Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 360445627 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11169 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2017

Assemblea sui decreti attuativi della legge 107, Lunedì 6 febbraio
di m-nicotra
1251 letture

Piano di dimensionamento della rete scolastica della Sicilia
di a-vetro
1039 letture

Contingente posti per contratti a T.I. a.s. 2016/2017
di a-vetro
995 letture

Presidio a Catania per il ritiro dei decreti della 107
di m-nicotra
772 letture

Ripubblicazione elenco completo degli idonei alla funzione di componenti dei nuclei per la valutazione dei Dirigenti Scolastici per il triennio 2016/17-2018/19
di a-vetro
738 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Regionale
Ufficio Scolastico Regionale

·Seconda prova scritta degli Esami di Stato: nuove date conferenze Fisica per i Licei scientifici
·Ripubblicazione idonei alla funzione di coordinatori dei nuclei valutazione dei Dirigenti Scolastici triennio 2016/17-2018/19
·Ripubblicazione elenco completo degli idonei alla funzione di componenti dei nuclei per la valutazione dei Dirigenti Scolastici per il triennio 2016/17-2018/19
·Piano di dimensionamento della rete scolastica della Sicilia
·Sezioni Primavera a.s. 2016/2017 – Decreto Graduatoria Definitiva – prot. n. 4089 del 15/2/2017.


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


AetnaNet: Redazione

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Didattica: Né ragionevoli, né convincenti (nota a margine delle nuove norme sulla valutazione)
Redazione
Nel 2009 si era proceduto  già ad una sistematizzazione delle norme sulla valutazione degli alunni col Regolamento ,emanato con DPR n.122 del 22 Giugno. Evidentemente con il nuovo decreto delegato  si intende  mettere mano su questa materia per introdurvi delle novità.Si spera che  con gli aggiustamenti che possono essere apportati allo schema di decreto n.384 ne venga fuori un codice  coerente, pronto e utile  per i molteplici momenti dell’attività scolastica, quando è necessario ricorrervi. La valutazione è materia incandescente che bisogna sapere trattare con perizia ed è anche  attività con effetti multidirezionali, che non sono esclusivamente interni alla scuola e sui quali è molto alta l’attenzione della società.

Raimondo Giunta
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 21 febbraio 2017 08:30:00 (117 letture)

(Leggi Tutto... | 14382 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Costume e società: I segni degli sguardi ... in politica
Redazione
Lo sguardo, come la parola , appartiene alle regioni dell’animo. E così, a seconda dei mutevoli stati d'animo, ci sono sguardi sereni, luminosi, e rassicuranti; altri, che sembrano lucori spaventosi e torbidi, attraversati da lampi forieri di tempeste; altri, ancora, che appaiono punti interrogativi, e scrutanti; infine, ce ne sono, che appaiono proprio insignificanti, e, persi nel vuoto, esprimono semplicemente il nulla! Certi sguardi d uomini i politici, rivolti verso i propri avversari , parlano, come  mute parole, come frasi vere e proprie, non dette, ma che hanno una loro precipua unità di senso compiuto per chi le vuole intendere; sguardi come forme espressive, che, seppur diverse dal sistema verbale, sul quale, di norma, si sostiene l’intelligenza discorsiva, riescono perfettamente a lanciare un messaggio, a trasmettere sentimenti  ed  emozioni, a suggerire umori, sensazioni, stati d’animo, a volte in maniera più efficace, di quanto possa fare un lungo e più articolato discorso.

Nuccio Palumbo
antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 21 febbraio 2017 08:00:00 (97 letture)

(Leggi Tutto... | 2430 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Aggiornamento: L’educazione civica nella famiglia e nella scuola
Redazione
Mercoledì 22 febbraio 2017 alle ore 18,30 nel salone della Parrocchia S Agata al Borgo (ingresso Via Etnea  n.439) per iniziativa dell’Osservatorio Socio politico interparrocchiale  (Borgo, Cibali,Consolazione)   avrà luogo un incontro sul tema: “L’Educazione Civica  oggi nella famiglia e nella scuola”. Relatore il preside Giuseppe Adernò, presidente dell’Uciim, che ha organizzato il 10 febbraio  scorso,  presso il Castello Ursino, il convegno  “L’Educazione Civica ha 60 anni” nel ricordo del convegno UCIIM del 1957 che ha preparato l’introduzione dell’Educazione Civica nella scuola italiana  dal 1958 a firma del Ministro dell’Istruzione Aldo Moro.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 21 febbraio 2017 07:30:00 (97 letture)

(Leggi Tutto... | 1682 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Concorsi: Premio letterario Un Monte di PoEsIa 2017
Redazione
Patrocinato dall' Amministrazione comunale e Proloco di Abbadia San Salvatore (SI) e dall' Accademia Vittorio Alfieri di Firenze la dodicesima edizione "Un Monte di PoEsIa"
1)Sezione poesia a tema: "La montagna": vita, costumi, folklore, paesaggio.
2)Sezione a tema libero:poesie edite o inedite. 3)Sezione giovani: poesia a tema libero riservata ai giovani che alla data di scadenza non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età (è obbligatoria la fotocopia della carta di identità). Per questa sezione non è richiesto il pagamento della quota di iscrizione. Tutti gli elaborati dovranno essere inviati entro il15 luglio 2017. E' consentita la partecipazione a poeti italiani e stranieri (solo testi scritti in italiano).
Sono ammesse fino ad un massimo di tre poesie per ogni sezione.

tizianacurt1@virgilio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 19 febbraio 2017 08:30:00 (250 letture)

(Leggi Tutto... | 4807 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Uno strapuntino nella scuola per l'educazione civica, che ha compiuto 60 anni
Redazione
Da mesi si ricorda che il 25 marzo si celebrerà il 60° anniversario dei Trattati di Roma, ma non altrettanto si ricordano i sessant'anni dalla "nascita" dell'educazione civica nella scuola italiana. E' merito della sezione UCIIM di Catania averlo ricordato nei giorni scorsi, con un riuscitissimo convegno nazionale. Si sono riletti gli atti del 36° Convegno di Castello Ursino (CT), tenutosi dal 9 all'11 febbraio 1957, sul tema "L'insegnamento della Costituzione e l'educazione civica dei giovani". Un telegramma del presidente della Repubblica Giovanni Gronchi aveva incoraggiato l'UCIIM a riflettere e a cercare soluzioni didattiche praticabili per questi temi. La relazione di base fu affidata al sen. prof. Domenico Magrì, che sarebbe divenuto dal maggio sottosegretario alla Pubblica Istruzione col ministro Aldo Moro. Un intenso lavoro, affrontato anche nelle aule parlamentari, rese possibile il varo del decreto Moro Gronchi 13.6.1958 sull'educazione civica, che così precisava: "i programmi di insegnamento della storia, in vigore negli istituti e scuole di istruzione secondaria e artistica, con effetto dall'anno scolastico 1958-59, sono integrati da quelli di educazione civica allegati al presente decreto".

Luciano Corradini
presidente emerito dell'UCIIM
Postato da Giuseppe Adernò Mercoledì, 15 febbraio 2017 08:30:00 (236 letture)

(Leggi Tutto... | 5767 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Didattica: Gli strumenti della valutazione / 2
Redazione
Le rubriche
Nelle operazioni di valutazione si fa sempre più ricorso alle rubriche, che non poche somiglianze hanno con le griglie, dalle quali si distinguono per qualche tratto di diversità. E' una tendenza non trascurabile, anche se ancora non si puo' formulare un giudizio definitivo sulla loro efficacia e affidabilità. "Per rubrica si intende un prospetto sintetico di descrizione di una competenza, utile a identificare ed esplicitare le aspettative specifiche relative ad una data prestazione e a indicare il grado di raggiungimento degli obiettivi prestabiliti"(M. Castoldi). Per J. Mctighe e S. Ferrara la rubrica è "uno strumento generale di valutazione impiegato per valutare la qualità dei prodotti e delle prestazioni:consiste in una scala di punteggi prefissati e in una lista di criteri che descrivono i punteggi della scala". Le rubriche sono dei prospetti in cui verticalmente possono venire indicate le dimensioni di un "oggetto"prese in considerazione, orizzontalmente vengono indicati i livelli di qualità(o scala di punteggi) che si ritiene possibile raggiungere. Ogni livello(o porzione della scala) deve essere debitamente descritto in modo da potere desumere quali siano le operazioni che vanno compiute per inquadrarvi una prestazione.

Raimondo Giunta
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 15 febbraio 2017 08:00:00 (277 letture)

(Leggi Tutto... | 13911 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Aggiornamento: L’Educazione Civica oggetto di valutazione e quindi disciplina curriculare
Redazione
C'era una volta l'Educazione Civica....Comincia così la storia di una disciplina scolastica, la cenerentola della scuola italiana, nata nella sala dei Parlamenti del Castello Ursino di Catania, ai piedi dell'Etna e sul mare Jonio e che, dopo tanti anni di solitudine e di trascuratezza, forse, potrà indossare l'abito della festa e ritornare a contare come disciplina scolastica ed essere oggetto di valutazione curriculare. Con questi auspici si è concluso il convegno dal titolo "L'Educazione civica ha sessanta anni", celebrato a Catania, il 10 febbraio scorso, presso il Castello Ursino nel ricordo del 36° convegno nazionale dell'UCIIM sul tema: "L'insegnamento della Costituzione e l'Educazione Civica dei giovani" che aveva avuto luogo nel medesimo Castello nei giorni 9,10,11 febbraio del 1957. Come si legge sugli articoli di cronaca, raccolti e documentati in un ricco dossier curato dal preside Giuseppe Adernò, presidente della sezione UCIIM di Catania dopo la prolusione del Sen. Domenico Magrì, già sindaco di Catania, dal titolo "La democrazia italiana e i compiti dell'educazione civica", il prof. Gesualdo Nosengo, fondatore dell'UCIIM, dopo aver letto il messaggio augurale del Presidente della Repubblica, Giovanni Gronchi, ha sviluppato il tema dell'Educazione morale e l'Educazione alla libertà e, quindi, il pedagogista prof. Giovanni Gozzer ha presentato l'Educazione civica come motivo ispiratore e come fattore del rinnovamento della scuola italiana.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 12 febbraio 2017 08:30:00 (285 letture)

(Leggi Tutto... | 10381 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Bullismo: Prevenire Bullismo e Cyber bullismo
Redazione
Dalla graduatoria degli Istituti d’Istruzione selezionati per la realizzazione dei progetti relativi al bando 1055/16 “Piano nazionale per la prevenzione dei fenomeni del bullismo e cyber bullismo” (D.D.n.1055 del 18/10/2016) presentati ai sensi del D.M. prot.663 del 01/09/16 art.11, presentata di recente, emerge che soltanto 32 Istituti in tutta Italia hanno usufruito dei finanziamenti (dai 6.000,00 ai 100.000,00 euro a istituzione scolastica) e di questi solo due sono le scuole siciliane selezionate, collegate in rete con circa 40 istituti, alle quali vanno 80.000,00 e 70.000,00 euro. Data l’attualità della problematica, ci saremmo aspettati numeri diversi, non solo riguardo il numero delle scuole coinvolte, ma anche riguardo l’entità delle risorse finanziarie disponibili. Legittime, dunque, due domande: “Perché così poche scuole? Perché così pochi finanziamenti per un problema così grave?”

prof. Angela Giardinaro
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 11 febbraio 2017 08:30:00 (321 letture)

(Leggi Tutto... | 12289 bytes aggiuntivi | Bullismo | Voto: 0)

Didattica: Gli strumenti della valutazione / 1
Redazione
"La valutazione è una lettura della realtà alla luce di una griglia di riferimento (...). E' un atto di rottura col mondo dell'immediatezza per poterlo pensare, leggere, apprezzare attraverso le idee che ci si è fatti dell'essenza degli oggetti, di ciò per cui valgono e meritano di esistere (Ch. Hadji). "La valutazione consiste in un duplice processo di rappresentazione, il cui punto di partenza è la rappresentazione fattuale di un fenomeno e il punto di arrivo una rappresentazione ideale codificata dello stesso fenomeno" (J. M. Barbier).
Rigore e Affidabilità Le competenze non possono essere valutate con test, siano essi a risposta breve, siano essi a risposta multipla o con prove che non mettono a fuoco la capacità di utilizzazione delle conoscenze. Le competenze possono essere dimostrate solo attraverso una "produzione" complessa e molteplice, che bisogna analizzare da diversi punti di osservazione.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Lunedì, 06 febbraio 2017 08:30:00 (326 letture)

(Leggi Tutto... | 11341 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Il barocco in Cielo
Redazione
I tradizionali festeggiamenti agatini, noti in tutto il mondo per la loro numerosa partecipazione e il loro focoso coinvolgimento, hanno avuto avvio già da qualche giorno nella città alle pendici dell'Etna, "sublimata" dal sacrificio della Martire Agata (a. 251 d.C.). Festa barocca quella di Sant'Agata, festa senza misura. Nel contesto di eventi che, ogni anno, la Curia diocesana e l'Amministrazione comunale promuovono e sponsorizzano, ha preso il via anche quest'anno la Settimana Musicale Agatina, kermesse concertistica ideata dal Coro Lirico Siciliano in collaborazione con l'Arcidiocesi di Catania e che si fregia di blasonati patrocini quali quello del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, e del Pontificio Consiglio della Cultura. Per l'inaugurazione, il M° Francesco Costa, direttore del Coro, ha scelto un esordio davvero straordinario, riportando alla luce gli spartiti della Missa "Ingenua Sum" di Nicolas Couturier, che è stata dunque eseguita per la prima volta.

Fabio Adernò
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 04 febbraio 2017 09:00:00 (247 letture)

(Leggi Tutto... | 7117 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Percorsi didattici: Mese della cultura verghiana. Un viaggio unico al mondo per conoscere Giovanni Verga
Redazione
Il progetto “Mese della Cultura Verghiana” è un’iniziativa didattica che avrà luogo nel mese di aprile e Maggio 2017 presso il paese di Vizzini ed è un viaggio itinerante all’interno del suggestivo Borgo Cunziria, scenario originario della famosa Cavalleria Rusticana. Oggi il posto è diventato un palcoscenico naturale (teatrocunziria.com) utilizzato per le messe in scena di opere veriste come La Lupa, Il Duello (rivisitazione della celebre sfida rusticana), Romanzo Verghiano e l’originale Presepe Verghiano. L’iniziativa didattica lanciata in occasione del Festival Verghiano (www.festivalverghiano.com) presentato in Expo Milano 2015 e realizzato con successo lo scorso settembre 2016,  prevede di portare gli studenti all’interno del luogo e fargli cosi’ scoprire il sentimento verghiano attraverso rappresentazioni di frammenti di alcuni celebri novelle messe in scena tra i vari quartieri.

Dafni Prassa
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 30 gennaio 2017 08:30:00 (508 letture)

(Leggi Tutto... | 3311 bytes aggiuntivi | Percorsi didattici | Voto: 0)

Didattica: Un insegnante perfetto (note a margine di un decreto)
Redazione
La perfezione come modello
Mi ero ripromesso di intervenire sui decreti delegati della 107 a cose fatte, ma col tempo mi sono convinto che questa scelta non ha molto senso, anche se non vedo come li si possa modificare nel breve lasso di tempo che è rimasto prima della loro definitiva approvazione. Speriamo che qualcosa avvenga, perchè c'è molto da ridire e da cambiare a cominciare da quello che riguarda la formazione iniziale e l'accesso ai ruoli di docente (Schema di decreto legislativo n. 377), di cui si intende parlare. Lo schema di decreto per gli sventurati che pensano di fare gli insegnanti prevede un percorso difficile e accidentato, come dovessero concorrere per il premio Nobel: laurea specialistica, concorso per titoli ed esami, percorso formativo triennale con valutazione intermedia e finale, che devono essere sempre positive per andare avanti e, per non guastare il tutto, chiamata in servizio da parte di un dirigente scolastico. Beninteso il buon insegnante non deve essere per gli studenti un evento casuale, una fortuna da contendere, ma il risultato di una scelta seria di selezione del personale che intende svolgere questa meritoria e difficile professione.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 29 gennaio 2017 08:00:00 (319 letture)

(Leggi Tutto... | 10618 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Natura e Co-Scienza: Batata la pianta alimentare dell’America
Redazione
"Mangiare, è incorporare un territorio". Jean Brunhes

Le piante per nutrirsi hanno bisogno di pochi elementi del Cielo e della Terra. Non chiedono molto ma donano tutto ciò che hanno. In questo modo e tramite il Divino, l’Amore e il lavoro infaticabile e prodigioso delle Unità di Coscienza degli Elementali della Natura, elargiscono la vita ad ogni altro vivente. Agli organismi vegetali bastano l’energia radiante del Sole, l’anidride carbonica, l’acqua e i vari soluti del suolo per mantenere ed accrescere i propri tessuti, il proprio corpo e svolgere i loro processi vitali, biologici e metabolici. Ma la straordinarietà delle piante non ferma qui, né tantomeno è limitata e circoscritta, ma si protende e si amplia anche verso l’impensabile, ed è così che hanno una crescità indefinita e una continuata giovinalità, derivate dai meristemi apicali (vegetativo e radicale), che li mette in relazione con ciò che per la nostra ragione è impossibile, ossia con l’Immortalità e l’eterna giovinezza, con l’Infinità.

Marcello Castroreale
mcastroreale@alice.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 28 gennaio 2017 08:00:00 (275 letture)

(Leggi Tutto... | 17483 bytes aggiuntivi | Natura e Co-Scienza | Voto: 0)

Didattica: Valutazione autentica
Redazione
Le caratteristiche
L'insofferenza verso le prevalenti pratiche di valutazione, centrate sulle varie tipologie di test e ispirate al principio della certezza e della verificabilità, negli anni 90' ha portato negli USA alla creazione di un movimento per una valutazione che non si limitasse a sollecitare risposte facili da calcolare, ma che fosse ancorata a prove che richiamassero il tipo di lavoro che le persone concrete fanno. Una valutazione da cui si possa apprendere se gli alunni sono in grado di usare in modo intelligente ciò che hanno appreso in situazioni"che in modo considerevole li avvicinano a situazioni di adulti" (Wiggins). Per questa palese opposizione alle valutazioni tradizionali e standardizzate l'hanno chiamata valutazione autentica, perchè non valuta la riproduzione delle conoscenze, ma lo sviluppo, la costruzione e la capacità d'applicazione delle conoscenze.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Mercoledì, 25 gennaio 2017 07:30:00 (728 letture)

(Leggi Tutto... | 9501 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Costume e società: Festa dei Bambini Sant'Agata - Incontro docenti mercoledi 25
Redazione
Gentile Dirigente
Invio l'invito di Padre Aresco per far vivere ai bambini della scuola dell'Infanzia e Primaria un momento di festa per Sant'Agata. Giovedì 2 febbraio alle ore 10,30 nella Chiesa di Sant'Agata la Vetere si svolgerà un incontro di preghiera e di devozione con canti e doni per la carità.
E' bene far partecipare i bambini che portano dei doni per i poveri. Si potranno visitare i luoghi agatini Carcere - Fornace. Una mattinata tutta per i piccoli. Si offre in tal modo un'occasione di incontro e di valorizzazione del senso della festa religiosa e civile in onore della Santa Patrona.

Gruppo di volontari della Chiesa di Sant'Agata La Vetere
Don Ugo Aresco e la Comunità di Sant'Agata La Vetere
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 24 gennaio 2017 21:00:00 (238 letture)

(Leggi Tutto... | 2468 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Umanistiche: La maga e il talismano dello scrittore catanese, Adriano Di Gregorio
Redazione
Con il romanzo "La maga e il talismano" (Algra editore), lo scrittore catanese, Adriano Di Gregorio, ha continuato la fortunata serie del commissario Battaglia e del suo fidato amico, l'ispettore Spanò.
Le indagini di quest'ultimo caso vengono condotte a ritroso: dalla misteriosa denuncia di un omicidio, del quale però non si scopre il corpo, Battaglia si ritrova dapprima a smascherare un vasto traffico di droga che gira attorno alla tenda di una maga e alla fine è costretto ad "imbattersi nel più atroce crimine che la mente umana abbia mai potuto concepire". Così come era accaduto nel romanzo precedente, il commissario Battaglia, sebbene sia deciso e puntuale nel lavoro, è invece insicuro e fragile nella vita privata, sempre molto movimentata.

Claudia Mandrà
clama10@virgilio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 24 gennaio 2017 08:00:00 (301 letture)

(Leggi Tutto... | 2837 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Scientifiche: Lettera alla Luna. (21 luglio 1969, giorno dell'allunaggio degli astronauti Collins, Armistromg e Alduin)
Redazione
Graziosa e dolce Luna.
Questa lettera vuol essere l'ultimo atto che ti giunge da parte di tutti gli uomini della terra. Crediamo infatti che da quando Collins, Armstrong e Alduin han fatto la passeggiata sul tuo suolo i nostri rapporti siano cambiati. L'idillio tra te e gli uomini che dura da quando esiste il mondo morirà ora che su di te si è posato un lembo di umanità. Sembravi così lontana, irragiungibile, quasi che lo spazio ci dividesse per sempre. Ma il sogno di Giulio Verne si è compiuto: l'uomo ha annullato la distanza che ci divide e ti ha raggiunto rompendo il secolare rapporto di rispettoso omaggio verso di te, così sola, così malinconica.

Giovanni Palumbo
luglio 1969
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 22 gennaio 2017 08:30:00 (343 letture)

(Leggi Tutto... | 3958 bytes aggiuntivi | Scientifiche | Voto: 0)

Didattica: Valutazione formativa. La valutazione come aiuto
Redazione
La valutazione formativa non ha come oggetto diretto il profitto scolastico, ma la relazione pedagogica del processo formativo, che viene valutata per poterla migliorare in modo che l'alunno sia aiutato a identificare, a superare le sue difficoltà e a progredire. "La valutazione formativa mira a consentire all'alunno di sapere perchè è riuscito in un caso e non in un altro. (.....) L'obiettivo di questo tipo di valutazione è in effetti di confrontare l'alunno con se stesso e di aiutarlo a compensare le difficoltà identificate da lui e per lui" (De Peretti). E' la volontà di favorire e sostenere gli apprendimenti degli alunni a caratterizzare la valutazione formativa. Lo scopo della valutazione formativa è quello di aiutare ciascuno alunno ad apprendere e non quello di rendere conto agli altri del suo rendimento.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Mercoledì, 18 gennaio 2017 07:30:00 (289 letture)

(Leggi Tutto... | 13466 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Didattica: Sviluppo della geometria con l’uso strutturale delle trasformazioni geometriche
Redazione
Nelle giornate del GIMat del 21 e 22 Ottobre scorso ho tenuto un seminario dal titolo sopra scritto. Purtroppo la dilatazione dei tempi precedenti il mio seminario ha dimezzato la durata del mio intervento. Ciò non mi ha consentito di esporre in modo esauriente quanto previsto e non ha permesso le osservazioni dei partecipanti che sarebbero state molto utili per arricchirci reciprocamente. Per ciò ho pensato di fare pubblicare su Aetnanet quanto avevo preparato, per esporre più compiutamente le mie idee.
grassoalfino@yahoo.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 17 gennaio 2017 06:30:00 (247 letture)

(Leggi Tutto... | 1624 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Aggiornamento: Seminario su utilizzo del software a codice sorgente aperto e norme raccolte nel Codice dell'Amministrazione Digitale
Redazione
Giorno 18 gennaio pv, presso l'aula magna dell'ITS Archimede di Catania, si terrà un convegno sulla importanza dell'utilizzo del software a codice sorgente aperto oltre che per ossequiare le attuali norme che sono raccolte nel Codice dell'Amministrazione Digitale soprattutto perchè esso rappresenta la scelta più Efficiente, Economica ed Etica. Oggi l'utilizzo dell'informatica pervade tutti gli aspetti della nostra vita e sempre più lo farà in futuro. E' ovvio che accanto agli aspetti positivi ne esistono di inquietanti negativi come si legge oggi su tutti i giornali, ma ancor più se è vero che le stesse elezioni del presidente USA ne sono adombrate.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 14 gennaio 2017 07:30:00 (377 letture)

(Leggi Tutto... | 3092 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Natura e Co-Scienza: Ricino la pianta della vita e della morte
Redazione
Ricino - Ricinus communis L. - Euphorbiaceae (Motta S. Anastasia, 2016)"La Vita è un mistero che non finisce con la morte, ma nell'Amore, nel ritorno all'inizio, che ha le chiavi della Vita, dell'Immortalità e dell'Infinità ".
Marcello Castroreale, a mlm.
Il mondo fisico è il frutto di un dualismo mirabile quanto illusorio, perché il suo fondamento è nell'interazione di due metà di un'Unicità (Yin e Yang, Positivo e Negativo, Maschile e Femminile, Luce ed Oscurità, Piacere e Dolore,  Coscienza e Materia, ecc.), in azione vicendevole tra loro, ognuna delle quali è coessenziale, invertibile, rotazionale, coesistente e che in seme ha in sé stessa sempre l'altra sua metà, in quanto ognuna è complementare dell'altra, non opposta. Ne deriva che nell'esperienza terrena sperimentare oltre il piacere anche il dolore e la sofferenza è inevitabile, perché entrambe sono le due metà di una stessa ed unica cosa, in un vicendevole e reciproco svolgimento tra loro, fatte dalla stessa sostanza. Perché ogni metà non è a se stante o separata dall'altra come ci sembra, in quanto se una polarità davvero lo fosse non potrebbe affatto interagire con l'altra, né rispuntare.

Marcello Castroreale
mcastroreale@alice.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 13 gennaio 2017 08:00:00 (389 letture)

(Leggi Tutto... | 28193 bytes aggiuntivi | Natura e Co-Scienza | Voto: 0)

Riforma: Il Preside 'Grande Custode'. Vacanze finite, si torna sui banchi. Depotenziata la riforma
Redazione
L'antica espressione "Avanti, adagio, quasi indietro" ritorna attuale con il cambiamento del Ministro dell'Istruzione e in questa fase di transizione tutto rallenta e come dicevano i latini: "Non progredi, regredi est". L'ambizioso e tanto decantato programma della Buona scuola scricchiola cedendo il passo alle richieste sindacali e legittime istanze dei docenti modificando per il prossimo anno scolastico l'obbligo per neo assunti e docenti trasferiti di restare nella stessa sede per tre anni. Il contratto che regolerà i trasferimenti del personale docente per il 2017/2018 non rispetterà la regola dei tre anni e questo darà anche agli 83mila assunti con la Buona scuola la possibilità del trasferimento. Ecco quanto prevede l'intesa firmata dal nuovo ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli con i sindacati (ad eccezione della Gilda). La positiva e saggia decisione, che alleggerisce il disagio di tanti "deportati" al Nord ed alcuni "titolari al Nord" e utilizzati al Sud, si pone in contrasto con il Piano Triennale dell'Offerta Formativa ...

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 12 gennaio 2017 09:00:00 (363 letture)

(Leggi Tutto... | 5137 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Costume e società: L’insegnamento di un grande Papa
Redazione
Giocare la vita per grandi ideali. Scommettere su cose grandi. Andare oltre. Volere una Chiesa che esca per le strade, a difendersi da tutto ciò che è mondanità, immobilismo, comodità, da ciò che è clericalismo, da tutto quello che è l'essere chiusi in noi stessi. Non "bere la fede" come un 'frullato' perché essa va "bevuta intera". Andare controcorrente. Non pretendere di giudicare gli altri. E ancora, rivolto ai giovani: Non vogliamo giovani smidollati, giovani "del fin qui e non di più, né sì né no". Non vogliamo giovani che si stancano subito e vivono stanchi, con la faccia annoiata. Vogliamo giovani forti. Vogliamo giovani con speranza e con fortezza". Questo, il messaggio di Papa Bergoglio!

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Mercoledì, 11 gennaio 2017 09:00:00 (286 letture)

(Leggi Tutto... | 3081 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Percorsi didattici: Costruisco la mia serra. Domenica 15 gennaio - Orto Botanico
Redazione
Il 2017 all'Orto Botanico di Catania inizia con un laboratorio ludico-didattico tutto nuovo: l'appuntamento per i giovani aspiranti botanici con "Costruisco la mia serra" è fissato per domenica 15 gennaio alle ore 10.00. L'attività prenderà il via con una passeggiata interattiva, a tema botanico, tra l'ombra e il fresco degli alberi, tra serre e vasche, consentendo ai piccoli esploratori di conoscere l'Orto Botanico dell'Università di Catania e di porre l'attenzione sul tema della biodiversità. Si osserveranno da vicino le piante cercando di comprendere e scoprire perché sono importanti e in che modo influiscono sulla vita dell'uomo.

Officine Culturali
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 11 gennaio 2017 08:30:00 (287 letture)

(Leggi Tutto... | 2732 bytes aggiuntivi | Percorsi didattici | Voto: 5)

Didattica: Valutare per valorizzare
Redazione
"La valutazione che corrisponde alla pedagogia del futuro non necessita di classificare gli alunni, ma consiste semplicemente nel constatare se ogni alunno ha raggiunto o no l'obiettivo"(J. Cardinet).
La buona valutazione "Valutare consiste nel mettere in evidenza e nel distinguere i valori, nel creare a vantaggio di chi apprende dei riferimenti in rapporto ad un certo numero di canoni, norme, scale. Ciò presuppone implicitamente che bisogna stabilire modalità d'aiuto differenziato per gli individui e per i gruppi, che consentano loro di fare dei progressi, di migliorare le loro prestazioni in rapporto a questi valori e a queste scale. (...) Ciascuno di noi è costruito su dei valori impliciti ed espliciti formulati sia nel mondo familiare, sia in quello delle istituzioni tra le quali la scuola.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Giovedì, 05 gennaio 2017 08:30:00 (345 letture)

(Leggi Tutto... | 9894 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Ricominciamo dalle scuole. Raccolta fondi per l'arredo di un'aula scolastica
Redazione
I docenti dell'UCIIM di Catania propongono una raccolta fondi per l'arredo di un'aula scolastica completo dei sussidi didattici. Dopo il grande contributo a sostegno delle raccolte fondi a fronte delle emergenze immediate post sisma la RAI ha deciso, d'intesa con il Commissario Straordinario del Governo per la ricostruzione e in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile che a tale iniziativa ha destinato il numero solidale 45500 per donare due euro da rete fissa o cellulare. Si intende così offrire un forte segnale di superamento della fase di emergenza e di avvio della ricostruzione, che non può prescindere da un progressivo ritorno alla normalità cominciando , appunto, delle scuole che sono state gravemente danneggiate.

g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 05 gennaio 2017 07:30:00 (331 letture)

(Leggi Tutto... | 3250 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Costume e società: Dall’oscurità alla natività, nascita e morte in un tempo solo ...
Redazione
Non sappiamo se era giorno o se era notte. Non sappiamo se c'era caldo o se c'era freddo. Non sappiamo se era inverno o se era estate. In fondo, non sappiamo nulla di quell'evento. Non sappiamo neppure se la famosa "mangiatoia" si trovava dentro una grotta o in una vecchia stalla abbandonata. E non sappiamo quanta gente c'era, e neppure quanti hanno capito fino in fondo quello che stava realmente succedendo. Ma questi sono dettagli, solo dettagli. La verità è un'altra. La verità è la nascita di un bambino. Solo questo conta. Il più tenero e il più umano avvenimento che possa accadere nel mondo. Il più gioioso e il più stupendo, ma anche il più misterioso. "Troverete un bambino avvolto in fasce che giace in una mangiatoia...". Chissà quante volte anche noi abbiamo assistito a questa scena, normale, semplice e sorprendente, la venuta al mondo di una nuova creatura. Un bambino con una mamma e un papà.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Sabato, 31 dicembre 2016 07:00:00 (318 letture)

(Leggi Tutto... | 4001 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: La diocesi di Catania senza 'Prospettive'
Redazione
E' stato un triste Natale per la diocesi di Catania che vede spegnersi la luce di Prospettive, storico settimanale diocesano che dell'aprile del 1985 è stato un segno, una voce ed una presenza viva di Chiesa nella comunità catanese. La decisione dell'Arcivescovo e dell'ufficio diocesano per gli affari economici è dettata da motivi di spesa economica e a nulla sono valse le proposte, anche se tardive, di alcuni sacerdoti che si sono dichiarati ad autotassarsi con una quota annua per mantenere in vita il settimanale della diocesi che ha avuto come promotore Mons. Antonio Calanna, il quale mise a disposizione della diocesi le strutture e l'organizzazione dell'ODA per l'avvio del settimanale, con la benedizione dell'allora arcivescovo Mons Picchinenna ed in seguito con Mons. Bommarito, che l'ha valorizzato come "voce della diocesi" sui temi scottanti della morale e della fede.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 29 dicembre 2016 19:30:00 (434 letture)

(Leggi Tutto... | 7647 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Concerto di Natale. Il Coro interscolastico 'Vincenzo Bellini' al Carmine
Redazione
Il coro giovanile interscolastico di voci bianche "V. Bellini", diretto dal M° Daniela Giambra, con la collaborazione del M° Alessandro Vargetto ha eseguito il settimo concerto di Natale nell'artistica Basilica Santuario del Carmine in Piazza Carlo Alberto, gremitissima di genitori e docenti. Nella magica atmosfera del Natale le dolci melodie sono state introdotte dal canto gregoriano che avvia i brani di B. Britten A Ceremony of Carol, seguiti dal musical "Sister Act": Hail Holy Queen, I Will Follow Him e dal Magnificat di M. Frisina con voce solista di Giuliana Marletta.
L'armonioso suono dell'arpa di Ginevra Gilli e le performance di Alesssandro Zerilli alla tastiera, hanno dato eccellenza alle dolci voci dei bambini, ragazzi e giovani del corso interscolastico, fondato nel 2010 dal preside Giuseppe Adernò, come coro scolastico dell'Istituto Parini, oggi composto da studenti dei Licei: "Cutelli", "Spedalieri", "Turrisi Colonna", "Lombardo Radice", "Emilio Greco" . "Don Bosco"di Catania, e "Concetto Marchese"di Mascalucia.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 23 dicembre 2016 09:00:00 (438 letture)

(Leggi Tutto... | 3248 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Progetti: I ragazzi Sindaci incontrano il Prefetto e addobbano l’albero di Natale in prefettura
Redazione
Nel salone delle feste della Prefettura al Palazzo Minoriti i ragazzi sindaci e le delegazioni dei Consigli Comunali dei Ragazzi delle scuole di Misterbianco, S.Agata li Battiati, Santa Venerina, Belpasso, Parini e di Catania, accompagnati dai docenti e genitori hanno incontrato il Prefetto per lo scambio degli auguri natalizi. Le delegazioni dei consigli comunali dei ragazzi, come già negli anni precedenti hanno adornato con festoni, palline colorate, presepi artistici, originali decorazioni realizzare con materiale di riciclo (alberi con forchettone e pigne con cucchiaini di plastica) realizzati dai ragazzi delle diverse scuole della provincia. L'iniziativa promossa dal coordinatore provinciale, preside Giuseppe Adernò, è stata molto gradita dal Prefetto Maria Guia Federico, ed ha molto apprezzato gli interventi dei ragazzi sul vero significato del Natale, al di là del consumismo.

Coordinatore provinciale
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 23 dicembre 2016 08:30:00 (353 letture)

(Leggi Tutto... | 3064 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Didattica: Dagli apprendimenti degli alunni alla valutazione di sistema
Redazione
"La valutazione si dispiega nello spazio aperto tra dubbio e certezza dalla volontà di esercitare un'influenza sul corso delle cose, di gestire dei sistemi in evoluzione. (... ) E' lo strumento utile dell'ambizione tipicamente umana di pesare il presente per pesare sul futuro"(Ch. Hadji).
Rendere conto. La valutazione periodica dei risultati del sistema scolastico è diventata un modus operandi in molte nazioni e risponde all'esigenza dei pubblici poteri di avere una conoscenza accurata del funzionamento dei servizi sociali che vengono erogati per sapere se gli obiettivi pubblicamente proclamati vengono raggiunti; in tempi di risorse limitate e di revisione dello stato sociale è una responsabilità ineludibile dimostrare che quelle investite sono state utilmente impiegate. La scuola nel suo insieme e le sue attività sono un ambito necessario dei processi di valutazione pubblica per i legami che esse hanno col destino dei giovani e con gli interessi generali della società.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Lunedì, 19 dicembre 2016 08:00:00 (371 letture)

(Leggi Tutto... | 22010 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Incontro di Natale dei Presidi in pensione
Redazione
Riuniti in una bella tavolata si sono rivisti, alcuni dopo diversi anni, i presidi in pensione della provincia di Catania con i provveditori Gaetano Ragunì e Raffaele Zanoli. L’iniziativa promossa dal preside Giuseppe Adernò ha avuto  un buon successo e mentre negli altri anni il numero era di 15 partecipanti, la cena di Natale del 2016 ha avuto  ben 40 partecipanti. Ad inizio di serata è stato fatto, come a scuola, l’appello e sono stati letti anche i messaggi di quanti non hanno potuto partecipare per motivi di famiglia o di salute ed è stata ricordata  con particolare commozione la collega Bianca Boemi, recentemente scomparsa,  la quale negli anni precedenti è stata sempre presente.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 17 dicembre 2016 07:00:00 (694 letture)

(Leggi Tutto... | 3806 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Natura e Co-Scienza: L’incredibile mondo in cui viviamo, ci muoviamo e siamo
Redazione
"L'ignoranza è il fattore più potente per limitare le possibilità della maggioranza dell'umanità, e così i più continuano a vivere la loro piccola vita meschina e tarpata, semplicemente perché non comprendono la vita maggiore cui hanno diritto. ...... Se ci conosciamo solo come uomini, viviamo come tali ed abbiamo soltanto il potere di uomini; ma quando uno realizza il fatto di essere uomo-Dio, allora uno vive come tale e possiede il potere di un uomo-Dio". Ralph Waldo Trine
In generale si crede che è in Natura dove sono le cause all'origine della sofferenza e della complicazione del mondo in cui viviamo, ci muoviamo e siamo, in quanto se da un lato essa è provvida, generosa ed offre tutte le cose buone e necessarie alla vita di ogni vivente, dall'altro pone dolore, ostacoli, avversità, sfide ed enigmi. Gli antichi Egizi simboleggiavano l'ambivalenza della Natura con la Dea Hathor, la "signora di tutto" o "Dea primigenia", che nell'iconografia veniva raffigurata con corna bovine sormontate dal disco solare, perché era sia positiva, benefica e beneaugurante e sia negativa o la vendicatrice divina, apportatrice di avversità e di sventure.

Marcello Castroreale
mcastroreale@alice.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 16 dicembre 2016 07:30:00 (371 letture)

(Leggi Tutto... | 34962 bytes aggiuntivi | Natura e Co-Scienza | Voto: 5)

Riforma: La tela di Penelope nelle mani della tessitrice. Mala tempora currunt nella scuola italiana
Redazione
La nomina della senatrice Valeria Fedeli a Ministro dell'Istruzione ha sorpreso non poco e leggendo i commenti che circolano su Facebook c'è da preoccuparsi. La scuola nella compagine del Governo sembra avere poca attenzione come dimostrano alcuni esempi eclatanti. Nella ripartizione dei Ministeri resta sempre l'ultimo e di accomodo, solo per mettere equilibrio tra le diverse fazioni partitiche. Coma ha scritto Roberto Tripodi, La Gelmini era stata assessore all'agricoltura a Brescia, la Moratti era la moglie di un imprenditore del petrolio, Lombardi era della confindustria, gli altri erano dell'università, come La Giannini. Il Ministro Misasi voleva i Lavori pubblici e quando gli diedero il MPI si sentì offeso. La stessa Falcucci, l'unica che ne capiva di scuola ed era molto preparata, proveniva dalla CISL scuola.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Mercoledì, 14 dicembre 2016 19:00:00 (511 letture)

(Leggi Tutto... | 6767 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Riforma: Interrogativi ... In attesa della nuova primavera
Redazione
L'esito del referendum rende ancora più amplificati gli effetti degli interrogativi dei giorni precedenti. Ballano tutte le poltrone e i posti dirigenziali dei Ministeri e delle Direzioni Generali, si entra nel vortice dell'incertezza e dell'instabilità.
Per la scuola le cose non dovrebbero cambiare tanto perché la legge 107 è nella fase della sua implementazione sia sul piano normativo, con l'imminente varo dei decreti legislativi, sia su quello amministrativo, con le complesse, ma impellenti misure relative alle questioni riguardanti il personale, dalla mobilità ai concorsi, al nuovo e tanto atteso concorso per dirigenti, così da evitare il vuoto e il danno delle reggenze in numerosi istituti. E'imminente la complessa procedura sulla mobilità e il rinnovo del contratto con la controriforma della legge Brunetta. Per la mobilità si rischia di lasciare tutto nel caos attuale, lo stesso vale per la controriforma Brunetta. Che fine faranno le richieste dei sindacati?

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 10 dicembre 2016 09:30:00 (368 letture)

(Leggi Tutto... | 4999 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Umanistiche: Note a margine di Rita Garofalo Algra Editore
Redazione
Ecco il secondo libro della collana della Collana Fiori blu che Rita Garofalo, medico, specialista in endocrinologia, psicologa e psicoterapeuta, offre ai lettori dopo il successo del delicato, romanzo Controvento, nel qual l'Autrice racconta un'originale esperienza, che può diventare modello ed esempio sul come comportarsi quando si rimane coinvolti nel vortice di un tumore annunciato e s'imbocca il sentiero terapeutico. Il successo del primo volume l'ha indotta a dare sfogo alla creatività fantastica e impulsiva mettendo in dialogo la penna e il pennello, l'immagine dipinta e la pagina letteraria, il messaggio dei grandi pittori e la vita semplice e drammatica di quanti, osservando un'opera d'arte ritrovano consonanza di sentimenti con l'Artista e conforto alla personale esperienza esistenziale.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 10 dicembre 2016 09:00:00 (404 letture)

(Leggi Tutto... | 4961 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 5)

Cultura e spettacolo: Nessun dolore è malattia se è secondo la volontà di Dio. Giorgio Manganelli
Redazione
"[...]Tra i vivi e i morti non ci può essere rapporto diretto; ogni rapporto tra i vivi e i morti passa attraverso Dio, nella comune preghiera".
[...] Nessun dolore è malattia se è secondo la volontà di Dio. Noi non sappiamo che significhi questa parola antica e terribile, davanti alla quale ci sentiamo trascinati nei momenti più aspri e invalicabili della nostra vita. Solenne e sollecito, inaccessibile e onnipresente, risanatore e confermatore del dolore, possiamo forse pensarlo come un luogo, l'unico luogo nell'universo in cui noi tutti siamo da sempre a sempre: noi, i vivi e i morti, insieme. E' il luogo che valica le dimensioni, che ignora il tempo, che è impossibile affollare e impossibile disertare, e nel quale è impossibile perdersi. Quel luogo potrebbe essere un tappeto, una trama infinita di segni, ciascuno dei quali privo di senso, e che tutti insieme formano quel misterioso disegno, completo e perfetto, al cui completamento attende l'eternità, da sempre a sempre.

antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 10 dicembre 2016 07:30:00 (307 letture)

(Leggi Tutto... | 2656 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Burocrazia: C'è ancora bisogno della burocrazia?
Redazione
Il nostro collaboratore Giuseppe Motta, nella sua attività di sociologo del diritto, ha sempre tenuto fede alla sua mission, che è quella di "svelare i trucchi del potere", di qualunque tipo esso sia: il potere della comunicazione, il potere politico, il potere dell'economia, il potere della Rete... Con la sua ultima opera, che recensiamo in anteprima assoluta, si è occupato di analizzare il potere burocratico che governa la vita dell'uomo. Per burocrazia intende sia quella "classica" della pubblica amministrazione, che quella, più subdola e più nuova, delle grandi aziende private detentrici di situazioni di monopolio, o che agiscono in un mercato oligopolistico. E lo fa, come gli è consueto, attraverso le tre direttrici che caratterizzano ogni suo lavoro e che hanno lo scopo di analizzare a fondo i problemi per comprenderli meglio.

Nel blog dell'autore in anteprima l'introduzione del volume (giuseppemotta.it)
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 05 dicembre 2016 07:30:00 (397 letture)

(Leggi Tutto... | 3805 bytes aggiuntivi | Burocrazia | Voto: 0)

Didattica: Perché studiare il Latino e il Greco ... oggi?
Redazione
La Prof.ssa Giuseppina Basta Donzelli ha tenuto una Lectio per gli alunni del Liceo Classico "Pietro Mignosi" di Caltanissetta sul tema :" Perchè studiare il latino e il greco oggi?". La Prof.ssa Basta è stata Docente di Letteratura Latina e Greca presso il Liceo Classico "Ruggero Settimo" di Caltanissetta per 14 anni fino al 1974, quindi Docente Ordinario di Letteratura Greca presso l'Università degli Studi di Catania, dove ha insegnato per più di 25 anni. Annovera tra le sue opere centinaia di scritti pubblicati sulle più prestigiose riviste europee, collabora con l'Accademia dei Lincei , ha curato edizioni critiche di classici greci pubblicati nella Bibliotheca Scriptorum Graecorum et Romanorum Teubneriana, Lipsia, attualmente insegna Lingua e Letteratura Greca presso il Liceo Classico Paritario "Pietro Mignosi" di Caltanissetta.

salvatorevizzini@gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 04 dicembre 2016 08:30:00 (500 letture)

(Leggi Tutto... | 5856 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Costume e società: Chiusi dentro le colombaie dei nostri condomini
Redazione
Chiusi dentro le colombaie dei nostri condomini, cinturati alla guida dentro le bombate lamiere delle nostre automobili, stressati dai rumori del traffico, incurvati davanti ai luminosi display dei computer nelle nostre case, e negli uffici; alienati dagli affetti più gratificanti e naturali pel lavoro routinario nelle fabbrica, nei laboratori e nelle banche; resi pallidi dalle luci alogenate dei negozi e dei supermercati, dove di noi si consuma la maggior parte per la gola del superfluo e i richiami insaziabili della pancia, abbiamo dimenticato di guardare il cielo!

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 04 dicembre 2016 08:00:00 (389 letture)

(Leggi Tutto... | 1988 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Etica ed economia. Verso il nuovo umanesimo economico
Redazione
"Il vero si costruisce assieme, tra mille errori, e la strada si fa camminando". Questa espressione accompagna la lettura del libro "Etica ed economia. Verso il nuovo umanesimo economico" presentato da Tullio Chiminazzo al Festival della Dottrina sociale, celebrata a Verona il 25 novembre. La prossima edizione si terrà a Cagliari dal 26 al 29 ottobre 2017 e sarà dedicata alla denuncia del lavoro nero. "Le Settimane Sociali ed il Festival della Dottrina Sociale", ha detto il Segretario della Cei, Mons Galantino, " possono aiutarci tantissimo ad avere uno sguardo più ampio ed a riflettere su come l'etica può far bene all'impresa. La Settimana Sociale di Cagliari è certamente un punto di arrivo, ma dev'essere soprattutto un punto di partenza, frutto dell'entusiasmo e del contagio che in quella circostanza saremo in grado di mettere in circolo".

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 02 dicembre 2016 06:30:00 (320 letture)

(Leggi Tutto... | 6691 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Bullismo: Manifestazione del Kiwanis Catania per la Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia
Redazione
In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia, il Kiwanis Club Absolute Catania – Terra dei Ciclopi (Distretto Italia San Marino, Div. 2), con i suoi club sponsorizzati, ha organizzato per i giovani del Key Club FCGT Italia un incontro sulle problematiche del Cyber bullismo e i diritti dell’infanzia. Alla manifestazione che si è svolta nei locali della biblioteca dell’ITIS “Fermi”, di Catania, erano presenti i rappresentanti degli istituti “Alcide De Gasperi”, di Aci Sant’Antonio, “Agatino Malerba”, di Catania, l’ITIS “Fermi-Eredia”, e il Liceo Artistico “Emilio Greco”, sede di San Giovanni La Punta.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Martedì, 29 novembre 2016 07:30:00 (365 letture)

(Leggi Tutto... | 3219 bytes aggiuntivi | Bullismo | Voto: 0)

PNSD: PNSD: Non il termometro, ma le vitamine
Redazione
La scuola di oggi ha febbre e brividi di freddo, non basta dare il termometro, ma occorrono le cure mediche necessarie, le vitamine e gli antibiotici. Questa riflessione ha guidato il percorso formativo di quaranta dirigenti scolastici che frequentano un corso di aggiornamento-formazione sul Piano Nazionale della Scuola Digitale, presso l’Istituto alberghiero “Karol Wojtyla” di Catania. Leggendo insieme le 140 pagine del PNSD ci s’imbatte in una bella progettualità, dove si elencano anche costi e finanziamenti che ancora risultano sono annunciati. Positive alcune conquiste e traguardi conseguiti: in quasi tutte le scuole è attivo il sito della scuola, il registro elettronico, le segreterie operano telematicamente, le aule sono dotate di Lim, computer e stampanti, ma nei plessi staccati spesso manca il collegamento Internet e la banda larga.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 29 novembre 2016 07:00:00 (326 letture)

(Leggi Tutto... | 4708 bytes aggiuntivi | PNSD | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Eletto il sindaco del CCR di Santa Venerina Mihela Foti: 'Sarò il sindaco di tutti'
Redazione
Si è insediato, lo scorso 15 novembre, il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Santa Venerina – progetto promosso dall'Amministrazione Comunale e dalla Scuola, per avvicinare al mondo della politica i giovani cittadini e per dimostrare che anche loro possono affrontare le "cose dei grandi" con serietà, impegno e collaborazione –, con la cerimonia di proclamazione degli eletti, presieduta dal sindaco Salvatore Greco, dall’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Assunta Vecchio e dal presidente del consiglio Valeria Rapisarda.

Salvatore Musumeci
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 29 novembre 2016 06:30:00 (355 letture)

(Leggi Tutto... | 2498 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Costume e società: L'amicizia al tempo del Referendum
Redazione
Vedo tanti amici litigare l'un contro l'altro armati per sostenere un SI o un No, in vista del Referendum! L'amicizia vera è un dono degli Dei, e non vale la pena buttarla via così!
A me, Né Sì né NO nel cuor mi suona intero.
Una riflessione
Bisogna avere "rispetto per l'altro". Bisogna evitare di essere a priori asseverativi; bisogna sapere ascoltare le ragioni dell'altro, e non cadere in formule autoritarie. La crisi delle ideologie e le fragilità consustanziali alla natura dei nostri tempi ultra post-moderni, così complessi e contraddittori, impongono codesto rispetto, in considerazione anche del fatto che nessuno, può vantarsi di possedere solide certezze in assoluto, e specie, oggi, in politica. Sarebbe tragicomico volere attestarsi su linee di riflessioni che facciano capo, perentoriamente, a un pensiero "forte". Il tempo dei sistemi circolari, chiusi, gelosi delle loro ragioni, è passato.

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Venerdì, 25 novembre 2016 08:30:00 (383 letture)

(Leggi Tutto... | 3437 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Didattica: Taccuino didattico/i
Redazione
In occasione dell’avvio del Corso di Formazione Docenti – Paesaggio e paesaggi a scuola siamo lieti di proporvi l’anteprima del Taccuino didattico/i, frutto del corso di formazione docenti dell’anno scolastico 2015/2016 svolto in collaborazione con Clio ’92 e MiBACT - Segretariato Regionale per l’Emilia Romagna. Questa pubblicazione apre una collana di strumenti operativi funzionale all’educazione al Paesaggio a scuola e coniuga il momento formativo con l’esperienza d’aula raccontata per la comunità professionale dei docenti. Anteprima

Istitutocervi.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 25 novembre 2016 08:00:00 (682 letture)

(Leggi Tutto... | 1926 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Conferenza stampa presentazione XXX Edizione Premio Letterario Internazionale 'Nino Martoglio'
Redazione
Si svolgerà domenica 27 novembre, con inizio alle ore 18, al Teatro Comunale di Belpasso -  presentata dalla giornalista Flaminia Belfiore e con la partecipazione dell'attore Agostino Zumbo - la cerimonia di consegna della XXX Edizione del Premio Letterario Internazionale "Nino Martoglio", organizzato dal Circolo Athena con la consulenza scientifica dell'Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano e la collaborazione del Comune di Belpasso. La giuria presieduta da Sarah Zappulla Muscarà (Università di Catania) e composta da Anna Maria Corsini (presidente del Circolo Athena),  Carlo Caputo (Sindaco del Comune di Belpasso), Domenico Tempio (editorialista de "La Sicilia"), Vicente Gonzalez Martin (Università di Salamanca), ha così assegnato il Martoglio 2016 nelle sue diverse sezioni: ...
download invito
Giovanna Caggegi
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 23 novembre 2016 07:30:00 (505 letture)

(Leggi Tutto... | 5420 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Formazione Superiore: Corso di formazione per Dirigenti e Dsga
Redazione
Presso lo snodo formativo dell'IPSSEOA "K. Wojtyla" di Catania da lunedì 14 novembre al 2 dicembre si svolgeranno in orario pomeridiano i corsi di formazione PON rivolti al personale scolastico (Avviso 6 - 6076 del 04/04/2016 - FSE - Formazione in servizio all'innovazione didattica e organizzativa). I corsi coinvolgeranno 40 Dirigenti scolastici della provincia sul tema: "Dirigere l'innovazione" attraverso il Piano Nazionale della Scuola digitale e l'azione manageriale della dirigenza.

Il tutor d'aula
prof. Salvo Medico
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 21 novembre 2016 08:00:00 (559 letture)

(Leggi Tutto... | 1998 bytes aggiuntivi | Formazione Superiore | Voto: 0)

Riforma: Liceo in quattro anni
Redazione
Sfogliando i giornali ritorna il tema del Liceo breve e l'auspicata possibilità di completare la scuola superiore a 18 anni. Già tale idea-progetto era nei programmi della "riforma Gelmini" come si legge su "La Sicilia" del 19 settembre 2008: "Riforma scuola, la sfida della Gelmini. Novità per tutte le classi, meno ore di lezioni e superiori con 4 anni". Sono trascorsi otto anni e tanta acqua è passata sotto i ponti. Facendo un'attenta riflessione sul come gli studenti nella maggior parte dei Licei trascorrono l'ultimo anno che dovrebbe essere "curriculare", si constata che, già dal quarto anno, molti ragazzi, i più volenterosi cominciano i corsi di preparazione ai test universitari e non si comprende perche tali competenze le debbano acquisire fuori dalla scuola e non a scuola con i propri docenti.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 20 novembre 2016 13:30:00 (467 letture)

(Leggi Tutto... | 7894 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Vi racconto ...: Troppo è il disordine in giro per il mondo
Redazione
Troppo è il disordine in giro per il mondo. Troppa la confusione. Guardo il giro del sole che sorge e della luna che tramonta e le stelle in cielo. Penso: Ci vuole un Ordine puntuale. Un Ordine matematico. Ordine geometrico. Ci vuole Ordine. Millimetrico! ... Un Ordine astrale. Ordine celeste. Senza ritardi, senza permessi e senza proteste, e scuse sindacali. Ci vuole un Ordine vitale, in universale conformazione! Ci vuole un urgente nuovo ordine Mentale che metta in accordo le umane cose!

Nuccio Palumbo
antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 20 novembre 2016 12:14:31 (364 letture)

(Leggi Tutto... | 1552 bytes aggiuntivi | Vi racconto ... | Voto: 0)

PNSD: Le ragazze di Scampia programmano il futuro. Coding Girls in tour con la coach americana Emily Thomforde
Redazione
Fa tappa anche a Napoli la staffetta formativa del programma Coding Girls, promosso da Fondazione Mondo Digitale e Missione Diplomatica Americana in Italia in collaborazione con Microsoft. Venerdì prossimo, 18 novembre, presso l'IIS G. Ferraris nel quartiere di Scampia, confronto intergenerazionale al femminile per programmare l'innovazione sociale sul territorio. Intervengono Shawn Baxter, Console per la Stampa e la Cultura del Consolato Generale degli Stati Uniti a Napoli e Mirta Michilli, direttore generale della Fondazione Mondo Digitale.  In poche ore devono appassionare al coding e allo studio delle materie scientifiche oltre mille ragazze. È questa la sfida che hanno accettato le 60 ragazze milanesi, romane e napoletane che hanno partecipato alla prima Coding Summer School al femminile: ...

Ufficio stampa Fondazione Mondo Digitale
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 19 novembre 2016 08:30:00 (409 letture)

(Leggi Tutto... | 4419 bytes aggiuntivi | PNSD | Voto: 0)

Ambiente: Carta dei Comuni custodi della macchia mediterranea
Redazione
Lunedì 21 novembre, giornata nazionale dell’albero, sarà firmata la "Carta dei Comuni custodi della macchia mediterranea". All’istituto “Piero Gobetti”di Caltagirone, per l’occasione, sarà piantato un albero nel cortile del plesso centrale dagli alunni della scuola secondaria di I grado. Inoltre, a partire dalle 15,30, nella sala conferenze “Peppino Impastato", si svolgerà la tavola rotonda sul tema: "Macchia mediterranea: dalla Carta al progetto educativo", che, dopo i saluti del dirigente scolastico prof. Giuseppe Scebba, vedrà la partecipazione di relatori del mondo accademico siciliano, enti pubblici, ordini professionali ed esponenti delle istituzioni regionali.

prof.ssa Chiara di grande
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 19 novembre 2016 07:30:00 (371 letture)

(Leggi Tutto... | 2609 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Presentazione XXX Edizione Premio Letterario Internazionale 'Nino Martoglio'
Redazione
Martedì 15 novembre alle ore 11 nella sala del Refettorio Piccolo della Biblioteca Civica Ursino-Recupero sarà presentata in conferenza stampa la XXX edizione del Premio Letterario Internazionale "Nino Martoglio" promosso e organizzato dal Circolo Athena con la consulenza scientifica dell'Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano e la collaborazione del Comune di Belpasso. Presieduta da Sarah Zappulla Muscarà (Università di Catania) e composta da Anna Maria Corsini (presidente del Circolo Athena), Carlo Caputo, (sindaco del Comune di Belpasso), Vicente Gonzales Martin (Università di Salamanca, Spagna), Domenico Tempio (editorialista de "La Sicilia"), la giuria ha assegnato il Premio Martoglio nelle seguenti sezioni: Letteratura; Martoglio Internazionale; Giornalismo; "Athena", Premio Editoria; Premio del Trentennale; Premio Giuria. Saranno presenti alla conferenza stampa Carlo Caputo, sindaco di Belpasso, Anna Maria Corsini, presidente del Circolo Athena, Sarah Zappulla Muscarà, presidente della giuria, il giornalista Domenico Tempio, Enzo Zappulla, presidente dell'Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano.

giovannacaggegi@yahoo.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 14 novembre 2016 18:00:00 (397 letture)

(Leggi Tutto... | 4481 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Costume e società: Beati voi, poveri, perciocchè il regno di Dio è vostro (Luca)
Redazione
Beato il povero "dispirito"; (san Matteo) e va bene, significa che: non bisogna inorgoglirsi troppo né troppo innalzarsi. Il povero di spirito sarà ricompensato nel regno dei cieli. Se ci crede. Ma, beato il "povero", proprio "povero" cioè indigente, nullatenente, senza lavoro e senza tetto, perché sarà suo il Regno celeste, di cui parla San Luca nelle sue beatitudini, questa tipologia di povertà non so come possa portare alla beatitudine, non la capisco affatto; non so che cosa può farsene del regno dei cieli un povero disgraziato.

Nuccio Palumbo
antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 12 novembre 2016 08:00:00 (422 letture)

(Leggi Tutto... | 2402 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: La scuola e la festa del Quattro Novembre
Redazione
Che festa sarebbe il "Quattro Novembre" senza la scuola!? Che ci sarebbe da festeggiare senza la prorompente presenza dei ragazzi delle scuole!? Chissà quanta barba e quanta noia raccoglieremmo! Nella migliore delle ipotesi sarebbe una giornata in grigioverde, con i pennacchi e la fanfara, sotto lo sventolio delle bandiere e degli stendardi delle "gloriose armate", con la marcia dei bersaglieri e l'inno nazionale; o peggio, sarebbe un giorno fatto solamente per gli anziani, per i nostalgici e per i reduci di tutte le guerre, per chi guarda solo indietro, per chi vive di ricordi, per chi ama le divise. Fortuna che ci sono le scuole per la celebrazione del "quattro novembre", che ci sono i sorrisi freschi dei ragazzi, il vocio allegro delle bambine, gli scherzi ingenui dei bambini, che ci ricordano che la vita, come la sabbia d'estate, non la puoi fermare, non la puoi contare; e che la storia corre veloce come un treno, senza sosta, e sbuffa pure, se qualcuno preme il freno, e non concede fermate, "neanche per pisciare", ma galoppa e risplende verso il futuro...

Angelo Battiato
angelo.battiato@istruzione.it
Postato da Angelo Battiato Venerdì, 11 novembre 2016 08:00:00 (409 letture)

(Leggi Tutto... | 3915 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Associazione Turrisi Colonna onlus Concerto e mostra di Corrado Peligra al Museo Emilio Greco
Redazione
Le sale del prestigioso museo civico, intitolato all'illustre artista catanese Emilio Greco, hanno ospitato la mostra pittorica del prof. Corrado Peligra, presentato da Aurelia Nicolosi, curatrice della mostra, come un paziente Ulisse che nel metaforico viaggio ricerca il vero e promuove messaggi comunicativi adottando il linguaggio dei colori, delle sfumature, dei chiaroscuri, degli effetti scenici che le diverse opere pittoriche e grafiche custodiscono e trasmettono. L'arte postmoderna di Peligra si coniuga con le nuove correnti espressive che mantengono la via della serietà, della verità, del messaggio da comunicare , lasciando allo stesso spettatore il compito e la libertà di leggere e di interpretare l'opera pittorica. Le radici colte dei suoi dipinti s'immergono nell'espressionismo astratto e informale e si esprimono nell'uso dei colori secondo i canoni classici del rinascimento.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Mercoledì, 09 novembre 2016 09:30:00 (453 letture)

(Leggi Tutto... | 3884 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Concorsi: VIII edizione concorso Gianni Rodari e XIII^ edizione del concorso 'Insieme per suonare cantare danzare'
Redazione
L'Associazione Culturale "Arte" con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola, le amministrazioni comunali di Omegna, Casale Corte Cerro e Verbania, organizzerà in aprile 2017 la XIII^ edizione del concorso "Insieme per suonare cantare danzare" e la VIII^ edizione del concorso di composizione "Gianni Rodari" rivolti a bambini e ragazzi. Le nuove edizioni dei concorsi "Insieme per suonare cantare e danzare" e "Gianni Rodari" si terranno dal 3 al 9 aprile 2017 presso il "Teatro Forum" del comune di Omegna, teatro polivalente "Il cerro" del comune di Casale Corte Cerro e presso il grande Teatro "Il Maggiore" del comune di Verbania, nella provincia del Verbano Cusio Ossola.
download concorso 2017
Il Presidente
Giuseppe Macaluso
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 07 novembre 2016 07:30:00 (587 letture)

(Leggi Tutto... | 3486 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Umanistiche: L’intellettuale Signum contradictionis
Redazione
Avere la testa tra le nuvole, e sentirsi obbligato, a un tempo, a stare con i piedi per terra; avere dolorosa consapevolezza di esistere e di non esistere, di voler e disvolere per anarchica vocazione, di essere dentro e fuori, per sé, ma anche per gli altri; aspirare alla verità ma pieno di incertezze e di dubbi e di interrogativi, per la stessa ragion critica che gli vacilla sotto gli occhi sempre e soccombe alla sua volontà, indecisa su cosa fare o non fare, per eccesso di pensieri di continuo rampollanti; amare le regole e disattenderle per volere dire, al tempo stesso, tutto e il contrario di tutto per narcisistica vocazione; sono, queste, caratteristiche dolorose, stemma e stigma del relativismo agnitivo dell' intellettuale "déraciné" - se così vogliamo impropriamente definirlo -.

antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Nuccio Palumbo Giovedì, 03 novembre 2016 08:30:00 (407 letture)

(Leggi Tutto... | 2723 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Convegno sulla Solidarietà e sussidiarieà
Redazione
Sul tema: Terzo settore, Solidarietà e sussidiarietà" si è svolto nel salone del Palazzo della Cultura - Cortile Platamone) il convegno promosso dall'Associazione FUTURLAB. Presenti numerosi studenti, il convegno è stato una vera lezione di Educazione Civica e d'impegno sociale, esplicitando il valore della solidarietà e sussidiarietà, spiegato in videomessaggio dal Prof Giorgio Vitttadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà ed il concetto concreto della solidarietà. Termini ed espressioni molto predicati, ma poco praticati, come ha detto l'assessore comunale all'armonia sociale del Comune di Catania, Angelo Villari. I lavori, introdotti dal presidente di Futurlab, Antonio La Ferrara, sono stati moderati dalla giovane giornalista Barbara Prestianni.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 03 novembre 2016 06:30:00 (344 letture)

(Leggi Tutto... | 4312 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Costume e società: Mediterraneo
Redazione
Mediterraneo

Forte è questo sole stamani
che il velame del cielo squarcia
nel giorno dei morti
e fa del mare calmo
una lucente lama
sacrario pietoso
di migranti ossami.
Postato da Nuccio Palumbo Martedì, 01 novembre 2016 10:00:00 (553 letture)

(Leggi Tutto... | 752 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Esame di Stato: Se potete, lasciate in pace gli esami di stato. Il valore legale del titolo di studio
Redazione
Sembra diventato un passatempo in viale Trastevere cambiare gli Esami di Stato ad ogni chiaro di luna. Quello che sorprende non è la volontà di procedere in questa direzione, ma la mancanza di solide ragioni per farlo. Un'innovazione nell'ambito dei titoli di Stato non attiene solo a questioni di ordine didattico, nè si puo' nutrire solo di riflessioni e teorie docimologiche, perchè investe il rapporto fiduciario tra scuola e società, tra formazione e mondo del lavoro. Le questioni che sorgono sono queste: il diploma è un titolo affidabile? Ci sono ragioni valide per renderlo affidabile? E se sì, come?

prof. Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 30 ottobre 2016 08:30:00 (583 letture)

(Leggi Tutto... | 5685 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

PNSD: Il Liceo Artistico Emilio Greco, incontra il dott. Marcello La Bella sull’uso improprio di Internet
Redazione
"Ragazzi state attenti alle trappole e alle mille insidie di Internet!", è stato questo il "grido d'allarme" lanciato dal dott. La Bella agli alunni del Liceo Artistico "Emilio Greco", della sede distaccata di Sant'Agata Li Battiati, nel corso di un incontro, avvenuto nei giorni scorsi, presso i locali della biblioteca civica della cittadina etnea. All'incontro, promosso dalla prof.ssa Anna Sorace, a cui hanno partecipato gli alunni del biennio della sede di Sant'Agata Li Battiti, ha relazionato il dott. Marcello Di Bella, dirigente della Polizia Postale di Catania, "sull'uso improprio di Internet", destando l'attenzione degli alunni, e dei docenti presenti, che sono rimasti letteralmente "incollati" alle sedie e particolarmente interessati a conoscere i gravi pericoli e le moderne "tentazioni" di Internet.

Angelo Battiato
angelo.battiato@istruzione.it
Postato da Angelo Battiato Domenica, 30 ottobre 2016 07:30:00 (442 letture)

(Leggi Tutto... | 3620 bytes aggiuntivi | PNSD | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Dare un’anima alla collegialità
Redazione
Nei giorni conclusivi del mese di ottobre si rinnova in tutte le scuole il rito delle operazioni di voto per il rinnovo degli Organi di democrazia partecipativa. Si eleggono i rappresentanti dei genitori nei consigli di classe, si rinnovano i Consigli d'Istituto, si rendono attivi i consigli di classe redigendo le programmazioni e presentandole ai genitori. La collegialità nella scuola si consuma nella ritualità delle formule e delle prassi di urne, seggi elettorali, schede e verbali, ma resta molto lontana dalla reale e vitale collegialità che sollecita la coesione, la convergenza nei comuni ideali educativi e nell'impegno volto alla costruzione della personalità dello studente attraverso lo studio e lo sviluppo delle competenze, proiettate al futuro inserimento sociale.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 28 ottobre 2016 09:30:00 (429 letture)

(Leggi Tutto... | 4665 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Arte cultura gastronomia per ricominciare ...
Redazione
Con questo slogan tantissimi studenti hanno popolato in una mattinata scolastica di fine ottobre il Cortile Platamone, palazzo della Cultura di Catania, che ha ospitato la manifestazione di solidarietà a distanza di due mesi dal tragico terremoto che ha colpito Amatrice e le popolazioni del Centro Italia. Il voler ricominciare, ricostruire, e riprendere il cammino scandisce l'impegno di tutti e di ciascuno nell'essere presenti e attori della vita sociale e condividere un momento particolare anche attraverso gesti di solidarietà concreta.

m.nicotra@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 28 ottobre 2016 08:30:00 (374 letture)

(Leggi Tutto... | 2474 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Didattica: Il mio contadino potatore
Redazione
Il mio contadino potatore? Un umile di spirito; incolto, ma non corrotto, sano e genuino, e laborioso, e generoso di cuore. Letteratura, filosofia, greco latino, saggi critici e romanzi, ricchezze, gelosie e amori fatali, intrighi e storie varie, a che servono? A complicar la vita! Egli non sa di teologie, ideologie, ente essente essere e nulla, cavilli, teorie astruserie, inutili rompicapo; spazio tempo, e fughe metafisiche, avventure immaginarie di uno spirito malato. Il mio contadino ha la seconda elementare, sa solo sillabare, e, lucido, far di conto, giusto quanto basta per non farsi imbrogliare; perché, poi, della vita, lui, è pratico assai, e senza troppi filologici sforzi sa bene come va il mondo, ...

antonino11palumbo@gmail.com
Postato da Nuccio Palumbo Venerdì, 28 ottobre 2016 08:15:00 (423 letture)

(Leggi Tutto... | 2499 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Costume e società: I Cavalieri dei diritti umani ambasciatori del bene
Redazione
"Fa più rumore un albero che cade e non una foresta che cresce", La stampa dà più voce ai fatti negativi che a quelli positivi. Le splendide sale barocche del Palazzo Biscari hanno ospitato per una sera i "Cavalieri dei Diritti umani", dando luce alle nobili imprese di uomini e donne delle Istituzioni, che si sono distinti nel servizio di difesa e di sostegno dei diritti umani. La manifestazione, giunta all'XI edizione, è stata promossa dal Comitato regionale siciliano della Lega Italiana per i Diritti dell'Uomo, presieduto dal Cav. Placido Quercia, con la Fondazione " Società Umanitaria " e la S.M.E.T.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 28 ottobre 2016 07:30:00 (522 letture)

(Leggi Tutto... | 4543 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Concorsi: Anche quest’anno al via i Campionati Nazionali della Geografia
Redazione
Per il terzo anno consecutivo SOS Geografia, insieme ad A.I.I.G. e I.I.S. "D. Zaccagna" di Carrara, organizza i Campionati nazionali della Geografia. La manifestazione si effettuerà sabato 4 febbraio 2017 presso il suddetto istituto, in Viale xx settembre 116 a Carrara. Ad essi potranno partecipare le classi terze (a squadre di quattro) delle scuole secondarie di primo grado provenienti da tutta Italia. I Campionati saranno preceduti per la prima volta da una gara (facoltativa) di Orienteering nel centro storico di Carrara venerdì 3 febbraio, dalle 15,30 alle 17,30.

A.I.I.G. della Liguria e della Toscana
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 24 ottobre 2016 08:00:00 (440 letture)

(Leggi Tutto... | 3103 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Didattica: Apologia dell’insegnante. Dall’insegnamento all’apprendimento
Redazione
Si è fatto scuola e si continua a farla con il convincimento che nel processo di formazione l'insegnante sia una figura indispensabile di mediazione tra il sapere costituito e il bisogno di apprendere dell'alunno; un bisogno che non dovrebbe essere preso a pretesto per volerne la sottomissione, come d'altronde la funzione e la posizione dell'insegnante non dovrebbero essere sostenute da alcuna pretesa di potere. Ciò nondimeno, anche sgombrate da ogni accessoria forma di autoritarismo la funzione e la posizione dell'insegnante nel processo di formazione da qualche tempo sono state sottoposte a critiche severe, alcune delle quali più suggestive che razionalmente sostenute. Che la scuola e quindi l'insegnante non siano più nella società della conoscenza gli unici dispensatori del sapere, non c'è nessuno che lo possa negare, perchè è divenuto riperibile in ogni momento e in ogni luogo. Che non siano più gli unici, non vuol dire che non debbano più svolgere la funzione di trasmettere conoscenze o che non lo possano più fare.

prof. Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 23 ottobre 2016 09:00:00 (654 letture)

(Leggi Tutto... | 19532 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 5)

Cultura e spettacolo: Consegna dell’onorificenza di Cavaliere dei diritti umani - Palazzo Biscari, domenica 23 ottobre
Redazione
Il Comitato regionale siciliano della Lega Italiana per i Diritti dell'Uomo, presieduto dal Cav. Placido Quercia, con la Fondazione " Società Umanitaria " e la S.M.E.T., hanno promosso l'undicesima edizione della manifestazione: " Cavalieri dei Diritti umani e sociali". La manifestazione, condotta da Vincenzo Spampinato, avrà luogo nella splendida cornice dei saloni barocchi del Palazzo Biscari di Catania, domenica 23 ottobre alle ore 17,00 e dopo i saluti del presidente della LIDU, Cav. Placido Quercia, saranno consegnate le onorificenze . di "Cavaliere dei diritti umani" ad alcuni esponenti delle Forze Armate che si sono distinti per la salvaguardia della società civile.

g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 23 ottobre 2016 08:30:00 (719 letture)

(Leggi Tutto... | 2973 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Scuola pubblica e o privata: Scuole pubbliche: paritarie e statali. Una parità da costruire, collaboriamo insieme
Redazione
"Sostenere le scuole paritarie significa sostenere la scuola pubblica" così ha scritto il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini, in una lettera inviata a suor Anna Monia Alfieri, presidente della Fidae Lombardia, in occasione del riuscitissimo convegno "Una scuola per tutti: il costo standard di sostenibilità", svoltosi presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. "Queste occasioni di confronto aiutano a realizzare quello spirito di collaborazione indispensabile per affrontare le sfide educative e contribuisce al superamento degli stereotipi che da tempo accompagnato le scuole paritarie." Vincere e superare gli stereotipi significa aprire gli occhi e guardare con obiettività un fenomeno sociale, diventa sempre più vasto e complesso.

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 20 ottobre 2016 08:30:00 (416 letture)

(Leggi Tutto... | 8774 bytes aggiuntivi | Scuola pubblica e o privata | Voto: 5)

Più letto di Oggi
Seconda prova scritta degli Esami di Stato: nuove date conferenze Fisica per i Licei scientifici
di a-vetro
89 letture




Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento – Pubblicazione del Manuale per la gestione delle funzioni relative alle rinunce e all’integrazione dei moduli
di a-vetro

Scuola, Avviso da 25,9 milioni di euro per la realizzazione di laboratori nel Licei Musicali e coreutici e per le attrezzature degli Scientifici a indirizzo sportivo
di a-vetro

Fondi Strutturali Europei – PON – FSE Scuole polo per le attività di comunicazione – Avviso di preselezione.
di a-vetro

Candidati individuati in surroga
di a-vetro

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento- Pubblicazione manuale utente per la gestione delle rinunce e aggiornamento manuale gestione certificazioni FESR.
di a-vetro

Bando per l’individuazione di n° 1 Docente esperto madrelingua francese o equivalente, a cui affidare n. 1 corso di 30 ore (B1)
di a-oliva

Guida – PON – Trasmissione progetti firmati digitalmente
di a-vetro

FSE–PON “Per la Scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento”- Pubblicazione del Manuale per l’aggiornamento delle iscrizioni animatori digitali, team per l'innovazione, personale docente e personale tecnico-amministrativo coinvolto
di a-vetro

PON, on line il nuovo sito web dedicato ai Fondi Strutturali Europei Per le scuole disponibile anche una guida operativa
di a-vetro

Innoviamoci all'I.C. 'Diaz-Manzoni' di Catania, grazie alla partecipazione al progetto PON FESR 10.8.1.A3.FESRPON-SI-2015-727
di m-nicotra

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

Graduatorie di istituto personale docente ed educativo
di a-vetro
485 letture

Ripubblicazione idonei alla funzione di coordinatori dei nuclei valutazione dei Dirigenti Scolastici triennio 2016/17-2018/19
di a-vetro
478 letture

Scuola, Fedeli: “Memoria atto doveroso, no a iniziative fuorvianti” Gran ballo in epoca fascista, il Miur avvia l’ispezione
di a-vetro
263 letture

Premio letterario Un Monte di PoEsIa 2017
di m-nicotra
250 letture

Riforma PA e Codice Appalti in CdM
di a-vetro
238 letture


Top Video
Video
Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
282 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
722 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
872 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
1864 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
3702 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
2531 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
8772 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
9171 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
8901 letture

No DDL Scuola - spot promo sciopero 5-6 maggio 2015
10427 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Febbraio, 2017
  Gennaio, 2017

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: raffagre
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11169

Persone Online:
Visitatori: 163
Iscritti: 0
Totale: 163

Traffico Generato
Anonimi: 163 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:163
Membri:0
Ospiti:163
Ultimi 5 Registrati
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.
daisy
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 24,572
· Visitate ieri 61,876

Media pagine visitate
· Oraria 2,698
· Giornaliera 64,755
· Mensile 1,969,648
· Annuale 23,635,779

Orario Server
· Ora

10:10:39

· Data

22 Feb 2017

· Zona

+0100

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.63 Secondi