Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 425349065 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2018

Invasioni: l’Intervista a Piero Ristagno fondatore Associazione culturale Neon
di m-nicotra
746 letture

Il Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania, ai Campionati Studenteschi di Corsa Campestre
di a-battiato
703 letture

Il rinnovo del contratto: menefreghismo, indifferenza e noncuranza verso gli ATA
di m-nicotra
700 letture

Agone di Lingua e Cultura Greca 'Roberto Carpino' - 1 Edizione, al Liceo Classico Spedalieri di Catania
di m-nicotra
665 letture

Le porte della Musica del Liceo Artistico Emilio Greco
di a-battiato
661 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

I video della scuola
I video della scuola

·Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
·26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
·Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
·Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
·La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


AetnaNet: Redazione

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

Costume e società: Quattro ragioni per cui non voterò pd
Redazione
Pubblichiamo parzialmente l'intervento di Massimo Mantellini sul suo blog il 15 febbraio 2018 e un commento di Pietro Ichino.
Non voterò PD per Giulio Regeni. Per le molto ripetute scelte sbagliate del governo e del PD sul caso del giovane ricercatore ucciso al Cairo. ( ex Ragazzo Sindaco ndr) Per l'iniziale lungo silenzio, per la vicinanza pelosa col dittatore egiziano, per le bugie ripetute sempre accolte con troppa diplomatica cautela, per il rinvio dell'ambasciatore, per la ridicola sottolineatura delle responsabilità di Cambridge sulla morte del giovane. Come se in un'amnesia disdicevole Giulio lo avesse ucciso qualcun altro. Non voterò PD per la nomina di Valeria Fedeli, paladina delle parole vuote e della restituzione della scuola all'ingordigia spartitoria e senza meriti dei sindacati. Per il dietro front sulla #buonascuola Una scuola che dovrebbe essere il luogo del cambiamento e che invece viene riconsegnata ai suoi precedenti proprietari, senza premi per i migliori e con grandi complicità verso i peggiori. (bulli e violenti per giunta!)

Giad
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 19 febbraio 2018 20:00:00 (338 letture)

(Leggi Tutto... | 4197 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Giuridico-economiche: Economia Sociale la sconosciuta. Incontro promosso da FuturLab con il prof. Stefano Zamagni
Redazione
L'associazione FuturLab, che tende a promuovere una dinamica e operativa coscienza sociale per l'effettiva ricerca del bene comune, ha promosso un incontro con il prof. Stefano Zamagni, docente di Economia all'Università di Bologna e tenace sostenitore dell'Economia sociale che in Italia è stata soffocata dall'economia politica, lasciando nell'ombra i Maestri del vero bene comune: Antonio Genovesi e il suo discepolo Giacinto Dragonetti. L'incontro è stato preceduto dalla presentazione della lodevole testimonianza della cooperativa sociale "Le terre del Tau" guidata dall'avv. Guido Minà con il positivo coinvolgimento dei ragazzi Down. Il presidente di FuturLab, Antonio La Ferrara, nel messaggio di saluto ha introdotto il tema proposto, quanto mai attuale per un reale progresso e sviluppo della società assegnando all'economia una dimensione sociale che la nobilita a differenza del pervasivo consumismo che provoca sprechi e scompensi sociali. La presenza dei giornalisti all'incontro ed il riconoscimento dei crediti formativi contribuiscono ad una maggiore consapevolezza nell'uso corretto dei termini e delle prassi del vivere sociale.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 16 febbraio 2018 07:30:00 (243 letture)

(Leggi Tutto... | 7512 bytes aggiuntivi | Giuridico-economiche | Voto: 0)

SOFIA - Formazione: Corso per docenti 'Strumenti tattili interattivi per la didattica e l'inclusione'
Redazione
Palestra Per la Mente propone ai docenti un corso dal titolo "Strumenti tattili interattivi per la didattica e l’inclusione" focalizzato sull'utilizzo di Makey Makey e Touchboard affiancati da Scratch ed Audacity per lo sviluppo delle unità didattiche. I contenuti oggetto del corso saranno sviluppati in modo ludico e creativo attraverso brevi lezioni frontali seguite da attività di tipo laboratoriale e lavori in gruppi. Le attività progettate si avvicinano a “compiti autentici di realtà” essendo finalizzate alla produzione di un prodotto “concreto” (ad es. un pannello interattivo) distribuibile e utilizzabile.
download brochure
Giovanna Giannone Rendo
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 14 febbraio 2018 10:00:00 (390 letture)

(Leggi Tutto... | 4899 bytes aggiuntivi | SOFIA - Formazione | Voto: 0)

Costume e società: Ogni errore forma un disegno!
Redazione
Non io disegno. E’ la mia Mano che disegna , che crea. Essa è quella che non sa resistere alla vista di un foglio bianco, che reclama subito una biro una matita un pennello, un gessetto, (non sta tanto a sofisticare sui mezzi da usare), pur di colmare il vuoto che ha di fronte! Scappa via da me, libera, senza freni, la mia mano! e s’inventa subito un volto un paesaggio un percorso una strada una prospettiva. Si anima così quel bianco vuoto foglio, all’improvviso; si riempie di immaginaria vita! E spazi lontani s’aprono, e fughe di linee nervose si incontrano, si intrecciano, e si scontrano, formando monti valli fiumi dirupi e casolari che prima non c’erano: poi, capita!: un guizzo! Una sbavatura di mano fuori controllo? Sì, è un errore! Ma forma un disegno! non previsto! Che meraviglia ! E le linee riprendono fiato, e entusiasmi nuovi! E si rilanciano e si sostengono, fiduciose, insieme, ri-creando spazi più grandi, sotto la guida della Mano che riprende coraggio, impazzita di gioia per i suoi creativi errori, per le sue improvvise e insospettabili scoperte:...

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Mercoledì, 14 febbraio 2018 09:00:00 (257 letture)

(Leggi Tutto... | 3668 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Concorsi: A Catania ci si sfida a colpi di greco
Redazione
Il liceo classico statale Nicola Spedalieri bandisce l’agone di lingua e cultura greca intitolato al preside Roberto Carpino, per ricordare l’illustre grecista. Per partecipare alla manifestazione, che ha ottenuto i patrocini del Disum dell’Università di Catania, dell’Aicc, dell’Ami, della Società Dante Alighieri, della Didattica delle Lingue e delle letterature classiche, della Scuola Superiore dell’Università di Catania, del Comune
di Catania, bisognerà presentare, tramite la scuola, la domanda entro il 1° marzo 2018. La prova destinata agli studenti di seconda e terza liceale (quarto e quinto anno del liceo classico), consiste nella traduzione di un brano dal greco integrata da un commento guidato in lingua italiana di carattere linguistico-letterario sul testo proposto.
La prova si terrà a Catania il 12 aprile. Il bando e la documentazione sono pubblicati sul sito del ministero dell’Istruzione.

redazione@aetnanet.org
Postato da Giuseppe Adernò Mercoledì, 14 febbraio 2018 08:00:00 (330 letture)

(Leggi Tutto... | 3206 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Quale dirigenza nella scuola dell’autonomia? Tavola rotonda all’Università con la prof.ssa Tomarchio
Redazione
La notizia della "sospensione" dal servizio della preside del Liceo Regina Margherita di Torino, Marianeve Rossi, ha fatto il giro del web ed è stata salutata come vittoria della protesta. "La lotta paga. ha dichiarato Igor Piotto, segretario generale della Flc Scuola Piemonte. L'altissima partecipazione allo sciopero ha dimostrato che la modalità autoritaria di direzione scolastica è incompatibile con un'istituzione educativa". Senza voler entrare in merito al fatto, non conoscendo i particolari dell'evento, rimane ben salda la considerazione sul ruolo del dirigente nella scuola di oggi. La sua funzione intreccia responsabilità amministrative e di "datore di lavoro" senza esserlo, e la dimensione educativa che sollecita ascolto, attenzione, dialogo e positiva relazione all'interno della comunità scolastica. Questi sono stati gli argomenti trattati nel seminario di studio, promosso dal dipartimento di Scienze della formazione dell'Università di Catania, con la guida della Prof.ssa Marinella Tomarchio. In un'affollatissima aula di studenti e docenti che si preparano al concorso per dirigenti si sono alternati i relatori che hanno presentato il modello organizzativo dell'Educational Leadership negli USA (prof. Christopher Tienken) e la dimensione della leadership distribuita che impegna il dirigente scolastico nel dare identità e autonomia alla scuola che dirige.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 10 febbraio 2018 09:00:00 (408 letture)

(Leggi Tutto... | 6604 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Costume e società: Frammenti di riflessione / 1 vincitori e vinti nella società del rancore
Redazione
Con la compassione si lenivano un tempo le molte sofferenze degli uomini. A volte fatta solo di parole. Oggi nemmeno questo. Si accompagnano le sventure dei diseredati, degli sconfitti, dei fuggiaschi e dei disperati con l'odio e con l'ostilità sfrontata e violenta. Per le ferite di moltitudini di donne, uomini e bambini(povertà, guerre, migrazioni di popoli, fame, respingimenti, violenze) non c'è una politica che voglia pensarle ed affrontarle; non ci sono nemmeno arte, letteratura e filosofia che si premurino di sollecitarne la responsabilità. Ma quando il pensiero manca, si affaccia la violenza; ci si chiude pensando che sia la soluzione del problema. Se si rompono le dighe, però, non ci sarà salvezza nemmeno per i pochi che si credono in sicurezza.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Mercoledì, 07 febbraio 2018 09:00:00 (334 letture)

(Leggi Tutto... | 4818 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Seminario Formativo Integrativo alla preparazione Corso-Concorso per Dirigenti Scolastici
Redazione
Si comunica che la Sezione UCIIM "Nuccio Sciacchitano" di Catania organizza, in vista della preparazione al Corso Concorso per Dirigenti un “seminario formativo”,guidato dalla dott.ssa ANNA ARMONE  della Presidenza del Consiglio - Scuola P.A. Bologna, presso l’Istituto San Vincenzo Via Scandurra, 8 zona Monserrato  Catania (in auto da Via Caronda  traversa  sx prima delle Suore Salesiane).
Il Seminario, è articolato in due incontri:
venerdì pomeriggio   9 febbraio 2018     ore 16,00 - 20,00
sabato mattina         10 febbraio 2018     ore   9,00 - 13,00

Il Presidente
prof.ssa Maria Antonietta Baiamonte
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 06 febbraio 2018 08:00:00 (437 letture)

(Leggi Tutto... | 3489 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Costume e società: I Ragazzi Sindaci nella processione della cera – Carrozza del Senato
Redazione
Come già da alcuni anni, per iniziativa del preside Giuseppe Adernò, i Consigli Comunali dei Ragazzi  della provincia  partecipano alla solenne processione della cera  Il nutrito gruppo dei consigli comunali dei ragazzi comprende le rappresentanze delle scuole Parini, San Giovanni Bosco e  Brancati di Catania e poi ancora di Paternò, Ist. Mercede di  S.  Agata Li Battiati,   Santa Venerina,   Giarre, Tremestieri,  Trecastagni, San Pietro Clarenza, Licodia Eubea.
Per molti di questi ragazzi sarà la prima esperienza di ufficiale rappresentanza e quindi una cerimonia che segnerà un vivo ed emozionante ricordo.

Il Coordinatore  provinciale
Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 04 febbraio 2018 09:00:00 (411 letture)

(Leggi Tutto... | 2294 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Aggiornamento: Corsi di differenziazione didattica Montessori per insegnanti di scuola dell’infanzia e per insegnanti di scuola primaria
Redazione
L’Opera Nazionale Montessori, Ente morale con personalità giuridica, accreditato per la Formazione Montessori dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, titolare di Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per la formazione superiore e continua, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Gesualdo Nosengo” di Petrosino, organizza a Trapani il corso di differenziazione didattica Montessori per insegnanti di scuola dell’infanzia (500 ore) autorizzato dal MIUR con D.M.58 del 04/07/2007 e per insegnanti di scuola primaria (550 ore) autorizzato dal MIUR con D.M.59 del 04/07/2007. La domanda di ammissione va presentata entro il 3 marzo 2018. La domanda di iscrizione va presentata entro il 24 marzo 2018. I corsi inizieranno il 7 aprile 2018 e si svolgeranno a Trapani in via Capitano Verri, 47.

operanazionalemontessori.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 02 febbraio 2018 21:00:00 (523 letture)

(Leggi Tutto... | 2948 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Umanistiche: Protezionismo e globalizzazione
Redazione
E' facile farsi prendere da concetti altisonanti senza andare a vedere come funzionano e se ancora funzionano. Di fatto si assimilano pacificamente parole d'ordine e strategie politiche ed economiche che vanno a incidere pesantemente sulle nostre condizioni di vita. Solo per il fatto che venga solennemente proclamato a Davos, il NO al protezionismo dovrebbe metterci in allarme,suscitare dubbi e perplessità; dovrebbe indurci a cercare di capire che cosa ne viene. Il protezionismo ha consentito ai nuovi soggetti del consesso delle nazioni di potere avviare un proprio processo di sviluppo economico e di garantirsi un certo grado di autonomia rispetto ad altri stati e ad altre economie. Non è detto che protezionismo sia sinonimo di autarchia, come non è detto che siano sinonimi di sviluppo e di libertà le politiche economiche neo-liberali, che FMI, OCSE e Comunità Europea impongono alle nazioni.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Giovedì, 01 febbraio 2018 12:00:00 (581 letture)

(Leggi Tutto... | 3640 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Concorsi: Premio Themis, VIII edizione. La famiglia nella Costituzione Italiana - Disegni e fotografie, versi, prosa da quest’anno anche in dialetto
Redazione
Nuova sfida per il Premio Themis che quest’anno lancia anche una sezione dialettale e si rinnova sul fronte della tematica. Partita infatti l’ottava edizione del concorso artistico letterario nazionale, a partecipazione gratuita, intitolato alla Giustizia e organizzato dall’Associazione Culturale Orizzonti Liberi di Bronte. Da quest’anno cinque le sezioni a cui poter partecipare da tutta Italia: poesia in italiano, racconto in italiano, poesia in dialetto siciliano, opere grafiche, opere fotografiche. I lavori dovranno essere inediti.  Tre invece le categorie che vedranno i concorrenti divisi per età: studenti delle scuole medie inferiori, studenti delle scuole medie superiori, cittadini di ogni età.

info@premiothemis.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 30 gennaio 2018 07:00:00 (567 letture)

(Leggi Tutto... | 2854 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Open Day: Gli Open day delle scuole
Redazione
Giorni di scuole aperte e accoglienti: tutti indaffarati a presentare il meglio di sè per convincere genitori e ragazzi a iscriversi nel proprio istituto. I pochi o i tanti che si presentano hanno già scelto proprio quell'istituto e generalmente per le superiori i genitori scelgono condizionati dal proprio status socio-culturale e sulla base di idee approssimative sulla convenienza sociale di un particolare istituto,sulle attitudini dei propri ragazzi e sulle opportunità e possibilità di un corso prolungato di studi. I dati delle iscrizioni delle precedenti annate scolastiche indicano un crescente afflusso di studenti nei vari tipi di liceo e una stagnazione se non proprio un decremento di scelte dei tecnici e dei professionali.Un fenomeno probabilmente solo italiano su cui sicuramente incidono non pochi pregiudizi nei confronti di questi due indirizzi di studi.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 27 gennaio 2018 12:00:00 (417 letture)

(Leggi Tutto... | 3242 bytes aggiuntivi | Open Day | Voto: 0)

Umanistiche: Presentazione volume 'Pastori antichi e moderni. Teocrito e le origini popolari della poesia bucolica' di Emanuele Lelli. Monastero dei Benedettini, Coro di Notte, 29 gennaio 2018
Redazione
Pastori antichi e moderni. Teocrito e le origini popolari della poesia bucolica, Hildesheim, Olms, 2017. Presentazione del volume. Monastero dei Benedettini, Coro di Notte - Lunedì 29 Gennaio 2018, Ore 16.00.
Da alcuni anni, Emanuele Lelli ha sviluppato e divulgato un metodo di ricerca che unisce alla filologia l’approccio comparativo proprio delle discipline demoetnoantropologiche: la “demofilologia”. Conducendo decine e decine di interviste nella realtà agropastorale del nostro meridione - le società storicamente e culturalmente discendenti da quella greca e romana – Lelli ha dimostrato che la memoria degli anziani contadini dell’Aspromonte o dei pastori abruzzesi, degli allevatori salentini o dei caprai dei Nebrodi, conserva in modo sorprendente, per ininterrotta tradizione orale, credenze, superstizioni, gesti quotidiani, rimedi terapeutici, motivi di canto, proverbi ed espressioni idiomatiche, di cui anche i più idealizzati classici sono permeati.
download locandina
Referente servizi educativi territoriali del Polo regionale di Catania
Giulia Falco
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 23 gennaio 2018 12:00:00 (459 letture)

(Leggi Tutto... | 5838 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Ambiente: Nasce FIAB Misterbianco, Sezione misterbianchese di FIAB Catania - MONTAinBIKE Sicilia A.S.D., Associazione federata FIAB Onlus - Federazione Italiana Amici della Bicicletta
Redazione
E' nata FIAB Misterbianco, la Sezione misterbianchese di FIAB Catania - MONTAinBIKE Sicilia A.S.D., Associazione federata FIAB Onlus - Federazione Italiana Amici della Bicicletta, che riunisce su tutto il territorio nazionale oltre 150 Associazioni locali. FIAB Misterbianco nasce su iniziativa dei soci Anna Bonforte, Giuseppe Gullotta, Santo Mancuso, Carmelo Motta, Sebastian Motta e su sollecitazione del Presidente FIAB Catania - MONTAinBIKE Sicilia A.S.D., Marco Oddo. La FIAB aderisce alla European Cyclists' Federation ed è stata riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente quale associazione di protezione ambientale e dal Ministero dei Lavori Pubblici tra gli enti e le associazioni di comprovata esperienza nel settore della prevenzione e della sicurezza stradale. Per il ciclo escursionismo ed il cicloturismo si adopera per la realizzazione di ciclo-itinerari e soprattutto di una Rete Ciclabile Nazionale denominata BicItalia, promuovendo le strutture turistiche amiche dei ciclisti Albergabici. Dal 2011 la FIAB è diventata ufficialmente in Italia Centro nazionale di coordinamento per lo sviluppo della rete ciclabile europea "EuroVelo".

FIAB Misterbianco
Sezione di FIAB Catania
Il Referente Giuseppe Gullotta
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 22 gennaio 2018 07:00:00 (873 letture)

(Leggi Tutto... | 5919 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Costume e società: Incontro del Presidente della Repubblica con i Ragazzi Sindaci a Catania
Redazione
In occasione della breve visita a Catania del Presidente della Repubblica la delegazione dei Ragazzi Sindaci della Provincia ha incontrato e saluto il Presidente Mattarella. La prima tappa delle visita del Presidente è stato, appunto agli Orti urbani di Librino, dove ad accogliere il Presidente c'era i ragazzi delle scuole di Librino, il gruppo strumentale e e 10 ragazzi dei sette istituti comprensivi, più la delegazione degli studenti del Convitto "Mario Cutelli". La delegazione dei ragazzi sindaci era composta da Miriam Adamo, dell' Istituto San Giovanni Bosco di Catania; Filippo Reitano della scuola Brancati di Catania; Maria Teresa Anastasi dell Istituto "G. Parini" Catania; Riccardo Nicotra dell'Istituto D'Annunzio di Motta S. Anastasia; Michela Foti dell'Istituto di Santa Venerina; Sofia Bongiovanni dell’Istituto “De Amicis” di Tremestieri; Benedetta Fiandaca dell'Istituto Maria della Mercede di S Agata Li Battiati; Sofia Di Grazia della scuola Pluchinotta di S Agata Lo Battiati; Claudio Mirenna del I C.D. di Paternò; Giuseppe Calarco del II C. D. Paternò; Quattrone Flavio del 3 C.D. di Paternò; Paolo Falcone della scuola di Licodia Eubea.

redazione@aetnanet.org
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 21 gennaio 2018 10:00:00 (593 letture)

(Leggi Tutto... | 3929 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: S. Agata – Fede e Folklore
Redazione
Nella splendida Chiesa di S. Agata La Vetere, ha avuto luogo l'incontro culturale promosso dalla Sezione provinciale UCSI di Catania sul tema: "Raccontare la festa di S Agata - Cronaca religiosa e cronaca folkloristica- Fede, tradizione e innovazione ". Relatori: Don Giuseppe Costa , già Direttore LEV - Libreria Editrice Vaticana - Maria Teresa Moscato, Pedagogista Scrittrice - Università di Bologna - Suor Maria Trigila, Giornalista UCSI - Rossella Jannello - Giornalista professionista - Vice Presidente Regionale UCSI. Il lavori sono stati introdotti e moderati dal preside Giuseppe Adernò, Presidente UCSI provinciale di Catania. All'incontro hanno partecipato il presidente dell'Ucsi Sicilia Domenico Interdonato, il presidente dell' ANCRI (Associazione Nazionale dei Cavalieri dell'Ordine al Merito della Repubblica), i docenti dell'UCIIM, i soci dell'ASAEC (Associazione antiestorsione catanese). I ricchi contributi presentati nella tavola rotonda hanno consentito una lettura storica e critica della religiosità popolare e delle sue manifestazioni di pietà e di devozione che connotano i diversi momenti della festa della Santa Martire catanese, terza festa mondiale per afflusso di persone e per il fascino che la correda.

Giad
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 21 gennaio 2018 07:00:00 (480 letture)

(Leggi Tutto... | 6047 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Concorso Dirigenti Scolastici. Verso la prova preselettiva. Innovativo software TRAINING AUDIO/VISIVO
Redazione
Mathemasoft: Disponibile la RELEASE 2.0 del  software AUDIO/VISIVO DIRSCO 2018. Forte della tecnologia TTS (TEXT TO SPEACH) offre la possibilità di assimilare rapidamente i 4.000 quiz oggetto della prova preselettiva. Lettura e ascolto diretto, sia delle  domande che delle  risposte esatte, costituiscono un ottimo approccio alla ritenzione e al richiamo, sotto forma di ricordo, delle informazioni apprese. Il software ha la peculiarità di ricercare opportune chiavi alfanumeriche UNIVOCHE rinvenibili nel contesto della RISPOSTA ESATTA. Ricordiamolo, solo 8.697 candidati passeranno la prova preselettiva e, differentemente dal precedente concorso 2011, potrebbe non essere sufficiente totalizzare 80 punti su cento.  L’obiettivo è realizzare il massimo punteggio possibile in un prova, a nostro avviso, altamente competitiva e dagli esiti non scontati. Il programma è  in grado di generare ...
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 16 gennaio 2018 08:30:00 (766 letture)

(Leggi Tutto... | 4398 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Costume e società: Quando Sant’Antonio Abate scoprì la ruota ... (III Parte)
Redazione
Don Paolo Nicotra, inteso Ràia (1905-1985), misterbianchese, di professione commerciante, nel 1963 aveva 58 anni, abitava nell'antico quartiere di Panzera, ed in paese era considerato uno dei più profondi conoscitori della festa di Sant'Antonio, in quanto figlio di Nicotra Carmelo, fu Paolo, autorevole componente della Commissione Centrale delle feste celebrate negli anni Quaranta. L'invito fatto dal parroco, sac. Giuseppe Scuderi, di "ricostruire" la festa lo aveva sicuramente lusingato ed entusiasmato. Ne aveva parlato a lungo in famiglia, aveva coinvolto moglie e figli, e tutti erano felici di poter dare il loro contributo per la buona riuscita della festa grande in onore del Santo Patrono. Don Paolo conosceva i riti, le cerimonie, le tradizioni, ricordava tutto della festa, sapeva cosa chiedere, a chi chiedere, gli uomini che doveva coinvolgere; insomma, sapeva come "muoversi" per organizzare nel migliore dei modi, dopo ben 14 anni di interruzione, i solenni festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Sabato, 13 gennaio 2018 07:30:00 (509 letture)

(Leggi Tutto... | 10430 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Armonie per Sant’Agata
Redazione
Nella Chiesa di S, Agata La Vetere, un tempo sede del tribunale del Proconsole Quinziano, dove la Martire ha subito il taglio delle mammelle e ove si conserva il sarcofago di S. Agata, si svolgeranno degli incontri musicali che renderanno protagonisti i giovani musicisti. Gli incontri "Armonie per Sant'Agata", promossi dal Rettore della Chiesa don Ugo Aresco sono coordinati dal preside Giuseppe Adernò e si svolgeranno di lunedì con inizio alle ore 17,00. Aprirà la rassegna lunedì 15 gennaio l'Ensemble Luigi Sturzo di Biancavilla con la partecipazione del Dirigente Sergio Marra. Seguirà il 22 gennaio un gruppo corale di Messina ed il 29 gennaio il gruppo strumentale della scuola di Santa Venerina. Concluderà la rassegna il 12 febbraio il coro interscolastico di voci bianche "Vincenzo Bellini", diretto dalla M° Daniela Gambra.

Coordinatore
Preside Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 13 gennaio 2018 07:00:00 (551 letture)

(Leggi Tutto... | 3343 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Industry 4.0 - Prepararsi per il lavoro
Redazione
Oggigiorno tutto è focalizzato sui temi 4.0: L’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale, il rafforzamento del modello Alternanza Scuola-Lavoro, l’ampliamento dell’offerta degli Istituti Tecnici Superiori, l’attivazione di corsi universitari, master e dottorati. Per orientare i nostri giovani studenti, i lavoratori, coloro che cercano il lavoro, i NEET si informa che Confindustria contribuisce alla strategia del Piano Nazionale Industria 4.0. Vi sarà a breve, a Catania, sulle tematiche indicate, un convegno di Confindustria.

Salvatore Ravidà
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 04 gennaio 2018 21:06:18 (687 letture)

(Leggi Tutto... | 1873 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Umanistiche: I 59 anni della Rivoluzione cubana
Redazione
Dopo gli eccessi degli ultimi giorni, le feste non sono affatto terminate. Oggi, 2 gennaio 2018, si celebra il 59° anniversario della Rivoluzione di Cuba. Il giorno di Capodanno del 1959 cambiò radicalmente il corso della storia dell'America Latina, che fino a quel momento aveva vissuto soprattutto in uno stato di subalternità cronica agli Stati Uniti d'America, di povertà materiale e degrado delle classi popolari, disuguaglianze e sperequazioni sociali enormi, privilegi assurdi ad esclusivo vantaggio delle élites dominanti. Dopo oltre mezzo secolo di progresso civile e culturale, Cuba può vantare il primato della più bassa mortalità infantile di tutto il continente americano, inclusi Stati Uniti e Canada. In oltre mezzo secolo, la CIA ha posto in essere ogni strategia possibile per destabilizzare, frenare, compromettere o sabotare i progressi notevoli della Rivoluzione castrista: diversi tentativi per assassinare il leader Fidel, un lungo embargo economico-commerciale, una incessante e martellante campagna di disinformazione e di speculazione propagandistica, una subdola e feroce reazione imperialista ed eversiva sul fronte politico internazionale, senza sortire gli esiti desiderati.

Lucio Garofalo
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 02 gennaio 2018 08:00:00 (829 letture)

(Leggi Tutto... | 3895 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Scuola pubblica e o privata: Chiudono le scuole paritarie, 104 in Sicilia. Alleanza tra genitori e docenti e all’orizzonte il costo standard
Redazione
Scorrendo il riepilogo dei principali avvenimenti che hanno caratterizzato la scuola italiana nel 2017, compilando un dettagliato elenco dalla A alla Z, la redazione di Tuttoscuola, alla lettera "C" ha inserito "Chiusura di scuole paritarie", mettendo in evidenza come continua inarrestabile la crisi delle scuole paritarie costrette a chiudere. Rispetto al 2015-16 il numero delle scuole paritarie è diminuito di 415 unità e ogni anno chiudono i battenti più di 200 scuole paritarie per un decremento complessivo del 3,2%, mentre nello stesso periodo le scuole statali sono aumentate di 92 unità. In termini assoluti il maggior numero di chiusure di scuole riguarda la Sicilia con 104 strutture che hanno chiuso i battenti, seguita dalla Campania con 70 chiusure; Lombardia e Piemonte ciascuna con 42 chiusure, la Toscana 32, la Puglia 28 e la Calabria 22.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 01 gennaio 2018 02:00:00 (1501 letture)

(Leggi Tutto... | 6081 bytes aggiuntivi | Scuola pubblica e o privata | Voto: 0)

Riforma: Sperimentazione in 100 scuole e diploma in quattro anni
Redazione
La sperimentazione partirà nell'anno scolastico 2018/19, intanto i ragazzi di terza media vengano avviati ad un consolidamento del metodo di studio e ad esercizi di apprendimento efficace. Con il decreto firmato dal Direttore generale degli Ordinamenti del Miur, Maria Assunta Palermo, è stato reso noto l'elenco delle cento scuole d'Italia che dal prossimo 16 gennaio potranno accogliere le iscrizioni di alunni che dall'anno scolastico 2018-2019 realizzeranno il progetto sperimentale di scuola secondaria di secondo grado in quattro anni anziché in cinque anni. Delle cento scuole ammesse alla sperimentazione di cui 20 della Lombardia, 12 della Campania e 10 della Puglia, solo quattro sono le scuole siciliane: il liceo Scientifico "Mottura" e il liceo classico "R.Settimo" di Caltanissetta; il liceo scientifico "Ruiz" di Augusta, e l'Istituto partitario "Gonzaga" di Palermo. In alcuni licei di Catania la proposta è stata discussa nei Collegi Docenti, ma ha prevalso la linea del "no", guidata dai docenti preoccupati che tale sperimentazione possa produrre riduzione di cattedre e di posti di lavoro...

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 31 dicembre 2017 08:00:00 (883 letture)

(Leggi Tutto... | 7009 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Umanistiche: La traslazione dei resti di V. E. in Italia [...] ... ma la sua polve lascia alle ortiche di deserta gleba ...
Redazione
No, non è consentito banalizzare la traslazione dei resti di V. E. in Italia parlandone come di un mucchietto di ossa per il quale si farebbe del clamore sproporzionato. Ricordo bene come cominciava la letteratura di III Liceo: con la soporifera (per me, almeno) lettura dei Sepolcri, che un insegnante di lettere, verso cui Natura era stata matrigna, commentava limitandosi a ripetere le parole di Foscolo scambiandone qualcuna di posto con qualche altra (era il massimo di esegesi di cui fosse capace), confidando nella proprietà commutativa del testo. Ricordo l'upupa, gli effigiati scheletri, gli ameni cimiteri inglesi e il povero Parini che forse condivideva la sepoltura col criminale che lasciò sul patibolo i delitti. Ma in mezzo a tanta sovrastimata roba da libretto melodrammatico, del genere di Un ballo in Maschera, qualcosa c'era: il potente significato simbolico della sepoltura, come luogo concreto della memoria di chi operò da forte. "Qual fia ristoro ai di perduti un sasso che distingua le mie dalle infinite ossa che in terra e in mar semina morte ?"

Maurizio Ternullo
Postato da Nuccio Palumbo Venerdì, 29 dicembre 2017 10:00:00 (845 letture)

(Leggi Tutto... | 4198 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Costume e società: I settant’anni della Carta Costituzionale. Un ricordo di Oscar Luigi Scalfaro
Redazione
Il gesuita Padre Francesco Occhetta, consulente ecclesiastico dell'UCSI-Unione Cattolica Stampa italiana) nella prefazione al volume Le radici della democrazia (2011) ha inserito uno scritto di Oscar Luigi Scalfaro, presidente della Repubblica e Padre Costituente. A distanza di anni, rileggere questo scritto è come rivivere le emozioni e lo spirito democratico che ha animato il testo della Costituzione che ricordiamo nel 70° anniversario della promulgazione
Celebrare la Carta Costituzionale significa rivedere le radici di valori e di cultura democratica che ha animato la nostra Italia e sentirsi ancora una volta orgogliosi di essere Italiani.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 28 dicembre 2017 09:00:00 (748 letture)

(Leggi Tutto... | 8044 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Attiva Misterbianco presenta il libro della saggista Graziella Priulla 'Viaggio nel paese degli stereotipi'
Redazione
Domenica 17 dicembre, presso il Teatro Comunale di Misterbianco si è tenuta la presentazione del libro della saggista Graziella Priulla Viaggio nel paese degli stereotipi, organizzata dall'associazione politico-culturale "Attiva Misterbianco" con un'intervista doppia condotta dai soci Igor Nastasi e Giuseppe Gullotta. Già docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi nella facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Catania, G. Priulla si occupa da diversi anni delle problematiche relative al linguaggio e agli stereotipi di genere: del 2013 è il manuale "C'è differenza. Identità di genere e linguaggi" rivolto principalmente alle scuole secondarie di II grado e scritto con l'intenzione di contribuire ad un costruttivo dibattito nelle agenzie formative. Nel volume presentato a Misterbianco l'autrice utilizza un funzionale espediente narrativo palesato dal sottotitolo: «Lettera a una venusiana sul sessismo». Rivolgendosi ad un'extraterrestre cui raccontare gli usi e costumi del pianeta terra, ...

Katya Musmeci
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 27 dicembre 2017 07:30:00 (1285 letture)

(Leggi Tutto... | 4414 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Concorsi: Piccoli registi cercasi... V Edizione - Concorso di cortometraggi sul tema della pace
Redazione
Si annuncia la V edizione di "Piccoli registi cercasi... per la legalità", concorso di cortometraggi scolastici promosso dall'Istituto "I. Calvino" di Catania, coordinato dal preside Salvo Impellizzeri. L'iniziativa, che mira a promuoverel'educazione alla legalità e l'adesione responsabile dei giovani ai valori della vita democratica, stimolando comportamenti rispettosi degli altri, dell'ambiente e delle cose , intende coinvolgere gli studenti di tutta Italia e sollecitare una creativa risposta all'impegno educativo di "COSTRUIRE LA PACE". Il momento finale della premiazione sarà, infatti, inserito nella manifestazione " Let's build peace" che si svolgerà a Catania dal 7 all'11 maggio. La partecipazione al concorso è aperta a studenti delle scuole di ogni ordine e grado che hanno prodotto cortometraggi di 10 minuti e spot di 3 minuti dall'anno 2014-2015 sui temi della "pace, intercultura, inclusione, rispetto dell'ambiente, mafia, impegno civile, cittadinanza".
redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 27 dicembre 2017 07:00:00 (706 letture)

(Leggi Tutto... | 3183 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Concerto di Natale del Coro interscolastico 'Vincenzo Bellini' di Catania al Duomo di Acireale
Redazione
Il coro giovanile interscolastico di voci bianche "V. Bellini", diretto dal M° Daniela Giambra, con la collaborazione del M° Alessandro Vargetto ha eseguito l'ottavo concerto di Natale nell'artistica Basilica dell'Annunziata, Cattedrale di Acireale. Nella magica atmosfera del Natale le dolci melodie sono state introdotte dal canto gregoriano, seguite da musiche del Settecento in lingua latina, i brani di B. Britten con la voce solista di Giuliana Marletta, del Liceo "Lombardo Radice", il canto "Stars" eseguito delle voci soliste di Dario Buonconsiglio, Cristiano Pardo, Emanuele Scordo del Liceo "C. Marchesi" di Mascalucia ed .intercalati da canti in lingua francese, inglese e siciliana. L'armonioso suono dell'arpa di Ginevra Gilli e le performance di Giuseppe Valguanera alle percussioni e di Alessandro Zerilli alla tastiera, hanno dato eccellenza alle dolci voci dei bambini, ragazzi e giovani del corso interscolastico, composto da studenti dei Licei: "Cutelli", "Spedalieri", "Turrisi Colonna", Lombardo Radice", "Emilio Greco" . "Don Bosco"di Catania, e "Concetto Marchese"di Mascalucia.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 25 dicembre 2017 01:00:00 (890 letture)

(Leggi Tutto... | 3708 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Il Coro ­di voci bianche 'Vincenzo Bellini' in Prefettura di Catania per la cerimonia di auguri di Natale
Redazione
Il Coro giovanile interscolastico  “Vincenzo Bellini”, fondato dal preside  Giuseppe Adernò nel 2010,   è stato invitato in Prefettura  per la cerimonia di auguri di Natale. Commossi gli studenti di diversi licei di Catania e Mascalucia hanno eseguito a cappella, guidati dal M° Alessandro Vargetto,  canti natalizi e un armonioso “Va’ pensiero”, allietando la cerimonia dello scambio di auguri con il Personale della Prefettura. Il Prefetto, Silvana Riccio, ha molto apprezzato la presenza degli studenti nella sede istituzionale, dove i ragazzi sindaci  nei giorni precedenti hanno  addobbato l’albero di Natale con  originali manufatti  e materiali di riciclo.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 24 dicembre 2017 07:30:00 (914 letture)

(Leggi Tutto... | 1928 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Umanistiche: 'Ricordi danzanti', l’opera prima della prof.ssa Caterina Ciraulo
Redazione
Mercoledì 20 dicembre 2017, alle ore 18.00, presso la Biblioteca Comunale di Sant'Agata Li Battiati (via dello Stadio, 19), si terrà la presentazione del libro, "Ricordi danzanti" (Algra Editore), di Caterina Ciraulo. Alla manifestazione, oltre all'autrice, interverranno Mimmo Almirante (scrittore-giornalista), Alfio Grasso (Editore), Marco Rubino (sindaco di Sant'Agata Li Battiati), Mario Pulvirenti (Assessore comunale). Momenti musicali a cura di Giovanni Arpa, pianista, e di Antonio Campanella, cantante. Letture di Francesca Russo. Il romanzo della Ciraulo racconta della vita di Angela, la protagonista, che, a causa dei tanti e tragici avvenimenti che hanno attraversato il Novecento, viene privata degli affetti più cari, ma riesce a difendere ed a conservare l'identità e la dignità di donna. La storia mette sotto i riflettori la "grande storia" del secolo scorso e i piccoli avvenimenti della vita di tutti i giorni, in un intreccio avvincete e inconsueto, che accompagneranno il lettore, "mano nella mano", fino all'ultima pagina.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Mercoledì, 20 dicembre 2017 21:00:00 (687 letture)

(Leggi Tutto... | 3317 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Voce alla Scuola: I ragazzi Sindaci incontrano il Prefetto e addobbano l’albero di Natale in prefettura
Redazione
Nel salone delle feste della Prefettura al Palazzo Minoriti i ragazzi sindaci e le delegazioni dei Consigli Comunali dei Ragazzi delle scuole di Misterbianco, Santa Venerina, Valverde, Istituto "S. M. Mercede" di S. Agata li Battiati, e San Giovanni Bosco di Catania, accompagnati dai docenti e genitori in prefettura per lo scambio degli auguri natalizi. Le delegazioni dei consigli comunali dei ragazzi, come già negli anni precedenti hanno adornato con festoni, palline colorate, presepi artistici, originali decorazioni realizzate con materiale di riciclo e bottiglie di plastica, presepi in cartapesta e in sughero, realizzati dai ragazzi delle diverse scuole della provincia.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 dicembre 2017 08:30:00 (593 letture)

(Leggi Tutto... | 2360 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: La preselezione del concorso per Dirigenti Scolastici. Innovativo software con modalità training Audio/Visivo
Redazione
Mathemasoft: La prova preselettiva, prevista nel nuovo bando di concorso DS 2017, sembra ormai in dirittura d'arrivo. Le date di svolgimento delle prove preselettive del Concorso saranno rese note con la Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio prossimo. Solo 8.697 candidati passeranno la preselettiva per poter poi proseguire il lungo iter concorsuale. A differenza del precedente concorso 2011, ora è necessario realizzare un punteggio elevato per poter  rientrare nella graduatoria finale. Obiettivo arduo da raggiungere in soli 100 minuti a disposizione. Fondamentale è la ricerca di metodi AUDIO/VISIVI che facilitano il processo di memorizzazione, magari attraverso il suggerimento di opportune chiavi alfanumeriche UNIVOCHE rinvenibili nel contesto della RISPOSTA ESATTA. Siamo quindi in grado di generare 8.000 file audio, 4.000 per le domande e 4.000 per le correlate risposte esatte. Una comoda utilty, all'interno del programma, permetterà di generare, per ogni singola area, domande e risposte esatte FORMATO MP3 (voci maschile e femminile).
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 18 dicembre 2017 21:00:00 (1276 letture)

(Leggi Tutto... | 4802 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Aggiornamento: Scuola e Società. Quale Formazione in un mondo che cambia?
Redazione
L'Associazione FuturLab-Costruiamo il futuro, che ha come finalità quella di rispondere ai bisogni del cittadino e promuovere progetti di innovazione sociale, ha promosso un convegno sul tema SCUOLA e Società - Quale FORMAZIONE in un mondo che cambia? La ricerca del lavoro è alla base di tutte le ansie e prospettive di futuro e la funzione educativa della scuola è indispensabile, perchè lo studio contribuisce a far maturare competenze e capacità di progettare e di agire con creatività e flessibilità. In collaborazione con il Liceo "Turrisi Colonna" e con l'Istituto "G. B. Vaccarini" numerosi studenti anche di altre scuole hanno partecipato al convegno che ha avuto luogo presso il Centro congressuale "Le Ciminiere".

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 18 dicembre 2017 08:00:00 (558 letture)

(Leggi Tutto... | 4037 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Costume e società: Il rampollo stia zitto! Una nota del prof. Maurizio Ternullo
Redazione
A Vittorio Emanuele IV, che non si dà pace perché la salma del nonno V.E.III sarà traslata al santuario di Vicoforte e non al Pantheon che lui ritiene debba essere la sepoltura "naturale" dei re d'Italia, faccio sommessamente osservare che avrebbe da ringraziare la magnanimità degli italiani che ancora mantengono in quel tempio la salma del re cannoniere Umberto I, che decorò di medaglia d'oro "motu proprio" il generale Bava Beccaris, autore dell'eccidio di circa 100 pacifici manifestanti a Milano. Quanto al nonno, si rammenti che fu lui che gettò l'Italia nella Grande Guerra, dopo essersi segretamente impegnato in tal senso con Francia e Inghilterra, ...

prof. Maurizio Ternullo
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 17 dicembre 2017 07:00:00 (675 letture)

(Leggi Tutto... | 2455 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione professionale / 7 - conclusioni
Redazione
Il modello formativo dichiarato per gli Istituti Professionali è il sistema duale, introdotto di fatto in Italia con la riforma del mercato del lavoro e con la cosiddetta Buona Scuola ;un modello formativo integrato tra scuola e lavoro , mutuato dalla Germania;un modello che propone la prevalenza delle esperienze lavorative sulle discipline scolastiche. Il sistema duale non vuole essere solo un intervento specifico di ordine metodologico , ma un approccio generale per una politica di transizione dall'istruzione al lavoro. Che ne faccia esperienza innanzi tutto l'Istruzione Professionale non deve sorprendere, perchè fin dagli inizi della sua storia ha fatto parte delle politiche sociali in termini di lotta alla disoccupazione, di promozione e di tutela delle condizioni individuali dei lavoratori.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Sabato, 16 dicembre 2017 07:30:00 (665 letture)

(Leggi Tutto... | 8121 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Concorsi: IX^ edizione concorso Gianni Rodari e XIV^ edizione del concorso 'Insieme per suonare cantare danzare'
Redazione
L'Associazione Culturale "Arte" con il patrocinio della Provincia del Verbano Cusio Ossola, le amministrazioni comunali di Omegna, Casale Corte Cerro e Verbania, organizzerà in aprile 2018 la XIV^ edizione del concorso "Insieme per suonare cantare danzare" e la IX^ edizione del concorso di composizione "Gianni Rodari" rivolti a bambini e ragazzi. Le nuove edizioni dei concorsi "Insieme per suonare cantare e danzare" e "Gianni Rodari" si terranno dal 23 al 29 aprile 2018 presso il "Teatro Forum" del comune di Omegna, teatro polivalente "Il cerro" del comune di Casale Corte Cerro e presso il grande Teatro "Il Maggiore" del comune di Verbania, nella provincia del Verbano Cusio Ossola. Si potrà partecipare ai concorsi: ...
download Concorso 2018
Il Presidente
Giuseppe Macaluso
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 08 dicembre 2017 08:30:00 (573 letture)

(Leggi Tutto... | 3778 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Didattica: All'angolo!
Redazione
Riassunto.
Scopo di questo piccolo lavoro è sottolineare le problematicità e le incongruenze legate al concetto di angolo. In particolare quelli dovuti all‟introduzione dell‟angolo come “parte di piano” o come intersezione o unione di semipiani chiusi, e nel prospettarne una possibile rimozione. Il concetto di angolo è senza dubbio quello che solleva le maggiori difficoltà nell‟insegnamento della geometria. Esse sono dovute, in parte a una terminologia imprecisa, in parte a un miscuglio confuso di varie nozioni matematiche, a esempio alla confusione tra angolo e sua misura, e anche all‟autentica difficoltà della questione. Vediamo di fare un po‟ di chiarezza, poiché sembra che anche noi insegnanti abbiamo le idee un...tantino confuse e i libri adottati presentano sugli angoli diverse contraddizioni. Per Euclide: «Angolo piano è l‟inclinazione reciproca di due linee rette sul piano, le quali s‟incontrino e non giacciano in linea retta». (Questa più che una definizione è un descrizione). Gli studiosi di Euclide sostengono che questa nozione di angolo è verosimilmente legata all‟apparente rotazione del Sole. Osservo che l‟angolo è pensato in sostanza come rotazione.
Alfio Grasso
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 08 dicembre 2017 08:00:00 (536 letture)

(Leggi Tutto... | 8395 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione professionale / 6 - L’assetto didattico
Redazione
Metodologia
I testi normativi di riferimento, ( la Relazione di accompagnamento allo schema del Decreto Legislativo, il Decreto legislativo n. 61, il Pecup) sono disseminati di prescrizioni didattiche, a dir la verità tra di loro coerenti nel disegnare il nuovo volto dell'istruzione professionale e tutte in qualche modo correlate al modello dell'istruzione per adulti. Per mantenere fede alle intenzioni proclamate nelle disposizioni di legge gli istituti professionali sono autorizzati a disporre di un'ampia libertà nell'organizzazione dell'attività didattica. -Nel biennio, che normativamente è unico e non la somma di due diversi anni scolastici, si esprime innanzi tutto nella gestione dei tempi di lavoro delle attività didattiche. Non ci dovrebbero essere più trimestri o quadrimestri, ma periodi didattici determinati dalle dimensioni delle unità di apprendimento, che potrebbero oltrepassare un anno scolastico e agganciarsi a quello seguente, in funzione dei gruppi di livello venutisi a costituire dopo il bilancio delle competenze, sulla base del quale viene in seguito formulato il Progetto Formativo Individuale di ogni studente, che si iscrive al primo anno.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Venerdì, 08 dicembre 2017 07:30:00 (561 letture)

(Leggi Tutto... | 14338 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 5)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione professionale / 5 - L’assetto didattico
Redazione
La personalizzazione
Nell'organizzazione didattica va cercata l'identità della nuova istruzione professionale più che nei curricoli dei suoi indirizzi. Il Decreto Legislativo n. 61 del 2017 ridisegna l'intero impianto dell'attività didattica, instaurando principi e regole che dovrebbero fare dei percorsi dell'Istruzione Professionale qualcosa di molto diverso da quello che sono i percorsi dell'Istruzione Tecnica, ma anche da quello che erano i propri percorsi tradizionali. La personalizzazione è uno dei tratti distintivi della rielaborazione dell'Istruzione Professionale. Se ne è sempre parlato, ma mai si era arrivati a definirla in termini organizzativi e in modalità procedurali. La personalizzazione deve animare il modello didattico(meglio forse pedagogico... ) e deve orientare lo studente nell'elaborazione del proprio progetto di vita e di lavoro. Affermazione risoluta, impegnativa, ma francamente eccedente le capacità della scuola e il suo diritto di orientare nel progetto di vita uno studente.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Giovedì, 07 dicembre 2017 07:00:00 (622 letture)

(Leggi Tutto... | 9605 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Costume e società: Un problema cristiano
Redazione
A tanto sta portando il pregiudizio anticomunista e il principio della sacralizzazione del dolore, quel principio di origine barbarica che vuole che non ci possa essere salvezza se non a prezzo della sofferenza, a causa del quale principio è invalsa una cultura che ha negato fino a tempi recenti terapie antidolore alle partorienti e perfino al malato terminale: che malgrado il papa, il papa in persona abbia appena ribadito la condanna (già espressa da Pio XII) dell'accanimento terapeutico, per quei casi dolorosissimi per i quali non è prevedibile alcuna speranza di guarigione, o di riduzione delle sofferenze, ma c'è solo la certezza di una continua, irreversibile perdita di ogni facoltà vitale, si deve ancora leggere di "eutanasia omissiva" su quello che una volta era il giornale dei vescovi italiani, e che ora sembra essere la spelonca degli oltranzisti, dei più papisti del papa. Se Pietro Grasso riuscirà a fare uscire la legge sul fine vita prima che il Parlamento venga sciolto, sarà stata comunque una buona legislatura.

 prof. Maurizio Ternullo
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 06 dicembre 2017 19:00:00 (498 letture)

(Leggi Tutto... | 2572 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Concorsi: VI edizione Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito. Scadenza iscrizione: 28 febbraio 2018
Redazione
Concorso letterario di poesie in memoria della prof.ssa Giusy Santonocito VI Edizione. Scadenza iscrizione: 28 Febbraio 2018. Organizzato dalla sorella prof.ssa Maria Santonocito, indirizzo Mompeluso 10 95030 Nicolosi. E-mail: santonocito_maria@libero.it Telefono: 095/7914245 /Cellulare: 3401599389. Indirizzo spedizione degli elaborati: Maria Santonocito - Via Mompeluso 10 - 95030 Nicolosi (Catania)

santonocito_maria@libero.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 05 dicembre 2017 07:30:00 (845 letture)

(Leggi Tutto... | 5837 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: 'La leggenda del pianista sull’oceano' inaugura la seconda stagione del Teatro Mobile per la prima volta in Sicilia tra applausi e commozione
Redazione
Si apre con successo il sipario della II stagione di Teatro Mobile di Catania, nata da un'idea di Francesca Ferro e Francesco Maria Attardi, con "La leggenda del pianista sull'oceano" spettacolo ospite diretto da Luca Cicolella prodotto da Igor Chierici e dalla Fondazione Garaventa di Genova, rappresentato per la prima volta in Sicilia. Igor Chierici, autore dell'adattamento teatrale del monologo "Novecento" di Alessandro Baricco, sul palco del Teatro Abc, nelle vesti del trombettista Max ha raccontato con grande capacità empatica, sfiorando le corde più intime dell'anima, la vita di Denny Boodman T.D. Lemon Novecento, il più grande pianista esistito che sin dalla sua nascita non ha mai abbandonato la nave Virginian.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 03 dicembre 2017 07:30:00 (680 letture)

(Leggi Tutto... | 3851 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Progetti: Settimana della saggia ecologia dal 21 al 29 novembre
Redazione
Nella "Settimana dello Sviluppo sostenibile", e della "Saggia ecologia", su invito del Ministero, e della Fondazione Sorella Natura nelle scuole d'Italia vengono messi a dimora degli alberi. A simbolo della Saggia ecologia è stato assunto l'albero di noce, che ricorda la tradizione francescana e le noci sono un cibo povero, prezioso e salubre. Piantando un albero di noce italica si effettua un'operazione di salvaguardia della biodiversità. Come giornata della Saggia ecologia è stata scelta la data del 29 novembre che ricorda il 38° anniversario della proclamazione di San Francesco d'Assisi, patrono dell'ecologia. E' stato Papa Giovanni Paolo II che nel 1979 designò San Francesco, già Patrono d'Italia, nominato da Pio XII nel 1939, "celeste patrono dei cultori dell'ecologia", perché si è distinto tra i Santi e gli uomini illustri che hanno avuto un singolare culto per la natura, quale magnifico dono fatto da Dio all'umanità, come si legge nel Cantico delle Creature.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Giovedì, 30 novembre 2017 07:00:00 (510 letture)

(Leggi Tutto... | 4358 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione professionale / 4 - Il saper fare di qualità
Redazione
Le questioni irrisolte
L'Istruzione Professionale uscita dalla riforma del 2010 non è molto lontana da quella Tecnica (salvo per 3/4 ore di laboratorio), ragione per cui l'obiettivo di rafforzarne l'identità non è stato raggiunto . Come non bastasse con la struttura dei curricoli 2+2+1 dei suoi indirizzi, simili a quella dei Tecnici e dei Licei, l'Istruzione Professionale veniva a perdere l'uscita intermedia al terzo anno, suo tratto distintivo tradizionale anche dal punto di vista sociale e modo efficace per realizzare la sussidiarietà dell'Istruzione e Formazione Professionale Regionale per la concessione della qualifica di primo livello.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Mercoledì, 29 novembre 2017 07:30:00 (589 letture)

(Leggi Tutto... | 15249 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Riforma: La corresponsabilità educativa tra scuola e famiglia
Redazione
A dieci anni dall'emanazione del primo 'Patto educativo di corresponsabilità' voluto il 21 novembre 2007 dall'allora Ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni, è stata costituita una commissione di studio con la partecipazione dell'ex ministro e dell'attuale ministra Valeria Fedeli, "per innovare e rinnovare il testo, coerentemente con i cambiamenti in atto nella società contemporanea". La scuola, luogo privilegiato di educazione e d'istruzione, a volte fa prevalere la seconda dimensione e trascura alcuni passaggi, gesti e atteggiamenti che sono indispensabili per favorire la modifica dei comportamenti nella logica dei valori del rispetto, della dignità della persona, delle libertà personali. Le manifestazioni di questi giorni che hanno gli studenti vicini ai temi della sicurezza, della cultura di genere, della violenza contro le donne sono indicative di un cambio di marcia, rivelano, infatti, un saper guardare "al di là della finestra" della scuola, un voler meglio conoscere la vita sociale e civile, nella quale la stessa scuola è inserita come istituzione che offre servizi.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 28 novembre 2017 09:00:00 (449 letture)

(Leggi Tutto... | 6504 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Percorsi didattici: Al Museo Emilio Greco di Catania la mostra d'arte Art today
Redazione
Al Museo Emilio Greco di Catania fino al 3 dicembre sarà possibile visitare la mostra d'arte contemporanea "Art today".
Organizzata dall’Accademia Federiciana e curata dal noto critico d'arte Fortunato Orazio Signorello, la mostra propone opere eseguite da 43 artisti noti ed emergenti: Marlena Justyna Banbura, Cettina Cannella, Sebastiano Cantarella, Eleonora Catania, Marisa Cacciola, Alberto Correnti, Rosaria Dattero (Roda), Anna Di Mauro, Guglielmo Donzella, Nelly D'Urso, Giuseppe Ferrato, Adriana Garozzo, Angela Giglio, Nicolò Grasso, Rossana Grasso, Domenico Guzzetta, Pinella Insabella, Giovanna Isaia, Anna Maria La Torre, Francesco Lotti, Eliana Manitta, Salvatore Milazzo, Angelo Moncada, Ciro Mozzillo, Salvatore Morgante, Celestina Pace, Ida Pace, Letizia Pace, Giuseppe Persia, Gabriella Puliatti, Silvano Raiti, Vittorio Ribaudo, Elio Ruffo, Loredana Ruffo, Graziella Russo, Antonella Serratore, Fortunato Orazio Signorello (è anche un apprezzato pittore figurativo), Giuseppe Spinoso, Rosa Maria Taffaro, Simona Toscano, Pietro Alessandro Trovato, Luisa Turinese e da Angela Maria Viscuso.

accademiafedericiana@libero.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 27 novembre 2017 07:00:00 (648 letture)

(Leggi Tutto... | 3309 bytes aggiuntivi | Percorsi didattici | Voto: 0)

Umanistiche: Un ricordo di Sciascia
Redazione
«Ce ne ricorderemo, di questo pianeta». Quante volte le ho accarezzate con gli occhi (queste parole dello scrittore francese ottocentesco Villiers de l’Isle-Adam), sulla tomba di Leonardo Sciascia, a Racalmuto! Incise sul bianco e nudo marmo, insieme al nome ed alle date di nascita e di morte, così come Leonardo aveva fermamente voluto. «Ce ne ricorderemo, di questo pianeta»: un’iscrizione che, dice Gesualdo Bufalino, «non conta tanto come pezza d’appoggio d’una ipotesi di sopravvivenza, ma ribadisce un sentimento di distacco ironico e dolente insieme. Questo pianeta, cioè, con le sue abiezioni e dolcezze, quanto dovrà apparirci estraneo, da una remota nuvola, e tuttavia oggetto d’una insopprimibile volontà di memoria…». Ecco, la volontà di memoria, il pensare, il voltarci indietro: è questo l’ineludibile richiamo che ci resta, dopo un incontro con la pagina di Leonardo, sia essa di un romanzo, di un saggio, di un articolo di giornale. E da quella pagina sempre balzano la gioia, la felicità dello scrivere: ...

Giuseppe Giglio
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 26 novembre 2017 09:00:00 (563 letture)

(Leggi Tutto... | 5012 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 5)

Concorsi: A scuola di Costituzione 2017 – 2018 (Quattordicesima Edizione)
Redazione
Il Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti, d'intesa con l'Associazione Nazionale Magistrati e con la Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus, per il quattordicesimo anno consecutivo propone alle scuole di ogni ordine e grado il concorso "A scuola di Costituzione 2017 - 2018" (Quattordicesima Edizione). Da molti anni il Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti, in collaborazione con l'Associazione Nazionale Magistrati e con la Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus, promuove il concorso "A Scuola di Costituzione". Lo scopo è di coinvolgere le scuole di ogni ordine e grado in attività curricolari che abbiano al centro la Costituzione italiana. Il concorso del Cidi dà particolare importanza alle attività didattiche che sviluppano i principi della Costituzione, intesa come terreno di incontro e confronto democratico, per rispondere al bisogno formativo di cittadinanza di tutti gli studenti, dai più piccoli ai più grandi, tenendo conto del vissuto di ciascuno.
Marcella Labruna addetto stampa e direttivo Cidi di Catania
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 26 novembre 2017 08:00:00 (865 letture)

(Leggi Tutto... | 4182 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 5)

Umanistiche: Nefas – Certo che Leopardi è pessimista
Redazione
Nefas. - Certo che Leopardi è pessimista. Di più: a parere di chi scrive egli è un pessimista senza redenzione alcuna, un nichilista che non soltanto nega qualunque postulazione di trascendenza - "superbe fole" e "pargoleggiar" vari permettendo - ma che descrive come vera natura del mondo "il solido nulla", tanto per metterci l'anima in pace. Pensatore che il nichilismo ha robustamente concettualizzato sul versante linguistico, assiologico ed ontologico, come è agevole constatare dalla lettura dello Zibaldone. Tuttavia, il guaio dei nostri tempi consiste nel non attribuire sovente a questo nichilismo - dico in sede didattica, non solo eminentemente speculativa - tutta la fecondità delle riflessioni e delle tematiche che lo pregnano e supportano, che lo arricchiscono e vivificano, che lo rendono dinamico; e al contrario ridurlo ad una categoria interpretativa schematica e bolsa, data una volta per tutte e che non necessita di alcuna ricognizione gnoseologica, etica, e soprattutto filologica. Bizzarro destino per l'ultimo dei poeti-filologi cui finanche Nietzsche si inchinò deferente.

F. Martorana, Atlantide, Circospezioni e fantasticherie al tempo di Facebook
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 26 novembre 2017 07:30:00 (719 letture)

(Leggi Tutto... | 6998 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Ragazzi Sindaci in Prefettura dialogando sui temi della Costituzione
Redazione
La Cittadinanza si acquisisce attraverso una serie di esperienze formative che tracciano una vera scuola di “Cittadinanza Attiva”. Fà proprio questo l’assunto di base che racchiude gli snodi formativi e fondamentali che danno valore all’esperienza del Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR). Le delegazioni dei Ragazzi sindaci della Provincia, guidate dal Preside Giuseppe Adernò, hanno vissuto un’originale esperienza, partecipando ad una “lectio magistralis” di Educazione Civica, in Prefettura, conversando con S.E. il Prefetto di Catania, Silvana Riccio. Il patto fondativo della Carta Costituzionale, della quale si celebrano i 70 anni, ingloba diritti e doveri e sancisce le regole fondamentali della convivenza civile. Con dettagliata attenzione sono stati spiegati i compiti della Corte Costituzionale che garantisce i principi inviolabili dello Stato. Alcuni riferimenti all’ordinamento delle Città metropolitane in Sicilia sono stati molto preziosi per meglio comprendere la situazione attuale della provincia etnea.

Francesca  Di Prima
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 24 novembre 2017 07:00:00 (712 letture)

(Leggi Tutto... | 4520 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione professionale / 3 - Un rientro complicato
Redazione
Un rientro complicato
Il rientro dell'Istruzione Professionale nelle competenze dello Stato , deciso con la legge n. 40 del 2007, è stata una soluzione pragmatica, ma in qualche modo violava il dettato costituzionale, che affida alle regioni l'intera filiera professionalizzante dell'istruzione. E' stata una scelta dettata dal buon senso e da un certo grado realismo ; lo si puo' dedurre dal fatto che, ritornate al governo, le forze che a suo tempo decisero la regionalizzazione dell'istruzione professionale e il suo accorpamento con l'istruzione tecnica non hanno riportato indietro le lancette dell'orologio, ma si sono adoperate per fare funzionare l'assetto che si era venuto a determinare con la legge n. 40 del 2007. In questo nuovo assetto l'Istruzione Professionale torna allo Stato, ma le Regioni gestiscono e possono sviluppare i percorsi triennali per la qualifica e quelli quadriennali per il diploma professionale. Un quadro d'insieme tutt'altro che semplice e semplificato.

Raimondo Giunta
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 23 novembre 2017 19:00:00 (534 letture)

(Leggi Tutto... | 13000 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Costume e società: Costruiamo la Città. Tredicesima Giornata Sociale, promossa dall’Arcidiocesi
Redazione
Promossa dall'Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro, si è svolta a Catania la XIII Giornata Sociale diocesana sul tema: Costruiamo insieme la città-comunità. Un cammino di democrazia partecipata. Sulla scia delle Settimane sociali nazionali l'Arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina, ha introdotto i lavori del "laboratorio di formazione all'impegno socio-politico nella città dell'uomo" e Don Piero Sapienza, direttore dell'ufficio diocesano ha ripercorso il cammino avviato il 19 novembre 2005 registrando i positivi successi degli "osservatori socio-politici" nei vicariati della diocesi, spazio di aggregazione del laicato impegnato nell'esercizio della democrazia partecipativa, filo conduttore del percorso realizzato con la cooperazione e la vigile presenza nel contesto sociale. Le Encicliche sociali, afferma don Sapienza, vedono il cristiano depositario d'iniziative coraggiose e d'avanguardia e lo rendono protagonista di una socialità avanzata, superando la tentazione dell'accidia politica.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 20 novembre 2017 06:30:00 (389 letture)

(Leggi Tutto... | 5483 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Aggiornamento: La didattica della religione cattolica potenziata dal digitale - Sabato 25 novembre all’Istituto Gemmellaro di Catania
Redazione
Gli insegnanti di Religione cattolica parteciperanno sabato 25 novembre ad un seminario formativo sul tema "La normativa e la didattica potenziata dal digitale nell'IRC". L'incontro che avrà inizio alle ore 9.00, promosso dalla DeA scuola, (De Agostini scuola) Ente accreditato per la formazione dei docenti, in collaborazione con la CISL scuola, si svolgerà nell'aula magna dell'Istituto "Carlo Gemmellaro" al Corso Indipendenza.
Come si progetta una didattica inclusiva ed efficace? Risponderanno alla domanda i relatori: preside Giuseppe Adernò, Carmelo Mirisola, docente di Religione al Liceo "Cutelli" e Tommaso Cera, docente di Religione presso l'Istituto Aeronautico di Milano, autore di testi per la scuola secondaria.
redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 20 novembre 2017 06:00:00 (552 letture)

(Leggi Tutto... | 2793 bytes aggiuntivi | Aggiornamento | Voto: 0)

Costume e società: Io insegnante in classi multietniche, dico no allo Ius soli
Redazione
Questa è una lettera scritta di getto da una docente, peraltro un tempo simpatizzante di Renzi e del PD, che ogni giorno insegna in una scuola del Nord, in classi multietniche e che tocca con mano cosa significa l’integrazione. E’ una testimonianza non certo di un’estremista ma di una docente equilibrata, che capisce e appena può aiuta i suoi studenti stranieri ma che, pur nella sua evidente umanità, non può negare la realtà, difficilissima, dell’integrazione in Italia. E reclama il rispetto dei valori più profondi e pregnanti della cittadinanza.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 19 novembre 2017 09:00:00 (668 letture)

(Leggi Tutto... | 4411 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Dico e mi contraddico / 2
Redazione
In un carcere-(albergo) è morto un tale. Si chiacchera, si vocifera, si pispiglia, si sussurra, si paventa che con codesta morte si è aperto un vuoto! - Ora, non c'è che aspettarsi il suo successore!
- Chi sarà?
- C'è attesa grande
- Che sia morto un eroe della patria?
- E come fu? Aveva appena 87 anni!
-Tanto, ancora, poteva fare di bene a questo nostro paese, no?
Oibò, viviamo forse in Monarchia? è morto un monarca? c'è un trono vacante, e, quindi, un vuoto di potere in atto, ed io non lo so?
No, No! Nulla di tutto ciò! E' morto, per sopraggiunta mala vecchiaia, un tale, che, imputato di delitti atroci, e, per questo condannato a più ergastoli, stava (finalmente) scontando la sua giusta pena, dopo aver bestialmente vissuto in latitanza dorata 24 anni.

Nuccio Palumbo
Postato da Nuccio Palumbo Domenica, 19 novembre 2017 08:30:00 (399 letture)

(Leggi Tutto... | 2891 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Voce alla Scuola: I Ragazzi Sindaci parlano della Costituzione con il Prefetto di Catania
Redazione
Mercoledì 22 novembre alle ore 10 il Prefetto di Catania, Silvana Riccio, incontra le delegazioni dei ragazzi sindaci della provincia, guidate dal preside Giuseppe Adernò, per parlare della Costituzione nell'ambito delle celebrazioni del 70° anniversario dell'entrata in vigore della Carta Costituzionale. Interverranno i CCR (Consigli comunali dei Ragazzi) delle scuole; Brancati e San Giovanni Bosco di Catania; Pluchinotta e Mercede di S Agata Li Battiati; Gabelli di Misterbianco; D'Annunzio di Motta S. Anastasia; Tomasi di Lampedusa di Gravina; Manzoni di Santa Venerina. L'incontro prosegue l'iniziativa della visita alla mostra itinerante "Il viaggio della Costituzione", che ha avuto luogo al Castello Ursino il mese scorso.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 19 novembre 2017 07:30:00 (513 letture)

(Leggi Tutto... | 1868 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione professionale / 2 - Tra manutenzione e grandi progetti
Redazione
Il Cacciavite
Gli istituti professionali e gli istituti tecnici sono stati riportati sotto la direzione del Ministero della P. I e nell'ambito delle competenze dello Stato con una una legge di riconversione di un decreto recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo delle attività economiche e la nascita delle nuove imprese(legge n. 40 del 2007). Che ci stia a fare la scuola in cotanto spazio economico-aziendale non è dato da comprendere; importante è che ad ogni buon conto si sia cercato di trovare una soluzione ragionevole ai problemi della formazione e dell'istruzione professionale. Ragionevole, ma non semplice. Il ministro allora facente funzioni disse che si doveva lavorare col cacciavite per arrivare a qualche risultato accettabile. Era forse l'unico attrezzo disponibile in Viale Trastevere. Risparmio agli eventuali lettori la citazione integrale dell'articolo 13 della legge 40/2007 e dei suoi commi, anche se si tratta di un testo memorabile di burocratese parlamentare/governativo. Ne riporto le decisioni che riguardano l'argomento che si sta trattando:

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Giovedì, 16 novembre 2017 07:30:00 (488 letture)

(Leggi Tutto... | 16581 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Umanistiche: 1917-2017. Centenario della Rivoluzione d’Ottobre. Il treno di Lenin e un sogno chiamato rivoluzione
Redazione
Il treno correva veloce quella notte. Sbuffava e avanzava nella nebbia, lesto, deciso, diretto verso la meta. Squarciava il freddo e i confini, tra il buio della notte e le lande desolate d'Europa, come in un vecchio film in bianco e nero, come in un'immagine dei romanzi di Dostoevskij o di Tolstoj. Un viaggio lungo 2500 Km, dalla Svizzera alla Russia, dal cuore dell'Europa alla Madrepatria, dall'esilio ad un sogno chiamato rivoluzione. Il "treno di Lenin", carico di speranza e di passione, per ridare "terra, pane e pace" ai contadini russi, costretti a vivere in condizioni di povertà e di semischiavitù, in un sistema ancora feudale. E quel treno, diretto a Pietrogrado, viaggiava con ventisette passeggeri a bordo, nel bel mezzo della Prima Guerra Mondiale. Il treno era partito il 9 aprile 1917 dalla stazione di Zurigo, passato il confine svizzero, alla stazione di Gottmadigen, aveva trovato una carrozza speciale con destinazione Sassnitz, poi un traghetto, il Queen Victoria per Trelleborg, in Svezia, da lì era giunto a Malmoe e a Stoccolma, dove era stato accolto dal sindaco socialdemocratico della capitale, alla frontiera di Haparanda-Tornio, poi a Helsinki, l'ultimo tratto prima della meta: Pietrogrado. E ad ogni stazione, in ogni fermata, puntuali ad attendere quel convoglio c'erano sempre guardie, controlli, paure e speranze.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 12 novembre 2017 07:00:00 (667 letture)

(Leggi Tutto... | 12258 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: L'orchestra del 'Taormina opera Stars' pioniera del melodramma alle isole Canarie
Redazione
La "Taormina Opera Stars Orchestra", nello splendido e modernissimo "Palacio de Formacion y Congreso" dell'isola di Fuerteventura, nei giorni scorsi, è andata in scena, portando per la prima volta in assoluto, una messa in scena di "Aida", capolavoro di Giuseppe Verdi. È stato realmente un debutto dell'opera lirica nella splendida isola. Il teatro, realizzato a pochi passi dal mare, ha ospitato, infatti, un’opera finalmente con tutti gli elementi necessari, orchestra compresa. Lo scorso anno il complesso aveva proposto una rappresentazione di "Madama Butterfly", accompagnata solo al piano, che ha avviato il nuovo teatro al mondo operistico. Il direttore artistico, Josè Conception, tenore che ha ottenuto un grandissimo successo, sempre in Aida, già proposta ad agosto scorso al Teatro Antico di Taormina, ha voluto realizzare un sontuoso progetto anche nell'isola.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 10 novembre 2017 08:00:00 (468 letture)

(Leggi Tutto... | 4317 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Didattica: La difficile scommessa dell’istruzione profesionale / 1 - Alla ricerca della propria identità
Redazione
L'unico settore del sistema scolastico riconsiderato e riformulato nei suoi curricoli dai decreti delegati della Legge 107 è quello dell'Istruzione Professionale, peraltro ampiamente rimaneggiato con il Regolamento del 2010(DPR 87/2010). E questo è un elemento di riflessione che non bisogna trascurare. L'Istruzione Professionale in sè è un settore difficile da governare e costituisce una sfida continua per l'amministrazione del nostro sistema di istruzione e formazione, perchè è chiamato a dare risposte pertinenti e rapide alle innovazioni del mondo del lavoro e questo non è per nulla un compito facile e tantomeno, se assolto, valevole per molto tempo. Alla naturale e ricorrente difficoltà di essere vicina e attenta alle innovazioni del mondo del lavoro, si devono aggiungere quelle costituite dalla sua stratificazione territoriale, dalla molteplicità dei suoi indirizzi, ma anche dalla sua incerta identità in conflitto sia con l'Istruzione e Formazione Regionale, sia con l'Istruzione Tecnica.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Venerdì, 10 novembre 2017 07:00:00 (626 letture)

(Leggi Tutto... | 14868 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Viaggiatori stranieri nella Sicilia dell’Ottocento - giovedì 9 novembre alle ore 17,30, al Teatro Antico Catania - Sala dell’Esedra
Redazione
Nell'Ottocento, secolo di impetuosi mutamenti economici, geopolitici e tecnico-scientifici, l'eredità settecentesca del Gran Tour in Sicilia, che poneva in risalto le testimonianze classiche e le risorse naturali dell'isola, restava feconda, mentre il passaggio delle culture romantiche lasciava propri sedimenti che, utilmente e senza traumi, slargavano gli ambiti dell'attenzione attraverso una considerazione più aperta e variegata del retaggio storico. Per una serie di emergenze politiche e sociali, nell'immagine della Sicilia si apriva tuttavia una cesura profonda, in particolare nella seconda metà del secolo, quando il disegno di unificazione dell'Italia veniva portato a compimento. Nelle corrispondenze, nei reportage, nelle inchieste ufficiali e negli studi veniva posta in luce una Sicilia oppressa da questioni sociali di ogni tipo. E percezioni di questo tipo s'imponevano nei resoconti di numerosi viaggiatori.
download invito
Marcella Labruna
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 05 novembre 2017 07:00:00 (1295 letture)

(Leggi Tutto... | 4650 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 5)

Alternanza Scuola Lavoro: Lavoro chiama, scuola risponde
Redazione
"Non scholae, sed vitae discimus" dicevano i latini orientando lo studio e l'apprendimento di nozioni e conoscenze non tanto al sapere scolastico, ma quanto alla vita professionale del domani, allo sviluppo delle competenze che si apprendono sui banchi di scuola per essere in seguito messe in atto nella professione futura. La scuola che tende a formare uomini e cittadini non può trascurare la dimensione del lavoro e la proposta di esperienze didattiche di alternanza scuola-lavoro che la Legge 107/2015 ha messo in atto è orientata, appunto, in questa direzione. L'espressione "alternanza" ha diretto l'attenzione a svolgere qualcosa al posto della scuola e tanti ragazzi assegnano al progetto alternanza la dimensione di "evasione", "distrazione", mentre l'esperienza, inserita nel curricolo scolastico, è vera scuola per la vita, se fatta bene. Nei dibattiti politici, nei convegni, come nella recente 48° Settimana sociale di Cagliari, il tema del lavoro è centrale, ma spesso di tutto ciò restano soltanto le parole, le indagini, le statistiche, mentre non si è ancora riusciti a dare un'efficace svolta ad una così grave emergenza sociale.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 04 novembre 2017 07:00:00 (507 letture)

(Leggi Tutto... | 8167 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Costume e società: Fontana Giorgio La Pira – Ognina
Redazione
In occasione dei “Dialoghi sulla Costituzione”, incontro culturale a chiusura della mostra itinerante della Costituzione, esposta al Castello Ursino dal 5 al 19 ottobre, il Sindaco Enzo Bianco, nella “Sala Bellini”, del Palazzo degli Elefanti, alla presenza delle Autorità cittadine, ha ricordato ed elogiato Giorgio La Pira, siciliano, sindaco di Firenze e Padre Costituente , relatore in commissione costituente dell’articolo 2 della Carta costituzionale, che sancisce i diritti della persona umana e i principi e valori della solidarietà politica, economica e sociale. In occasione del 30° anniversario della morte di Giorgio La Pira,  il Consiglio comunale dei ragazzi dell’Istituto Parini, da me coordinato, ha visitato i luoghi di La Pira  a Firenze e a Pozzallo e con i ragazzi si è ritenuto importante che la città di Catania ricordasse un così illustre grande siciliano, Padre costituente.

Giuseppe Adernò
Coordinatore  prov.  dei Consigli Comunali dei Ragazzi
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 03 novembre 2017 08:00:00 (519 letture)

(Leggi Tutto... | 4523 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Umanistiche: Omaggio a Pier Paolo Pasolini
Redazione
Oggi è il 2 novembre, giorno dedicato ai defunti. Come ogni anno si ripete una circostanza triste, commemorativa e simbolica, solo all'apparenza rituale, per tributare un omaggio ai nostri cari defunti. Il mio ricordo più intimo e personale si rivolge in primo luogo ai miei nonni. Non ho altri parenti scomparsi (per fortuna). Avrei anche gli amici d'infanzia e della prima adolescenza, che rimasero sepolti sotto le macerie del terremoto del 23 novembre 1980. Un'altra triste ricorrenza che s'avvicina. Ma il 2 novembre si celebra pure un altro tragico anniversario, cioè la prematura e violenta scomparsa di Pier Paolo Pasolini, il maggiore intellettuale italiano del Novecento. Tale occasione si offre agli avvoltoi e sciacalli della disinformazione, per compiere l'ennesima operazione di strumentalizzazione ideologica e di mistificazione del pensiero di Pasolini.

Lucio Garofalo
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 02 novembre 2017 19:00:00 (439 letture)

(Leggi Tutto... | 4896 bytes aggiuntivi | Umanistiche | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Cyberbullismo e nuove norme: problemi risolti?
Redazione
Di seguito il testo integrale, adattato per la pubblicazione, dell’intervento del nostro collaboratore, avvocato e sociologo, Giuseppe Motta all’evento formativo per Avvocati, tenutosi il 13 ottobre 2017 presso il palazzo del Senato di Misterbianco, sul tema del cyberbullismo. La legge 29 maggio 2017, n. 71, recante “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo”, rappresenta il momento giuridico culminante di un’evoluzione sociologica di alcuni comportamenti devianti caratterizzati dall’elemento comune della connessione. La generazione dei nativi digitali è infatti cresciuta in una società nella quale le nuove tecnologie e i social network guidano la loro vita, il modus vivendi di oggi è il “sempre connessi”; il reale si avvicina sempre più al virtuale, fino a confondersi in esso, rendendone difficoltosa la distinzione. Internet è diventata parte fondamentale della vita quotidiana ed ha modificato in maniera piuttosto evidente gli atteggiamenti e le modalità di socializzazione, con la conseguenza che si sono evolute anche le forme di prevaricazione e di sopraffazione tra giovani in un nuovo tipo di devianza giovanile, il cd. Cyberbullismo.

Giuseppe Motta
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 02 novembre 2017 10:00:00 (437 letture)

(Leggi Tutto... | 3781 bytes aggiuntivi | Bullismo e Cyberbullismo | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Menzione speciale a scuola pugliese per innovazione e inclusione
Redazione
Venerdì 27 ottobre si è svolta a Roma, presso il Campidoglio, la cerimonia di chiusura e la finale del concorso internazionale "Global Junior Challenge", una competizione biennale promossa da Fondazione Mondo Digitale allo scopo di scoprire, valorizzare e premiare i migliori progetti che usano le moderne tecnologie per portare innovazione e inclusione nel campo dell'educazione e della formazione dei giovani. Questa ottava edizione del GJC ha previsto anche il Premio Speciale Tullio De Mauro da assegnare a una storia di successo, raccontata da un dirigente o da un docente, che dimostri con efficacia come la scuola di qualità sia anche la scuola per tutti, preziosa lezione che Tullio De Mauro ha lasciato in eredità. A vincere il premio è stata la storia di Irene De Angelis Curtis, dirigente dell'IIS "Leonardo Da Vinci" di Roma.

e20@clio.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 01 novembre 2017 09:00:00 (724 letture)

(Leggi Tutto... | 4886 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Concorsi: Al via la nuova edizione del Premio letterario Racconti nella Rete - XVII edizione/2018
Redazione
Ha preso il via la XVII edizione del Premio Letterario "Racconti nelle Rete". Pubblica il tuo racconto breve o un soggetto registrandoti nel sito e partecipa al premio letterario. Nato da un'idea del giornalista Demetrio Brandi, il Premio Racconti nella Rete è collegato al XXIV Festival letterario LuccAutori. La diciassettesima edizione del premio letterario si sviluppa durante tutto l'anno sul sito www.raccontinellarete.it dove gli scrittori possono pubblicare i loro racconti oltre che leggerli e commentarli. Numerosi sono gli appuntamenti con il premio e gli scrittori fissati nelle più importanti città italiane. Un calendario che trovate nel sito del concorso. Si tratta di una vetrina d'autore. Possono partecipare al Premio tutti coloro che hanno un racconto inedito, oppure un soggetto per la sezione Corti. Racconti nella Rete vuole essere un'opportunità di espressione e confronto fra aspiranti scrittori più o meno giovani. In una sorta di agorà virtuale, tutti trovano infatti lo spazio privilegiato per dar voce alle proprie fantasie, memorie o sogni, per cimentarsi nella scrittura creativa e per saggiare il valore e la qualità del proprio lavoro, incontrando talenti sconosciuti o confrontandosi immediatamente con i diversi stili narrativi, generi e contenuti.

Associazioni Culturale LuccAutori
info@raccontinellarete.it www.raccontinellarete.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 31 ottobre 2017 07:30:00 (550 letture)

(Leggi Tutto... | 5213 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Concorsi: Al via le iscrizioni ai Campionati italiani della Geografia, aperti quest’anno anche alle superiori
Redazione
Novità per i Campionati italiani e interregionali della Geografia che si terranno il prossimo anno, come di consueto , all'I.I.S. "D. Zaccagna" di Carrara. Nella prossima edizione ,per la prima volta, ci sarà una sessione interamente dedicata alla scuola secondaria superiore.
Queste le date:
- Giochi Interregionali (riservati alle province di Massa e Carrara, La Spezia, Genova, Parma, Reggio Emilia, Modena e Lucca) sabato 27 gennaio 2018 . Scadenza iscrizioni 16 dicembre 2017. Possono partecipare le seconde e le terze della scuola secondaria di primo grado.
- Campionati italiani scuola secondaria di primo grado sabato 17 marzo 2018. Scadenza iscrizioni sabato 27 gennaio 2018 . Possono partecipare le terze delle scuole secondarie di primo grado.
- Campionati italiani scuola secondaria di secondo grado sabato 24 marzo 2018. Scadenza iscrizioni sabato 27 gennaio 2018. Possono partecipare tutte le classi di tutti gli istituti di istruzione superiore.

Download locandina
Coordinamento Nazionale SOS Geografia
www.sosgeografia.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 30 ottobre 2017 08:00:00 (508 letture)

(Leggi Tutto... | 3685 bytes aggiuntivi | Concorsi | Voto: 0)

Strumenti didattici: L’erbario dei miti, domenica 29 ottobre 2017 - Orto Botanico
Redazione
L'autunno è arrivato e "Labirinti, Castelli e Giardini segreti" - i laboratori ludico didattici a cura di Officine Culturali - continuano anche per i prossimi mesi con tanti appuntamenti che porteranno i partecipanti alla scoperta di luoghi, leggende e nuove storie. "L'erbario dei miti", primo appuntamento autunnale con il nuovo calendario di laboratori, è fissato per domenica 29 ottobre alle ore 10.30 presso l'Orto botanico. L'attività ludico-didattica si concentrerà su alcune delle piante presenti nel "museo verde" dell'Università di Catania e sui miti che esse hanno rappresentato per le popolazioni del passato. L'attività prenderà il via con una passeggiata tra l'ombra e il fresco degli alberi, tra serre e vasche, per andare alla ricerca dei miti e delle leggende che la vegetazione dell'Orto Botanico conserva e preserva.
Officine Culturali
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 28 ottobre 2017 19:30:00 (369 letture)

(Leggi Tutto... | 2675 bytes aggiuntivi | Strumenti didattici | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ancora Nessun Articolo.


Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Bando selezione esperti FSE/PON
di s-tricomi

Progetto PON Azione 10.2 Obiettivo 10.2.2 Codice Progetto 10.2.2A-FSE PON-SI 2017-387; selezione 3 Esperti
di a-oliva

Selezione Attori del territorio e Selezione ad evidenza pubblica - esperti esterni all'I.S.'Majorana-Arcoleo' Caltagirone
di m-nicotra

Avviso collaborazione plurima Esperti - I.S. 'Majorana Arcoleo' - Caltagirone
di m-nicotra

E' tempo di crescere insieme. Inclusione sociale e lotta al disagio all'I.S. 'E. Vittorini' di Lentini
di m-nicotra

NUOVO Disciplinare di gara per l’attivazione di un laboratorio tecnico musicale e l’acquisto di strumenti musicali e arredi
di a-oliva

Reclutamento di n° 1 Docente esperto madrelingua spagnola a cui affidare: n. 1 corso di 40 ore (B2) rivolto a un numero di circa 15 alunni
di a-oliva

Disciplinare di gara per l’attivazione di un laboratorio tecnico musicale e l’acquisto di strumenti musicali e arredi
di a-oliva

Pubblicato bando PON da 350 milioni per Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
di a-vetro

Scuola, assegnati 26 milioni per laboratori musicali, coreutici e sportivi: 270 i progetti finanziati. Pubblicata la graduatoria dell’Avviso PON
di a-vetro

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

Al via il corso 'Il ruolo del Referente BES-DSA' per le scuole della Sicilia organizzato dall’AID (Associazione Italiana Dislessia)
di m-nicotra
540 letture

Lezioni di Fisica quantistica al Liceo Classico Spedalieri di Catania
di m-nicotra
369 letture

Difficile dire cose più vere sulla letteratura e i libri, mi ha commossa e mi ha fatto sentire libera, un miracolo
di m-nicotra
355 letture

Progetti locali GET UP
di a-petrone
342 letture

Quattro ragioni per cui non voterò pd
di g-aderno
338 letture


Top Video
Video
Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
1619 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
2509 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
2428 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
4158 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
5507 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
3738 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
10024 letture

Sciopero scuola 5 maggio 2015 Catania - No DDL Riforma Scuola
10522 letture

Renzi: 3 miliardi per la scuola e centomila insegnanti in più
10189 letture

No DDL Scuola - spot promo sciopero 5-6 maggio 2015
11857 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Febbraio, 2018
  Gennaio, 2018

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 155
Iscritti: 0
Totale: 155

Traffico Generato
Anonimi: 155 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:155
Membri:0
Ospiti:155
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 31,202
· Visitate ieri 356,509

Media pagine visitate
· Oraria 2,988
· Giornaliera 71,712
· Mensile 2,181,277
· Annuale 26,175,328

Orario Server
· Ora

02:12:18

· Data

22 Feb 2018

· Zona

+0100

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 3.37 Secondi