Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 477890999 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2019

Gli studenti dell’IIS De Nicola di San Giovanni La Punta sulla 'via' del pane
di m-nicotra
2045 letture

La SIBEG di Catania apre le porte agli alunni del corso Serale dell’I.I.S. De Nicola di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
1968 letture

L’editoria come strumento per valorizzare e diffondere il patrimonio culturale: Metti una redazione a scuola!
di m-nicotra
1375 letture

'Njura Cirasa. Canti e Storie di Siciliani alla Grande Guerra' di Carlo Muratori ad Acireale
di m-nicotra
1332 letture

A Romecup 2019 le sfide dell'umanità aumentata. E più inclusiva tra robotica, intelligenza artificiale e scienze della vita
di m-nicotra
1276 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sergio Garofalo
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·I Collaboratori dei DS incontrano il Sen. Pittoni
·La regionalizzazione si farà! Diceva Agatha Christie: 'Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova'
·Assistenti tecnici negli organici degli Istituti Comprensivi - Vittoria della Feder.ATA
·Appello per uno sciopero unitario contro la regionalizzazione della scuola
·Trasferimento e inaugurazione nuova sede della CISL SCUOLA CATANIA


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


AetnaNet: Rassegna stampa

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Dirigenti Scolastici: Decreto concretezza: Timbratura in entrata e in uscita dalla scuola per i 'Presidi' attraverso il rilevamento delle impronte digitali
Rassegna stampa
Nel Decreto concretezza in aula alla Camera passa la norma che prevede la timbratura in entrata e in uscita dalla scuola per i “Presidi” attraverso il rilevamento delle impronte digitali. Nello spesso provvedimento si escludono invece i docenti da questa forca caudina. Nonostante emendamenti oppositivi presentati anche da esponenti della stessa maggioranza la norma passa alla Camera e ora verrà votata al Senato. Si tratta di una prova eloquente di mancanza di conoscenza dei meccanismi di funzionamento delle istituzioni scolastiche. Passi per i Deputati ma…..il Ministro della pubblica istruzione che fa, tace? La questione è molto delicata e rischia di paralizzare o burocratizzare in modo inspiegabile e grottesco il funzionamento organizzativo, didattico, strutturale delle istituzioni scolastiche. Il Preside (da tempo in realtà "dirigente scolastico") avendo la rappresentanza legale dell’istituto è investito da una pluralità di funzioni: assicura il regolare andamento dell’attività scolastica, controlla l’ordinato svolgersi delle lezioni, presiede gli organi collegiali di istituto, è unico titolare del mantenimento delle relazioni istituzionali esterne, anzi il suo compito rappresentativo è quello di assicurare l’interfaccia con gli enti del territorio.

Francesco Provinciali
www.tgcom24.mediaset.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 12 aprile 2019 19:36:53 (400 letture)

(Leggi Tutto... | 5562 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Progetti: Webtrotter: Il giro del mondo in 80 minuti
Rassegna stampa

Iscrivi le squadre a Webtrotter - il giro del mondo in 80 minuti entro lunedì 4 marzo 2019

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e AICA, Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico promuovono la sesta edizione del progetto “Webtrotter: il giro del mondo in 80 minuti” rivolto agli studenti di prima, seconda e terza classe delle Scuole Superiori di tutta Italia per potenziare le loro capacità di fare ricerche e rispondere a quesiti di natura culturale attraverso l’uso di internet e dei dispositivi digitali.

Tema di questa edizione:  Arti e Mestieri nel mondo e nel tempo


Elisabetta Benetti
Responsabile Progetto Webtrotter
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 15 febbraio 2019 08:00:00 (578 letture)

(Leggi Tutto... | 15552 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Didattica: Lettera a Francesco Merlo
Rassegna stampa
Il Sud non è figlio di una storia minore” – Un Andrea Camilleri davvero in forma e senza peli sulla lingua in una fantastica lettera aperta al giornalista de “La Repubblica” Francesco Merlo, meridionale che però vede il sud solo attraverso i vecchi, logori luoghi comuni…! Una lettera aperta dello scrittore Andrea Camilleri replica al giornalista de “La Repubblica” Francesco Merlo, autore del video “Da Genova a Messina, le differenze di un’Italia flagellata“. Merlo è nato al Sud ma emigrato al Nord, e ora sostiene tra l’altro che “…È molto pericoloso aiutare il Sud….”. Francesco Merlo, così come altri editorialisti e ideologi de La Repubblica e del Corriere della Sera, stanno collaborando attivamente a quella che abbiamo definito la secessione reale del paese. E Andrea Camilleri non gliele manda a dire. “Ciccio, ti scrivo a nome di tanti siciliani e ti chiamo Ciccio perché anche tu sei siciliano essendo nato a Catania. Lo so che ti da fastidio, perché - avendo lavorato per 19 anni al Corriere della Sera e scrivendo da 10 anni per La Repubblica - probabilmente non ti piace essere chiamato “Ciccio”. Magari, dopo tanti anni al Corriere, parli pure milanese e Ciccio in milanese non suona bene. Ma io continuerò lo stesso a chiamarti Ciccio ok?
Postato da Nuccio Palumbo Lunedì, 14 gennaio 2019 10:00:00 (1028 letture)

(Leggi Tutto... | 12351 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 5)

Cultura e spettacolo: Premio 2018 Domenico Danzuso
Rassegna stampa
Lunedì 10 dicembre (ore 18), nel foyer del Massimo Bellini di Catania, sarà consegnato a Roberto Andò il riconoscimento alla carriera, nell'ambito del Premio 2018 Domenico Danzuso. Roberto Andò, regista teatrale e cinematografico, riceverà dalle mani di Lina Polizzi Danzuso, moglie del critico scomparso, il premio alla Carriera 2018 intitolato a Domenico Danzuso durante la cerimonia di consegna che si svolgerà nel foyer del Teatro Massimo Bellini. La serata, condotta da Marina Cosentino, prevede un prestigioso gruppo di premiati: per la prosa un interprete del calibro di Sebastiano Lo Monaco e l'attrice Graziana Maniscalco, il NeonTeatro e il critico Totò Rizzo, per la musica la pianista Ketty Teriaca e la mezzosoprano Sonia Fortunato.

agenda.unict.it
Postato da Redazione Lunedì, 10 dicembre 2018 09:32:56 (1133 letture)

(Leggi Tutto... | 3349 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Esame di Stato: Maturità, alternanza, test d’ingresso: il ministro Bussetti risponde alle domande degli studenti
Rassegna stampa
Per una volta le parti s’invertono. Non sono gli studenti a essere interrogati ma è la scuola a dover rispondere alle domande dei ragazzi. A farlo sarà direttamente il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, durante una puntata speciale della Skuola|Tv, la videochat in diretta streaming di Skuola.net. Ma, più che la voglia di mettere i voti, è la curiosità la molla che ha spinto gli studenti a chiedere a gran voce la presenza del ministro. Da quando si è insediato il nuovo Governo, di carne al fuoco ne è stata messa tanta. Anche per quanto riguarda il mondo dell’istruzione, a tutti i livelli. E noi di Skuola.net ci siamo messi al lavoro per ospitare il responsabile del Miur da noi per fare quattro chiacchiere. Quando? Il 6 Novembre dalle ore 14.00 alle 14.30 tutti connessi su Skuola.net e sui nostri canali ufficiali Facebook e Youtube. Ovviamente se per caso non fate in tempo, potrete rivedere la registrazione nella nostra Skuola | TV o nella sezione video dei social su cui trasmetteremo.

Skuola.net
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 06 novembre 2018 12:00:00 (668 letture)

(Leggi Tutto... | 2524 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Concorso Docenti: Riecco il concorsone, cancellati formazione iniziale e tirocinio - Per essere assunti si torna all’antico
Rassegna stampa
Il percorso triennale creato nell’ultima legislatura viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce. Per diventare insegnanti basterà un normale esame, aperto a tutti i laureati. Non è facile tracciare un bilancio di questa nuova rivoluzione. I più scontenti potrebbero essere i vecchi precari. In cattedra con un semplicissimo, tradizionale concorso. Niente abilitazione, tirocini triennali, corsi e apprendistati: il governo ritorna all’antico. Il cosiddetto Fit (Formazione iniziale e tirocinio), il percorso triennale creato nell’ultima legislatura, viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce. Per diventare insegnanti basterà un normale concorso, aperto a tutti i laureati senza requisiti troppo particolari: chi vince, sarà subito assunto.

Lorenzo Vendemiale - ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 31 ottobre 2018 15:00:00 (1039 letture)

(Leggi Tutto... | 7911 bytes aggiuntivi | Concorso Docenti | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Gli studenti di Eskills4Change all'evento Ambizione Italia
Rassegna stampa
Microsoft annuncia Ambizione Italia, un progetto di ecosistema per accelerare la trasformazione digitale in Italia, facendo leva sulle opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale e sulla formazione avanzata. L’iniziativa al via oggi si traduce in un articolato programma di formazione, aggiornamento e riqualificazione delle competenze, in linea con i nuovi trend tecnologici e le richieste del mercato del lavoro, con l’obiettivo di contribuire all’occupazione e alla crescita del Paese. Partner in prima linea nell’iniziativa The Adecco Group, LinkedIn, Invitalia, Cariplo Factory e Fondazione Mondo Digitale, con cui Microsoft si propone di coinvolgere oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia entro il 2020, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti. Si tratta di una piattaforma aperta al contributo di  player diversi, che entreranno a far parte di Ambizione Italia nel corso dei prossimi mesi. In particolare, all’impegno di Microsoft in attività di formazione e avvicinamento alle digital skills, con un investimento pari a oltre 100 milioni di Euro, si associa un iniziale investimento di The Adecco Group pari a 6 milioni di euro per la realizzazione di Phyd, la nuova piattaforma per la formazione professionale sviluppata sulle skill del futuro.
Elisa Amorelli - Francesca Meini
Fondazione Mondo Digitale
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 29 settembre 2018 19:00:00 (668 letture)

(Leggi Tutto... | 17666 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Molestie sessuali in Alternanza Scuola-Lavoro: fatto gravissimo, alternanza totalmente fuori controllo
Rassegna stampa
La Rete degli Studenti sul caso di Rimini: "sui percorsi nessun controllo e nessuna tutela, situazione inaccettabile, le istituzioni sono responsabili". La Rete degli Studenti si esprime in merito al caso dello studente 18enne molestato sessualmente dal proprio tutor durante il periodo di alternanza scuola-lavoro in una cooperativa agricola del riminese. “Siamo indignati, è un fatto gravissimo. Vogliamo prima di tutto esprimere la nostra solidarietà allo studente coinvolto. Alle istituzioni chiediamo: fin dove dobbiamo arrivare? Subito controllo sui percorsi e tutele per gli studenti in alternanza.”, afferma Francesco Martinelli, neo eletto coordinatore regionale della Rete degli Studenti Medi dell’Emilia Romagna.

Rete degli Studenti Medi
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 25 settembre 2018 07:30:00 (832 letture)

(Leggi Tutto... | 2726 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Diversamente abili: Piemonte, il Tar annulla la bocciatura di uno studente: 'È dislessico ma non ha avuto il piano didattico personalizzato'
Rassegna stampa
Bocciatura sospesa per uno studente dislessico: i compiti di matematica che ha svolto durante l’anno non erano personalizzati come prevede la legge. Lo ha deciso il Tar del Piemonte ordinando che i professori di un liceo scientifico della val di Susa si riuniscano nuovamente in una seduta straordinaria per decidere se ammettere o meno all’anno successivo l’alunno discalculico (disturbo specifico dell’apprendimento che rende più difficile affrontare calcoli e sviluppi geometrici). Tutti tranne quello di matematica.

“Purtroppo sono ancora molti gli insegnanti totalmente disinformati sui disturbi dell’apprendimento - dice Giorgio Bracesco, presidente della sezione torinese dell’associazione italiana dislessia - Trattano la questione come un allenatore prepara i cento metri: più ti alleni e più vai forte. Non è così, un ragazzo dislessico è come un ragazzo con gli occhi azzurri, non c’è modo di fargli cambiare colore. Bisogna accettare che la sua mente compia un percorso alternativo e più difficile rispetto a quello di tutti gli altri per raggiungere la meta. Uno studente dislessico può essere una grande ricchezza perché troverà sempre una soluzione fuori dagli schemi, ma ancora siamo molto lontani dal capirlo”.

F. Q. - ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 14 agosto 2018 08:00:00 (963 letture)

(Leggi Tutto... | 4477 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Carta del Docente: Scuola, quel bonus da 500 euro per i prof che rischia di sparire: Spendete tutto entro il 31 agosto
Rassegna stampa
Bonus da 500 euro per la formazione degli insegnanti introdotto dalla Buona scuola in bilico. Secondo la norma (e i successivi provvedimenti) che lo ha istituito, le somme (quelle dell'anno in corso e quelle eventualmente residuate dall'anno precedente) andrebbero spese entro il 31 agosto prossimo. La notizia ormai circola con una certa insistenza sul web e nei social da qualche tempo. E i sindacati, considerato il silenzio del ministero dell'Istruzione sulla questione, nei mesi scorsi hanno "consigliato" in maniera informale ai docenti di spendere tutto entro la fine dell'anno scolastico, che si chiude appunto a fine agosto. Ma dal Miur, pur ammettendo che attualmente le cose stanno in questo modo, rassicurano i 760mila docenti che da tre anni percepiscono il bonus da 500 euro all'anno. "In effetti - chiariscono dal Miur - avremmo dovuto considerare quella come scadenza ultima ma su mandato del ministro stiamo lavorando per rendere disponibili quelle somme anche per il prossimo anno scolastico". Secondo alcuni, le somme sub iudice sarebbero quelle non spese dello scorso anno scolastico, secondo altri tutte.

Salvo Intravaia - Repubblica.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 16 luglio 2018 08:30:00 (1137 letture)

(Leggi Tutto... | 4220 bytes aggiuntivi | Carta del Docente | Voto: 0)

Esame di Stato: La studentessa incassa l'ok dal Tar del Veneto, troppo poco 94 su 100
Rassegna stampa
Un'ex studentessa dell'istituto tecnico-commerciale Foscari" di Mestre diplomata l'anno scorso con 94 centesimi, ma econvinta di meritare di più, si è rivolge all'avvocato per far ricorso alla commissione, contestando le valutazioni. E il Tar del Veneto le da ragione, contro le conclusioni della commissione e disponendo che la valutazione venga rinnovata, in riferimento alle due prove scritte in cui la ragazza si aspettava di ottenere il massimo. Scrive il Gazzettino Veneto: "Secondo quanto risulta dal verbale del 1° luglio, la commissione esaminatrice dell'ITC 'Foscari' aveva assegnato alla candidata il voto finale di 94 centesimi che la studentessa ha ritenuto troppo pochi e così ha impugnato non solo il voto finale, ma anche i voti attribuiti agli elaborati della prima e della seconda prova scritta. Le doglianze della candidata sono state sostanzialmente accolte dai giudici, che hanno anche respinto l'eccezione del Miur sulla presunta carenza di interesse all'accoglimento del ricorso, in virtù del «vantaggio morale» e delle «maggiori chances di carriera» comportati da un eventuale voto più alto".

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 09 luglio 2018 08:00:00 (994 letture)

(Leggi Tutto... | 4092 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Sicurezza: Maxi operazione della Polizia. Frodi on line, sgominata gang
Rassegna stampa
Catania - "Solo ieri sono riuscito a guadagnare 109 mila euro in un solo colpo". Lo ha detto uno degli indagati finiti in manette nell'ambito della maxi operazione condotta, questa mattina, dalla Polizia Postale di Catania. Un'inchiesta che ha permesso di sgominare un'organizzazione criminale "specializzata" in frodi informatiche. La tecnica era quella denominata della 'Sim Swap', non a caso infatti è stata chiamata così l'indagine. Il modus operandi del gruppo criminale, con personaggi dalle spiccate conoscenze tecnologiche e di social engineering, era ben rodato: si individua una vittima, si procede alla acquisizione dei suo dati e delle credenziali di accesso alla banca su Internet tramite tecniche di hacking e, poi, utilizzando documenti falsificati, si sostituisce la sim card del truffato e si ottengono dall'istituto di credito le credenziali per operare sul conto corrente on-line. Per fare questo era utile ottenere da un dealer, con documenti falsi, la sostituzione della Sim dell'ignara vittima. Al titolare veniva disabilitata la sim, che certo non pensava a una truffa ma a un guasto. Sostituita la sim, i cyber-criminali entravano nel profilo online del cliente della banca e reimpostavano le credenziali. C'è da dire che su migliaia di tentativi, sono riusciti a concludere i "colpi" informativi in 20 casi.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 04 luglio 2018 19:00:00 (805 letture)

(Leggi Tutto... | 14255 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Riforma: Dove ci porterà il Miur giallo-verde?
Rassegna stampa
Abbiamo un Ministero giallo-verde: il Ministro Marco Bussetti in quota Lega e i due Sottosegretari, Salvatore Giuliano e Lorenzo Fioramonti, in quota Cinque Stelle. Rispetto ad un recente passato la novità è che sia il Ministro sia un Sottosegretario sono uomini di scuola. Quale sarà la linea politica sull'istruzione che nascerà da questo connubio? Al momento è difficile da prevedere, considerato che poco o nulla si dice nel Contratto di governo, dove la scuola occupa il 22° posto su 30 (all'ultimo è collocata l'Università). I soli riferimenti alle "cose da fare" sono la lotta al precariato, la soluzione delle maestre diplomate, e un ridimensionamento (o azzeramento?) dell'alternanza scuola lavoro. Il resto rimane a livello di titoli general generici. L'augurio è che non si riproducano le scelte demagogiche della Buona Scuola: sanatorie à gogo e un numero altissimo di assunzioni slegate dai bisogni reali degli istituti. Si tenga conto invece di alcune questioni indilazionabili quali misure concrete per il soddisfacimento dei bisogni di apprendimento dei ragazzi più deboli. Non dovremmo dimenticare mai che deteniamo il tristissimo primato europeo del maggior numero di NEET (Not in Employment Education and Training), ragazzi che non lavorano e non studiano, mentre il mismatch fra formazione e lavoro si approfondisce.

Adiscuola.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 02 luglio 2018 09:00:00 (822 letture)

(Leggi Tutto... | 6908 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Costume e società: Festa per l’Arma dei Carabinieri, a Catania celebrati i 204 anni dalla Fondazione nella caserma 'Vincenzo Giustino' di piazza Giovanni Verga
Rassegna stampa
Celebrazione per i 204 anni della fondazione dell'Arma dei Carabinieri; alla presenza delle Autorità cittadine, il Comandante Provinciale, Colonnello Raffaele Covetti, nella caserma "Vincenzo Giustino" di Piazza Giovanni Verga, ha illustrato i risultati operativi conseguiti dall'Arma etnea. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha ricordato l'anniversario in una nota: "si festeggia il 204.mo anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri. Oltre due secoli di storia, da quando Vittorio Emanuele I istituì a Torino il "Corpo dei carabinieri Reali" per difendere lo Stato e tutelare la sicurezza dei cittadini, non hanno scalfito quel legame indissolubile tra l'Arma e il territorio. Un rapporto sempre più intenso che vede nei militari, soprattutto con la presenza delle locali stazioni, indubbi punti di riferimento, oltre che irrinunciabili presidi di legalità ed espressioni concrete della presenza dello Stato.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 giugno 2018 08:00:00 (919 letture)

(Leggi Tutto... | 13504 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Per il docufilm 'A me resta la speranza' il comisano Marco Guccione riceve il Premio Rai-Cinema Channel
Rassegna stampa
Non bisogna mai smettere di sognare nella vita e soprattutto di inseguire i propri sogni: sta accadendo al giovane comisano Marco Guccione, 26 anni, che lo scorso 29 aprile ha ricevuto a Roma, presso il teatro Olimpico, il "Premio Rai-Cinema Channel" al Festival Internazionale dei Tulipani di Seta Nera per il docufilm  "A me resta la speranza", scritto e diretto da Virginia Barrett. Guccione ha curato la colonna sonora del docufilm, forte della sua passione per la musica che lo vede come attuale tastierista della vera cover band dei Pooh e del suo legame con Roby Facchinetti. Un giovane siciliano modello che, grazie ai sacrifici, è riuscito a laurearsi in Economia presso l’Università degli studi di Catania e da gennaio si è trasferito a Roma dove lavora presso un noto gruppo bancario. La sua passione?  "Cantare e suonare con le stastiere – ci racconta visibilmente emozionato - ho composto, arrangiato e registrato i brani strumentali per il docufilm.

Valerio Domenico Martorana
Ufficio stampa Associazione Culturale "la via dell’Arte"
Odg Sicilia – tessera n.78563
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 06 maggio 2018 09:00:00 (1009 letture)

(Leggi Tutto... | 3690 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Voce alla Scuola: La Crusca 'bacchetta' il MIUR, ma Massimo Gramellini scrive una breve lettera per esprimere la sua solidarietà al ministro Fedeli
Rassegna stampa
L'Accademia della Crusca ha bacchettato il ministero dell'Istruzione perchè nei documenti ufficiali usa troppi termini in inglese, appunto il famoso Itanglish, un pò italiano e un pò Inglese, allora per l'occasione Massimo Gramellini che conduce la trasmissione "Le parole della settimana" su Rai3, ha scritto una breve lettera per esprimere la sua solidarietà al ministro Fedeli, perchè ingiustamente accusato di questo.

Egregia ministra Faithfull,
vorrei darle un feedback sulla sua ultima training campaign per il management dello school brand.
Ci tengo a comunicarle il mio sincero ok-to-go alle nuove measures che performeranno una new generation dotata di equity reputazionale e di spirito di team working. Le suggerirei tuttavia una implementation volta a rendere la letteratura italiana un più fashion.
Ecco il mio modesto proposal incentrato sulla Divine Comedy:
"Nella middle-fase dello slow-walking di nostra vita - mi ritrovai in una location poco smart - che la mia issue era completamente lost".
Che ne dice? è un buon storytelling? Ah, poi arriva Virgilio, il Consultant.
Nella speranza che non mi spammi per motivi di governance.

love Max
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 22 aprile 2018 19:00:00 (1521 letture)

(Leggi Tutto... | 3228 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 5)

Ambiente: 'Amore Panico' cortometraggio che narra la bellezza della Riserva Cavagrande
Rassegna stampa
Cristian Patanè, 26 anni, giovane promettente regista con all'attivo numerose produzioni e riconoscimenti, con la sua opera Amore Panico, il film breve ambientato nella Riserva naturale orientata Cavagrande del Cassibile, sito della Sicilia Orientale, è candidato ad entrare nella World Heritage List dell'Unesco. Il regista ritorna in questi giorni nella sua città di origine Avola, presentando la prémiere del cortometraggio il 28 marzo a cui seguiranno una serie di proiezioni nei cinema delle province di Siracusa e Catania fino a settembre 2018, ma approda anche nella programmazione delle sale cinematografiche nazionali ed è prodotta da bridgefilm, con un cast di livello: Rosy Bonfiglio e Francesco Biscione. Operazione di marketing territoriale, attraverso un prodotto culturale che ha trovato l’appoggio delle istituzioni locali, come l’amministrazione della Città di Avola,  e di piccole e medie imprese che hanno messo in luce le bellezze e il capitale umano del territorio.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 08 aprile 2018 09:00:00 (929 letture)

(Leggi Tutto... | 7283 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Progetti: WEBTROTTER 2018 - Nuovi premi e indicazioni importanti per scuole sede di seggio elettorale
Rassegna stampa
Annotazione importante Le scuole sede di seggio elettorale che non potranno sostenere la sessione demo del 6 marzo o la gara del 7 marzo perché impegnate per le elezioni 2018 sono invitate a scrivere ad AICA (all'indirizzo webtrotter@ecdl.it) al fine di ricevere formale autorizzazione per sostenere la gara in una differente sede ospitante.
Quest'anno i premi si arricchiscono, per gli studenti ed i docenti referenti delle prime 3 squadre classificate, di uno Smartwatch SW8 a testa(si connette agli smartphone Android tenendo traccia di tutte le notifiche, largo schermo capacitivo, connessione Bluetooth, vivavoce, comando a distanza per fotografia, visualizzazione delle notifiche per e-mail e social media, contapassi).I docenti Referenti di Squadra riceveranno in omaggio - contestualmente all'iscrizione - un e-book (in formato ePub) che raccoglie i materiali didattici del corso di alcune delle edizioni precedenti e che potrà essere distribuito ai componenti delle squadre che essi rappresentano. Affrettatevi, le iscrizioni verranno chiuse alle ore 24.00 di mercoledì 28 febbraio 2018. Informazioni, regolamento dettagliato e modalità di iscrizione all’indirizzo: www.aicanet.it/webtrotter. Per ulteriori informazioni scrivere a: webtrotter@ecdl.it oppure telefonare al numero 02.764.550.25.
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 22 febbraio 2018 08:00:00 (1361 letture)

(Leggi Tutto... | 3756 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Progetti: WEBTROTTER: Il giro del mondo in 80 minuti. Edizione 2018
Rassegna stampa
Il progetto Webtrotter mette a tema la ricerca intelligente di dati e informazioni in rete, riprendendo - nell'odierno straordinario contesto tecnologico - la classica "ricerca scolastica", che da sempre costituisce un fondamentale momento di formazione, si tratti delle discipline umanistiche o di quelle scientifiche.L'obiettivo è di stimolare la formazione ad un uso appropriato dei nuovi strumenti digitali, le cui potenzialità non vengono adeguatamente sfruttate senza un approccio sistematico, critico e consapevole da parte dell'utente. Fermo restando che l'obiettivo è di natura culturale, il progetto Webtrotter ha un carattere giocoso; una sfida su quesiti assolutamente non banali, volti a destare curiosità e interesse nei ragazzi, spingendoli alla scoperta di strumenti e risorse informative disponibili attraverso un qualunque computer connesso ad internet. Facendo leva sullo spirito competitivo, si propone quindi una gara che permetterà di premiare le prime 10 scuole che si collocheranno ai vertici della classifica.
download: Webtrotter 2018
Postato da Andrea Oliva Martedì, 13 febbraio 2018 08:15:00 (1453 letture)

(Leggi Tutto... | 3902 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Personale ATA: Legge di Bilancio 2018: DSGA e ATA parafulmini non riconosciuti
Rassegna stampa
Il DSGA, figura centrale della scuola dell’autonomia, dimenticato, insieme a tutto il personale ATA, dalla Legge di Bilancio 2018, così come già accaduto con la Legge 107/2015. Tra le soluzioni, che potrebbero riequilibrare, adeguare e dare la giusta valorizzazione a dei profili, che sono notevolmente cambiati, vi è per il DSGA la Dirigenza amministrativa, che di fatto già svolge, e per gli AA l’attivazione dell’area C.  Se due anni fa la Legge 107/2015 si dimenticò completamente del personale ATA,  la Legge di Bilancio 2018 regala un misero contentino, tra l’altro riparatore della Legge di Stabilità 2015 (possibilità di nominare dopo 30 giorni di assenza gli Assistenti Amministrativi) ma, ancora una volta, quando si parla di valorizzazione e di incentivi, i DSGA e gli Assistenti Amministrativi non vengono contemplati.

Agata Scarafilo
scuolaeamministrazione.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 06 febbraio 2018 10:00:00 (3078 letture)

(Leggi Tutto... | 10393 bytes aggiuntivi | Personale ATA | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Studentessa bocciata, ma il Tar annulla: colpa delle troppe assenze dell'insegnante
Rassegna stampa
Una sedicenne di Pordenone è stata bocciata in seconda in un istituto tecnico, dopo essere stata rimandata in 2 materie a giugno, e non aver superato l'esame di recupero a settembre. Ma lei non ci sta e decide di rivolgersi al Tar, che le dà ragione: l’insegnante di Chimica ha fatto troppe assenze e la studentessa non può essere bocciata. A riportare la notizia è il sito Skuola.net. La ragazza sembra non avesse problemi di apprendimento, almeno fino al secondo quadrimestre dello scorso anno, quando ha avuto un crollo nelle due materie in cui è stata rimandata. Per il resto, invece, aveva una buona media e per questo i genitori hanno voluto vederci chiaro, e hanno scoperto che la prof di Chimica non si è presentata per più di metà delle lezioni.

palermomania.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 06 dicembre 2017 08:00:00 (1095 letture)

(Leggi Tutto... | 2752 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Lavoro: Discrezionalità assoluta del Dirigente scolastico nell'attribuzione del bonus premiale? Nemmeno per sogno!
Rassegna stampa
Il parere del 13 luglio scorso accoglie il ricorso di una docente che s’era visto negare il Bonus premiale. Cadono un po’ di certezze
La “Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con un parere del 13 luglio scorso, ha accolto il ricorso di una docente a cui le era stato negato non solo il Bonus premiale, ma anche...

Agata Scarafilo
Scuolaeamministrazione.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 28 settembre 2017 07:00:00 (1726 letture)

(Leggi Tutto... | 8833 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

INVALSI: A scuola i test Invalsi parlano inglese
Rassegna stampa
La prima novità dell’anno scolastico che sta per iniziare (si parte il 5 settembre a Bolzano, poi dall’11 al 15 si tornerà in classe in tutte le regioni) interessa gli alunni di primarie e medie: entrano, infatti, in vigore le nuove regole sulla valutazione e sugli esami di Stato, introdotte dai decreti attuativi della legge 107.
Alle “ex elementari” si potrà...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 29 agosto 2017 08:00:00 (1334 letture)

(Leggi Tutto... | 6258 bytes aggiuntivi | INVALSI | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Scuola, più che il «quanto» è il «cosa»
Rassegna stampa
Discutere del nostro sistema scolastico non può farci male. La scuola lascia un segno profondo nella vita dei singoli e in quella della comunità, influenzandone le qualità e le possibilità civili ed economiche. Poiché plasma il presente ma, al tempo stesso, ipoteca il futuro, è importante discuterne, apertamentetanto più in un periodo in cui la società e l’economia vanno trasformandosi. Il dibattito di questi giorni pone tre questioni su cui vale la pena riflettere...

Giovanni Brugnoli
Vicepresidente Confindustria
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 28 agosto 2017 08:00:00 (1159 letture)

(Leggi Tutto... | 7402 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Lavoro: Fedeli: ripensare i cicli, e portare l’obbligo scolastico a 18 anni
Rassegna stampa
Partire, nel 2018/2019, con una sperimentazione nazionale (in 100 prime classi di licei e istituti tecnici) del diploma a quattro anni (anzichè i cinque canonici); al termine, nel 2023, valutarne i risultati; e, poi, se positivi (e condivisi dal mondo scolastico) pensare a una più complessiva riforma dell’ordinamento «per migliorare la qualità dei percorsi didattici interni»; e, in quest’ottica...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 24 agosto 2017 07:00:00 (1050 letture)

(Leggi Tutto... | 5249 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Scuola, la rivolta dei docenti: “Stipendi uguali per tutti e in linea con quelli europei”
Rassegna stampa
Scuola, la rivolta dei docenti: “Stipendi uguali per tutti e in linea con quelli europei”Una doppia petizione, che in pochi giorni ha raccolto oltre cinquemila firme, rilancia il tema caldo delle buste paga degli insegnanti. Due le richieste: guadagnare quanto i colleghi della Ue e avere retribuzioni e ore di lavoro equiparate in ogni ordine di istituto. Compresa l’università
BOLOGNA – “Per insegnare occorre la laurea, abbiamo specializzazioni e master, al concorso ci chiedono competenze di informatica e di inglese. Eppure valiamo di meno in busta paga dei colleghi che insegnano alle medie, alle superiori e in università: non è giusto”. E’ la rivolta estiva dei...

Ilaria Venturi
la Repubblica
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 21 agosto 2017 08:00:00 (1385 letture)

(Leggi Tutto... | 7122 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Il miraggio della dirigenza
Rassegna stampa
Dal 1° settembre scattano le reggenze, ma in Sicilia ci sono tanti  aspiranti Ds, in attesa di cui nessuno s'interessa! Dopo le vergognose scelte operate dall'Amministrazione due anni addietro, con un corso-concorso intensivo svoltosi in piana estate e conclusosi con esami, ma non risolutivo per le previste immissioni in  ruolo (ne hanno beneficiato solo pochi partecipanti!), riceviamo e pubblichiamo la lettera a firma del Comitato "Giustizia per il 2004". Scontata l'amarezza dei componenti del Comitato, ma soprattutto delusione per il silenzio colpevole (e forse collusivo!) dei politici nostrani che spesso sposano le "cause perse" per fare spettacolo, ma ignorano le "cause vere", forse perché una soluzione di tal genere non farebbe notizia e non conquisterebbe intere pagine della stampa cartacea e web. Questa testata e chi scrive, non è per le soluzioni abborracciate, ma la storia che si coglie nel documento riportato integralmente appresso è davvero incredibile! Come sempre questa testata pubblicherà eventuali opinioni diverse e precisazioni.  (n.b.)

ceripnews.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 19 agosto 2017 07:30:00 (1324 letture)

(Leggi Tutto... | 10024 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 3.66)

Lavoro: Dirigenti scolastici, il carico di lavoro pro capite è aumentato del 20% in 5 anni
Rassegna stampa
Dirigenti scolastici, il carico di lavoro pro capite è aumentato del 20% in 5 anni
Se c’è una categoria che deve sfruttare al meglio il Ferragosto e le residue ferie estive per ricaricare le pile, è quella dei dirigenti scolastici. Gli impegni e le responsabilità continuano a crescere, e dalle prossime settimane diventeranno pressanti. Il confronto con i carichi di lavoro di soli cinque anni fa – che Tuttoscuola presenta nel dettaglio – non lascia dubbi in proposito, e anzi va anche oltre quella che è le percezione comune.
Da settembre...

Tuttoscuola
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 17 agosto 2017 07:00:00 (1065 letture)

(Leggi Tutto... | 9666 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Concorso Docenti: Scuola, concorso professori 2018: come acquisire i 24 crediti necessari per partecipare
Rassegna stampa
In base ad uno dei decreti attuativi della Buona scuola, ogni aspirante docente dovrà conseguire 24 crediti in materie didattiche: chi non si è ancora laureato potrà farlo gratuitamente, per gli altri ci sarà un tetto massimo di spesa di 500 euro - Mentre ancora non sono stati assunti tutti i docenti abilitati dall’ultimo concorsone, che prevede una graduatoria valida tre anni, arrivano già le nuove regole per il prossimo concorso, che sarà bandito nel 2018. Saranno 24 i crediti formativi nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle materie didattiche che i candidati dovranno presentare al momento dell’iscrizione: a spiegare come acquisirli è un decreto firmato oggi dalla ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli. I crediti potranno essere conquistati in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare: in pratica...

Valentina Santarpia
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 14 agosto 2017 07:00:00 (1857 letture)

(Leggi Tutto... | 4543 bytes aggiuntivi | Concorso Docenti | Voto: 0)

Lavoro: Visita fiscale senza preavviso: assenza del lavoratore e conseguenze
Rassegna stampa
“In tema di licenziamento per giusta causa di lavoratore reiteratamente assente alle visite fiscali ed inadempiente all’obbligo di comunicazione preventiva all’azienda circa la sua non reperibilità, una particolare rilevanza assume la sentenza della Corte di cassazione n. 64 del 4 gennaio 2017, nella quale i giudici di legittimità hanno affermato che “la permanenza presso il proprio domicilio durante le fasce orarie previste per le visite mediche domiciliari di controllo costituisce non già un onere bensì un obbligo per il lavoratore ammalato, in quanto l´assenza, rendendo di fatto impossibile il controllo in ordine alla sussistenza della malattia, integra un inadempimento, sia nei confronti dell´istituto previdenziale, sia nei confronti del datore di lavoro, che ha interesse a ricevere regolarmente la prestazione lavorativa e, perciò, a controllare l´effettiva sussistenza della causa che impedisce tale prestazione”.
Prima di riassumere la vicenda sottesa alla menzionata pronuncia, al fine di un esauriente trattazione dell’argomento in esame, e richiamare le motivazioni dei giudici di legittimità nella sentenza n. 64/2017, occorre analizzare la....

Approfondimento di Gianraimondo Farina ed Alessia La Mendola
Dottrina per il Lavoro
Postato da Antonia Vetro Domenica, 06 agosto 2017 07:00:00 (1357 letture)

(Leggi Tutto... | 3389 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Salute: Vaccini, sforbiciata alle multe: dai 7.500 euro di cifra massima prevista inizialmente si passa a 500 euro
Rassegna stampa
Multe ridotte ai minimi per le famiglie “no vax”. Eliminazione della segnalazione dei genitori recalcitranti alla Procura presso il Tribunale per i minori. Più spazio al dialogo, con le aziende sanitarie che - in caso di mancato rispetto dell'obbligo - convocheranno i genitori per «fornire ulteriori informazioni sulle vaccinazioni e sollecitarne l'effettuazione». Il disegno di legge 2856 di conversione del decreto legge 73 - relatrice Patrizia Manassero (Pd) - che istituisce l'obbligo vaccinale a scuola per bambini e ragazzi da zero a sedici anni, ha concluso ieri la sua prima settimana di esame in Aula al Senato. Un avvio lento, cominciato con la...

Scuola24.ilsole24ore.com
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 17 luglio 2017 07:00:00 (1348 letture)

(Leggi Tutto... | 5606 bytes aggiuntivi | Salute | Voto: 0)

Contratto: Statali, al via le trattative sui contratti
Rassegna stampa
Mercoledì prossimo all’Aran la Pa centrale - Si terrà mercoledì prossimo [19 luglio 2017] il primo incontro fra l’Aran e i sindacati per le trattative sul contratto degli statali. Il tavolo riguarderà la Pa centrale, il nuoco maxi-comparto che comprende ministeri, agenzie fiscali, enti pubblici non economici (Inps, Inail, Aci, ecc.).
La Direttiva, però, detta indicazioni anche per gli altri comparti, dalla Pa locale alla sanità e all’istruzione, i cui comitati di settore stanno elaborando Atti di indirizzo ad hoc.
In ogni caso la riunione è significativa perché...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Domenica, 16 luglio 2017 07:00:00 (1463 letture)

(Leggi Tutto... | 1930 bytes aggiuntivi | Contratto | Voto: 0)

Lavoro: 104: la ministra Fedeli annuncia monitoraggio e controlli
Rassegna stampa
Anche la ministra Fedeli ha mostrato sorpresa e preoccupazione per quanto lo studio esclusivo di Tuttoscuola ha messo in evidenza a proposito dell’utilizzo (forse) fraudolento della precedenza della 104 per ottenere il trasferimento degli insegnanti soprattutto in regioni meridionali.
“Sì alla tutela dei diritti, no agli abusi: questa la linea sui controlli relativi all’utilizzo della legge 104 – ha dichiarato la ministra in occasione della presentazione delle prossime scadenze per il prossimo anno scolastico – Dobbiamo agire a tutela di chi ha veramente bisogno. Per questo scriverò a...

Tuttoscuola
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 10 luglio 2017 07:00:00 (1399 letture)

(Leggi Tutto... | 3301 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Iscrizioni: Tempo di iscrizioni alle superiori. Vademecum su tasse obbligatorie e contributi volontari
Rassegna stampa
In questi giorni le famiglie degli studenti che hanno superato l’esame di licenza media dovranno perfezionare l’iscrizione alla scuola superiore. Ed ecco che le segreterie del secondo ciclo, oltre alla consegna del certificato di diploma ed alla certificazione delle competenze, chiederanno anche il versamento di un contributo volontario.
Non è un caso, quindi, che, l’Usr Veneto, con la recente nota 8206 del 26 maggio, è tornato sulla spinosa materia delle tasse e dei contributi scolastici da versare al momento dell’iscrizione alle istituzioni scolastiche, per ribadire alcuni concetti tra cui la netta distinzione tra le tasse scolastiche erariali e i contributi scolastici...

Laura Virli
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 08 luglio 2017 07:00:00 (1389 letture)

(Leggi Tutto... | 6631 bytes aggiuntivi | Iscrizioni | Voto: 0)

INVALSI: Invalsi, il Meridione resta indietro
Rassegna stampa
Le scuole del Nord-Est e del Nord-Ovest si confermano piuttosto valide, con gli istituti tecnici che si scrollano di dosso l’etichetta di “scuole di serie B” e ottengono ottimi risultati, in alcuni casi persino migliori dei licei. Al Centro si resta nella media nazionale, con punte di eccellenza soprattutto nel primo ciclo (primarie e medie).
Il Meridione, seppur con qualche eccezione, la Puglia, per esempio, resta più distante, con diversi istituti che puntualmente finiscono sotto i riflettori per gli ..

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Venerdì, 07 luglio 2017 07:00:00 (1462 letture)

(Leggi Tutto... | 6854 bytes aggiuntivi | INVALSI | Voto: 0)

Calendario scolastico: Niscemi: il preside Cannizzo fa un passo indietro, niente scuola a luglio
Rassegna stampa
Buone nuove per i 1200 studenti e i 120 professori della scuola di Niscemi. Scongiurata la settimana di lezione straordinaria imposta dal preside Fernando Cannizzo per compensare le ore di lezione saltate a gennaio. A mettere la parola fine ci ha pensato il direttore scolastico regionale Maria Luisa Altomonte. Studenti e genitori avevano minacciato di fare ricorso. "Giù le mani dalla nostra estate o saremo pronti a protestare davanti scuola, da subito". Aveva avvertito l'Unione studenti siciliani.

#FacceCaso - di Francesca Romana Veriani
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 02 luglio 2017 07:30:00 (1435 letture)

(Leggi Tutto... | 1759 bytes aggiuntivi | Calendario scolastico | Voto: 0)

Esame di Stato: Bonus in denaro, viaggi di istruzione, pass per i musei: tutti i premi per i «100 e lode»
Rassegna stampa
Un bonus in denaro, viaggi di istruzione, tirocini e corsi di formazione gratuiti, ma anche pass per musei e luoghi di cultura in generale. Sono questi i “premi” che il Miur assegnerà a tutti quegli gli studenti che avranno conseguito la votazione di 100 e lode all’esame di Stato. Gli incentivi per i più meritevoli rientrano nel programma nazionale di valorizzazione delle eccellenze...

Francesca Malandrucco
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 27 giugno 2017 06:30:00 (1410 letture)

(Leggi Tutto... | 3481 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Vectr. Un nuovo editor grafico vettoriale disponibile come snap su Ubuntu
Rassegna stampa
Vectr, un editor grafico in linea e multi-piattaforma, è ora disponibile per l'installazione sul desktop Ubuntu come applicazione Snap. Un layout semplificato e una interfaccia pulita, rendono Vectr estremamente facile da utilizzare. Basato su vettori e grafiche scalabili, Vectr permette di creare agevolmente icone e disegni di loghi, illustrazioni e modelli. Le immagini, grazie all'utilizzo della grafica vettoriale, rimangono nitide e pulite anche quando vengono ridimensionate. Non si tratta di una strumento indicato per l'utenza professionale, utenti esperti di applicazioni come Inkscape, Adobe Illustrator e Sketch troveranno la mancanza di alcune funzioni, di strumenti avanzati e le impostazioni limitate. L'applicazione è adatta per le attività dell'utente medio: ideale per creare in maniera semplice grafiche vettoriali in 2 dimensioni, senza dover avere a che fare con troppe complicazioni. Perfetto per creare velocemente grafici e illustrazioni, Vectr permette di esportare le proprie immagini nei formati PNG, JPG e SVG. Vectr è disponibile per l'installazione da Ubuntu Store come applicazione Snap oppure direttamente da riga di comando tramite sudo snap install vectr.

omgubuntu.co.uk  (http://www.omgubuntu.co.uk/2017/05/vectr-graphics-app-lands-ubuntu-software-store)
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 19 giugno 2017 08:30:00 (1237 letture)

(Leggi Tutto... | 3066 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

Assunzioni: Concorsone 2016: immissioni in ruolo idonei oltre il 10%
Rassegna stampa
Nota Miur per la pubblicazione degli elenchi completi in ipotesi di nuove disponibilità e graduatorie esaurite - Il Miur ha dato disposizioni affinché gli Uffici Scolastici Regionali pubblichino gli elenchi graduati secondo il merito di tutti i candidati che hanno raggiunto il punteggio minimo previsto dal bando di concorso 2016. Si tratta degli idonei oltre il 10% che....

Ceripnew.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 19 giugno 2017 08:00:00 (1896 letture)

(Leggi Tutto... | 1707 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 0)

Sicurezza: Scuola, 9 istituti su 10 non sono antisismici: ecco la mappa di tutti gli edifici a rischio
Rassegna stampa
Per la prima volta il Miur diffonde i dati sull'edilizia scolastica. E si scopre che le strutture sicure costituiscono l'eccezione e non la regola. Scoprite nel nostro interattivo qual è a situazione nella vostra città - Le scuole del nostro Paese non stanno bene: e non si tratta di un modo di dire, ma della preoccupante situazione in cui versa l'edilizia scolastica. Per la prima volta infatti, grazie ai dati forniti dal ministero dell’Istruzione, è possibile avere una panoramica generale dello stato degli edifici che ospitano gli istituti in giro per la penisola. E le notizie sono tutt'altro che buone.
Oltre 2.700 scuole italiane si trovano in zone a elevato rischio di terremoti, ma non sono state progettate o adeguate alle più recenti norme antisismiche. Difficile prevedere quali saranno le conseguenze in caso di un terremoto di una certa intensità, ma certo i precedenti non invitano all’ottimismo...

Davide Mancino
Espresso.repubblica.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 15 giugno 2017 08:00:00 (1289 letture)

(Leggi Tutto... | 2857 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Formazione Superiore: Regione Siciliana: Percorsi IeFP a.s.f. 2017/2018
Rassegna stampa
La circ. n. 20/2017 sul Sistema ordinario e la circ n. 21/2017 sul Sistema duale sperimentale
Il Dirigente generale dell’Assessorato regionale dell’istruzione e della formzione professionale della Regione Sicilia, Gianni Silvia, con due distinte circolari ha dettato disposizioni in ordine a:...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 12 giugno 2017 08:00:00 (2330 letture)

(Leggi Tutto... | 1436 bytes aggiuntivi | Formazione Superiore | Voto: 0)

Voce alla Scuola: «L’istruzione è essenziale per vincere la sfida globale alla disoccupazione»
Rassegna stampa
L'ex premier australiana Julia Gillard promuove l’agenda Global Citizen sull’educazione come strumento indispensabile per aiutare i Paesi a basso reddito e prevenire nuove crisi mondiali
Julia Gillard
A Taormina i leader del G7 si confronteranno per risolvere alcune delle sfide più ostinate che il mondo fronteggia. Uno di questi temi urgenti è la capacità dell’economia globale di dare speranza e opportunità a tutti i giovani del mondo. Papa Francesco ci ha giustamente rammentato che...

Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Domenica, 28 maggio 2017 08:00:00 (1058 letture)

(Leggi Tutto... | 6612 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Aggiornamento: Cassazione: ANF anche al coniuge separato non affidatario dei figli
Rassegna stampa
Con sentenza n. 11569 dell’11 maggio 2017, la Corte di Cassazione afferma che l’INPS deve corrispondere gli assegni per il nucleo familiare anche al padre separato indipendentemente dal fatto che...

Dottrinalavoro.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 18 maggio 2017 08:00:00 (1324 letture)

(Leggi Tutto... | 905 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Costume e società: Scuole per la pace. Il Papa ai ragazzi: rassegnazione è una parola proibita
Rassegna stampa
Il Pontefice risponde alle domande degli studenti provenienti da tutta Italia che hanno partecipato al Meeting delle scuole per la pace. E cita Mina. Come fermare la violenza che invade la nostra società, i mezzi di comunicazione, internet? Ma è vero che la non violenza può fermare la violenza? Cosa sta succedendo a questo mondo? Sono numerose, e profonde, le domande che alcuni ragazzi rivolgono al Santo Padre in Aula Paolo VI, in rappresentanza di 7mila studenti provenienti da ogni parte d’Italia, impegnati nel Coordinamento degli Enti locali per a pace. «C'è una cultura della distruzione», risponde il Papa, c'è un dio della distruzione che vuole che gli uomini siano in guerra. La stessa cultura che chiama una bomba "la madre di tutte le bombe". Mi sono vergognato, spiega Francesco, ...

Avvenire.it
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 07 maggio 2017 07:30:00 (1308 letture)

(Leggi Tutto... | 5806 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

INVALSI: Alunni ammessi al test finale anche con giudizio negativo
Rassegna stampa
Tirano un sospiro di sollievo gli studenti del 1° ciclo, che, a partire dal prossimo anno, saranno ammessi alla classe successiva e all’esame anche in presenza di una o più insufficienze.
Soddisfazione anche per quanto riguarda le prove Invalsi, che saranno somministrate entro il mese di aprile e non durante l’esame. La partecipazione alle prove, però, costituirà requisito d’accesso e gli esiti saranno riportati nella certificazione delle competenze, ma...

Alessandra Silvestri
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 03 maggio 2017 07:00:00 (1507 letture)

(Leggi Tutto... | 5849 bytes aggiuntivi | INVALSI | Voto: 0)

INVALSI: Scuola, al via i test Invalsi per oltre due milioni
Rassegna stampa
Ancora 24 ore e per i primi 1,1 milioni di alunni, quelli della scuola primaria, mercoledì 3 maggio, scatteranno i consueti test Invalsi: si partirà con le domande d’italiano, seguite, solo per gli studenti di seconda primaria, da una prova di lettura della durata di due minuti. Il giorno 5 si replicherà con la matematica; per poi proseguire il 9 maggio con i 543mila ragazzi di seconda superiore, e chiudere il 15 giugno con i 571mila studenti di terza media (per loro è l’ultimo anno in cui l’Invalsi fa parte dell’esame di licenza). Complessivamente, anche quest’anno, si cimenteranno con i test oltre 2,2 milioni di alunni, sparsi in quasi 24mila istituti (poco più di 116mila classi). L’Invalsi invierà osservatori esterni in...

Claudio Tucci
Ilsole24ore.com
Postato da Antonia Vetro Sabato, 01 aprile 2017 07:00:00 (1137 letture)

(Leggi Tutto... | 6292 bytes aggiuntivi | INVALSI | Voto: 0)

Indagini statistiche: Studenti italiani campioni di ansia e di internet, ma abbastanza felici della scuola
Rassegna stampa
Gli studenti sono sufficientemente soddisfatti della loro vita scolastica, ma sono rosi da un’ansia di prestazione decisamente superiore alla media e sono forti consumatori di internet. Entrambi questi fattori non favoriscono l’apprendimento e la motivazione nella carriera scolastica, secondo quanto sottolinea il...

Pierangelo Soldavini
Il sole 24 ore
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 24 aprile 2017 08:00:00 (1419 letture)

(Leggi Tutto... | 6962 bytes aggiuntivi | Indagini statistiche | Voto: 5)

Esame di Stato: Maturità, ammessi solo dopo quiz Invalsi e stage in azienda
Rassegna stampa
Fare un tirocinio da McDonald’s e rispondere ai quiz Invalsi saranno requisiti per essere ammessi all’esame di maturità a partire dal prossimo anno scolastico. Insieme alla riforma del sostegno e dell’iter di formazione dei nuovi insegnanti (addio Tfa e Pas, arrivano i Fit; confermato il concorso 2018), sono queste le principali novità contenute negli otto decreti attuativi della «Buona scuola» di Renzi approvati ieri dal governo Gentiloni. L’«alternanza scuola-lavoro», ovvero i tirocini e stage in azienda, è stata resa obbligatoria dalla riforma vergata dall’ex ministro dell’istruzione Stefania Giannini ed è diventata materia di esame con la subentrante Valeria Fedeli al Miur...

Il manifesto
Postato da Antonia Vetro Martedì, 11 aprile 2017 08:30:00 (1471 letture)

(Leggi Tutto... | 5272 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 5)

Lavoro: Spese scolastiche, il bonus cresce. Dalle Entrate le istruzioni per la compilazione del 730
Rassegna stampa
Con la circolare congiunta di agenzia delle Entrate e Consulta nazionale dei Caf, arrivano istruzioni precise per la gestione nel modello 730 (rigo E/8-E10 – codice 12) anche delle spese di istruzione non universitarie.
Da quest’anno, con riferimento al periodo d’imposta 2016, queste spese saranno detraibili per chi le ha sostenute (contribuente o familiari a carico) con l’aliquota del 19% per un importo non superiore ad euro 564 (nell’anno 2015 era di € 400,00) per ciascun alunno. Se l’onere riguarda più di uno studente, occorre compilare più righi con l’indicazione della relativa spesa sostenuta con riferimento a ciascun scolaro. Le spese detraibili riguardano quelle sostenute per la...

Mario Cerofolini
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 06 aprile 2017 08:00:00 (1496 letture)

(Leggi Tutto... | 5733 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Fedeli: ‘Dobbiamo dare più valore (anche economico) a tutte le figure del mondo scuola’
Rassegna stampa
“Bisogna dare maggiore valore, anche riconoscendo loro un maggior valore economico, a tutte le figure che orbitano intorno e dentro la scuola. Non è pensabile realizzare nessun obiettivo se non si parte da questo“. Queste le parole della ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli pronunciate...

Tuttoscuola
Postato da Antonia Vetro Domenica, 02 aprile 2017 08:00:00 (1105 letture)

(Leggi Tutto... | 2073 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Didattica: Innovazione digitale, Fedeli: ‘Non solo nell’ora di informatica, deve diventare base della didattica’
Rassegna stampa
Nativi digitali a casa, ma a scuola senza tecnologie innovative. È la realtà con la quale spesso i nostri istituti sono costretti a fare i conti e sulla quale si è pronunciata il 23 marzo, la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, attraverso un messaggio inviato in occasione Meeting Nazionale sulla scuola digitale organizzato al Pilla di Campobasso.
Innovazione tecnologica: non solo...

Tuttoscuola
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 27 marzo 2017 07:00:00 (1347 letture)

(Leggi Tutto... | 2590 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il professore da un milione di dollari che forma gli imprenditori di domani
Rassegna stampa
Bergamo, Armando Persico è l’unico italiano tra i finalisti del Global Teacher Prize. I suoi ragazzi creano startup e depositano brevetti: “Il segreto è trasmettere passione” - Il prof da un milione di dollari insegna in mezzo alla campagna. Non quella di un campus inglese o americano, ma della Bergamasca. San Paolo d’Argon, all’ombra di un campanile che rintocca ogni mezz’ora, fra i chiostri di un’ex abbazia benedettina. Qui l’ora et labora si è trasformato nel moderno «studia e lavora» della scuola chiamata «la fabbrica degli imprenditori» o di cui si dice «vai lì che trovi lavoro». Lo dicono perché l’88% dei suoi studenti ha un contratto alla fine del percorso.
Siamo venuti a vederla questa scuola delle meraviglie...

Sara Ricotta Voza
San Paolo D’Argon (BG)
La Stampa
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 22 marzo 2017 08:00:00 (1283 letture)

(Leggi Tutto... | 6847 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Assunzioni: Scuola, via libera ai ‘concorsi leggeri’ per i precari
Rassegna stampa
ROMA – La fase transitoria della ministra Valeria Fedeli, quella che consentirà di assumere un certo numero di precari lasciati per strada o in garage dalla Buona scuola originale, trova il suo battesimo nelle commissioni di Camera e Senato. Il Parlamento dice sì alle proposte della ministra e così si possono avviare i concorsi light, su misura di precario, di cui Repubblica aveva parlato due settimane fa...

Salvo Intravaia e Corrado Zunino
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 20 marzo 2017 07:00:00 (1621 letture)

(Leggi Tutto... | 8114 bytes aggiuntivi | Assunzioni | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Dirigenti scolastici, il concorso slitta ad aprile: «Nuovo regolamento»
Rassegna stampa
Era stato annunciato a dicembre, il nuovo concorso per presidi che avrebbe dovuto colmare le carenze del sistema ed evitare le reggenze complesse che negli ultimi anni hanno reso complicatissima la vita di alcuni dirigenti scolastici - Sarà bandito ad aprile il concorso per dirigenti scolastici: sono queste le ultime novità che arrivano dal ministero dell’Istruzione...

Valentina Santarpia
Corriere della sera
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 09 marzo 2017 09:00:00 (1300 letture)

(Leggi Tutto... | 4998 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Lavoro: Cassazione: licenziamento per giusta causa di lavoratore che, in malattia, lavora nell’azienda di famiglia
Rassegna stampa
Con sentenza n. 3630 del 10 febbraio 2017, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento per giusta causa di un dipendente che, in malattia, lavorava nell’azienda di famiglia: l’accertamento era avvenuto tramite una agenzia investigativa privata...

Dottrina per il lavoro
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 06 marzo 2017 07:00:00 (1301 letture)

(Leggi Tutto... | 1753 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Viaggi d'istruzione: Gite scolastiche e sicurezza, nel 2016 'bocciato' quasi 1 bus su 6
Rassegna stampa
Gite scolastiche, su oltre 15.500 autobus controllati dalla Polizia stradale nel 2016 quasi 2.600 non hanno superato l’esame. Sotto la lente soprattutto irregolarità nei documenti, ma anche pneumatici lisci, fari rotti e mancato rispetto dei tempi di guida o riposo. Sono i numeri riferiti oggi a Roma in occasione del rinnovo dell’accordo tra Miur e Polizia stradale, che punta a intensificare i controlli su veicoli e conducenti prima della partenza e lungo l’itinerario del viaggio di istruzione. «Il problema sicurezza esiste e noi non ci tiriamo indietro» ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, spiegando che «con questa collaborazione facciamo anche educazione stradale»...

Alessia Tripodi
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Domenica, 05 marzo 2017 07:00:00 (1636 letture)

(Leggi Tutto... | 6077 bytes aggiuntivi | Viaggi d'istruzione | Voto: 0)

Esame di Stato: Maturità, maggioranza e Pd frenano sui test Invalsi
Rassegna stampa
Da un Paese che ogni anno discute sulle disparità dei criteri di valutazione degli studenti nelle diverse regioni italiane (con un Sud più di “manica larga”, ma poi indietro, rispetto al Nord, nelle prove oggettive in italiano e matematica) ci si aspetterebbe un potenziamento dei test Invalsi.
E invece nell’Italia “dell’istruzione a testa in giù” si rischia di imboccare la direzione opposta...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 04 marzo 2017 08:00:00 (1250 letture)

(Leggi Tutto... | 3907 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Erasmus+: L’Europa fatta dagli Erasmus: in 30 anni 4 milioni, «in futuro 40 milioni»
Rassegna stampa
Nel 1987 i pionieri dell’Erasmus furono appena 3.244 partiti da 11 Paesi. Da allora, in trent’anni, oltre 4 milioni hanno fatto le valigie per studiare in un ateneo di un altro Paese europeo riportando poi a casa esperienze non solo formative, che in alcuni casi hanno cambiato il corso della loro vita: c’è chi dice che siano quasi un milione i bambini nati grazie agli incontri durante il programma di studio più famoso d’Europa...

Marzio Bartoloni
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 28 febbraio 2017 08:00:00 (1094 letture)

(Leggi Tutto... | 4686 bytes aggiuntivi | Erasmus+ | Voto: 0)

Pensioni: Fuga dalla scuola ventimila insegnanti in pensione nel 2017
Rassegna stampa
Boom di pensionamenti nella scuola: il 50 per cento in più in appena dodici mesi. Secondo i dati provvisori forniti dal ministero dell’Istruzione, per il prossimo mese di settembre si profila una vera e propria fuga dalla cattedra. Il tutto, mentre la riforma Fornero comincia ad allentare la presa su maestre e professori, sempre più anziani. E chi può, lascia il posto ai colleghi più giovani.
«Che sistema scolastico è quello attuale? ...

Salvo Intravaia
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Martedì, 28 febbraio 2017 07:00:00 (3759 letture)

(Leggi Tutto... | 3993 bytes aggiuntivi | Pensioni | Voto: 0)

Lavoro: Il Testo Unico del Pubblico impiego
Rassegna stampa
Approvati gli ultimi 5 decreti attuativi – Adesso via libera ai contratti … ma i soldi dove sono? – I numeri degli statali – Il primo commento di Cgil (Martini), Cisl (Bernava) e Uil (Foccillo)
Gli ultimi 5 decreti attuativi (16 erano già chiusi) della riforma della P.a. firmata Marianna Madia sono stati approvati dal Consiglio dei Ministri, in via preliminare.
Il nuovo Statuto prevede:...

Ceripnews.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 27 febbraio 2017 07:00:00 (1923 letture)

(Leggi Tutto... | 5796 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Che confusione sotto il cielo della scuola
Rassegna stampa
A gennaio, dopo le feste, gli studenti, messa da parte ogni velleità rivoluzionaria o solo riformatrice con occupazioni e autogestioni, si concentrano su compiti, interrogazioni e recuperi vari in vista della scadenza quadrimestrale. Mentre le scuole si imbellettano e si presentano alle famiglie per le iscrizioni on line, come d’incanto, con nuovi indirizzi di studio, laboratori, gruppi sportivi, ecc. Ma quest’anno la tradizionale pace che regna a scuola nel periodo postnatalizio è stata turbata da fatti nuovi, incombenti e minacciosi, che continuano ad agitare la categoria, e non solo: la mobilità dei docenti e i decreti delegati previsti dalla legge 107...

Franco Buccino
Repubblica
Postato da Antonia Vetro Domenica, 26 febbraio 2017 08:00:00 (1141 letture)

(Leggi Tutto... | 6249 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Cambia l’articolo 18 anche per la scuola: tetto di 24 mesi ai risarcimenti
Rassegna stampa
Con i due decreti su pubblico impiego e valutazione dei dipendenti approvati ieri in Consiglio dei ministri la riforma della pubblica amministrazione entra nel vivo dell’organizzazione del personale dello Stato e degli enti territoriali...

Gianni Trovati e Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 25 febbraio 2017 07:00:00 (1424 letture)

(Leggi Tutto... | 5460 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Riforma: Abolizione delle tasse scolastiche i maturandi risparmiano 45 euro
Rassegna stampa
Abolizione delle tasse scolastiche i maturandi risparmiano 45 euro - Se il testo dell’atto del governo 381, riguardante l’effettività del diritto allo studio, resta così com’è senza subire modifiche, non ci sarà più bisogno per nessuna famiglia di versare le tasse scolastiche o di chiedere le esenzioni per reddito.
Spariranno le tasse scolastiche dal dizionario...

L.Loi
Il Messaggero
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 22 febbraio 2017 08:00:00 (1358 letture)

(Leggi Tutto... | 4291 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Riforma PA e Codice Appalti in CdM
Rassegna stampa
Il Consiglio dei ministri, nel corso della riunione del 17 febbraio 2017, ha approvato in esame preliminare, due decreti legislativi di riforma della Pubblica Amministrazione....

Edscuola.eu
Postato da Antonia Vetro Domenica, 19 febbraio 2017 09:00:00 (1562 letture)

(Leggi Tutto... | 7175 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Lavoro: Un diplomato su sette lavora, male chi esce dai professionali
Rassegna stampa
Dopo le superiori, università o lavoro? A un anno dal diploma 70 ragazzi su 100 proseguono gli studi (il 54% a tempo pieno, il 16% lavorando anche); il 17% ha preferito inserirsi direttamente nel mercato del lavoro. I restanti 13%, si dividono tra chi è alla ricerca e chi, per gli svariati motivi, non cerca lavoro (3%). A tre anni dal titolo invece aumenta la quota di occupati: 25%, che sale al 54% a cinque anni dal diploma. Preoccupa ancora la percentuale di “pentiti”: dopo un anno dall’uscita della scuola cambierebbero tutto il 43% degli intervistati.
I numeri del rapporto
A fotografare le scelte degli studenti alla fine della...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Sabato, 18 febbraio 2017 07:00:00 (1124 letture)

(Leggi Tutto... | 4891 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Saper scrivere è così importante?
Rassegna stampa
Tra i colpevoli della notevole inabilità alla scrittura di buona parte degli studenti italiani ci sono anch’io.
Ho appena messo 18 al compito scritto di uno studente della laurea magistrale in Lettere (quinto anno di università) che meritava invece di essere bocciato perché, a parte conoscere maluccio il programma, ha grosse difficoltà nello scrivere: mette male la punteggiatura, usa i verbi sbagliati, confonde le preposizioni (scrive per esempio che «la squadra ha l’intenzione a partecipare», anziché “di partecipare”) non sa fare un...

Claudio Giunta
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 15 febbraio 2017 09:00:00 (1438 letture)

(Leggi Tutto... | 19323 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Riforma: Bonus merito, il preside che non contratta con i sindacati non compie condotta antisindacale
Rassegna stampa
La procedura delineata dalla riforma Renzi-Giannini per assegnare il “bonus” agli insegnanti meritevoli (che non prevede la consultazione con le Rsu) appare «completa in ogni suo aspetto»; e quindi, il preside che ha rispettato le regole (nell’attribuire le somme premiali ai docenti del proprio istituto) ha operato correttamente (non ha cioè impedito o limitato «in alcun modo l’esercizio della libertà e dell’attività sindacale»)...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Mercoledì, 15 febbraio 2017 07:00:00 (1241 letture)

(Leggi Tutto... | 4193 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Musei: a Palermo un bacio lungo 2500 anni - Nelle metope e in piccoli frammenti storie d'amore di dei e non
Rassegna stampa
PALERMO - Da un frammento con una rara scena di bacio, il museo archeologico Antonio Salinas di Palermo ha tratto ispirazione per una settimana di arte, amore e poesia.
    Dall'11 al 19 febbraio, viene proposto un viaggio tra gli amori del passato, raccontati attraverso la poesia e la musica.
    L'itinerario di "Loveweek" viene arricchito da un continuo...

Ansa.it
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 13 febbraio 2017 07:00:00 (1213 letture)

(Leggi Tutto... | 1871 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Costume e società: “L’italiano non è in declino” Il controappello dei linguisti alla lettera dei 600 accademici
Rassegna stampa
I due fronti rischiano di apparire ciò che non sono, due eserciti contrapposti di una battaglia tra conservatori e progressisti, reazionari e riformisti. Alla parola “declino” si oppone quella di “progresso”, a un’idea della lingua normativa, che richiede la conoscenza base delle regole grammaticali, un’idea della lingua dinamica e in evoluzione.
Non si placa la polemica dopo la denuncia dei professori “I nostri scolari sono tra i più bravi al mondo” Ed è scontro anche sull’eredità intellettuale di De Mauro
Non è quasi mai una questione solo di regole...

Raffaella De Santis
La Repubblica
Postato da Antonia Vetro Domenica, 12 febbraio 2017 08:00:00 (1302 letture)

(Leggi Tutto... | 5152 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Concorsi: “Libera la parola”
Rassegna stampa
“Libera la parola”, il concorso giornalistico nazionale per le scuole sulla libertà d’espressione indetto da Festival Diritti Umani, FNSI e MIUR - Alla sua seconda edizione, il Festival dei Diritti Umani si arricchisce quest’anno del concorso giornalistico nazionale “Libera la parola”, indetto dal Festival insieme a FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana) e MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), aperto a tutte le scuole superiori italiane di secondo grado.
Il tema da trattare è la libertà d’espressione...

www.festivaldirittiumani.it
Facebook | Festival dei Diritti Umani – Milano
Twitter | @FDUmilano
Postato da Antonia Vetro Sabato, 11 febbraio 2017 08:00:00 (1151 letture)

(Leggi Tutto... | 4826 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Più letto di Oggi
I Ragazzi Sindaci consegnano la Costituzione al Sindaco della Città Metropolitana di Catania
di g-aderno
115 letture




Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Avviso per la selezione di Esperti - IC Leonardo da Vinci di Castel di Iudica
di m-nicotra

Avviso di selezione personale esterno madrelingua INGLESE e FRANCESE Progetto 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-185 Competenze di base Scuola Primaria
di m-nicotra

Bando per la selezione esperti esterni madrelingua inglese – I. C. 'G. Rodari' – Acireale
di p-bellia

Bando per la selezione esperti esterni – I. C. 'G. Rodari' – Acireale
di p-bellia

Proroga avviso pubblico per la fornitura pasti – servizio mensa per il Progetto 'Competenze di Base' PON 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-487
di m-nicotra

Avviso pubblico per la fornitura pasti – servizio mensa per il Progetto 'Competenze di Base' PON 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-487
di m-nicotra

Dalla cambusa al piatto - manuale di sicurezza a bordo all'IIS Fermi-Eredia in collaborazione con il Politecnico del mare di Catania
di m-nicotra

Guida enogastronomica nel mercato storico 'A Piscaria' - Istituto Alberghiero Fermi-Eredia
di m-nicotra

Bando di selezione unica - PON FSE Competenze di base - I.S.'Majorana-Arcoleo' Caltagirone
di m-nicotra

Progetto Interagire per Apprendere: sapere, saper fare, saper essere - Guida enogastronomica nel mercato 'a PISCARIA'
di m-nicotra

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

La V B del Liceo Classico 'N. Spedalieri' col concorso MIUR 'Dalle scuole per le scuole' vola a Stoccolma per un’esperienza unica e irripetibile che ricorderanno per sempre!!!
di m-nicotra
427 letture

Gli studenti dell’Alberghiero Wojtyla, plesso viale Tirreno, visitano le inedite visioni ai piedi dell’Etna: la mostra 'Simone Martini incontra Salvatore Incorpora, il racconto del sacro'
di m-nicotra
386 letture

'GeoNight sotto l’Etna' iniziativa a Catania accolta con successo per la Notte europea della Geografia, che cambia volto
di m-nicotra
366 letture

Due primi premi indimenticabili alla IX edizione del Certamen Patristicum per il Liceo Classico Nicola Spedalieri
di m-nicotra
345 letture

Seminario di formazione Strategie didattiche innovative e strumenti digitali per una scuola inclusiva
di p-bellia
330 letture


Top Video
Video
Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
1459 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
3281 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
4080 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
3828 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
6221 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
6950 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
4980 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
11390 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
12074 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
11983 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Aprile, 2019
  Marzo, 2019
  Febbraio, 2019
  Gennaio, 2019

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 163
Iscritti: 0
Totale: 163

Traffico Generato
Anonimi: 163 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:163
Membri:0
Ospiti:163
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 31,278
· Visitate ieri 56,897

Media pagine visitate
· Oraria 3,132
· Giornaliera 75,174
· Mensile 2,286,560
· Annuale 27,438,718

Orario Server
· Ora

12:55:20

· Data

18 Apr 2019

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.26 Secondi