Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522655036 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
1658 letture

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1265 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1245 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
1199 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
1129 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
·Coronavirus - vaccini per i settantenni, al via le prenotazioni
·Ordinanza contingibile e urgente n°11 del 30.1.2021: riprese attività didattiche in presenza alla secondaria dal 8 febbraio
·CORONAVIRUS, MUSUMECI A ROMA: ''SICILIA ZONA ROSSA PER DUE SETTIMANE''
·Speranza firma nuova ordinanza: cinque le regioni in area arancione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
Rassegna stampa
La dirigente dell’Istituto Nautico “Duca degli Abruzzi” di Catania, Brigida Morsellino, sarà ospite della trasmissione di TV 2000 “Questa è vita “ che andrà in onda il 14 aprile alle ore 21,30 su Canale 28.
 Durante la serata si ascolterà il video messaggio del Ministro Patrizio Bianchi, il quale ringrazia la preside “per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”.
“Saluto con grande gioia Brigida Morsellino, una dirigente scolastica, una preside che nel momento più difficile ha dimostrato che cos’è la nostra scuola. Una scuola che non abbandona nessuno, una scuola innovativa”.
Intervistata da Rita Dalla Chiesa Brigida Morsellino ha raccontato come durante il lockdown la comunità scolastica si è attivata per coordinare le attività didattiche a distanza, e assicurare agli studenti il servizio d’istruzione e formazione, venendo incontro alla difficoltà e ai disagi di alcuni studenti.
 Si evidenziano le espressioni di apprezzamento e di elogio da parte del Ministro Bianchi che intervenendo nella trasmissione rivolge un ringraziamento a tutti i dirigenti delle scuole d’Italia.
 Nel momento del bisogno la nostra preside è andata a cercarsi tutti i ragazzi, quelli più difficili e a rischio di abbandono. È riuscita, usando tutti gli strumenti su cui ha dimostrato capacità d’innovazione, a tenerli uniti e legati alla propria scuola. Ringrazio Brigida Morsellino e i dirigenti delle nostre scuole a nome di tutto il Paese”.
Brigida Morsellino con soddisfazione commenta: “Sono commossa, è un regalo meraviglioso ed essendo io persona delle istituzioni credo molto nelle istituzioni. Le parole del Ministro hanno un valore incommensurabile”.
Giuseppe Adernò

Da Catania Today

Ministro Bianchi a preside di Catania: “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola” (cataniatoday.it)
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 14 aprile 2021 15:53:19 (393 letture)

(Leggi Tutto... | 11676 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: TIK TOK nessuno li chiami più giochi
Redazione
E’ quanto emerso dall’incontro deontologico di formazione in streaming per i giornalisti, sul tema “Attualità della Carta di Treviso”, promosso dalla sezione UCSI di Catania, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, che ha assegnato 5 crediti formativi ai 72 partecipanti.
Dopo il saluto del presidente Ucsi regionale, Domenico Interdonato, Giuseppe Adernò, presidente della sezione di Catania ha introdotto l’argomento percorrendo le tappe del documento che disciplina i rapporti tra informazione e infanzia, a tutela dei diritti dei minori, redatto a Treviso il 5 ottobre 1990 dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana in collaborazione con l’associazione Telefono azzurro.
In considerazione delle ripetute violazioni della “Carta”, nel novembre del 1995 è stato redatto un “Vademecum del 1995” con le indicazioni operative da adottare, norme che sono confluite nel “Codice di autoregolamentazione TV e minori” del 2002.
Nel 2006 i diritti di tutela sono stati ampliati alle comunicazioni digitali, e dal protocollo d’Intesa del 2012 è scaturito l’inserimento di tali principi nel “Testo unico dei doveri del giornalista”; a distanza di trent’anni, la Carta va riscritta in coerenza con i nuovi linguaggi social, informatici e virtuali.
Il giornalista moderatore dell’incontro, Salvatore Di Salvo, componente della Giunta nazionale UCSI, ha coordinato gli interventi dando la parola al sociologo prof. Francesco Pira dell’Università di Messina, autore del volume “I Figli delle app”, il quale ha illustrato gli esiti di una survey online, condotta durante il lockdown, intervistando 1.858 ragazze e ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori, che hanno risposto ad un questionario online composto di diciassette domande.

redazione@aetnanet.org
Postato da Andrea Oliva Sabato, 27 marzo 2021 20:05:00 (380 letture)

(Leggi Tutto... | 11778 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Vaccini, Sicilia prima in Italia. Figliuolo: “Ora raddoppiare”
Rassegna stampa
PALERMO – La Sicilia è la prima regione d’Italia per percentuale di dosi di vaccino anti Covid inoculate: l’86%, di fronte a una media nazionale dell’82,2%. Ne sono state somministrate 723.242 delle 840.535 ricevute.
E’ quanto emerge dal Report vaccini anti Covid pubblicato dal sito del governo nazionale, aggiornato a stamattina. Un dato che arriva nel giorno in cui nell’Isola sbarca il commissario nazionale per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo.
La giornata siciliana di Figliuolo ha preso il via questa mattina da Messina. Il generale, dopo un incontro in prefettura, ha visitato l’hub vaccinale della città dello Stretto – realizzato all’interno della Fiera campionaria – dove è stato accolto dal capo della protezione civile regionale, Salvatore Cocina, dal commissario per l’emergenza Coronavirus nel territorio della Asp di Messina, Alberto Firenze, e dal direttore dell’azienda sanitaria, Dino Alagna.
“La Sicilia sta facendo 20 mila vaccinazioni al giorno e siamo nel pieno target della campagna vaccinale – ha detto Figliuolo -. E’ chiaro che dobbiamo raddoppiare e arrivare intorno alle 50 mila dosi”.


da  lasiciliaweb del 27_03_2021
Postato da Andrea Oliva Sabato, 27 marzo 2021 19:00:00 (345 letture)

(Leggi Tutto... | 8646 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Figli delle App. Il sociologo Francesco Pira intervista le nuove generazioni digital-popolari e social-dipendenti. Il 98% ha uno smartphone, il 68% ha un profilo falso, il 60% si sente solo
Redazione
Il sociologo Francesco Pira, professore associato di sociologia dei processi culturali e comunicativi, docente di Comunicazione e Giornalismo all’Università degli Studi di Messina, parla ai nostri figli, ai ragazzi di oggi che non sono marziani ma adolescenti e giovani pieni di speranze e carichi di fragilità.
Nel titolo provocatorio “Figli delle App”, l’autore che si definisce “immigrato digitale e adolescente, riecheggia il ritornello della canzone di Alan Sorrenti.
“Noi siamo figli delle stelle/ Non ci fermeremo mai per niente al mondo/ Per sempre figli delle stelle/ Senza storia senza età, eroi di un sogno…” e si chiede se i figli delle App siano veramente “eroi di un sogno” o vittime del consumismo tecnologico che, come afferma Zygmunt Bauman “rischia di trasformarci in individui senza storia e identità”.
I ragazzi di oggi si muovono tra App e dimensione social, in un fluire quotidiano h24 d’interazioni, produzione di contenuti e creatività mentre, con la didattica a distanza, anche l’e-learning è entrato nella loro vita.
Il terzo capitolo del volume “La mia via ai tempi del Covid.” è interamente dedicato ai risultati della survey online, condotta durante il lockdown, nel periodo aprile – maggio 2020, che ha coinvolto 1.858 ragazze e ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori, i quali hanno risposto ad un questionario online composto da diciassette domande.
I dati evidenziano come questi adolescenti rappresentino a tutti gli effetti, la prima generazione digitale.
Il 96,6% degli intervistati possiede uno smartphone e l’88,8% ha un computer. Uno degli aspetti di maggiore interesse emerso è quello relativo alla tendenza ad isolarsi rispetto all’ambiente familiare.  I ragazzi appaiono sempre più dipendenti dal gruppo di pari e, durante il lockdown, hanno vissuto una forte sensazione d’isolamento, di paura e di scoraggiamento.
Appare significativo che il 69% degli intervistati ha dichiarato di trascorrere la giornata su Instagram e WhatsApp e di essere in possesso di un profilo social falso, confermando così, come nell’era liquido-moderna, l’inganno sia diventato centrale nei processi di comprensione del reale, e la distinzione tra vero e falso non sia più percepita.
Nel testo, il prof. Pira spiega come oggi si registra il passaggio da una non-comunicazione all’iper-comunicazione, alla “vetrinizzazione” dell’io ed alla sistematica manipolazione della realtà, con impatti profondi sulle dinamiche di sviluppo della società nel suo complesso.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 26 marzo 2021 17:00:00 (525 letture)

(Leggi Tutto... | 11256 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Nominati i Capi dipartimento al Ministero dell’Istruzione: Giovanna Boda e Stefano Versari
Redazione
27_02_03
Dopo la nomina dei Sottosegretari, con l’arrivo al Ministero dell’Istruzione del leghista Rossano Sasso e della pentastellata Barbara Floridia, sono stati definiti i capi della struttura amministrativa, di competenza diretta del nuovo Ministro, Patrizio Bianchi, il quale, confermando come capo di gabinetto il consigliere Luigi Fiorentino, ha proposto al Consiglio dei Ministri, con delibera del 26 febbraio, la conferma della dott.ssa Giovanna BODA, 46 anni, dirigente di prima fascia, nell'incarico di “Capo del Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali del Ministero dell'istruzione”
In questi anni la dott.ssa Giovanna Boda è stata fortemente impegnata nell’affrontare le molteplici emergenze nazionali: dal terremoto dell’Aquila e di Amatrice, le alluvioni, gli atti di violenza sui minori e di vandalismo delle scuole, ed in questi mesi l’emergenza della pandemia, attraverso il sostegno quotidiano alle scuole, soprattutto quelle più in difficoltà.


Nicolò Mannino,
Presidente del Parlamento Internale della legalità
Giuseppe Adernò, Coordinatore dei Consigli Comunali dei Ragazzi
La Redazione di Aetnanet
Postato da Andrea Oliva Sabato, 27 febbraio 2021 16:58:54 (715 letture)

(Leggi Tutto... | 9308 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CORONAVIRUS, MUSUMECI A ROMA: ''SICILIA ZONA ROSSA PER DUE SETTIMANE''
Istituzioni
16 gennaio 2021
La Sicilia sarà "zona rossa" dalla mezzanotte tra sabato e domenica (17 gennaio), per due settimane (fino a domenica 31 gennaio). Lo stabilisce l'ordinanza firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che recepisce i contenuti dell'ultimo Dpcm e in linea con quanto deciso dal governo nazionale per l'Isola.
Alle regole previste dalla normativa nazionale per la "zona rossa", nell'ordinanza del presidente Musumeci, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, sono state aggiunte delle misure ancora più restrittive: non sarà consentito fare visita ad amici e parenti.

Per quanto riguarda le lezioni scolastiche, saranno in presenza i servizi educativi per l'infanzia (asili nido), la scuola dell'infanzia, la primaria e il primo anno della scuola secondaria di primo grado, come prevede il Dpcm, mentre per le altre classi si continuerà con la didattica a distanza. «Ho appena firmato l'ordinanza con la quale si recepisce il Dpcm e quindi la condivisione che il ministro Speranza ha voluto fare della nostra richiesta di istituire in tutta la Sicilia la zona rossa - afferma il presidente Musumeci - I dati dei contagi sono allarmanti e purtroppo non c'è altra soluzione. Non si può giocare con la vita e la salute delle persone. Sul fronte scolastico torneranno a scuola i ragazzi delle elementari e della prima media. Per tutte le altre scuole di ogni ordine e grado varrà la didattica a distanza. Sono convinto che l'ordinanza senza le misure di vigilanza e senza le necessarie sanzioni rischia di essere inutile. Ecco perché rivolgo ancora una volta un appello ai prefetti e ai sindaci perché le forze dell'ordine e la polizia municipale possano essere mobilitate per questo tipo di attività».

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Domenica, 17 gennaio 2021 20:21:15 (767 letture)

(Leggi Tutto... | 11117 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: APPELLO PER LA RIAPERTURA DELLE SCUOLE
Redazione
Da marzo 2020 da quando è stata dichiarata la cosiddetta pandemia gli studenti italiani, più di ogni altro loro coetaneo europeo, praticamente salvo pochi giorni di ordinarie lezioni, non hanno più frequentato in presenza le lezioni; la sola alternativa della didattica a distanza, nonostante il più che ordinario impegno profuso dagli insegnanti, non rappresenta che una brutta copia di ciò che dovrebbe essere un serio corso di studi.
 La scuola italiana già abbandonata sia nelle strutture sia nei programmi che privilegiano un presente sganciato da una indispensabile conoscenza del passato e proiettato acriticamente verso un futuro incerto, sta subendo il colpo mortale non per il virus ma per la cattiva gestione di questa emergenza.
Diffondendo paura con la complicità dei mezzi di informazione, il governo peggiore del mondo, che ha realizzato il record mondiale di morti e la peggiore decrescita del pil, ha introdotto una serie di norme e divieti in alcuni casi assurdi se non ridicoli come per esempio i banchi a rotelle, inoltre molti presidi dal canto loro non hanno fatto altro che essere “più realisti del re” aggiungendo altre restrizioni piuttosto che cercare soluzioni alternative che esistono.

redazione@aetnanet.org

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 11 gennaio 2021 08:00:00 (856 letture)

(Leggi Tutto... | 6964 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Speranza firma nuova ordinanza: cinque le regioni in area arancione
Istituzioni
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato una nuova Ordinanza sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020), che si è riunita l'8 gennaio 2021.
L'Ordinanza, che sarà in vigore a partire da domenica 10 gennaio, colloca in area arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.
Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire da lunedì 11 gennaio:
  • area gialla: Abruzzo, Campania, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Puglia, Sardegna, Toscana,Umbria, Valle d’Aosta
  • area arancione: Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto
  • area rossa: (nessuna Regione).
Restano in vigore le restrizioni previste dal decreto-legge 5 gennaio 2021, n. 1.

www.salute.gov.it
Postato da Andrea Oliva Sabato, 09 gennaio 2021 06:00:00 (845 letture)

(Leggi Tutto... | 5630 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: COVID, ORDINANZA DI MUSUMECI: ECCO LE NUOVE RESTRIZIONI
Istituzioni
08 gennaio 2021
«C'è un solo rimedio, purtroppo, per evitare l'ulteriore crescita dei contagi in Sicilia: adottare misure restrittive, tenendo conto anche delle indicazioni arrivate dal Comitato tecnico scientifico regionale».
Lo annuncia il presidente della Regione Nello Musumeci, dopo il confronto avuto in mattinata con il governo centrale, durante il quale è stata rappresentata «questa nostra preoccupazione e condivisa la necessità di anticipare l'entrata in vigore della "zona arancione", che, comunque, sarebbe stata dichiarata da Roma nelle prossime giornate. Una decisione che ci fa guadagnare una settimana di tempo, in un quadro nazionale e internazionale di crescita esponenziale del contagio».
Alle consuete regole previste dal Protocollo nazionale per la "zona arancione", nell'ordinanza appena firmata dal presidente Musumeci, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, sono state aggiunte delle misure ancora più restrittive. Ecco quali.
Controlli per chi arriva in Sicilia
Vengono mantenuti i controlli per i passeggeri in arrivo nell'Isola (registrazione obbligatorio sul sito dedicato e tampone rapido), così come la riduzione dei voli da e per la Sicilia.
Misure per gli esercizi commerciali
Previste misure di distanziamento interpersonale negli esercizi commerciali, con la previsione di screening per gli operatori. I sindaci hanno la facoltà di regolamentare l'accesso nelle zone commerciali per evitare gli assembramenti.
Sospensione attività didattiche
Prevista la sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 16 gennaio per le scuole elementari e medie inferiori e fino al 30 gennaio per gli istituti superiori. Analoghe disposizioni potranno essere adottate da parte della Conferenza dei rettori. Prosegue normalmente, invece, l'attività in presenza per nidi, asili e scuole dell'infanzia.
«Sono certo - afferma Musumeci - che tornerà a prevalere la responsabilità collettiva. Sarebbe assurdo se per la indisciplina di una minoranza si dovessero pagare, ancora, costi sociali ed economici enormi. Una parte importante, come sempre, per garantire l'effettività di queste misure - conclude il presidente della Regione - è affidata alle Forze dell'ordine. Auspico pertanto che vi sia una maggiore presenza, con il ricorso a tutto il personale disponibile, anche delle associazioni di volontariato della Protezione civile regionale».
Ordinanza n° 5 dell'8 gennaio 2021

pti.regione.sicilia.it


Postato da Andrea Oliva Venerdì, 08 gennaio 2021 21:13:09 (794 letture)

(Leggi Tutto... | 7256 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Pogliese, ordinanza chiusura scuole venerdì e sabato in attesa delle decisioni di Stato e Regione
Istituzioni

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese ha appena firmato un'ordinanza per la chiusura temporanea, nelle giornate di venerdì 8 e sabato 9 gennaio, dei plessi scolastici di ogni ordine e grado del territorio comunale, incluse le scuole  dell'infanzia e gli asili nido, per prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.
Il provvedimento è stato predisposto dall’Amministrazione Comunale di Catania  in attesa che vengano emanati  gli atti con le decisioni del governo nazionale e regionale che diano indirizzi univoci per l’intera isola. “In questa condizione di perdurante incertezza  -ha spiegato il sindaco Pogliese- è doveroso per quelle che sono le nostre competenze intervenire con misure di prevenzione che siano tempestive e idonee a contrastare il propagarsi anche potenziale del virus. Per questo chiudiamo le scuole di ogni ordine e grado domani e sabato. Auspico ancora una volta -ha continuato  il sindaco di Catania- che entro lunedì venga fatta chiarezza e si provveda a chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado almeno per tutto il mese di Gennaio, in modo che si possa tornare in aula in presenza con maggiore serenità con dati migliori di quella attuali relativi alla diffusione del contagio in Sicilia e in Italia. Dobbiamo a tutti i costi evitare una nuova ondata e per questo sollecito gli organi preposti a intervenire con la necessaria risolutezza”.

www.comune.catania.it

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 07 gennaio 2021 22:03:26 (719 letture)

(Leggi Tutto... | 5668 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: COVID, AL VIA SELEZIONE PER NUOVO PERSONALE NELLE AZIENDE SANITARIE
Istituzioni
5 gennaio 2021
Sarà attiva a partire dalle ore 15 del 7 gennaio la piattaforma telematica che consente di partecipare al bando per il reperimento di tecnici, informatici, assistenti sociali ed amministrativi da impiegare in tutte le aziende del sistema sanitario regionale nell'ambito dell'emergenza Covid in Sicilia. L'iniziativa, varata dall'assessorato regionale alla Salute, ha l'obiettivo di stilare un elenco di figure professionali per assicurare i fabbisogni ad Aziende e strutture commissariali impegnate nella pandemia. Nello specifico il policlinico di Messina 'Martino', individuato quale azienda capofila, predisporrà nella sezione concorsi del sito www.polime.it il form di registrazione a cui sarà possibile accedere per la partecipazione al bando riservato a diplomati e laureati.
La selezione prevede il conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa o libero professionali per i profili di collaboratore amministrativo professionale, educatore professionale, collaboratore professionale assistente sociale, collaboratore ingegnere, assistente tecnico perito informatico, assistente amministrativo. Per ogni figura professionale sono richiesti specifici requisiti (vedi allegato). I professionisti selezionati, a seconda dei profili, supporteranno le attività di tracciamento, il caricamento e lo sviluppo dei dati sulle piattaforme nazionali, regionali e aziendali. Inoltre saranno a sostegno di tutte le attività correlate al piano di vaccinazione anticovid e di ogni ulteriore azione per l'attuazione delle misure previste dalla legislazione vigente per far fronte alla pandemia.
La durata dell'incarico è collegata al perdurare dello stato di emergenza sanitaria e, comunque, per tutta la durata della campagna di vaccinazione, tenendo debitamente conto della necessità di effettuare le prestazioni a supporto delle Aziende del Servizio sanitario regionale. Gli elenchi dei professionisti verranno formulati in base alla data e all'ora di presentazione della domanda. Sarà possibile registrarsi fino alle ore 23.59 del 10 gennaio 2021.

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 07 gennaio 2021 05:00:00 (1678 letture)

(Leggi Tutto... | 6300 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 18 Dicembre 2020 - Coronavirus, conferenza stampa del Presidente Conte
Istituzioni
Il Presidente Conte ha tenuto a Palazzo Chigi una conferenza stampa sulle nuove misure per il contenimento dell'emergenza da Covid-19.
Postato da Andrea Oliva Sabato, 19 dicembre 2020 11:40:10 (719 letture)

(Leggi Tutto... | 2744 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Al via i controlli per chi arriva, Musumeci a Fontanarossa. In vigore l'ordinanza che dispone tamponi rapidi nei punti di accesso all'Isola.
Istituzioni
15_12_06 14 dicembre 2020
Sono partiti, stamane, i controlli dei viaggiatori in arrivo in Sicilia, così come disposto dall'ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, per limitare il contagio del Coronavirus nell'Isola. Il governatore, per rendersi conto personalmente della situazione, si è recato in mattinata all'aeroporto "Fontanarossa" di Catania, dove ha incontrato gli operatori del Servizio sanitario regionale che effettueranno i tamponi rapidi ai passeggeri.
«Nel primo giorno di avvio della mia ordinanza - ha detto Musumeci - ho verificato l'efficienza e l'organizzazione perfetta che abbiamo predisposto, in collaborazione con la società che gestisce lo scalo di Catania e la stessa cosa vale per l'aeroporto di Palermo. Non ci sono file, non c'è ressa, i passeggeri sono soddisfatti, la comunità siciliana è rassicurata dal fatto che chi rientra in Sicilia deve dimostrare di non essere positivo al Covid. Possiamo affrontare questo periodo natalizio con serenità, ma anche con grande senso di responsabilità. Questa postazione è stata immaginata e realizzata anche all'arrivo delle stazioni ferroviarie. Sono convinto che stiamo dando un esempio di grande efficienza».
 

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Martedì, 15 dicembre 2020 07:00:00 (777 letture)

(Leggi Tutto... | 8090 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: “La Rendicontazione sociale delle scuole”. Premiato il Ministero dell’Istruzione
Redazione
Come si apprende da un comunicato del Ministero dell’Istruzione, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della Giornata nazionale dell’innovazione, ha premiato il Ministero dell’Istruzione per il progetto “La Rendicontazione sociale delle scuole”
Il Premio Nazionale per l’Innovazione “Premio dei Premi” è stato istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri presso la Fondazione COTEC, costituita il 24 aprile 2001, con l’obiettivo di rafforzare la competitività tecnologica dell’economia italiana, coinvolgendo i rappresentanti delle istituzioni pubbliche, le imprese e il mondo accademico e viene conferito annualmente alle pubbliche amministrazioni, imprese industriali e di servizi, banche, studi di design e start up accademiche che abbiano realizzato significative innovazioni.
Nell’XI edizione è stato ritenuto degno di premio il progetto della Rendicontazione sociale delle scuole, promosso dal Ministero dell’Istruzione attraverso la semplificazione e la dematerializzazione, che ha reso l’amministrazione sempre più efficiente, trasparente, sensibile alle esigenze dei cittadini.

 Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 14 dicembre 2020 09:00:43 (1580 letture)

(Leggi Tutto... | 10579 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 10-DIC-2020 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°64 del 10.12.2020 - Ulteriori misure di prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19
Istituzioni
Regione Sicilia

CORONAVIRUS

Ordinanza contingibile e urgente n°64 del 10.12.2020 - Ulteriori misure di prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19

Allegato: Visualizza l'Ordinanza

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Sabato, 12 dicembre 2020 07:00:00 (712 letture)

(Leggi Tutto... | 2770 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Bando di concorso “Nicholas Green” - anno scolastico 2020/21
Ufficio Scolastico Provinciale
10_12_05 Pubblicato Bando di concorso Premio "Nicholas Green" e scheda di adesione

Allegati:

Download [Nota A.T. CATANIA ] 445 kB
Download [Bando di Concorso ] 523 kB
Download [Scheda adesione ] 14 kB

ct.usr.sicilia.gov.it
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 11 dicembre 2020 08:00:00 (766 letture)

(Leggi Tutto... | 3640 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Banda Ultralarga, in arrivo 38 milioni per le scuola siciliane
Istituzioni
Ammontano a 38 milioni di euro le risorse assegnate dal Mise alla Sicilia per la realizzazione della Banda ultralarga nelle scuole di ogni ordine e grado. I lavori avranno inizio nel 2021 e andranno avanti sino al 2023, per coprire 1.150 plessi delle scuole medie e superiori e 2.305 delle scuole primarie e dell'infanzia. Questo permetterà a 3.455 istituti scolastici siciliani di poter usufruire della connettività gratuita in Banda ultralarga (fino a 1Gbps, con 100 Mbps garantiti), oltre al servizio di Crm (Customer relationship management), manutenzione evolutiva e assistenza tecnica per la durata di 5 anni dall'attivazione del servizio. Si tratta di un finanziamento, a valere sulle risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione, previsto dalla Strategia nazionale per la banda ultralarga e varato dal Cobul (Comitato banda ultralarga) che, nello scorso mese di maggio, ha elaborato un piano di contributi alla connettività in favore di famiglie, piccole e medie imprese e scuole, alla luce dell'importante valenza sociale ed economica che ha assunto la tecnologia durante l'emergenza Covid-19.
«Proseguono - dichiara il vicepresidente e assessore regionale all'economia Gaetano Armao - le iniziative per la trasformazione digitale della Sicilia ed il rafforzamento delle infrastrutture e la comunicazione che ci pongono quale prima Regione italiana per il sistema digitale, con l'88% della spesa europea impegnata. Il settore della Scuola va considerato in tal senso prioritario, in linea con gli impegni del governo Musumeci».

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Martedì, 08 dicembre 2020 06:00:00 (1010 letture)

(Leggi Tutto... | 8758 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Scuola primaria, firmata l’Ordinanza che prevede giudizi descrittivi al posto dei voti numerici. Inviata alle scuole insieme ad apposite Linee guida
Ministero Istruzione e Università
È stata firmata e inviata alle scuole l’Ordinanza che prevede il giudizio descrittivo al posto dei voti numerici nella valutazione periodica e finale della scuola primaria, secondo quanto stabilito dal Decreto Scuola approvato a giugno.
La recente normativa ha infatti individuato un impianto valutativo che supera il voto numerico e introduce il giudizio descrittivo per ciascuna delle discipline previste dalle Indicazioni nazionali per il curricolo, Educazione civica compresa. Un cambiamento che ha lo scopo di far sì che la valutazione degli alunni sia sempre più trasparente e coerente con il percorso di apprendimento di ciascuno. L’Ordinanza, oggetto di apposita informativa sindacale e del parere del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, è stata inviata insieme ad apposite Linee Guida e ad una nota esplicativa.
Secondo quanto previsto dalle nuove disposizioni, il giudizio descrittivo di ogni studente sarà riportato nel documento di valutazione e sarà riferito a quattro differenti livelli di apprendimento:
 
miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 07 dicembre 2020 07:00:00 (1065 letture)

(Leggi Tutto... | 22213 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CORONAVIRUS, ORDINANZA DI MUSUMECI, ECCO COSA CAMBIA IN SICILIA
Istituzioni
28 novembre 2020
Restano confermati la didattica a distanza per gli studenti delle scuole superiori, la chiusura di teatri, cinema, musei, parchi, palestre e piscine e il divieto di circolazione dalle 22 alle 5.
Lo prevede la nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena firmata, per limitare il contagio del Coronavirus nell'Isola. Il provvedimento, in vigore da domani (domenica 29 novembre) a giovedì 3 dicembre, modifica alcune delle attuali restrizioni, adattandole alla nuova classificazione in "area gialla" per la Sicilia.
Permane, inoltre, a bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale, il limite del 50 per cento di riempimento rispetto alla capienza, oltre alla chiusura dei centri commerciali nelle giornate domenicali. Eccezione solo per farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole.
Potranno riaprire (dalle 5 alle 18), invece, i bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie e pizzerie. Consentita, fino alle 22 la vendita di cibo solo per asporto, mentre nessun limite per il domicilio.
Sarà possibile muoversi all'interno del proprio Comune, e fuori, dalle 5 alle 22. Negli altri orari spostamenti possibili solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o di salute.
pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Domenica, 29 novembre 2020 11:08:40 (791 letture)

(Leggi Tutto... | 6038 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: “Dopo la pandemia cambiare stili di vita”. Progetto di ecologia integrale di Papa Francesco.L’economia si apre all’inclusione
Redazione
“Urge prendere atto responsabilmente del fatto che l’attuale sistema mondiale è insostenibile da diversi punti di vista e colpisce Sorella Terra, tanto gravemente maltratta e spogliata, e insieme i più poveri e gli esclusi”.
 Queste parole forti del messaggio del Papa ai giovani partecipanti alla tre giorni di “ The Economy of Francesco connessi via web con la Basilica di San Francesco d’Assisi, costituisce una nuova “Carta di Assisi” che ribalta il sistema economico e si proietta vero una vera e positiva “inclusione”.

 Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 23 novembre 2020 08:00:00 (964 letture)

(Leggi Tutto... | 11721 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CORONAVIRUS - VOUCHER PER L'ACQUISTO PC, TABLET E CONNESSIONI
Istituzioni
19 novembre 2020
Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per i voucher del Mise relativi all'acquisto di un tablet o Pc e di servizi di connettività in banda ultra-larga a favore delle famiglie siciliane con basso reddito, finanziati con anche con risorse messe a disposizione dalla Regione Siciliana. 
«In questo periodo di emergenza Covid - dichiara il vicepresidente e assessore per l'Economia, Gaetano Armao - ogni famiglia siciliana si è confrontata con esigenze, accresciute in termini di dotazione informatica e connettività internet, per soddisfare le nuove necessità dettate dal lavoro agile e dalla didattica a distanza. Il "Piano voucher" offre un contributo alle famiglie con basso reddito Isee per l'acquisto di un tablet o Pc di ultima generazione e di una linea internet domestica a banda ultra-larga con cui affrontare meglio le sopravvenute necessità». 
Previsto un contributo massimo di 500 euro, alle famiglie con Isee inferiore ai 20mila euro, che potrà essere richiesto tramite qualsiasi canale di vendita reso disponibile dagli operatori accreditati dal Mise. Il contributo, erogato sotto forma di rimborso previa verifica della regolarità dell'attivazione, sarà attivo fino all'esaurimento delle risorse disponibili per ogni regione. 
«La banda ultra-larga - aggiunge Armao - è ampiamente presente e fruibile in tutta la Sicilia. Già l'anno scorso l'I-com broadband index dell'Istituto per la competitività, certificava una copertura in Banda ultra-larga del territorio siciliano al 90 per cento della superficie cablabile. Un risultato ottenuto grazie alla strategia digitale attuata dal governo Musumeci che ha portato l'Agenda digitale siciliana a essere oggi la seconda a livello europeo per dimensioni».

pti.regione.sicilia.it
 
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 20 novembre 2020 08:05:00 (1371 letture)

(Leggi Tutto... | 7702 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Conte in videocollegamento con l’Assemblea annuale Anci
Associazioni
Palazzo Chigi, 19/11/2020 - Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, partecipa in videocollegamento all'Assemblea dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani con il Presidente Anci, Antonio Decaro e la giornalista Fiorenza Sarzanini.
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 19 novembre 2020 20:43:17 (972 letture)

(Leggi Tutto... | 1832 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CINEMA – Un finanziamento per riqualificare le sale cinematografiche
Istituzioni

17 novembre 2020
L'assessorato regionale dei Beni culturali e dell'identità siciliana destina cinque milioni di euro alla riqualificazione delle sale cinematografiche dell'Isola per l'ammodernamento delle strutture, l'adeguamento degli impianti e la nuova realizzazione. Gli interventi sono inseriti nell'Avviso pubblico per il finanziamento di azioni nel settore delle sale cinematografiche destinato alle Pmi e alle associazioni no-profit che avranno 90 giorni di tempo per presentare le istanze per progetti di riqualificazione delle sale che si trovano nel territorio regionale. Destinatari oltre ai cinema mono e multisala sono anche i cineforum, i cinema d'essai, le cineteche.
«I cinema - sottolinea l'assessore Alberto Samonà - sono i luoghi della cultura e del sogno per antonomasia. Sono spazi di condivisione e di crescita culturale, che diventano essenziali punti di riferimento per le comunità. I canali televisivi a pagamento e la rete internet hanno ridotto il potenziale attrattivo dei cinema, che spesso hanno dovuto chiudere e che nella migliore delle ipotesi, sono obsoleti rispetto agli standard richiesti. Per non parlare della crisi nera in cui è piombato, quest'anno, l'intero settore cinematografico a causa dell'emergenza Covid. Attraverso questo bando abbiamo voluto dare un segnale tangibile di attenzione a questo fondamentale segmento culturale, per promuovere un miglioramento complessivo delle sale cinematografiche siciliane.

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 18 novembre 2020 08:10:00 (789 letture)

(Leggi Tutto... | 8284 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CORONAVIRUS - DALLA REGIONE SOSTEGNO ALLE RIVENDITE DI GIORNALI
Istituzioni

17 novembre 2020
Ancora un provvedimento del governo Musumeci a sostegno delle imprese in difficoltà a causa del Coronavirus. Cinque milioni di euro andranno alle Agenzie di distribuzione, ai servizi di stampa e alle rivendite di giornali. Il presidente della Regione ha firmato il decreto che attua le disposizioni previste dalla legge di stabilità nell'ambito degli interventi economici, per il settore dell'editoria, a seguito dell'emergenza pandemia. Il documento, adottato su proposta dell'assessore all'Economia Gaetano Armao, destina il sessanta per cento alle edicole e la parte restante alle Agenzie di distribuzione.

L'istruttoria delle domande verrà gestita dall'Irfis, la banca della Regione, che cura la gestione del "Fondo Sicilia".
Potranno ottenere le agevolazioni, sotto forma di finanziamenti a fondo perduto, le imprese che attualmente operano nell'Isola e che esercitavano già l'attività nello scorso maggio, quando è entrata in vigore la Finanziaria regionale. Il decreto individua anche i codici di classificazione "Ateco" relativi alle attività primarie o secondarie consentite per la partecipazione ai bandi e i limiti massimi di aiuto concedibili.

«Il mondo dell'editoria nel suo complesso - evidenzia il presidente Musumeci - sta attraversando da diverso tempo una crisi galoppante, aggravata dalla epidemia in corso. Ecco perché, oltre ai dieci milioni di euro già stanziati per le imprese editoriali di tutti i settori (quotidiani e periodici cartacei, siti web, tv e agenzie di stampa) era doveroso prevedere un ristoro anche per chi consente che quei prodotti possano arrivare nelle case dei siciliani».

pti.regione.sicilia.it

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 18 novembre 2020 08:05:00 (1014 letture)

(Leggi Tutto... | 6920 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Sensibilizzazione delle famiglie e attività didattica in presenza - Nota del Direttore Generale dell'USR per la Sicilia
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicata nota  

Allegati:

Download [Nota] 201 kB

ct.usr.sicilia.gov.it
Postato da Andrea Oliva Martedì, 17 novembre 2020 08:05:00 (743 letture)

(Leggi Tutto... | 3626 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: MEDICI DI FAMIGLIA E PEDIATRI POTRANNO FARE TAMPONI RAPIDI
Istituzioni
13 novembre 2020
Via libera all'accordo integrativo regionale con i medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta che, in base a quanto stabilito in sede nazionale lo scorso 28 ottobre 2020 "per il rafforzamento delle attività territoriali di diagnostica di primo livello e di prevenzione della trasmissione di Sars-Cov2" potranno effettuare tamponi rapidi antigenici per contrastare la pandemia. L'intesa è stata siglata a Palermo dai vertici dei dipartimenti dell'assessorato regionale alla Salute dalla Fimmg e dalla Intesa sindacale per i medici di medicina generale e Fimp, Cipe-Sispe-Sinspe e Simpef per i pediatri di libera scelta, cioè le sigle che hanno già sottoscritto l'accordo a livello nazionale.
Nell'ambito della pandemia, quindi durante il periodo dell'emergenza, i medici di medicina generale ed i pediatri potranno effettuare i tamponi sui propri assistiti tra i contatti stretti, asintomatici o casi sospetti sia individuati dallo stesso medico oppure segnalati dal Dipartimento di prevenzione dell'Asp alla fine del periodo di quarantena. In caso di esito positivo, il medico dovrà darne comunicazione al dipartimento di Prevenzione dell'Asp per i provvedimenti conseguenti, raccomandando l'isolamento domiciliare fiduciario in attesa dell'esito del tampone molecolare di conferma. Inoltre dovrà prendere in carico i propri assistiti posti in isolamento o quarantena, con l'eventuale supporto dell'Unità Speciale di Continuità Assistenziale (Usca) per gli accessi domiciliari (ogni medico avrà di riferimento una specifica Usca), fornendo ai soggetti interessati le informazioni igienico-sanitarie e comportamentali da seguire e avviando il follow up attivo dei pazienti.
In caso di esito negativo, invece, il medico che ha eseguito il tampone potrà rilasciare attestazione al paziente. I medici, oltre che nei loro studi professionali, potranno effettuare i test in luoghi indicati dalle Aziende sanitarie territorialmente competenti. L'accordo prevede inoltre la distribuzione ai medici di apparecchiature specialistiche (ecografi, elettrocardiografi, saturimetri, etc).

pti.regione.sicilia.it

Postato da Andrea Oliva Sabato, 14 novembre 2020 08:05:00 (854 letture)

(Leggi Tutto... | 7242 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: DPCM 24 ottobre, la conferenza stampa del Presidente Conte, in pdf il nuovo documento sulle nuove misure e gli allegati
Comunicati
25 Ottobre 2020
Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha tenuto a Palazzo Chigi una conferenza stampa per illustrare le nuove misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 25 ottobre 2020 19:27:45 (3434 letture)

(Leggi Tutto... | 2594 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Aroporto Catania - in via di completamento fermata FS Fontanarossa
Istituzioni
«Pochi mesi e una svolta attesa da anni sarà realtà: i treni arriveranno all'aeroporto di Catania. Grazie alla fermata ferroviaria di Fontanarossa, ormai quasi pronta, anche chi proviene da Messina, da Siracusa, da Enna, da Caltagirone, Caltanissetta, Catania e il resto della provincia, potrà recarsi a prendere l'aereo più agevolmente, senza auto. I binari sono sempre stati lì, bastava fare la stazione ma nessuno finora ci aveva lavorato. Finalmente il Governo Musumeci, assieme a Rfi e Sac, ha avviato la realizzazione di questo snodo fondamentale treno-aereo e dunque, già nel 2021, si realizzerà un salto di qualità verso la modernizzazione della mobilità nella Sicilia orientale".
Lo ha dichiarato l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, nel corso del sopralluogo odierno al cantiere della futura Fermata ferroviaria Catania - Aeroporto Fontanarossa. Erano presenti il dirigente dell'Area Tecnica di Rete ferroviaria italiana Salvatore Leocata, l'amministratore delegato di SAC Nico Torrisi, il direttore ENAC per la Sicilia orientale Vincenzo Fusco, il direttore generale di Ferrovia Circumetnea Salvo Fiore.
"Siamo molto soddisfatti che si stia finalmente completando questa importante opera - commenta l'amministratore SAC Torrisi. Ringrazio l'assessore Falcone, con il quale c'è piena sintonia su quello che è lo sviluppo dell'aeroporto e, naturalmente, ringrazio Enac che ci ha consentito di realizzare questa infrastruttura. Per noi, questo rappresenta un primo passo che anticipa quello che tra qualche anno vedrà arrivare la metropolitana al parcheggio Fontanarossa e sin dentro l'aeroporto, come accade in tutte le città moderne. E anche su questo c'è piena sintonia con l'amministrazione comunale, FCE e con tutti gli enti coinvolti. Per quanto ci riguarda, realizzeremo la strada che collegherà la nuova fermata di Rfi all'aerostazione, per consentire ai passeggeri di raggiungere, tramite navetta, facilmente l'aeroporto. Saremo pronti subito, anche perché abbiamo coinvolto l'Azienda metropolitana trasporti".
"Come Enac - ha aggiunto il direttore Fusco - siamo particolarmente contenti di quest'opera, giunta quasi al termine, che rappresenta un passo concreto verso l'intermodalità".

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 21 ottobre 2020 08:00:00 (1157 letture)

(Leggi Tutto... | 7036 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: 19-OTT-2020 - PRESIDENZA DELLA REGIONE. CORONAVIRUS, Ordinanza contingibile e urgente n°48 del 19.10.2020
Istituzioni
Regione Sicilia Attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 18 ottobre 2020 a parziale modificazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 13 ottobre 2020. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019.

Allegato: Visualizza l'Ordinanza 



pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 19 ottobre 2020 20:06:15 (1171 letture)

(Leggi Tutto... | 3342 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: 16-OTT-2020 - PRESIDENZA DELLA REGIONE. Coronavirus, ordinanza contingibile e urgente n°44 del 16.10.2020
Istituzioni
Attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 13 ottobre 2020. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019.

Allegato: Visualizza l'ordinanza
Postato da Andrea Oliva Sabato, 17 ottobre 2020 08:10:00 (1127 letture)

(Leggi Tutto... | 4302 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Rai – Ministero dell’Istruzione: un’offerta sempre più ricca per imparare in tv
Ministero Istruzione e Università
La didattica di Rai Cultura e Rai Ragazzi, anche su RaiPlay e sul web
La tv come una grande aula, al servizio di studentesse e studenti, docenti, famiglie: Rai, interpretando appieno la sua mission di Servizio Pubblico, e Ministero dell’Istruzione confermano la propria collaborazione, con una programmazione dedicata e un’offerta sempre più ricca di prodotti pensati per il mondo scuola e realizzati sui canali tv di Rai Scuola (canale 146 Dt, 133 di Tivusat e 806 di Sky Italia), Rai Storia (canale 54), Rai 3 e - per l’offerta di Rai Ragazzi - su Rai Gulp (canale 42) e Rai YoYo (canale 43), ma anche sul portale di Rai Cultura e su RaiPlay. L’alleanza Rai-Ministero è stata rilanciata durante il periodo di chiusura delle scuole e di sospensione delle attività in presenza per supportare la didattica a distanza. E prosegue ora nell’ottica di continuare a fornire sempre più contenuti di qualità al mondo dell’Istruzione, anche a supporto della didattica ordinaria.
Rai Cultura, in particolare, propone nel suo palinsesto alcuni programmi in convenzione con il Ministero dell’Istruzione come “#maestri” “#raistoriaperglistudenti”, “La scuola in tivù”, “La scuola in tivù – Istruzione degli adulti”, e una proposta per il mondo web e social: “Scuola News”, per il portale web proprio di Rai Cultura.

miur.gov.it

Postato da Andrea Oliva Sabato, 17 ottobre 2020 08:05:00 (1091 letture)

(Leggi Tutto... | 15605 bytes aggiuntivi | Voto: 1)

News: Ricerca sanitari per attività di screening, già oltre duemila adesioni
Istituzioni
15 ottobre 2020
È molto incoraggiante l'adesione all'avviso pubblico riservato a personale sanitario da impiegare nello screening volontario anti-Covid con tamponi rapidi che la Regione intende realizzare su un campione
significativo della popolazione siciliana.
A 24 ore dalla pubblicazione del bando da parte dell'Azienda ospedaliero universitaria Policlinico "G.Martino" di Messina (in qualità di azienda capofila), infatti, sono stati oltre 2000 - di cui la metà medici - ad avere risposto all'appello. Si tratta di un dato particolarmente positivo poiché sarà anche la risposta che i professionisti daranno alla chiamata all'azione lanciata dall'assessorato regionale alla Salute a determinare le proporzioni della campagna volontaria che verrà messa in atto in Sicilia.
"Quello che arriva dal mondo delle professioni sanitarie, a cui ci siamo rivolti in questa fase, è un ottimo segnale, ma auspichiamo un coinvolgimento ancora più ampio. Poi attenderemo la cittadinanza: ai siciliani, infatti, rinnoviamo fin da subito l'appello al buon senso affinché, quando verranno comunicati tempi e modalità dello screening volontario, aderiscano con grande responsabilità", commenta l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza.
L'iniziativa, come è noto, punta ad intercettare la presenza del virus nelle fase iniziali della malattia, evitando così anche delle ripercussioni sul sistema ospedaliero siciliano.

pti.regione.sicilia.it

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 15 ottobre 2020 10:29:00 (756 letture)

(Leggi Tutto... | 6939 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Il Presidente della Regione Siciliana obbliga l’uso della mascherina quando si è fuori casa
Comunicati
Regione Sicilia Ordinanza contingibile e urgente n. 36 del 27 settembre 2020 del Presidente della Regione Siciliana

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 28 settembre 2020 07:00:00 (1157 letture)

(Leggi Tutto... | 1972 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: ''BONUS MATRIMONIO'', GOVERNO MUSUMECI STANZIA 3,5 MILIONI
Comunicati
Regione Sicilia
Il governo Musumeci ha approvato il cosiddetto "bonus matrimonio" con cui sono stati destinati tre milioni e mezzo di euro per incentivare i matrimoni e le unioni civili. Il beneficio - un contributo fino a tremila euro - riguarderà i riti celebrati in Sicilia, siano essi religiosi che civili. I criteri e le modalità di esecuzione degli interventi di sostegno saranno approvati con decreto degli assessori della Famiglia e dell'Economia.
«Si tratta di una misura - afferma l'assessore alla Famiglia, Antonio Scavone - che mira anche ad attenuare gli effetti della crisi da Covid 19, basti pensare che, secondo i recenti dati Istat si stima che i matrimoni annullati in Italia per effetto dell'epidemia sono circa 70 mila. L'obiettivo è quello di dare un incentivo concreto ed immediato alle imprese del settore e a tutte le coppie di sposi».
La necessità di dare avvio all'iniziativa "bonus matrimonio" parte anche dal fatto che il "wedding" rappresenta un mercato di riferimento per alcune regioni del Sud. Negli ultimi anni infatti il comparto registra un successo crescente soprattutto per la domanda internazionale di location appartenenti al alcune regioni tra le quali la Sicilia. L'erogazione del contributo dovrebbe garantire, già nel corso di quest'anno, una ripresa del fatturato delle imprese del settore con un impatto consistente relativo all'ammontare della dotazione finanziaria destinata alla misura.
«Si stima - aggiunge l'assessore all'Economia Gaetano Armao - che il nostro contributo di 3,5 milioni di euro riuscirà a sviluppare un fatturato complessivo di circa 40, 50 milioni di euro fino alla durata della misura di sostegno e cioè fino al 31 luglio 2021. Non va trascurato che la stima degli introiti che ne deriveranno per l'erario regionale è pari se non superiore alla somma stanziata dal governo Musumeci, oltre a considerare la riattivazione dell'indotto occupazionale legato alla realizzazione e svolgimento di questa tipologia di eventi».

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 17 settembre 2020 12:34:49 (923 letture)

(Leggi Tutto... | 8074 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, nessun boom di supplenze: numeri in linea con lo scorso anno Già oltre 110 mila le assegnazioni
Ministero Istruzione e Università
I dati relativi alle supplenze per l’anno scolastico appena iniziato sono del tutto in linea con quelli di un anno fa. Non c’è, di fatto, alcun boom.
In particolare, i posti a tempo determinato, secondo la ricognizione effettuata alla data odierna dal Ministero, sono, quest’anno, poco più di 130 mila. Per coprirli, ad oggi, sono già state fatte oltre 110 mila assegnazioni, grazie al lavoro degli ambiti territoriali e delle istituzioni scolastiche, concentrate soprattutto nelle Regioni che sono già ripartite.
Nel dettaglio: sono 66.654 i posti rimasti attualmente disponibili dopo la fase delle assunzioni a tempo indeterminato. Si tratta di posti che erano preventivati, a fronte del progressivo esaurimento delle graduatorie dei precedenti concorsi e di quelle ad esaurimento, e che sono destinati ad essere coperti dalle procedure concorsuali che sono state già bandite, nonostante il periodo di emergenza da Covid-19. I posti messi a bando con i concorsi sono 78 mila. Le prove partiranno nel mese di ottobre.
In particolare, analizzando i dati, i 66.654 posti sono supplenze vere e proprie: mancando il docente titolare, viene sostituito con un supplente. Con contratti a tempo determinato vanno poi coperti anche i 14.142 posti di organico cosiddetto di fatto, che sono attivati in più, ogni anno, in risposta alle esigenze dei territori (ad esempio per lo sdoppiamento di classi necessario quando, per svariati motivi, aumentano gli alunni). Ci sono poi 51.351 deroghe sul sostegno. Si tratta anche qui di posti in più dati ogni anno (in deroga, appunto) per venire incontro alle esigenze delle studentesse e degli studenti con disabilità.
Quest’anno c’è poi l’organico per l’emergenza, che è da considerare a parte in quanto straordinario e legato ad un periodo eccezionale. Si tratta di posti aggiuntivi, sempre a tempo determinato, mai attivati in passato che fanno registrare un aumento dell’organico disponibile per le scuole e delle opportunità lavorative per i docenti.

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 17 settembre 2020 12:22:46 (812 letture)

(Leggi Tutto... | 8560 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Domani Martedì 15 settembre 2020 Festa dell’Addolorata. Concerto di musica Sacra nella Chiesa di S. Agata alla Fornace
Redazione
Martedì, 15 Settembre nella ricorrenza della Madonna Addolorata, alle ore 18, con ingresso gratuito (ma su prenotazione nel rispetto delle leggi anti-Covid 19), presso la Chiesa di San Biagio in Sant'Agata alla Fornace a Catania, per volontà del Rettore Mons. Leone Calambrogio sarà eseguita la composizione sacra dello “Stabat Mater” , inno-sequenza alla Vergine del XII secolo, attribuito al Beato Jacopone da Todi  e musicato dal celebre compositore Giovanni Battista  Pergolesi nel 1735, su richiesta  dalla  Confraternita napoletana dei Cavalieri della Vergine dei Dolori di San Luigi al Palazzo, per officiare alla liturgia della Settimana Santa.
Sul podio salirà il maestro Fabio Raciti, apprezzato Violinista e direttore d' orchestra della città di Catania, che guiderà l' Orchestra d' Archi Catanese,
Fabio Raciti, Cavaliere dell’Ordine del Santo Sepolcro, ha diretto numerosi concerti di musica Sacra che spaziano da "Le Sette Parole di Cristo sulla Croce” di Haydn, alla "Via Crucis" di Liszt, eventi  musicali della  Quaresima per contribuire al sostegno delle opere in Terra Santa.
Interverranno al concerto: le soliste Dominika Zamara, Soprano Polacco, cresciuta artisticamente in Italia, impegnata in diversi ruoli operistici e sacri in gran parte dell' Europa, riscuote notevoli successi di critica e il Mezzosoprano Patrizia Perricone, artista del coro del Teatro Bellini di Catania. palermitana di nascita, artista del coro del Teatro Bellini di Catania.

redazione@aetnanet.org
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 14 settembre 2020 07:00:00 (906 letture)

(Leggi Tutto... | 6248 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Esami sierologici SARS-CoV-2 volontari e gratuiti a personale docente e amministrativo – tecnico – ausiliario della scuola statale e paritaria
Comunicati
Si informa il personale della scuola statale e paritaria che volesse sottoporsi volontariamente e gratuitamente all’esame sierologico per la  ricerca di anticorpi relativi al virus SARS-CoV – 2 che, al fine di evitare forme di assembramento, lo stesso potrà effettuarsi, previa prenotazione.
download: allegato test  sierologici

aspct.it
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 09 settembre 2020 07:30:00 (1246 letture)

(Leggi Tutto... | 2312 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici - A.S. 2020/2021
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione dispositivo e allegato

Allegati:

Download [Dispositivo] 423 kB
Download [Allegato] 259 kB


ct.usr.sicilia.gov.it
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 31 agosto 2020 11:07:22 (1226 letture)

(Leggi Tutto... | 3488 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, al via la ''chiamata veloce'' dei docenti. Possibile aderire fino al 2 settembre
Ministero Istruzione e Università
Sabato, 29 agosto 2020

Prende il via la "chiamata veloce" dei docenti, la nuova procedura prevista dal decreto sulla scuola approvato a dicembre in Parlamento che consente a chi è in graduatoria, ma non ha ottenuto il ruolo con la normale tornata di assunzioni, di poter presentare domanda in un'altra regione dove ci sono posti disponibili per ottenere prima la cattedra a tempo indeterminato.
Le domande potranno essere effettuate fino alle ore 23.59 del 2 settembre. L'apertura della procedura è slittata di alcune ore per consentire al Ministero di poter scaricare tutti i dati dei posti rimasti disponibili dai singoli Uffici Scolastici Regionali in modo corretto e metterli così a disposizione dei docenti che aspirano al ruolo.
Da stamattina è possibile presentare l'istanza e già si registra l'afflusso di utenti sul sistema. Subito dopo l'assegnazione dei posti con la chiamata veloce si procederà con le supplenze. Il Ministero ha infatti messo a punto un fitto cronoprogramma, scadenza dopo scadenza, per consentire un avvio ordinato del nuovo anno che sta consentendo di chiudere le singole operazioni nei tempi previsti per la prima volta dopo molti anni.

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Domenica, 30 agosto 2020 06:55:00 (807 letture)

(Leggi Tutto... | 4072 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, recupero apprendimenti ci sarà
Ministero Istruzione e Università

Sabato, 29 agosto 2020

Il recupero degli apprendimenti ci sarà. Comincerà dai primi di settembre (in alcuni casi in presenza, in altri, per il secondo grado, a distanza, a seconda dell'autonoma scelta delle singole scuole) e proseguirà anche durante i prossimi mesi, così come previsto dalle norme che regolano il nuovo anno scolastico, che sono il frutto della gestione del periodo di emergenza sanitaria vissuto dal Paese. Nessun allarme, dunque.
La precisazione si rende necessaria a causa di titoli di stampa che lasciano presagire il contrario, anche con riferimento al tema del pagamento dei docenti. Su quest'ultimo punto il Ministero ha solo ricordato, citando peraltro la normativa vigente, che dall'1 al 14 settembre si potranno avviare i corsi perché i docenti sono già a scuola per l'attività ordinaria. La nota di chiarimento inviata agli istituti ricorda anche che il recupero degli apprendimenti non è "un mero adempimento formale", ma nasce dalla "necessità di garantire l’eventuale riallineamento degli apprendimenti" dato il particolare anno scolastico vissuto da marzo a giugno dai nostri ragazzi. "Lo sforzo compiuto lo scorso anno scolastico è stato considerevole ed è stato per molti versi esemplare di come comunità educanti coese abbiano dato una pronta risposta alla necessità di garantire, seppure in una situazione drammatica, il diritto all’istruzione", ricorda sempre la nota, "si tratta ora di recuperare ciò che si è inevitabilmente perso"
I corsi ci saranno, dunque, malgrado le minacce di diffida. Alimentare la narrazione del rifiuto dei docenti di svolgere alcune attività o addirittura di presentarsi al lavoro come sta succedendo in questi giorni, crea solo un danno di immagine alla categoria e turba il sereno avvio dell'anno scolastico già caratterizzato da numerose novità dovute all'emergenza sanitaria.

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Domenica, 30 agosto 2020 06:50:00 (780 letture)

(Leggi Tutto... | 6600 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, campagna su test sierologici: al via lo spot tv. Sito dedicato con i materiali per il personale
Ministero Istruzione e Università

“Quest’anno la prima prova è la sicurezza!”. È questo il messaggio della campagna di comunicazione dedicata ai test sierologici per il personale della scuola che proseguirà fino al rientro in classe.
La campagna prevede uno spot sintetico con i passaggi da fare per eseguire il test, materiali e una pagina dedicata con tutte le informazioni:
https://www.istruzione.it/rientriamoascuola/screening.html.
Il test, ricorda la pagina informativa, è rivolto a tutto il personale docente e non docente che opera nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie del Sistema nazionale di Istruzione e nei percorsi IeFP. Lo screening è gratuito e volontario. L’invito è alla massima collaborazione. Lo spot andrà in onda anche sui canali RAI a partire dalla giornata di domani.

     Il  video​ ​​​​​​    -    La pagina con tutte le informazioni sul rientro a scuola

         miur.gov.it

Postato da Andrea Oliva Domenica, 30 agosto 2020 06:45:00 (924 letture)

(Leggi Tutto... | 8640 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Maturità, pubblicati i primi dati sui risultati sull’andamento degli Esami. Un diplomato su due prende un voto superiore all’80
Ministero Istruzione e Università
Sul sito del Ministero dell’Istruzione sono disponibili, da oggi, i primi risultati relativi agli Esami di Stato della scuola secondaria di secondo grado. Esami diversi, quest’anno. A seguito dell’emergenza sanitaria è stata infatti mantenuta la sola prova orale, che si è svolta in presenza e in sicurezza.
​​​​​​​Un primo ritorno alla normalità scolastica dopo la chiusura delle aule.
Sempre in ragione del particolare anno scolastico vissuto, diverso è stato anche il sistema di assegnazione dei crediti. In particolare, il credito del triennio finale è stato rivisto: valeva fino a 60 punti, anziché 40, come prima dell’emergenza. Al colloquio orale si potevano poi conseguire fino a 40 punti. Il voto massimo finale possibile era sempre 100/100, come ogni anno.
E si poteva ottenere la lode. Studentesse e studenti sono stati valutati da commissioni interne con la presenza di un Presidente esterno.

miur.gov.it
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 17 luglio 2020 08:00:00 (1074 letture)

(Leggi Tutto... | 6904 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Ordinanza contingibile e urgente n. 22 del 2 giugno 2020 del Presidente della Regione Siciliana
Istituzioni

Ordinanza contingibile e urgente n. 22 del 02.06.2020 (Dimensione documento: 1112913 bytes)






pti.regione.sicilia.it

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 03 giugno 2020 08:05:00 (1348 letture)

(Leggi Tutto... | 3626 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Al via test sierologici COVID: la Croce Rossa impegnata nella campagna di campionamento volontario
Comunicati
Se in questi giorni ricevete una chiamata da un numero telefonico che inizia con 06.5510 non bloccate; non è una truffa telefonica e non si tratta di uno stalker. All´altro capo del telefono c´è uno degli operatori della Croce Rossa Italiana impegnato – su progetto del Ministero della Salute - nell´indagine di campionamento volontario attraverso test sierologici per verificare lo stato di diffusione del Coronavirus in Italia.
Nel progetto sono coinvolte 150.000 persone, residenti in duemila Comuni, selezionate dall´ISTAT quale campione rappresentativo dell´intera popolazione italiana, ovvero uomini e donne di tutte le età, di tutte le Regioni e di diverse condizioni lavorative.
La campagna di campionamento, su base volontaria, è partita lunedì 25 maggio interessando per prime: Liguria, Basilicata, Province Autonome di Trento e Bolzano, Lazio. Quelle che ad oggi hanno aderito con maggiore slancio sono state Marche e Sardegna, buono l´esito in Umbria e Lombardia, tra le regioni più tiepide: Campania e Sicilia. Nel corso del primo giorno sono state effettuate oltre 7.300 chiamate con un´adesione del 25% dei soggetti contattati. Oltre il 60% del campione raggiunto telefonicamente, però, ha chiesto di essere ricontattato e circa il 15% sta valutando l´opportunità di partecipare.
A cosa serve questo test sierologico?
Il test sierologico servirà a verificare la presenza nel sangue esaminato degli anticorpi al nuovo coronavirus e valutare l´impatto del COVID-19 in Italia. Se il virus ci contagia, infatti, il nostro organismo reagisce naturalmente sviluppando gli anticorpi necessari a combatterlo. Può capitare di essere contagiati senza manifestare sintomi. In questo caso vuol dire che il nostro organismo ha combattuto o sta combattendo il virus senza che ce ne siamo accorti. Gli anticorpi, però, restano in circolazione nel nostro corpo anche dopo la scomparsa del virus e il test ci permette di scoprirlo.
A cosa serve e come funziona il test sierologico?

 

Maria Giambruno
Postato da Andrea Oliva Martedì, 02 giugno 2020 08:20:00 (1547 letture)

(Leggi Tutto... | 7165 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Regione Siciliana. CORONAVIRUS - Ordinanza contingibile e urgente n° 21 del 17 maggio 2020
Istituzioni

Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

download: Ordinanza del 17 maggio 2020


Postato da Andrea Oliva Lunedì, 18 maggio 2020 15:03:11 (1325 letture)

(Leggi Tutto... | 2528 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola: più di un lavoratore su tre collegato nelle assemblee on line indette da CISL Scuola, FLC CGIL, UIL Scuola, SNALS e GILDA
Sindacati
Sono state quasi duecento le assemblee sindacali in modalità on line promosse oggi da FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola, SnalsConfsal e Gilda Unams, che hanno puntato i riflettori sulle problematiche legate all’emergenza in atto, alle modalità di svolgimento del lavoro imposte dal lockdown ma ancor più su quelle che caratterizzeranno la ripresa delle attività in presenza.



Postato da Andrea Oliva Giovedì, 14 maggio 2020 15:45:19 (1253 letture)

(Leggi Tutto... | 4868 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: COVID - Dal 18 maggio si potrà tornare in chiesa. Firmato il protocollo d’intesa tra Stato e CEI
Comunicati
Firmato questa mattina il protocollo d´intesa tra lo Stato e la Conferenza Episcopale Italiana per la riapertura delle Chiese al culto. A partire dal 18 maggio si potrà tornare a celebrare la messa alla presenza dei fedeli. L´accordo è stato sottoscritto tra il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e il presidente della Conferenza Episcopale Italiana Gualtiero Bassetti. Il Ministero dell´Interno ha già avviato un confronto costruttivo con le altre comunità di fede per garantire analoga libertà di culto.
Il protocollo, che disciplina analiticamente modalità e regole da osservare nell´esercizio delle funzioni e nell´accesso alle chiese, prevede comportamenti e regole da seguire sia per la santa messa che per le altre celebrazioni: Battesimo, Matrimonio, Unzione degli infermi ed Esequie. Ecco in dettaglio le disposizioni:
Accesso ai luoghi di culto: L´accesso alla chiesa deve essere definito numericamente e regolato all´ingresso da volontari o collaboratori che devono indossare guanti e mascherine e che devono vigilare affinchè non si verifichino assembramenti, sia all´interno dell´edificio che nei luoghi annessi, come ad esempio le sagrestie e il sagrato.

Maria Giambruno
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 08 maggio 2020 08:05:00 (1295 letture)

(Leggi Tutto... | 9129 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Seconde case nei giorni feriali. Cantieri aperti in sicurezza. Mercatini solo per i generi alimentari. La circolare n. 13 chiarisce alcuni dubbi della fase 2
Comunicati
Come rientrare in Sicilia e come gestire gli spostamenti nella seconda casa? Come fare per andare a pesca e come regolarsi con il personale delle imprese che effettuano lavori non continuativi?
Sono alcuni degli interrogativi che in questi giorni hanno congestionato il numero verde del DRPC Sicilia provocando anche qualche problema, che è stato immediatamente rilevato, nei tempi di risposta da parte degli operatori della SORIS.
Per chiarire i dubbi sorti in ordine all´attuazione dell´Ordinanza n. 18 del Presidente della Regione, il capo del DRPC Sicilia ha emanato la circolare n. 13 che chiarisce i punti oggetto di dubbi.
Lo fa a partire proprio dalla gestione dei rientri che, con il decreto n.194 del 5 maggio 2020 a firma del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, hanno subito una significativa integrazione. Ecco in dettaglio i punti trattati:
Rientro in Sicilia – Quanti rientrano devono osservare un periodo di isolamento obbligatorio di 14 giorni comunicando il loro arrivo al medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta, al Dipartimento della prevenzione dell’ASP competente per territorio e registrandosi al sito www.siciliacoronavirus.it.

M.G.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 08 maggio 2020 08:00:00 (1464 letture)

(Leggi Tutto... | 12301 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Uno sforzo corale per non far fermare la scuola. Nota unitaria di CISL Scuola, FLC CGIL, UIL Scuola RUA, SNALS CONFSAL, GILDA Unams.
Sindacati
Il periodo che stiamo attraversando è uno dei più difficili e drammatici della storia repubblicana ed è per questo che dobbiamo stare vicini alle nostre allieve e ai nostri allievi. L’emergenza in atto va superata e, per farlo, occorrono unità e condivisione da parte di tutte le componenti della comunità scolastica, agendo nell’ambito dei contratti e delle norme vigenti, sia pure in una situazione del tutto straordinaria. Per questo, considerato il prolungarsi della situazione di emergenza senza che siano, ad oggi, prevedibili i tempi della sua durata, va posto in essere ogni sforzo per garantire, nelle forme possibili, le attività didattiche ai nostri allievi. La didattica a distanza, che in condizioni ordinarie non può essere sostitutiva di quella in presenza, non ha consolidati riferimenti normativi, né precedenti, salvo che per alcune casistiche, come quella attivata per l’istruzione domiciliare, che prevede necessarie garanzie a tutela dei docenti e dello studente.

Flc  CGIL Francesco Sinopoli - CISL Scuola Maddalena Gissi
UIL Scuola Rua Giuseppe Turi - SNALS  Confsal Elvira Serafini
GILDA Unams Rino Di Meglio


Postato da Andrea Oliva Martedì, 17 marzo 2020 10:25:29 (1990 letture)

(Leggi Tutto... | 6906 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Roma, 7 novembre 2019. Obiettivo stabilità del lavoro, vale anche per chi insegna religione.
Rassegna stampa

Vale per i docenti di religione quello che stiamo rivendicando in generale per tutti gli insegnanti: dare stabilità al lavoro, come diritto delle persone, che non è giusto mantenere a lungo in uno stato di precarietà, e come condizione che favorisce la miglior funzionalità del servizio. La legge parla chiaro, i posti attivati per l’insegnamento della religione cattolica devono essere coperti al 70% con personale di ruolo. A tal fine vanno banditi i concorsi, che invece non si fanno dal 2004. Da qui una situazione nella quale il personale con contratto a tempo indeterminato copre solo il 50% dei posti, il 20% in meno di quanto sarebbe stabilito per legge. Su questi dati si era espressa già l’anno scorso la Camera dei Deputati, con un ordine del giorno che definiva “grave e incresciosa” una situazione in cui prevale nettamente il lavoro precario, e impegnava il Governo ad attivare una procedura straordinaria di assunzione.

Maddalena Gissi, segretaria generale CISL Scuola


Postato da Andrea Oliva Venerdì, 08 novembre 2019 09:08:14 (1468 letture)

(Leggi Tutto... | 5241 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: ''Premio alla Bontà 2018'' - Invito alla Cerimonia di Premiazione
Istituzioni Scolastiche
Invito alla Cerimonia di Premiazione di Simone Berti. L'alunno, distintosi per l'altruismo, la generosità e il senso di protezione verso i compagni in difficoltà, è uno dei vincitori della Prima Linea del "Premio alla Bontà 2018".
Mercoledì 24 Ottobre 2018, ore 15:30, presso Aula Consiliare Comune di San Gregorio di Catania.
- Download Locandina-Invito

Ufficio Stampa I.C.S. Michele Purrello
ctic86100r@istruzione.it
Postato da Christian Citraro Mercoledì, 24 ottobre 2018 08:00:00 (1617 letture)

(Leggi Tutto... | 1798 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: FinalmentEstate! Attività di fine anno scolastico 2017-18
FinalmentEstate! Programma delle attività di fine anno scolastico 2017-2018 dell’I.C.S .“Michele Purrello” di San Gregorio di Catania.

Ufficio Stampa ICS Michele Purrello
www.purrello.it
Postato da Christian Citraro Lunedì, 04 giugno 2018 08:30:00 (1860 letture)

(Leggi Tutto... | 1304 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Olimpiadi di Informatica nazionali ed internazionali - Edizione 2017-2018. Gara scolastica giovedì 16 novembre
Comunicati
Roma, 22 settembre 2017
Le scuole che intendono aderire potranno iscriversi gratuitamente registrando i propri dati direttamente sul web a partire da martedì 26 settembre. Il link di accesso al sistema di registrazione è raggiungibile dal sito ufficiale della manifestazione: www.olimpiadi-informatica.it Gara scolastica GIOVEDì 16 NOVEMBRE!!!.
                                                                                                                                           download: Circolare - Regolamento
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 28 settembre 2017 08:00:00 (2337 letture)

(Leggi Tutto... | 6235 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: FinalmentEstate! Attività di fine anno scolastico 2016-17
Istituzioni Scolastiche
FinalmentEstate! Programma delle attività di fine anno scolastico 2016-2017 dell’ICS “Michele Purrello” di San Gregorio di Catania.

Ufficio Stampa ICS Michele Purrello
www.purrello.it
Postato da Christian Citraro Venerdì, 26 maggio 2017 10:00:00 (2351 letture)

(Leggi Tutto... | 1310 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Atmosfera natalizia e aria di festa all’ICS Michele Purrello - Insieme per Natale 2016
Istituzioni Scolastiche
Martedì 20 dicembre, dalle ore 15:30 alle ore 19:30, si è svolta la manifestazione “Insieme per Natale 2016” all’Istituto Comprensivo Statale “Michele Purrello” di San Gregorio di Catania, che ha visto coinvolti tutti gli alunni della scuola dell'Infanzia, della scuola  Primaria e della scuola Secondaria di 1° grado.

Ufficio Stampa ICS Michele Purrello
www.purrello.it


Postato da Christian Citraro Sabato, 07 gennaio 2017 08:00:00 (2893 letture)

(Leggi Tutto... | 3026 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Salone dello studente - Orientamento A.S.2017/18
Istituzioni Scolastiche
Anche quest’anno, al fine di aiutare gli alunni di terza media a compiere una scelta consapevole e ragionata dell’indirizzo scolastico da intraprendere per il proseguo degli studi, l’istituto Comprensivo Statale “Michele Purrello” di San Gregorio di Catania ha supportato in questo delicato momento alunni e genitori organizzando il “Salone dello studente”.

Ufficio Stampa ICS Michele Purrello
www.purrello.it
Postato da Christian Citraro Giovedì, 22 dicembre 2016 17:30:00 (2575 letture)

(Leggi Tutto... | 2962 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: ITI Cannizzaro - Un salto nel passato alla ricerca di Verga
Istituzioni Scolastiche

Le quinte classi dell’ITI “S. Cannizzaro “ di Catania, nei giorni 14 e 15 dicembre 2016, hanno partecipato all’attività coordinata dalla prof.ssa Graziella Callerame, per il Dipartimento di Lettere, e promossa dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Giuseppina Montella. Si tratta della visita guidata al Museo Verga di via S. Anna ed all’Archivio Storico di via V. Emanuele.

Prof.ssa Graziella Callerame (docente di Lettere dell’ITI “S. Cannizzaro” – Catania)

Postato da Renato Bonaccorso Lunedì, 19 dicembre 2016 09:53:38 (2606 letture)

(Leggi Tutto... | 3208 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

News: Insieme per Natale 2016
Istituzioni Scolastiche
Insieme per Natale - Programma delle attività natalizie 2016 dell'IC "Michele Purrello" di San Gregorio di Catania.

Ufficio Stampa ICS Michele Purrello
www.purrello.it
Postato da Christian Citraro Giovedì, 15 dicembre 2016 08:00:00 (2430 letture)

(Leggi Tutto... | 1234 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Volto e voce per vedere stipendi online, sì a test
Rassegna stampa
Ok Garante a sperimentazione via app, a precise condizioni - ROMA - Il volto e la voce per accedere al proprio stipendio online: è un progetto pilota - basato sul riconoscimento vocale e facciale - che il Consorzio per il sistema informativo Piemonte potrà sperimentare con l'ok del Garante per la privacy.
Il Csi Piemonte - spiega la Newsletter del Garante - potrà testare in un contesto 'reale' e per un periodo di tempo limitato una app installata sugli smartphone di quei dipendenti che accetteranno di usarla per accedere al servizio "cedolini on line", in alternativa al sistema in uso basato su user id e password. I "volontari", tramite la app, potranno visualizzare e scaricare il cedolino mensile, il modello CU, la posizione assicurativa per chi aderisce al Fondo pensione. Il test consentirà al Consorzio di verificare l'accuratezza, la facilità d'uso e la sicurezza, anche sotto il profilo dei dati personali, del servizio di autenticazione biometrica. Il progetto che è stato sottoposto a verifica preliminare dell'Autorità rientra nell'ambito del programma europeo PIDaaS (Private Identity as a Service) e ha solo finalità scientifiche.
L'ok del Garante - precisa la Newsletter - si riferisce esclusivamente alla fase sperimentale e non riguarda eventuali future applicazioni 'a regime' del sistema che dovranno essere sottoposte a un nuovo vaglio dell'Autorità. Per aumentare il livello di protezione dei dati dei partecipanti al test il Garante ha prescritto ulteriori misure.
Innanzitutto, il Consorzio dovrà fare in modo che la sperimentazione non coinvolga meccanismi e applicativi aziendali usati nella gestione del rapporto di lavoro. Gli utenti che decideranno di aderire alla sperimentazione (dalla quale potranno recedere in qualsiasi momento) dovranno quindi accedere ad una installazione di test creata ad hoc, contenente solo i loro cedolini. Il Consorzio dovrà fornire ai 'volontari' credenziali e un indirizzo email ad hoc. I dati biometrici dovranno essere cancellati in modo irreversibile al termine della sperimentazione o su richiesta della persona.

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 15 dicembre 2016 07:00:00 (1971 letture)

(Leggi Tutto... | 4680 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CISL SCUOLA CATANIA
Sindacati
In risposta alla Senatrice PD Puglisi, noi non siamo cattivi maestri voi si che siete  "cattivi politici.
Chi lavora nella scuola con abnegazione e professionalità, con stipendi da fame e lontano da casa e dai propri affetti , con affitti che assorbono oltre il 35% del misero stipendio, non sono cattivi maestri, ma vittime. Le assunzioni, legittime, coprono appena i pensionamenti.
Non eliminano il precariato che resta stabile a circa 160 mila incarichi annuali tra docenti e ATA. Quindi i posti ci sono....
 
 
 
Giuseppe Denaro
Segretario Generale CISL Scuola - Catania
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 29 luglio 2016 18:18:17 (3884 letture)

(Leggi Tutto... | 3079 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

News: 1,2,3… Futuro!
Comunicati
Si è concluso con i colloqui individuali per gli studenti ancora indecisi, il progetto di orientamento “1,2,3… Futuro!”, (casa editrice Hogrefe) promosso dal Servizio di Psicologia Scolastica del Comune di Acireale e da “il Quadrivio” Centro di orientamento della Fondazione Gruppo Credito Valtellinese.Nel precedente anno scolastico, in via sperimentale, è stato avviato il programma di orientamento “1, 2, 3 … futuro!”, e quest’anno è stato riproposto per gli studenti delle classi terze. Con le due edizione, “1, 2, 3 ... futuro!” ha visto coinvolti 240 studenti degli Istituti comprensivi di Acireale, 11 classi di scuola secondaria di I grado, 23 insegnanti, 170 genitori. 5 gli operatori di orientamento che hanno condotto il progetto: la dott.ssa Rosaria Di Mauro de “il Quadrivio” Centro di orientamento della Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, le dott.sse Donatella Busà e Alessandra Seminara del Servizio di Psicologia Scolastica del Comune di Acireale, con la collaborazione delle dott.sse Melania De Luca e Martina Musumeci, psicologhe tirocinanti.
Postato da Camillo Bella Mercoledì, 27 gennaio 2016 20:37:37 (4143 letture)

(Leggi Tutto... | 3963 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: DDL scuola, salvati gli scatti; ora cambiare verso con l'ascolto e il confronto. La scuola dell’autonomia non ha certo bisogno di presidi sindaco.
Comunicati
Piuttosto confusa e approssimativa, nonostante la solita facondia espositiva e le inevitabili slides, la presentazione del disegno di legge sulla scuola fatta oggi dal premier. Evidentemente la materia gli è un po’ ostica. Attendiamo dunque di leggere il testo per una valutazione più puntuale.Ci pare comunque notevole la distanza da quanto contenuto nel rapporto Buona Scuola: e meno male. Evidente la correzione di rotta sulle carriere dei docenti. Si prende finalmente atto che le... 


Giuseppe Denaro
Segretario Generale CISL Scuola - Catania
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 13 marzo 2015 10:29:29 (4592 letture)

(Leggi Tutto... | 5974 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Presentazione del libro: “Il Conte Mario Cutelli e il suo Collegio dei Nobili''
Associazioni
L'Associazione ex Allievi del Convitto Cutelli in occasione della 3^ commemorazione di Mario Cutelli che si terrà Sabato 18 Ottobre alle ore 18:00 presso l’Aula Magna del Convitto Cutelli, presenterà il Libro: “Il Conte Mario Cutelli e il suo Collegio dei Nobili”, scritto da Filippo Galatà - edito da Bonanno.
Presenterà il libro il Prof. Granata ed interverranno autorità Civili, Ecclesiastiche e Militari del territorio.
L’Associazione fa di queste occasioni momenti di vera convivialità ed aggregazione a dimostrazione che noi ci siamo, esistiamo e continuiamo a volerci essere.
download:la locandina
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 17 ottobre 2014 08:05:00 (4895 letture)

(Leggi Tutto... | 2427 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

News: Scuola, spending review: “Tagli a docenti di sostegno”. Ma il Miur dice il contrario
Rassegna stampa

E’ uno temi fondamentali del mondo della scuola. Eppure sugli insegnanti di sostegno, il governo sembra non riuscire ad avere una politica coerente. Sono passati appena tre mesi dall’approvazione dell’ultimo decreto legge: un testo annunciato in pompa magna e che riserva grande attenzione ai docenti di sostegno, a cui spettano ben 26mila delle 69mila assunzioni programmate nel prossimo triennio. Adesso però – proprio mentre in tante città d’Italia prendono il via i test per i corsi di abilitazione (altra novità annunciata dal Miur quest’estate - si torna a parlare di tagli.


lagana.filippo@email.it

Postato da Filippo Laganà Mercoledì, 11 dicembre 2013 22:23:10 (4112 letture)

(Leggi Tutto... | 4970 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Sindacato, sugli iscritti uno scandalo che non c’è.
Comunicati
“Nei settori pubblici la rappresentatività è certificata”. Così i segretari generali Giovanni Faverin (Cisl Fp) e Francesco Scrima (Cisl Scuola) rispondono agli attacchi del quotidiano “Libero” che, a tutta pagina, accusa i sindacati di barare sul numero degli iscritti. 
download: il volantino
 
Giovanni Faverin e Francesco Scrima
segretari generali (Cisl Fp) e (Cisl Scuola)
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 11 febbraio 2013 08:00:00 (4164 letture)

(Leggi Tutto... | 1492 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Protocollo d'Intesa MIUR/Federalberghi
Ufficio Scolastico Regionale
Si trasmette la nota del MIUR – Direzione Generale per l’Istruzione e Formazione Tecnica Superiore e per i rapporti con i sistemi formativi delle Regioni - prot. n. 2743 del 13 novembre 2012  con i relativi allegati riguardanti l’oggetto. Tale nota è rivolta ai soli Istituti Tecnici e Professionali.
Rosa Maria La Scola
USR – Sicilia
Ufficio IX
PALERMO
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 19 novembre 2012 14:34:57 (4790 letture)

(Leggi Tutto... | 1785 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Un pensiero per Carmela e Lucia
Ufficio Scolastico Regionale
Care ragazze e ragazzi,
spero di vedervi in tanti alla fiaccolata di stasera, a manifestare il dolore di chi ha perso un’amica o una compagna di scuola, lo sconcerto e l’indignazione per quanto accaduto, la vicinanza alla famiglia di Carmela...
Maria Luisa Altomonte
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 22 ottobre 2012 15:40:55 (4403 letture)

(Leggi Tutto... | 2622 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

News: Italia reloaded. Ripartire con la cultura di Christian Caliandro e Pier Luigi Sacco
Recensioni
Alcuni giorni fa si è tenuta alla Kennedy School of Government di Harvard una tavola rotonda dedicata al problema della crescente disuguaglianza sociale ed economica, evidente in tutto il mondo e particolarmente negli Stati Uniti. I partecipanti (quasi tutti economisti) sono stati concordi nel denunciare la serietà della situazione ma non hanno offerto soluzioni, ostacolati dall’obbligo di dimostrarsi “realisti”, ossia di accettare la mentalità della gente e gli attuali rapporti di forza come fatti incontrovertibili e sostanzialmente immodificabili. “Se magicamente potessimo…” è la formula da loro usata, più volte, per introdurre con cautela (e di fatto delegittimandole) le poche proposte innovative.

Harvard Diary, Italica, Rai.it
Postato da Rosita Ansaldi Venerdì, 19 ottobre 2012 06:00:00 (3983 letture)

(Leggi Tutto... | 7260 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: M.I.U.R. – C.M. n° 89 del 18/10/2012 – Valutazione periodica degli apprendimenti nelle classi degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado
Ministero Istruzione e Università
C.M. n° 89 del 18/10/2012 – Valutazione periodica degli apprendimenti nelle classi degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado – Indicazioni per gli scrutini dell’anno scolastico 2012-13
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 19 ottobre 2012 05:57:49 (6493 letture)

(Leggi Tutto... | 801 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Confronto? Il ministro oggi non è interlocutore affidabile
Comunicati
 
Francesco Scrima risponde al ministro Profumo che, da Venezia, ha lanciato la proposta di un grande confronto sulla scuola del futuro, dichiarando che sarà  obiettivo del  prossimo contratto la valorizzazione delle retribuzioni dei docenti italiani.
"Il ministro chiede un confronto sulla scuola del futuro? Lo chiediamo da tempo anche noi, ma per un confronto serio servono interlocutori credibili e affidabili, e il ministro in questo momento non lo è. Troppa latitanza su questioni che vedono impegni....
Francesco Scrima
Segretario Generale della CISL Scuola
Postato da Andrea Oliva Domenica, 14 ottobre 2012 22:33:28 (3970 letture)

(Leggi Tutto... | 2586 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ancora Nessun Articolo.


Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Progetto PON 'Comunicare per crescere'. Ovvero, insegnando s’impara, al Circolo Didattico Teresa di Calcutta, Tremestieri Etneo
di a-battiato

Reiterazione avviso ad evidenza pubblica per la selezione di esperti esterni “madre lingua” francese - PON/FSE: avviso pubblico n. 4396 del 09/03/2018 - FSE - Competenze di base - 2a edizione
di m-nicotra

Bando di selezione n. 3 Esperti esterni madrelingua inglese e n. 3 Esperti esterni madrelingua francese - Scuola Media Castiglione di Bronte
di m-nicotra

I ragazzi del Liceo Cutelli al Processo Simulato del Lavoro a.a. 2019/2020
di m-nicotra

Da Roma all’Europa: tappe del progetto di Cittadinanza Europea per gli studenti del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
di a-oliva

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra

Bando selezione esperti madrelingua FSE/PON - ICS San Domenico Savio - San Gregorio di Catania
di s-tricomi

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
1658 letture

Sogno d’una notte d’inverno, tra città e saperi
di a-battiato
1048 letture

Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
di a-oliva
393 letture


Top Video
Video
Video e rap per la Shoah. Il Coro interscolastico di voci bianche 'Vincenzo Bellini'
711 letture

25 aprile, lontani ma vicini: i giovani cantori di Torino cantano 'Bella ciao'
2416 letture

Caro virus, non sei simpatico e gentile
3033 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
2827 letture

Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
2932 letture

Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
18576 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
16319 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
17324 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
16649 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
19459 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Aprile, 2021
  Marzo, 2021
  Febbraio, 2021
  Gennaio, 2021

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 226
Iscritti: 0
Totale: 226

Traffico Generato
Anonimi: 226 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:226
Membri:0
Ospiti:226
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 15,123
· Visitate ieri 91,419

Media pagine visitate
· Oraria 3,073
· Giornaliera 73,747
· Mensile 2,243,155
· Annuale 26,917,856

Orario Server
· Ora

04:25:52

· Data

15 Apr 2021

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.81 Secondi