Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 490537695 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2019

Lorenzo Corsaro secondo sindaco dei Ragazzi dell’Istituto S. Maria della Mercede di Padre Giuliano. Domani 14 novembre cerimonia di giuramento.
di a-oliva
909 letture

Libriamoci: lo scrittore Cono Cinquemani e ideatore del progetto Ambulanza Letteraria ospite al Liceo G. Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
878 letture

Le idee innovative del Majorana volano a Bruxelles
di m-nicotra
730 letture

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
728 letture

Tre intense giornate a Roma - Delegazione dei Ragazzi Sindaci della provincia di Catania
di m-nicotra
661 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Modulistica
Modulistica

·Personale scolastico 2013/2014
·Concorso dirigenti, quando la comunicazione è ambigua. Depennate le domande inoltrate dopo il 16. ''Colpevoli'' alcuni Usr.
·2011-2012 modelli di autodichiarazioni da allegare alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie
·Modelli di utilizzazione verso i distinti gradi di scuola da parte del personale titolare in altro ruolo e appartenente a classe di concorso o posto i
·Sul Blog di professione insegnante modulistica assegnazioni provvisorie e utilizzazioni a.s. 2011/12


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: S. Agata Li Battiati - GIURAMENTO DEL SINDACO DEI RAGAZZI LORENZO CORSARO
Istituzioni Scolastiche

S.AGATA LI BATTIATI - Dopo aver recitato con forte emozione la formula del giuramento, impegnandosi a “collaborare per il bene della scuola piccola città e per la crescita sociale della comunità scolastica”, il piccolo Lorenzo Corsaro, quinta elementare, ha ricevuto dal Sindaco Marco Nunzio Rubino la fascia tricolore ed ha firmato l’atto del giuramento. L’Istituto “ S Maria della Mercede di Padre Giuliano” ha così il terzo sindaco ed anche Davide Duscio, sindaco uscente, ora alunno della scuola media “Pluchinotta” ha partecipato alla cerimonia, rivivendo l’emozione dello scorso anno. La cerimonia del giuramento si è svolta nella sala consiliare e per l’occasione, ha detto il Sindaco Rubino, sono state esposte le tre bandiere sul balcone centrale, segno di un evento importante per la comunità cittadina. Ogni Consiglio comunale che nasce, ha dichiarato il preside Giuseppe Adernò fondatore e coordinatore dei ragazzi sindaci, è una nuova primavera, viene messo a dimora un piccolo seme di democrazia e i frutti si vedranno nel tempo. Questi ragazzi che fanno esperienza di cittadinanza attiva, esercitando la democrazia e la partecipazione, imparano facendo, l’importanza della ricerca del bene comune, vero significato della politica e certezza di sviluppo del senso civico.

Giuseppe Adernò

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 18 novembre 2019 08:05:00 (246 letture)

(Leggi Tutto... | 7094 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il Liceo Artistico Emilio Greco partecipa alla manifestazione 'Sugnu Sicilianu'
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico Statale "Emilio Greco", delle sedi distaccate di San Giovanni La Punta e di Sant'Agata Li Battiati, ha partecipato alla manifestazione "Sugnu Sicilianu" che si svolge al Centro Commerciale "Le Zagare" di San Giovanni La Punta, sabato e domenica 16 e 17 novembre 2019. I ragazzi dell'ormai "famosa" classe V Bs (quella che ha vinto la selezione provinciale del progetto "Realizza un monumento", organizzato dal Comando Militare Esercito "Sicilia), insieme alla II Bs, coordinati dai valenti docenti Rosalba Carlino, Francesca Di Mauro e Salvo Fazio, hanno realizzato una rutilante decorazione pittorica della gradinata interna del Centro commerciale, con elementi tipici dell'arte popolare siciliana, riproducendo i decori dei carretti siciliani, con vari elementi ornamentali e con composizioni di fiori e frutta. Gli scalini sono stati rivestiti con bacchette in legno, decorate con smalti acrilici, e nonostante le scale interrompono il dipinto, da un punto di osservazione più basso si può riconoscere il disegno completo della Trinacria, simbolo della nostra Sicilia.

prof. Angelo Battiato
Referente Ufficio Stampa del Liceo Artistico "Emilio Greco", Catania
Postato da Angelo Battiato Domenica, 17 novembre 2019 18:00:00 (212 letture)

(Leggi Tutto... | 4878 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Siciliainlibri 2019 - da lunedì 18 a venerdì 22 novembre 2019, cinque intensi giorni di incontri, laboratori e spettacoli teatrali per bambini e ragazzi
Istituzioni Scolastiche

Cinque intensi giorni di incontri, laboratori e spettacoli teatrali per bambini e ragazzi. È Siciliainlibri, iniziativa promossa dalla scuola capofila “D. Alighieri” (Catania) e realizzata in rete con gli istituti scolastici “G. Parini” (Catania), e “L. Pirandello” (Carlentini). Il Festival Siciliainlibri inaugura un nuovo Polo Bibliotecario, finanziato con fondi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo, Centro per il libro e la lettura, d’intesa col Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Da lunedì 18 a venerdì 22 novembre 2019 scrittori, giornalisti, scienziati, musicisti, writers, sportivi e attori, incontreranno i piccoli lettori per confrontarsi e riflettere su diverse tematiche, soprattutto la cultura della Sicilia, in ottemperanza alla Legge regionale di promozione della cultura siciliana.
Ad inaugurare il Festival, il 18 mattina, nell’aula magna della Dante Alighieri, la D.S. Rita Donatella Alloro che dialogherà con i partner della Rete “Polo Bibliotecario Scuole”. Fra i molti altri ospiti sarà presente Lucia Scuderi, che con le sue illustrazioni trasforma le parole in colori e che ha generosamente donato l’immagine ufficiale del Festival.

Prof.ssa Laura Curasì


Postato da Andrea Oliva Domenica, 17 novembre 2019 08:00:00 (228 letture)

(Leggi Tutto... | 10413 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Libriamoci dal 11 al 16 all'Istituto P. Gobetti di Caltagirone
Istituzioni Scolastiche
L'Istituto "P. Gobetti" di Caltagirone partecipa con varie attività alla settimana dedicata alla lettura nelle scuole "Libriamoci", dall'11 al 16 novembre, organizzata in collaborazione col Comune e le associazioni culturali cittadine e giunta alla sesta edizione. Vari appuntamenti coinvolgono gli alunni dalla scuola primaria alla secondaria di I grado dei vari plessi Ex Onmi, Romana. Letture animate, visite guidate in biblioteca e al museo naturalistico di S. Pietro, laboratori con le associazioni aderenti, incontro con l'autore Marco Pappalardo, rivolto agli studenti delle classi terze della scuola secondaria di I grado. Per chi ama leggere e per chi ancora non ha scoperto il potere coinvolgente della lettura,Libriamoci.

Chiara Di Grande
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 15 novembre 2019 08:00:00 (235 letture)

(Leggi Tutto... | 2714 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Addiopizzo, lezione di legalità agli studenti del Marconi
Istituzioni Scolastiche
Ancora un incontro per gli studenti dell'IIS Marconi-Mangano di Catania, finalizzato a sensibilizzare le giovani generazioni sul tema del rispetto della legalità, una missione che da anni l'istituto, diretto dal preside Egidio Pagano, porta avanti con grande determinazione. Stavolta i ragazzi del Marconi, coordinati dalla professoressa Patrizia Sciuto, hanno incontrato i responsabili di Addiopizzo Catania insieme con la dottoressa Anna Maria Cristaldi, dell'Ufficio Gip del Tribunale di Catania e all'imprenditore pizzo free Fabio D'agata. Hanno spiegato i ragazzi di Addiopizzo: «Il modo migliore per rispondere all'ignominia di chi, come Antonello Nicosia, considera Falcone e Borsellino morti in un incidente di lavoro, o di chi, come la deputata Giuseppina Occhionero, ha avuto simili collaboratori e siede ancora, con bronzea indifferenza, in Parlamento, è quello di ricordare alle nuove generazioni il loro diritto-dovere di impedire che ciò possa continuare ad accadere in futuro, con l'unico modo possibile: il voto.

Lucia Andreano (docente referente stampa)
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 14 novembre 2019 10:00:00 (210 letture)

(Leggi Tutto... | 3375 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: ALESSANDRO MARLETTA, secondo Sindaco dei Ragazzi di Belpasso. Il 19 novembre cerimonia di giuramento.
Istituzioni Scolastiche

Dopo un’intensa campagna elettorale, coordinata dalla Prof.ssa Mariella Chiantello, è stato rinnovato il Consiglio Comunale dei Ragazzi presso la scuola Media “Martoglio” di Belpasso ed è stato eletto sindaco dei ragazzi Alessandro Marletta della classe II I che ha riportato 207 voti. Lo spoglio delle schede al quale hanno partecipato il sindaco uscente e i ragazzi del precedente CCR, ha dato vincente con 96 voti la lista n. 1 con il motto “Sognare, creare, realizzare: questi siamo noi”.
Sono stati eletti: Gabriele Calì, presidente del Consiglio, Andrea Gugliemino, vice presidente, i quali hanno riportato maggiori voti. I consiglieri eletti della prima lista sono: Mario Martines, Veronica Pappalardo e Sofia Pulvirenti; della seconda lista con il motto “Insieme vinciamo e le proposte realizziamo”: Elena Barbagallo e Sasha Rapisarda. Fanno parte della Giunta gli assessori: Michele Mantrino, Irene Fasone, Marco Furia, Aurora Borzì, e Giada Carciotto.
Insieme al neo Sindaco, gli assessori e i consiglieri eletti il 19 novembre nella sala comunale della città reciteranno la formula del giuramento e inizierà una nuova avventura di democrazia e di cittadinanza attiva, vera attuazione dell’Educazione civica nella scuola, attraverso un “imparare facendo”.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 13 novembre 2019 11:54:44 (293 letture)

(Leggi Tutto... | 5182 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Manuel Pillera secondo Sindaco dei Ragazzi dell’Istituto San Giovanni Bosco - CATANIA
Istituzioni Scolastiche
Giuro essere fedele alla Repubblica, di osservare le leggi dello Stato, mi impegno a collaborare per il bene della scuola, piccola città e per la crescita sociale e civile della Comunità scolastica“. Recitando questa formula Manuel  Pillera, della classe IIB, ha giurato con la mano sul testo della Costituzione, quindi ha baciato la bandiera e ha ricevuto dalla Dirigente, Valeria Pappalardo e dal preside Giuseppe Adernò, Coordinatore dei CCR, la fascia tricolore, divenendo così il secondo sindaco dell’Istituto scolastico San Giovanni Bosco nel quartiere Fortino Via Palermo. Dopo un’intensa campagna elettorale, coordinata dalle prof.sse Francesca Pizzillo e Maria Garao, è stato rinnovato il Consiglio Comunale dei Ragazzi che per due anni ha consentito alla ragazza sindaco, Miriam Adamo, adesso alunno del Liceo Spedalieri, di realizzare numerose esperienze formative: incontri istituzionali con il Presidente della Repubblica, con Papa Francesco, e la partecipazione all’inaugurazione dell’anno scolastico all’Isola d’Elba. L’alunna Flavia Conti della classe II A è stata eletta vice sindaco e Aurora Barcella, classe IIC, presidente del Consiglio.


Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 13 novembre 2019 11:30:23 (236 letture)

(Leggi Tutto... | 5139 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Lorenzo Corsaro secondo sindaco dei Ragazzi dell’Istituto S. Maria della Mercede di Padre Giuliano. Domani 14 novembre cerimonia di giuramento.
Istituzioni Scolastiche

La sala comunale di S. Agata Li Battiati ospiterà il 14 novembre i ragazzi dell’Istituto “S. Maria della Mercede “ di Padre Giuliano i quali hanno rinnovato le elezioni del Consiglio Comunale dei Ragazzi. Anche se ancora piccoli di quarta e quinta elementare, guidati dalle Maestre, hanno compreso il meccanismo elettorale e sono stati protagonisti attivi di liste, programmi, motti e campagna elettorale. Le votazioni si sono svolte con regolarità e dallo spoglio dei voti sono stati eletti come Sindaco Lorenzo Corsaro, vice sindaco Lorenzo Livio, assessori: Martina Argurio (alla bellezza, alla cultura e all’istruzione); Gemma Rovelli (all’ambiente e al territorio); Chiara Longo (alla solidarietà e alle pari opportunità); Giusy Mauro (all’igiene e all’ordine pubblico); Lorenzo Livio (all’economia, bilancio e sviluppo) Riccardo Scillato (allo sport).
Il Consiglio dei Ragazzi sarà presieduto da Paola Budigna che ha riportato maggiori preferenze e dai consiglieri: Sofia Rodolico, Matteo Messina, Gaetano Nolasco, Alessandro Ancona e Agata Salerno.

Giuseppe Adernò

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 13 novembre 2019 10:38:52 (909 letture)

(Leggi Tutto... | 4971 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Amara lettera di inizio anno
Sindacati
Carissimi colleghi e compagni di sventura Il tempo passa e un altro anno scolastico ormai è iniziato fra mille problemi ennesime discriminazioni e solita scontata mancanza di considerazione nei confronti del personale ATA. Purtroppo tutte le nostre giuste rivendicazioni che esplicitiamo di seguito passano in secondo piano, anzi scompaiono addirittura, di fronte a quanto successo a Milano, perché nulla è paragonabile alla vita di un nostro piccolo alunno che non c’è più a seguito di un tragico incidente accaduto nella sua scuola durante l’orario scolastico; profondamente colpiti siamo vicini alla famiglia in questo terribile momento ed evitiamo di rivangare quello che abbiamo sempre affermato con forza ma che solo ora tutti stanno ribadendo. E’ cambiato il Governo ma i nuovi e/o vecchi politici continuano a proferire elogi ai docenti promettendo loro aumenti stipendiali “…..

Dipartimento stampa Feder.ATA
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 11 novembre 2019 06:00:00 (505 letture)

(Leggi Tutto... | 10840 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Libriamoci: lo scrittore Cono Cinquemani e ideatore del progetto Ambulanza Letteraria ospite al Liceo G. Lombardo Radice di Catania
Istituzioni Scolastiche
In occasione dell'iniziativa culturale Libriamoci, Ambulanza Letteraria capitanata dallo scrittore e ideatore del progetto Cono Cinquemani, sarà ospite presso il Liceo "G. Lombardo Radice", di Catania. L'appuntamento è previsto per il prossimo lunedì, 11 novembre, dalle ore 09.00 alle 11.00, presso l'Aula Magna dell'edificio per discutere dell'importanza della Libroterapia, la capacità magica dei libri di curare, e dei Banned Books, i libri censurati nelle scuole americane. Libriamoci, l'iniziativa di letture ad alta voce promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) con il Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) con la Direzione Generale per lo Studente, ogni anno invita le scuole d'Italia a organizzare attività di lettura ad alta voce con gli allievi, libere da qualsiasi impegno valutativo. Ambulanza Letteraria, l'iniziativa di promozione della lettura e dei libri che già dallo scorso 9 ottobre è in viaggio per lo Stivale con l'intento di avvicinare i lettori accidiosi e i non lettori alle opere letterarie, sarà ospite presso il liceo della città etnea per discutere dell'effetto benefico dei libri.

Il referente per Libriamoci
prof.ssa Marcella Labruna
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 06 novembre 2019 12:00:00 (878 letture)

(Leggi Tutto... | 5593 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: La scuola, Moby Dick e l’eterna lotta tra il bene e il male
Redazione
E se la scuola, anziché la bonaccia, trova la bufera!? Se invece di "acque chiare e tranquille", all'improvviso il mare si piega, si increspa, sbotta, si tinge di nero e inizia la tempesta. E non c'è nessuno a calmare la tormenta, a sedare l'uragano, e i Lestrigoni e Poseidone e la "furia di Nettuno" prendono il sopravvento e issano sull'albero maestro il vessillo dell'ingratitudine e dell'indifferenza. E la scuola prende il largo e cola a picco. E ai passeggeri rimane solo il ricordo di tempi gloriosi, di giorni fruttuosi, di momenti di gloria, passati e sbiaditi per sempre. E noi non sapremo mai di capitani coraggiosi, di insegnanti impettiti e preparati, e dal cuore generoso, non sapremo mai di alunni volenterosi e assennati, con la testa china sui manuali e su fogli da vergare, non sapremo mai delle chimere dei giorni di lotta, non sapremo mai dei pianti nei corridoi.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Martedì, 05 novembre 2019 10:00:00 (423 letture)

(Leggi Tutto... | 3748 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Tre intense giornate a Roma - Delegazione dei Ragazzi Sindaci della provincia di Catania
Redazione
La delegazione dei Ragazzi Sindaci della provincia di Catania, guidata dal coordinatore preside Giuseppe Adernò, ha vistato il Senato, il Quirinale, ed il terzo giorno ha incontrato Papa Francesco. Tre intense giornate che hanno coinvolto 40 ragazzi degli istituti comprensivi di Santa Venerina, Piano Tavola e dell’Istituto “S. Maria della Mercede di Padre Giuliano” di S Agata Li Battiati. Il programma delle tre giornate, articolato in “Roma istituzionale, Roma imperiale e Roma cristiana”, ha offerto una preziosa occasione di studio e di conoscenze storiche e culturali che nel corso dell’anno gli insegnanti svilupperanno svolgendo il programma delle lezioni. Tutti i momenti del viaggio hanno avuto la caratteristica della sorpresa, della meraviglia e della scoperta: dal volo in aereo, all’Aula di Palazzo Madama; dal Pantheon, all’Ara Pacis; dalla fontana di Trevi, alle splendide sale del Quirinale; dall’omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria, al Colosseo e dopo l’emozionante partecipazione all’Udienza con Papa Francesco la visita al Castel Sant’Angelo, osservando dall’alto il panorama di Roma. Tanti nuovi spunti e notazioni storiche e culturali sono stati offerti ai ragazzi dai docenti accompagnatori nei tre giorni intensi di visite e di positiva socializzazione tra realtà di scuole diverse. Non sono mancati il Mcdonald e lo shopping per i regali e i ricordi del viaggio a Roma.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 02 novembre 2019 08:00:00 (661 letture)

(Leggi Tutto... | 5079 bytes aggiuntivi | Voto: 2)

Voce alla Scuola: Un dono di amicizia. Alfonso Sciacca
Redazione
Preparato come un dono agli amici in occasione del suo 80° compleanno, il preside Alfonso Sciacca ha arricchito il suo dono completando il volume "Memoriter et iucunde. quel che resta dell'amicizia" (Algra Editore) con altri scritti nei quali, dialogando con gli autori classici dell'antichità si recuperano messaggi e valori che durano nel tempo e sono ancora oggi attuali. Sono questi incisivi e preziosi messaggi che il preside Sciacca dona ai suoi ex ed ex alunni e quindi a tutti gli educatori e ai giovani di oggi. "Leggere il passato con gli occhi del presente e progettare il futuro alla luce dei valori" è una prassi che risulta sempre utile e preziosa per meglio comprendere e interpretare l'oggi. La lezione dei classici nel volume del preside Sciacca si presenta nell'intreccio di uno scambio epistolare con un compagno di scuola, Gaetano, ora monaco dell'Abbazia benedettina di Orval). Il volume che oscilla tra il romanzo epistolare e il saggio, intreccia memoria, ricordi, vita e moti dell'animo ne coglie i benefici e i vantaggi in riferimento, appunto dalla derivazione del verbo iuvo e quindi vantaggio e risorsa. I titoli in lingua latina e le ricercate espressioni linguistiche e metaforiche, quasi prosa poetica, testimoniano "quanto poca sia distanza tra l'antico e il moderno", come si legge nel lembo della copertina che riproduce l'allegoria della Prudenza di Tiziano Vecellio, con le immagini di tre teste: il lupo, il leone e il cane, che simboleggiano il passato, il presente e il futuro.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 26 ottobre 2019 08:05:00 (455 letture)

(Leggi Tutto... | 6346 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il Liceo Artistico “Emilio Greco” presenta la panchina Statio all’aeroporto Fontanarossa di Catania
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico Statale “Emilio Greco” nella mattinata di venerdì 11 ottobre ha presentato all’aeroporto Fontanarossa, di Catania, la panchina Statio, la seduta outdoor/meridiana. Si tratta di un prototipo “stilizzato” in acciaio, che diventa anche meridiana segna tempo, e che richiama lo stile arabo e normanno, e celebra la cultura e l’identità siciliana. Un’indubbia opera d’arte, realizzata dagli alunni della classe V A dell’anno scolastico 2016/17, coordinati dalla prof.ssa Anna Di Carlo, insieme alle prof.sse Marilisa Spironello e Stefania Di Vita, già selezionata al Premio New Design 2017, in seno alla Biennale di Venezia. Statio si configura come elemento di arredo urbano moderno da collocare nei sistemi infrastrutturali: metro, circum, stazioni di Sicilia, e nasce dalla fusione ideale di tutti gli stilemi che nel corso dei secoli hanno forgiato l’immaginario, la cultura e l’identità siciliana. L’opera, nata in collaborazione con l’Unesco, e già iscritta nel registro dell’ADI (Associazione Design Industriale), ha anche partecipato alla Biennale di Venezia nel 2016 e sarà esposta a Dubai in occasione dell’Expo 2020.

prof. Angelo Battiato
Referente Ufficio Stampa del Liceo Artistico “Emilio Greco”, Catania
Postato da Angelo Battiato Martedì, 22 ottobre 2019 09:00:00 (521 letture)

(Leggi Tutto... | 4724 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: L’eccellenza premia il Ferrarin. Due neodiplomati dell’ITAER Ferrarin tra i 20 nuovi allievi della Scuola Superiore di Catania
Istituzioni Scolastiche
Davide Russo ed Emanuele Staropoli, neodiplomati dell'Istituto Tecnico Aeronautico "Arturo Ferrarin", fanno parte delle nuove 20 eccellenze della Scuola Superiore di Catania (SSC)! I due ragazzi, dopo aver conseguito il diploma, hanno partecipato nel mese di settembre alle selezioni per l'accesso alla Scuola, centro di alta formazione dell'Università degli Studi di Catania che accoglie ogni anno 20 nuovi studenti suddivisi tra area scientifica e area umanistica-sociale. Davide si è presentato per l'area scientifica (corso di laurea scelto: Chimica), mentre Emanuele ha concorso per il settore umanistico-sociale (corso di laurea scelto: Economia). Entrambi sono riusciti a superare le prove d'esame (due scritte e una orale) alle quali quest'anno hanno partecipato in totale circa 130 studenti provenienti non solo dalla Sicilia, ma anche da altre regioni d'Italia.

prof.ssa Valeria Calì
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 21 ottobre 2019 10:00:00 (1223 letture)

(Leggi Tutto... | 3482 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: All’Istituto 'S. Maria della Mercede' di S. Agata Li Battiati eletto il Sindaco e il Consiglio Comunale dei Ragazzi
Istituzioni Scolastiche
Lorenzo Corsaro, alunno della classe quinta elementare, è stato eletto sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi, presso l’Istituto S. Maria della Mercede- Padre Giuliano “ di S. Agata Li Battiati. Il progetto del Consiglio Comunale dei ragazzi, proposto dal preside Giuseppe Adernò, coordinatore dei CCR, ben accolto dal Collegio dei Docenti, per il terzo anno consecutivo ha entusiasmato anche i Genitori, lieti della significativa opportunità offerta ai ragazzi di fare l’esperienza del voto e di praticare la democrazia e la partecipazione attiva alla “res publica”. Con diligente impegno le docenti hanno coinvolto i bambini delle classi terze, quarte e quinte, che sono stati elettori attivi, scegliendo nelle elezioni primarie in classe tre candidati a sindaco: Lorenzo Livio, Gemma Rovelli e Lorenzo Corsaro.

Sono state composte due liste con i motti: “Scuola passaporto per il futuro” e l’altra “A scuola, come a casa; a Casa come a scuola “, in linea con il progetto didattico dell’anno che nel comporre il nome “Mercede”, ha scelto con la lettera “C” il tema della casa.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Domenica, 20 ottobre 2019 08:05:00 (1370 letture)

(Leggi Tutto... | 4597 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Cristina Giordana, sindaco dei Ragazzi di Santa Venerina, consegna al Sindaco la Costituzione
Istituzioni Scolastiche
Cristina Giordana, alunna della classe seconda, è stata eletta sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi attivato presso l’Istituto comprensivo  di Santa Venerina. Il progetto del Consiglio Comunale dei ragazzi, coordinato dall’insegnante Francesca Di Prima, già mamma di un ragazzo sindaco, è stato approvato dal Collegio dei Docenti, e la dirigente, Mariangiola Garaffo, ha sostenuto tale iniziativa con particolare entusiasmo, considerandola una significativa opportunità offerta ai ragazzi per un apprendimento efficace dell’Educazione civica. Con diligente impegno dei docenti e coinvolgente entusiasmo, sono stati coinvolti gli alunni delle classi  quinte della scuola primaria e delle  classi di scuola media ed  è stata eletta Sindaco, Cristina Giordana, mentre Paola Patanè ha il compito di presidente del Consiglio.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Domenica, 20 ottobre 2019 08:00:00 (936 letture)

(Leggi Tutto... | 4296 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Gli allievi del Pestalozzi allo Sherbeth: quando la scuola si fa (a) lavoro
Istituzioni Scolastiche
Apprendere attraverso l’esperienza: è accaduto allo Sherbeth, festival internazionale del gelato artigianale. Protagonisti 15 allieve e allievi dell’I.O. Pestalozzi, l’Istituto Omnicomprensivo catanese che vanta, tra i diversi ordini, un nuovo e vivace istituto professionale dei servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera. Dal 26 al 29 settembre gli studenti del Pestalozzi, insieme ai colleghi del Wojtyla, sono stati l’anima del festival: hanno accolto alla Villa Bellini i numerosissimi visitatori del festival, la cui XI edizione, tutta catanese, ha riscosso un enorme successo. Merito indubbiamente anche degli studenti che, in ciascuno dei 50 chioschetti che coloravano la Villa, hanno messo brillantemente il “sapere” al servizio del “saper fare” e “saper essere”, alla scuola dei maestri gelatieri, oltre che dei loro docenti curriculari. Difficilmente ci si dimenticherà, per esempio, del gelato “ricotta mustìa e bolle affumicate”, brillantemente raccontato da G. nel suo essere audace trasposizione, matrimonio inaudito, di due elementi della tradizione: la ricotta dolce e la ricotta infornata – un po’ salata.

prof.ssa Marianna Nicotra
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 15 ottobre 2019 07:30:00 (286 letture)

(Leggi Tutto... | 6343 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania, partecipa alla Giornata del Contemporaneo
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, di Catania, partecipa alla XV Giornata del Contemporaneo che si terrà a Catania dal 15 al 27 ottobre 2019. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Catania, organizzata dalle dott.sse Margherita Oliva e Pamela La Piana dell’ufficio Agenzia Giovani, e curata da Daniela Maria Costa, madrina Gianni Sessa, artista scultore, sarà inaugurata martedì 15 ottobre, alle ore 10.30, alla presenza del sindaco, Salvo Pogliese, dell’assessore alla Cultura, Barbara Mirabella, e dell’assessore alle Politiche Giovanili, Ludovico Balsamo. Nel corso del vernissage sarà assegnato il premio “Una vita per l’arte” alla nota artista misterbianchese Carmen Arena. Sede delle mostre saranno il museo “Emilio Greco” (piazza San Francesco d’Assisi) e l’ex monastero S. Giuliano (via A. Sangiuliano, 313).

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Lunedì, 14 ottobre 2019 18:00:00 (511 letture)

(Leggi Tutto... | 2826 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Le giornate FAI con il Liceo Artistico 'Ven. Ignazio Capizzi', di Bronte
Ministero Istruzione e Università
Ci sono paesi siciliani che hanno patrimoni storici e architettonici d’incomparabile bellezza, scrigni d’inestimabile valore artistico e culturale che nessuno conosce. Come Bronte, per esempio, la cittadina ai piedi dell’Etna, famosa per il pistacchio, “l’oro verde”, come viene definito, e per i “fatti di Bronte”, ma che possiede chiese, palazzi e piazze di grande valore artistico-culturale pressoché sconosciuti e che invece meritano di essere valorizzare e apprezzate da tutti. Innanzitutto dai propri abitanti che spesse volte non conoscono i tesori di casa propria. Questa è la proposta dell’IISS “Ven. Ignazio Capizzi”, di Bronte, diretto dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Grazia Emmanuele, con la collaborazione della Delegazione FAI CT, del gruppo FAI Giovani e della Pro Loco Bronte, che, attraverso le Giornate FAI, intende promuovere e far apprezzare le bellezze architettoniche della città, e dare, inoltre, l’opportunità ai giovani studenti di impegnarsi per il proprio territorio con un’attività culturale di notevole valore educativo. Ed è la prima volta che un Istituto scolastico cittadino si “scommette” sulla promozione del proprio territorio, così ricco di storia e di cultura. Così come è il debutto anche per il FAI catanese che finalmente “scopre” la città di Bronte. Le Giornate FAI, che si terranno sabato 12 e domenica 13 ottobre, intendono far scoprire e conoscere i luoghi inediti e i tesori nascosti della città attraverso un itinerario guidato dagli studenti-ciceroni delle classi 2^ B, 2^ A, 3^ B e 3^ A del Liceo Artistico “Ven. Capizzi”, coordinati dalle docenti Rita Barbagiovanni e Stefania Di Vita.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Giovedì, 10 ottobre 2019 12:00:00 (712 letture)

(Leggi Tutto... | 4734 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Inizia la scuola, e la nave va ...
Redazione
Quando inizia un nuovo anno scolastico è come una nave che salpa per terre lontane. Spiega le vele e va incontro a cieli e a mari nuovi e sconosciuti. Spera di trovare la bonaccia, il mare calmo, il vento favorevole, la rotta sicura, l’equipaggio capace e pacifico, il comandante serio e preparato. Spera di non incontrare la tempesta, l’uragano, la nebbia, gli iceberg, i Lestrigoni o la furia di Nettuno. Spera soprattutto di vivere pienamente e serenamente tutti i giorni del viaggio, con profitto, con giovamento, e anche con gioia, allegria, amicizia. E spera, alla fine, di approdare in un porto sicuro, pieno e ricco dei tesori accumulati nel cammino, di tutte le merci acquistate negli empori, “madreperla, corallo, ebano, ambra”, conoscenza, competenza, capacità, abilità, esperienza, saperi, valori, saggezza. D’attraccare tutti insieme, tutta la classe, stanchi ma felici, più adulti, più maturi, più sicuri, e pronti per una nuova avventura, per il lungo e vero viaggio della vita. Toccare terra, tutti, dirigente, docenti e alunni, soddisfatti, contenti per le tante prove affrontate, a tratti difficili, faticose, ardue, altre volte agevoli, semplici, chiare, ma sempre sostenute con coraggio, con rigore, con serietà.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Mercoledì, 09 ottobre 2019 13:00:00 (471 letture)

(Leggi Tutto... | 3718 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: La bora soffia al sud – Incontro tra giovani del sud e del nord, presso l’I.S. Majorana-Arcoleo di Caltagirone
Istituzioni Scolastiche
Panormus conca aurea suos devorat alienos nutrit (Palermo, conca d’oro, divora i suoi e nutre gli stranieri). Questa è l’iscrizione sul bordo della conca del Genio di Palazzo Pretorio a Palermo ma potrebbe essere, attribuendo tale affermazione a tutta la Sicilia, la risposta di un qualsiasi siciliano ad una qualsiasi domanda riguardo l’arretratezza dell’isola. Giorno 2 ottobre tre classi dell’Istituto Superiore Majorana-Arcoleo di Caltagirone hanno avuto modo di rispondere a parecchie domande di questo genere poste da altri studenti ed insegnanti dell’istituto “Da Vinci - Carli - Sandrinelli” di Trieste. Le rappresentanze dei due istituti scolastici hanno condiviso esperienze, pensieri, dubbi e domande grazie al progetto “La Bora soffia al sud”. Lo scambio culturale si è svolto nell’aula “Giuseppe Fava” dell’istituto calatino con la presenza della CISL Pensionati di Trieste-Gorizia e di Catania, in collaborazione con l’Associazione Giovani Opportunità di Trieste, insieme promotori dell’iniziativa.

Emanuele Douglas Crocellà con Virgina Drago per foto
(VA I.S. Majorana-Arcoleo di Caltagirone)
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 07 ottobre 2019 18:00:00 (656 letture)

(Leggi Tutto... | 5696 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Grazie Nicholas
Comunicati
Sono trascorsi 25 anni dal tragico incidente che colpì Nicholas Green, il bimbo americano ucciso mentre era in vacanza in Italia lungo l’autostrada Salerno Reggio Calabria. L’auto sulla quale viaggiavano era diretta in Sicilia ed è stata scambiata con quella di un porta valori e nel corso del tragitto è stata bersaglio di sparatoria che ha costretto Mister Green a correre verso l’ospedale di Messina, vedendo il suo piccolo colpito nel sonno. La spontanea risposta degli affranti genitori ai medici dell’ospedale di Messina che comunicavano la morte cerebrale del piccolo: “trapiantate i suoi organi”, ha commosso l’Italia e ha determinato un vero effetto Nicholas che ha segnato un forte sviluppo alla diffusione della cultura della donazione degli organi. In quell’occasione la Regione Sicilia ha istituito Giornata Regionale della donazione, fissata per la prima domenica di ottobre, ed è stato bandito un concorso al fine di sensibilizzare gli studenti di ogni ordine e grado alla cultura della donazione.Domenica 6 ottobre nella splendida sala “Vaccarini” del Convitto Nazionale “M.Cutelli”.Gli alunni vincitori del Concorso Nicholas hanno ricevuto il premio.
Alunni, dirigenti, docenti e genitori sono stati attenti e sensibili al messaggio del piccolo americano Nicholas Green :
My life is a gift for others”. La mia vita è un dono per gli altri” ed hanno ricordato la tragedia che ha commosso l’Italia, promuovendo un vero “effetto Nicholas”.


Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 07 ottobre 2019 08:05:00 (679 letture)

(Leggi Tutto... | 9291 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Liceo Turrisi Colonna 158 anni
Istituzioni Scolastiche
L’orchestra sinfonica del Liceo Musicale Turrisi Colonna ha animato la cerimonia d’inaugurazione dell’anno scolastico nel 158 anniversario dell’Istituto ed ora affidato alla guida del dirigente Emanuele Rapisarda. Nell’ampio salone dell’Istituto studenti, dirigenti scolastici, docenti, ex docenti ed ex alunni e numerosi genitori hanno seguito con vivo interesse e ammirato compiacimento il concerto musicale abilmente diretto dal M° Fabio Raciti con attacchi ben equilibrati ed elegante gestualità. Sono intervenuti alla cerimonia il sindaco Salvo Pogliese, il vice prefetto Sarita Giuffrè; il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Castiglione; il vice comandante della stazione Carabinieri di Piazza Dante; il presidente dell’associazione Carabinieri, Gen. Ettore Mastroieni, la presidente dell’associazione Foncanese ed alcuni dirigenti scolastici. Coro e orchestra hanno eseguito musiche di Bellini, Rossini, Verdi, Mascagni, introdotti da alcune note storiche a cura del prof. Ferdinando D’Urso ed è stato originale il duetto buffo dei gatti di Rossini che ha visto protagoniste le docenti di canto Stefania Pistone e Marzia Catania.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 07 ottobre 2019 08:00:00 (493 letture)

(Leggi Tutto... | 4610 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Domenica 6 ottobre Lungomare Fest per l’intera giornata all’insegna della solidarietà.
Comunicati
Ultimo appuntamento per il 2019, domenica 6 ottobre, con le iniziative del Lungomare Fest  promosso dal Comune di Catania con la collaborazione di numerose realtà del territorio pubbliche e private. Sarà la solidarietà il tema-guida delle attività previste dalle ore 10 alle 20 nel lungomare di viale Ruggero di Lauria e via Artale Alagona, chiuso al traffico veicolare. L’Istituto “G.B. Vaccarini” sarà presente alla manifestazione “Lungomare Fest”, per il potenziamento delle attività sociali, sportive, culturali, artigianali e solidali. La scuola verrà ospitata nello stand riservato all’Associazione "Stella Danzante" di Catania, ente di volontariato onlus con la finalità di aiutare concretamente le persone affette da DCA (disturbi del comportamento alimentare) ed i loro familiari.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 04 ottobre 2019 08:00:00 (966 letture)

(Leggi Tutto... | 2910 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: 25 anni fa la tragedia del piccolo Nicholas e il grande dono.
Comunicati
Nicholas Green dopo 25 anni
Martedi 1 ottobre nel ricordo del 25°anniversario al Policlinico di Messina alle ore 10,00 sarà inaugurato e intitolato a Nicholas il nuovo reparto di rianimazione e oltre la targa ricordo sarà esposto un dipinto di Anna Bonomo (foto) che raffigura il piccolo americano sullo sfondo del mare di Messina. Interverranno all’evento e parteciperanno al convegno presso il Palacongressi del Policlinico di Messina insieme ai Genitori Maggie e Reginald Green, l’assessore regionale alla sanità, Ruggero Razza, il rettore dell’Università Salvatore Cuzzocrea, il direttore generale del Policlinico “G. Martino” Giuseppe La Ganga Senzio, e il direttore sanitario Antonino Levita. "Un popolo che perde la memoria del passato non ha futuro”. Sono trascorsi 25 anni dal tragico incidente che colpì Nicholas Green, il bimbo americano ucciso mentre era in vacanza in Italia lungo l’autostrada Salerno Reggio Calabria. L’auto sulla quale viaggiavano era diretta in Sicilia ed è stata scambiata con quella di un porta valori e nel corso del tragitto è stata bersaglio di sparatoria che ha costretto Mister Green a correre verso l’ospedale di Messina, vedendo il suo piccolo colpito nel sonno. La spontanea risposta degli affranti genitori ai medici dell’ospedale di Messina che comunicavano la morte cerebrale del piccolo: “trapiantate i suoi organi”, ha commosso l’Italia e ha determinato un vero effetto Nicholas che ha segnato un forte sviluppo alla diffusione della cultura della donazione degli organi.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 30 settembre 2019 11:16:32 (626 letture)

(Leggi Tutto... | 6588 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Alberghiero di Giarre, 3 ore di Educazione Civica nel portfolio formativo
Istituzioni Scolastiche
Alberghiero di Giarre , 3 ore di Educazione Civica nel portfolio formativo. I ragazzi dell’Istituto professionale alberghiero “ Giovanni Falcone” di Giarre hanno partecipato nella sala consiliare del Comune di Catania, palazzo degli elefanti, ad una lezione di Educazione civica articolata in diversi momenti culturali. L’incontro, promosso dall’Accademia nazionale cerimoniale, immagine e comunicazione (ANCIC) presieduta da Francesco Raneri, è stato condotto da Maria Giovanna Consolo. Dopo i saluti di accoglienza del Sindaco Pogliese e del presidente del Consiglio, Giuseppe Castiglione, l’evento ha centrato la sua finalità nella presentazione della Fondazione Principe Alberto II di Monaco, con l’intervento del presidente, avv. Maurizio Condurri. La fondazione ha, infatti, nobili finalità di salvaguardia della natura e dell’ambiente, beni da custodire e proteggere, con responsabilità e coerenza.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 27 settembre 2019 08:00:00 (601 letture)

(Leggi Tutto... | 4704 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il Liceo Artistico “Emilio Greco”, di Catania, inizia l’anno scolastico con un’estemporanea di pittura
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico Statale “Emilio Greco” di Catania… parte in quarta! Il liceo catanese, infatti, ha iniziato il nuovo anno scolastico 2019/2020 alla grande con una estemporanea di pittura che si è svolta sabato 14 settembre in Piazza Università, con la fattiva collaborazione dell’Associazione CVS “Titani di Trinacria”. Durante la manifestazione, che ha visto la partecipazione di un folto numero di studenti-artisti, è stata allestita una mostra statica di motoveicoli storici ed una mostra fotografica, visitabile all’interno di un bus storico parcheggiato sulla piazza. L’iniziativa, coordinata dai docenti dell’Emilio Greco, proff.sse Rosalba Carlino, Francesca Di Mauro, Angela Lucchese e Veronica Zappalà, ha coinvolto gli alunni della IV Cs e V Bs, della sede distaccata del Polivalente di San Giovanni La Punta, e si è protratta fino alle ore 14, quando i lavori dei ragazzi sono stati esposti presso il palazzo Machiavelli di piazza Università, in occasione della conferenza dedicata al motorismo storico, a cura della Commissione Cultura ASI, con la partecipazione dell’ing. Giuseppe Genchi e del dott. Rino Rao.

prof. Angelo Battiato
Referente Ufficio Stampa del Liceo Artistico “Emilio Greco”, Catania
Postato da Angelo Battiato Sabato, 21 settembre 2019 10:00:00 (916 letture)

(Leggi Tutto... | 6325 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Si è spento monsignor Luigi Bommarito, arcivescovo emerito di Catania.
Comunicati
La tenerezza del Padre
Si è spento a Terrasini, all’età di 93 anni, monsignor Luigi Bommarito, arcivescovo emerito di Catania. “Invecchio dolcemente” era l’espressione che ha accompagnato questi ultimi anni, dopo una dinamica e intensa vita pastorale e di guida e stimolo nella diocesi di Agrigento per 12 anni e poi a guida dell’arcidiocesi di Catania per 14 anni del 1988 al 2002. Tutti lo ricordiamo con devota simpatia per il suo affettuoso sorriso, per la generosità del dono, per la cordialità dei gesti di accoglienza, vero Padre e Pastore e Guida. Nominato vescovo prima Ausiliario e poi Titolare ad Agrigento da Papa Paolo VI nel 1976, è stato vicino a San Giovanni Paolo II ad Agrigento nella solenne messa alla Valle dei Templi il 9 maggio 1993, passata alla storia per il celebre anatema contro i mafiosi e poi durante la visita apostolica a Catania sul tema “Alzati ti chiama” il 4 e 5 novembre 1994 in occasione della beatificazione di Madre Maddalena Morano.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 20 settembre 2019 10:28:10 (732 letture)

(Leggi Tutto... | 5768 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: 16 settembre inaugurazione anno scolastico a L’Aquila
Redazione
Dal 2015, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deciso di avviare una nuova e importante tradizione portando la cerimonia nazionale di inaugurazione dell'anno scolastico direttamente sui territori. E' questo un segnale molto significativo di impegno e di vicinanza da parte delle Istituzioni al mondo della scuola. Dopo Napoli, Sondrio, Taranto, lsola d'Elba per l'anno scolastico 2019-2020 è stata scelta la scuola "Mariele Ventre" de L'Aquila, anche come segno di attenzione verso le scuole colpite dal terremoto, nel difficile processo di ripresa e di ricostruzione dopo la tragedia che ha modificato gli assetti sociali del territorio determinando anche una diminuzione di 1600 studenti nella regione Abruzzo. Sarà questa la prima occasione pubblica per il nuovo Ministro dell'Istruzione, Lorenzo Fioramonti, per un messaggio di saluto e di augurio agli studenti e agli operatori scolastici della Nazione, presentando anche la progettualità del nuovo Governo per una migliore qualità della scuola italiana.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 09 settembre 2019 07:54:46 (670 letture)

(Leggi Tutto... | 3514 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Nuovo anno scolastico con l’aria di 'casa'
Redazione
Il nuovo anno scolastico per i bambini dell'Istituto Santa Maria della Mercede ha come tema conduttore il valore "casa" e prosegue l'azione formatrice avviata da Padre Giuliano che è stato ricordato nel primo anniversario della sua dipartita. La scuola è una comunità che prolunga l'aria di famiglia e il senso dello star bene in casa, favorendo una crescita armonica e ben integrata tra contenuti, discipline e competenze. Il Sindaco Nunzio Rubino e la direttrice Lina Di Caro hanno sveltato un artistico quadro con il volto sorridente di Padre Giuliano, collocato all'ingresso dell'Istituto. Il sorriso paterno di Padre Giuliano accoglie i piccoli e trasmette un senso di affettuosa benevolenza alimentando lo spirito di comunità e di famiglia, il calore di casa che connota la scuola dell'Istituto Mercede.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 08 settembre 2019 10:00:00 (935 letture)

(Leggi Tutto... | 3561 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Borse di studio. Lodevoli esempio da imitare
Redazione
"Le borse di studio sono un finanziamento agli studi che viene concesso a studenti che non dispongano di adeguato sostegno economico". Concesse dalle Università prevedono particolari requisiti, come un buon rendimento scolastico a fronte di una insufficienza nel sostentamento economico familiare, come premio per particolari risultati conseguiti e come quelle emanate dallo Stato e dalle fondazioni pubbliche come agevolazioni nell'esercizio del diritto allo studio, anche come "buono libri". Le borse di studio istituzionali in Italia vengono erogate dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e dalle Regioni. I benefici delle borse di studio che hanno accompagnato gli studi universitari di tanti studenti, sono stati offerti anche per gli studenti dopo gli esami di maturità.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 05 settembre 2019 07:00:00 (706 letture)

(Leggi Tutto... | 4319 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Istituto San Vincenzo, al via il nuovo anno scolastico con la cerimonia di accoglienza dei nuovi docenti
Istituzioni Scolastiche
Il primo giorno dell’anno scolastico all’Istituto San Vincenzo, scuola paritaria nel cuore della città, zona Monserrato, è stato caratterizzato, come negli anni precedenti, dall’originale cerimonia di accoglienza dei docenti che si è conclusa con la consegna del Progetto educativo, del Piano Triennale dell’Offerta Formativa, del calendario scolastico accompagnati dall’omaggio di una rosa , da parte del preside Giuseppe Adernò, il quale continua la preziosa opera delle Figlie della Carità, con un gruppo di bambini di scuola dell’infanzia e primaria. L’aver messo al centro dell’attività didattica la crescita armonica del bambino, qualifica il progetto della scuola paritaria che ha creato uno stile di serenità e di armonia che rendono gioiosa la permanenza a scuola dei bambini e rassicurano i genitori che affidano i piccoli a docenti qualificati e attenti alla crescita e allo sviluppo di ciascuno.

Istituto San Vincenzo
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 05 settembre 2019 08:49:25 (1078 letture)

(Leggi Tutto... | 3683 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Scuola. Anno nuovo e problemi vecchi
Redazione
1984 non è una data storica da ricordare, ma il numero dei nuovi dirigenti e delle scuole italiane che da quest’anno avranno un dirigente, dopo anni di reggenza, vincitore di un concorso che ancora attende il prossimo 17 ottobre la sentenza definitiva del Consiglio di Stato in merito al contenzioso che per mesi ne ha insidiato la regolarità, a seguito dei molteplici ricorsi che, ormai per prassi, accompagnano le procedure concorsuali del Ministero. Oltre il 55% dei nuovi Dirigenti ha ottenuto una sede in una regione diversa da quella di residenza e sicuramente nei prossimi anni cercherà, anche in via contrattuale, di ottenere l’avvicinamento a casa e si riproporrà il problema della continuità didattica e organizzativa. Anno nuovo e problemi vecchi. Si va avanti, adagio, ma sempre con difficoltà e mille emergenze anche a causa della complessa macchina burocratica che rallenta le procedure e i percorsi.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Mercoledì, 04 settembre 2019 10:00:00 (744 letture)

(Leggi Tutto... | 4949 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
I video della scuola
120 studenti dell'istituto Ferrarin hanno passato una settimana nell'aeroporto militare per il percorso di alternanza scuola lavoro, con la collaborazione dell'Aeronautica Militare.

TGR Sicilia di Eleonora Mastromarino
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 02 settembre 2019 09:00:00 (975 letture)

(Leggi Tutto... | 913 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Cesarina Checcacci. Presidente nazionale Uciim
Redazione
Serenamente la notte di S. Alessandro la prof.ssa Cesarina Checcacci,  cofondatrice e per vent’anni presidente nazionale dell’UCIIM, all’età di 98 anni, ha raggiunto il paradiso. Cesarina Checcacci, nata a Firenze il 26 aprile 1921, laureata in lettere classiche all’Università di Firenze, ha partecipato con Gesualdo Nosengo alla fondazione dell’UCIIM, condividendo l’impegno di ricostruzione della scuola e della sua riforma in prospettiva personalistica e comunitaria. Insegnante nella scuola media, di questa associazione è stata, con Nosengo, segretaria centrale dall’inizio degli anni ’50 al 1968; vicepresidente con Aldo Agazzi, fino al 1974 e Presidente nazionale, dal 1974 al 1997. Sono stati gli anni d’oro della scuola italiana. Sua è la premessa ai nuovi programmi della scuola media (legge n. 1959), come pure i programmi dell’Educazione Civica che adesso ritorna come disciplina scolastica “trasversale”, ma con il voto finale e destinata a tutti gli alunni di tutte le classi.
 
Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 27 agosto 2019 12:00:00 (777 letture)

(Leggi Tutto... | 7215 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Prove tecniche di Educazione Civica. Compiti e funzioni del Coordinatore
Redazione
I nostri nonni dicevano: "Vai a scola ca t'insignanu adducazione". La parola "adducazione" con la doppia "d" della pronuncia dialettale siciliana significava tutto quello che oggi si chiama "istruzione e formazione", "contenuti e competenze", buon comportamento, galateo che a scuola corrisponde alla "condotta", significa anche orientamento e successo formativo, in quanto la scuola è utile e indispensabile, essendo orientata non alla semplice trasmissione di nozioni, bensì alla formazione integrale dell'uomo e del cittadino. Tutto ciò in parte la scuola l'ha fatto, ma non sempre in maniera sistematica e organica.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Domenica, 25 agosto 2019 14:00:00 (1147 letture)

(Leggi Tutto... | 20338 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Cosa fanno d’estate i presidi?
Redazione
E i Presidi!? Cosa fanno d’estate i Dirigenti Scolastici!? Come passano il loro tempo durante le vacanze estive? Dove vanno, dopo aver fermato il vapore e riposto in bell’ordine il timone della nave? Alcuni, per la verità, non abbandonano mai la nave, neppure d’estate, con le aule al buio e i corridoi sommersi di silenzio, come stanchi barconi in attesa del risveglio, non lasciano mai la plancia di comando, neppure per un attimo, non staccano mai la spina, che il veliero ha costante bisogno di governo anche con la bonaccia d’agosto, anche con la crisi al ministero. Come il mio preside che, proprio alla vigilia di ferragosto, lo trovi nel suo ufficio a lavorare, a leggere decreti e a progettare, o a cercare nuovi spazi, nuove aule e, se è il caso, a guardare negli occhi “quei ragazzi” per infondere coraggio e ripartire.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 25 agosto 2019 07:00:00 (1595 letture)

(Leggi Tutto... | 3981 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Lettera al ministro Bussetti, autismo ed elezioni
Opinioni
Linda Zambon docente di sostegno in servizio a  Torre Pellice (Torino),  ora vincitrice del concorso a Dirigente, prima di lasciare la “sua” scuola scrive  una lettera al Ministro, pensando ai suoi alunni autistici. La lettera resterà senza risposta, anche a causa della crisi di Governo, ma rimane vivo e attuale il messaggio che si intende trasmettere.
Lodevole l’impegno e il desiderio che non venga distrutto il lavoro svolto negli anni.
Anche le norme e le leggi (elettorali) devono rispettare il lavoro dei docenti   e dei docenti di sostegno. Tanto lavoro viene realizzato in classe, poi durante le vacanze per dare pulizia o per predisporre le aule per i seggi elettorale,  viene distrutto un patrimonio di documentazione didattica prezioso. La didattica rimane senza tracce di memoria e ogni volta occorre ricominciare da capo. Altro che continuità! Sta  a noi avere a cuore e considerare importante il proprio lavoro, esserne gelosi non è un peccato.
Quis habet aures audiendi, audeat !!!!

Giad
Postato da Giuseppe Adernò Lunedì, 19 agosto 2019 14:00:00 (967 letture)

(Leggi Tutto... | 5958 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Profumo di mandorle sotto il cielo dell’Etna
Redazione
Nel cuore dell’estate capita di sentire profumi delicatissimi, come il profumo di mandorle selvatiche sotto il cielo dell’Etna, verso sera, tra viottoli fitti d’ombra e di silenzi, mentre ascolto storie di ragazze e di ragazzi che sembrano uscite da un’edizione “aggiornata e corretta” del libro “Cuore”. Ragazzi che crescono insieme e si rincorrono, tra i corridoi e i laboratori della scuola, a volte sorridono, si divertono, spesso si innamorano, altre volte piangono e si aiutano l’un l’altro, come possono, come solo loro sanno fare. Non ho sentito, però (ahimè!), la presenza d’un insegnante saggio, maturo, che sappia comprenderli, che sappia guardarli negli occhi, che sappia ascoltare il loro cuore.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Domenica, 18 agosto 2019 08:00:00 (941 letture)

(Leggi Tutto... | 3150 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: L’amore per il teatro comincia sui banchi di scuola
Ministero Istruzione e Università
Si alzi il sipario! Anche quest’anno il Miur ha sollecitato tutte le scuole del Paese nella promozione del teatro, attraverso la lettura del messaggio della Giornata mondiale del Teatro, il 27 marzo, tramite incontri tematici in forma teatrale o ancora attraverso l'uso dei social network, per favorire il massimo coinvolgimento della comunità scolastica. Il Ministero – in collaborazione con il Centro italiano dell’International Theatre Institute – ha promosso il bando di concorso nazionale “Scrivere il teatro”, destinato alle scuole di ogni ordine e grado, attraverso il quale gli studenti sono invitati a mettersi alla prova, in qualità di drammaturghi, presentando un testo della durata massima di dodici minuti. L’iniziativa si è svolta presso il teatro Vascello di Roma in collaborazione dal ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca – Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione, dal Centro italiano dell’ITI, in collaborazione con Istituto Alberghiero Costaggini di Rieti, Accademia Mutamenti, Teatro Vascello, Comune di Cinigiano e Regione Toscana.

miur.gov.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 17 agosto 2019 07:30:00 (687 letture)

(Leggi Tutto... | 4581 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Sì alla legge per il ritorno dell'Educazione civica a scuola da settembre 2020
Redazione
“Il primo agosto del 2019 diventa “giornata storica” per la scuola italiana”. L’ha detto il Ministro  dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti subito dopo l’approvazione del Ddl n1264: “Finalmente ritorna l’educazione civica come materia obbligatoria nelle scuole. Un traguardo necessario per le giovani generazioni perché sono i valori indicati nella Costituzione a tenere unito il nostro Paese. Grazie all’impegno della Lega-Salvini Premier un’altra promessa è stata mantenuta”. “Il compito della scuola - ha aggiunto il Ministro - è di educare alla cittadinanza attiva, al rispetto delle regole, all’accoglienza e all’inclusione, valori alla base di ogni democrazia. Torneremo a formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità. #dalleparoleaifatti”.
Nonostante le critiche, un nuovo tassello viene conseguito e si colma quel vuoto educativo anche mediante l’insegnamento necessario e indispensabile alla formazione culturale del cittadino, che aiuta “pulire il futuro dei giovani”.

Giuseppe Adernò
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 02 agosto 2019 08:00:00 (845 letture)

(Leggi Tutto... | 5451 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: San Giuvanni Decullatu, un classico martogliano portato in scena dagli alunni del Laboratorio Teatrale dell'I.I.S.S. Majorana - Meucci di Acireale in occasione degli eventi estivi acesi 'Acireale Summer 2019'
Istituzioni Scolastiche
A conclusione del progetto " Noi e il Teatro" facente parte del piano delle attività annuali dell'Istituto d'Istruzione Superiore Statale " Majorana - Meucci" di Acireale, nell'ambito delle manifestazioni estive " Acireale Summer 2019" promosse dal Comune di Acireale, il giorno 11 Luglio c.a. si è tenuta, presso il "Largo Giovanni XXIII" in Acireale, la rappresentazione teatrale " San Giuvanni Decullatu", commedia brillante in tre atti di Nino Martoglio che ha visto come protagonisti i ragazzi del Laboratorio Teatrale dell'Istituto, magistralmente seguiti dal maestro e regista Antonio Spoto della Cooperativa "Il Libero Movimento Artistico di Acireale con la partecipazione della banda musicale " Mascagni Band" di Aci San Filippo. Il progetto, curato dalla prof.ssa Pina Arcidiacono, ha avuto come finalità quella di avvicinare i giovani al teatro non solo come spettatori, ma anche come protagonisti attivi del " Fare teatro", infatti, i ragazzi, per il secondo anno consecutivo, hanno portato in scena opere appartenenti al patrimonio culturale siciliano. L'opera ha riscosso un notevole successo tra gli spettatori e ha ricevuto il plauso della Dirigente dell'Istituto dott.ssa Maria Catena Trovato, che ha lodato l'impegno profuso, la forte coesione di gruppo, lo spirito di collaborazione.

majoranameucci@libero.it
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 25 luglio 2019 08:00:00 (934 letture)

(Leggi Tutto... | 5144 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: L’ITT Majorana di Milazzo tra le tre sedi nazionali per la certificazione fiso rilasciata da Enac
Istituzioni Scolastiche
“Se il preside Vadalà è d’accordo, già dal prossimo giugno, l’ITT Ettore Majorana di Milazzo, sarà una delle tre sedi nazionali scelte da ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile, l’autorità nazionale titolare dell’attività di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo nel settore dell’aviazione civile) per gli esami FISO del 2020”. La notizia è stata ufficializzata, accolta da un lungo ed entusiastico applauso degli oltre 500 presenti, fra alunni, genitori ed autorità civili e militari, dal dott. Marco Duspiva della Direzione Generale Gestione Spazi Aerei, nel corso della cerimonia di consegna dei diplomi ai 291 studenti del Majorana ( fra di loro i primissimi diplomati dell’ex aeronautico della provincia di Messina ), a cui l’alto dirigente ha partecipato. Un ennesimo riconoscimento, quindi, per il grande istituto di via tre monti, che giunge a conclusione di un anno scolastico già ricco di soddisfazioni e che ribadisce il ruolo centrale del Majorana di Milazzo quale scuola capofila della formazione tecnica nella provincia di Messina, sempre pronta a raccogliere le sfide dell’innovazione e della crescente richiesta di know-how che trova, proprio nella scelta di ENAC, massima autorità civile nel settore aeronautico la conferma del valore e della qualità della propria offerta formativa.

itimajorana.edu.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 24 luglio 2019 08:00:00 (788 letture)

(Leggi Tutto... | 4868 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il libro-vademecum contro il business dei titoli di studio patacca 'lauree 30 e frode' mette in guardia sulle trappole dei diplomifici dilaganti
Redazione
C’è la “Standford University” che per assonanza richiama la celebre università di Stanford in California, ma c’è anche l’European Institute of Technology che nulla ha a che fare con l’European Institute of Innovation and Techology (Eit), polo d’eccellenza della Commissione europea. Ma la teoria di istituti fasulli o irregolari non finisce qui. Come non pensare, ad esempio, alla Libera Università degli studi di Formello che millantava diplomi riconosciuti e finanziamenti europei inesistenti, salvo poi cessare la sua attività nel 2004 grazie ad un intervento dell’AGCM. Dalle istituzioni che operano in Italia vantando dubbi accreditamenti internazionali, agli istituti dediti a sfornare finte lauree ad honorem, quello dei diplomifici è un vero e proprio mercato parallelo. Una filiera della truffa a tutti gli effetti: alle istituzioni di formazione superiore false, infatti, rispondono agenzie di accreditamento, altrettanto false, che ne certificano la qualità, cui fanno da corollario centri fasulli di certificazione delle qualifiche. Senza dimenticare i frequenti casi di “visa mills”, ossia enti che offrono corsi col solo scopo di consentire il rilascio di visti di studio per l’ingresso e il soggiorno in un dato Paese.

Ufficio stampa Cimea
Paola Alagia
paolaalagia78(at)gmail.com
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 14 luglio 2019 07:30:00 (1075 letture)

(Leggi Tutto... | 7531 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: L’Associazione Centro Servizi Scolastici e Didattici H&G di Catania riceve un prestigioso riconoscimento da Cambridge
Redazione
L’Associazione Centro Servizi Scolastici e didattici H&G di Catania, in collaborazione con il Circolo Didattico “De Amicis” diretto dalla Dott.ssa Maria Marino, è stata premiata durante una cerimonia di gala, tenutasi in un college della prestigiosa Università di Cambridge, per il costante impegno dimostrato negli anni nell’offrire corsi mirati alle certificazioni Cambridge English in Italia. La consegna della targa è stata il culmine di una due giorni di workshop e aggiornamento professionale organizzata dagli esperti nell’apprendimento e certificazione della lingua inglese. L’Associazione H&G, insieme ad altre sette scuole sparse in tutto il territorio nazionale, è stata accompagnata al ritiro del premio da Daniel P. Smith del Centro Cambridge English Examinations Catania IT006, Platinum Centre ufficiale di Cambridge Assessment English, e selezionata da una giuria di esperti della prestigiosa università britannica.

Kasia Woźniak
Global Communications Co-ordinator
Cambridge Assessment English
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 13 luglio 2019 17:30:00 (1016 letture)

(Leggi Tutto... | 4208 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
Redazione
E mentre il sole avanza all’orizzonte e accende il giorno, il vento corre a mille all’ora, un vento caldo, docile, deciso, sanguigno, e annuncia la bella estate, come ogni anno; annuncia promesse, attese, mattine di fuoco, notti di luna piena, giorni passati a perdifiato. E gioia, gioia vera, indicibile. E’ l’estate gelida dei professori. Chi si ricorda più le nuvole e le piogge in classe, le ore di supplenza, le ore buche, le verifiche, le interrogazioni, le valutazioni!? Chi si ricorda dei registri e degli scrutini!? Che fine hanno fatto i libri e i professori!? Chi ricorda più del “giudizio ingiusto” su quel ragazzo, il migliore della classe!? C’è vita oltre la scuola?
A me danno pena i professori che nelle mattine d’estate rimangono da soli, ...

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Venerdì, 05 luglio 2019 15:00:00 (1905 letture)

(Leggi Tutto... | 4242 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
Istituzioni Scolastiche
Acireale, 30 maggio 2019
All'Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia - Ambito Territoriale di Catania

Il Consiglio di Istituto dell'I.S. Majorana-Meucci di Acireale, riunitosi in data odierna, dopo ampia discussione sulla situazione generale dell'Istituto in relazione, in generale, all'attuale calo demografico e della conseguente riduzione della popolazione scolastica e, nello specifico, del calo di iscrizioni (solo dodici alunni iscritti) alla classe prima dell'indirizzo Tecnico Economico dell'Istituto, nonché sulla dotazione organica del personale docente per l'anno scolastico 2019/2020, che prevede, sempre per il predetto indirizzo, la soppressione delle future classi prima e terza, nonché l'accorpamento in unica classe delle due attuali terze, manifesta il disagio del Consiglio stesso, in tutte le sue componenti, alunni, genitori, personale A.T.A e personale docente, per le sorti dell'Istituto e, in particolare, della Curvatura del Tecnico Economico, nonché per le sorti degli alunni che attualmente ne frequentano la classe seconda. Infatti, il quadro che si sta delineando non potrà che condurre, in mancanza di adeguate ed efficaci iniziative volte al suo rilancio, ad una rapida scomparsa dell'intero indirizzo Tecnico Economico, privando così il territorio dell'unica offerta formativa attualmente esistente per la formazione di professionalità con specifiche competenze amministrativo/aziendalistiche.

Con osservanza
Il Presidente del Consiglio di Istituto
Giovanni Valastro
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 02 luglio 2019 07:30:00 (1344 letture)

(Leggi Tutto... | 9694 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Cultura e teatro siciliano: saggio teatrale di fine anno dell’I.I.S. Majorana - Meucci di Acireale
Istituzioni Scolastiche
A conclusione del progetto "Noi e il Teatro" facente parte del piano delle attività culturali dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Majorana - Meucci" di Acireale si è tenuta giovedì 6 giugno 2019 presso la sala del Teatro Stabile "Turi Ferro" la rappresentazione teatrale "San Giuvanni Decullatu", commedia brillante in tre atti di Nino Martoglio che ha visto protagonisti gli alunni del Laboratorio Teatrale dell'Istituto con la parecipazione del Coro diretto dalla prof.ssa M° Giusy Di Mauro e della "Mascagni Band" che ha dato il suo contributo. Il progetto, curato dalla prof.ssa Pina Arcidiacono, è stato fortemente sostenuto dalla Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Catena Trovato, che ha creduto in esso, dimostrando particolare attenzione e disponibilità. Finalità del progetto del Laboratorio Teatrale è stato quello di avvicinare i giovani al teatro non solo come fruitori, ma soprattutto come protagonisti del "Fare teatro" perché essi hanno potuto prendere coscienza del proprio mondo interiore, imparando ad esercitare un controllo sulle proprie emozioni, ansie, insicurezze, consolidando le capacità relazionali, sviluppando la socializzazione, lo spirito di collaborazione e la coesione di gruppo. In tal senso i ragazzi sono stati sapientemente guidati dal Regista e Maestro Antonio Spoto della Cooperativa "Il L. M. A. che ha saputo infondere in loro, mediante le sue eccellenti competenze professionali, la sua profonda umanità e cordialità, il rispetto delle regole, il senso di appartenenza ad un gruppo, l'autostima, la collaborazione, incoraggiandoli a dare il massimo delle loro potenzialità espressive.

Rappresentante d'Istituto
Giovanni Grasso
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 30 giugno 2019 09:00:00 (698 letture)

(Leggi Tutto... | 5726 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il Liceo Artistico Emilio Greco partecipa alla festa di San Giovanni Battista
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, di Catania, non va in vacanza neppure d’estate! In occasione della festa patronale di San Giovanni Battista del quartiere di San Giovanni Galermo, i volenterosi alunni e docenti del liceo artistico catanese hanno pensato bene di onorare la festa religiosa donando un artistico bassorilievo di terracotta con l’effige del santo, realizzato dall’alunna Giorgia Battaglia, classe 3 Cs (ind. Figurativo), della sede distaccata di San Giovanni La Punta. L’opera è stata collocata nella storica grotta di San Giovanni Galermo per essere ammirata da tutti i visitatori, con una semplice e sentita manifestazione a cui hanno partecipato il sindaco di Gravina, Massimiliano Giammusso, il vicesindaco di Catania, Fabio Cantarella, il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Castiglione, i consiglieri comunali, Luca Sangiorgio e Sebastiano Anastasi, ed una rappresentanza di alunni e docenti del liceo “Emilio Greco”.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Venerdì, 28 giugno 2019 07:00:00 (1111 letture)

(Leggi Tutto... | 3579 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Tindari teatro giovani. Ciuri di cirasa - Premiati i bambini di S. Agata Li Battiati
Istituzioni Scolastiche
Le classi terza D e terza E del Circolo Didattico di Sant' Agata li Battiati hanno vinto il primo premio della sezione junior della diciottesima edizione del Concorso Tindari teatro giovani con la rappresentazione "Ciuri di cirasa", Suoni, canti e danze tradizionali della Sicilia. Referente del Progetto è l' ins.Rossella Pedalino, la quale ha valorizzato i talenti della mamma di un alunno che ha curato la regia ed ha prestato la sua competenza a titolo completamente gratuito. Hanno ricevuto il premio per i migliori costumi e una menzione speciale per la regia la dott.ssa Teresa Catalano.

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 17 giugno 2019 07:00:00 (815 letture)

(Leggi Tutto... | 2245 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Alla terza Edizione il Gran Galà al Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania
Istituzioni Scolastiche
Alla terza Edizione il Gran Galà al Convitto Nazionale Mario Cutelli di Catania. Anche quest'anno, il maestoso Cortile Vaccarini ha fatto da palcoscenico al Gran Galà: lo scorso venerdì 7 giugno 2019, diciannove coppie formate da alunne e alunni maturandi del Liceo Europeo in abito da sera, hanno infatti percorso la magnifica scalinata ottocentesca su un tappeto rosso, aprendo poi le danze sulle splendide note del valzer dei fiori di Čajkovskij, circondati dal colonnato che li ha visti crescere, ridere e piangere negli anni più spensierati della loro fanciullezza. A fare da spettatori, i loro genitori e parenti più cari, oltre i loro docenti e tutors, tutti col fiato sospeso; tra musiche e danze, si è assistito al coronamento di un sogno, ormai tradizione immancabile al Convitto, per volontà del Rettore Dirigente Scolastico Stefano Raciti.

Nelle settimane precedenti, tutti i maturandi hanno dedicato il loro tempo alle prove di ballo, ritagliandolo, con sacrificio, dai tempi già molto ristretti di studio, tutti accomunati dal desiderio di sentirsi ancora parte integrante del tutto, protagonisti per una sera di qualcosa di unico e magico, che solo a loro è concesso perché convittori.

prof.ssa Cinzia Nigro
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 14 giugno 2019 08:00:00 (949 letture)

(Leggi Tutto... | 4374 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
Istituzioni Scolastiche
Al suono dell’ultima campanella dell’ultimo giorno dell’anno scolastico è volata in cielo la prof.ssa Caterina Ciraulo, docente di Italiano al Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, della sede distaccata del Polivalente di San Giovanni La Punta. Proprio nel momento più gioioso della fine delle lezioni, quando i pensieri di tutti già sorvolano spiagge tranquille e piene di sole, e lunghissimi giorni di pace e di vacanza, aver appreso la triste notizia della scomparsa della cara collega ha destato in tutti una profonda commozione e un senso di cupa sofferenza e di rimpianto indicibile. Caterina ha lasciato veramente un vuoto incolmabile nella scuola dove era apprezzata e amata da tutti, dirigente, docenti e alunni, “una donna buona, una bella persona, un’insegnante brava e competente”, così la ricordano tutti coloro che l’hanno conosciuta nel corso della sua lunga carriera scolastica, trascorsa prima all’Istituto d’Istruzione Superiore “De Nicola”, e poi al liceo “Emilio Greco”, dove ha lavorato fino ai primi giorni di maggio.

Angelo Battiato
Postato da Angelo Battiato Giovedì, 13 giugno 2019 09:00:00 (2147 letture)

(Leggi Tutto... | 5001 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: La riconoscenza si esprime col GRAZIE
Istituzioni Scolastiche
La "riconoscenza" come valore educativo è stato il tema didattico dell'anno  scolastico e durante la festa di chiusura, i bambini di tutte le classi dell'Istituto Paritario "S. Maria della Mercede" hanno declamato, cantato, raccontato un solenne e articolato "Grazie". Il ricordo di Padre Giuliano, fondatore dell'Istituto, che fino a giugno scorso ha partecipato alla festa, è stato evocato nei diversi momenti della rappresentazione, che si è svolta nell'ampio cortile dell'Istituto con la partecipazione di numerosissimi genitori, del Sindaco Marco Rubino, di assessori e consiglieri comunali. Tutti i bambini della scuola dell'infanzia e delle cinque classi della scuola primaria sono stati protagonisti, presentando originali danze e seguendo un percorso valoriale sulla scia delle indicazioni del "Piccolo Principe".

redazione@aetnanet.org
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 11 giugno 2019 08:00:00 (766 letture)

(Leggi Tutto... | 4024 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Convitto Nazionale Mario Cutelli al ''Premio Themis''.
Istituzioni Scolastiche
Venerdì 7 giugno, a Bronte, le alunne Ferro Martina di IIA e Rita Musumeci di IC, Liceo Europeo del Convitto Cutelli di Catania, sono state premiate dall'Associazione Culturale Orizzonti Liberi che organizza il Premio Themis, alla sua nona edizione.  Martina ha vinto il terzo premio con la poesia "Ombra di paura" e Rita ha avuto la pubblicazione in antologia e una segnalazione di merito con la poesia "Fragili come cristalli, prof". 
Ampia è stata quest'anno la partecipazione ai concorsi letterari e fotografici da parte dei nostri alunni. Ciò costituisce uno stimolo a mettersi in gioco, a misurarsi con le proprie abilità nonché a scandagliare il proprio mondo interiore per tirare fuori, a livello narrativo e poetico, i semi, il tronco e la chioma della personale aspirazione autoriale. Le alunne sono state seguite ed accompagnate dalla prof.ssa Giusy Gattuso, referente per i concorsi letterari e fotografici per il Convitto Cutelli. 
Un plauso alle nostre volenterose e talentuose ragazze che impegnano parte del loro tempo per cimentarsi in sfide creative e per mettere a frutto le loro attitudini!

prof.ssa Giusy Gattuso
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 10 giugno 2019 08:00:00 (927 letture)

(Leggi Tutto... | 2942 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: La scuola odierna, non solo in Italia, ridotta ad essere una scuola finta
Opinioni
La scuola odierna, non solo in Italia, è da anni ridotta ad essere una scuola finta, ma per la semplice ragione che ne hanno voluto fare altro: una "azienduola", nella migliore (?) delle ipotesi. Vale a dire che hanno alienato, ovvero mercificato la funzione della scuola pubblica e ne hanno fatto una finzione caricaturale di azienda, una sorta di ibrido mostruoso tra l'azienda e la scuola (un'azienduola, per l'appunto). E si sa che in un'azienda (finta o vera che sia, poco importa) dominano le esigenze del mercato e che nel mondo del commercio i clienti (o gli utenti: nel nostro caso, i genitori e i figli) hanno sempre ragione. Soltanto così si spiega l'umiliazione crescente e la svalutazione della professione docente e l'annientamento del valore di una scuola autentica e seria, cioè autorevole e credibile. Una scuola che finge di valutare (ovverosia assegnare percentuali che poi si traducono in fasce di livello e voti), in cui vige la dittatura dell'Invalsi e di quella docimologia che si è tramutata in ideologia della valutazione, in un puro stile aziendalista (anzi, pseudo tale), comporta proprio tali conseguenze.

Lucio Garofalo
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 10 giugno 2019 07:00:00 (897 letture)

(Leggi Tutto... | 6766 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Festa della repubblica. Ragazzi sindaci alla parata
Redazione
Il 2 giugno, in Italia, la tradizionale parata militare per celebrare la festa della Repubblica è avvenuta nel segno dell'"inclusione". «Il tema dell'inclusività, che ha caratterizzato la manifestazione, bene rappresenta i valori scolpiti nella nostra Carta costituzionale, che sancisce che nessun cittadino può sentirsi abbandonato, bensì deve essere garantito nell'effettivo esercizio dei suoi diritti», ha dichiarato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In Via dei Fori Imperiali il primo palco, vicino all'Altare della Patria, ha ospitato la delegazione dei Ragazzi Sindaci di Belpasso, S Agata Li Battiati (Catania); S Giovanni Lupatoto (Verona), Quinzano sull'Oglio (Brescia) con il Sindaco della città, Andrea Soregaroli. Grande l'emozione dei ragazzi nell'incontrare e salutare le massime cariche dello Stato: i presidenti di Senato e Camera, il presidente del Consiglio, il Ministro Bussetti, il sindaco di Roma Virginia Raggi, il Ministro Salvini.

redazione@aetnanet.org
Postato da Giuseppe Adernò Venerdì, 07 giugno 2019 07:00:00 (731 letture)

(Leggi Tutto... | 4493 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Un anno come un altro
Redazione
Si chiude un anno scolastico di modesta manutenzione; niente del cambiamento che ci si aspettava. Nessuna iniezione di entusiasmo, nessun passo di cambio nei confronti degli insegnanti, che in gran massa avevano dato un generoso tributo di fiducia e di voti ai 5Stelle. Non è per nulla infondato affermare che a guida del ministero ci sono persone di modesta qualità, inadatte a ripensare e a sostenere una prospettiva per il sistema di istruzione e formazione, che soddisfi non solo le richieste di personale adeguato alle profonde trasformazioni della società, ma anche quelle di innalzamento del livello complessivo del capitale culturale circolante, come anche quelle di maggiore equità dei suoi risultati formativi. Il nodo da sciogliere era e rimane il riconoscimento economico e sociale della funzione docente, che non puo' essere priva del rispetto pieno della sua autonomia professionale e culturale, oltreché della tutela contro ogni gli atti di violenza, da chiunque siano compiuti. Il rispetto che si deve agli insegnanti è quello che si deve alla scuola come istituzione pubblica della società. Non mi pare che ci sia stato lo stravolgimento promesso dello stato giuridico disegnato nella cosiddetta Buona Scuola; piccoli passi, soggetti ad interpretazioni capziose.

Raimondo Giunta
Postato da Nuccio Palumbo Giovedì, 06 giugno 2019 08:30:00 (4699 letture)

(Leggi Tutto... | 3881 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

Voce alla Scuola: Le scuole di Bari a difesa della libertà di insegnamento (nonostante il Ministro)
Sindacati
In questi ultimi giorni, a seguito dell’odioso provvedimento disciplinare comminato alla prof.ssa palermitana Dell’Aria a causa di un lavoro realizzato dai suoi studenti, molte scuole statali di Bari e provincia hanno alzato la testa e protestato. Al di là del singolo caso (pare risolto con la promessa della dichiarazione di illegittimità del provvedimento), questi giorni sono stati l’occasione per riaffermare principi che, evidentemente, non sono più scontati. Sono anni che si attribuiscono alla scuola colpe “ideologiche”. I docenti sono accusati da politici, giornalisti e pensatori di turno di “inculcare idee” e “fare politica”. Al netto di situazioni limite (vedi il docente veneziano neofascista che augura alla senatrice Segre di finire in un termovalorizzatore), che troppo spesso non ricevono le risposte sanzionatorie adeguate, le accuse più indignate vengono rivolte a quelle scuole nelle quali si affermano con forza valori quali l’accoglienza, l’inclusione, la lotta ad ogni tipo di discriminazione.

bari@flcgil.it
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 06 giugno 2019 07:00:00 (733 letture)

(Leggi Tutto... | 6357 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Festa della matematica alla Dante Alighieri di Catania
Istituzioni Scolastiche
Giorno 4 Giugno, presso l’Aula Magna della scuola, dalle ore 9,00 alle 11,00 si svolgerà la cerimonia  di premiazione degli studenti che, durante l’anno scolastico, si sono distinti nelle varie competizioni matematiche:
• Giochi d’Autunno Bocconi
• Giochi di Rosi Bocconi
• Kangourou della Matematica
Parteciperanno alla manifestazione anche le due squadre classificatesi al secondo e terzo posto dei Giochi matematici Etniadi organizzati dal Dipartimento di Matematica Università di Catania
Nel corso della Festa di Matematica saranno consegnati gli attestati del PON di Matematica “ Math by gamification” da parte dell’esperto prof.ssa Moscato.

Vincenzo Nicolosi
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 03 giugno 2019 07:00:00 (738 letture)

(Leggi Tutto... | 1820 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Intitolazione a Pippo Fava della nuova sala riunioni del Majorana-Arcoleo di Caltagirone
Istituzioni Scolastiche
"I mafiosi stanno in Parlamento, i mafiosi a volte sono ministri, i mafiosi sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione". Un uomo che scriveva queste parole liberamente in Sicilia non poteva non essere preso di mira da Cosa Nostra. L'uomo in questione è Giuseppe Fava! O meglio era, perché queste furono le parole rilasciate nella sua ultima intervista nel 1983, esattamente un anno prima della sua uccisione per mano mafiosa. Il suo operato come giornalista, scrittore e drammaturgo continua a rendergli onore tanto che l'Istituto Superiore Majorana-Arcoleo di Caltagirone, giorno 30 maggio, ha dedicato la nuova sala riunioni proprio a lui con la partecipazione del figlio del giornalista ucciso dalla mafia, l'Onorevole Claudio Fava, Presidente della Commissione Antimafia dell'Assemblea Regionale siciliana, alla presenza del Dirigente Giuseppe Turrisi, dei rappresentanti degli studenti, di alcuni docenti e del personale.

Emanuele Douglas Crocellà
foto di Flavio La Iacona
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 02 giugno 2019 10:00:00 (778 letture)

(Leggi Tutto... | 4708 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Cosa ne penso della politica. 60 ragazzi sindaci della Sicilia a Maletto per il primo raduno regionale
Redazione
Una splendida giornata di sole a chiusura di un maggio autunnale ha coronato la gioia di 60 ragazzi sindaci che dalle provincie di Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Enna, Ragusa e Siracusa hanno aderito all'invito del sindaco di Maletto, Giuseppe De Luca e del Coordinatore e fondatore dei CCR in Sicilia, preside Giuseppe Adernò. Dopo i saluti del Sindaco, dell'assessore Gabriella Giangreco, della dirigente Gina Avellina, del piccolo Sindaco di Maletto, Elisa Franco, hanno preso la parola per un saluto, formulando anche puntuali considerazioni sul significato dell'esperienza del CCR che oggi compie 26 anni in Sicilia, avviato a Motta S Anastasia nel 1983, i ragazzi sindaci, i sindaci o assessori delegati, i dirigenti o i docenti accompagnatori. La presenza di circa 120 fasce tricolori nella piazza di Maletto sindaci adulti e sindaci ragazzi, di cui due nativi del Senegal, hanno reso l'evento eccezionale e fantastico. I ragazzi, speranza del domani, carichi di entusiasmo e di voglia di un reale cambiamento nell'indirizzare la politica alla reale ricerca del bene comune, a cominciare dalla "scuola-piccola città", hanno dato una testimonianza di impegno, di partecipazione attiva e responsabile, di vero servizio al bene comune.

El Hadji Diop
Baby Sindaco del Comune di Palazzolo Acreide
Postato da Giuseppe Adernò Sabato, 01 giugno 2019 08:00:00 (960 letture)

(Leggi Tutto... | 8241 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Comunicato stampa della Confederazione Cida Sicilia, relativo alla solidarietà espressa dal segretario regionale Cida Sicilia alla prof.ssa Rosa Maria Dell'Aria di Palermo
Sindacati
Il segretario regionale di CIDA Sicilia, Domenico Mazzeo ha voluto incontrare ieri, dopo 15 giorni di "allontanamento forzato" dall'ITI "Vittorio Emanuele III di Palermo, la professoressa Rosa Maria Dell'Aria, sessantatreenne di Lettere, meglio conosciuta come Rosellina, per esprimerle, a nome personale e della Confederazione la solidarietà dei Manager e delle Alte Professionalità operanti nel mondo del lavoro pubblico e privato siciliano. "Un rientro bellissimo e nello stesso tempo emozionante quello che ha sicuramente provato la professoressa Rosellina, una donna di altri tempi, dal viso pulito e dai modi garbati, - esordisce il segretario Mazzeo - un rispettoso tributo, che ho inteso esternare, prima alla persona e poi all'insegnante, che ho avvertito ieri mattina coralmente, sia da parte degli studenti, come pure dei colleghi docenti e del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario del Vittorio Emanuele III, quando ci siamo fermati a parlare nel corridoio della scuola. Piacevolmente commossa la professoressa che mi ha raccontato di una lettera degli studenti, accompagnata da 15 rose rosse, una per ogni giorno in cui è stata allontanata dalla scuola, - definendo il gesto come "un regalo davvero splendido".

La segreteria Cida Sicilia
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 30 maggio 2019 09:00:00 (692 letture)

(Leggi Tutto... | 5502 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Un 'Maggio dei libri' incantato insieme alla creatività del Liceo Spedalieri
Istituzioni Scolastiche
Le incantate emozioni che solo la poesia e la narrativa riescono ad evocare in virtù del loro potere comunicativo ed allusivo insieme: ecco il dono che alcune alunne e alcuni alunni del Liceo "Spedalieri" hanno offerto al pubblico riunitosi il 20 maggio scorso presso l'ex Monastero di Santa Chiara, ora sede della Galleria d'Arte Moderna, per seguire le "Letture Condivise", iniziativa collocata all'interno delle attività previste dal "Maggio dei Libri" catanese e che ha visto protagonista la voglia di comporre e di condividere le proprie creazioni letterarie. Aperto da un magico momento in cui la compagnia "Mambo Diablo - Sian Ballet" diretta da Simone Viola ha fatto divenire il libro protagonista di aerei scambi tra mani di giovani ballerine e ballerine al suono della musica di J.S. Bach, colonna sonora del loro "Ladra di Libri", il pomeriggio ha visto il susseguirsi di coinvolgenti letture, presentate dalla dott.sa Valentina Chisari, coordinatrice dell'evento, e introdotte dalle prof.sse Vivina Iannelli e Maria Ferlito, le quali hanno fornito per ognuna delle poesie e delle pagine lette una cornice interpretativa che ha avuto funzione di bussola per il pubblico presente.

prof.ssa Adriana Cantaro
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 29 maggio 2019 08:00:00 (614 letture)

(Leggi Tutto... | 6723 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: 23 Maggio 2019 - Concerto dell’Orchestra della scuola secondaria di 1° grado “Dante Alighieri”
Istituzioni Scolastiche
Uno degli eventi più attesi dell’anno, nella splendida cornice del teatro Ambasciatori… l’espressione di una istituzione che crede e valorizza l’arte in tutte le sue forme… I piccoli-grandi artisti della scuola media Dante Alighieri di Catania (dirigente scolastico: dott. Rita Donatella Alloro) ci hanno regalato, ancora una volta, una tempesta di emozioni. L’orchestra dell’indirizzo musicale, diretta dalla prof.ssa Romina Loria, lo scorso 23 maggio ha così registrato il tutto esaurito con repertorio audace, fresco e sempre interessante. Il team dell’indirizzo musicale formato da: Antonino Di Mauro (chitarra), Salvatore Spina (pianoforte), Antonio Fichera (sassofono e arrangiamenti) e Romina Loria (violino e direzione) è ormai rodato da parecchi anni… E come si dice... Squadra vincente non si cambia! A rendere speciale il tutto il celebre attore catanese Aldo Toscano e la voce del soprano Melita La Micela. Fra gli ultimi importanti traguardi conseguiti da questa ensemble ricordiamo il I premio assoluto con 100 punti su 100 all’ XI concorso nazionale Giovani Musicisti in Orchestra” di Modica –RG. Ad maiora!

prof. Antonio Fichera
Postato da Andrea Oliva Martedì, 28 maggio 2019 08:00:00 (586 letture)

(Leggi Tutto... | 2892 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: A Maletto 60 ragazzi sindaci da tutta la Sicilia
Redazione
Grande attesa a Maletto per il Primo Raduno dei Baby Sindaci della Sicilia che si svolgerà giovedì 30 maggio i baby sindaci della Sicilia, accompagnati dai loro Sindaci, Docenti e Dirigenti Scolastici si incontrano per la prima volta da quando è stato avviato il progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi a Motta S Anastasia nel 1983 per iniziativa del preside Giuseppe Adernò che svolge adesso il compito di Coordinatore provinciale. La generosa collaborazione del Sindaco di Maletto, Giuseppe De Luca e dell'assessore Gabriella Giangreco ha reso possibile la realizzazione di un evento eccezionale per il piccolo centro etneo.
Postato da Giuseppe Adernò Martedì, 28 maggio 2019 07:30:00 (634 letture)

(Leggi Tutto... | 4220 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il 28 maggio presso l’Auditorium dell’Istituto Musicale Pietro Vinci di Caltagirone va in scena 'Criature'
Istituzioni Scolastiche
“Criature“ è il titolo dello spettacolo che si svolgerà il 28 maggio alle ore 18 presso l’Auditorium dell’Istituto Musicale Pietro Vinci. Protagonisti gli studenti della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo Piero Gobetti, che, guidati dai Docenti, si esibiranno in una performance in cui l’arte dell’inclusione si sposa col teatro della vita. Lo spettacolo si avvale del patrocinio del Comune di Caltagirone, Assessorato alle Politiche Educative e dell’Istituto Musicale Pietro Vinci  e vuole essere-come affermano i professori Antonio Navanzino e Giuliana Lo Porto - “un omaggio alla bellezza intesa come simbiosi, tra natura e uomo in cui i giovani attori, hanno elaborato un linguaggio artistico, fuori dagli stereotipi,  con immagini  dall forte potere evocativo tra teatro e musica“.

Chiara Di Grande
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 26 maggio 2019 08:00:00 (752 letture)

(Leggi Tutto... | 2096 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Il Majorana - Arcoleo di Caltagirone sulla Nave della Legalità il 22 e 23 maggio
Istituzioni
Anche quest’anno sulla “Nave della Legalità”, oggi e domani, ci saranno gli studenti e i docenti dell’Istituto Superiore ‘Majorana-Arcoleo” di Caltagirone, che hanno partecipato con successo al concorso bandito dalla Fondazione Falcone. Il viaggio apre le celebrazioni del XXVII anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, nell’ambito della manifestazione #PalermoChiamaItalia. La Nave salpa dalla banchina 8 del Porto di Civitavecchia con a bordo circa 1.500 studenti diretti verso Palermo dove si svolgeranno le principali iniziative in memoria dei giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e degli agenti delle loro scorte Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina. A salutare la partenza della Nave sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che interverrà al Porto di Civitavecchia insieme al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti,  al Capo della Polizia Franco Gabrielli, al Procuratore Antimafia e Antiterrorismo Federico Cafiero de Raho, all’Amministratore Delegato Rai Fabrizio Salini.

Marco Pappalardo
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 22 maggio 2019 07:00:00 (987 letture)

(Leggi Tutto... | 4290 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Ritorna 'La scalinata della Giustizia' al tribunale di Catania, a cura dei ragazzi del liceo artistico Emilio Greco
Istituzioni Scolastiche
Il Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, di Catania, e l’ANM (Associazione Nazionale Magistrati), in occasione  dell’anniversario della strage di Capaci di giorno 23 maggio, ripropongono, anche quest’anno, “La scalinata della Giustizia”, l’imponente installazione artistica realizzata davanti il Palazzo di Giustizia di Catania, in ricordo di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino. Il progetto, ideato e curato dalle professoresse Sara Maricchiolo e Veronica Zappalà, con la partecipazione di un qualificato staff di docenti e alunni, condiviso dal Dirigente Scolastico, prof. Antonio Massimino, e con la collaborazione del già presidente della sezione catanese dell’ANM, dott. Nicastro e dell’attuale presidente dott. Cordio, vuole essere un forte richiamo e un monito a testimoniare ogni giorno i valori della legalità, del rispetto della convivenza civile e delle regole democratiche. Quest’anno l’immagine cult di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino sarà realizzata con nuovi materiali e una diversa tecnica di montaggio, e l’installazione rimarrà per ben 57 giorni, dal 23 maggio al 19 luglio, giorno della strage di Via D’Amelio.

prof. Angelo Battiato
Referente Ufficio Stampa del Liceo Artistico “Emilio Greco”, Catania
Postato da Angelo Battiato Martedì, 21 maggio 2019 07:30:00 (1088 letture)

(Leggi Tutto... | 5008 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Orgoglio e pregiudizi. Giornata internazionale contro l'omofobia 2019
Istituzioni Scolastiche
Nell’ambito delle iniziative relative alle questioni di genere, per riflettere sulla Giornata Internazionale dell’Omofobia, nel pomeriggio di martedì 21/05/2019 presso l’Aula Magna del Liceo Classico Mario Cutelli di Catania, avrà luogo a partire dalle ore 16.00 la proiezione del film “Pride”.
Al termine si terrà un breve dibattito a cui parteciperanno la Dirigente Scolastica Prof.ssa Elisa Colella, il Prof. Maurizio Caserta (docente ordinario di Economia Politica, Università di Catania), la Dott.ssa Ambra Monterosso (direttivo Agedo), la Dott.ssa Oriana Bisicchia (Psicologa, associazione Queers), il Dr Giancarlo Costanza Neuropsichiatra dell’infanzia e dell’adolescenza Psicoanalista UOC NPIA - ASP Catania e la Prof.ssa Francesca Bonaccorsi, referente del Liceo Classico Mario Cutelli per le P.O.
download Locandina
Ufficio stampa Liceo Cutelli
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 20 maggio 2019 20:30:00 (664 letture)

(Leggi Tutto... | 2394 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Più letto di Oggi
S. Agata Li Battiati - GIURAMENTO DEL SINDACO DEI RAGAZZI LORENZO CORSARO
di a-oliva
246 letture




Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra

Bando selezione esperti madrelingua FSE/PON - ICS San Domenico Savio - San Gregorio di Catania
di s-tricomi

Concluso il Pon 10.2.5A-FSEPON-SI-2018-164 con i due moduli 'Maletto, tra arte e natura' e 'Panchine letterarie a Maletto all'IC Galilei di Maletto
di m-nicotra

Progetti PON all'Istituto Comprensivo 'P. A. Coppola': investire nella cultura e nell'apprendimento attivo
di m-nicotra

Avviso per la selezione di Esperti - IC Leonardo da Vinci di Castel di Iudica
di m-nicotra

Avviso di selezione personale esterno madrelingua INGLESE e FRANCESE Progetto 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-185 Competenze di base Scuola Primaria
di m-nicotra

Bando per la selezione esperti esterni madrelingua inglese – I. C. 'G. Rodari' – Acireale
di p-bellia

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

S. Agata Li Battiati - GIURAMENTO DEL SINDACO DEI RAGAZZI LORENZO CORSARO
di a-oliva
246 letture

Siciliainlibri 2019 - da lunedì 18 a venerdì 22 novembre 2019, cinque intensi giorni di incontri, laboratori e spettacoli teatrali per bambini e ragazzi
di a-oliva
228 letture

Il Liceo Artistico Emilio Greco partecipa alla manifestazione 'Sugnu Sicilianu'
di a-battiato
212 letture

Progetto internazionale di scambio bilaterale tra il liceo statale Boggio Lera di Catania E Charlemagne College Eijkhagen- Landgraaf (Paesi Bassi)
di m-nicotra
191 letture

Seminario Miur-Rete Nazionale Licei Classici ‘Rinnovamento Curricolo Liceo Classico’ - Liceo Classico Mario Cutelli di Catania
di m-nicotra
151 letture


Top Video
Video
L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
975 letture

Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
999 letture

Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
5692 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
7492 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
8784 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
8101 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
10854 letture

La 5A Informatica di Belpasso discute di Rivoluzione industriale 4.0
10828 letture

L'unione fa la scuola - Palermo 24 ottobre 2015
9388 letture

NO DDL Scuola Renzi - Flash mob 09 maggio 15
15571 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Novembre, 2019
  Ottobre, 2019
  Settembre, 2019
  Agosto, 2019
  Luglio, 2019
  Giugno, 2019
  Maggio, 2019
  Aprile, 2019
  Marzo, 2019
  Febbraio, 2019
  Gennaio, 2019

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 248
Iscritti: 0
Totale: 248

Traffico Generato
Anonimi: 248 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:248
Membri:0
Ospiti:248
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 28,478
· Visitate ieri 55,740

Media pagine visitate
· Oraria 3,111
· Giornaliera 74,662
· Mensile 2,271,008
· Annuale 27,252,094

Orario Server
· Ora

13:14:19

· Data

18 Nov 2019

· Zona

+0100

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.34 Secondi