Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 457386003 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2018

Sicilia terra d’accoglienza al II Circolo Didattico 'G. Mazzini' di Bronte
di m-nicotra
1494 letture

Personale Scuola Secondaria di II grado - Movimenti a.s. 2018/2019
di m-nicotra
1285 letture

Incarichi, mansioni, servizio e riconoscimento economico dei Collaboratori dei DS nell’anno scolastico 2017-2018
di m-nicotra
850 letture

Ultima Mobilità con studenti in Spagna. Progetto Erasmus+ KA2 'Tradigames around Europe'
di m-nicotra
711 letture

Nicolosi ricorda Gioacchino Russo Morosoli patron della Funivia dell’Etna
di m-nicotra
689 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Delegazione ANCODIS incontra alcuni componenti della Commissione Cultura della Camera. Presentata la proposta di istituire il middle management nella scuola italiana
·ATA-ITP eX Enti Locali, porre fine a una grande ingiustizia
·Prosegue serrato il confronto: questione diplomati magistrali
·Momento catartico di una mattina (caldissima) in Italia
· Il mancato rispetto della tempistica MIUR-INPS sui pensionati della scuola ha sottratto posti ai trasferimenti e alle immissioni in ruolo


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Canale AetnaNet.org


AetnaNet ha attivato il proprio canale su Telegram (è un'app di messaggistica focalizzata sulla velocità e sulla sicurezza che può essere installata su smartphone, ma anche sul personal computer https://telegram.org/).
Una volta installata l'app, basta cliccare su questo link https://telegram.me/aetnanet e dopo cliccare su Unisciti.
Si accettano proposte per attivare nostri canali monotematici, tipo Riforma, Esami di stato, Graduatorie, Mobilità, Precariato;
indirizzare le richieste a telegram@aetnanet.org



Focus On



Riforma: Delegazione ANCODIS incontra alcuni componenti della Commissione Cultura della Camera. Presentata la proposta di istituire il middle management nella scuola italiana
Sindacati
Una delegazione dell’Associazione Nazionale dei Collaboratori dei Dirigenti Scolastici costituita dai Primi Collaboratori dei DS Rosolino Cicero, Adriano Genga e Antonella Venanzuola, ha incontrato a Palazzo Montecitorio le On.li Azzolina, Casa e Villani  componenti del Movimento 5 Stelle nella VII Commissione Cultura, Scienza ed Istruzione della Camera. I rappresentanti di ANCODIS hanno presentato una proposta per il riconoscimento dello status giuridico dei Collaboratori dei DS in una visione moderna della struttura organizzativa delle Istituzioni Scolastiche. Considerato il ruolo, le mansioni e le responsabilità in ciascuna autonoma Istituzione Scolastica di quanti svolgono attività di collaborazione al Dirigente Scolastico nell’ambito gestionale ed organizzativo, al fine di dare un legittimo riconoscimento alla figura dei docenti Collaboratori (Collaboratore Vicario, 2° Collaboratore, Responsabili/Fiduciari di plesso), propongono ai Componenti delle Commissioni Cultura della Camera il riconoscimento giuridico in un inquadramento intermedio (middle management scolastico) tra la figura del Dirigente e quella del corpo docente.

Il Presidente A.N.Co.Di.S. Palermo
prof. Rosolino Cicero
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 21 luglio 2018 08:00:00 (342 letture)

(Leggi Tutto... | 7027 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Il sindaco e l’assessore Mirabella incontrano i dirigenti scolastici
Redazione
Come segno di particolare attenzione il Sindaco Salvo Pogliese ha iniziato la visita agli assessorati comunali cominciando dalla scuola, alla quale riconosce la primaria importanza per l'educazione dei giovani e la formazione dei cittadini. Nel corso dell'incontro presso l'Assessorato alle politiche scolastiche in via Leucatia dopo il saluto del Sindaco, il quale ha tracciato le linee portanti della sua politica per una città da far rivivere e crescere, ha preso la parola il neo assessore Barbara Mirabella, imprenditrice, la quale ha voluto ascoltare le molteplici esigenze della scuola catanese. Apprezzando molto l'operato del Direttore Paolo Italia, dei funzionari dell'assessorato, i quali hanno maturato tante positive esperienze sul campo, prima di procedere alla progettazione delle attività per il nuovo anno ha chiesto la collaborazione dei dirigenti e delle scuole per dare vitalità, immagine ed efficacia educativa alle iniziative formative da realizzare in rete e in sinergia nel corso dell'anno.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 20 luglio 2018 16:00:00 (186 letture)

(Leggi Tutto... | 4228 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Voce alla Scuola: L'Educazione civica nella scuola come materia autonoma
Redazione
Nel Canton Ticino, grazie a un referendum popolare promosso da un imprenditore italiano, gli studenti delle medie e delle superiori dovranno studiare Educazione civica come materia autonoma con voto. La medesima richiesta è contenuta nella proposta di legge d’iniziativa popolare presentata alla Camera dei Deputati e una delegazione di sindaci, guidata dal Sindaco di Firenze e dal presidente dell’ANCI, Antonio Di Caro, sindaco di Bari, ha depositato in Corte di Cassazione il 14 giugno la richiesta, attivando una raccolta di firme che prende avvio il 20 luglio in tutti i Comuni d’Italia. La formale richiesta di reintrodurre l’Educazione alla Cittadinanza come disciplina autonoma con un suo programma e con la dovuta valutazione per le scuole di ogni ordine e grado è quanto scritto nella proposta di legge d’iniziativa popolare. Occorrono adesso a supporto le firme dei cittadini.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 20 luglio 2018 12:00:00 (149 letture)

(Leggi Tutto... | 5925 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Diploma day. Il Majorana di Milazzo festeggia con una grande cerimonia a scuola i suoi 270 nuovi diplomati
Istituzioni Scolastiche
«Da oggi siete parte importante della storia del Majorana e di questo dovete essere orgogliose e orgogliosi, come noi tutti lo siamo di voi. Oggi ho la fortuna di guardare il futuro attraverso voi, ragazzi, ed è un futuro che si prospetta ricco e roseo, perché ricco è il vostro entusiasmo, ricco è il vostro impegno!». Con queste parole il Dirigente Scolastico dell'Istituto Tecnico Tecnologico Ettore Majorana di Milazzo, Stello Vadalà, ha iniziato il suo intervento rivolgendosi alle neo diplomate ed ai neo diplomati durante la cerimonia di consegna degli attestati svoltasi nella calda mattina di martedì 17 luglio nell'Aula Magna dell'Istituto mamertino. Di fronte ad una platea gremita di genitori, parenti ed amici con trepidazione e gioia le studentesse e gli studenti, 270 in tutto, hanno potuto ricevere nelle loro mani la pergamena sostitutiva dell'attestato del Diploma che sarà, invece, consegnato fra qualche mese.

itimajorana.gov.it
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 19 luglio 2018 08:00:00 (229 letture)

(Leggi Tutto... | 4723 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Progetti PON: Manifestazioni Conclusive PON-FSE ''Competenze di base'' - A.S. 2017-18
Istituzioni Scolastiche
L’Auditorium e le aule didattiche dell’Istituto Comprensivo Statale “Michele Purrello” di San Gregorio di Catania, il 20 e 21 giugno 2018, sono stati il palcoscenico nel quale sono andate in scena le manifestazioni finali dei quattro moduli formativi attivati nell’anno scolastico 2017/2018, svoltisi in orario extracurriculare nei mesi di maggio e giugno, nell’ambito dell’Avviso 1953/2017 “Competenze di Base” attinente al Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola, Competenze e Ambienti per l’Apprendimento” - Fondi Strutturali Europei 2014-2020, volto a migliorare la qualità del sistema di istruzione e a favorire l’innalzamento e l’adeguamento delle competenze.

Ufficio Stampa ICS Purrello
www.purrello.it
Postato da Christian Citraro Mercoledì, 18 luglio 2018 08:00:00 (267 letture)

(Leggi Tutto... | 4798 bytes aggiuntivi | Progetti PON | Voto: 0)

Assunzioni: Chieste 57.000 assunzioni per docenti, oltre 9.000 per gli ATA. Verso sblocco concorso DSGA, previsti 2.000 posti
Ministero Istruzione e Università
Sono 57.322 le assunzioni di docenti per l’anno scolastico 2018/2019 richieste dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il Ministro Marco Bussetti ha firmato l’apposito decreto che è stato inviato al MEF. È prossimo alla formalizzazione, poi, anche il decreto con la richiesta di autorizzazione ad assumere relativa agli ATA (Ausiliari, Tecnici e Amministrativi), per un totale di 9.838 posti. Per il reclutamento di nuovi dirigenti scolastici partirà lunedì, con la prova preselettiva, anche il concorso da 2.452 posti bandito lo scorso novembre. Nel frattempo, per l’anno scolastico 2018/2019, sarà richiesta l’assunzione di 212 dirigenti dalle graduatorie di precedenti concorsi. Queste le cifre confermate oggi alle Organizzazioni Sindacali, durante un’informativa sugli organici.

miur.gov.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 18 luglio 2018 07:00:00 (628 letture)

(Leggi Tutto... | 2461 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 0)

Erasmus+: Ultima Mobilità con studenti in Spagna. Progetto Erasmus+ KA2 'Tradigames around Europe'
Istituzioni Scolastiche
Come da progetto Erasmus Plus KA2 "Tradigames around Europe" si è svolto il secondo incontro transnazionale, con studenti dei paesi partners ( Spagna, Italia, Romania), dal 20 al 25 maggio 2018. Il coordinatore ins. Ciaramella Anna e le docenti Carulli Carmela, Torrisi Francesca, Coco Febronia, Ottone Anna Anicito Sebastiana, insieme a 11 studenti selezionati fra le cinque classi quinte del 2° C. D. "Giovanni XXIII" di Paternò, hanno partecipato a questo secondo incontro transazionale tenutosi nella scuola "IE Mare de Déu del Portal" di Batea (Spagna), quale momento conclusivo del progetto. Un efficiente lavoro precedeva la mobilità: il continuo contatto tramite chat, Whats App, e-mail, etc..., grazie al quale sono stati presi accordi per l'organizzazione della mobilità; la preparazione e predisposizione, per tempo, di tutto il materiale utile da portare per la buona realizzazione dei giochi durante i giorni di mobilità: Tere, coordinatore del progetto, ci ha guidato e consigliato con tanta pazienza e disponibilità, fornendoci prima del viaggio tutti i dettagli necessari e organizzando il piano dettagliato delle attività della settimana.

ins. Ciaramella Anna
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 17 luglio 2018 09:00:00 (711 letture)

(Leggi Tutto... | 9460 bytes aggiuntivi | Erasmus+ | Voto: 5)

Carta del Docente: Scuola, quel bonus da 500 euro per i prof che rischia di sparire: Spendete tutto entro il 31 agosto
Rassegna stampa
Bonus da 500 euro per la formazione degli insegnanti introdotto dalla Buona scuola in bilico. Secondo la norma (e i successivi provvedimenti) che lo ha istituito, le somme (quelle dell'anno in corso e quelle eventualmente residuate dall'anno precedente) andrebbero spese entro il 31 agosto prossimo. La notizia ormai circola con una certa insistenza sul web e nei social da qualche tempo. E i sindacati, considerato il silenzio del ministero dell'Istruzione sulla questione, nei mesi scorsi hanno "consigliato" in maniera informale ai docenti di spendere tutto entro la fine dell'anno scolastico, che si chiude appunto a fine agosto. Ma dal Miur, pur ammettendo che attualmente le cose stanno in questo modo, rassicurano i 760mila docenti che da tre anni percepiscono il bonus da 500 euro all'anno. "In effetti - chiariscono dal Miur - avremmo dovuto considerare quella come scadenza ultima ma su mandato del ministro stiamo lavorando per rendere disponibili quelle somme anche per il prossimo anno scolastico". Secondo alcuni, le somme sub iudice sarebbero quelle non spese dello scorso anno scolastico, secondo altri tutte.

Salvo Intravaia - Repubblica.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 16 luglio 2018 08:30:00 (413 letture)

(Leggi Tutto... | 4220 bytes aggiuntivi | Carta del Docente | Voto: 0)

Contratto: ATA-ITP eX Enti Locali, porre fine a una grande ingiustizia
Sindacati
Ricapitoliamo le vicende legislative e processuali della nostra categoria, per proporre una soluzione equa.
1. L’art. 8 della legge 124/1999 ha stabilito che il personale ATA (Assistenti Tecnici, Amministrativi e Collaboratori Scolastici) e ITP (Insegnanti Tecnico Pratici), dipendente dagli Enti Locali (Comuni e Province), che lo fornivano allo Stato, venisse trasferito alle dipendenze del MIUR, continuando a lavorare negli Istituti Scolastici in cui già prestava servizio a fianco dei colleghi già dipendenti del MIUR.
La norma aveva lo scopo di porre tutto il personale ATA e ITP alle dirette dipendenze dei Dirigenti Scolastici, nel nuovo sistema dell’Autonomia Scolastica.
Il comma 2 del suddetto art. 8, disponeva, saggiamente, che al personale trasferito venisse riconosciuta, ai fini economici e giuridici, l’anzianità maturata fino alla data del trasferimento, a conferma della continuità del rapporto di lavoro.

Il Comitato Nazionale ATA-ITP ex Enti locali
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 16 luglio 2018 08:00:00 (657 letture)

(Leggi Tutto... | 13896 bytes aggiuntivi | Contratto | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Cento per gli alunni Francesca Foti ed Emanuele Santoro del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di San Giovanni La Punta
Redazione
A volte sono gli alunni a salire in cattedra. E i docenti ad ascoltarli, in "religioso silenzio", mentre espongono, con trepidazione, le loro tesine preparate per la prova d'orale dell'Esame di Stato. Come nel caso di Francesca Foti, classe V As (indirizzo Scenografia), o di Emanuele Santoro, classe V Bs (indirizzo Arti Figurative), della sede distaccata di San Giovanni La Punta del Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", che nei giorni scorsi hanno completato l'esame di Stato, dopo aver sostenuto le tre prove scritte e l'orale, conseguendo il massimo dei voti, Cento/Centesimi. Ed è stata una gran bella soddisfazione per i genitori e per i loro insegnanti di sostegno, la prof.ssa Ida Denaro per Francesca e il prof. Angelo Battiato per Emanuele, che li hanno seguiti per quasi tutto il ciclo di studi superiori. Francesca Foti ha preparato un power point, con audio preregistrato, con la tesina in cui ha trattato il tema degli animali, dal titolo, "Il mondo... a 6 zampe", prendendo spunto da una citazione dell'Ode al Cane, di Pablo Neruda. Il tema degli animali è particolarmente caro a Francesca, che a casa sua ne ha di tutti i tipi: cani, gatti, uccellini, tartarughe, pesci,... insomma, una vera e propria fattoria!

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 15 luglio 2018 08:00:00 (464 letture)

(Leggi Tutto... | 8227 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Mobilità: Mobilità Personale docente a.s. 2018/2019 - Scuola Primaria - Scuola Secondaria di I grado - Passaggio da ambito territoriale a scuola
Ufficio Scolastico Provinciale
Assegnazione dei docenti di scuola primaria di cui all’allegato elenco nelle sedi scolastiche a fianco indicate ove dovranno assumere servizio in data 01/09/2018,
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 14 luglio 2018 07:00:00 (582 letture)

(Leggi Tutto... | 1318 bytes aggiuntivi | Mobilità | Voto: 0)

Mobilità: Mobilità Personale docente a.s. 2018/2019 - Scuola dell'Infanzia - Passaggio da ambito territoriale a scuola
Ufficio Scolastico Provinciale
Mobilità Personale docente a.s. 2018/2019 - Scuola dell'Infanzia - Passaggio da ambito territoriale a scuola.
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 14 luglio 2018 06:00:00 (539 letture)

(Leggi Tutto... | 744 bytes aggiuntivi | Mobilità | Voto: 0)

Mobilità: Personale Scuola Secondaria di II grado - Movimenti a.s. 2018/2019
Ufficio Scolastico Provinciale
Sono  pubblicati  in  data  odierna  i  trasferimenti  ed  i  passaggi  del  personale  docente  di  ruolo della  scuola secondaria  di  II  grado della  provincia  di Catania per l’anno scolastico 2018/2019, come risulta dagli allegati elenchi che fanno parte integrante del presente provvedimento. L’Ufficio si riserva di apportare eventuali rettifiche ai movimenti pubblicati. Avverso i trasferimenti ed i passaggi è ammesso ricorso nei modi e nei termini previsti dall’art. 17 del citato C.C.N.I. sottoscritto l’11 aprile 2017 come prorogato secondo quanto indicato in premessa. 
Il Dirigente
Emilio Grasso
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 13 luglio 2018 12:00:00 (1285 letture)

(Leggi Tutto... | 2394 bytes aggiuntivi | Mobilità | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Borsa di studio 'Volare' di Luca Parmitano per Intercultura assegnata all'alunna Erika Maurici classe 3D Liceo Classico Europeo annesso al Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania.
Istituzioni Scolastiche
Durante una cerimonia alla biblioteca comunale di Sant'Agata Li Battiati, il 12 giugno scorso, insieme ad altri 27 studenti meritevoli, è stata premiata Erika Maurici, alunna della classe 3d Liceo Classico Europeo, che in videoconferenza ha ringraziato l'astronauta Luca Parmitano, futuro comandante della stazione aerospaziale. Erika volerà in Cina il 22 agosto, lasciando la Sicilia per farvi rientro il 16 giugno 2019, per un anno intero di studio grazie alla borsa di studio “Volare“ offerta dall'astronauta Luca Parmitano. Affascinata dalla sua cultura, Erika ha scelto la Cina per il suo anno di studio all'estero, con l'ottimismo di chi sa bene che ampliare i propri orizzonti sia l'arma migliore per crescere e creare opportunità per il proprio futuro. Auguriamo alla nostra Erika una buona permanenza in Cina, al suo ritorno il Convitto Cutelli l'attenderà a braccia aperte.

Cinzia Nigro
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 13 luglio 2018 08:30:00 (348 letture)

(Leggi Tutto... | 2391 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Educazione civica a scuola: il 20 luglio la raccolta firme
Redazione
"Il 20 luglio in tutta Italia, a cominciare da Firenze, saremo in piazza per iniziare a raccogliere le firme e spiegare alle persone in cosa consiste la proposta di legge d'iniziativa popolare che, con una delegazione di sindaci, è stata depositata in Corte di Cassazione il 14 giugno e ci si augura che possa diventare legge". A quest'annuncio del sindaco di Firenze Dario Nardella lanciando l'iniziativa di piazza dei sindaci italiani, con il sostegno dell'Anci, per introdurre l'ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado. aderisce il Coordinamento provinciale dei Consigli Comunali dei Ragazzi, che aggrega i Consigli comunali dei Ragazzi presenti in più di 800 scuole d'Italia la sezione UCIIM di Catania, che nel 1957 è stata promotrice di un convegno , celebrato al Castello Ursino e gli atti di quel convegno l'anno successivo, il 13 giugno 1958 sono stati funzionali al DPR n.585 che ha introdotto l'Educazione Civica nella scuola italiana.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 13 luglio 2018 08:00:00 (181 letture)

(Leggi Tutto... | 4458 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Graduatorie: Prosegue serrato il confronto: questione diplomati magistrali
Sindacati
La giornata del 10 luglio è stata segnata da una serie di eventi e di incontri politici ed istituzionali di estrema importanza nei riguardi della vicenda dei diplomati magistrali inseriti in GAE e/o assunti a tempo indeterminato per effetto dei ricorsi. La notizia di una sentenza del Consiglio di Stato, secondo la quale è stata disposta l'equiparazione del punteggio del titolo di diploma magistrale rispetto alla laurea in SfP e la conferma dell'iscrizione in GAE di un ricorrente, in data successiva alla famosa sentenza dell'Adunanza Plenaria, contribuiscono ad accentuare quelle contraddizioni che già abbiamo sottolineato in ogni sede tra persone con medesimo titolo, storia professionale simile che, per pura casualità, oggi, per effetto della sentenza della Plenaria, avranno sorti professionali diverse. Non abbiamo tardato a rappresentare tale ennesima difformità di giudizio al mondo politico. Come Adida, insieme al Mida Precari, abbiamo avviato un confronto politico con esponenti della maggioranza e dell'opposizione, per sollecitare la giusta soluzione dopo anni di sfruttamento e di contenziosi, onerosi per la collettività e per lo Stato stesso.

Valeria Bruccola e Rosa Sigillò
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 12 luglio 2018 09:00:00 (403 letture)

(Leggi Tutto... | 4225 bytes aggiuntivi | Graduatorie | Voto: 0)

Concorsi: Liceo classico N. Spedalieri di Catania premiato dal MIUR partecipa al Prague Debate Spring 2018
Istituzioni Scolastiche
La squadra di Debate del Liceo classico N. Spedalieri di Catania, in quanto seconda classificata alle Olimpiadi nazionali di Debate, è stata premiata dal MIUR con la partecipazione al Prague Debate Spring 2018 Impromptu Tournament. Rebecca Leonardi, Tommaso Nigra e Giuliana Vento saranno infatti a Praga dal 12 al 16 luglio per il torneo internazionale cui partecipano 64 squadre provenienti da 25 paesi del mondo. Le squadre dibatteranno topic relativi alle problematiche socio culturali politiche attuali. I finalisti si misureranno tra loro il 16 mattina presso i locali del Prague City Council. I migliori auguri al team Aetna nella speranza di rinnovare le importanti affermazioni nazionali.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 12 luglio 2018 08:00:00 (237 letture)

(Leggi Tutto... | 2047 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Riforma: Momento catartico di una mattina (caldissima) in Italia
Sindacati
Cari radical chic, cari petalosi rossi, carissimi communisti (bolscevichi contro senso o contro mano scegliete voi) piddini con il rolex: Sapete perché il decreto "Dignità " tanto voluto dal M5S è odiato da Berlusconi e da tutti i padroni (i datori di lavoro sono un'altra cosa)? Semplice perché è un atto dovuto verso la dignità della gente. Questa è la prima vera azione di "sinistra" che tutelerà il popolo. Si, avete letto bene, di sinistra, quella reale. La prossima (in studio in VII Commissione Cultura ed Istruzione di Camera e Senato) sarà quella di cancellare la norma presente nella "BuonaScuola" che vieta al personale precario (insegnanti e personale non docente) di lavorare per più di tre anni. Infatti questa legge tanto voluta da Matteo Renzi, in risposta alla sentenza europea che imponeva all'Italia di stabilizzare i precari dopo tre anni di supplenze, invece di aiutare i lavoratori li penalizzerà gravemente, vietandogli addirittura di continuare ad insegnare non potendo più accettare supplenze annuali.

Paolo Latella
Insegnante e giornalista
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 11 luglio 2018 08:30:00 (197 letture)

(Leggi Tutto... | 5718 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Progetti: Progetto DLC (Didattica delle Lingue e delle Letterature Classiche) - L’officina delle competenze 3
Istituzioni Scolastiche
Presso il Liceo Scientifico "Pietro Paleocapa" di Rovigo, lo scorso 26 Maggio, si è svolto per il terzo anno consecutivo  il workshop conclusivo delle attività di ricerca-azione 2017/2018 del progetto (MIUR-USRV) DLC (Didattica delle Lingue e delle Letterature Classiche). La ricerca-azione quest'anno ha riguardato sei ambiti:
Testo, testi, linguaggi", "Educazione alla cittadinanza", "Le radici nei luoghi", "Testi classici, Scienza e Tecnica", "Il saggio pluridisciplinare e le Olimpiadi  Classiche", "Intelligenza emotiva". Filo conduttore comune a questi ambiti è stata la pluridisciplinarità. Partendo dai testi classici ci si è prefissi l'acquisizione di competenze attraverso percorsi di studio e la realizzazione di attività, prodotti di vario tipo, per rielaborare conoscenze e riflettere in modo critico su un tema collegato ad uno degli ambiti proposti. Lo Spedalieri ha partecipato per il terzo anno all'iniziativa con entusiasmo ed interesse, consolidando i rapporti non solo con il Liceo Scientifico "P. Paleocapa" di Rovigo, scuola capofila del Progetto DLC, ma anche con altre scuole partecipanti.

prof. Vivina Iannelli
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 11 luglio 2018 08:00:00 (239 letture)

(Leggi Tutto... | 5244 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Assunzioni: Il mancato rispetto della tempistica MIUR-INPS sui pensionati della scuola ha sottratto posti ai trasferimenti e alle immissioni in ruolo
Sindacati
Con circolare n. 5 dell’11 gennaio 2017 l’INPS ha stabilito l’adozione, a regime dal 1°gennaio 2017, di una nuova modalità di definizione delle prestazioni basata sui dati presenti sul conto individuale assicurativo dell’iscritto.  L’accertamento del diritto al trattamento pensionistico, dunque, sarà effettuato dalle Strutture territoriali INPS sulla base dei dati presenti sul conto individuale assicurativo entro i termini previsti per la lavorazione degli elenchi di seguito indicati.  Dopo, con circolare n. 4 del 17/01/2018, sempre l’INPS ha dettato le indicazioni operative per la predisposizione delle posizioni assicurative per i pensionamenti del comparto scuola per l’anno 2018, riportando anche la tempistica da rispettare per i vari ordini e gradi di scuola ai fini dell’accertamento al diritto alla pensione, con la trasmissione dei rispettivi elenchi.  Tali elenchi, suddivisi nelle categorie infanzia, primaria, secondaria di 1° e 2° grado, personale educativo, insegnanti di religione, A.T.A. e dirigenti, dovranno essere lavorati dagli ambiti territoriali provinciali/scuole e dalle Strutture territoriali INPS secondo la seguente tempistica: ..

f.to Francesco Sola
Segretario Generale SAB
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 10 luglio 2018 09:00:00 (460 letture)

(Leggi Tutto... | 5131 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 0)

Precariato: Diplomati Magistrali. MSA: 'decreto legge dignità non è la soluzione'
Sindacati
Dopo diversi mesi dalla sentenza dello scorso dicembre da parte del Consiglio di Stato che ha escluso dalle GAE i diplomati magistrali con titolo conseguito ante 2001/2002, qualche giorno fa, il 2 luglio, il Ministero dell'Istruzione risponde con il decreto dignità. Tuttavia, tale provvedimento non offre alcuna soluzione concreta ai circa 50.000 diplomati magistrali. Confermare il ruolo dei docenti neo-immessi, riaprire le GAE e assumere precari con 36 mesi di servizio: sono queste le proposte di MSA. Con il decreto approvato il 2 luglio dal Ministero viene applicato anche ai diplomati magistrali quanto previsto dal decreto legge 669/1996, che permette alla Pubblica Amministrazione di adottare i provvedimenti giurisdizionali entro 120 giorni dalla data di comunicazione del titolo esecutivo. Tale intervento al fine di consentire l'ordinato avvio del nuovo anno scolastico. Secondo l'associazione MSA, sempre attenta a tutelare i diritti degli emarginati, questa misura non costituisce una risposta efficace per i numerosissimi diplomati magistrali, il cui futuro lavorativo e professionale continua a rimanere nella più totale incertezza.

Il Coordinatore Nazionale settore scuola Prof. Scandura Luciano
Il Responsabile della Comunicazione Prof.ssa Moliterni Elisa
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 10 luglio 2018 08:00:00 (393 letture)

(Leggi Tutto... | 6176 bytes aggiuntivi | Precariato | Voto: 0)

Esame di Stato: La studentessa incassa l'ok dal Tar del Veneto, troppo poco 94 su 100
Rassegna stampa
Un'ex studentessa dell'istituto tecnico-commerciale Foscari" di Mestre diplomata l'anno scorso con 94 centesimi, ma econvinta di meritare di più, si è rivolge all'avvocato per far ricorso alla commissione, contestando le valutazioni. E il Tar del Veneto le da ragione, contro le conclusioni della commissione e disponendo che la valutazione venga rinnovata, in riferimento alle due prove scritte in cui la ragazza si aspettava di ottenere il massimo. Scrive il Gazzettino Veneto: "Secondo quanto risulta dal verbale del 1° luglio, la commissione esaminatrice dell'ITC 'Foscari' aveva assegnato alla candidata il voto finale di 94 centesimi che la studentessa ha ritenuto troppo pochi e così ha impugnato non solo il voto finale, ma anche i voti attribuiti agli elaborati della prima e della seconda prova scritta. Le doglianze della candidata sono state sostanzialmente accolte dai giudici, che hanno anche respinto l'eccezione del Miur sulla presunta carenza di interesse all'accoglimento del ricorso, in virtù del «vantaggio morale» e delle «maggiori chances di carriera» comportati da un eventuale voto più alto".

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 09 luglio 2018 08:00:00 (367 letture)

(Leggi Tutto... | 4092 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Incarichi, mansioni, servizio e riconoscimento economico dei Collaboratori dei DS nell’anno scolastico 2017-2018
Sindacati
Nel corso dell'anno scolastico 2017-2018, ANCODIS ha proposto due questionari online con lo scopo - attraverso il primo - di rilevare incarichi e mansioni svolte dai Collaboratori su delega dei DS nelle loro I.S. e, con il secondo, di dare una concreta definizione del loro lavoro in relazione alla governance nella scuola di servizio, al tempo dedicato alla collaborazione ed, in ultimo, al riconoscimento economico assegnato in sede di contrattazione di istituto. Il primo è stato proposto nella prima parte dell'anno scolastico e sono state monitorate in modo puntuale le principali azioni nelle quali i Collaboratori hanno dato un diretto contributo sia nella fase programmatica che in quella esecutiva (dalla redazione dei documenti strategici, alla organizzazione del servizio scolastico, alla sicurezza). Una prima osservazione ha riguardato le Mansioni assunte nella redazione dei documenti e nel coordinamento organizzativo attraverso la partecipazione diretta alla stesura dei principali Documenti che ogni I.S. è impegnata a redigere e delle azioni necessarie alla pianificazione e svolgimento del servizio scolastico.
In particolare, il 65% ha dichiarato di aver avuto un ruolo nella progettazione ed organizzazione dei PON, il 78% nella redazione del RAV, il 67% nella elaborazione del PTOF ed il 73% nel Piano di miglioramento.

prof. Rosolino Cicero, Presidente ANCODIS Palermo
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 08 luglio 2018 09:00:00 (850 letture)

(Leggi Tutto... | 11387 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Progetti PON: Laboratorio creativo e artigianale per la valorizzazione delle vocazioni territoriali
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico "M. M. Lazzaro" nell'anno scolastico 2017-18 si è aperto al territorio portando la vocazione artistica all'esterno, fuori dalle strutture scolastiche. Sono stati infatti realizzati dei laboratori per la creazione di murales all'interno di alcune scuole medie di secondaria inferiore del territorio, nell'ottica di creare sinergie trasversali per il successo formativo di tutti gli studenti e la diffusione dell'arte e del bello. I progetti sono stati attivati con i fondi europei, nell'ambito delle misure PON   AVVISO 10862, Azione10.1.1, Sottoazione 10.1.1A Interventi per il successo scolastico degli allievi - FSE PON- SI-2017-496. Queste collaborazioni aperte al territorio, come del resto è tradizione del Liceo Artistico Lazzaro, sono state importanti per la creazione di relazione didattiche e comunicative, efficaci e significative, tra studenti di diverse età, oltre che utili a stimolare quell'amore per le arti che deve essere bagaglio di ogni giovane europeo.

prof. Anna Maria Calabretta
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 08 luglio 2018 08:00:00 (237 letture)

(Leggi Tutto... | 5787 bytes aggiuntivi | Progetti PON | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Sicilia terra d’accoglienza al II Circolo Didattico 'G. Mazzini' di Bronte
Istituzioni Scolastiche
Anche per quest'anno record di spettatori allo spettacolo conclusivo del progetto delle classi V del II Circolo Didattico "G. Mazzini" di Bronte . Il progetto ha trattato una tematica di grande attualità e importanza, per le implicazioni politiche e sociali che reca e che la scuola, chiamata ad educare ai valori fondamentali espressi dalla Costituzione, non può ignorare: il tema dell'immigrazione e dell'accoglienza di migliaia di bambini profughi di guerra. Il viaggio di alcuni bambini, fuggiti dalla devastazione della guerra in Siria, fino ad approdare sulle coste siciliane, è l'occasione per riaffermare i valori i valori della pace, dell'uguaglianza, della solidarietà, dell'accoglienza e dell'integrazione fra popoli e culture diverse. Il "viaggio" drammatico e faticoso dei piccoli profughi diventa metafora dell'esistenza umana: cambiamento, cammino verso una nuova vita; "l'incontro" con nuove civiltà paradigma della consapevolezza della propria identità e riconoscimento e accettazione dell'altro.

ctee04800c@istruzione.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 07 luglio 2018 08:00:00 (1494 letture)

(Leggi Tutto... | 3357 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 5)

Concorsi: Gara nazionale di Meccanica 17-18 maggio - Eccellenza al Majorana
Istituzioni Scolastiche
Ancora un eccellente traguardo raggiunto dall'Istituto Tecnico Tecnologico "Ettore Majorana" di Milazzo. Una splendida prova ha consentito a Roberto Sottile della classe IV A Meccanica Meccatronica del nostro istituto di classificarsi al terzo posto nelle gare nazionali di Meccanica 2018, svoltesi nella sede dell'ITIS "Rossi" di Vicenza. Si tratta di una competizione di alto profilo, promossa dal Ministero dell'Istruzione nell'ambito del programma di valorizzazione delle eccellenze del settore tecnologico, che prevede due prove molto selettive della durata di cinque ore ciascuna: nella prima gli studenti sono chiamati a svolgere un tema di meccanica applicata articolato in diciannove punti, nella seconda progettare un componente meccanico, realizzandone anche il disegno esecutivo. Nei giorni del 17 e 18 maggio 2018 all'ITIS "Rossi" di Vicenza cinquanta scuole di tutta Italia, ognuna rappresentata dallo studente ritenuto più meritevole, si sono confrontate in prove di progettazione meccanica e di disegno meccanico e il Majorana, sempre pronto a mettersi in gioco e a misurare il livello della propria offerta formativa, è tra le scuole partecipanti e, come spesso accade, non passa inosservato.

Massimo Chillemi
Franca Genovese
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 06 luglio 2018 08:30:00 (179 letture)

(Leggi Tutto... | 4434 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 5)

Graduatorie: Le Maestre/i diplomate/i magistrali (DM) in lotta chiedono un incontro urgente al Miur e alla VII Commissione della Camera e del Senato
Sindacati
Sul sito del Governo si annuncia l'intenzione di utilizzare il comma 1 dell'art. 14 della legge 669/1996, che consente l'applicazione esecutiva di sentenze alle Pubbliche Amministrazioni nel tempo di 120 giorni, per la situazione delle maestre /i DM. Di fatto si parla di congelamento perché non viene presa nessuna decisione ma si sposta il problema in avanti di 4 mesi e questo anche per i docenti di ruolo che da questa disposizione non hanno nulla di garantito. La motivazione è che si cerca di "studiare" un provvedimento consono, atto a risolvere l'intricata questione delle maestre/i DM che da anni garantiscono il funzionamento della scuola ma allo stato attuale non hanno alcuna prospettiva di immissione in ruolo. Questo argomento è indifendibile: la questione è nota da mesi e le forze politiche al governo ne avevano fatto uno dei cavalli di battaglia della loro campagna elettorale criticando il ministro Fedeli per non essersi impegnato nella soluzione della vicenda. Riteniamo pertanto che limitarsi a prevedere l'applicazione delle sentenze dei vari Tribunali con la tempistica dei 4 mesi sia inaccettabile dal movimento delle maestre/i DM e dal mondo della scuola nella sua interezza: il caos nella Primaria e nell'Infanzia invece di crearsi a settembre si creerà con tempi scaglionati in pieno anno scolastico. Dopo tante promesse le forze politiche al governo sono riuscite nella classica impresa della montagna che partorisce topolini.

Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 06 luglio 2018 08:00:00 (349 letture)

(Leggi Tutto... | 5325 bytes aggiuntivi | Graduatorie | Voto: 0)

PNSD: Programma le regole 2018, premia la 'Teresa di Calcutta' di Tremestieri Etneo
Istituzioni Scolastiche
Si è tenuta presso la sede del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca (MIUR) di viale Trastevere a Roma, il 15 Giugno 2018, la cerimonia che ha premiato le classi che hanno partecipato al concorso "Programma le regole 2018". I 14 piccoli alunni della classe III A del C. D. "Teresa di Calcutta" plesso Settebello Sud, di Tremestieri Etneo, capitanati dalla loro insegnante Vittoria Grasso, dopo la Menzione d'Onore ricevuta lo scorso anno per il lavoro svolto, quest'anno hanno centrato il bersaglio. Grazie all'elaborato realizzato, la classe III A è risultata tra le vincitrici del Concorso "Programma le regole" - Promozione del pensiero computazionale. Così, forti dell'orgoglioso incoraggiamento del Dirigente Scolastico, dott.ssa Maria Rosa Porto, lo scorso 15 giugno tre alunni (Fernando, Luca e Benedetta), in rappresentanza di tutta la classe III A, si sono recati a Roma, per essere premiati con un attestato e un buono di 500 euro in libri offerto dalla De Agostini, presso la sala delle Comunicazioni "Aldo Moro" del Ministero dell'Istruzione a Roma, accompagnati dalle insegnanti Vittoria Grasso e Maria Rita Seminerio, AD della scuola.

Rosanna Cristaldi
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 05 luglio 2018 08:00:00 (531 letture)

(Leggi Tutto... | 5414 bytes aggiuntivi | PNSD | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Giornate 'creative' – Progetto Scuola Aperta, al Liceo Artistico 'M. M. Lazzaro' a conclusione dell’a.s. 2017-2018
Istituzioni Scolastiche
Nelle settimane conclusive dell'anno scolastico 2017-18 il Liceo Artistico "M. M. Lazzaro" ha sprigionato tutte le sue energie creative, aprendosi al territorio ed esibendosi in performance, spettacoli e mostre frutto delle attività extra-curricolari organizzate nell'istituto grazie anche all'accesso ai fondi europei, nell'ambito delle misure PON Avviso 10862, Azione10.1.1, Sottoazione 10.1.1A Interventi per il successo scolastico degli allievi-Progetto: Scuola aperta- SI-2017-496. Negli ultimi giorni di scuola infatti, si sono succeduti vari eventi culminati poi nella "settimana della creatività", quando gli alunni, sospese le lezioni curriculari, hanno avuto la possibilità di partecipare a diverse attività proposte dalla scuola. Comune denominatore quello della creatività, concetto non limitato alle sole arti figurative, grafiche, architettoniche e multimediali come è prassi nel nostro istituto nelle usuali lezioni nel corso dell'anno scolastico ma aperto ad altre forme d'arte quali scrittura creativa, recitazione, danza ecc. Grazie ai fondi europei infatti è stato possibile ampliare l'offerta formativa attivando diversi progetti. Fra questi la creazione di murales, corso di teatro e scrittura creativa, scenografia e recitazione, sport e fitness.

prof. Anna Maria Calabretta
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 05 luglio 2018 07:30:00 (343 letture)

(Leggi Tutto... | 8024 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Sicurezza: Maxi operazione della Polizia. Frodi on line, sgominata gang
Rassegna stampa
Catania - "Solo ieri sono riuscito a guadagnare 109 mila euro in un solo colpo". Lo ha detto uno degli indagati finiti in manette nell'ambito della maxi operazione condotta, questa mattina, dalla Polizia Postale di Catania. Un'inchiesta che ha permesso di sgominare un'organizzazione criminale "specializzata" in frodi informatiche. La tecnica era quella denominata della 'Sim Swap', non a caso infatti è stata chiamata così l'indagine. Il modus operandi del gruppo criminale, con personaggi dalle spiccate conoscenze tecnologiche e di social engineering, era ben rodato: si individua una vittima, si procede alla acquisizione dei suo dati e delle credenziali di accesso alla banca su Internet tramite tecniche di hacking e, poi, utilizzando documenti falsificati, si sostituisce la sim card del truffato e si ottengono dall'istituto di credito le credenziali per operare sul conto corrente on-line. Per fare questo era utile ottenere da un dealer, con documenti falsi, la sostituzione della Sim dell'ignara vittima. Al titolare veniva disabilitata la sim, che certo non pensava a una truffa ma a un guasto. Sostituita la sim, i cyber-criminali entravano nel profilo online del cliente della banca e reimpostavano le credenziali. C'è da dire che su migliaia di tentativi, sono riusciti a concludere i "colpi" informativi in 20 casi.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 04 luglio 2018 19:00:00 (278 letture)

(Leggi Tutto... | 14255 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Costume e società: Nicolosi ricorda Gioacchino Russo Morosoli patron della Funivia dell’Etna
Redazione
Sono trascorsi cinque anni dalla tragica e improvvisa perdita dell'imprenditore Gioacchino Russo Morosoli, fondatore della Funivia dell'Etna, titolare dell'Unistar. I piccoli cantori del coro interscolastico "Vincenzo Bellini" di Catania, diretti dalla M° Daniela Giambra e le corali polifoniche " Giuseppe Tovini", "San Marco". S. Cuore", dirette dal M° Pietro Valguarnera, hanno animato il concerto memorial nella splendida cornice della villa comunale di Nicolosi. Presente la moglie Daniela Vinci, il figlio Francesco è stato ricordato quel "grande uomo, grande imprenditore che sempre sul solco della legalità è riuscito a creare una realtà economica importantissima per il tessuto economico etneo". Ora la sua opera è affidata al figlio Francesco, che sulle orme del Padre, continua l'opera anche di solidarietà sociale e di beneficenza, mediante la Fondazione che porta il suo nome e nell'occasione è stata istituita una borsa di studio, assegnata all'Istituto San Vincenzo di Catania, per assicurare la retta scolastica di uno studente meritevole e bisognoso.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 04 luglio 2018 18:00:00 (689 letture)

(Leggi Tutto... | 4016 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Riforma: Dove ci porterà il Miur giallo-verde?
Rassegna stampa
Abbiamo un Ministero giallo-verde: il Ministro Marco Bussetti in quota Lega e i due Sottosegretari, Salvatore Giuliano e Lorenzo Fioramonti, in quota Cinque Stelle. Rispetto ad un recente passato la novità è che sia il Ministro sia un Sottosegretario sono uomini di scuola. Quale sarà la linea politica sull'istruzione che nascerà da questo connubio? Al momento è difficile da prevedere, considerato che poco o nulla si dice nel Contratto di governo, dove la scuola occupa il 22° posto su 30 (all'ultimo è collocata l'Università). I soli riferimenti alle "cose da fare" sono la lotta al precariato, la soluzione delle maestre diplomate, e un ridimensionamento (o azzeramento?) dell'alternanza scuola lavoro. Il resto rimane a livello di titoli general generici. L'augurio è che non si riproducano le scelte demagogiche della Buona Scuola: sanatorie à gogo e un numero altissimo di assunzioni slegate dai bisogni reali degli istituti. Si tenga conto invece di alcune questioni indilazionabili quali misure concrete per il soddisfacimento dei bisogni di apprendimento dei ragazzi più deboli. Non dovremmo dimenticare mai che deteniamo il tristissimo primato europeo del maggior numero di NEET (Not in Employment Education and Training), ragazzi che non lavorano e non studiano, mentre il mismatch fra formazione e lavoro si approfondisce.

Adiscuola.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 02 luglio 2018 09:00:00 (380 letture)

(Leggi Tutto... | 6908 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Bene, per il sindacato SAB, l’abolizione della chiamata diretta dei docenti da parte dei presidi. La tempistica
Sindacati
Con la diffusione del CCNI del 26/6/2018, trasmesso con nota MIUR n. 29748 del 27/06/2018, concernente il passaggio da ambiti territoriali a scuole, di fatto, risulta abolita la chiamata diretta, prevista dalla Buona-Scuola, dei docenti da parte dei dirigenti scolastici a partire dal prossimo anno scolastico. Il sindacato SAB, tramite il segretario generale prof. Francesco Sola, valuta positivamente tale determinazione che aveva portato alla mobilitazione nazionale contro lo strapotere dato ai dirigenti scolastici i quali, nel primo anno di applicazione, avevano posto in essere atti personali, quali richiedere le foto dei docenti, organizzare colloqui con richieste di informazioni anche sullo stato di salute proprio e dei familiari, condizioni economiche, ecc.., per la scelta dei docenti. Per il corrente anno scolastico, invece, una volta che, a livello ministeriale erano stati contrattati nuovi criteri da adottare per la chiamata diretta dei docenti, i dirigenti scolastici, tranne una piccola percentuale, avevano inteso abdicare a tale funzione delegando gli uffici scolastici provinciali territoriali ad assegnare alle scuole i docenti trasferiti su ambiti provinciali. Con la nota di cui sopra il MIUR ha dettato anche la tempistica da rispettare per i docenti ...

F.to Francesco Sola Segretario Generale SAB
www.sindacatosab.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 02 luglio 2018 08:30:00 (471 letture)

(Leggi Tutto... | 5513 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Precariato: 30 Giugno 2018. Scadenza contratti. Quali sono i diritti dei precari? Vademecum MSA
Sindacati
30 giugno 2018. Si conclude un altro anno scolastico e termina così anche il contratto di numerosi docenti che si ritrovano di nuovo in uno stato di profonda incertezza, in attesa di essere richiamati a settembre. M.S.A., sempre attenta alle necessità dei lavoratori precari, desidera ricordare i loro diritti: indennità di disoccupazione NASPI, Trattamento di fine rapporto (TFR) e pagamento delle ferie non godute. La NASPI (Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego) è l’indennità mensile di disoccupazione erogata dall’Inps a tutti i lavoratori che perdono la propria occupazione in maniera involontaria, ivi compresi dipendenti a tempo determinato delle pubbliche amministrazioni. Quali sono i requisiti? Per poter accedere alla NASPI è necessario soddisfare alcuni requisiti: essere privi di occupazione a seguito di licenziamento per cause indipendenti dalla volontà del lavoratore (ad esempio scadenza del contratto) e ...

Il Coordinatore Nazionale settore scuola Prof. Scandura Luciano
Il Responsabile della Comunicazione Prof.ssa Moliterni Elisa
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 02 luglio 2018 08:00:00 (442 letture)

(Leggi Tutto... | 5376 bytes aggiuntivi | Precariato | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Attività ISS Majorana Meucci Acireale: L’utilizzo dei droni oggi
Ministero Istruzione e Università
Giovedì 28 giugno, presso l'ISS Majorana-Meucci, in collaborazione con l'I.I.S.S. "A.M. Mazzei" di Giarre, si è tenuto il convegno dal titolo "L'Utilizzo dei droni oggi". L'Istituto Majorana-Meucci è stato rappresentato dal prof. ing. Orazio De Gregorio, incaricato dalla Dirigente Scolastica, dott.ssa Maria Catena Trovato, assente per impegni istituzionali. Al convegno hanno partecipato, come da programma, il dott. Rosario Riggi, agronomo, coordinatore del convegno, e diversi esperti del settore che hanno relazionato sui diversi campi di utilizzo dei droni e sulle normative che ne regolamentano l'uso. I droni, aeromobili a pilotaggio remoto, vengono oggi utilizzati in vari settori come ad esempio in agricoltura. Queste apparecchiature consentono di filmare e fare foto da ogni angolazione.

G. Grasso
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 01 luglio 2018 09:00:00 (393 letture)

(Leggi Tutto... | 2753 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Il Tribunale di Mantova archivia una querela per diffamazione presentata da un Preside nei confronti di un sindacalista
Sindacati
Il giorno 05/12/2017 il sindacalista dell’associazione sindacale Politeia Scuola Lioumis Ioannis venne invitato a presentarsi a Mantova, presso la Sezione di Polizia Giudiziaria, in qualità di persona sottoposta alle indagini per il reato di diffamazione. Era accusato dal Dirigente Scolastico di un Ist. Comprensivo Modenese, di aver offeso la sua reputazione. Le frasi incriminate, estrapolate dal articolo di un quotidiano di Modena “Maestra troppo buona, il Preside la sospende” del 16/04/2017, sarebbero queste:
…………………
1) “quello che è accaduto alla maestra ha dell’incredibile ma si inquadra nel disegno della cosiddetta legge della “Buona Scuola”. Con la riforma Renzi gli insegnanti vengono considerati esecutori di ordini e i presidi si comportano da padroni con tutti gli abusi del caso”;
download Querela e Archivizione
prof.re Ioannis Lioumis
Presidente associazione sindacale Politeia Scuola
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 30 giugno 2018 10:00:00 (483 letture)

(Leggi Tutto... | 4942 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 5)

Ambiente: La complessità
Redazione
Amo la complessità degli intrighi delle rame degli alberi di ulivo, le contorsioni del fusto legnoso delle viti e gli arabeschi dei tronchi dell'edera e del glicine rampicante; amo le voci dissonanti e stridule delle lugubri civette, lo starnazzìo delle piche, l'ossessivo lamento dell'assiolo, e l'assolo della cinciallegra, i duettanti fischi dei merli all'alba, e il cupo lussurioso tubare dei colombi al meriggio sulla cimasa della casa di campagna.
Amo la natura, mia vera compagna.

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 30 giugno 2018 09:00:00 (365 letture)

(Leggi Tutto... | 1344 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Ambiente: Che fine ha fatto il mobility manager scolastico? Dalle parole ai fatti
Redazione
Che fine ha fatto il mobility manager scolastico? Dalle parole ai fatti
A- Cosa stabilisce la legge

Il Mobility manager è una figura professionale obbligatoria, ai sensi dell'art. 3 del Decreto del 27 marzo 1998 del Ministero dell'Ambiente, negli enti pubblici e nelle aziende private con più di 300 dipendenti per "unità locale" e con oltre 800 dipendenti operanti in più sedi locali, nei comuni classificati a rischio di inquinamento atmosferico e nelle aree urbane con una popolazione superiore a 150.000 abitanti. Ha l'incarico di formulare proposte per ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti allo scopo di ridurre "l'uso del mezzo di trasporto privato individuale", per migliorare la pianificazione degli orari di lavoro e "limitare la congestione del traffico" sostenendo l'uso del trasporto pubblico. Ai sensi dell'art. 4 del decreto citato, organizza "servizi di uso collettivo ottimale delle autovetture", promuove e sostiene "forme di multiproprietà delle autovetture destinate ad essere utilizzate da più persone", "a condizione che i servizi di uso collettivo ottimale e le forme di multiproprietà avvengano con autoveicoli elettrici, ibridi, con alimentazioni a gas naturale o Gpl dotati di dispositivo per l'abbattimento delle emissioni inquinanti o immatricolati" ai sensi delle direttive antinquinamento europee vigenti. Il suo lavoro è coordinato a livello comunale o provinciale dal mobility manager di area (D.M. 20/12/2000) e viene riconosciuto nell'ambito della "green economy".

Referente FIAB Misterbianco
Sezione di FIAB Catania
Giuseppe Gullotta
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 29 giugno 2018 08:00:00 (740 letture)

(Leggi Tutto... | 20979 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Università: SVIMEZ, una valutazione degli effetti economici di breve periodo dell’emigrazione universitaria dal Sud al Centro-Nord
Comunicati
Nel corso degli ultimi quindici anni si è manifestato, con intensità crescente, un flusso migratorio dalle regioni meridionali verso il Centro-Nord e/o l'estero. La cronica debolezza della domanda di lavoro meridionale è all'origine di questo fenomeno. All'interno di questo trend, che, come sottolineato dalla SVIMEZ nei suoi Rapporti sin dal 2010, si caratterizza per una rilevante crescita della cosiddetta migrazione intellettuale, se ne è affiancato un altro consistente nel trasferimento di un numero crescente di giovani meridionali che vanno a studiare in università localizzate nelle regioni centrosettentrionali. Si tratta in sostanza della decisione di anticipare la decisione migratoria già al momento della scelta universitaria, con l'obiettivo di avvicinarsi a mercati del lavoro che vengono ritenuti maggiormente in grado di assorbire capitale umano ad alta formazione.
download Rapporto
ufficio.stampa@svimez.it
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 28 giugno 2018 08:00:00 (447 letture)

(Leggi Tutto... | 8326 bytes aggiuntivi | Università | Voto: 0)

Riforma: Buona Scuola, il governo inizia a smontare la riforma: addio alla chiamata diretta dei docenti già da agosto
Ministero Istruzione e Università
Addio alla chiamata diretta per i docenti già da agosto, bonus di merito anche per i precari e corsia preferenziale per l'assunzione di chi supera i 36 mesi di insegnamento. Arrivano le prime picconate alla "Buona Scuola". Il ministro Marco Bussetti è deciso a fare sul serio e ieri al tavolo con le organizzazioni sindacali ha chiuso la partita del cosiddetto "bonus" di merito. La 107 prevedeva, infatti, l'assegnazione di queste risorse solo ai docenti di ruolo compiendo una discriminazione nei confronti dei colleghi precari. Dal prossimo anno non sarà più così: la ripartizione delle risorse finalizzate alla valorizzazione professionale dei docenti avverrà sul numero dei posti in organico indipendentemente dal fatto di essere precari o a tempo indeterminato. L'accordo chiuso tra il Miur e il sindacato prevede che i finanziamenti siano ripartiti nella misura dell'80 per cento in proporzione al numero di posti relativi alla dotazione organica del personale docente e per il restante venti per cento sulla base di fattori di complessità degli istituti e delle aree soggette a maggiore rischio educativo. "Il contratto collettivo - spiega Francesco Sinopoli, segretario Flc Cgil - già prevedeva questa estensione sui precari ma con i fondi del prossimo anno; c'è stata un'importante anticipazione grazie a questo accordo con il ministro. Per la prima volta si è portato in attuazione l'istituto del confronto". Una mezza vittoria per la Gilda che spiega: "È solo - dice Rino Di Meglio - il primo passo verso la cancellazione del cosiddetto bonus merito che ha portato, nella maggior parte dei casi, solo divisioni e conflitti nelle scuole".

Alex Corlazzoli - ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 27 giugno 2018 08:30:00 (562 letture)

(Leggi Tutto... | 6569 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Care colleghe e cari colleghi, siete mai stati in una scuola tedesca?
Sindacati
Quando vai in Germania per uno scambio culturale ed entri in una scuola tedesca, l'insegnante italiano si sente in difficoltà, non per la preparazione né per la cultura ma per il modo con cui vengono trattati gli insegnanti tedeschi. Le scuole sono bellissime, gli insegnanti sono rispettati e molto considerati dagli studenti e da tutta la società, le aule sono grandi e le classi non sono numerose, la sala professori non è una sala ma un intero appartamento nella scuola, stanze singole e confortevoli, una cucina con tutti i confort, forno a microonde, frigo, macchina del caffè, pane, briosche, latte, acqua, quotidiani. Dopo aver consumato la colazione, una pausa pranzo, lasci la moneta in cucina anche per il giornale. Libri gratis, attività ludiche. Spazi culturali, insomma è un piacere "vivere" a scuola. Vogliamo parlare del bagno? Pulitissimo, profumato, carta igienica, assorbenti, crema per le mani, c'è addirittura il fon. Ogni insegnante ha le chiavi della scuola, può entrare quando vuole anche la domenica se deve svolgere attività di ricerca o preparazione delle lezioni. Sala biblioteca, sala relax, computer disponibili con connessione ad alta velocità. Altro elemento che fa capire come siamo "visti" dai colleghi tedeschi. Quando vai in Germania e sei con loro in giro o a scuola non usi mai il portafoglio, perchè se provi a pagare ti dicono: "no no lascia stare, ci pensiamo noi" in senso caritatevole, perchè sanno quanto guadagniamo al mese.

Paolo Latella
Insegnante e giornalista
Segretario Unicobas Scuola & Università LombardiaMembro direttivo nazionale
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 27 giugno 2018 08:00:00 (518 letture)

(Leggi Tutto... | 8194 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 1)

Riforma: Proposte e soluzioni con un DDL come intervento immediato e strutturale per la scuola pubblica statale
Sindacati
In attesa che il ministro Bussetti individui le criticità nella Legge 107 e definisca un piano strategico per migliorare la scuola italiana mi permetto di formulare alcune proposte e soluzioni, alcune sono in pratica le stesse del M5S presenti nel programma elettorale, altre sono le soluzioni immediate che permetterebbero a un milione di insegnanti e personale non docente di sentirsi finalmente difesi e rispettati da un Governo e dal proprio ministro.
Sugli stipendi purtroppo l'ho scritto varie volte. La prima cosa da fare è cancellare il DM 29/93 che il governo Amato, con il benestare della Cgil, bloccò gli aumenti sotto l'inflazione programmata. Abrogare il d.lgs 165/2001 sulla privatizzazione del pubblico impiego e riconsegnare la Scuola dello Stato alla pura Istituzione di natura costituzionale; Se abbiamo perso 15 mila euro in questi 10 anni il motivo è proprio quello. Gli insegnanti sono professionisti della didattica e i professionisti devono essere retribuiti in modo serio. Gli inservienti dei servizi igienici sulle aree di servizio tedesche prendono di più dei prof italiani. Non sono queste le priorità? Io credo di si. Bisogna ribaltare il sistema partendo dei livelli di priorità.

Paolo Latella Segretario Unicobas Scuola & Università Lombardia Membro esecutivo nazionale
Fonte diritto scolastico prof. Salvatore Sias – direttivo Unicobas Scuola & Università Lombardia
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 26 giugno 2018 08:30:00 (554 letture)

(Leggi Tutto... | 10659 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Confintesa L.C. chiede il rinvio del concorso a Dirigente Scolastico e una soluzione per i ricorrenti del 2011
Sindacati
Il giovane sindacato si appella al Ministro dell'istruzione Bussetti per chiedere il rinvio del concorso a dirigente scolastico,  la cui data, per la prova pre selettiva, è fissata al 23 luglio. Fissare la pre selettiva al 23 luglio è una mossa azzardata, dichiara Adele Sammarro, Segretario generale di Confintesa L.C., perché va a penalizzare una intera categoria di docenti che non potranno dedicarsi alla preparazione dei quiz in maniera adeguata, poiché impegnati negli esami di maturità. E' risaputo che prima del 18 solitamente non si finisce, addirittura ci sono commissioni d'esami che terminano intorno al 20 luglio; ragion per cui il lasso di tempo da dedicare allo studio è troppo breve, per non parlare poi, di quei docenti che sono anche impegnati nell'Alternanza Scuola lavoro. Certamente, non si può discriminare in questi termini la categoria dei docenti.

Segretario generale di Confintesa L.C.
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 26 giugno 2018 08:00:00 (544 letture)

(Leggi Tutto... | 3326 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Stage in un’azienda romagnola per gli alunni del Majorana
Istituzioni Scolastiche
Anche quest’anno nel mese di giugno circa 300 studenti, frequentanti le classi quarte dell’ITT “E. Majorana” di Milazzo, hanno svolto attività di Alternanza Scuola-Lavoro nelle oltre 150 aziende convenzionate del territorio. L’attività di stage ha previsto 3 intense settimane (120 ore) di formazione durante le quali gli allievi sono stati inseriti nelle strutture aziendali e hanno avuto l’opportunità di implementare sia le loro soft skills, che le loro competenze tecnico-professionali in ambiti coerenti al profilo di studio. Particolarmente interessante e coinvolgente è stata la settimana di stage effettuata presso la sede della Sampierana S.p.A., in provincia di Forlì-Cesena, dove cinque studenti di Meccanica e Meccatronica e di Elettrotecnica, accompagnati dal prof. Giuseppe Bucca, hanno svolto una settimana di tirocinio direttamente in linea di produzione.

www.itimajorana.gov.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 26 giugno 2018 07:00:00 (499 letture)

(Leggi Tutto... | 3503 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Progetti: Studenti del Galilei-Costa pronti con la startup ambientalista #CheTiCosta
Istituzioni Scolastiche
Sono giovani, hanno appena 14 e 15 anni, si fanno chiamare “ECOisti” e attraverso la loro innovativa startup sociale vogliono insegnare agli adulti il rispetto per la città, per l’ambiente e per ogni altro spazio e bene comune. Come lo faranno? Con l’ingegno e la creatività che contraddistinguono la loro scuola, l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, realizzeranno e legheranno centinaia di etichette colorate, graficamente avvincenti e attraenti, su vari suppellettili e arredi della città (cestini dei rifiuti, panchine, fermate del bus, etc.). Le etichette riportano il vistoso hashtag che caratterizza la loro originale iniziativa, ossia #CheTiCosta (ndg: i più sagaci avranno notato l’affinità tra il nome della campagna ed il nome della scuola dei ragazzi). Oltre all’hashtag, le etichette riportano varie diciture decisamente esplicite, ad esempio “#CheTiCosta differenziare correttamente?”, “#CheTiCosta non sporcare?”. “#CheTiCosta rispettare il verde pubblico?”, e così via. Al fianco dei giovani salentini e della loro startup ambientalista si è immediatamente proposto Attilio Caputo, a capo e direttore del gruppo Caroli Hotels. Il gruppo, sempre attento e sensibile ai temi della sostenibilità e dell’intraprendenza giovanile, ne è divenuto “Main supporter”. Gli studenti della classe 1°A hanno proposto il progetto al Comune di Lecce, il quale potrebbe rappresentare la città pilota dell’iniziativa, per poi espandersi in ogni comune del Salento.

www.cheticosta.info
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 25 giugno 2018 10:00:00 (355 letture)

(Leggi Tutto... | 4474 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Esame di Stato: Tempo d’esami, .... tempo di giudizio!
Redazione
E' l'eterna querelle che si ripete sempre, come una ruota che gira, come le stagioni, come il sole e la luna, come gli innamorati "vicini e irraggiungibili"! Cos'è più importante, cosa vale di più: la sostanza o la forma, il contenuto o la struttura, la consistenza o il contenitore, l'essenza delle cose o la cerimonia. In ultima analisi: vale di più il quadro o la cornice, la Gioconda o il legno che la contorna!? In democrazia, dicono che la forma è sostanza. Che non si può prescindere dalle regole, dalle procedure, dalle leggi, dalla giurisprudenza, perché si rischia di sconfinare nella giungla, nella discrezionalità delle cose, nelle scelte opinabili di ognuno, nella vacua ricerca personale del giusto, del corretto, del "così è scritto", nella parola del capo! Bisogna rispettare la legge, seguire le regole, osservare le procedure! Ma anche Eichmann eseguiva "banalmente" la legge! E più la seguiva e più potere acquisiva, più la faceva rispettare e più gradini saliva, più la imponeva e più lo Stato vinceva!
Anche Ponzio Pilato e Caifa applicarono "indifferentemente" la legge e fecero massacrare crocifiggere il "Figlio dell'Uomo"! Chi ha sbagliato l'uomo o la legge!? Dove sta l'errore!?

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 24 giugno 2018 07:00:00 (331 letture)

(Leggi Tutto... | 4424 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Costume e società: Dico e mi contraddico. Politica bislacca
Redazione
Molti i segnali negativi preoccupanti. In crescita la disoccupazione giovanile; in perdita le entrate dello Stato (leggasi evasione fiscale); in difficoltà il decollo economico; in crisi la famiglia e la scuola. Aggiungasi, - per non farci mancare nulla -, un triumvirato governativo che si muove a vista, e ogni giorno se ne inventa una nuova di politica! Nel frattempo, i principi valoriali, su cui poggia la trama del tessuto della convivenza civile, si sfilacciano a misura che, allentandosi tutti i freni inibitori che aprono la strada alla pratica del "ciò ch'ei piace, ei lice", ognuno si sente autorizzato ad avere il diritto di agire come vuole, fuori di ogni regola etica, di ogni senso della misura, e del rispetto degli altri. La società "liquida" del consumismo e dell'apparire sembra promuovere al successo una antropologia istintuale, tutta muscoli, priva di scrupoli, sfrontata arrivista egoista individualista, ecc. ecc.

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 23 giugno 2018 12:00:00 (199 letture)

(Leggi Tutto... | 2944 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 5)

Cultura e spettacolo: 'Cori al Centro!': voci bianche in concerto a Palazzo delle Aquile
Redazione
In occasione della Giornata Internazionale della Musica, le voci bianche delle scuole siciliane sono state protagoniste del "Concertone", evento organizzato da "Cori al Centro! Voci bianche in centro storico" il 21 giugno, equinozio d'estate. Palermo, capitale della cultura ha ospitato nella splendida cornice dell'ingresso monumentale del Palazzo delle Aquile l'esecuzione: del coro "Filarmonica Privitera Polizzi" di Partinico; del coro "Armonico Fracasso" della Direzione didattica Garzilli di Palermo, del coro della Scuola Media Pecoraro di Palermo, del coro interscolastico "Vincenzo Bellini" di Catania, diretto dalla M° Daniela Giambra con la partecipazione di studenti delle scuole "Parini", " Pizzigoni-Carducci", "Calvino" di Catania: "Pluchinotta" e "S. Maria della Mercede" di S. Agata Li Battiati.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 23 giugno 2018 10:00:00 (264 letture)

(Leggi Tutto... | 4149 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Voce alla Scuola: 'Cammarera story' all’ISS Majorana-Meucci di Acireale
Istituzioni Scolastiche
Il 7 giugno 2018, a conclusione del progetto “Noi e il teatro”, che quest’anno ha visto la realizzazione di un laboratorio teatrale che ha impegnato un gruppo di alunni dell’Istituto Superiore Statale “Majorana-Meucci” di Acireale, si è svolta presso il teatro “Turi Ferro” della città di Acireale, la rappresentazione teatrale dal titolo “Cammarera story”, lavoro in due atti di Antonio Spoto con testi di AA.VV. (Dante Alighieri, Cielo D’Alcamo, Michele Pricolo, Concetto Lanzafame, Nino Martoglio) e la regia dello stesso autore. Il laboratorio teatrale, facente parte del progetto curato dalla prof.ssa Pina Arcidiacono, fortemente voluto dalla Dirigente dell’Istituto Dott.ssa Maria Catena Trovato, si è svolto sotto l’egregia guida del regista, attore ed autore Antonio Spoto in collaborazione con la Coop. “L.M.A. Interpreti i ragazzi del laboratorio teatrale: Giovanni Grasso, Ludovico Lucchesi, Gabriele Caserta, Antonino Conti (classe 3BM) – Vanessa Privitera (classe 5AI) – Noemi Savoca, Marianna Coco, Marika Russo, Giusi Russo (classe 1S) Luci e fonica a cura degli alunni Antonino Conti, Gabriele Caserta, Luigi Milazzo.

ISS Majorana-Meucci
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 22 giugno 2018 08:00:00 (316 letture)

(Leggi Tutto... | 3934 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Manifestazioni non governative: Prosegue la lotta delle maestre/i diplomate magistrali
Comunicati
Mercoledì 20 giugno trenta maestre/i diplomate/i magistrali hanno partecipato al presidio organizzato dai COBAS a Montecitorio. Oltre a maestre/i di Roma hanno partecipato al sit-in delegazioni di Pisa e Bologna. Dalle 10 alle 13 si sono alternati interventi, slogan e canti per riaffermare le ragioni della lotta che ininterrottamente prosegue da 6 mesi. Sono intervenuti al presidio parlamentari di diverse forze politiche: Alessandro Battilocchio e Maria Spena di Forza Italia; Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali; Veronica Giannone, Maria Pallini e Jessica Costanzo del Movimento 5 Stelle. Tutti i parlamentari hanno dimostrato disponibilità ad affrontare in tempi rapidi la questione dei diplomati magistrali pur sottolineando i ruoli distinti dei partiti di opposizione e di governo. Si è anche puntualizzato che da giovedì 21 giugno entreranno nel pieno delle loro funzioni le commissioni parlamentari con le quali ci hanno invitato ad avviare un immediato confronto.

Ilenia Badalamenti     COBAS Pisa             Tiziana Cundari    COBAS Roma         Salvatore Iocca    COBAS   Bologna
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 22 giugno 2018 07:00:00 (292 letture)

(Leggi Tutto... | 4207 bytes aggiuntivi | Manifestazioni non governative | Voto: 0)

Esame di Stato: #Maturità2018, da Aristotele alla gestione di una S.p.a.: pubblicate le tracce della seconda prova
Ministero Istruzione e Università
È Aristotele l'autore scelto quest'anno per la versione di Greco del Liceo classico, con un brano in cui si affronta il tema dell'amicizia. Due i problemi assegnati allo Scientifico per il compito di Matematica. Il primo chiede di risolvere una situazione concreta, collegata alla programmazione del funzionamento di una macchina usata nella produzione industriale di mattonelle. Il secondo prevede lo studio di una funzione. Il questionario, composto da 10 domande, è articolato su più livelli di difficoltà. I diritti umani e i principi democratici sono alla base del tema di Scienze Umane. Al Liceo linguistico, per la prova di Inglese, il tema di Letteratura parte da uno stralcio di "Quello che resta del giorno", romanzo di Kazuo Ishiguro. Sono alcune delle tracce proposte per il secondo scritto della Maturità, che si è svolto oggi in tutta Italia. Le prove sono da ora disponibili sul sito del Ministero.

Le tracce: http://www.istruzione.it/esame_di_stato/201718/default_anno.htm
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 21 giugno 2018 15:00:00 (333 letture)

(Leggi Tutto... | 3314 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Concorsi: Liceo Classico N. Spedalieri Vittoria su più fronti: Premio USR Sicilia-AICA 2018 e primi con punti 100/100 al Concorso del MIUR
Istituzioni Scolastiche
Inventiva e creatività, ma non solo, competenze digitali e ricerca sui testi e sul territorio: questi gli elementi messi in risalto dal Video "Viaggio tra miti e attività umane", prodotto alla fine del percorso di Alternanza Scuola-Lavoro in partenariato con la Biblioteca Comunale di Catania, lavoro che è stato pubblicato dall'USR del Veneto nell'ambito del Progetto 'Didattica delle Lingue Classiche'. Catturata dall'originalità dell'idea, dalle immagini, dal sonoro e dal sapiente montaggio, la giuria assegna per il secondo anno consecutivo il premio regionale USR Sicilia-AICA per progetti innovativi e multimedali alla classe V sezione B, guidata dalla prof.ssa Agata Santangelo, del Liceo Classico Statale "N. Spedalieri" di Catania. Il Video premiato è stato presentato a compagni e genitori nell'Auditorium l'ultimo giorno di scuola, perfettamente in tema con la Giornata della creatività.

Agata Santangelo
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 21 giugno 2018 08:30:00 (379 letture)

(Leggi Tutto... | 4386 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: La scuola che non c’è
Redazione
E' suonata l'ultima campanella, è iniziato il rito degli esami di licenza media e di maturità, conclusivi del percorso didattico, i docenti e gli operatori scolastici attendono con ansia la pausa delle ferie estive. A Palazzo Minerva di Viale Trastevere il nuovo "inquilino", il Ministro Marco Bussetti, comincia ad affrontare le tante e complesse emergenze del mondo della scuola, sempre avviluppata dalla pesante coltre dei ricorsi e dalle molteplici eterne pendenze che non trovano soluzioni adeguate. Riuscirà il nuovo Ministro a dare risposte adeguate ad una scuola che cambia volto e identità? Dai primi segni si evidenzia un buon inizio: la visita a Macerata dopo il terremoto "per dire grazie agli studenti", valorizzare le eccellenze e presentare l'idea di scuola citando Antonio Rosmini: "I ragazzi non hanno diritto, ma 'sono il diritto' e per questo dobbiamo amarli".

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 21 giugno 2018 08:00:00 (359 letture)

(Leggi Tutto... | 5335 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Esame di Stato: #Maturità2018, pubblicate le tracce della prima prova scritta
Ministero Istruzione e Università
Giorgio Bassani come autore per l’analisi del testo. Il dibattito bioetico sulla clonazione, il tema della solitudine, il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione. Sono alcuni degli argomenti contenuti nelle tracce della prima prova della Maturità 2018, quella di Italiano, che ha preso il via questa mattina dalle 8.30 in tutta Italia. Le tracce: http://www.istruzione.it/esame_di_stato/201718/Italiano/Ordinaria/P000_ORD.pdf
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 20 giugno 2018 12:00:00 (306 letture)

(Leggi Tutto... | 2548 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Percorsi didattici: Tessera dopo tessera – laboratorio ludico didattico, sabato 23 giugno 2018 - Monastero dei Benedettini di Catania
Redazione
L'ultimo appuntamento con i laboratori ludico didattici primaverili dedicati ai bambini è per sabato 23 giugno alle ore 16.30 al Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena: i partecipanti con "Tessera dopo tessera" impareranno l'antica arte del mosaico. L'attività prenderà il via con un'avventura alla scoperta dei resti di età romana presenti all'interno del Monastero, con particolare attenzione ai pavimenti delle due ricche domus, i giovani visitatori apprenderanno l'antica tecnica del mosaico, utilizzata dalle maestranze del passato, per poi sperimentare loro stessi la tecnica di composizione. La parte creativa, infatti, vedrà i piccoli impegnati a realizzare la loro personalissima opera da portare a casa come ricordo del pomeriggio trascorso al Monastero dei Benedettini di Catania.

Officine Culturali
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 20 giugno 2018 08:00:00 (470 letture)

(Leggi Tutto... | 2484 bytes aggiuntivi | Percorsi didattici | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Anche per guidare i robot meglio avere la patente!
Istituzioni Scolastiche
Se il futuro è la Robotica un Patentino che certifica le competenze dell' uso e della programmazione di robot industriali diventa indispensabile per gli studenti che vogliono specializzarsi in questo settore sin dalla scuola superiore. Il percorso formativo, dalla durata di 100 ore, ha portato al conseguimento della certificazione 21 alunni del triennio di specializzazione Elettronica dell'ITI Marconi. Riconosciuta a livello internazionale questa certificazione è equiparata a quella dei professionisti e rientra nel progetto "La Robotica entra a scuola! ", nato da una collaborazione tra la Pearson Italia e la COMAU , azienda leader nel settore dell'automazione industriale che vede come obiettivo proprio quello di formare studenti con grandi competenze in questo settore. L' iter del progetto ha lo scopo di sviluppare tutte quelle skills indispensabili per progettare e gestire soluzioni di automazione industriale sempre più innovative e al passo con le richieste dell'Industria 4.0.

Lucia Andreano, docente ITI Marconi
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 giugno 2018 10:00:00 (295 letture)

(Leggi Tutto... | 4182 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Alla festa della musica negli Aeroporti italiani presente l'Istituto Francesco Redi con la 'Redi Jazz Orchestra'
Istituzioni Scolastiche
Saranno circa un centinaio i giovani musicisti impegnati negli eventi organizzati dall’Aeroporto di Catania, gestito dalla società SAC. Tre le scuole di Catania e provincia che, con decine fra studenti e insegnanti, interverranno nel corso della giornata con vari ensemble (fiati e percussioni), formazioni orchestrali (musica da camera), cori polifonici e recital di solisti con strumenti dal timbro affascinante come l’arpa, la marimba e il vibrafono. Si comincia alle 10 del mattino, in sala Partenze, con il Liceo Musicale Angelo Musco (Catania). Musiche di Mozart, Rossini, Gershwin, Armstrong, Bach, Morricone, Brahms, Shostakovich, Duke Ellington e vari ensemble. Il testimone passa alle ore 13, sempre in sala Partenze, agli alunni del Liceo Musicale Turrisi Colonna, con grandi classici come Pachelbel, Mozart, Chaikovsky e Grieg fino al ragtime di Scott Joplin. Autori jazz europei e internazionali invece nel pomeriggio. Alle 17, stavolta in sala Arrivi, dove gli alunni dell’Istituto Redi di Paternò con la Redi Jazz Orchestra si esibiranno con un programma irresistibile: una carrellata dei più popolari standard jazz con brani di Gershswin, Cole Porter, Timmons, Hancock, Rodgers, De Morale e del chitarrista jazz francese Django Reinhartd.
download locandina
redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 giugno 2018 09:00:00 (471 letture)

(Leggi Tutto... | 4806 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Costume e società: Festa per l’Arma dei Carabinieri, a Catania celebrati i 204 anni dalla Fondazione nella caserma 'Vincenzo Giustino' di piazza Giovanni Verga
Rassegna stampa
Celebrazione per i 204 anni della fondazione dell'Arma dei Carabinieri; alla presenza delle Autorità cittadine, il Comandante Provinciale, Colonnello Raffaele Covetti, nella caserma "Vincenzo Giustino" di Piazza Giovanni Verga, ha illustrato i risultati operativi conseguiti dall'Arma etnea. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha ricordato l'anniversario in una nota: "si festeggia il 204.mo anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri. Oltre due secoli di storia, da quando Vittorio Emanuele I istituì a Torino il "Corpo dei carabinieri Reali" per difendere lo Stato e tutelare la sicurezza dei cittadini, non hanno scalfito quel legame indissolubile tra l'Arma e il territorio. Un rapporto sempre più intenso che vede nei militari, soprattutto con la presenza delle locali stazioni, indubbi punti di riferimento, oltre che irrinunciabili presidi di legalità ed espressioni concrete della presenza dello Stato.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 giugno 2018 08:00:00 (469 letture)

(Leggi Tutto... | 13504 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Voce alla Scuola: L’IIS “Cucuzza Euclide” di Caltagirone celebra il 40° anniversario della legge Basaglia
Istituzioni Scolastiche
A conclusione di un intenso anno di studio e di ricerca condotto dai docenti e dagli studenti sul concetto di "follia" nella società contemporanea, il 30 maggio nei locali dell'IIS Cucuzza Euclide di Via Mario Scelba 5 sono stati presentati i lavori realizzati durante il corso dell'anno. "In particolare, ci si è soffermati sul tema "La Follia filosofica: Platone, Erasmo e Hegel" - afferma la prof.ssa Stefania Sinardo - approfondendolo sotto diversi punti di vista. Il progetto sperimentale crea un ponte comunicativo valido tra mondo liceale e quello professionale, sia per cogliere lo specifico della riflessione filosofica, delle sue domande e procedure libera dai vincoli didattici, sia per 'educare al pensiero' ovvero a un atteggiamento problematizzante e al rigore argomentativo come azione intenzionale attraverso la riflessione, i feedback e il dialogo". Quali gli scopi di un tale intervento e quali gli influssi sulla didattica? "Io ero emozionata come se fosse la mia prima lezione, continua la prof.ssa Sinardo - tremava la voce, le mani, il cuore.

Sebastiano Russo
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 18 giugno 2018 09:00:00 (418 letture)

(Leggi Tutto... | 5836 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Riforma: La Cattiva scuola è ritornata buona?
Sindacati
In una dichiarazione ripresa dall’ANSA, rilasciata durante la presentazione della futura squadra del Governo targato M5S Giuseppe Conte disse: “rivedere, pressoché integralmente, la riforma della cattiva scuola”. Oggi invece nel discorso alla Camera ha detto che bisogna intervenire nella Buona Scuola perché non tutto va cancellato. Capisco che siamo all’inizio della legislatura ma bisogna essere chiari perché il popolo della scuola è stanco, è deluso, si è sorbito per 5 anni un venditore di pentole e successivamente un rappresentante di pentole e una senatrice con la terza media che hanno prima approvato una legge pericolosa e poi l’hanno applicata con i decreti attuativi. Fregandosene delle proteste e delle richieste di modifiche inviate in VII Commissione Cultura ed Istruzione della Camera dei Deputati presentate dal M5S e  dal mio sindacato Unicobas Scuola & Università. Quindi caro Presidente ci aspettiamo un chiarimento e soprattutto stiamo aspettando il Ministro Marco Bussetti, le sue linee chiare e concrete di indirizzo sulla buona scuola e sulla politica scolastica.

Paolo Latella
Insegnante e giornalista
Dirigente Nazionale Unicobas Scuola & Università
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 18 giugno 2018 08:30:00 (913 letture)

(Leggi Tutto... | 6012 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Sapere i Sapori 2017/2018 all'Istituto Alberghiero 'A. Farnese' di Montalto di Castro
Istituzioni Scolastiche
Presso l'Istituto Alberghiero "A. Farnese" di Montalto di Castro  si è svolta oggi la giornata conclusiva del progetto Sapere i Sapori 2017/2018, con un Convegno su Biologico, prodotti di eccellenza nella Tuscia, l'importanza della cooperativa nel territorio, il ruolo della proloco e dell'amministrazione comunale nella promozione dei prodotti territoriali. Sono intervenuti al convegno il prof. Roberto Ventolini, docente di Alimentazione presso l'IPSEOA "A. Farnese" di Montalto di Castro, il Presidente della cooperativa agricola C.O.P.A di Canino Ernesto Baglioni, il Presidente della Pro Loco di Canino Angelo Bachini, il Sindaco del Comune di Canino e Membro della giunta dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio dr.ssa Lina Novelli. Il responsabile del progetto, prof. Giuseppe Crisà, introducendo i lavori, ha riassunto le fasi del progetto ed il lavoro svolto, ringraziando gli ospiti per la partecipazione e consegnando loro delle targhe ricordo.

prof. Giuseppe Crisà
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 18 giugno 2018 08:00:00 (487 letture)

(Leggi Tutto... | 3665 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Costume e società: 'Storia di tutti i giorni', di Agata Sava e Francesco Manna. Un’avventura a quattro mani
Redazione
Leggere un libro è sempre una bella avventura. Sai come inizia, conosci il titolo, chi lo ha scritto, quant’è lungo, ma non sai mai cosa ci trovi dentro, non sai mai quando finisci di leggerlo, e quando finisci non sai come sei, come sei diventato, cosa ti è piaciuto, cosa hai imparato, cosa ti è rimasto dentro. Perché un libro è un mondo sconosciuto, un albero secolare, un mare in tempesta, un vulcano sonnecchiante, una notte d’amanti. Soprattutto se il libro è scritto da un amico, anzi da due amici, a quattro mani. Perché se è difficile scrivere un libro in solitudine, figurarsi scriverlo in due. Poi quando lo leggi ti sembra quasi di sentire il loro tono di voce, di percepire la cadenza, la battuta, il doppio senso; scorgi persino il loro sorriso, la gioia, le pause di tristezza, di malinconia, le righe di speranza, i sogni, i desideri; comprendi perché mettono le virgole, perché ad un tratto si fermano e mettono il punto. Capisci cosa vogliono dire con quell’allusione, perché usano quell’aggettivo, quel verbo, perché usano le virgolette. A tutto questo ho pensato leggendo il nuovo libro di Agata Sava e Francesco Manna, “Storie di tutti i giorni”, pubblicato di recente, per i tipi di Youcanprint Editore. Tra le sue pagine c’è di tutto, l’amore, la passione, lo scherzo, l’ira, la rabbia, la violenza, la fantasia.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 17 giugno 2018 08:00:00 (539 letture)

(Leggi Tutto... | 4430 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Gemellaggio in Valchiavenna
Redazione
"Quel ramo del lago di Como..." Sembra quasi sfogliare le pagine dei Promessi Sposi alla vista di quei luoghi incantevoli, i paesini adagiati sui colli nei pressi delle rive del lago nel ramo della Valchiavenna. Il colore azzurro e verde delle calme acque del lago infonde serenità e benessere e i nostri ragazzi hanno beneficiato di questo incantevole paesaggio. Abbiamo ancora negli occhi la luce del sole che si specchia sul lago, il verde intenso dei boschi e nel cuore la gioia di un felice incontro e di un'originale esperienza. Grande entusiasmo si è registrato a scuola quando la Dirigente Linda Piccione ha comunicato la data della visita in Val Chiavenna per ricambiare l'ospitalità offerta lo scorso anno scolastico ai ragazzi di Verceia in visita in Sicilia. Ora avviene lo scambio del gemellaggio: i ragazzi siciliani al Nord.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 16 giugno 2018 20:00:00 (287 letture)

(Leggi Tutto... | 5706 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: A Tremestieri una nuova sezione dell’Uciim
Comunicati
L'UCIIM (Unione Cattolica Insegnanti) è un'associazione che ha come obiettivo, comune ad altre associazioni professionali, di trasmettere valori principi e buone prassi educative e sociali ispirati al personalismo cristiano e, nell'ottica di una scuola di qualità, pone al centro del percorso formativo della scuola lo studente che "cresce nella Comunità, diventa uomo, apre i suoi occhi al vero e scopre la dimensione dei valori e dell'Assoluto". Non solo Scuola, ma anche Progettazione, Inclusione, Orientamento, Qualità, tematiche prioritarie per una associazione rivolta a Docenti, Dirigenti e Formatori, e poi anche cultura, poesia, musica e arte, ma soprattutto energia ed entusiasmo rivolto ai giovani che iniziano un percorso di vita e progettano il loro futuro. C'è bisogno di giovani, c'è bisogno di bellezza c'è bisogno di Arte e di Poesia per migliorare sempre più la SCUOLA e offrire agli studenti una guida per realizzare i Progetto di vita, unico e irripetibile ci cui ciascuno è portatore, sviluppando conoscenze e competenze, in un connubio di esperienze che li aiuteranno a crescere.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 16 giugno 2018 17:00:00 (530 letture)

(Leggi Tutto... | 4598 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Concorsi: Premio letterario Un Monte di Poesia 2018
Associazioni
Premio letterario Un Monte di Poesia 2018. Patrocinato dall'Amministrazione comunale e Proloco di Abbadia San Salvatore (SI) e dall' Accademia Vittorio Alfieri di Firenze Tredicesima edizione 1) Sezione poesia a tema: "La montagna": vita, costumi, folklore, paesaggio. 2) Sezione a tema libero: poesie edite o inedite. 3) Sezione poesia dialettale: Poesia in vernacolo con traduzione in italiano 4) Sezione giovani: poesia a tema libero riservata ai giovani da tredici a diciotto anni non ancora compiuti alla data di scadenza. (è obbligatoria la fotocopia della carta di identità). Per questa sezione non è richiesto il pagamento della quota di iscrizione. Tutti gli elaborati dovranno essere inviati entro il 21 luglio 2018. E' consentita la partecipazione a poeti italiani e stranieri (scritti in lingua con traduzione in italiano).

Tiziana Curti
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 15 giugno 2018 09:00:00 (325 letture)

(Leggi Tutto... | 5103 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: I Collaboratori dei DS ricorrono al TAR del Lazio contro la Direttiva MIUR 281/2018
Comunicati
Come anticipato nelle scorse settimane, giovedi 14 giugno i Collaboratori dei DS iscritti ad ANCODIS - rappresentati e difesi dall'Avv. Prof. Salvatore Raimondi del foro di Palermo - hanno deciso di presentare un ricorso al TAR del Lazio sulla legittimità della Direttiva MIUR 281/2018 che, ancora per l'ennesimo anno scolastico, consentirà a quanti già inseriti nella graduatoria degli incarichi di presidenza nell'A.S. 2005/2006 (poche unità) di continuare ad essere nominati nelle scuole senza ds titolare o in aspettativa mentre ESCLUDE - nonostante l'elevato numero delle scuole in condizione di reggenza - nuovi inserimenti per quanti ritengono di avere i titoli culturali e professionali per poter accedervi. Il problema delle I.S. affidate in reggenza presenta ormai i caratteri di una patologia cronica che il MIUR ha voluto affrontare con una scelta illogica ed incomprensibile così come riportato nell'Art. 4 comma 1 della Direttiva MIUR 281/2018 "I posti disponibili non assegnati per conferma ai sensi delle disposizioni contenute nei precedenti articoli sono successivamente conferiti con incarico di reggenza".

Rosolino Cicero, Presidente ANCODIS Palermo
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 15 giugno 2018 08:00:00 (436 letture)

(Leggi Tutto... | 8375 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Da Catania un appello al Ministro Bussetti perché sia ripristinata l’ora di Educazione Civica
Comunicati
Ricordati i 60 anni dell'introduzione dell'insegnamento nella scuola italiana. Nel 70° della Costituzione un richiamo alla libertà di Educazione come avviene negli altri Paesi Europei.
C'era una volta l'Educazione Civica.... Comincia così la storia di una disciplina scolastica, la cenerentola della scuola italiana, nata nel 1957 nella sala dei Parlamenti del Castello Ursino di Catania, e ratificata a Roma il 13 giugno 1958 con il DPR 585 che, a firma di Aldo Moro. Ministro dell'Istruzione, ha definito i "Programmi di insegnamento dell'educazione civica negli istituti e nelle scuole di istruzione secondaria e artistica". L'evento commemorativo è stato celebrato a Catania, nell'auditorium del Palazzo Ex ESA, sede degli Uffici della Presidenza Regionale, nel corso di un convegno promosso dall'UCIIM (Unione Cattolica degli Insegnanti ) che si è sempre battuta per una completa educazione dello studente ...

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 14 giugno 2018 18:00:00 (330 letture)

(Leggi Tutto... | 6540 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Circolo Didattico 'E. De Amicis': Emozioni in musica
Istituzioni Scolastiche
Il 4 Giugno si è concluso il progetto di musica dal titolo "Far di conto...far di canto" realizzato dal C.D. "E. De Amicis" di Catania, diretto dal Dirigente Scolastico Maria Marino, nell'ambito delle attività programmate all'interno della rete  di scuole "Insieme per crescere" che ha visto la partecipazione di numerose Istituzioni Scolastiche con la finalità principale di coordinare iniziative di Orientamento formativo in continuità fra i diversi ordini di scuole e il territorio. Il progetto "Far di conto e far canto" è nato dalla joint venture tra il Cd De Amicis , scuola realizzatrice del progetto, e la SMS Maiorana, scuola capofila della rete, riscuotendo nell'arco di due anni risultati sempre più apprezzati tanto da raddoppiare il numero dei partecipanti e, conseguentemente, le risorse umane impegnate nel progetto.

www.cddeamicisct.gov.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 13 giugno 2018 09:00:00 (591 letture)

(Leggi Tutto... | 3594 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Aggiornamento: Teacher Education and Educational Research in the Mediterranean. Case study 'esperienza italiana dei Collaboratori dei DS'
Redazione
Giorno 8- 9 giugno 2018 presso il Campus di Valletta dell’Università di Malta si è tenuta la conferenza internazionale dal tema “Teacher Education and Educational Research in the Mediterranean”. Tra gli interventi previsti, il dott. Bufalino Giambattista dell’Università di Lincoln ha relazionato sul tema della middle leadership nel contesto scolastico italiano, presentando il case study dell’Associazione Nazionale dei Collaboratori del Dirigente Scolastico. In effetti, lo stato dell’arte della letteratura scientifica italiana intorno alla categoria del middle management, ovvero di figure collocate fra chi svolge l’attività dell’insegnare e quella del progettare ed organizzare, rileva uno scarso riconoscimento del loro ruolo all’interno nel modello organizzativo scolastico italiano. Gli studi internazionali e i pochi studi nazionali condotti sul tema, tuttavia, evidenziano come i collaboratori dei Dirigente scolastico, che rientrano a pieno titolo in questa categoria, svolgano una funzione educativa e strategica nella gestione organizzativa della scuola.

ancodis1@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 12 giugno 2018 09:30:00 (453 letture)

(Leggi Tutto... | 4385 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Erasmus+: 'Drawing peace Erasmus'. Giornata della creatività al liceo artistico Emilio Greco, di Catania
Istituzioni Scolastiche
Un'intera giornata di creatività, pace e bellezza, per concludere un bellissimo anno scolastico! Questo è stato l'ultimo giorno di scuola al Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", di Catania. Un giorno pieno d'allegria, dedicato alla creatività, alla pace e alla bellezza, con lo slogan: "non c'è pace senza armonia!". Ed è stato un brulicare di iniziative e di alunni impegnati in mille attività artistiche e culturali, un vocio continuo, denso di suoni e di colori, "ragazzi in movimento", coordinati dalle prof.sse Daniela Policastro e Maria Grazia Chiarenza, tutor del progetto "Ambassadors for Peace Erasmus +". Tutto è iniziato sin dalle prime ore del mattino, nelle aule, nei corridoi e nella pineta della sede storica del liceo catanese. Nel corso della giornata si sono svolte moltissime iniziative: laboratorio multimediale/grafico, con la realizzazione di gif fotoritocco e cartoline, a cura delle prof.sse Crispie, Bisicchia e l'assistente tecnico Rubino; laboratorio creativo inclusivo, a cura della prof.ssa Costa; laboratorio artistico, con la realizzazione di finte vetrate, e sperimentazione della tecnica del vetro, a cura della prof.ssa Allegra e dell'assistente tecnico Catania; laboratorio plastico, realizzazione di elementi plastici, a cura del prof. Zuppelli; estemporanea grafico-pittorico, a cura delle prof.sse Castrogiovanni e Maugeri; laboratorio pittorico, con la realizzazione di segnalibri d'arte, sperimentazione di acquarelli, a cura delle prof.sse Lucchese, Maricchiolo e Bonaccorsi; laboratorio di Caviardage "trova la poesia nascosta", a cura delle prof.sse Gulino e Bonincontro.

prof. Angelo Battiato
(Referente Ufficio Stampa del Liceo Artistico "Emilio Greco", Catania)
Postato da Angelo Battiato Martedì, 12 giugno 2018 09:00:00 (335 letture)

(Leggi Tutto... | 5223 bytes aggiuntivi | Erasmus+ | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ancora Nessun Articolo.


Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Manifestazioni Conclusive PON-FSE ''Competenze di base'' - A.S. 2017-18
di c-citraro

Laboratorio creativo e artigianale per la valorizzazione delle vocazioni territoriali
di m-nicotra

Selezione Associazioni/Enti per moduli 'Navigare necesse' e 'Vivere la montagna' PON 10.1.1A-FSEPON-SI-2017-405
di m-nicotra

Selezione 2 esperti esterni - moduli 'Io e la scherma' e 'Scuola Bottega'- Pon Inclusione Progetto PON 10.1.1A-FSEPON-SI-2017-87
di m-nicotra

selezione esterna per incarico di esperto madre lingua inglese e francese Progetto “Stare bene a scuola” - Codice: 10.1.1A- FSEPON-SI-2017-322
di m-nicotra

Bando selezione esperti FSE/PON
di s-tricomi

Progetto PON Azione 10.2 Obiettivo 10.2.2 Codice Progetto 10.2.2A-FSE PON-SI 2017-387; selezione 3 Esperti
di a-oliva

Selezione Attori del territorio e Selezione ad evidenza pubblica - esperti esterni all'I.S.'Majorana-Arcoleo' Caltagirone
di m-nicotra

Avviso collaborazione plurima Esperti - I.S. 'Majorana Arcoleo' - Caltagirone
di m-nicotra

E' tempo di crescere insieme. Inclusione sociale e lotta al disagio all'I.S. 'E. Vittorini' di Lentini
di m-nicotra

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana


Top Video
Video
Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
456 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
2251 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
3060 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
2929 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
4808 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
6085 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
4186 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
10514 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
11060 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
10787 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Luglio, 2018
  Giugno, 2018
  Maggio, 2018
  Aprile, 2018
  Marzo, 2018
  Febbraio, 2018
  Gennaio, 2018

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 148
Iscritti: 0
Totale: 148

Traffico Generato
Anonimi: 148 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:148
Membri:0
Ospiti:148
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 68,390
· Visitate ieri 122,452

Media pagine visitate
· Oraria 3,133
· Giornaliera 75,186
· Mensile 2,286,930
· Annuale 27,443,160

Orario Server
· Ora

14:02:01

· Data

22 Jul 2018

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.58 Secondi