Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 228709569 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11168 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito


Annunci


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2014

Concorso per dirigenti scolastici in Campania: il relativismo einsteiniano
di m-nicotra
16754 letture

Concorso per dirigenti scolastici in Campania: calma e gesso
di m-nicotra
16390 letture

Aggiornamento graduatorie di istituto personale A.T.A. 2014/16.
di a-vetro
7708 letture

Domande di supplenza personale ATA 3^ fascia ( non docente) triennio 2014/17. Scadenza 8 Ottobre
di m-nicotra
4943 letture

Elenchi posti disponibili contratti di lavoro a tempo determinato A.S. 2014/2015 -( ASS. AMM. DSGA F.F. - ASS. TECNICO - ASS. AMM. - COLL. SCOL.)
di a-vetro
3916 letture


Top Redattori 2014
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Redazione
· Michelangelo Nicotra
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Filippo Laganà
· Nuccio Palumbo
· Salvatore Indelicato
· Andrea Oliva
· Daniele La Delia
· Camillo Bella
· Carmelo Torrisi
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Renato Bonaccorso
· Patrizia Bellia
· Marco Pappalardo
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi
· Alfio Petrone

tutti i redattori


USP Sicilia


Editori
Chi siamo


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Permessi studio
· Personale ATA
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· Quesiti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·Bioplastica dai gusci dei gamberi, terzo premio ''Fabricando''- ITIS Cannizzaro di Catania: successo al concorso ''Invfactor-anche tu genio'' del CNR e UE
·Inaugurato il nuovo plesso scolastico dell’Istituto 'D’Annunzio' di Motta S.Anastasia
·Illegittimi i licei 'brevi'. Ma la sperimentazione è già iniziata
·Studenti, plastica da gusci gamberi 'InvFactor-anche tu genio', in finale Iti Cannizzaro Catania
·Il mio giorno speciale dopo 25 anni da precario


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Pensioni: Salvaguardia legge 124/2013 – Indicazioni presentazione domanda di cessazione dal servizio
Ministero Istruzione e Università
Salvaguardia legge 124/2013 –  Indicazioni presentazione  domanda  di  cessazione  dal  servizio...

Miur
Postato da Antonia Vetro Sabato, 06 settembre 2014 08:45:00 (1417 letture)

(Leggi Tutto... | 777 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: insegnanti ‘quota 96′, se una svista può costare sette anni
Rassegna stampa
Circa 4mila lavoratori  della scuola,  nati  nel 1951 e 1952,  furono esclusi dal diritto maturato di andare in pensione, nonostante nel dicembre 2012 ne avessero i requisiti: o 61 anni di età e 35 di contributi; o 60 anni e 36 di contributi. Sono i Quota 96, gli “esodati della scuola”, tra le principali vittime della riforma delle pensioni targata Elsa Fornero (quella che – interrotta dalle lacrime – non riuscì a pronunciare la parola “sacrifici”. E poi si è visto come è andata).
La riforma Fornero, scattata l’1 gennaio 2012 (in estate Profumo avrebbe bandito il concorso “storico”, quello che avrebbe “svecchiato” la scuola italiana), ha tenuto fuori quei lavoratori per un errore. In conseguenza della specificità della scuola, infatti, che distingue l’anno scolastico dall’anno solare, è possibile andare in pensione esclusivamente nel giorno del 1 settembre, pur avendo maturato i requisiti in precedenza. La conseguenza di questo svista da dilettanti allo sbaraglio sta costando e costerà alle vittime dai 2 ai 7 anni di permanenza ulteriore.
Facciamo un salto in avanti...

Marina Boscaino
Ilfattoquotidiano.it
Postato da Antonia Vetro Martedì, 19 agosto 2014 16:23:42 (1026 letture)

(Leggi Tutto... | 7120 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: L'immortale Kafka e il suo compare Orwell
Rassegna stampa
Un luogo sarebbe stato congeniale a Kafka più di ogni altro, sarebbe stato per lui fonte di mostruosa e immortale ispirazione: la scuola italiana. In questo periodo si vivono dei drammi farseschi o delle farse drammatiche, di certo siamo in pieno Kafka. Ahimè ora uscirò dalla letteratura e piomberò nella scuola italiana: polverosa, farraginosa e povera.
C'è un drappello di circa 4000 insegnanti che ha maturato, secondo la legge, i requisiti per la pensione, anche seguendo le restrizioni dell'infausta legge Fornero. Ma c'è un piccolo cavillo tecnico: i docenti per motivi legati all'anno scolastico sono gli unici che vanno in pensione non a dicembre ma a settembre e dunque sono gli unici lavoratori ad essere stati esclusi da quella finestra di pensionamento, nonostante ne avessero ogni diritto.
Quindi ecco Kafka, quando la burocrazia, ignorante, prende il sopravvento sulla persona.

Maria Rosa Panté - Personaedanno.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 agosto 2014 07:30:00 (588 letture)

(Leggi Tutto... | 4184 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Quota 96, le parole di Damiano e la promessa di Renzi
Rassegna stampa
Torna a parlare il Primo Ministro, Matteo Renzi di quota 96 e dei prossimi investimenti sulla scuola già più volte anticipati...

Pensioniblog.it
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 15 agosto 2014 09:00:00 (1126 letture)

(Leggi Tutto... | 2612 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

Pensioni: Esodati della scuola: la parola agli insegnanti
Rassegna stampa
Cari lettori, un insegnante a me vicino per rapporti parentali e personali mi ha sensibilizzato sulla questione "quota 96", cioè a dire su un gruppo di docenti della Repubblica che sta subendo una serie progressiva di beffe in nome delle coperture finanziarie e delle scelte di politica economica degli ultimi tre governi (Monti, Letta e Renzi). Ciò che appare realmente pregiudizievole dei diritti civili è questa sorta di "gioco delle aspettative" che lo Stato fa nei confronti di una categoria di cittadini che appaiono come sudditi da trattare secondo la libera volontà del sovrano piuttosto che persone da rispettare, se non altro con riferimento ad un dato fondamentale dell'esistenza: i programmi di vita che costoro hanno deciso liberamente di assumere per il proprio futuro.

Luca D'Auria - Ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 14 agosto 2014 07:30:00 (908 letture)

(Leggi Tutto... | 5277 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Una delegazione dei comitati Quota96, QUOTA 96 Cob as e Comitati Precari incontra il direttore generale del MIUR dott. Luciano Chiappetta
Comunicati
L’incontro al MIUR, richiesto dai partecipanti alla manifestazione di ieri 7 agosto a Monte Citorio, ha avuto luogo, oggi 8 agosto. La delegazione costituita da Venere Anzaldi e Rosa Anna Saporetti per Q96 e da Chiara delegata dai comitati precari, è stata ricevuta dal Dott. Chappetta, il quale è stato possibilista sul recupero dell'emendamento soppresso al Senato, nel prossimo decreto scuola, che come annunciato da Renzi andrebbe varato entro la fine di Agosto. Secondo Chiappetta i tempi tecnici, per andare in pensione già da quest'anno scolastico, ci sono. Ha, infatti, citato una norma legislativa che consente di sostituire gli insegnanti entro 20 giorni dall'inizio delle lezioni, e ci ha spiegato che il Ministro di concerto con l'INPS è in grado nell'arco di trenta giorni di espletare le procedure tecniche necessarie, sia per il pensionamento che per l'assunzione dei precari, perché i posti che si rendono disponibili entro il 31 ottobre vanno ad incrementare il turnover dell'A.S. 2014-2015.

Venere Anzaldi e Rosa Anna Saporetti
Quota96.wordpress.com
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 10 agosto 2014 08:30:00 (894 letture)

(Leggi Tutto... | 3840 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: La rabbia di un prof 'Quota 96' rimasto 'prigioniero' a scuola
Redazione
Rabbia e delusione per i "Quota 96". Ancora una fumata nera per loro. Votato l'emendamento che boccia i pensionamenti per i "Quota 96". Pare che il Parlamento non sia riuscito a trovare la soluzione per la copertura finanziaria dei 4mila pensionamenti. Dovranno essere spremuti fino al 2018. "Il Governo ci ha illusi, ci hanno fatto respirare l'uscita imminente dalla scuola - dice il professor Mario, che da tempo aspettava di andare in pensione, con oltre 40 anni di anzianità di servizio, dopo aver girato l'Italia in lungo e in largo. Cosentino, era partito, a 22 anni, con un sogno nel cassetto: fare il professore. Dopo tante peripezie e anni di precariato, finalmente arriva il ruolo. Ma dopo 40 anni di "onorato lavoro" è rimasto "prigioniero" a scuola per via della "Riforma Fornero".
"Questo è il patto con il diavolo", dichiara Mario ...

Adele Sammarro
adelesammarro@tiscali.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 08 agosto 2014 07:30:00 (966 letture)

(Leggi Tutto... | 5046 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Pubblica amministrazione, dl Madia è legge. Renzi: 'Ora delega e decreti attuativi'
Attività parlamentare
Sì definitivo dell’Aula della Camera al decreto legge sulla Pubblica amministrazione. I voti a favore sono stati 303, 163 i contrari, 9 gli astenuti. Superato il caso della "quota 96" per 4.000 insegnanti, rimandato a fine mese con un provvedimento ad hoc, il decreto sulla riforma della Pa ottiene anche il via libera della Camera e viene convertito in legge. ”Il decreto @mariannamadia è legge. Adesso sotto con la delega e i decreti Attuativi #lavoltabuona”, ha scritto il premier Matteo Renzi su Twitter. Si tratta di una prima parte della riforma della pubblica amministrazione, voluta da Renzi, ma “il cuore della riforma”, come ha detto il ministro Marianna Madia nei giorni scorsi, sta nel disegno di legge delega che verrà discusso in Senato da settembre. Il testo, approvato oggi, tra le principali novità prevede per i dipendenti pubblici la mobilità obbligatoria fino a 50 chilometri di distanza dalla sede di appartenenza; rimodulazione del turn over, che diventa più flessibile, per il quinquennio 2014-2018.

Redazione - Il Fatto Quotidiano
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 07 agosto 2014 20:50:58 (1582 letture)

(Leggi Tutto... | 8265 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Giovedi’ 7 agosto presidio di lotta a Montecitorio. Per il diritto alla pensione di Q96 e al lavoro dei precari
Comunicati
Quota 96Il presidio del 7 agosto è solo la prima di una serie di iniziative di lotta che i comitati Q96 e quota100+ insieme ai comitati dei precari della scuola lanciano per dare una prima risposta alla marcia indietro del governo Renzi sul ricambio gene razionale. La soppressione dell'emendamento al senato il 4 agosto voluto dalla Madia su dettatura di Cottarelli spegne le speranze dei 4000 quota 96 che finalmente dopo 28 mesi avrebbero avuto finalmente giustizia e quelle di altrettanti precari, anche loro in attesa di 28 mesi, che avrebbero occupato i posti liberati. Dopo questo atto di gravissimo vulnus democratico è ancora più chiara la continuità di Renzi con i governi precedenti nel considerare la scuola come un pozzo da cui prelevare fondi per i poteri forti.

Comitato Quota96 - Cobas e Quota100+ - Precari dell a scuola Cobas
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 07 agosto 2014 07:30:00 (767 letture)

(Leggi Tutto... | 3380 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Ennesima e insopportabile truffa nei confronti dei Quota96. Le promesse e gli inganni del governo Renzi. Difendono ancora la famigerata riforma Fornero
Sindacati
Ennesima e insopportabile truffa nei confronti dei Quota96 quella annunciata ieri dal governo Renzi, inarrivabile nel promettere, ingannare e non mantenere, ennesima beffa a cui sono sottoposti i 4.000 lavoratori della scuola Quota96 (nati nel 1951 con 35 anni di contributi, oppure nel 1952 con 36 anni, o con 40 anni senza limiti di età al 31 dicembre 2012), pensionandi obbligati dalla folle riforma Fornero a rimanere al lavoro coatto fino a sei-sette anni in più del dovuto. E la beffa/truffa frustra anche le attese dei precari/e sui 4.000 posti che si sarebbero resi disponibili. Dopo tre anni di iniziative e di lotte, quando ormai sembrava vicina la sacrosanta uscita dal lavoro, dopo un improvviso attacco da parte di Cottarelli, uomo del Fondo Monetario Internazionale, supportato da alcuni giornalisti incompetenti e di regime ...

cobas.comitati.di.base.scuola@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 06 agosto 2014 07:30:00 (880 letture)

(Leggi Tutto... | 3533 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Riforma Pa: via soglia 68 anni pensioni d'ufficio e sblocco pensionamenti scuola
Attività parlamentare
L'emendamento sulla 'quota 96' non c'entrava nulla con la ratio della riforma della P.A e quindi è stato giusto toglierla dal decreto. E' l'opinione di Matteo Renzi che sulla scuola, però, a quanto si apprende, prepara un intervento a fine agosto, assai più ampio come platea del perimetro dei 4mila insegnanti coperti dalla 'quota 96'. L'Aula del Senato approva il parere favorevole della Commissione Affari Costituzionali del Senato sui presupposti di costituzionalità del dl P.A. E' previsto per le 20 l'avvio della discussione generale in Aula.
La commissione Affari Costituzionali del Senato ha licenziato il testo del decreto legge sulla Pubblica amministrazione, inserendo 4 modifiche rispetto al provvedimento uscito dalla Camera. Si tratta degli emendamenti del governo. Le proposte emendative presentate dall'esecutivo sono quindi passate tutte, ci sono anche l'abolizione del pensionamento d'ufficio per professori universitari e primari a 68 anni, il ritorno alle penalizzazioni per chi esce a 62 anni e l'eliminazione dei benefici per le vittime del terrorismo. La Commissione ha dato anche l'ok al mandato al relatore.

Ansa.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 05 agosto 2014 08:30:00 (1440 letture)

(Leggi Tutto... | 10660 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Governo interverrà con provvedimento su quota 96
Attività parlamentare
Dichiarazione del  presidente della commissione Istruzione di Palazzo Madama e la capogruppo del Pd della stessa commissione, Andrea Marcucci e Francesca Puglisi. "Siamo certi che il governo interverrà, in tempi brevi, con un provvedimento specifico per sanare l'ingiustizia degli insegnanti 'quota 96'". Lo affermano il presidente della commissione Istruzione di Palazzo Madama e la capogruppo del Pd della stessa commissione, Andrea Marcucci e Francesca Puglisi. "Bisogna rimediare un errore che viene dall'allora ministro Fornero - sottolineano i due esponenti dem ...

Maria Calabretta
maria.calabretta@senato.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 05 agosto 2014 08:00:00 (854 letture)

(Leggi Tutto... | 2102 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Decreto P.A.: via soglia 68 anni pensioni d'ufficio e sblocco pensionamenti scuola
Rassegna stampa
Madia: salta limite età per professori e primari - La commissione Affari Costituzionali del Senato ha licenziato il testo del decreto legge sulla Pubblica amministrazione, inserendo 4 modifiche rispetto al provvedimento uscito dalla Camera. Si tratta degli emendamenti del governo. Le proposte emendative presentate dall'esecutivo sono quindi...

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 04 agosto 2014 14:13:30 (1533 letture)

(Leggi Tutto... | 7607 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Pensioni: uscite anticipate dei professori, la Ragioneria boccia la norma
Rassegna stampa
Non è solo il commissario Cottarelli a dire no alla deroga per il pensionamento anticipato dei 4.000 prof approvata la settimana scorsa dalla Camera all’interno del decreto di riforma della pubblica amministrazione.
C’è una bocciatura ancora più rilevante, che porta il timbro della Ragioneria generale dello Stato: coperture insufficienti, perché così come è formulata la norma non è in grado di «assicurare il rispetto dei 4.000 soggetti». Stop della Ragioneria anche per l’altra deroga alla riforma Fornero: l’eliminazione delle penalizzazioni per l’accesso alla pensione anticipata per chi matura i requisiti entro il 31 dicembre 2017.

Giusy Franzese - Ilmattino.it
Postato da Redazione Lunedì, 04 agosto 2014 07:45:00 (1044 letture)

(Leggi Tutto... | 4813 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: La legge Fornero in pensione: il governo riscriverà le regole
Rassegna stampa
Cambiare la legge Fornero. Dopo i nuovi dati sull’occupazione, il ministro del Welfare Giuliano Poletti, intervistato dal Messaggero e dalla Stampa, rimette in testa all'agenda del governo la riforma del mercato del lavoro. E si prepara a mettere una pietra sopra ai pasticci fatti dall'ex ministro Elsa Fornero. "La situazione dei giovani è una morsa terribile - ha spiegato ai microfoni di Agorà - è stata aumentata l’età delle pensioni e se i più anziani rimangono al lavoro non entrano certo i giovani". "L’incremento degli occupati - ha spiegato al Messaggero - ci fa auspicare che sia il primo segno di un’inversione di tendenza". Da qui il proposito di intervenire sulla legge Fornero già nella prossima legge di stabilità: ...

Ilgiornale.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 02 agosto 2014 08:30:00 (1107 letture)

(Leggi Tutto... | 3815 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Ex trattenimento in servizio. Tutti a casa ... i Quota 96
Sindacati
Postiamo per ogni opportuna conoscenza la circolare del Capo Dipartimento del MIUR con cui si danno indicazioni operative ai Direttori Regionali ed ai Dirigenti scolastici. Tale circolare anticipa il contenuto del D.L. n. 90/2014 che abolisce l’istituto del trattenimento in servizio .Pertanto, i Dirigenti scolastici non possono più disporre il trattenimento in servizio del personale che abbia raggiunto i limiti per la pensione, analogamente i Direttori Regionali non potranno concedere il trattenimento in servizio dei Dirigenti scolastici. I trattenimenti in servizio in atto, decadono e perdono la loro efficacia dal 31 agosto 2014. I trattenimenti in servizio disposti a partire dall’anno scolastico prossimo, sono revocati. I posti disponibili saranno utilizzati per le immissioni in ruolo e per le supplenze.

La Segreteria territoriale di Catania
Salvo Mavica, segretario generale UIL
Postato da Daniele La Delia Venerdì, 01 agosto 2014 09:43:04 (1466 letture)

(Leggi Tutto... | 2845 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Università, Giannini: su pensionamento prof trovata soluzione soddisfacente
Ministero Istruzione e Università
“La soluzione a cui si è arrivati sull’età di pensionamento dei docenti universitari nell’ambito del decreto PA è soddisfacente:  viene incontro alle specificità del settore, tutela la continuità della didattica e apre all’assunzione di nuove leve e alla stabilizzazione dei ricercatori”. Così il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, sui lavori in aula alla Camera dei deputati...

Miur
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 30 luglio 2014 09:21:23 (1037 letture)

(Leggi Tutto... | 1924 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Ultime notizie Quota 96 scuola, pensione a settembre: cosa succede adesso e iter Legge
Rassegna stampa
Ok all'emendamento, continua l'iter per il pensionamento dei 4000 Quota 96 scuola bloccati dalla Legge Fornero. - Via libera all'emendamento che permetterà ai Quota 96 scuola di andare in pensione il prossimo settembre: arriva l'ok della Commissione Affari costituzionali dove era all'esame il Dl Pa cui è formalmente legato il destino dei Quota 96 scuola. Si tratta di una norma aggiunta al Dl Pa che permette di sbloccare 4 mila pensionamenti nella scuola e che indirettamente apre le porte a nuove assunzioni per insegnanti e ATA...

Angelo Emme
Blastingnews.com
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 28 luglio 2014 09:00:00 (9619 letture)

(Leggi Tutto... | 4231 bytes aggiuntivi | Voto: 4.5)

Pensioni: Scuola, Giannini: bene approvazione emendamento su Quota 96
Ministero Istruzione e Università
Ufficio Stampa, Roma 26 luglio 2014 - "L'approvazione alla Camera dei deputati di un emendamento al decreto PA che sblocca la vicenda degli insegnanti della cosiddetta Quota 96 è un'ottima notizia. Ora siamo ad un passo dalla fine...

Miur
Postato da Antonia Vetro Domenica, 27 luglio 2014 09:30:00 (1312 letture)

(Leggi Tutto... | 1318 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Quota 96, emendamento per la pensione approvato in riforma PA
Rassegna stampa
Sì della Commissione Affari Costituzionali: traguardo vicinissimo - Quota 96, un’altra montagna è stata scalata. In serata, è arrivata l’attesissima approvazione dell’emendamento alla riforma della Pubblica amministrazione, che manderà in pensione docenti e Ata dal primo settembre.
Una vittoria sudatissima, arrivata dopo interminabili giorni di attesa, comunque non   definitiva...

Leggioggi.it
Postato da Antonia Vetro Sabato, 26 luglio 2014 07:22:00 (2266 letture)

(Leggi Tutto... | 6554 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Pensioni Quota 96 Scuola, ultime novità: a un passo dalla meta
Rassegna stampa
Le ultime sulle pensioni dei Quota 96 Scuola, novità di rilievo: per Boccia ormai è fatta, mancano pochi giorni. - Mai così vicini alla meta: per le pensioni dei Quota 96 scuola le ultime novità fanno ben sperare per una soluzione entro pochissimi giorni, ovvero in tempo utile per il pensionamento dei dipendenti scolastici entro il primo settembre 2014...

Matteo Carriero
blastingnews.com
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 25 luglio 2014 10:43:49 (13146 letture)

(Leggi Tutto... | 4174 bytes aggiuntivi | Voto: 4.42)

Pensioni: Quota 96: venerdì voto riforma PA. Dichiarazioni Marzana, Chiappetta, Ministro Giannini, Ghizzoni.Novità,ultime notizie aggiornate
Rassegna stampa
AGGIORNAMENTO: Sembra che la Riforma della Pubblica Amministrazione sarà alla Camera in discussione il ...

Businessonline.it
Postato da Antonia Vetro Martedì, 22 luglio 2014 16:37:12 (2670 letture)

(Leggi Tutto... | 4220 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Quota96 scuola, nuove norme del trattamento fine rapporto
Rassegna stampa
EVOLUZIONE DI UNA STORIA INFINITA
Quindi siamo alla stretta finale per la chiusura della questione Quota96 Scuola, sembrerebbero tutti d'accordo, con le coperture economiche reperite, che 'l'impegno preso non può essere tradito', parole della Ghizzoni, anche se fino ad oggi nessuna sa niente cosa hanno poi deciso dietro a quelle porte serrate, nelle discussioni per ottenere le firme e convertire l'emendamento in legge, il premier Renzi vuole anticipare la Legge di Stabilità ad agosto quindi le firme su quel benedetto documento dovrebbero essere apposte entro...

Cervelliamo.blogspot.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 20 luglio 2014 11:48:11 (6738 letture)

(Leggi Tutto... | 3979 bytes aggiuntivi | Voto: 4)

Pensioni: Riforma pensioni 2014 Renzi, Quota 96, esodati e prepensionamento: c'è la svolta decisiva?
Rassegna stampa
Riforma pensioni 2014 Renzi, per Quota 96 ed esodati la situazione volge al meglio: prepensionamento la chiave - Prosegue senza soluzione di continuità il dibattito relativo alla riforma delle pensioni 2014 in elaborazione da parte del governo Renzi: stando a quanto dichiarato da Manuela Ghizzoni, nella giornata di ...

Massimo Calamuneri
Blastingnews.com
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 09 luglio 2014 17:35:52 (2776 letture)

(Leggi Tutto... | 4719 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Scuola, subito in pensione 4 mila professori: pronta correzione su legge Fornero
Rassegna stampa
Roma – Per quattromila professori potrebbero presto aprirsi le porte della pensione. La prossima settimana sarà depositato un emendamento alla riforma della Pubblica amministrazione per risolvere il caso degli “esodati della scuola”, ribattezzato anche “quota 96″, gli insegnanti che nel 2012 pur avendo maturato i requisiti per la pensione (36 anni di contributi e 60 di età) non avevano potuto lasciare il lavoro per una ”dimenticanza” della legge Fornero. A differenza di tutte le altre categorie, infatti, l’anno lavorativo per i dipendenti della scuola non termina il 31 dicembre, ma il 31 agosto. Avendo chiuso le saracinesche della pensione per tutti alla fine dell’anno solare, la legge Fornero ha di fatto costretto quattromila insegnanti che già avevano fatto domanda di ritiro ed avendone i requisiti, a rimanere a lavoro per diversi anni ancora.

Blitzquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 08 luglio 2014 06:00:00 (1255 letture)

(Leggi Tutto... | 4126 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Quota 96 scuola, in pensione 4mila docenti. Ecco quando
Rassegna stampa
Si fa più chiara la situazione per i quota 96, i 4mila docenti che non potevano andare in pensione dopo la riforma Fornero. Ecco le ultime notizie
Arriva la pensione per i 4mila docenti che rientrano nella cosiddetta quota 96 della scuola a settembre. Ecco le ultime notizie...

Alessandra Caparello G+
Investireoggi.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 07 luglio 2014 12:31:14 (4517 letture)

(Leggi Tutto... | 6126 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Mantenimenti in servizio altre al limite di età - Personale del comparto scuola e Dirigenti Scolastici a.s. 2014/2015
Ufficio Scolastico Regionale
Mantenimenti in servizio oltre il limite di età...

Usr.sicilia
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 27 giugno 2014 15:30:36 (3932 letture)

(Leggi Tutto... | 612 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Collocamenti a riposo 01-09-2014 - Personale Docente e ATA
Ufficio Scolastico Provinciale
In allegato si trasmettono gli elenchi relativi al Personale Docente e A.T.A., che sarà collocato a riposo con decorrenza 01/09/2014...

il funzionario
Maria Saetta
Postato da Antonia Vetro Martedì, 20 maggio 2014 16:04:20 (6568 letture)

(Leggi Tutto... | 1693 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Prestazione a favore di lavoratori iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici prossimi alla pensione al fine di incentivarne l’esodo
Istituzioni
Legge 28 giugno 2012, n. 92 rubricata “Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita” e s.m.i. – Prestazione in favore di lavoratori prossimi alla pensione al fine di incentivarne l’esodo (articolo 4, commi da 1 a 7-ter) - Prestazione a favore di lavoratori iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici prossimi alla pensione al fine di incentivarne l’esodo...

Inps
Postato da Antonia Vetro Martedì, 20 maggio 2014 12:33:34 (1426 letture)

(Leggi Tutto... | 1327 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: ESPERO DAY: il fondo pensioni della scuola.
Sindacati
Il sistema contributivo, già da oggi, abbatte le pensioni di centinaia di euro, anche del 50% rispetto all’ultimo stipendio. Pensarci oggi, significa garantirsi una pensione più dignitosa. La CISL scuola Catania ed il patronato INAS–CISL invitano tutti a partecipare all’incontro di mercoledì 16 aprile 2014 ore 16,00 presso il Circolo Didattico “Pizzigoni” Via Siena 5 – Catania dove sarà illustrato che cos’é il nostro fondo pensioni espero, come aderire, quali sono tutti i vantaggi e saranno presentate delle simulazioni “live”.
download: il volantino
Giuseppe Denaro
Segretario Generale CISL Scuola - Catania
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 14 aprile 2014 09:54:16 (1199 letture)

(Leggi Tutto... | 2182 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Giudice del Lavoro accoglie il ricorso di un D.S. collocato in quiescenza d’ufficio
Comunicati
Il Giudice del Lavoro accoglie il ricorso di un D.S. collocato in quiescenza d’ufficio per raggiunti limiti di eta’ nonostante l’entrata in vigore del D.L. n. 101/13 convertito nella legge n. 125/13.
Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Locri, dr. Luciano D’Agostino, ha  accolto i ricorsi riuniti n. 2581/13 R.G. e n. 4975/13 R.G., relativi all’impugnazione della risoluzione del rapporto di lavoro di un D.S. per  maturati limiti di età (65 anni), e della successiva reiterazione dello stesso atto  durante l’anno scolastico, dichiarando l’illegittimità del primo provvedimento e la nullità del secondo e disponendo la permanenza del ricorrente in servizio e nella sede....

Maria Teresa Vita
mtvita@libero.it
Postato da Salvatore Indelicato Sabato, 12 aprile 2014 08:30:00 (1607 letture)

(Leggi Tutto... | 3680 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

Pensioni: Circolare n° 3 del 18 marzo 2014 – Nuove disposizioni in materia di limiti alle retribuzioni e ai trattamenti pensionistici
Istituzioni
Circolare n° 3 del 18 marzo 2014 – Nuove disposizioni in materia di limiti alle retribuzioni e ai trattamenti pensionistici – Articolo 1, commi 471 ss., della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità per il 2014)...

Funzione Pubblica
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 31 marzo 2014 07:00:00 (1771 letture)

(Leggi Tutto... | 954 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: I Quota 96 prigionieri del governo Renzi. Nuovamente negato il diritto alla pensione a 4000 docenti ed Ata
Sindacati
Per i  lavoratori  della scuola nati nel 1951 e 1952 e che  avrebbero  raggiunto Quota96 entro dicembre 2012 (61 anni di età e 35 di contributi oppure 60 anni di età e 36 di contributi) si allontana di nuovo il sacrosanto diritto – riconosciuto da tutti i partiti in Parlamento, dopo essere stato brutalmente negato dalla “riforma Fornero” - ad andare in pensione. Ieri il governo ha dato parere negativo alla copertura individuata in Commissione, perchè non sarebbe in grado di certificare i fondi per i 4.000 pensionamenti a partire dal 1° settembre 2014.
Dunque, anche il governo Renzi, malgrado le chiacchiere sulla centralità della scuola, mostra un particolare accanimento nei confronti di docenti ed Ata. L’ignobile blocco, anche fino a 6-7 anni, del diritto alla pensione per i Quota 96 non ha, ...
 
Piero Bernocchi   portavoce nazionale COBAS
cobas.comitati.di.base.scuola@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 21 marzo 2014 08:30:00 (2073 letture)

(Leggi Tutto... | 4109 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

Pensioni: Scuola: quota 96, (M5S) 'ma questo e' il governo #cambiaverso o #cambiaidea?'
Attività parlamentare
"Per i lavoratori della scuola nati nel 1951 e 1952 e che avrebbero raggiunto Quota96 entro dicembre 2012 (61 anni di età e 35 di contributi oppure 60 anni di età e 36 di contributi) si allontana di nuovo il sacrosanto diritto, dopo essere stato negato dalla "riforma Fornero", ad andare in pensione. Ieri (18 marzo) il governo ha dato parere negativo alla copertura individuata in Commissione perchè non sarebbe in grado di certificare i fondi per i 4000 pensionamenti a partire dal 1° settembre 2014", questo l'incipit del comunicato emanato ieri dal Comitato Civico Quota 96.
«Ci avete mai parlato con gli insegnanti e ascoltato quello che dicono oggi?», così esordiva il neo-premier Renzi durante il discorso di insediamento tenutosi il 4 marzo al Senato. Considerando questa sua affermazione, ci sembra proprio che questo sia il governo destinato a "cambiare verso", nel senso che smentisce settimana dopo settimana le proprie parole facendo l'opposto di quello che afferma.

michela.montevecchi@senato.it
Postato da Redazione Venerdì, 21 marzo 2014 08:15:00 (1497 letture)

(Leggi Tutto... | 3751 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Cessazione dal servizio
Ministero Istruzione e Università
Cessazione dal servizio – disponibilità delle funzioni per la visualizzazione, la stampa e la convalida delle domande del Personale docente, educativo e ATA...

Miur
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 20 febbraio 2014 07:45:00 (2184 letture)

(Leggi Tutto... | 835 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Collocamenti fuori ruolo e comandi
Ministero Istruzione e Università
Indicazioni per il personale docente e dirigente per l'anno scolastico 2014/2015...

Miur
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 19 febbraio 2014 10:23:03 (1330 letture)

(Leggi Tutto... | 666 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Legge 104 e accesso al trattamento pensionistico
Sindacati
Come è noto, con la circolare n° 44 del Ministero del Lavoro del 12.11.2013, è stata ampliata la platea dei derogati. L’estensione riguarda anche il personale della scuola il quale, nel caso abbia fruito di permessi per l’art. 33 comma 3 della Legge 104 del 1992 e per l’art. 42 del Decreto Legislativo n° 151 del 26.03.2001, può produrre istanza al Dipartimento territoriale del Lavoro per far parte di una graduatoria stilata dall’Inps e, rientrando nelle 2.500 unità stabilite per l’anno 2014, potrà successivamente produrre istanza per il pensionamento a decorrere dal 1° settembre 2014. Tale personale dovrà possedere i requisiti della legge pre Fornero entro 36 mesi dalla pubblicazione del Decreto Legge n° 201 del 06.12.2011 (pertanto entro il 06.01.2015), finestra compresa. Per dovere di chiarezza, si fa presente quanto segue: ...
Salvo Mavica, segretario generale UilScuola Catania
Postato da Daniele La Delia Sabato, 15 febbraio 2014 08:10:00 (1783 letture)

(Leggi Tutto... | 3647 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: La pazienza è finita: andate in pace
Opinioni
Lettera aperta al Presidente della repubblica italiana da parte di una Insegnante del '52
Da Italiana, da insegnante, da anziana e da giornalista, reputo questa lettera aperta al Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, degna di essere letta da lui e degna di una riflessione sulle tante situazioni drammatiche in cui l'Italia attuale fa vivere i suoi cittadini. Tanto anche in base al fatto che occorre lasciare spazio alle realtà italiane che altrimenti non riuscirebbero a raggiungere la cronaca. Occorre che i nostri politici si rendano conto che una buona parte degli Italiani è davvero stanca di essere governata in modo da fare sì che la ricchezza di una nazione sia nelle mani di pochi, così come il potere. La pazienza è finita, andate in pace.

Bianca Fasano
Postato da Redazione Martedì, 11 febbraio 2014 08:15:00 (1489 letture)

(Leggi Tutto... | 7420 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Quota 96: via libera in Commissione Cultura Montecitorio al pensionamento di 4mila docenti bloccati dalla riforma Fornero
Sindacati
Anief-Confedir: se faranno altrettanto le altre Commissioni parlamentari si metterà finalmente termine all'enorme mole di contenzioso aperta. Favorendo, nel contempo, lo svecchiamento del corpo insegnante e la riduzione di spesa per mantenere in vita i tanti precari dell'Istruzione pubblica...

Anief.org
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 30 gennaio 2014 07:00:00 (2518 letture)

(Leggi Tutto... | 4090 bytes aggiuntivi | Voto: 3)

Pensioni: Cessazioni personale scolastico 1 settembre 2014 - Chiarimenti
Ministero Istruzione e Università
Si trasmette l’allegata nota del Ministero dell’Istruzione prot. 481 del 21/01/2014 con la quale vengono forniti ulteriori chiarimenti circa le cessazioni del personale scolastico dall’01/09/2014...

il funzionario
Maria Saetta
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 23 gennaio 2014 06:00:00 (2294 letture)

(Leggi Tutto... | 1148 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Urgente - Collocamento a riposo DALL'01/09/2014
Ufficio Scolastico Provinciale
Si trasmette la nota prot. n. 368 del 16/01/2014 e relativi allegati, contenente le indicazioni operative per il collocamento a riposo dall’01/09/2014 del personale scolastico ...

il funzionario
Maria Saetta
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 16 gennaio 2014 11:31:26 (2810 letture)

(Leggi Tutto... | 1138 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Cessazioni dal servizio dal 1° settembre 2014. Trattamento di quiescenza – Inoltro istanze POLIS
Ministero Istruzione e Università
Avviso del 10/01/2014 – Cessazioni dal servizio dal 1° settembre 2014 – Trattamento di quiescenza – Inoltro istanze POLIS...

Miur
Postato da Antonia Vetro Domenica, 12 gennaio 2014 06:30:00 (1561 letture)

(Leggi Tutto... | 777 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
Normativa Utile
Emanata la Circolare per le domande di pensionamento: il termine fissato per la presentazione delle domande è il 7 febbraio 2014. Il MIUR con il decreto n° 1058 del 23 dicembre 2013 e la r elativa circolare applicativa ha fornito indicazioni operative per le disposizioni in materia di cessazione dal servizio per il personale della scuola con decorrenza 1° settembre 2014. Con i due atti si fissa la scadenza tassativa per la presentazione delle domande di cessazione e di mantenimento in servizio entro venerdì 7 febbraio 2014.
download documento
Flccgil.it
Postato da Filippo Laganà Lunedì, 30 dicembre 2013 07:45:00 (3728 letture)

(Leggi Tutto... | 1780 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Cessazioni dal servizio da 01.09.2014. Presentazione delle istanze entro il 07.02.2014
Sindacati
Il giorno 23.12.2013 è stato pubblicato il D.M. n. 1058 del Miur che stabilisce la data del 07.02.2014, come termine per la presentazione delle dimissioni volontarie dal servizio, e detta istruzioni operative, con la relativa circolare applicativa,  per il trattamento di quiescenza.Per accedere al trattamento pensionistico, bisogna distinguere coloro che possedevano i requisiti della pre Fornero entro il 31.12.2011 da quanti maturano il diritto a pensione con la Legge Fornero.1) LAVORATORI CHE POSSEDEVANO IL DIRITTO A PENSIONE AL 31.12.2011
Si tratta di tutti quelli che, a tale data, potevano: a) Far valere quota “96”, sommando età anagrafica ed età contributiva (60 anni e 36, 61 e 35, oppure 60 e 35 più ulteriori frazioni di età e di contribuzione. Es.: 60 anni e 4 mesi, 35 e 8);
b) Possedere 40 anni di contribuzione indipendentemente dall’età anagrafica; c) Avere 61 anni di età e minimo 20 di contribuzione (ridotti a 15 in presenza di contribuzione entro il 31.12.1992). Tale condizione riguarda solamente le donne, mentre per gli uomini l’età è di 65 anni. Tale ultima situazione non ha più motivo di essere ricordata poiché non esiste, attualmente, alcun lavoratore che sia in servizio nel 2014, possedendo 65 anni al 2011. Coloro che, possedendo uno dei requisiti al 31.12.2011 per l’accesso a pensione, raggiungendo entro il 31.08.2014 l’età di 65 anni, vengono posti in quiescenza d’ufficio, salvo i casi di trattenimento in servizio; d) Optare per il calcolo contributivo, per le donne che posseggono un’età anagrafica di anni 57 e una contributiva di anni 35 entro il 31.12.2013, così come previsto dall’art. 1 comma 9 della Legge 243 del 2014.
By segreteria territoriale UIL Scuola Catania
Salvo Mavica, segretario generale territoriale
Postato da Daniele La Delia Sabato, 28 dicembre 2013 09:21:13 (1782 letture)

(Leggi Tutto... | 6498 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Con il 2014 altro giro di vite sulle pensioni: gli insegnanti italiani i più vecchi al mondo
Sindacati
Particolarmente penalizzate le donne, che nel comparto istruzione rappresentano oltre l’80% del personale: per la pensione di vecchiaia serviranno 63 anni e 9 mesi di età; per quella anticipata servirà un’anzianità contributiva di 41 anni e 6 mesi. Il Miur fissa al 7 febbraio la scadenza per la presentazione delle domande, ma rispetto a pochi anni fa lascia il servizio meno della metà degli insegnanti e Ata: siamo quasi al blocco del turn over. ...

Anief.org
Postato da Antonia Vetro Sabato, 28 dicembre 2013 08:00:00 (1616 letture)

(Leggi Tutto... | 5649 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Personale della Scuola - Cessazioni dal servizio
Ministero Istruzione e Università
Collocamento a riposo dal 1^ settembre 2014 di tutto il personale del comparto scuola e trattamento di quiescenza – D.M. 1058 del 23 dicembr...

Miur
Postato da Antonia Vetro Martedì, 24 dicembre 2013 06:26:15 (1620 letture)

(Leggi Tutto... | 758 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Gestione Separata INPS – Adeguamento aliquote contributive
Comunicati
Come disposto dalla dall’art. 2, co. 57, della Legge n. 92/2012, modificata dall’art. 46-bis, co. 1, lett. g, del Decreto legge n. 83/2012 le aliquote contributive in oggetto subiranno l’aumento di un punto percentuale a partire dal mese di gennaio di ogni anno fino al 1/1/2018.

lagana.filippo@email.it
Postato da Filippo Laganà Sabato, 14 dicembre 2013 13:00:00 (1278 letture)

(Leggi Tutto... | 1232 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: URGENTE - Pers. scolastico in possesso al 31 agosto 2012 dei requisiti pensionistici previgenti le disposizioni dell'art.24 del DL 201/2011 convertito
Ufficio Scolastico Provinciale

Si trasmettono, per competenza, le allegate note concernenti l’oggetto. si segnala l’urgenza.

Maria Saetta

Postato da Antonia Vetro Martedì, 08 ottobre 2013 06:00:00 (3538 letture)

(Leggi Tutto... | 834 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Circolare n° 140 de 03/10/2013
Istituzioni
Circolare n° 140 de 03/10/2013 – Articolo 1, comma 240, legge 24 dicembre 2012, n. 228 - Pensione di inabilità...

Inps
Postato da Antonia Vetro Sabato, 05 ottobre 2013 07:00:00 (2152 letture)

(Leggi Tutto... | 769 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: 02-10-2013 Dichiarazione di maturazione dei requisiti previgenti il D.L. 201/2011
Ufficio Scolastico Regionale
Personale scolastico in possesso al 31.12.2012 dei requisiti pensionistici previgenti le disposizioni dell'art. 24 del D.L. n. 201/2011 convertito in L. n. 214/2011: Dichiarazione di possesso dei requisiti....

Usr.sicilia.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 03 ottobre 2013 09:00:00 (3569 letture)

(Leggi Tutto... | 1005 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Riforma Fornero. Donatori di sangue e precari della scuola colpiti sulle pensioni. A loro insaputa
Rassegna stampa
Donare il sangue, assentarsi dal lavoro per assistere un disabile o ritrovarsi disoccupato significa “non lavorare” e per questo volontari e precari saranno danneggiati quando andranno in pensione. A loro insaputa. La Riforma Fornero colpisce chi in questi decenni s’è assentato dal lavoro per donare il sangue, i lavoratori in mobilità, chi ha versato contributi volontari, chi ha goduto della licenza matrimoniale, coloro che contano periodi di disoccupazione, pur coperti da indennità e contributi figurativi, le mamme che hanno goduto dell’astension e facoltativa e altri soggetti deboli, poiché le giornate di assenza dal lavoro sono ora considerate come “non lavorate”. Il problema riguarda chi va in “pensione anticipata” (ex pensione di anzianità) prima dei 62 anni, grazie agli anni di contribuzione richiesti, tra i quali non rientrano più i giorni di permesso.

Vincenzo Brancatisano - Gazzetta di Modena, 26 settembre 2013
Postato da Redazione Domenica, 29 settembre 2013 08:30:00 (3982 letture)

(Leggi Tutto... | 4455 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Parere n° 41876 del 16/09/2013 in merito alla sentenza del TAR del Lazio sul collocamento a riposo di dipendenti
Istituzioni
Parere n° 41876 del 16/09/2013 in merito alla sentenza del TAR del Lazio sul collocamento a riposo di dipendenti che abbiamo raggiunto il diritto a pensione prima del 31/12/2011...

Dipartimento della Funzione Pubblica
Postato da Antonia Vetro Domenica, 22 settembre 2013 08:00:00 (2232 letture)

(Leggi Tutto... | 900 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Quota 96, gli 'esodati della scuola' esclusi dal decreto legge del governo
Rassegna stampa
Li chiamano “esodati della scuola”. I cosiddetti “quota 96“, in realtà, sono un’altra cosa. Ma pure loro sono vittime della riforma Fornero, che ha cancellato i diritti acquisiti di migliaia di lavoratori, costringendoli a rimanere in servizio nonostante avessero già inoltrato la richiesta di pensionamento. Un pasticcio che risale ormai a più di un anno fa. E per cui una soluzione non è stata ancora trovata, nonostante tante promesse: i “quotisti” sono stati esclusi anche dall’ultimo, attesissimo decreto legge sulla scuola. Nelle ultime settimane le voci di uno stralcio si erano fatte sempre più insistenti. Fino all’annuncio dell’esclusione, fatto il 5 settembre da Manuela Ghizzoni, deputata Pd che segue da tempo la questione e ha parlato di “schiaffo ai diritti dei lavoratori”. Poi, con la presentazione del decreto, è arrivata la conferma.

Lorenzo Vendemiale - Ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 12 settembre 2013 21:06:44 (1547 letture)

(Leggi Tutto... | 6426 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Cessazione dal servizio personale docente in esubero a.s. 2013/14
Ministero Istruzione e Università
Come è noto, il comma 17 del decreto legge 95/2012 convertito, con modificazioni, dalla legge 135/2012 , dispone che il personale docente a tempo indeterminato risultato in esubero deve essere proficuamente utilizzato su tutti i posti vacanti e disponibili nella provincia di titolarità. Il successivo comma 20 bis ispone, inoltre, che” Il personale docente di cui al comma 17 che per l'anno scolastico 2013-2014 non sia proficuamente utilizzabile a seguito dell'espletamento delle operazioni ai sensi del medesimo comma 17, lettere a), b) e c), può essere collocato in quiescenza dal...

per il direttore generale
il dirigente vicario
f.to Gildo De Angelis
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 09 settembre 2013 08:15:00 (2080 letture)

(Leggi Tutto... | 3884 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Riforma pensioni Letta: novità negative per tutti. Giovannini e casi quota 96 e statali emblematici
Rassegna stampa
Le parole del ministro del Lavoro “certificano” lo slittamento dei temi caldi a ottobre...

Webmasterpoint.org
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 22 agosto 2013 10:36:45 (3910 letture)

(Leggi Tutto... | 3172 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Il ministro Maria Chiara Carrozza si pronuncia a favore di misure urgenti per la scuola - Pensioni quota 96
Rassegna stampa
Anche il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza si è pronunciata sul decreto in preparazione che interessa la scuola, confermando che dopo ferragosto ci potrebbero essere da subito importanti novità. Sollecitata dai giornalisti al termine della commemorazione dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema Carrozza ha dichiarato che la priorità deve essere la scuola. “Gli studenti a settembre ritorneranno a scuola e che insegnanti avranno? Che aule avranno, che libri, tutto questo dipende dal nostro investimento nella scuola - ha proseguito il ministro - abbiamo già tolto alla scuola, basta leggere il rapporto Giarda sulla spesa pubblica che invito tutti a leggere. Abbiamo già drenato tante risorse che sono finite in altri capitoli, adesso è il momento di far tornare indietro qualcosa perchè la scuola ha bisogno di interventi strutturati, ...

Webmasterpoint.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 19 agosto 2013 08:00:00 (2441 letture)

(Leggi Tutto... | 3224 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita - circolare n° 119 del 01/08/2013
Istituzioni
Circolare n° 119 del01/08/2013
Legge n. 92 del 28 giugno 2012 “Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita”, e successive modifiche ed integrazioni. Articolo 4, commi da 1 a 7-ter, “Ulteriori disposizioni in materia di mercato del lavoro”. Prestazione a favore di lavoratori prossimi alla pensione al fine di incentivarne l’esodo.

Inps
Postato da Antonia Vetro Domenica, 18 agosto 2013 17:45:23 (925 letture)

(Leggi Tutto... | 1270 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Quota 96: servono 170 milioni di euro, ma ormai c’è la volontà politica unanime di mandare in pensione i 6mila docenti e Ata coinvolti
Sindacati
Il numero aumenta perché a beneficiare della deroga sarebbero anche tutti i lavoratori nati nel 1952. Decisivo diventa, a questo punto, il parere della Commissione Bilancio della Camera...

Anief.org
Postato da Antonia Vetro Sabato, 20 luglio 2013 06:30:00 (2747 letture)

(Leggi Tutto... | 3122 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Tar Lazio: prosecuzione rapporto nella PA oltre i 65 anni
Istituzioni
Il TAR del Lazio, con sentenza n. 2446/2013, ha annullato la circolare n. 2/2012 del Dipartimento Funzione Pubblica e i contenuti del Messaggio INPS - ex INPDAP - n. 8381 del 15.05.2012, per la parte in cui si interpretava la Legge Fornero...

Dplmodena.it
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 26 giugno 2013 06:00:00 (2805 letture)

(Leggi Tutto... | 1386 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Pensioni – I dipendenti di sicurezza, difesa e soccorso pubblico possono lasciare a 57 anni,in certi casi a 53
Rassegna stampa
Anief: malgrado l'accertato logorio professionale, al personale della scuola invece il Governo continua a negare qualsiasi riduzione dei requisiti: via 10 anni dopo! ...

Luigi Palamara

Mnews.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 17 giugno 2013 06:41:31 (1657 letture)

(Leggi Tutto... | 4839 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Cessazioni dal servizio dei Dirigenti scolastici alla data del 31.8.2013 - precisazioni
Ufficio Scolastico Regionale
Facendo seguito alla nota di quest’Ufficio prot. n. 11151 del 29.5.2013, si precisa che...

F.to il dirigente
Marco Anello
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 30 maggio 2013 04:00:00 (3085 letture)

(Leggi Tutto... | 1769 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Elenchi provvisori del personale docente e ATA che sarà collocato a riposo dal prossimo 01/09/2013
Ufficio Scolastico Provinciale
Si trasmettono gli elenchi provvisori del personale docente e ATA che sarà collocato a riposo dal prossimo 01/09/2013...

il funzionario
Maria Saetta
Postato da Antonia Vetro Martedì, 28 maggio 2013 13:23:18 (6606 letture)

(Leggi Tutto... | 1196 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Scuola, pensionamenti dimezzati: assunzioni di precari a rischio
Rassegna stampa
ROMA - Invecchiano i docenti dietro la cattedra, ma invecchiano anche i precari in attesa di una stabilizzazione che ritarda sempre di più. La legge Fornero che allunga l’età lavorativa sia per gli uomini che per le donne riduce il turn-over degli insegnanti del cinquanta per cento nelle classi italiane. E secondo i sindacati, a questo punto, sono a rischio anche tutte le 11.542 assunzioni del concorso dei docenti bandito lo scorso autunno.

lagana.filippo@email.it
Postato da Filippo Laganà Sabato, 04 maggio 2013 18:45:00 (1471 letture)

(Leggi Tutto... | 3708 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: ''Educazione e Counseling interculturale nel mondo globale''
Ministero Istruzione e Università
Dal 15 al 18 aprile 2013, a Verona, la conferenza internazionale organizzata dal Centro studi interculturali dell'Università degli studi di Verona rivolta a docenti ed esperti del mondo della scuola...

Miur
Postato da Antonia Vetro Sabato, 06 aprile 2013 07:30:00 (1036 letture)

(Leggi Tutto... | 887 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Arrivano al pettine i nodi della riforma pensionistica All’USP di Bari i pensionamenti del personale della scuola si riducono del 60%
Sindacati
La Flc Cgil di Bari lo aveva preannunciato già diversi mesi or sono: la riforma della pensioni targata Fornero avrebbe causato effetti devastanti sui lavoratori della scuola. Non si tratta soltanto dell’obbligo di rimanere in servizio per tutti quei dipendenti che, fino all’anno scorso, avrebbero potuto accedere alla pensione con 60/61 anni d’età e 36/35 anni di contributi (gli ormai celeberrimi “quota 96”, i nati nel ’51 o nel ’52), ma di tutte le conseguenze sulla qualità del servizio, sulla mobilità e sulle nuove assunzioni. Andiamo con ordine. Quest’anno, come pronosticato, i pensionamenti del personale della scuola in provincia di Bari toccheranno un picco negativo, mai registrato prima. Tra tutti i profili (ausiliari, tecnici e amministrativi) del personale ATA rientranti nell’organico dell’Ambito Territoriale di Bari (intera provincia i Bari e quasi tutta BAT), hanno presentato domanda di pensionamento soltanto in 81, mentre 308 sono i docenti aspiranti a pensione di tutti gli ordini di scuola. Si tratta, precisiamo, delle istanze di cessazione che, ad una verifica più approfondita, potrebbero ulteriormente ridursi.

Claudio Menga - Segr. Gen. FLC CGIL Bari
bari@flcgil.it
Postato da Redazione Sabato, 16 marzo 2013 07:30:00 (1273 letture)

(Leggi Tutto... | 19448 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Il pensionamento dei Dirigenti Scolastici: le certezze legislative
Opinioni
La recente pubblicazione di una nota chiarificatrice sul pensionamento coatto, a firma di Pietro Perziani, estesa al sito della DIR-PRESIDI-SCUOLA Calabria, ha determinato un “vivace” dibattito in merito alle procedure attivate e attivabili in relazione al cosiddetto “pensionamento coatto” che anche l’U.S.R calabrese ha posto in essere in attuazione della C.M. n 98 del 20 dicembre 2012 e, congiuntamente, della Circolare n. 2 del Dipartimento della Funzione Pubblica, datata 8 marzo 2012. Più in generale è in fermento (al riguardo) l’intero mondo sindacale, considerato il forte impatto, a livello nazionale,  dei numeri  relativi ai provvedimenti con cui  la pubblica amministrazione esercita la neo - istituita (e legittima) potestà di “pensionamento coatto” ossia di collocamento a riposo “forzato”.  Estesamente si tratta del collocamento a riposo  per il raggiungimento dei limiti di età: cosiddetto pensionamento per “vecchiaia” - e insieme dei  preavvisi di recesso unilaterale   per il raggiungimento dei requisiti contributivi: cosiddetto pensionamento “anticipato” per anzianità contributiva.

Maria Pia D’Andrea, Simona Sansosti, Gemma Faraco, Giovanna Caratozzolo
sisan1971@gmail.com
Postato da Redazione Martedì, 12 marzo 2013 06:00:00 (2457 letture)

(Leggi Tutto... | 13034 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Pensioni: Dirigenti scolastici - Cessazioni dal servizio dal 1° settembre 2013 - Applicazione dell’art. 72 comma 7 della legge n. 133/2008 - Chiarimenti.
Ministero Istruzione e Università
Prot. n. AOODGPER.2329 Roma, 6 marzo 2013 - Pervengono a questa Direzione generale quesiti riguardanti la gestione delle cessazioni dei dirigenti scolastici...
p. il direttore generale

F.to Giacomo Molitierno
Postato da Antonia Vetro Sabato, 09 marzo 2013 12:20:44 (3168 letture)

(Leggi Tutto... | 2483 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: M.I.U.R. – Nota prot. n° 575 del 06/03/2013 – Cessazione dal servizio
Ministero Istruzione e Università
M.I.U.R. – Nota prot. n° 575 del 06/03/2013 – Cessazione dal servizio – Disponibilità delle funzioni per la visualizzazione, la stampa e la convalida delle domande...
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 08 marzo 2013 06:00:00 (1832 letture)

(Leggi Tutto... | 711 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Trattamento di quiescenza personale comparto scuola dal 1° settembre 2013
Rassegna stampa
L’INPS con messaggio n. 3295 del 25.02.2013 ha comunicato il termine ultimo (30 giugno 2013) di presentazione della domanda di pensione del personale del comparto scuola collocato a riposo dal 1° settembre 2013.
La domanda di pensione, che si rende necessaria ai fini della determinazione e del pagamento delle pensioni, deve essere presentata dagli interessati direttamente all’INPDAP. La compilazione e la presentazione dovrà avvenire entro e non oltre il 30 giugno 2013 esclusivamente attraverso una delle seguenti modalità:
- mediante compilazione della domanda on-line sul sito www.INPDAP.it, previa registrazione;
- mediante compilazione della domanda attraverso l’assistenza gratuita dei  Patronati.

lagana.filippo@email.it
Postato da Filippo Laganà Venerdì, 01 marzo 2013 02:00:00 (2898 letture)

(Leggi Tutto... | 4044 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Pensioni: Ricorso pensione a quota 96
Sindacati
I Cobas siicilia, stanno promuovendo il ricorso al Giudice del lavoro per aver riconosciuto il diritto ad andare in pensione dal 1 settembre 2013 per il personale della scuola che nel dicembre 2012 ha acquisito la quota 96 secondo la riforma Prodi,(60 anni di età e 36 di anzianità contribuitiva o 61 anni di età e 35) che per il comparto scuola era valida fino a dicembre 2012, in forza  di norme speciali quali l'art.1 del DPR 351 del '98 e l'art.59 della Legge 449 del '97 che la nuova  riforma sulle pensioni del Ministro Fornero non ha abrogato ma che non ha tenuto conto. Ad oggi tutti gli emendamenti presentati nel corso del 2012 alle commissioni del Senato  sono stati bocciati.Visto questi esiti negativi, ...

Coordinamento regionale Siciliano
Cobas Cobas scuola
Postato da Redazione Giovedì, 28 febbraio 2013 06:15:00 (2486 letture)

(Leggi Tutto... | 2505 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
facebook google plus facebook
mobile
twitter youtube rss


Iscriviti al Cannizzaro
Iscriviti al Cannizzaro



Promo


Più letto di Oggi
Il Monumento ai caduti di Misterbianco e lo scultore Enrico Licari
di a-battiato
10 letture


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

Sospese le convocazioni a tempo determinato all'USP di Catania
di m-nicotra
988 letture

Chi sono i bravi docenti che servono alla scuola?
di m-nicotra
455 letture

Assenze ingiustificate o prive di valida giustificazione – Chiarimenti ed indicazioni operative
di a-vetro
441 letture

Valutazione, firmata la direttiva triennale del Miur
di a-vetro
418 letture

T.F.A. - Procedura selettiva di accesso ai corsi 19/09/2014
di a-vetro
366 letture


Bandi PON

Manifestazione di interesse per la costituzione di un elenco di imprese di fiducia per l’affidamento di lavori mediante procedura negoziata - C. D. Pizzigoni di Catania
di m-nicotra

PON: Obbligo o disponibilità ?
di redazione

Bando di gara per lavori di riqualificazione scuola elementare III Circolo Didattico Giovanni Paolo II Gravina di Catania plesso S. Paolo
di m-nicotra

Aperta online la consultazione per il PON Ricerca e Innovazione 2014-2020
di m-nicotra

387 - Bando per la selezione esperti esterni. Progetto C-1-FSE- 2014-503 – 'istituto professionale statale dei servizi alberghieri e turistici 'Rocco Chinnici' di Nicolosi
di m-nicotra

Esperti Pon Liceo Regina Elena Acireale
di c-bella

Manifestazione di interesse per la costituzione di un elenco di imprese di fiducia per l’affidamento di lavori mediante procedura negoziata - I.C. Montessori - Mascagni di Catania
di m-nicotra

386 - Riapertura Bando per la selezione esperti esterni. Progetto C-1-FSE- 2O14-556 – Liceo scientifico statale ''E. Majorana'' Caltagirone
di m-nicotra

385 - Bando per la selezione esperti esterni. Progetto C-1-FSE- 2014-409 – I.I.S.S. 'V. Ignazio Capizzi' Bronte
di m-nicotra

Diffusione Progetti PON “Ambienti per l’Apprendimento” 2007 IT2007IT161PO004 Asse I FESR Bando AOODGAI/1858 del 28/02/2014
di a-oliva

Indice Progetti PON


Aetnanet e Dintorni
CTzen



Top Video
Video
Riforma, la parola agli insegnanti, prof.ssa Bianca Fasano
230 letture

Chi sono i bravi docenti che servono alla scuola?
455 letture

Huelga nacional y manifestación de docentes en Italia
321 letture

#labuonascuola: messaggio del Presidente del Consiglio. La buona scuola in dodici punti
1124 letture

Filmato manifestazione finale PON - Istituto Comprensivo Don Bosco di Santa Maria di Licodia
3262 letture

Video per la conclusione dei progetti PON FSE rivolti ad alunni e i docenti dell'istituto comprensivo 'Pitagora' di Misterbianco
3665 letture

'Creatività in mostra' all’Istituto di Istruzione Superiore Commerciale, Turistico e per Geometri 'Enrico De Nicola' di San Giovanni La Punta
5506 letture

L'intervista a Paolo Latella al Tg 2 delle 20.30 del 15 maggio mette il ministro Giannini con le spalle al muro
5848 letture

Silvia Chimienti (M5S): 'Giannini risponda sugli abusi ai danni dei docenti'
7291 letture

Silvia Chimienti (M5S): Depositata la legge sulle ferie dei docenti precari!
10365 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Settembre, 2014
  Agosto, 2014
  Luglio, 2014
  Giugno, 2014
  Maggio, 2014
  Aprile, 2014
  Marzo, 2014
  Febbraio, 2014
  Gennaio, 2014

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gvaccaro
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11168

Persone Online:
Visitatori: 93
Iscritti: 0
Totale: 93

Traffico Generato
Anonimi: 93 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:93
Membri:0
Ospiti:93
Ultimi 5 Registrati
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.
daisy
    Jul 09, 2013.
cinziacam
    Jul 06, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 44,594
· Visitate ieri 159,818

Media pagine visitate
· Oraria 2,034
· Giornaliera 48,826
· Mensile 1,485,127
· Annuale 17,821,525

Orario Server
· Ora

06:16:45

· Data

23 Sep 2014

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 1.28 Secondi