Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 485830879 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1222 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
869 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
681 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
673 letture

Sulla povertà
di m-nicotra
597 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Concorso straordinario infanzia e primaria. Rettifica erronea attribuzione punteggi per titoli e servizi
·Perché il ministro Bussetti ha fallito il proprio compito istituzionale e deve presentare le dimissioni
·Autonomia si .... Regionalizzazione no!
·Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
·Il TAR del Lazio annulla il Concorso per DS. Unico perdente è il sistema scolastico italiano!


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Pensioni: Pensioni e P.i. nella Legge di Stabilità Il Parlamento “sovrano” ascolterà la voce di milioni di lavoratori?

Rassegna stampa
Nel fare seguito a precedenti note sui temi citati, cerchiamo di fare il punto sugli spinosi problemi delle pensioni e del Pubblico Impiego nella  Legge di Stabilità che ha cominciato il suo iter parlamentare.
PENSIONI - Ecco l’ultima “novità “in materia previdenziale: le misure sulle pensioni (ovvero l’ampliamento della no tax area, il part time e l’opzione donna) verranno pagate con i tagli all’indicizzazione dei trattamenti sopra quattro volte il minimo (circa 2 mila euro). Quindi la misura, che permette di adeguare le pensioni al costo della vita, e che sembrava una clausola di salvaguardia, alla fine, però, è diventata una vera e propria copertura nella manovra, ovviamente sempre a carico dei” pensionati ricchi”. E noi insistiamo nel dire che, nei fatti, c’è una patrimoniale solo per le pensioni !
ESODATI - In manovra c’è la settima operazione di salvaguardia, che riguarda 26.300 esodati, usciti dal mondo del lavoro nel 2011 e rimasti senza stipendio e senza pensione “grazie “ alla Riforma Fornero; e il problema non è ancora interamente risolto !
OPZIONE DONNA - Viene prolungata la possibilità di andare in pensione per le lavoratrici con 57 anni di età e 35 di contributi al 31 dicembre 2016, con la pensione calcolata INTERAMENTE con il sistema contributivo. La data si riferisce alla maturazione del diritto, non alla decorrenza della pensione.
NO TAX AREA - La soglia di esenzione fiscale delle pensioni sale a 8mila euro per gli over 75, e a 7750 euro per coloro che non hanno ancora 75 anni. La misura si applica però a partire dal gennaio 2017.
PART-TIME PER LA PENSIONE - E’ una possibilità riservata a chi ha 63 anni: negli ultimi tre anni prima della pensione, il lavoratore può chiedere un part-time al 50%, con il riconoscimento della contribuzione figurativa piena ai fini previdenziali: ma solo per i lavoratori del settore privato .
E, “naturalmente“ , non si parla più di quota 96 e di flessibilità in uscita !
PUBBLICO IMPIEGO - Per il pubblico impiego la legge di stabilità si conferma amara. Non solo arriva una “mancia” per il rinnovo della parte economica del contratto per la quale il Governo mette sul piatto circa 300 milioni di euro (di cui 74 milioni per le Forze Armate e i Corpi di Polizia), ma viene fissata una nuova percen­tuale di turn over, che questa volta riguarda sia la P.A. centrale sia quella locale e ferma per i prossimi tre anni la spesa per le nuove assunzioni al 25% 
C'è solo una deroga al limite del 25%: fino all’80% negli enti territoriali interessati dal processo di mobilità del personale per consentire l'assorbimento degli esuberi provenienti dalle ex-province.
Per i trattamenti accessori, dopo la frenata iniziale sul loro blocco, (in attesa della ridefinizione dei comparti di contrattazione e dell’applicazione della legge Madia), si aprono le porte per i dipendenti statali (... è cominciato l’assalto alla diligenza? …)
Tagli interessano anche la scuola con una sforbiciata di 60 milioni per le supplenze brevi e altri due milioni l'anno, dal 2016 al 2018, per le supplenze nelle scuole all'estero.
Qualche piccola novità anche per l'Università:
- chiamate dirette “per elevato merito scientifico”,
- 6 mila posti l'anno nelle scuole di specializzazione,
- sblocco degli scatti delle retribuzioni per i docenti universitari,
- piano per l’assunzione di 1.000 ricercatori a tempo indeterminato.
Naturalmente tutto il mondo del lavoro pubblico e dei pensionati è in agitazione e non si contano più gli scioperi e le manifestazioni, realizzati e da realizzare, da parte di tutte le OO.SS. di categoria contro le inique e penalizzanti misure che la Legge di Stabilità continua a riservare al pubblico impiego e ai pensionati. Staremo a vedere se il Parlamento “sovrano“ ascolterà la voce di  milioni di lavoratori!

Angelo Prizzi
Ceripnews.it








Postato il Martedì, 10 novembre 2015 ore 09:29:07 CET di Antonia Vetro
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi