Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 396531701 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2017

Graduatorie di circolo e istituto di III fascia del personale Ata, disponibili i moduli per le domande
di a-vetro
1315 letture

Il 10 novembre sciopero generale della scuola contro la politica scolastica del governo e lo strapotere dei presidi
di m-nicotra
789 letture

Personale docente Scuola Secondaria di I e II grado. A.S. 2017/2018
di a-vetro
766 letture

Profilo di Collaboratore Scolastico - A.S. 2017/2018 - Ulteriore convocazione per incarichi a T.D. e disponibilità
di a-vetro
764 letture

Indizione della procedura di aggiornamento della terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto ATA –Triennio scolastico 2017- 2019
di a-vetro
709 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere
·Un libro per amico, 'Un milanese a Catania' di Gianluca Granieri
·Il romanzo 'Maria la rossa' di Maria Marino, da leggere liberamente in formato digitale


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Sicurezza: Richiesta di chiarimenti in merito all’applicazione del D.L. 73/2017 convertito con Legge n° 119 del 31/07/2017
Sindacati
Il D.L. 73/2017 convertito con Legge n° 119 del 31/07/2017 prevede, per i servizi educativi per l’infanzia e le scuole dell’infanzia ivi incluse quelle private non paritarie, che la mancata presentazione da parte dei genitori della documentazione di cui al comma 3 nei termini previsti comporti la decadenza dall’iscrizione e quindi l’impossibilità di accesso alla scuola, mentre la nota 1679 del 1/9/17 prevede l’allontanamento temporaneo del bambino con il mantenimento dell'iscrizione al servizio educativo ed il suo reinserimento solo dopo la presentazione della documentazione richiesta. Come è noto in questi primi giorni di applicazione dei dispositivi normativi in oggetto molti dirigenti e responsabili di nidi e scuole per l’infanzia si trovano a dover gestire situazioni di minori i cui genitori, alla scadenza dell’11 settembre u.s., non hanno presentato la documentazione delle avvenute vaccinazioni o hanno manifestato in modo esplicito l’intenzione di non procedere. L’applicazione dei dispositivi in oggetto chiama in causa direttamente i responsabili di scuola ai quali spetterebbe, in tali casi, il compito di emanare provvedimenti motivati di allontanamento o di sostenere possibili contenziosi con l’utenza.

Presidente nazionale DiSAL
Ezio Delfino
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 15 settembre 2017 07:30:00 (559 letture)

(Leggi Tutto... | 6243 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Edilizia scolastica, a Palazzo Chigi conferenza sugli investimenti 2014-2017. Fedeli: 'Sui finanziamenti c’è stata svolta. Oltre 2,6 miliardi per le prossime 10 azioni'
Ministero Istruzione e Università
“Come Paese stiamo facendo investimenti molto importanti, i dati parlano chiaro. Abbiamo oltre 9 miliardi a disposizione per l’edilizia scolastica, per migliorare il patrimonio edilizio e rendere le scuole più belle e sicure. Sull’edilizia non sono mai state stanziate tante risorse. È uno sforzo che va riconosciuto”. Lo ha detto la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli intervenendo...

Miur
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 21 luglio 2017 07:00:00 (800 letture)

(Leggi Tutto... | 6569 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: e-state in privacy. Informazioni e consigli utili per tutelare i propri dati personali quando si è in vacanza
Istituzioni
Informazioni utili su selfie e foto, protezione di smartphone e tablet, acquisti on line, uso di app, chat e social network quando si è in vacanza
1. Nella stagione calda, non esporsi troppo con selfie e foto. Non tutti vogliono apparire on line, essere riconosciuti o far sapere dove e con chi si trovano durante le ferie estive. Soprattutto se le immagini possono risultare in qualche modo imbarazzanti. Se si postano foto o video in cui compaiono altre persone, è sempre meglio accertarsi prima che queste siano d'accordo, specie se si inseriscono anche dei tag con nomi e cognomi. E' bene porre particolare attenzione alle foto di minori, per garantire anche il loro diritto alla riservatezza e proteggerli dall'eccessiva esposizione: le immagini pubblicate on line possono infatti finire anche nelle mani di malintenzionati.
2. Geolocalizzati? ...

Garanteprivacy.it
Postato da Antonia Vetro Martedì, 18 luglio 2017 08:00:00 (770 letture)

(Leggi Tutto... | 9447 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Scuola, 9 istituti su 10 non sono antisismici: ecco la mappa di tutti gli edifici a rischio
Rassegna stampa
Per la prima volta il Miur diffonde i dati sull'edilizia scolastica. E si scopre che le strutture sicure costituiscono l'eccezione e non la regola. Scoprite nel nostro interattivo qual è a situazione nella vostra città - Le scuole del nostro Paese non stanno bene: e non si tratta di un modo di dire, ma della preoccupante situazione in cui versa l'edilizia scolastica. Per la prima volta infatti, grazie ai dati forniti dal ministero dell’Istruzione, è possibile avere una panoramica generale dello stato degli edifici che ospitano gli istituti in giro per la penisola. E le notizie sono tutt'altro che buone.
Oltre 2.700 scuole italiane si trovano in zone a elevato rischio di terremoti, ma non sono state progettate o adeguate alle più recenti norme antisismiche. Difficile prevedere quali saranno le conseguenze in caso di un terremoto di una certa intensità, ma certo i precedenti non invitano all’ottimismo...

Davide Mancino
Espresso.repubblica.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 15 giugno 2017 08:00:00 (665 letture)

(Leggi Tutto... | 2857 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Cyber attacco
Istituzioni
15/05/2017 – News del 14/05/2017 – Cyber attacco –  1) WannaCry: Aggiornamenti sulla situazione attuale e indicazioni sul da farsi – 2) Mitigare gli effetti di WannaCry (WCry, WannaCriptOr)...
La campagna di infezione "WannaCry" di cui si sta ampiamente discutendo ha contaminato negli utlimi due giorni circa 99 paesi e oltre 200.000 sistemi Windows risultano compromessi. A differenza di altri paesi in cui è stata confermata la compromissione di aziende telefoniche, ospedali e strutture sanitarie, in Italia al momento non si evidenziano danni rilevanti a infrastrutture critiche.
AGID
Postato da Antonia Vetro Martedì, 16 maggio 2017 07:00:00 (1035 letture)

(Leggi Tutto... | 1809 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Edilizia scolastica, Fedeli firma due decreti: oltre 5 milioni fra antisismica e indagini diagnostiche
Ministero Istruzione e Università
Oltre 5 milioni per l’edilizia scolastica: 3,5 per indagini diagnostiche sui solai, 2 per interventi di miglioramento e adeguamento antisismico. Sono i fondi previsti dai due decreti firmati dalla Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, che rimettono in gioco economie di spesa disponibili per questi due filoni di intervento.
Il primo decreto riguarda lo scorrimento delle graduatorie...

Miur
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 04 gennaio 2017 07:00:00 (1011 letture)

(Leggi Tutto... | 2845 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Giornata mondiale contro il femminicidio: dal dramma alla rinascita. La violenza che umilia tutti noi
Istituzioni Scolastiche
Il 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, come voluto nel 1999 dall'ONU, data importante scelta in ricordo del brutale assassinio nel 1960 delle tre sorelle Mirabal, attiviste e considerate esempio di donne rivoluzionarie per l'impegno con cui tentarono di contrastare il regime di Rafael Leónidas Trujillo, dittatore che tenne la Repubblica Dominicana nell'arretratezza e nel caos per oltre trent'anni. Le sorelle, in visita ai mariti detenuti, furono bloccate da agenti del Servizio di informazione militare, torturate massacrate e poi buttate in un precipizio, ma a bordo della loro auto per simulare un incidente. In tutto il mondo si sono svolte manifestazioni caratterizzate da flash mob, donne vestite di nero e rosso. A Roma, il palazzo del Campidoglio è stato illuminato di rosso e un gran numero di scarpe vermiglie sono state esposte sui gradini del palazzo e sotto ogni scarpa, simbolo della giornata in quanto rappresenta le donne ed il sangue "la violenza", c'era un biglietto con il nome di una donna vittima di femminicidio.

prof.ssa Lella Battiato
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 02 dicembre 2016 08:30:00 (971 letture)

(Leggi Tutto... | 10090 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: L'amore non uccide all'Istituto comprensivo 'G. Verga' di Viagrande
Istituzioni Scolastiche
Viagrande dice NO al femminicidio, alla violenza in qualunque forma, alla prevaricazione educando al RISPETTO, all''AMORE, alla solidarietà per ogni persona. Dire NO al femminicidio OGGI significa prendersi un impegno con le nuove generazioni. Il 25 novembre passa e il problema permane. Organizzare una manifestazione pubblica non è la soluzione....è un incipit. Affrontare il problema comporta un lavoro di prevenzione anzitutto sul piano pedagogico/psicologico...lavorare con i bambini e le famiglie per ascoltare, affrontare le situazioni, .educazione all'affettività, al dialogo, al rispetto.....

Dirigente prof.ssa Agata Patrizia Nicolini
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 26 novembre 2016 08:30:00 (718 letture)

(Leggi Tutto... | 2699 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Giornata Internazionale contro il femminicidio. Sant’Agata Li Battiati 25 novembre 2016
Istituzioni Scolastiche
In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, che si celebra in tutta Italia il 25 novembre, anche il Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", di Catania, insieme al Comitato femminile "Marco Rubino", di Sant'Agata Li Battiati parteciperà al convegno di "informazione e di riflessione sul grave problema sociale del femminicidio" che si svolgerà venerdì 25 novembre 2016, alle ore 18.00, presso il salone di via Vincenzo Bellini, 4, (primo piano - ex sede dell'Hotel La Villetta), di Sant'Agata Li Battiati (CT). Interverranno l'avv. Pilar Maria Dolores Castiglia, presidente del Centro Antiviolenza "Calypso", di Biancavilla; la dott.ssa Gisella Guzzardi, responsabile del Servizio Sociale del Comune di Sant'Agata Li Battiati; la dott.ssa Rosanna Percolla, psicologa e psicoterapeuta; la Sig.ra Vera Squadrito, mamma di Giordana, vittima di femminicidio; la prof.ssa Francesca Di Mauro, docente del Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", Sant'Agata Li Battiati; e il dott. Marco Rubino.

Angelo Battiato
angelo.battiato@istruzione.it
Postato da Angelo Battiato Giovedì, 24 novembre 2016 08:30:00 (796 letture)

(Leggi Tutto... | 3524 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Sicurezza: Una Panchina rossa dell'IC De Amicis e del Comune di Tremestieri Etneo contro la violenza sulle donne
Istituzioni Scolastiche
Martedì 23 novembre alle 9,30 i ragazzi del Baby Consiglio dell'IC De Amicis di Tremestieri Etneo si sono recati con pennelli e colore rosso presso il Parco adiacente il Palazzo del Comune per dipingere una panchina dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne, alla presenza di Santi Rando, Sindaco di Tremestieri, di Evelyn Garofalo, Assessore alla PI, e Tiziana Palmieri,  Dirigente Scolastico, oltre che a una nutrita rappresentanza degli impiegati e funzionari comunali e dei consiglieri. L'iniziativa si inscrive nella scia di altri eventi analoghi, che vedono la realizzazione di sedute di colore rosso, poste in luoghi pubblici, a rappresentare il "posto occupato" ...

Tiziana Palmieri
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 24 novembre 2016 07:30:00 (784 letture)

(Leggi Tutto... | 2096 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Bene telecamere e test insegnanti
Attività parlamentare
Roma, 18 novembre - "Saluto con favore il testo sulla prevenzione degli abusi negli asili e nelle case di cura ora all'esame della commissione Sanità del Senato. Il 20 novembre festeggeremo la Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza. Diritti, come ci riferiscono le cronache, troppo spesso violati nei luoghi preposti all'educazione e all'istruzione, che invece a volte paiono assumere i connotati di ambienti deputati alla diseducazione ed alla manifestazione di fenomeni violenti. Sono particolarmente soddisfatta, allora, che il Ddl in esame recepisca alcune delle proposte segnalate nella mia interrogazione dell'aprile scorso.

Ufficio Stampa Gruppo Misto - Senato
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 22 novembre 2016 07:30:00 (851 letture)

(Leggi Tutto... | 2167 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: 26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
I video della scuola
Perché la violenza sulle donne si combatte a partire dai banchi di scuola, promuovendo saperi e pratiche educative che decostruiscano gli stereotipi di genere e mettano in discussione la cultura sessista ed omofoba. Perché in quanto docenti donne rifiutiamo l'associazione a un immaginario che ci vede materne e pronte al sacrificio. Siamo lavoratrici, professioniste dell'educazione, ed in quanto tali esigiamo diritti. Con questo video invitiamo tutto il mondo della scuola - insegnanti, educatrici ed educatori, studentesse e studenti, genitori - a scendere in piazza e partecipare a questa grande mobilitazione.
 
La violenza di genere riguarda tutte e tutti!
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 21 novembre 2016 09:00:00 (2023 letture)

(Leggi Tutto... | 1968 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Sicurezza: Informazione rivolta agli alunni sulle misure comportamentali in caso di terremoto (art.36 del D. Lgs.81/2008)
Ufficio Scolastico Provinciale
Informazione rivolta agli alunni sulle misure comportamentali in caso di terremoto (art.36 del D. Lgs.81/2008) - Nell’ambito delle misure di prevenzione sulle norme di sicurezza rientra anche l’informazione agli alunni (art.36 del D.Lgs.81/2008) pertanto si invitano i Coordinatori di Classe a far visionare ai propri alunni il cartone animato “Civilino e il Terremoto” cliccando sul...

AT_PA
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 14 novembre 2016 07:00:00 (752 letture)

(Leggi Tutto... | 1403 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Ecosistema Scuola 2016
Istituzioni
Scuole carenti su sicurezza antisismica e efficienza energetica. Legambiente presenta i dati del rapporto annuale sulla qualità dell'edilizia scolastia e dei servizi - In questi ultimi anni sul fronte dell'edilizia scolastica si è aperta una nuova fase, che ha visto la nascita di una Struttura di Missione presso la Presidenza del Consiglio e l'arrivo di risorse ad hoc. Ma  la strada è ancora in salita: se da una parte sono 7,4 i miliardi stanziati e 27.721 gli interventi avviati, le riqualificazioni procedono troppo a rilento, soprattutto quelle relative all'adeguamento sismico e all'efficientamento energetico.
Il terremoto di Amatrice, che ha provocato il crollo di un edificio scolastico su cui erano stati realizzati nel 2012 interventi di ristrutturazione per 700mila euro, e il sisma dello scorso 30 ottobre, ci ricordano drammaticamente quanto sia urgente avere edifici più sicuri.  Per questo Legambiente chiede al Governo di partire subito con un piano di messa in sicurezza di tutte le scuole nelle aree 1 e 2 di rischio sismico...

Legambiente.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 07 novembre 2016 07:00:00 (602 letture)

(Leggi Tutto... | 2685 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Risposta interpello - svolgimento dei corsi base (modulo A, B e C) per le figure professionali di RSPP e ASPP con modalità di formazione a distanza
Istituzioni
Interpello n. 18 del 25/10/2016 – Risposta al quesito in merito allo svolgimento dei corsi base (modulo A, B e C) per le figure professionali di RSPP e ASPP con modalità di formazione a distanza...

Ministero del Lavoro
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 28 ottobre 2016 09:00:00 (896 letture)

(Leggi Tutto... | 944 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Risposta interpello - obbligatorietà della designazione e relativa informazione e formazione degli addetti al primo soccorso medico
Istituzioni
Interpello n. 19 del 25/10/2016 – Risposta al quesito relativo alla obbligatorietà della designazione e relativa informazione e formazione degli addetti al primo soccorso medico...

Ministero del Lavoro
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 28 ottobre 2016 08:00:00 (769 letture)

(Leggi Tutto... | 925 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Amianto nelle scuole, le denunce si moltiplicano. 'È nel 10% delle strutture'. Ma gli istituti non si fanno censire
Rassegna stampa
A Milano gli alunni mangiano in palestra perché il refettorio è “contaminato”. A Firenze è la magistratura a verificare la presenza della sostanza tra i banchi dopo un decesso sospetto. In Basilicata la rimozione è avvenuta dopo molti richiami. Legambiente ha raccolto dati in oltre 6mila edifici: uno su dieci presenta problemi. Una scuola su tre non ha risposto al questionario dell’Osservatorio nazionale amianto. I fondi? Solo il 9% dei fondi #scuolesicure sono stati usati per le bonifiche
Amianto tra i banchi di scuola: i casi di istituti italiani in cui si presenta il problema nelle strutture, dai tetti alle mense alle palestre, sono sempre...

Alex Corlazzoli
Il Fatto Quotidiano
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 26 ottobre 2016 08:00:00 (690 letture)

(Leggi Tutto... | 8329 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Terremoto, Giannini: stanziati oltre 15 milioni per aree colpite da sisma 3,5 milioni per indagini diagnostiche nelle scuole
Ministero Istruzione e Università
Continua l’impegno del Miur per le aree colpite dal sisma del 24 agosto scorso. Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, annuncia lo stanziamento di 15,6 milioni di euro per le scuole dei comuni toccati dal terremoto.
Edilizia in primo piano, con 3,5 milioni di euro stanziati per finanziare indagini diagnostiche sugli elementi strutturali e non strutturali dei solai e controsoffitti delle scuole. Più 4,1 milioni per interventi di carattere strutturale e di adeguamento a norma degli edifici scolastici più colpiti dal sisma. Altri 3,8 milioni di euro serviranno per interventi di adeguamento sismico delle scuole delle quattro regioni colpite dal sisma (fondi ex Protezione Civile).
Sul fronte dell’...

Miur
Postato da Antonia Vetro Martedì, 25 ottobre 2016 07:00:00 (686 letture)

(Leggi Tutto... | 3793 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Pronti altri 39 milioni per la riqualificazione delle scuole
Rassegna stampa
L’operazione #Sbloccascuole è al traguardo: la Conferenza Stato, Città e Autonomie locali, ieri, ha accolto il Dpcm contenente l’elenco degli Enti locali che hanno risposto alla seconda chiamata del 30 settembre scorso. La notizia arriva dalla Struttura di Missione di palazzo Chigi per l’edilizia scolastica, ricordando che non tutti gli Enti avevano utilizzato l’intero spazio finanziario concesso con Dpcm del 27 aprile scorso e sono stati così recuperati circa 39 milioni, rimessi in campo per proseguire nell’opera di riqualificazione del patrimonio scolastico.
Gli interventi sulle scuole...

Cl. T.
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 22 ottobre 2016 09:00:00 (686 letture)

(Leggi Tutto... | 3271 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Prevenzione nei luoghi di lavoro, definite le regole tecniche e di funzionamento del SINP
Istituzioni
Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto interministeriale dello scorso 25 maggio sul Sistema informativo nazionale, che sarà operativo sull’infrastruttura informatica dell’Inail e metterà a disposizione delle amministrazioni coinvolte i dati condivisi su infortuni, malattie professionali e ispezioni, inclusi quelli relativi al personale dei vigili del fuoco, delle forze armate e di polizia
Definite le regole tecniche e di funzionamento del SINP
ROMA - È stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 27 settembre il decreto interministeriale n. 183 dello scorso 25 maggio, che definisce le regole tecniche per la realizzazione e il funzionamento del Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (SINP). 
All’Istituto la responsabilità del trattamento dei dati. Il decreto, che entrerà in vigore il 12 ottobre...

INAIL
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 13 ottobre 2016 09:30:00 (676 letture)

(Leggi Tutto... | 5824 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Educazione stradale: on line la nuova Piattaforma Nazionale del Miur Una vetrina di buone pratiche e scambi didattici per le scuole
Ministero Istruzione e Università
Una nuova piattaforma per l’educazione stradale nelle scuole. È on line il portale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca www.edustrada.it., una vetrina di buone pratiche, uno spazio interattivo tematico dedicato alla raccolta e allo scambio di contenuti informativi e didattici. Il portale rientra tra le iniziative messe in campo dal Miur, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit), sul tema della sicurezza stradale e della prevenzione degli incidenti.
La nuova Piattaforma nazionale sull’Educazione stradale è stata presentata...

Miur
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 23 settembre 2016 09:00:00 (755 letture)

(Leggi Tutto... | 5608 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: A Reggio scuola chiusa, sta franando!
Rassegna stampa
Faraone: In 1 anno e 6 mesi messe in sicurezza circa 890 scuole, i governi precedenti in 20 anni appena 3mila // De Vincenzi torna a parlare del Ponte sullo Stretto - Dopo il caso della scuola di Messina che il sindaco non apre perché a rischio crollo a causa dell’uso colpevole del cemento depotenziato, registriamo anche il caso della scuola di Sant’Agata del Bianco (RC) dove la scuola resterà chiusa, su ordine del sindaco, perché sta franando (un’ala della scuola sta scivolando verso il lato destro della struttura) e il primo cittadino si chiede anche quante scuole della provincia e dell’Italia intera sono sicure e rispettano le norme antisismiche.
Gli risponde indirettamente...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 11 settembre 2016 09:30:00 (793 letture)

(Leggi Tutto... | 3725 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Riflessioni e letture: Il terremoto nel cuore del mezzogiorno d’Italia
Redazione
Ogni volta sorpresi dalla rabbia della terra!
Se i nostri governanti leggessero e studiassero un po' di più, saprebbero che:
"Le inopinate catastrofi non sono mai la conseguenza o l'effetto che dir si voglia d'un unico motivo, d'una causa al singolare: ma sono come un vortice, un punto di depressione ciclonica nella coscienza del mondo, verso cui hanno cospirato tutta una molteplicità di causali convergenti [...] Bisogna riformare in noi il senso (kantiano) della categoria di causa .... e sostituire alla causa le cause [...].
La causale apparente, la causale principe, è sì, una. Ma il fattaccio è l'effetto di tutta una rosa di causali [....]
Da "Quel pasticciaccio brutto di Amatrice".

Nuccio Palumbo
antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 11 settembre 2016 09:00:00 (670 letture)

(Leggi Tutto... | 1980 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Terremoto, e se accadesse a scuola? Troppi studenti impreparati
Rassegna stampa
Tra gli studenti che dicono di vivere in territorio a rischio, 1 su 3 racconta che la sua scuola non è antisismica - L’Italia trema, i muri crollano e le vite si spezzano. Di nuovo. Una lezione che il nostro Paese sembra proprio non voler imparare: ancora troppo poche le zone a rischio sismico messe in sicurezza e ancora meno sono i ragazzi che raccontano di sapere come comportarsi in caso di terremoto. E la scuola, purtroppo, non sempre li aiuta: una percentuale non irrilevante (28%) afferma di non aver ricevuto nessuna istruzione al riguardo dal suo istituto, poco meno (il 22%) di non aver nemmeno mai svolto una prova di evacuazione per simulazione di terremoto tra le sue mura scolastiche...

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 28 agosto 2016 08:00:00 (689 letture)

(Leggi Tutto... | 3895 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Cambiano le misure per i lavoratori esposti ai rischi derivanti dagli agenti fisici
Istituzioni
Il Consiglio dei ministri ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 del 18 agosto 2016, il decreto legislativo n. 159 del 1° agosto 2016, con il quale, in attuazione della direttiva 2013/35/UE, fornisce le disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici).
Vengono modificati gli articoli dal 206 al 212 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. In vigore il 2 settembre 2016...

Governo italiano
Postato da Antonia Vetro Domenica, 21 agosto 2016 08:00:00 (930 letture)

(Leggi Tutto... | 1560 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Edilizia scolastica, Giannini: ''Finanziati altri 550 interventi Ripartito il fondo 2016 per i Mutui BEI''
Ministero Istruzione e Università
Pronti gli stanziamenti per "oltre 550 interventi di manutenzione straordinaria delle scuole". Lo annuncia il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Stefania Gianni che ha firmato la ripartizione per il 2016 dei 10 milioni di euro in più stanziati dalla legge Buona Scuola per i mutui agevolati con la BEI  (Banca Europea per gli Investimenti) attraverso i quali le Regioni potranno finanziare circa...

Miur
Postato da Antonia Vetro Domenica, 14 agosto 2016 07:00:00 (1153 letture)

(Leggi Tutto... | 2683 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Miur responsabile se l’alunno si fa male in bagno in assenza del personale scolastico
Rassegna stampa
Uno studente si fa male in bagno, durante l’orario delle lezioni, in assenza del personale della scuola, il Miur deve rispondere dei danni subiti. In questo caso l’istituto scolastico ha una responsabilità diretta sia di natura extracontrattuale (quando un soggetto provoca ad altri un danno ingiusto senza essere legato da alcun rapporto), sia di natura contrattuale (quando è inadempiente di fronte ad un obbligo preesistente).
Lo ha stabilito la terza sezione civile della Cassazione, con la sentenza 8047. La suprema corte ha accolto il ricorso presentato dai genitori di una bambina che avevano portato il Miur in giudizio, chiedendo il risarcimento dei danni subiti dalla figlia per un incidente che si era verificato durante l’orario delle lezioni...

Francesca Malandrucco
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 26 aprile 2016 06:00:00 (1334 letture)

(Leggi Tutto... | 5010 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Vandali devastano le scuole di Catania
Istituzioni Scolastiche
La notte tra martedì 22 e mercoledì 23 marzo la sede di via De Nicola dell'I. C. "Vespucci-Capuana Pirandello" è stata presa di mira dai soliti sbandati vandali, che ne hanno imbrattato i muri con oltraggi allo Stato e alla Polizia, all'esterno della scuola e dentro alcune aule, infiltrandosi all'interno rompendo una finestra. E una simbolica "firma organica" ha ricordato il loro passaggio e il loro disvalore civico, per l'aggressione che è avvenuta proprio in concomitanza di una pulizia straordinaria anche dei marciapiedi attorno alla scuola, luogo di bivacco di indecenti frequentatori del quartiere e di abbandono di rifiuti. I genitori, le insegnanti e gli alunni provano ogni giorno a fare anche un'azione di convincimento presso gli esercizi commerciali vicini alla scuola, per sensibilizzare verso il decoro del quartiere. La volenterosa iniziativa di bonificare l'area nasceva in questo caso dal desiderio di accogliere i numerosi gruppi di studenti provenienti da nazioni diverse, che giungeranno a breve a Catania in occasione della Rassegna internazionale del Teatro Francofono di metà aprile, ospitato proprio nel plesso di via De Nicola.

Firmato Giuseppe Vinci, Grazia Cosentino e Gabriella Martines (docenti I.C. “Vespucci-Capuana Pirandello”)
Mariangela Testa (docente L.S. “Galileo Galilei”)
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 26 marzo 2016 19:00:00 (1123 letture)

(Leggi Tutto... | 4312 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Cordoglio nazionale per la tragedia di Tarragona
Redazione
Anche il mondo della scuola partecipa al dolore nazionale e si unisce con il raccoglimento, il silenzio e per chi crede anche con la preghiera ai familiari delle giovani vittime, in questa primavera di passione. Un errore umano segna il destino di tanti e rivoluziona la vita di molte persone. La ricerca del bene, della cultura, dell’incontro, del dialogo, si può trasformare in male, in dolore e sacrificio, ma dai fatti accaduti si apprende la lezione per la vita: “Agire senza mai smettere di pensare”.

Chiara Di Prima
Presidente Regionale UCIIM Sicilia
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 22 marzo 2016 07:30:00 (1047 letture)

(Leggi Tutto... | 2640 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Lettera del dirigente Salvatore Impellizzeri dell'Istituto 'Italo Calvino' al Presidente Mattarella
Redazione
Il preside Salvatore Impellizzeri dell'Istituto "Italo Calvino" scrive al Presidente della Repubblica esternando un legittimo sfogo per aver subito un ulteriore furto di computer a scuola. Dopo tanti sacrifici e complesse operazioni per l'acquisto e la tutela, in pochi minuti tutto svanisce e si perde nel nulla. La solidarietà umana ci rende vicini alla Comunità scolastica e alla sofferenza dei bambini, privati di uno strumento utile e indispensabile per una didattica efficace , capace di produrre apprendimenti e sviluppare adeguate competenze.

G. Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 14 marzo 2016 06:00:00 (2969 letture)

(Leggi Tutto... | 5867 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Riflessioni sul caso di pedofilia in una scuola elementare di Roma
Redazione
Mentre il governo vara un decreto che esternalizzerà sempre di più servizi scolastici a cooperative e a ditte private vorremmo proporre una riflessione sul caso di pedofilìa in una scuola elementare di Roma. In questa vicenda si ripresenta con forza il problema degli affidamenti di servizi a privati. Con un titolo a caratteri cubitali un quotidiano romano pubblica il titolo: "Insegnante abusa di un bambino disabile di 10 anni" l'articolo inizia così: "Insegnante di sostegno e pedofilo..". Invece, gli insegnanti (maestre e maestri elementari) non c'entrano nulla, anzi, è stata proprio una maestra a scoprire il  pedofilo e farlo arrestare. A compiere i presunti abusi sessuali su un bambino disabile di 10 anni non è stato un insegnante, e nemmeno un collaboratore scolastico (come hanno scritto falsamente altri giornali) ma è stato un assistente di base esterno, dipendente da una cooperativa convenzionata con il municipio.

Ciardullidomenico.it/pedofilia-scuola-le-responsabilita/
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 12 marzo 2016 06:00:00 (1251 letture)

(Leggi Tutto... | 7014 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Protocollo d'intesa tra INAIL e L'Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia
Ministero Istruzione e Università
Protocollo d'intesa tra INAIL e L'Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia per attività connesse alla gestione della sicurezza a scuola....

USR Sicilia
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 03 marzo 2016 04:00:00 (1126 letture)

(Leggi Tutto... | 866 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Pubblicato l'elenco degli interventi per l'adeguamento antisismico degli edifici scolastici
Ministero Istruzione e Università
È stato pubblicato, con il DM 943 dell'11 febbraio 2016, l'elenco delle scuole assegnatarie delle risorse per l'adeguamento antisismico degli edifici, previste dalla legge Buona Scuola. Su uno stanziamento complessivo di 40 milioni, saranno erogati 37.536.601 euro per un totale di 50 interventi. Gli ulteriori 2,5 milioni non assegnati andranno a cumularsi con i 20 milioni di euro dei Fondi protezione civile del 2016...

Miur
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 25 febbraio 2016 02:00:00 (1238 letture)

(Leggi Tutto... | 1676 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: XVI Rapporto Ecosistema Scuola
Istituzioni
Edilizia scolastica:il 39% degli edifici necessita di interventi di manutenzione urgente e il 29,3% è in aree a rischio sismico. Legambiente presenta l’indagine annuale sulla qualità dell’edilizia scolastica, delle strutture e dei servizi scolastici
La “buona scuola” ha bisogno di un cambiamento vero. I primi timidi passi avanti arrivati con la pubblicazione dell’attesa anagrafe scolastica, che Legambiente chiedeva da oltre 15 anni, e lo stanziamento da parte del Governo di maggiori fondi per la manutenzione e la messa in sicurezza degli edifici, di certo rappresentano un buon inizio ma non bastano. Per Legambiente sono ancora tante le questioni da affrontare: ...

Legambiente.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 04 gennaio 2016 08:12:36 (973 letture)

(Leggi Tutto... | 2506 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Grillo: «Scuole non sicure, mandate i figli in classe con gli estintori»
Rassegna stampa
Beppe Grillo attacca Matteo Renzi per le «promesse mancate» sulle scuole sicure. In un post pubblicato sul suo blog il comico genovese, leader del M5S, scrive che «recarsi in una scuola oggi è come lanciare una moneta: testa crolla, croce regge».
Il 45% delle scuole non ha l’agibilità/abitabilità
Il leader del M5S ricorda che «secondo il rapporto “Illuminiamo il futuro 2030” di Save The Children in Italia il 45% delle scuole è priva di un certificato di agibilità e/o abitabilità, il 54% degli edifici non è in regola con la normativa anti-incendio e il 32% non rispetta le norme anti sismiche, configurando una condizione di pericolo dato che il 40% degli edifici si trova in zone a rischio sismico (la metà dei quali al Sud) e il 10% in aree a rischio idrogeologico. Il 60% degli alunni di 15 anni frequenta scuole non adeguate a garantire la qualità dell’apprendimento»...

Ilsole24ore.com
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 04 gennaio 2016 01:30:00 (1119 letture)

(Leggi Tutto... | 3651 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Edilizia scolastica: il Ministro Giannini firma decreto da 40 milioni di euro per adeguamento antisismico degli edifici
Ministero Istruzione e Università
Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, ha firmato il decreto per la ripartizione delle risorse per l’adeguamento antisismico delle scuole, 40 milioni di euro previsti dalla legge Buona Scuola (legge 107 del 2015), destinati a rendere più sicuri gli edifici scolastici che sorgono nelle zone particolarmente esposte a rischio sismico...

Miur
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 30 dicembre 2015 03:00:00 (1036 letture)

(Leggi Tutto... | 2038 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Se l’alunno cade a causa del dispetto di un compagno
Rassegna stampa
Con sentenza n. 23202 del 13/11/2015, la Corte di Cassazione si è trovata a dover decidere in merito alla richiesta di risarcimento danni proposta dai genitori di un alunno di una scuola media che si era infortunato a causa del “dispetto” di una compagna.
In particolare...

Sinergiediscuola.it
Postato da Antonia Vetro Martedì, 08 dicembre 2015 01:30:00 (1535 letture)

(Leggi Tutto... | 2814 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Sicurezza: Violenza donne: parità di genere è primo passo per contrastarla
Attività parlamentare
"Vorrei che questa giornata fosse celebrata con un impegno preciso, trasversale a tutte le forze politiche: sradicare ogni forma di discriminazione di genere e promuovere una reale parità uomo-donna. E' questo il primo passo per contrastare il triste fenomeno del femminicidio". Lo ha detta la senatrice di Sinistra Ecologia Libertà Alessia Petraglia, in occasione della Giornata per l'eliminazione della violenza contro le donne.
"Come rende noto l' Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), ogni 3 giorni, in Italia, una donna viene uccisa dal partner, dall'ex o da un familiare: un dato che indigna, ma l'indignazione fine a se stessa non serve a nulla. Molto è stato fatto a livello normativo, eppure anche ...

UfficioStampa_Misto@senato.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 25 novembre 2015 17:00:00 (1236 letture)

(Leggi Tutto... | 2232 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Min.Lavoro: aggiornamento del formatore-docente ai sensi del D.I. 6 marzo 2013
Istituzioni
La Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza del Ministero del Lavoro, con interpello n. 9 del 2 novembre 2015, ha fornito, alla Federazione Sindacale Italiana dei Tecnici e Coordinatori della Sicurezza (Federcoordinatori), un parere in merito alla al decreto interministeriale...

Dottrinalavoro.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 08 novembre 2015 02:30:00 (950 letture)

(Leggi Tutto... | 2770 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Edilizia scolastica
Ministero Istruzione e Università
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n.250 del 27-10-2015, Suppl. Ordinario n. 59 - il decreto di autorizzazione alle Regioni per la stipula dei contratti di mutuo agevolato...

Miur
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 29 ottobre 2015 08:39:29 (819 letture)

(Leggi Tutto... | 1186 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Cassazione: codificazione formale della normativa antinfortunistica
Istituzioni
Con sentenza n. 41486 del 15 ottobre 2015, la Corte di Cassazione ha affermato che la mancata codificazione formale, da parte del datore di lavoro, della normativa antinfortunistica, al fine di ridurre al minimo i rischi di infortuni sul lavoro, porta ad una responsabilità penale di...

Dottrinalavoro.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 25 ottobre 2015 02:30:00 (919 letture)

(Leggi Tutto... | 1342 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Le Gite e le vite spezzate
Redazione
La recente morte di un altro studente in gita scolastica riapre una pagina triste della scuola italiana. E' legittimo lo sfogo dei genitori, come pure la preoccupazione dei docenti che non possono stare svegli tutta la notte e nelle camere dei ragazzi. Resta pur sempre un ragazzo che muore, un nostro alunno che si perde ed il compito del vero educatore è quello di "non perdere nessuno di quelli che sono stati affidati". Non solo con la tragica fine, ma anche con il disinteresse e la disattenzione che sfociano nella dispersione e nell'abbandono scolastico, porta aperta all'autostrada del male, droga, violenza, criminalità. I ragazzi sono nostri, ci appartengono e per tutti si riserva una speciale attenzione. Nei momenti e nelle occasioni formative, fuori dagli spazi tradizionalmente scolastici, (aule e classi) la vigilanza del docente assume una dimensione di responsabilità che, purtroppo, la legge non garantisce e non premia.
Quanti sacrifici, quante rinunce, e tutto il miglior bene dei nostri ragazzi. Ora sentirsi accusati d'incompetenza è grave e fa tanto male.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Mercoledì, 21 ottobre 2015 03:00:00 (938 letture)

(Leggi Tutto... | 8104 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Contributi indagini diagnostiche dei solai degli edifici scolastici
Ministero Istruzione e Università
Al fine di garantire la sicurezza degli edifici scolastici e di prevenire eventi di crollo dei relativi solai e controsoffitti, in esecuzione del D.M. prot. n. 594 del 7 agosto 2015 e del DDG n. 38 del 15 ottobre 2015, il Ministero indice la presente procedura pubblica per l’erogazione di contributi per indagini diagnostiche ...

Miur
Postato da Antonia Vetro Domenica, 18 ottobre 2015 01:00:00 (1199 letture)

(Leggi Tutto... | 1158 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Catania allerta meteo - Scuole chiuse ma il personale è in servizio
Opinioni
L'ordinanza del Sindaco di Catania, il quale, a causa dell'allerta meteo con codice rosso diffuso dalla Protezione civile regionale, per il 15 ottobre 2015 ha deliberato la chiusure delle scuole di Catania, ha regalato a studenti e professori una giornata di vacanza "fuori programma".
Il Signor Mario Di Nuzzo, a nome del personale amministrativo delle scuole, segnala al Sindaco la formula dell'ordinanza "sospensione a scopo precauzionale delle attività didattiche nelle scuole sia pubbliche che private, negli asili nido", trascura il ruolo e la funzione del personale ATA (amministrativo e tecnico) il quale, anche con eventuali gravi disagi ha dovuto recarsi a scuola e svolgere un regolare servizio anche senza studenti. Il comunicato stampa pubblicato sul sito Web del Comune di Catania e l'ordinanza sindacale N. 184 del 14 ottobre 2015 appare ben articolato e circostanziato: ...

Segnalazione del signor Di Nuzzo
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 15 ottobre 2015 14:50:07 (1876 letture)

(Leggi Tutto... | 3853 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Sicurezza: Una scuola costruita su tre piani in legno antisismico per garantire la sostenibilità del progetto
Rassegna stampa
Lo stato dell'edilizia scolastica italiana troppo spesso sale alla ribalta della cronaca, come accaduto oggi con il caso della scuola di Favara, in provincia di Agrigento. Il Sole 24 Ore-Domenica da tempo è impegnato nella sensibilizzazione delle istituzioni su una situazione che è diventata una vera e propria emergenza: poco più di un anno fa Franco Lorenzoni, maestro e pedagogo, ha lanciato dalle colonne del supplemento culturale del Sole 24 Ore la sfida "Cari architetti, rifateci le scuole!". Tra i primi a rispondere al suo appello Renzo Piano, che ha ideato un progetto per una scuola sostenibile e "da condividere" che parta proprio dalle periferie. La Domenica del Sole 24 Ore lo pubblica in esclusiva domenica 11 ottobre.

Ilsole24ore.com
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 12 ottobre 2015 02:00:00 (1099 letture)

(Leggi Tutto... | 3948 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Per una scuola buona e ... solida!
Redazione
“Innanzitutto la sicurezza per i nostri ragazzi a scuola!”, ha tuonato il nostro caro premier Matteo Renzi, all’apertura del nuovo anno scolastico. E i numeri, del resto, parlano chiarissimo! Eccoli! “6.415 edifici scolatici, in Italia, sono stati realizzati prima del 1919, 6.026 fra il 1919 e il 1945, 28.127 tra il 1945 e il 1971. Il 62% del patrimonio ha quindi più di 40 anni e spesso è stato sottoposto male e poco a manutenzione straordinaria. Ma è l’esposizione al rischio a rendere la situazione seria: il 37% degli edifici scolastici si trova in aree ad alto rischio sismico e il 9,6% a elevato rischio idrogeologico. Delle 24.073 scuole localizzate in aree ad alto rischio sismico, 4.894 si trova in Sicilia, 4.872 si trovano in Campania, 3.199 in Calabria”.

Angelo Battiato
angelo.battiato@istruzione.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 30 settembre 2015 01:30:00 (938 letture)

(Leggi Tutto... | 3543 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: La buona Scuola: rendicontazione degli interventi finanziati entro il 2012 sul sito del MIT gli enti possono recuperare risorse residue. definanziamenti in caso di mancato impegno e risorse destinate ad altri progetti
Ministero Istruzione e Università
13 agosto 2015 - Trenta giorni, dal 15 agosto al 14 settembre 2015 incluso per rendicontare i progetti di edilizia scolastica realizzati dagli enti locali con le risorse stanziate dal Governo, e di competenza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT),  rispetto a provvedimenti che si sono succeduti dal 2002 al 2012, con uno stanziamento di oltre 1,2 miliardi.
In applicazione della riforma “La buona scuola”, infatti, la rendicontazione permetterà...


Mit.gov.it
Miur
Postato da Antonia Vetro Sabato, 15 agosto 2015 02:00:00 (1720 letture)

(Leggi Tutto... | 6776 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Altro che Buona Scuola! Anno nuovo, ... problemi vecchissimi!
Redazione
Altro che "buona scuola"! Siamo alle solite, anno nuovo, problemi vecchi, anzi, ... vecchissimi! Mentre siamo ancora in piena estate, ed aspettiamo "impazienti" la seducente notte di ferragosto, ritornano prepotentemente i vecchi problemi della scuola catanese e siciliana: la carenza di aule! Il grido d'allarme viene lanciato dal dirigente scolastico del Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", di Catania, il prof. Antonio Alessandro Massimino, che proprio in questi giorni d'estate ha ricevuto una missiva del sindaco di Sant'Agata Li Battiati che gli chiede di cedere ben tre aule della sede distaccata di piazza Vittorio Veneto, a Sant'Agata Li Battiati, da destinare alla Scuola Media "Pluchinotta". Ed il preside dell'Emilio Greco sbotta su tutte le furie: "Giù le mani dal mio Istituto!".

Angelo Battiato
angelo.battiato@istruzione.it
Postato da Angelo Battiato Giovedì, 13 agosto 2015 01:30:00 (1637 letture)

(Leggi Tutto... | 3745 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Scuola, presentata l’Anagrafe dell’Edilizia Scolastica
Ministero Istruzione e Università
Oltre 42.000 edifici censiti - Giannini: “Oggi passo avanti enorme per la scuola e il Paese” - Faraone: “Dopo 20 anni abbiamo un quadro dei nostri istituti”
Via a indagini sui solai di 7.000 scuole - Stanziati 300 milioni di euro per la costruzione di scuole innovative...

Miur
Postato da Antonia Vetro Domenica, 09 agosto 2015 02:00:00 (1652 letture)

(Leggi Tutto... | 6888 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Classi pollaio: una nuova sentenza del TAR Sicilia
Sindacati
Il TAR Sicilia con la sentenza n. 1831/2015, depositata lo scorso 22 luglio, ha imposto all'U.S.R. Sicilia – Ambito Territoriale della provincia di Trapani di sdoppiare una “classe pollaio” con 29 alunni di cui 2 disabili, riconoscendo quanto da noi sempre sostenuto: l'eccessivo numero di alunni per classe, oltre a aggravare i rischi relativi alla sicurezza, incide negativamente sulla qualità della didattica pregiudicando la formazione degli alunni e, in particolar modo, non consentendo la piena integrazione dei disabili. I genitori e gli studenti di un Istituto Superiore di Castelvetrano - rappresentati dall'avv. Mariachiara Garacci legale dei Cobas Scuola della Sicilia - hanno impugnato il decreto con cui il Provveditorato di Trapani costituiva una sola classe prima con 29 alunni dei quali 2 disabili.
Cobasscuolapalermo.wordpress.com/2015/07/31/classi-pollaio-2/
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 02 agosto 2015 02:30:00 (1967 letture)

(Leggi Tutto... | 4112 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Sicurezza: Firmato a Palazzo Chigi il Protocollo per i finanziamenti BEI all'edilizia scolastica
Ministero Istruzione e Università
È stato firmato oggi a Palazzo Chigi il Protocollo d'intesa fra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell'istruzione dell'università e della ricerca e la Banca Europea per gli Investimenti finalizzato al finanziamento del piano Miur che fa parte della più complessiva strategia del governo per l'edilizia scolastica che vede impegnati anche il Ministero delle infrastrutture e la specifica struttura di missione della Presidenza del Consiglio...

Miur
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 24 luglio 2015 02:00:00 (1260 letture)

(Leggi Tutto... | 4392 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Criteri di qualificazione del docente formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro
Istituzioni
La Commissione per gli interpelli del Ministero del Lavoro ha fornito, al Consiglio Nazionale degli Ingegneri, risposta ad un interpello in materia di salute e sicurezza sul lavoro....

Dottrinalavoro.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 28 giugno 2015 03:30:00 (1505 letture)

(Leggi Tutto... | 2528 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Cassazione: infortunio e relazione con la tipologia di formazione fatta
Istituzioni
Con sentenza n. 18444 del 4 maggio 2015, la IV sezione Penale della Corte di Cassazione ha affermato la imputabilità del responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) laddove, a seguito di un infortunio occorso ad un lavoratore addetto ad una macchina, è emerso che questi abbia ricevuto esclusivamente...

Dottrinalavoro.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 14 maggio 2015 03:30:00 (1349 letture)

(Leggi Tutto... | 1199 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Sempre attuale la difesa dei diritti umani e dei minori in particolare
Redazione
A sei anni dalla pubblicazione del volumetto della scrittrice catanese Miette Mineo "La bambola graffiata" (dieci storie sui diritti violati dei minori con approfondimenti), ed. Prampolini 2009, il suo contenuto appare, purtroppo, di cogente attualità. Le notizie che quotidianamente ci giungono da ogni parte del mondo e anche da zone molto vicine a noi, testimoniano come ogni diritto che tuteli e garantisca la dignità umana venga sistematicamente calpestato e ignorato. Di questa situazione ne fanno maggiormente le spese i minori. Riportiamo qui alcuni stralci dell'intervista rilasciata dall'autrice durante una delle sue presentazioni e da lei gentilmente concessa. "La bambola graffiata" è composto da dieci racconti che parlano dei diritti violati dei minori nelle varie parti del mondo. Una carrellata sugli abusi più comuni e più noti compiuti a danno dei minori ...

g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 20 aprile 2015 08:30:00 (1443 letture)

(Leggi Tutto... | 4391 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Due Giornate di studio sul tema 'Food Safety' all’I.T. Archimede di Catania
Istituzioni Scolastiche
Si è parlato di Food Safety nell'Aula Magna dell' I.T. "Archimede" di Catania nei giorni 10 e 11 aprile 2015. Alcuni alunni delle classi del I e II Biennio hanno potuto partecipare alla presenza della Dirigente Scolastica Prof.ssa Fortunata Daniela Vetri a due incontri organizzati in collaborazione con l'Associazione Federconsumatori e con l'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Catania sul tema della responsabilità e delle conseguenze penali per chi commette reato a danno della salute del cittadino-consumatore. Il Presidente Nazionale della Federconsumatori Rosario Trefiletti ha sottolineato l'urgenza di una nuova politica economica che dia risposte positive ai giovani in quanto non è più accettabile una politica che mostra continuamente segni di corruzione, come quelli che di recente hanno interessato la realtà palermitana e regionale ...

prof. ssa Daniela Costanzo
Referente Educazione alla Legalità
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 13 aprile 2015 06:30:00 (1323 letture)

(Leggi Tutto... | 4463 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Sicurezza scuole e mancate tutele - Situazione critica dopo la sentenza della Cassazione per il crollo al liceo Darwin
Rassegna stampa
Dopo la sentenza della Cassazione, che ha confermato le condanne (comprese tra i 4 anni e i 2 anni e 2 mesi) per i tre ingegneri della Provincia di Torino ed i tre insegnanti preposti alla sicurezza del liceo Darwin di Rivoli, dove il 22 novembre 2008 perse la vita lo studente Vito Scafidi ed altre diciassette ragazzi rimasero feriti, tutto il personale docente delegato alla sicurezza a livello nazionale, avanza forti preoccupazioni sulla loro tutela, precisando che la questione non riguarda solo loro (40mila docenti preposti alla sicurezza), ma potenzialmente tutti gli oltre 700mila docenti italiani “perché ciascun insegnante, durante la propria ora di lezione, è responsabile della sicurezza della classe e quindi...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Sabato, 07 febbraio 2015 08:10:00 (1940 letture)

(Leggi Tutto... | 2910 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Testo Unico del Decreto Legislativo n. 81/2008 in materia di salute e sicurezza sul lavoro
Istituzioni
20/12/2014 - Testo Unico del Decreto Legislativo n. 81/2008  in materia di salute e sicurezza sul lavoro – Ultima versione aggiornata di dicembre 2014...

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 25 dicembre 2014 07:45:00 (2061 letture)

(Leggi Tutto... | 1139 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Esperti a confronto: 'Bambini sicuri' a casa, in strada, a scuola e sul web
Rassegna stampa
Bambini sicuri a casa, in strada, a scuola e sul webQuanto è importante la sicurezza dei bambini nell’ambiente in cui vivono, a scuola e per strada? Se ne è discusso nella sede del Parco dell’Etna durante l’incontro, organizzato dalla Sip, Società Italiana di Pediatria, sezione Sicilia, intitolato “Bambini sicuri”, in collaborazione con l’associazione di educazione ambientale Piuma Bianca.
Sicurezza sul web dei più piccoli, a scuola, nell’ambiente che li circonda, nel rapporto con gli animali, tra le mura di casa e, naturalmente, anche da un punto di visita sanitario. Il mondo del bambino (inteso in età pediatrica fino a 14 anni) è passato sotto la lente di ingrandimento di esperti per ciascun ambito.

Francesca Aglieri
catania.blogsicilia.it
17 novembre 2014

Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 20 novembre 2014 07:30:00 (1629 letture)

(Leggi Tutto... | 6952 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: A Catania nella serata di oggi ed in nottata allerta per vento e mareggiate
Comunicati
Il Centro Funzionale Meteo della Sala operativa della Regione Siciliana ha segnalato la possibilità di un’evoluzione in negativo delle condizioni del tempo in serata e nella nottata sul territorio di Catania. Si temono forti raffiche di vento e significative mareggiate sulle zone costiere di tutta la Sicilia sudorientale. Secondo l’Ufficio Protezione civile del Comune di Catania occorre dunque che i cittadini evitino in particolare le zone costiere e i lungomari. L’Ufficio ha rivolto alla popolazione un invito a rimanere in casa e a non uscire se non in caso di assoluta necessità. A scopo precauzionale le scuole del territorio catanese saranno chiuse anche nella giornata di domani  a causa delle notizie provenienti dalla Protezione civile che parlano di un’evoluzione in negativo delle condizioni del tempo sul territorio di Catania. Lo ha disposto il sindaco di Catania Enzo Bianco con un’ordinanza che prevede anche il divieto di circolazione dei mezzi a due ruote fino alle 24 di domani.
Comune.catania.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 07 novembre 2014 20:51:02 (2012 letture)

(Leggi Tutto... | 3318 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Prefetto e Ufficio scolastico di Roma: contraddizioni sulla chiusura scuole
Comunicati
Prove di "scoordinamento" durante calamità naturali. Se l'allerta rosso si fosse rivelato fondato, con una grave emergenza per le strade di Roma, avremmo forse pagato le conseguenze di un mancato coordinamento tra Prefettura, Ufficio Scolastico Regionale e Dirigenti scolastici. Gli annunci ripetuti dei mass media apparivano chiari sulla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. L'ordinanza del Prefetto appariva chiara sul fatto che non si trattasse di sospensione delle attività didattiche ma di una chiusura degli edifici scolastici per evitare di mettere a rischio l'incolumità di utenti e personale nel tragitto casa-lavoro. L'appello in video del Sindaco Marino di non spostarsi se non in caso di necessità e la riunione di emergenza del Centro Coordinamento soccorsi (Regione, Comune e Protezione civile) apparivano un'ulteriore conferma sul significato letterale inconfutabile dell'Ordinanza del Prefetto.

Gruppo fb Supplenti della Scuola per la Qualità e Dignità del Lavoro
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 07 novembre 2014 08:30:00 (2532 letture)

(Leggi Tutto... | 4135 bytes aggiuntivi | Voto: 4)

Sicurezza: Allerta meteo: scuole chiuse il 7 novembre nelle province di Catania e Messina
Redazione
Le scuole del territorio di Catania e di Messina rimarranno chiuse anche domani 7 novembre a scopo precauzionale a causa dell’allerta meteo, di codice rosso, diffusa dalla Protezione civile. Lo hanno deciso i rispettivi Sindaci Enzo Bianco e Renato Accorinti dopo una consultazione con gli esperti della Protezione civile. L’Ufficio della Protezione civile del Comune di Catania ha rivolto un invito alla popolazione a "rimanere in casa e a non uscire se non in caso di assoluta necessita’ in particolare stasera e domani mattina, quando sono previsti rovesci di forte intensità". L’Ufficio ha inoltre diffuso un numero di telefono, lo 095/484000, per segnalare eventuali emergenze. Anche oggi a Catania e Messina le scuole erano rimaste chiuse.
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 06 novembre 2014 18:00:00 (2186 letture)

(Leggi Tutto... | 2440 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Maltempo, allerta meteo per la Sicilia: pioggia e vento forte - domani scuole chiuse nella Sicilia orientale
Redazione
Catania - La sala operativa della Protezione civile regionale ha comunicato per la Sicilia un livello di criticità moderata per rischio idrogeologico per i comuni vulnerati da precedenti eventi meteo sul versante tirrenico e su quello ionico, un livello di allerta codice arancione e una fase operativa di preallarme.
Le avverse condizioni meteo prevedono per le successive 24-36 ore, precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Previsti venti prevalentemente da sud-est, con forti raffiche di burrasca.
Per le previste avver condizioni meteo il comune eteno di Aci Castello ha deciso di chiudere le scuole per la giornata di oggi invitando la cittadinanza a «prestare la massima attenzione nell’utilizzare i veicoli».
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 05 novembre 2014 21:07:22 (2234 letture)

(Leggi Tutto... | 1984 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: L.R. n°10/2014 - Trasmissione segnalazioni presenza amianto
Ufficio Scolastico Regionale
Si trasmette la nota della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Sicilia, prot.18118 del 23 ottobre 2014, unitamente alla nota del Dipartimento Protezione Civile,  prot. 74968 del 14.10.2014,  con modulistica allegata, entrambe relative all’oggetto...

Salvatore Cecala
Sicilia.istruzione.it
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 24 ottobre 2014 07:00:00 (2152 letture)

(Leggi Tutto... | 1432 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Scuola sicura con sensore sismico. Prima installazione all’Istituto delle Suore canossiane di Catania, nel ricordo della Maestra Pina Greco
Redazione
Un sensore sismico, avvisatore di terremoto, è stato installato presso la Scuola dell'Infanzia e Primaria Paritaria “Maddalena di Canossa” di Catania. Il sensore sismico, a soglia differenziata, brevettato dall'inventore palermitano Giuseppe Bavari, è stato donato alla scuola etnea in memoria della maestra Pina Greco, deceduta prematuramente il 10 ottobre dello scorso anno, dopo aver insegnato per trent'anni nell'istituto scolastico di via Passo Gravina ed aver sempre mostrato particolare attenzione alla sicurezza degli alunni. Proprio in occasione del 1° anniversario della sua scomparsa, l'istituto scolastico ha voluto ricordarla, programmando una cerimonia con l’installazione del rilevatore sismico  n.0001. L'iniziativa rientra nel progetto "Sicuri... in una scuola sicura", programmato per l'intero anno scolastico 2014/2015 ed il ricordo della maestra Pina, che è stata definita dai genitori “la chioccia dei bambini” per la sua particolare attenzione e protezione verso i piccoli ed in particolare verso i disabili ed i più bisognosi di particolari attenzione.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 13 ottobre 2014 07:30:00 (2261 letture)

(Leggi Tutto... | 5152 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: I Cobas scuola contro le 'classi pollaio' - un'importante sentenza del Tar Sicilia
Sindacati
Il TAR Sicilia con la sentenza n. 2250/2014 riconosce quanto da noi sempre sostenuto: l'eccessivo numero di alunni per classe, oltre a aggravare i rischi relativi alla sicurezza, incide negativamente sulla qualità della didattica pregiudicando la formazione degli alunni e, in particolar modo, non consentendo la piena integrazione dei disabili. I Cobas Scuola di Palermo hanno sostenuto i genitori e gli studenti, rappresentati dall'avv. Chiara Garacci, che hanno impugnato il decreto con cui il dirigente di un liceo palermitano decideva l'accorpamento di due classi quarte, con la conseguente costituzione di una sola classe con 24 alunni dei quali 4 disabili gravi.

cobas.comitati.di.base.scuola@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 19 settembre 2014 07:30:00 (2245 letture)

(Leggi Tutto... | 5083 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Sicurezza: Cobas scuola diffida l'ufficio scolastico provinciale di Siracusa dal formare classi con oltre 22 alunni
Sindacati
In questi giorni di avvio del nuovo anno scolastico, il Governo annuncia una riforma dettata sempre e solo da una logica di tagli che limiterebbe e condizionerebbe definitivamente l’istruzione pubblica in Italia. La nostra presenza nelle scuole e le numerose segnalazioni pervenuteci testimoniano la preoccupante diffusione proprio nella scuola di prassi di illegalità in tutta la Sicilia:
- classi in cui viene sforato il tetto massimo dei 2 alunni disabili presenti;
- classi in cui viene sforato il tetto massimo degli alunni complessivi presenti;
- alunni disabili che non si vedono riconosciuto il numero di ore di sostegno previsto dalla normativa.
I COBAS Scuola della Sicilia denunciano queste situazioni abnormi che rendono poco sicure le scuole e ledono i diritti all'istruzione a tutti gli alunni ...

Lorenzo Perrona - Cobas scuola di Siracusa
3477343937
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 12 settembre 2014 07:45:00 (2214 letture)

(Leggi Tutto... | 6492 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Piano scuola, i presidi: “I soldi promessi dal governo? Non li abbiamo ancora visti”
Rassegna stampa
Due mesi fa Renzi aveva annunciato investimenti per 3 miliardi e mezzo entro il 2015, due miliardi solo per l'anno in corso. I lavori sarebbero dovuti iniziare il primo luglio. Ma i dirigenti dei comprensori che hanno vinto il bando per gli interventi di manutenzione lamentano di non aver "mai ricevuto un euro". Il sottosegretario Reggi: “Arrivano quando fattureranno le ditte” - "Ci chiedono di fare scuole belle, ma nessuno pensa al fatto che siano funzionali”. A parlare è una dirigente del Duca D’Aosta, la scuola materna di Torino diventata nota a marzo scorso quando un muro è crollato. In quel caso non ci sono stati feriti, come invece è avvenuto altre volte. L’istituto Duca D’Aosta è solo uno dei tanti edifici disagiati, fatiscenti, in cui ogni giorno vivono milioni di studenti. Nei mesi scorsi, il governo Renzi aveva annunciato che dovevano essere erogati tre miliardi e mezzo di euro ed era stata fissata anche una data di inizio dei lavori nei vari comprensori: il primo luglio. Alla fine del mese in molte scuole i lavori non erano ancora iniziati. E tutt’oggi, con l’inizio dell’anno scolastico ormai alle porte, contattando presidi, funzionari e dipendenti degli istituti che hanno vinto i bandi fatti dal ministero dell’Istruzione, si scopre...

Valeria Pacelli
Ilfattoquotidiano.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 14 agosto 2014 08:30:00 (2502 letture)

(Leggi Tutto... | 9194 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: Piano scuola, nel 2014 interventi per 550 milioni. Renzi aveva promesso 2 miliardi
Rassegna stampa
Coinvolti 7700 istituti a cui sono stati assegnati direttamente 150 milioni per interventi di decoro. Altri 400 milioni per interventi di messa in sicurezza. Ma i lavori partiranno solo alla fine dell'anno. Al discorso di insediamento, lo scorso febbraio, il premier aveva parlato di uno stanziamento da 3,5 miliardi - Intonaci freschi e tapparelle nuove. Poi, successivamente, scuole più sicure. Tra mille annunci il piano sull’edilizia scolastica è entrato nel nel vivo solo a fine luglio ed è previsto che i lavori vadano avanti per tutta l’estate. Altri partiranno nel 2015. Ma, almeno per il momento, siamo ancora lontanissimi dai 3,5 miliardi di investimenti annunciati...

Lorenzo Vendemiale
Ilfattoquotidiano.it
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 13 agosto 2014 09:52:49 (2307 letture)

(Leggi Tutto... | 6729 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: #Scuolebelle Informativa ai Sindaci, inviate più di 2.000 comunicazioni
Ministero Istruzione e Università
7 Agosto 2014 - Da oggi è disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la lettera inviata dal Miur e dall’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) ai Sindaci delle Amministrazioni Comunali nel cui territorio ricadono i plessi scolastici oggetto del finanziamento #Scuolebelle...

Miur
Postato da Antonia Vetro Sabato, 09 agosto 2014 07:45:00 (1897 letture)

(Leggi Tutto... | 2045 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Sicurezza: #scuolesicure su www.istruzione.it l’elenco dei primi 1.639 interventi 01/08/2014
Ministero Istruzione e Università
Al via il portale Miur dedicato al Piano per l’edilizia con documenti e informazioni utili Comuni e Province avranno tempo fino al 31 dicembre per assegnare gli interventi
Sono disponibili da oggi, sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (www.istruzione.it), gli elenchi delle prime 1.639 #scuolesicure che saranno interessate dagli interventi di messa in sicurezza ed agibilità del piano per l’edilizia scolastica del governo...

Miur
Postato da Antonia Vetro Sabato, 02 agosto 2014 08:15:00 (2481 letture)

(Leggi Tutto... | 3167 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ricerca, presentate al Miur le nuove scoperte nel campo dell'astronomia gravitazionale e multimessaggero Conferenza congiunta Asi-Inaf-Infn-Miur
di a-vetro
110 letture




Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Pubblicato bando PON da 350 milioni per Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
di a-vetro

Scuola, assegnati 26 milioni per laboratori musicali, coreutici e sportivi: 270 i progetti finanziati. Pubblicata la graduatoria dell’Avviso PON
di a-vetro

La Scuola al Centro pubblicata la graduatoria finale del bando
di m-nicotra

PON, Fedeli: ''Stanziati 50 milioni per l'integrazione
di a-vetro

Fondi Strutturali Europei 2014/2020
di a-vetro

PON 2014-2020 – Avviso pubblico prot.n. 3504 del 31/03/2017 per il potenziamento della Cittadinanza europea
di a-vetro

PON 2014-2020 – Avviso pubblico prot. AOODGEFID/3340 del 23/03/2017 – Pubblicazione del Manuale Operativo
di a-vetro

PON Scuola, Fedeli: “80 milioni per la Cittadinanza Europea”
di a-vetro

PON 2014-2020 Avviso pubblico ''Competenze di Cittadinanza Globale'' prot. AOODGEFID/3340 del 23-03-2017
di a-vetro

Fondi strutturali e di Investimento Europei (SIE) – Programmazione 2014/2020 e 2007/2013 - Richiamo su adempimenti di Informazione e pubblicità.
di a-vetro

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

PRESIDI INDIGNATI MANIFESTERANNO SPONTANEAMENTE A ROMA IL 21 OTTOBRE 2017
di s-indelicato
650 letture

Al via l’associazione dei dirigenti scolastici solo dirigenti
di s-indelicato
533 letture

Scuola e insegnanti di Religione
di g-aderno
282 letture

Esperienza di un Animatore Digitale siciliano ad Oslo
di m-nicotra
263 letture

L’arte di saper comunicare. Sezione UCSI - Sezione Provinciale di Catania
di g-aderno
238 letture


Top Video
Video
Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
1230 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
2023 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
1941 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
3546 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
5009 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
3381 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
9655 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
10103 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
9777 letture

No DDL Scuola - spot promo sciopero 5-6 maggio 2015
11400 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Ottobre, 2017
  Settembre, 2017
  Agosto, 2017
  Luglio, 2017
  Giugno, 2017
  Maggio, 2017
  Aprile, 2017
  Marzo, 2017
  Febbraio, 2017
  Gennaio, 2017

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 194
Iscritti: 0
Totale: 194

Traffico Generato
Anonimi: 194 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:194
Membri:0
Ospiti:194
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 128,152
· Visitate ieri 176,033

Media pagine visitate
· Oraria 2,844
· Giornaliera 68,254
· Mensile 2,076,082
· Annuale 24,912,987

Orario Server
· Ora

11:17:06

· Data

18 Oct 2017

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.86 Secondi