Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 364344036 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11169 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
marzo 2017

Graduatorie provinciali permanenti ATA
di a-vetro
1247 letture

Ferdinando Pagliarisi nuovo Segretario Provinciale della CISL SCUOLA CATANIA
di a-oliva
957 letture

Avviso di accertamento sulla legittima fruizione della Legge 104/1992.
di a-vetro
948 letture

Riapertura termini bando ed elenco definitivo degli Osservatori esterni nelle classi campione della rilevazione degli apprendimenti a.s. 2016/2017
di a-vetro
899 letture

Piano di formazione docenti 2016-2019
di a-vetro
896 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sondaggi
Sondaggi

·Universita’di Catania: dirigenti d’oro con stipendi cresciuti del 50%
·A tenaglia sulla questione della illegittima reiterazione delle nomine a t.d. nelle scuole
·Sezioni Primavera - Esiti monitoraggio
·Questionario sul Valore Legale della Laurea, termine ultimo 24 aprile 2012
·Miur e Istat assieme per la diffusione della cultura statistica nelle scuole


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


AetnaNet: Rassegna stampa

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Didattica: Innovazione digitale, Fedeli: ‘Non solo nell’ora di informatica, deve diventare base della didattica’
Rassegna stampa
Nativi digitali a casa, ma a scuola senza tecnologie innovative. È la realtà con la quale spesso i nostri istituti sono costretti a fare i conti e sulla quale si è pronunciata il 23 marzo, la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, attraverso un messaggio inviato in occasione Meeting Nazionale sulla scuola digitale organizzato al Pilla di Campobasso.
Innovazione tecnologica: non solo...

Tuttoscuola
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 27 marzo 2017 07:00:00 (102 letture)

(Leggi Tutto... | 2590 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il professore da un milione di dollari che forma gli imprenditori di domani
Rassegna stampa
Bergamo, Armando Persico è l’unico italiano tra i finalisti del Global Teacher Prize. I suoi ragazzi creano startup e depositano brevetti: “Il segreto è trasmettere passione” - Il prof da un milione di dollari insegna in mezzo alla campagna. Non quella di un campus inglese o americano, ma della Bergamasca. San Paolo d’Argon, all’ombra di un campanile che rintocca ogni mezz’ora, fra i chiostri di un’ex abbazia benedettina. Qui l’ora et labora si è trasformato nel moderno «studia e lavora» della scuola chiamata «la fabbrica degli imprenditori» o di cui si dice «vai lì che trovi lavoro». Lo dicono perché l’88% dei suoi studenti ha un contratto alla fine del percorso.
Siamo venuti a vederla questa scuola delle meraviglie...

Sara Ricotta Voza
San Paolo D’Argon (BG)
La Stampa
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 22 marzo 2017 08:00:00 (287 letture)

(Leggi Tutto... | 6847 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Assunzioni: Scuola, via libera ai ‘concorsi leggeri’ per i precari
Rassegna stampa
ROMA – La fase transitoria della ministra Valeria Fedeli, quella che consentirà di assumere un certo numero di precari lasciati per strada o in garage dalla Buona scuola originale, trova il suo battesimo nelle commissioni di Camera e Senato. Il Parlamento dice sì alle proposte della ministra e così si possono avviare i concorsi light, su misura di precario, di cui Repubblica aveva parlato due settimane fa...

Salvo Intravaia e Corrado Zunino
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 20 marzo 2017 07:00:00 (564 letture)

(Leggi Tutto... | 8114 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Dirigenti scolastici, il concorso slitta ad aprile: «Nuovo regolamento»
Rassegna stampa
Era stato annunciato a dicembre, il nuovo concorso per presidi che avrebbe dovuto colmare le carenze del sistema ed evitare le reggenze complesse che negli ultimi anni hanno reso complicatissima la vita di alcuni dirigenti scolastici - Sarà bandito ad aprile il concorso per dirigenti scolastici: sono queste le ultime novità che arrivano dal ministero dell’Istruzione...

Valentina Santarpia
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 09 marzo 2017 09:00:00 (467 letture)

(Leggi Tutto... | 4998 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Lavoro: Cassazione: licenziamento per giusta causa di lavoratore che, in malattia, lavora nell’azienda di famiglia
Rassegna stampa
Con sentenza n. 3630 del 10 febbraio 2017, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento per giusta causa di un dipendente che, in malattia, lavorava nell’azienda di famiglia: l’accertamento era avvenuto tramite una agenzia investigativa privata...

Dottrina per il lavoro
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 06 marzo 2017 07:00:00 (516 letture)

(Leggi Tutto... | 1753 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Viaggi d'istruzione: Gite scolastiche e sicurezza, nel 2016 'bocciato' quasi 1 bus su 6
Rassegna stampa
Gite scolastiche, su oltre 15.500 autobus controllati dalla Polizia stradale nel 2016 quasi 2.600 non hanno superato l’esame. Sotto la lente soprattutto irregolarità nei documenti, ma anche pneumatici lisci, fari rotti e mancato rispetto dei tempi di guida o riposo. Sono i numeri riferiti oggi a Roma in occasione del rinnovo dell’accordo tra Miur e Polizia stradale, che punta a intensificare i controlli su veicoli e conducenti prima della partenza e lungo l’itinerario del viaggio di istruzione. «Il problema sicurezza esiste e noi non ci tiriamo indietro» ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, spiegando che «con questa collaborazione facciamo anche educazione stradale»...

Alessia Tripodi
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Domenica, 05 marzo 2017 07:00:00 (472 letture)

(Leggi Tutto... | 6077 bytes aggiuntivi | Viaggi d'istruzione | Voto: 0)

Esame di Stato: Maturità, maggioranza e Pd frenano sui test Invalsi
Rassegna stampa
Da un Paese che ogni anno discute sulle disparità dei criteri di valutazione degli studenti nelle diverse regioni italiane (con un Sud più di “manica larga”, ma poi indietro, rispetto al Nord, nelle prove oggettive in italiano e matematica) ci si aspetterebbe un potenziamento dei test Invalsi.
E invece nell’Italia “dell’istruzione a testa in giù” si rischia di imboccare la direzione opposta...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 04 marzo 2017 08:00:00 (340 letture)

(Leggi Tutto... | 3907 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Erasmus+: L’Europa fatta dagli Erasmus: in 30 anni 4 milioni, «in futuro 40 milioni»
Rassegna stampa
Nel 1987 i pionieri dell’Erasmus furono appena 3.244 partiti da 11 Paesi. Da allora, in trent’anni, oltre 4 milioni hanno fatto le valigie per studiare in un ateneo di un altro Paese europeo riportando poi a casa esperienze non solo formative, che in alcuni casi hanno cambiato il corso della loro vita: c’è chi dice che siano quasi un milione i bambini nati grazie agli incontri durante il programma di studio più famoso d’Europa...

Marzio Bartoloni
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 28 febbraio 2017 08:00:00 (269 letture)

(Leggi Tutto... | 4686 bytes aggiuntivi | Erasmus+ | Voto: 0)

Pensioni: Fuga dalla scuola ventimila insegnanti in pensione nel 2017
Rassegna stampa
Boom di pensionamenti nella scuola: il 50 per cento in più in appena dodici mesi. Secondo i dati provvisori forniti dal ministero dell’Istruzione, per il prossimo mese di settembre si profila una vera e propria fuga dalla cattedra. Il tutto, mentre la riforma Fornero comincia ad allentare la presa su maestre e professori, sempre più anziani. E chi può, lascia il posto ai colleghi più giovani.
«Che sistema scolastico è quello attuale? ...

Salvo Intravaia
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Martedì, 28 febbraio 2017 07:00:00 (1148 letture)

(Leggi Tutto... | 3993 bytes aggiuntivi | Pensioni | Voto: 0)

Lavoro: Il Testo Unico del Pubblico impiego
Rassegna stampa
Approvati gli ultimi 5 decreti attuativi – Adesso via libera ai contratti … ma i soldi dove sono? – I numeri degli statali – Il primo commento di Cgil (Martini), Cisl (Bernava) e Uil (Foccillo)
Gli ultimi 5 decreti attuativi (16 erano già chiusi) della riforma della P.a. firmata Marianna Madia sono stati approvati dal Consiglio dei Ministri, in via preliminare.
Il nuovo Statuto prevede:...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 27 febbraio 2017 07:00:00 (797 letture)

(Leggi Tutto... | 5796 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Che confusione sotto il cielo della scuola
Rassegna stampa
A gennaio, dopo le feste, gli studenti, messa da parte ogni velleità rivoluzionaria o solo riformatrice con occupazioni e autogestioni, si concentrano su compiti, interrogazioni e recuperi vari in vista della scadenza quadrimestrale. Mentre le scuole si imbellettano e si presentano alle famiglie per le iscrizioni on line, come d’incanto, con nuovi indirizzi di studio, laboratori, gruppi sportivi, ecc. Ma quest’anno la tradizionale pace che regna a scuola nel periodo postnatalizio è stata turbata da fatti nuovi, incombenti e minacciosi, che continuano ad agitare la categoria, e non solo: la mobilità dei docenti e i decreti delegati previsti dalla legge 107...

Franco Buccino
Repubblica
Postato da Antonia Vetro Domenica, 26 febbraio 2017 08:00:00 (316 letture)

(Leggi Tutto... | 6249 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Cambia l’articolo 18 anche per la scuola: tetto di 24 mesi ai risarcimenti
Rassegna stampa
Con i due decreti su pubblico impiego e valutazione dei dipendenti approvati ieri in Consiglio dei ministri la riforma della pubblica amministrazione entra nel vivo dell’organizzazione del personale dello Stato e degli enti territoriali...

Gianni Trovati e Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 25 febbraio 2017 07:00:00 (495 letture)

(Leggi Tutto... | 5460 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Riforma: Abolizione delle tasse scolastiche i maturandi risparmiano 45 euro
Rassegna stampa
Abolizione delle tasse scolastiche i maturandi risparmiano 45 euro - Se il testo dell’atto del governo 381, riguardante l’effettività del diritto allo studio, resta così com’è senza subire modifiche, non ci sarà più bisogno per nessuna famiglia di versare le tasse scolastiche o di chiedere le esenzioni per reddito.
Spariranno le tasse scolastiche dal dizionario...

L.Loi
Il Messaggero
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 22 febbraio 2017 08:00:00 (384 letture)

(Leggi Tutto... | 4291 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Riforma PA e Codice Appalti in CdM
Rassegna stampa
Il Consiglio dei ministri, nel corso della riunione del 17 febbraio 2017, ha approvato in esame preliminare, due decreti legislativi di riforma della Pubblica Amministrazione....

Edscuola.eu
Postato da Antonia Vetro Domenica, 19 febbraio 2017 09:00:00 (421 letture)

(Leggi Tutto... | 7175 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Lavoro: Un diplomato su sette lavora, male chi esce dai professionali
Rassegna stampa
Dopo le superiori, università o lavoro? A un anno dal diploma 70 ragazzi su 100 proseguono gli studi (il 54% a tempo pieno, il 16% lavorando anche); il 17% ha preferito inserirsi direttamente nel mercato del lavoro. I restanti 13%, si dividono tra chi è alla ricerca e chi, per gli svariati motivi, non cerca lavoro (3%). A tre anni dal titolo invece aumenta la quota di occupati: 25%, che sale al 54% a cinque anni dal diploma. Preoccupa ancora la percentuale di “pentiti”: dopo un anno dall’uscita della scuola cambierebbero tutto il 43% degli intervistati.
I numeri del rapporto
A fotografare le scelte degli studenti alla fine della...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 18 febbraio 2017 07:00:00 (288 letture)

(Leggi Tutto... | 4891 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Saper scrivere è così importante?
Rassegna stampa
Tra i colpevoli della notevole inabilità alla scrittura di buona parte degli studenti italiani ci sono anch’io.
Ho appena messo 18 al compito scritto di uno studente della laurea magistrale in Lettere (quinto anno di università) che meritava invece di essere bocciato perché, a parte conoscere maluccio il programma, ha grosse difficoltà nello scrivere: mette male la punteggiatura, usa i verbi sbagliati, confonde le preposizioni (scrive per esempio che «la squadra ha l’intenzione a partecipare», anziché “di partecipare”) non sa fare un...

Claudio Giunta
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 15 febbraio 2017 09:00:00 (461 letture)

(Leggi Tutto... | 19323 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Riforma: Bonus merito, il preside che non contratta con i sindacati non compie condotta antisindacale
Rassegna stampa
La procedura delineata dalla riforma Renzi-Giannini per assegnare il “bonus” agli insegnanti meritevoli (che non prevede la consultazione con le Rsu) appare «completa in ogni suo aspetto»; e quindi, il preside che ha rispettato le regole (nell’attribuire le somme premiali ai docenti del proprio istituto) ha operato correttamente (non ha cioè impedito o limitato «in alcun modo l’esercizio della libertà e dell’attività sindacale»)...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 15 febbraio 2017 07:00:00 (355 letture)

(Leggi Tutto... | 4193 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Musei: a Palermo un bacio lungo 2500 anni - Nelle metope e in piccoli frammenti storie d'amore di dei e non
Rassegna stampa
PALERMO - Da un frammento con una rara scena di bacio, il museo archeologico Antonio Salinas di Palermo ha tratto ispirazione per una settimana di arte, amore e poesia.
    Dall'11 al 19 febbraio, viene proposto un viaggio tra gli amori del passato, raccontati attraverso la poesia e la musica.
    L'itinerario di "Loveweek" viene arricchito da un continuo...

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 13 febbraio 2017 07:00:00 (310 letture)

(Leggi Tutto... | 1871 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Costume e società: “L’italiano non è in declino” Il controappello dei linguisti alla lettera dei 600 accademici
Rassegna stampa
I due fronti rischiano di apparire ciò che non sono, due eserciti contrapposti di una battaglia tra conservatori e progressisti, reazionari e riformisti. Alla parola “declino” si oppone quella di “progresso”, a un’idea della lingua normativa, che richiede la conoscenza base delle regole grammaticali, un’idea della lingua dinamica e in evoluzione.
Non si placa la polemica dopo la denuncia dei professori “I nostri scolari sono tra i più bravi al mondo” Ed è scontro anche sull’eredità intellettuale di De Mauro
Non è quasi mai una questione solo di regole...

Raffaella De Santis
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Domenica, 12 febbraio 2017 08:00:00 (315 letture)

(Leggi Tutto... | 5152 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Concorsi: “Libera la parola”
Rassegna stampa
“Libera la parola”, il concorso giornalistico nazionale per le scuole sulla libertà d’espressione indetto da Festival Diritti Umani, FNSI e MIUR - Alla sua seconda edizione, il Festival dei Diritti Umani si arricchisce quest’anno del concorso giornalistico nazionale “Libera la parola”, indetto dal Festival insieme a FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana) e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), aperto a tutte le scuole superiori italiane di secondo grado.
Il tema da trattare è la libertà d’espressione...

www.festivaldirittiumani.it
Facebook | Festival dei Diritti Umani – Milano
Twitter | @FDUmilano
Postato da Antonia Vetro Sabato, 11 febbraio 2017 08:00:00 (272 letture)

(Leggi Tutto... | 4826 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Diversamente abili: Licenza media, stop ai disabili «Un colpo basso dal governo»
Rassegna stampa
Arriva lo sbarramento per gli studenti disabili alle prese con l’esame di terza media: «licenziarsi» non sarà più così semplice come in passato per i circa 70 mila studenti con handicap che frequentano le scuole secondarie di primo grado. Sul piede di guerra 68 associazioni a tutela dei disabili e centinaia di insegnanti di sostegno: «Un colpo basso all’inclusione». Il nodo sta in due parole contenute nello schema del nuovo decreto sulla valutazione, che ora è al vaglio delle Commissioni parlamentari, e che introduce il concetto di «prove equipollenti». Come si legge nel testo, «agli alunni con disabilità per i quali sono state predisposte dalla sottocommissione prove non equipollenti a quelle ordinarie, viene rilasciato un attestato di credito formativo», si legge nel testo. Viene dunque abolita la possibilità agli alunni con disabilità di ...

Valentina Santarpia
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Martedì, 07 febbraio 2017 07:30:00 (489 letture)

(Leggi Tutto... | 5131 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Lavoro: Brevi dal Miur
Rassegna stampa
Le notizie: Aree a-rischio 2015/2016 - MOF  2016/2017 - FIS 2016/2017 - Fondi sui POS:...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 05 febbraio 2017 08:00:00 (461 letture)

(Leggi Tutto... | 1761 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Assunzioni: La Fedeli alla Camera: dal prossimo anno assegnazioni provvisorie solo «per alcune categorie di prof»
Rassegna stampa
Finita l’eccezionalità prevista dalla legge 107, a partire dal prossimo anno scolastico «la continuità didattica verrà assicurata anche dall’applicazione delle disposizioni ordinarie in materia di assegnazioni provvisorie, venuto meno il regime transitorio di cui al comma 108 della Buona Scuola che valeva solo per l’anno scolastico 2016/2017. Con la conseguenza che per l’anno scolastico 2017/2018 le assegnazioni provvisorie potranno essere richieste solo, come già definite, per alcune categorie di docenti»...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 27 gennaio 2017 07:00:00 (579 letture)

(Leggi Tutto... | 3881 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 0)

Esame di Stato: Ammissione credito scolastico e promozione: punto per punto come cambierà la maturità dal 2018
Rassegna stampa
È approdato alla Camera lo schema di decreto legislativo per la revisione delle modalità di svolgimento degli esami di Stato per la scuola secondaria di secondo grado a partire dall’anno scolastico 2017-2018, come previsto dal comma 181 lettera I 2) della legge 107. Un passo verso il cambiamento promesso dalla “Buona scuola”. Il meccanismo attuale, introdotto nel lontano 1997 dalla legge 425, evidenzia ormai molteplici criticità e il voto finale dei diplomati non è più considerato dalle università indice di una buona preparazione.
Dalla lettura dello schema di decreto traspaiono modifiche consistenti e tali da operare un restyling profondo al volto dell’esame di Stato...

Laura Virli
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 25 gennaio 2017 08:00:00 (590 letture)

(Leggi Tutto... | 8886 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Diversamente abili: Alunni disabili senza assistenza, genitori incatenati davanti alla scuola
Rassegna stampa
Alunni disabili senza assistenza, genitori incatenati davanti alla scuola
Succede in un istituto tecnico di Palermo, dove a 15 giorni dalla ripresa dell’anno scolastico dopo le vacanze di Natale non sono ancora garantiti i servizi di autonomia e trasporto. Una mamma: “Vorremmo che almeno una volta la nostra protesta fosse anche sostenuta dai presidi e dagli insegnanti”.
PALERMO. Genitori e studenti con disabilità delle scuole di Palermo si sono incatenati ancora una volta, questa mattina davanti all’istituto tecnico Majorana. Il motivo della protesta è che dal rientro delle vacanze di Natale ad oggi i servizi di assistenza, autonomia, comunicazione e trasporto non sono ancora partiti nella maggior parte delle scuole superiori di Palermo e in molte altre della Sicilia...

Redattore Sociale del 20-01-2017
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 23 gennaio 2017 08:30:00 (342 letture)

(Leggi Tutto... | 5323 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Riforma: Deleghe Buona Scuola, 8 decreti +1: le norme per il riordino degli istituti tecnici
Rassegna stampa
Agli otto schemi di decreti legislativi attuativi delle deleghe contenute nella legge 107 se ne aggiunge un altro, predisposto dal Miur per evitare gli effetti (il commissariamento dello stesso Miur e la nomina di un commissario ad acta) della sentenza del Tar del Lazio che nello scorso mese di maggio aveva accolto il ricorso dello Snals riguardante il riordino dell’orario degli istituti tecnici introdotto dal DPR n. 88 del 2010 (Regolamento attuativo dalla riforma Gelmini).
Il provvedimento...

Orazio Niceforo
Tuttoscuola
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 23 gennaio 2017 08:00:00 (584 letture)

(Leggi Tutto... | 5754 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Maestra batte il Ministero e ritorna al Sud
Rassegna stampa
Insegnante trasferita a Pavia vince il ricorso contro il Ministero e ritorna al sud. Accade a Buccino: protagonista la signora Concetta Nitto, 40 anni, insegnante di professione presso le scuole elementari. Dopo anni di precariato, vede finalmente realizzarsi il sogno tanto atteso dell'immissione in ruolo. A settembre però, con la riforma della "buona scuola" (legge 107/2015), il sogno di Concetta si trasforma in un incubo e l'insegnate salernitana che prestava servizio in Basilicata viene trasferita al Nord, in provincia di Pavia. Tutto ha inizio quando Concetta sceglie gli ambiti territoriali scolastici introdotti dalle liste di mobilità che prevedono l'individuazione delle scuole da parte dei docenti, secondo dei criteri di preferenza. La Nitto opta per la Basilicata, ma il Ministero dell'Istruzione nell'applicare la normativa di assegnazione delle sedi scolastiche, attraverso l'utilizzo di un algoritmo matematico e dei criteri non specificati nella normativa, manda l'insegnante in una scuola in provincia di ...

Mariateresa Conte
lacittadisalerno.gelocal.it
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 22 gennaio 2017 08:00:00 (425 letture)

(Leggi Tutto... | 3969 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Negli istituti professionali approda percorso il 3+2
Rassegna stampa
Istruzione professionale, si cambia. Negli istituti arriva infatti il 2+3: biennio unico e triennio unico. Si supera così l’attuale articolazione dei cosiddetti «due bienni più uno». Questa una delle novità principali previste in uno degli otto decreti legislativi approvati sabato scorso dal Consiglio dei ministri e trasmessi al Parlamento per i pareri.
La riforma...

Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Domenica, 22 gennaio 2017 07:00:00 (611 letture)

(Leggi Tutto... | 3623 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Dalla maturità, all’abilitazione per la cattedra: tutte le novità per studenti e prof
Rassegna stampa
L’alternanza scuola-lavoro diventa requisito di ammissione all’esame di Maturità, che subirà un nuovo “restyling”: dalle attuali tre prove scritte più colloquio, si passerà infatti a due scritti e orale (a saltare sarà la terza prova, il cosiddetto «quizzone»). L’Invalsi sbarca ufficialmente in quinta superiore (non però agli esami, ma in un periodo diverso dell’anno), e testerà le competenze degli studenti in italiano, matematica e, è la novità, inglese. A cambiare sarà anche la formazione...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 17 gennaio 2017 08:00:00 (620 letture)

(Leggi Tutto... | 6642 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Concorso Docenti: Concorsi pubblici, record ricorsi in scuola e università
Rassegna stampa
Diecimila ricorsi in cinque anni contro i concorsi della pubblica amministrazione. Le selezioni per l’assunzione dei dipendenti della Pa spesso e volentieri prendono la strada dei Tar e del Consiglio di Stato, organi competenti a intervenire sulle procedure concorsuali. Un numero di impugnazioni che si può considerare significativo, tanto più in anni in cui il reclutamento nella pubblica amministrazione è vincolato dai blocchi del turn over per esigenze di risparmio, e finisce per paralizzare o, nel migliore dei casi, rallentare l’attività degli uffici pubblici coinvolti. Ricorsi che...

Antonello Cherchi
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 10 gennaio 2017 07:00:00 (528 letture)

(Leggi Tutto... | 5914 bytes aggiuntivi | Concorso Docenti | Voto: 0)

Ambiente: Pietra calendario, la Stonehenge di Gela Megalite forato all'età del Bronzo, usato come orologio solare
Rassegna stampa
Megalite forato all'età del Bronzo, usato come orologio solare - Anche Gela ha la sua piccola "Stonehenge". Una "Pietra Calendario" è stata scoperta a otto chilometri dalla città nissena, a poche decine di metri dalla necropoli preistorica di "Grotticelle". E' un megalite, forato non dalla natura, ma dagli uomini dell'età del bronzo...

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 09 gennaio 2017 07:00:00 (478 letture)

(Leggi Tutto... | 1783 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Didattica: Superiori di 4 anni, la sperimentazione si allarga a 100 prime classi
Rassegna stampa
Se non è una novità assoluta per il mondo della scuola, davvero poco ci manca: il ministero dell’Istruzione ha deciso di “rispolverare” il decreto che fissa le regole per l’avvio di una sperimentazione, su scala nazionale, delle superiori della durata di quattro anni (anziché dei canonici cinque).
La novità
L’idea è autorizzare 100 prime classi degli istituti scolastici del secondo ciclo, e quindi tutti: licei, tecnici e professionali, statali e paritari, ad attuare progetti di abbreviazione (di un anno) del percorso di studi, e far così uscire i ragazzi dalle aule a 18 anni, così come avviene, da tempo, in molti paesi europei...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 07 gennaio 2017 08:25:13 (558 letture)

(Leggi Tutto... | 6002 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Sostegno: Sostegno ai disabili, rivolta dei docenti contro la riforma in arrivo
Rassegna stampa
Sostegno ai disabili, rivolta dei docenti contro la riforma in arrivo
Dalle ore assegnate agli studenti alla figura dell’insegnante di sostegno, che diventerebbe un tutor, dal profilo di funzionamento alle procedure di mobilità: scoppia la protesta contro i punti chiave della legge delega sul sostegno.
È partito dalla Calabria il tam tam contro la riforma del sostegno a scuola, e nel corso degli ultimi giorni si è diramato in tutta Italia, coinvolgendo 40 associazioni, migliaia di professori, decine di sigle. «Sia mantenuta la centralità dell’alunno con disabilità», è il grido di battaglia che dalla platea...

Valentina Santarpia
Corriere della Sera del 30-12-2016
Postato da Antonia Vetro Domenica, 01 gennaio 2017 09:00:00 (770 letture)

(Leggi Tutto... | 5154 bytes aggiuntivi | Sostegno | Voto: 0)

Leggi: Scuola, marcia indietro Il prof può chiedere di tornare vicino a casa
Rassegna stampa
L’intesa con i sindacati. La stima: effetti su 50 mila docenti
Si torna al punto iniziale. C’era una volta la Buona scuola. Quella che doveva premiare il merito, assegnare i prof giusti alle scuole che ne avevano bisogno, dare un po’ di stabilità e cancellare la supplentite. Non è successo. Gli insegnanti che servivano non sono arrivati (non tutti almeno). I supplenti sono rimasti. Migliaia di persone hanno dovuto trasferirsi lontano pur di avere una cattedra. E in molti istituti il clima è diventato rovente.
Allora si ricomincia da capo. Con una nuova ministra...

Claudia Voltattorni cvoltattorni@corriere.it
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Sabato, 31 dicembre 2016 18:04:51 (657 letture)

(Leggi Tutto... | 5372 bytes aggiuntivi | Leggi | Voto: 0)

Diversamente abili: 156 mila alunni disabili, il 20% non va alle gite
Rassegna stampa
Anche le barriere architettoniche nei plessi scolastici rimangono numerose - Nonostante sia aumentata la sensibilità e l’attenzione e siano più di 82 mila gli insegnanti di sostegno, 1 ogni 2 alunni con disabilità, la vita degli studenti disabili rimane complicata. A certificarlo è l’Istat nel Report «L’integrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado» relativo all’anno scolastico 2015-2016.
Lo studio attesta come sia in costante aumento la presenza di alunni disabili nella scuola: nell’anno scolastico 2015-2016 sono circa 156 mila in Italia (il 3,4% del totale degli alunni), di cui più di...

La Stampa
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 29 dicembre 2016 07:00:00 (348 letture)

(Leggi Tutto... | 4662 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Voce alla Scuola: “100 e lode” al Sud, supercampioni al Nord: il paradosso delle eccellenze nella scuola
Rassegna stampa
La forbice larghissima tra i risultati delle Maturità (con strascico di polemiche) e quelli delle competizioni nazionali e internazionali - Se i 100 e lode della maturità abbondano al Sud i campioni di Matematica, Latino e lingua italiana si concentrano al Nord. Una bizzarria statistica destinata a fare discutere. Perché la scuola italiana esprime diversi tipi di eccellenze: i ragazzi che mettono...

Salvo Intravaia
Repubblica
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 28 dicembre 2016 08:00:00 (602 letture)

(Leggi Tutto... | 4085 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Reunion e solidarietà: ecco il bel messaggio degli ex liceali del Classico di Paternò
Rassegna stampa
Il 17 dicembre sera, un momento appassionante che ha radunato intere generazioni del “Mario Rapisardi”. Una forza che viene difficile rendere, ma che ha contagiato come una scossa elettrica di segno benefico. Tutto il ricavato è andato in beneficienza alla Caritas vicariale - In questi tempi di facebook, twitter, whatsapp e aggiungete voi il resto, è stata quasi una iniziativa da marziani. Perché le autostrade dei rapporti si sono interrotte. Perché non incontriamo più nessuno. E, allora, finisce che sovvertendo l’assuefazione al sonno inquieto di qualunque diavoleria tecnologia a portata di pollice, a Paternò è stato fatto davvero: rivedersi, generazioni intere, tra gli studenti del Liceo Classico “Mario Rapisardi”. Ed è stata una calda sensazione di felicità...

95047.it
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 21 dicembre 2016 08:00:00 (526 letture)

(Leggi Tutto... | 4030 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

News: Volto e voce per vedere stipendi online, sì a test
Rassegna stampa
Ok Garante a sperimentazione via app, a precise condizioni - ROMA - Il volto e la voce per accedere al proprio stipendio online: è un progetto pilota - basato sul riconoscimento vocale e facciale - che il Consorzio per il sistema informativo Piemonte potrà sperimentare con l'ok del Garante per la privacy.
Il Csi Piemonte - spiega la Newsletter del Garante - potrà testare in un contesto 'reale' e per un periodo di tempo limitato una app installata sugli smartphone di quei dipendenti che accetteranno di usarla per accedere al servizio "cedolini on line", in alternativa al sistema in uso basato su user id e password. I "volontari", tramite la app, potranno visualizzare e scaricare il cedolino mensile, il modello CU, la posizione assicurativa per chi aderisce al Fondo pensione. Il test consentirà al Consorzio di verificare l'accuratezza, la facilità d'uso e la sicurezza, anche sotto il profilo dei dati personali, del servizio di autenticazione biometrica. Il progetto che è stato sottoposto a verifica preliminare dell'Autorità rientra nell'ambito del programma europeo PIDaaS (Private Identity as a Service) e ha solo finalità scientifiche.
L'ok del Garante - precisa la Newsletter - si riferisce esclusivamente alla fase sperimentale e non riguarda eventuali future applicazioni 'a regime' del sistema che dovranno essere sottoposte a un nuovo vaglio dell'Autorità. Per aumentare il livello di protezione dei dati dei partecipanti al test il Garante ha prescritto ulteriori misure.
Innanzitutto, il Consorzio dovrà fare in modo che la sperimentazione non coinvolga meccanismi e applicativi aziendali usati nella gestione del rapporto di lavoro. Gli utenti che decideranno di aderire alla sperimentazione (dalla quale potranno recedere in qualsiasi momento) dovranno quindi accedere ad una installazione di test creata ad hoc, contenente solo i loro cedolini. Il Consorzio dovrà fornire ai 'volontari' credenziali e un indirizzo email ad hoc. I dati biometrici dovranno essere cancellati in modo irreversibile al termine della sperimentazione o su richiesta della persona.

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 15 dicembre 2016 07:00:00 (452 letture)

(Leggi Tutto... | 4680 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Salute: Prevenzione & Salute
Rassegna stampa
La Regione Sicilia rende obbligatori i vaccini - Ddl in Giunta la prossima settimana e subito in Aula per l’approvazione // Prevenire il melanoma – Campagna in 70 scuole siciliane...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 12 dicembre 2016 07:00:00 (457 letture)

(Leggi Tutto... | 2697 bytes aggiuntivi | Salute | Voto: 0)

Costume e società: Gentiloni premier incaricato: ''Faciliterò il percorso per una nuova legge elettorale''
Rassegna stampa
C'è urgenza, governo al più presto possibile' - Il presidente della Repubblica ha conferito a Paolo Gentiloni l'incarico di formare il nuovo governo. Gentiloni quindi si è recato a Palazzo Madama per incontrare il presidente del Senato Pietro Grasso, dove l'incontro è durato circa 15 minuti, e poi a Montecitorio dove ha incontrato Laura Boldrini per circa 20 minuti. Gentiloni potrebbe tornare al Quirinale già da domani mattina per sciogliere la riserva. Naturalmente i tempi impressi da Mattarella sono serrati e rimane sullo sfondo anche l'appuntamento del prossimo Consiglio Europeo in programma il 15 dicembre. A questo vertice Gentiloni potrebbe partecipare perlomeno avendo già giurato, o con almeno il voto di fiducia di una Camera. Si tratta (dalle dimissioni di Matteo Renzi all'incarico), di una delle crisi più brevi della storia della Repubblica. L'incarico, infatti, è stato dato in tempi....

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 11 dicembre 2016 18:22:23 (433 letture)

(Leggi Tutto... | 3978 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Lavoro: Cassazione: malattia – irreperibilità alla visita di controllo
Rassegna stampa
Con sentenza n. 24681 del 2 dicembre 2016, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento irrogato ad un dipendente in malattia, irreperibile alle visite di controllo INPS nelle fasce di reperibilità...

Dottrinalavoro.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 11 dicembre 2016 08:00:00 (958 letture)

(Leggi Tutto... | 1205 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 5)

Alternanza Scuola Lavoro: Con lo «sgravio alternanza» previste quasi 30mila assunzioni di giovani
Rassegna stampa
L’introduzione dello sgravio fino a 3.250 euro l’anno per tre anni per assumere studenti in formazione permetterà di firmare circa 9.900 contratti nel 2017 e 18.900 l’anno successivo: la stima arriva dal governo, all’indomani del varo finale della legge di Bilancio che introduce il nuovo bonus per le imprese...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Domenica, 11 dicembre 2016 07:00:00 (540 letture)

(Leggi Tutto... | 3160 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Buona Scuola, correttivi a rischio
Rassegna stampa
Chiamata diretta, bonus e altre partite in bilico // Gli inserti: Una buona notizia, siciliani 3 super-prof – Pisa-Invalsi 2015: ko per gli studenti italiani -
Il voto di domenica e le dimissioni del governo Renzi rischiano di mettere su un binario morto le deleghe attuative della riforma della Buona Scuola e gli stessi correttivi alla legge 107/2015 su cui l’Esecutivo aveva deciso di trattare con i Sindacati al tavolo aperto al Miur.
Nonostante i toni rassicuranti che giungono...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Sabato, 10 dicembre 2016 07:00:00 (480 letture)

(Leggi Tutto... | 6447 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Indagini statistiche: La pagella dei 15enni: «sei» in matematica, male in scienze e italiano
Rassegna stampa
La scuola italiana rimane indietro per efficacia dell’insegnamento nelle materie scientifiche e nella lettura, ma recupera terreno nella matematica. Il tutto in una situazione in cui si va ampliando il divario a livello geografico tra un Nord che arriva a confrontarsi con i Paesi più virtuosi e un Sud decisamente più arretrato , come anche a livello di genere. Sono questi i risultati presentati ieri dal rapporto Pisa, la rilevazione triennale dell’Ocse che misura la qualità e l’efficienza dei sistemi scolastici dei paesi membri con una indagine a tappeto sugli studenti quindicenni.
Matematica
Per quanto riguarda la matematica gli studenti italiani hanno infatti raggiunto un punteggio di....

Pierangelo Soldavini
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 09 dicembre 2016 08:00:00 (967 letture)

(Leggi Tutto... | 7231 bytes aggiuntivi | Indagini statistiche | Voto: 0)

Bullismo: Oltre il 52% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni è vittima di bullismo
Rassegna stampa
Il 52,7% degli 11-17enni nel corso dell’anno ha subito comportamenti offensivi, non riguardosi o violenti da parte dei coetanei. La percentuale sale al 55,6% tra le femmine e al 53,3% tra i ragazzi più giovani, di 11-13 anni. Quasi un ragazzo su cinque (19,8%) è....

Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 08 dicembre 2016 08:00:00 (337 letture)

(Leggi Tutto... | 2490 bytes aggiuntivi | Bullismo | Voto: 0)

Contratto: Intesa per il rinnovo dei contratti dei pubblici dipendenti
Rassegna stampa
Il 30 novembre CGIL, CISL e UIL e il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione siglano un’intesa per il rinnovo dei contratti dei pubblici dipendenti...

Edscuola
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 02 dicembre 2016 06:00:00 (550 letture)

(Leggi Tutto... | 822 bytes aggiuntivi | Contratto | Voto: 0)

Indagini statistiche: Allarme bullismo, dalle aule ai social network: ne è vittima un adolescente su tre
Rassegna stampa
Mappe. L’avvento della Rete ha delineato un nuovo territorio per un fenomeno che, rivela il sondaggio Demos, preoccupa una parte sempre più larga della popolazione
Il bullismo è un fenomeno serio e odioso. Ma solo da pochi anni ha ottenuto un’attenzione pubblica adeguata. Anche se ha una storia lunga. Narrata dal cinema e dalla letteratura. Oggi, però, è oggetto di preoccupazione diffusa...

Ilvo Diamanti
Repubblica
Postato da Antonia Vetro Martedì, 29 novembre 2016 09:00:00 (368 letture)

(Leggi Tutto... | 6692 bytes aggiuntivi | Indagini statistiche | Voto: 0)

Didattica: Vitalità dell’ora di religione
Rassegna stampa
Un articolo recentemente pubblicato su alcuni quotidiani, vorrebbe riaccendere il dibattito sull'ora di religione nelle scuole asserendo che siamo in presenza di una quasi apocalittica (per questa disciplina) riduzione di alunni avvalentesi così da considerarla obsoleta e superata poiché "non interessa più". Forse è meglio fare un po' di conti. Nell'articolo in questione si ribadisce che la percentuale dei non avvalentesi è aumentata passando dal 6 al 12 per cento negli ultimi 10 anni. Questa affermazione, detta nei termini dell'articolo, vorrebbe far credere che le aule sono deserte e che è perfettamente inutile tenere nella Scuola questa disciplina perché tanto, tra non molto non ci saranno più alunni con cui praticarla.

prof. Manuli Sergio
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 25 novembre 2016 06:30:00 (377 letture)

(Leggi Tutto... | 5425 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Scuola, ispezioni negli istituti paritari: chiuso il 9%, metà è risultata irregolare
Rassegna stampa
Il bilancio del ministero dopo i primi sei mesi di verifiche. La ministra Giannini: “Abbiamo colpito i diplomifici
ROMA. “Colpiremo, e abbiamo colpito, i diplomifici“. La ministra dell’Istruzione Stefania Giannini, che è una sostenitrice della parità scolastica, questa mattina al ministero ha spiegato come sono andati i primi sei mesi di ispezioni nelle scuole paritarie italiane (il piano di controlli è triennale). Con un numero di ispettori quasi raddoppiato – da 56 a 104 –, nel primo semestre sono stati avviati 288 controlli in sedici regioni, in particolare per le scuole superiori.
Il risultato è serio: in 145 istituti, oltre il 50 per cento...

Corrado Zunino
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Domenica, 20 novembre 2016 08:00:00 (456 letture)

(Leggi Tutto... | 4747 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Scientifiche: La luna più grande mai vista negli ultimi 70 anni comparirà il 14 Novembre
Rassegna stampa
Il satellite sarà nel punto più vicino alla terra mai raggiunto dal 1948 e il fenomeno non si ripeterà fino al 2034 - Il  2016 si avvierà alla conclusione con la Luna più grande che la maggior parte delle persone abbiano mai visto nella loro vita. Il 14 novembre, infatti, la Luna arriverà nel punto della sua orbita più vicino alla Terra e apparirà la più grande e luminosa mai vista negli ultimi settanta anni.
Il fenomeno, noto come "superluna" è determinato dalla particolare orbita ellittica del satellite. Il punto della sua orbita chiamato tecnicamente perigeo è 30mila miglia più vicino alla Terra rispetto a quello opposto, l’apogeo.
Quando l’orbita della luna si allinea con il Sole e con la Terra si verifica la cosidetta sizigia del perigeo e la luna appare più grande. Non è un evento raro, accade circa una volta all’anno.
Ma il fenomeno di novembre sarà rarissimo perché...

Tpi.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 14 novembre 2016 08:00:00 (509 letture)

(Leggi Tutto... | 3218 bytes aggiuntivi | Scientifiche | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Il sociologo Evgeny Morozov: 'Nessuno ci conosce meglio di Google'
Rassegna stampa
"Vengo dalla Bielorussia, che come molti sanno non è proprio un'isola felice di democrazia liberale: per questo sono stato sempre affascinato da come i nuovi media possano contribuire ad agevolare una trasformazione democratica. Ma poi ho scoperto che le dittature non cadono così facilmente e che le tirannie, spesso, si rafforzano con internet. Allora ho cominciato a studiare, da una prospettiva completamente diversa, come internet ostacoli la democrazia". Con queste parole, pronunciate in occasione di una conferenza del 2009 a Oxford, si presenta Eugenij Morozov, sociologo, giornalista ed esperto in nuovi media di fama mondiale. Nonostante abbia solo 32 anni è internazionalmente riconosciuto come uno dei più lungimiranti studiosi di internet, e dell'impatto che le nuove tecnologie stanno avendo sul mondo contemporaneo; domani arriverà a Roma, per partecipare a un incontro dal titolo Tecnocapitalismo e Beni Comuni, all'interno del Salone dell'Editoria Sociale.

Unita.tv
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 06 novembre 2016 13:00:00 (675 letture)

(Leggi Tutto... | 8826 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

Aggiornamento: Dalla Resistenza alle resistenze di oggi: storie e memorie di donne in cammino fra ricerca documentaria e teatro civile
Rassegna stampa
In occasione nel 70° anniversario del primo voto alle donne e del 72° anniversario della scomparsa di Genoeffa Cocconi, l’Istituto Alcide Cervi affronta il tema del rapporto fra la Resistenza agita dalle donne che hanno partecipato al secondo conflitto e alla guerra di Liberazione e alcune delle resistenze delle donne del tempo di oggi, combattuta sui vari fronti nel vissuto pubblico e privato e che è specchio di contraddizioni irrisolte e di processi di integrazione e riconoscimento non ancora pienamente compiuti. Il punto di partenza sarà una illustrazione dei risultati del progetto di ricerca Memorieincammino.it dopo un anno di lavoro sulle testimonianze di donne in tempo di guerra e di Resistenza.

Resposabile Progetto: Paola Varesi
paola.varesi@istitutocervi.it
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 06 novembre 2016 08:00:00 (611 letture)

(Leggi Tutto... | 3531 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Sgravi fino a 3.250 per le aziende che assumono studenti in alternanza
Rassegna stampa
La legge di Bilancio conferma lo sgravio contributivo per le imprese che assumono, a tempo indeterminato o in apprendistato, studenti, che hanno svolto periodi di alternanza (se di scuola) o tirocini curriculari (se universitari).
La norma
L’incentivo scatta per contratti sottoscritti...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 01 novembre 2016 08:00:00 (510 letture)

(Leggi Tutto... | 3562 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Samhain - Le tradizioni della festa dei morti e le origini di halloween
Rassegna stampa
Samhain, chiamato anche Samonio in italiano, è una festa pagana di origine gaelica che si celebra tra il 31 ottobre e il 1º novembre, questa festività è spesso conosciuta anche come Capodanno celtico.
Siamo in età precristiana. Ci troviamo nel Nord Europa dove il freddo invernale costituisce un nemico invisibile che ogni anno falcia via le vite di tante persone del nostro villaggio. Siamo alla fine di ottobre e il freddo pungente annuncia la fine dell’estate e l’inizio dell’inverno: Samhain.
Questa parola deriva dal gaelico antico "Sam Fuin" ovvero fine dell’estate...

Struchil.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 31 ottobre 2016 18:20:13 (560 letture)

(Leggi Tutto... | 7645 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Alternanza scuola-lavoro, accordo tra Miur e McDonald’s. Cgil: ‘Perso connotato didattico di questo aspetto formativo’
Rassegna stampa
Il ministero dell'Istruzione ha siglato il programma con 16 organizzazioni, tra cui il colosso americano del fast food: a disposizione10mila percorsi per gli studenti delle superiori. Scelta che fa discutere. Moige: "Siamo convinti e vogliamo credere che questo non sia l’escamotage per avere persone che lavorano gratuitamente in cucina"
L’alternanza scuola-lavoro sbarca tra double cheeseburger, big mac e chicken country...

Alex Corlazzoli
Ilfattoquotidiano.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 31 ottobre 2016 07:00:00 (724 letture)

(Leggi Tutto... | 5128 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Sostegno: Sostegno, un altro anno nero: cattedre coperte dai non specializzati. Mentre in molte zone gli abilitati sono disoccupati
Rassegna stampa
Il sistema incompiuto danneggia gli alunni disabili e le loro famiglie, ma anche i docenti, perché tutto è ancora basato sulle supplenze temporanee (su cui lo Stato risparmia). All’ultimo concorsone nella maggior parte delle Regioni c’erano meno candidati che posti messi a bando. Da qui il paradosso: al Nord i presidi disperati sono costretti a mandare in cattedra insegnanti senza il titolo di specializzazione. Al Sud docenti qualificati restano a casa e, a causa del blocco delle graduatorie, non si possono nemmeno spostare. Ecco le loro storie
I ragazzi disabili aumentano, i docenti specializzati mancano e l’assistenza non è mai abbastanza. Il sistema italiano di sostegno è considerato...

Renato La Cara e Lorenzo Vendemiale
Il Fatto Quotidiano
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 26 ottobre 2016 09:00:00 (838 letture)

(Leggi Tutto... | 5575 bytes aggiuntivi | Sostegno | Voto: 0)

Sicurezza: Amianto nelle scuole, le denunce si moltiplicano. 'È nel 10% delle strutture'. Ma gli istituti non si fanno censire
Rassegna stampa
A Milano gli alunni mangiano in palestra perché il refettorio è “contaminato”. A Firenze è la magistratura a verificare la presenza della sostanza tra i banchi dopo un decesso sospetto. In Basilicata la rimozione è avvenuta dopo molti richiami. Legambiente ha raccolto dati in oltre 6mila edifici: uno su dieci presenta problemi. Una scuola su tre non ha risposto al questionario dell’Osservatorio nazionale amianto. I fondi? Solo il 9% dei fondi #scuolesicure sono stati usati per le bonifiche
Amianto tra i banchi di scuola: i casi di istituti italiani in cui si presenta il problema nelle strutture, dai tetti alle mense alle palestre, sono sempre...

Alex Corlazzoli
Il Fatto Quotidiano
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 26 ottobre 2016 08:00:00 (463 letture)

(Leggi Tutto... | 8329 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Riforma: Legge 107/2015 e insegnamento alternativo alla Religione Cattolica
Rassegna stampa
La Legge 107/2015 (Legge su “La buona scuola”) ha apportato numerosi cambiamenti all’interno delle Istituzioni Scolastiche, ma per quanto riguarda l’insegnamento della Religione Cattolica (IRC) e l’insegnamento della Materia Alternativa ad essa, tutto è rimasto invariato.
Tuttavia, pur non essendoci un esplicito riferimento, la Legge 107/2015 rimarca, con il comma 16, l’obbligo delle scuole di assicurare con il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) le pari opportunità e la prevenzione di tutte le forme di discriminazione.
Così, in collegamento e coerentemente con quanto stabilito nel comma 16, anche la scelta di avvalersi o di non avvalersi dell’Insegnamento della Religione Cattolica non deve assolutamente dar luogo ad alcuna forma di discriminazione. Aspetto questo già esplicitato in passato con la Legge 121/1985, art. 9, comma 2, e con il D.L. 297/1994, art 310, comma 2.
A tutto ciò si aggiunge...

Agata Scarafilo
Scuola e Amministrazione
Postato da Antonia Vetro Martedì, 25 ottobre 2016 08:00:00 (588 letture)

(Leggi Tutto... | 13751 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Sicurezza: Pronti altri 39 milioni per la riqualificazione delle scuole
Rassegna stampa
L’operazione #Sbloccascuole è al traguardo: la Conferenza Stato, Città e Autonomie locali, ieri, ha accolto il Dpcm contenente l’elenco degli Enti locali che hanno risposto alla seconda chiamata del 30 settembre scorso. La notizia arriva dalla Struttura di Missione di palazzo Chigi per l’edilizia scolastica, ricordando che non tutti gli Enti avevano utilizzato l’intero spazio finanziario concesso con Dpcm del 27 aprile scorso e sono stati così recuperati circa 39 milioni, rimessi in campo per proseguire nell’opera di riqualificazione del patrimonio scolastico.
Gli interventi sulle scuole...

Cl. T.
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 22 ottobre 2016 09:00:00 (475 letture)

(Leggi Tutto... | 3271 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Cassazione, sono meno di 500mila le firme valide: non si farà il referendum sulla Buona Scuola
Rassegna stampa
Non si farà il referendum sulla legge 107 sulla “Buona Scuola “. La Corte di Cassazione ha infatti comunicato al comitato referendario che per i quattro quesiti referendari contro la legge varata dal governo nel 2015 sono state raccolte «poco meno delle 500mila firme valide». Poche migliaia di firme in meno non consentono quindi di giungere alla prova referendaria, fa sapere lo stesso Comitato referendario.
I quesiti
I quesiti abrogativi che si volevano proporre...

Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Domenica, 16 ottobre 2016 08:00:00 (511 letture)

(Leggi Tutto... | 2611 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Indagini statistiche: Raddoppia il numero di liceali all’estero
Rassegna stampa
II rapporto Ipsos sull’internazionalizzazione delle scuole: sempre più esperienze e sempre più lontane - Non soltanto Stati Uniti. Benvenute Asia e America Latina. I Paesi scelti dagli studenti liceali per trascorrere un periodo di studio all’estero sono sempre più lontani dall’Italia. A dirlo è l’ottavo rapporto sull’internazionalizzazione delle scuole e la mobilità studentesca, realizzato da Ipsos e presentato a Milano ieri durante la manifestazione «L’esperienza che mi ha cambiato la vita», organizzata da Fondazione Intercultura. I dati emersi dal report 2016 fotografano il cambiamento di interessi da parte dei giovani italiani....

Camilla Colombo
Lastampa.it
Postato da Antonia Vetro Sabato, 15 ottobre 2016 07:00:00 (534 letture)

(Leggi Tutto... | 5365 bytes aggiuntivi | Indagini statistiche | Voto: 0)

Assunzioni: Stabilità, 5mila assunzioni Ata
Rassegna stampa
Confermate le 25 mila cattedre dell’organico di fatto
Conto alla rovescia per la legge di stabilità. Il consiglio dei ministri è in calendario per sabato, e le misure sono state tutte inviate a Palazzo Chigi. Confermato il piano di trasformazione dell’organico di fatto in organico di diritto: l’operazione consentirebbe di avere 25 mila nuove cattedre ...

ItaliaOggi
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 12 ottobre 2016 21:25:55 (699 letture)

(Leggi Tutto... | 3310 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 5)

Progetti PON: Fondi Pon, già impegnati oltre 364 milioni. Nel mirino dispersione scolatica innovazione digitale
Rassegna stampa
I fondi comunitari del Programma operativo nazionale (Pon) 2014-2020 fanno gola alle scuole. A partire dall’anno scolastico 2014-2015 ad oggi, secondo i dati appena aggiornati dall’Autorità di gestione del programma Pon del Miur, è già stato impegnato il 12% dei circa 3 miliardi di finanziamenti previsti dai fondi Fse e Fesr, e destinati direttamente alle scuole, per un totale di 364,3 milioni di euro, di cui 49,7 milioni sono già stati spesi. Altri 240 milioni verranno impegnati entro la fine dell’anno nei progetti contro la dispersione scolastica (il bando del Miur si chiude il prossimo 30 ottobre), facendo salire al 20% la quota complessiva di fondi impegnati...

Francesca Malandrucco
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 11 ottobre 2016 08:30:00 (584 letture)

(Leggi Tutto... | 4938 bytes aggiuntivi | Progetti PON | Voto: 0)

Indagini statistiche: Gli strani record di una scuola invecchiata
Rassegna stampa
Nei 28 Paesi della Ue, le donne sono l’84,7% degli insegnanti nell’istruzione primaria e il 64% in quella secondaria. In Italia, però, gli insegnanti delle elementari sono per il 95,9% femminili - Si sa che in Italia l’età media delle e degli insegnanti della scuola media primaria e secondaria è alta. E che in maggioranza si tratta di donne è pure qualcosa che tutti vedono regolarmente. È il risultato di quella che un tempo era spesso considerata un’attività non particolarmente importante e comunque non attraente. È vero un po’ in tutta Europa. Ma in Italia in misura eccezionale: in assoluto più che in ogni altro Paese della Ue, e di gran lunga — rivelano le statistiche appena pubblicate da Eurostat. Le quali, a ben guardarle, suggeriscono anche che la scuola italiana ha in fondo tratti un po’ «socialisti», o almeno si trascina un’eredità del genere.
Nella scuola ...

Danili Taino
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Martedì, 11 ottobre 2016 07:00:00 (377 letture)

(Leggi Tutto... | 4169 bytes aggiuntivi | Indagini statistiche | Voto: 0)

Diversamente abili: Scuola, la settimana della dislessia. Usiamo di più i tablet in classe per aiutare tutti i ragazzi
Rassegna stampa
Fino a 10 ottobre 600 eventi in tutta Italia organizzati dall’Aid (Associazione italiana dislessia) per aumentare la consapevolezza di famiglie e docenti sui disturbi specifici dell’apprendimento (dsa). A Roma un convegno di due giorni - Convegni, incontri e iniziative in 90 città italiane: è la settimana della dislessia. In tutto 600 eventi pensati e organizzati dall’Aid (Associazione italiana dislessia) che andranno avanti fino a lunedì 10 ottobre per aumentare la consapevolezza di famiglie e docenti sui ...

Carlotta De Leo
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Domenica, 09 ottobre 2016 07:00:00 (521 letture)

(Leggi Tutto... | 5795 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Superpresidi e premi, quattro insegnanti su cinque bocciano la Buona scuola
Rassegna stampa
Sondaggio Swg: per il 67 per cento dei docenti i presidi hanno troppi poteri ed è sbagliata l’assegnazione di un premio. Per il 64 per cento via studenti e genitori nei comitati di valutazione. Gilda: “Se il governo vuole la pace faccia retromarcia sulla chiamata diretta”. Puglisi (Pd): “Nuovo contratto e attenzione ai precari”
ROMA – Nella giornata mondiale degli insegnanti, istituita dall’Unesco, in Italia viene reso pubblico un sondaggio sulla legge “La buona scuola”, realizzato da Swg per conto...

La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Sabato, 08 ottobre 2016 08:00:00 (468 letture)

(Leggi Tutto... | 6172 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Progetti: Alfabetizzazione digitale per gli over60, in cattedra 1.250 studenti
Rassegna stampa
La domanda più frequente degli over sessanta completamente digiuni di cultura digitale? Come fare a controllare sul sito dell’Inps se la pensione è stata accreditata.
Trentacinque scuole coinvolte, circa 2.500 persone over 60 formate da oltre 1.250 studenti, supportati da più di 110 trainer e tutor aziendali, per un numero di ore d’aula superiore a 2.600. Sono i numeri della seconda edizione di ABC Digital, il programma di alfabetizzazione digitale per le persone over 60, voluto da Assolombarda.
L’obiettivo
L’idea è quella di far cimentare gli studenti nell’insegnamento agli over sessanta di come si usa un tablet, come si manda una mail, come si compra online, come si visita un sito...

Maria Piera Ceci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 06 ottobre 2016 06:00:50 (489 letture)

(Leggi Tutto... | 6417 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Mattarella ai partiti: «Agite sulla scuola, il suo miglioramento porta lavoro»
Rassegna stampa
«Alle forze politiche che quotidianamente si fronteggiano, in Parlamento o nella società vorrei chiedere non certo di rinunciare ai propri punti di vista sulla scuola, ma di impegnare positivamente l’attenzione più alta ai suoi problemi e alla sua specificità» Perchè«non avremo forte crescita dell’occupazione, senza un sistema formativo sempre più efficiente e non avremo una società migliore senza una scuola che migliori costantemente». Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inaugurando venerdì scorso a Sondrio l’anno scolastico insieme con il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, nel corso della manifestazione “Tutti a scuola”. Il capo dello Stato ha anche parlato della situazione delle zone terremotate del centro Italia, auspicando che il piano per la sicurezza degli edifici scolastici «proceda con celerità».
«Furto pc nelle Marche è offesa a Italia»
Il furto dei computer dalla scuola di uno dei paesi delle Marche colpiti dal terremoto «risulta particolarmente grave, intollerabile e da perseguire con la più grande severità...

Alessia Tripodi
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 04 ottobre 2016 08:00:00 (446 letture)

(Leggi Tutto... | 6052 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Diversamente abili: I permessi legge 104/92 spettano anche al convivente
Rassegna stampa
È stata depositata poco fa un'importantissima sentenza della Corte Costituzionale che avrà grosse ripercussioni sulle modalità di fruizione dei permessi ex legge 104/92.
In particolare, i Giudici hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), come modificato dall’art. 24, comma 1, lettera a), della legge 4 novembre 2010, n. 183 (Collegato Lavoro) nella parte in cui non include il convivente more uxorio tra i soggetti legittimati a fruire del permesso mensile retribuito per l’assistenza alla persona con handicap in situazione di gravità, in alternativa al coniuge, parente o affine entro il secondo grado...

Sinergie di Scuola
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 26 settembre 2016 08:00:00 (564 letture)

(Leggi Tutto... | 6486 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Personale ATA: Il bonus è per i docenti, ma il lavoro è per gli Ata
Rassegna stampa
Ancora un volta oltre al danno la beffa per numerosi Direttori SGA ed Assistenti Amministrativi della scuola (personale ATA) che, contrariamente a quanto stabilito con nota MIUR prot. 5219 del 15-10-2015, si stanno ritrovando, in questi giorni, non solo a rendicontare le spese sostenute dai docenti, grazie ai 500 euro di bonus formativo (forse in Carta elettronica l’anno prossimo), ma anche ad assumersi, per ovvia derivazione, tutte quelle responsabilità che scaturiscono dal gravoso lavoro e dalle valutazioni che sono stati chiamati a fare e ad attestare nell’allegato B della nota MIUR n. 12228 del 29-08-2016, relativamente all’ammissibilità o non ammissibilità della spesa sostenuta da parte dei docenti in relazione all’elenco di cui all’art. 4 del DPCM 23-09-2015.
Non si tratta di un semplice controllo di forma, che ci potrebbe pure stare, ma si tratta più specificatamente di entrare nel merito di numerose questioni che dall’esame di questa natura potrebbero discendere...

Agata Scarafilo
Scuola e Amministrazione
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 23 settembre 2016 08:00:00 (3125 letture)

(Leggi Tutto... | 7628 bytes aggiuntivi | Personale ATA | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ancora Nessun Articolo.


Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Fondi strutturali e di Investimento Europei (SIE) – Programmazione 2014/2020 e 2007/2013 - Richiamo su adempimenti di Informazione e pubblicità.
di a-vetro

Adempimenti di chiusura Programmazione PON FESR 2007-2013 – Richiesta dichiarazione di funzionalità e destinazione d’uso
di a-vetro

Impegno della somma complessiva di euro 6.368.959,25 sul capitolo di spesa POC 773908 per l’esercizio finanziario 2017
di m-nicotra

Fondi Strutturali Europei – PON – FSE Avviso pubblico per lo sviluppo del pensiero computazionale.
di a-vetro

Integrazione all’autorizzazione dei progetti Avviso 6076 del 04 aprile 2016 per le istituzioni scolastiche individuate come Snodi Formativi Territoriali
di a-vetro

Fondi Strutturali Europei – PON – Comunicazioni sulla valutazione per l’Avviso “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio”.
di a-vetro

Fondi Strutturali Europei – PON – FSE Avviso pubblico per la formazione degli adulti.
di a-vetro

PON, Fedeli: “Stanziati 80 milioni per le competenze digitali. Sono strumenti di cittadinanza globale per le nostre ragazze e i nostri ragazzi” Fino a 25.000 euro a scuola per 140 ore in più di ‘digitale’
di a-vetro

PON, 20 milioni per la formazione degli adulti
di a-vetro

Più italiano, matematica, scienze, lingue Stanziati 180 milioni per il rafforzamento delle competenze di base
di a-vetro

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

Apertura Organico di Diritto A.S. 2017/18 – Scuole Statali Infanzia – Primaria – Primo Grado
di a-vetro
666 letture

'Siamo tutti pedoni', con i ragazzi del liceo artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
364 letture

“Debate day” al Convitto Nazionale Cutelli di Catania.
di a-oliva
207 letture

Il rilancio dell’Istituto Tecnico Agrario di Caltagirone riparte dal plesso di via Balatazze
di m-nicotra
198 letture

Attualità di un classico. Sobrietà, vigilanza, e libero arbitrio
di a-palumbo
157 letture


Top Video
Video
Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
422 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
908 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
985 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
2076 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
3893 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
2660 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
8888 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
9280 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
9000 letture

No DDL Scuola - spot promo sciopero 5-6 maggio 2015
10528 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Marzo, 2017
  Febbraio, 2017
  Gennaio, 2017

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: raffagre
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11169

Persone Online:
Visitatori: 76
Iscritti: 0
Totale: 76

Traffico Generato
Anonimi: 76 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:76
Membri:0
Ospiti:76
Ultimi 5 Registrati
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.
daisy
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 7,211
· Visitate ieri 183,664

Media pagine visitate
· Oraria 2,712
· Giornaliera 65,099
· Mensile 1,980,131
· Annuale 23,761,568

Orario Server
· Ora

02:27:04

· Data

28 Mar 2017

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.53 Secondi