Benvenuto su Aetnanet.org

version 0.2 for Mobile




AetnaNet ha attivato il proprio canale su Telegram (è un'app di messaggistica focalizzata sulla velocità e sulla sicurezza che può essere installata su smartphone, ma anche sul personal computer https://telegram.org/).
Una volta installata l'app, basta cliccare su questo link https://telegram.me/aetnanet e dopo cliccare su Unisciti.
Si accettano proposte per attivare nostri canali monotematici, tipo Riforma, Esami di stato, Graduatorie, Mobilità, Precariato; indirizzare le richieste a telegram@aetnanet.org

Finale d'Area dei giochi matematici del Mediterraneo 2019 all'I. C. A. Narbone

postato: 2019-03-23 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il 15 marzo si é svolta la finale d'Area dei giochi matematici del Mediterraneo 2019 organizzata dall'AIPM "Alfredo Guidi" presso l'I. C. "A. Narbone". Alla manifestazione hanno partecipato tutti gli alunni finalisti della scuola Primaria e della secondaria di I grado. Gli alunni dell'istituto "P. Gobetti" sono stati accompagnati nel percorso didattico di preparazione dalla docente Gesualda Montemagno.
Alla finale, l'alunno Gaetano Nobile della classe 1B della scuola secondaria del Gobetti, si è classificato al primo posto alla fase d'Area e, pertanto, è ammesso alla finale nazionale che si terrà a Palermo  nel mese di Maggio. La proclamazione dei risultati si è svolta all'istituto M. Ausiliatrice alla presenza del dirigente scolastico prof. Franco Pignataro e di genitori, docenti e alunni.

Chiara Di Grande


ANCoDiS: il futuro CCNL 2019-2021 della scuola in edizione ... rétro?

postato: 2019-03-23 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Da qualche settimana si è aperto il tavolo del confronto per il rinnovo del CCNL Comparto “Istruzione e ricerca” relativo al triennio 2019-2021. Tra le priorità emerge la revisione delle tabelle stipendiali che dovranno prevedere risorse aggiuntive per retribuire adeguatamente il lavoro professionale di TUTTO il personale (è stato già fatto per i DS), con l’obiettivo - condiviso - di avvicinarsi alla media dei paesi europei dell’area euro. E’ importante ricordare quanto recita l’articolo 36 della Costituzione: “Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla QUANTITA’ e QUALITA’ del suo lavoro ……..” cioè ancorata a parametri che sono la qualità del servizio reso, la quantità di lavoro svolto, il tempo impiegato per lo svolgimento. Per noi Collaboratori dei DS - e lo sappiamo bene - questo articolo è disatteso nonostante l’importante lavoro che svolgiamo quotidianamente per le nostre Istituzioni scolastiche. Siamo l’unica categoria nella scuola per la quale alla regola si fa eccezione!

prof. Rosolino Cicero, Presidente ANCODIS Palermo


Apprendisti Ciceroni in azione. Apertura straordinaria al pubblico della Chiesa di San Bonaventura e dell’Oratorio del Carmine di Caltagirone

postato: 2019-03-23 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

“Apprendisti Ciceroni” in azione. Anche quest’anno le giornate Fai di primavera in occasione della XXVII edizione dell’iniziativa  (che racconta  un’Italia sempre più capace di riconoscersi nella vastità del suo patrimonio culturale e nella ricchezza della sua storia) avranno come protagonisti i giovani studenti di Caltagirone. L’ appuntamento calatino, promosso dal locale gruppo  del Fondo ambiente italiano, presieduto da Aline Lo Giudice, in collaborazione con la Diocesi e col Comune di Caltagirone, propone quest’anno l’apertura straordinaria al pubblico della Chiesa di San Bonaventura e dell’Oratorio del Carmine. Le visite guidate sono a cura degli Apprendisti Ciceroni degli istituti comprensivi “Piero Gobetti” e “Alessio Narbone”, del Liceo classico “Bonaventura Secusio” e dell’Istituto superiore “Ettore Majorana – Giorgio Arcoleo”, adeguatamente preparati dai Docenti che hanno seguito un progetto didattico con sopralluoghi e studio artistico e storico del sito.

Chiara Di Grande


Due giornate su Educazione alla Legalità a Caltanissetta

postato: 2019-03-22 09:30:00 da Michelangelo Nicotra

Nell'ambito delle iniziative direttamente promosse, la Consulta provinciale degli studenti di Caltanissetta, operante presso l'Ufficio scolastico territoriale diretto dal dott. Luca Girardi, la sezione nissena dell'Associazione Nazionale Magistrati e il Comune di Caltanissetta, con la collaborazione dell'Associazione Nazionale Carabinieri (sez. G. Ugolini), organizzano due giornate sulla legalità. "Si tratta - come spiega il docente coordinatore della Consulta Salvatore Benfante Picogna -; di un progetto di educazione alla legalità che ormai va avanti da diversi anni e che vede negli studenti i principali protagonisti nell'affermazione dei principi della Costituzione e della partecipazione attiva". Giovedì 21 marzo, alle ore 11:30, presso il Liceo "A. Volta", alla presenza di una delegazione interistituzionale (magistratura, prefettura, comune, scuola, forze dell'ordine ecc.), sarà scoperta una targa commemorativa in ricordo del Giudice istruttore Rocco Chinnici al quale sarà intitolato il laboratorio di fisica del "Volta".

usp.cl-en@istruzione.it


Autonomia scolastica e regionalismo differenziato

postato: 2019-03-22 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

L' autonomia scolastica, che ha già 20 anni di vita, deve fare i conti con gli enti locali e per sventura di tanti anche con le Regioni che vogliono la gestione del servizio scolastico dopo essersi assicurato quello dell'istruzione e formazione professionale. Purtroppo un'autonomia che prescindesse da questo rapporto, diventerebbe la soluzione di un mero problema di gestione amministrativa di una unità scolastica. Non avrebbe alcun respiro culturale e politico. E' anche vero, però, che non è accettabile da molti punti di vista che la scuola diventi una semplice emanazione degli enti locali, perchè ai difetti del localismo dell'istituto si aggiungerebbero quelli nefasti e provati del localismo politico (lentezza, clientelismo, distorsione delle risorse, invadenza etc).

Raimondo Giunta


Assistenti tecnici negli organici degli Istituti Comprensivi - Vittoria della Feder.ATA

postato: 2019-03-22 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

L'on. Villani del M5S ha mantenuto il suo impegno: risoluzione 7-00208 - Commissioni VII e XII Camera. Nel prossimo C.C.N.L ci sarà l'introduzione degli assistenti tecnici negli organici degli istituti comprensivi. E' questa la prima dichiarazione del Presidente Nazionale del sindacato Feder.ATA, Giuseppe Mancuso, alla notizia della risoluzione delle Commissioni VII e XII della Camera, che impegna il Governo ad introdurre la figura dell'assistente tecnico in ogni scuola d'Italia nella prossima revisione dei profili professionali ATA. "Noi chiediamo da 17 anni che venga introdotto questo profilo in tutte le scuole, sin dalla nascita dell'ANAAM SCUOLA prima e Feder.ATA oggi; i documenti che fanno parte della nostra storia parlano chiaro", ribadisce il Presidente Mancuso.

"Ringrazio, prosegue Mancuso, l'on. Villani che ha mantenuto l'impegno assunto nell'incontro tenutosi alla Camera il 12 febbraio scorso e, spero che ci possa essere lo stesso risultato sul concorso riservato per gli assistenti amministrativi f.f. DSGA"

Ufficio stampa


21 marzo studenti contro le mafie in piazza con Libera

postato: 2019-03-21 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Oggi, in occasione della XXIV Giornata del ricordo e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie, si svolgeranno manifestazioni su tutto il territorio nazionale organizzate da Libera Contro le Mafie, a cui parteciperanno anche gli studenti scendendo in piazza da Nord a Sud del Paese. La piazza principale sarà a Padova, per portare l'attenzione sul fenomeno mafioso a Nordest. La Rete degli Studenti Medi e l’Unione degli universitari hanno aderito alle piazze e soprattutto a quella di Padova, coinvolgendo studenti da tutto il Triveneto, organizzando assemblee nelle scuole e nelle università e lanciando una piattaforma (www.studenticontrolemafie.it) per sensibilizzare ed informare gli studenti medi e universitari.

UDU - Unione degli Universitari
Enrico Gulluni, coordinatore nazionale


Consegna della Carta Costituzionale al sindaco di Adrano

postato: 2019-03-21 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Nell'ambito del progetto "Viaggio tra i valori e i simboli della Repubblica" promosso dall'ANCRI (Associazione degli Insigniti dell'Ordine al Merito della Repubblica) la Sezione di Catania per celebrare la "Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera" ha scelto il Comune di Adrano. Venerdi 22 marzo presso il Comune di Adrano alle ore 9,30 si svolgerà la cerimonia di consegna della Costituzione al Sindaco di Adrano, Angelo D'agate. La manifestazione promossa e coordinata del Cav. Nicolò Moschitta, presidente della Pro Loco, prevede: L'alzabandiera; l'esecuzione dell'Inno d'Italia da parte dei bambini del 2° Circolo Didattico; la relazione sulla storia del Tricolore presentata dal presidente della Sezione ANCRI di Catania, Gr Uff. Giuseppe Adernò e la relazione sulla nascita della Carta Costituzionale a cura dell'avv. Enzo Caldarella. Seguiranno gli interventi programmati degli studenti, rappresentanti di tutte le scuole del Comune di Adrano, i quali si sono preparati all'incontro studiando la Costituzione e i simboli della Repubblica.

redazione@aetnanet.org


ETNA 1669 Storie di lava a 350 anni dalla grande eruzione dal 9 marzo all’8 agosto 2019

postato: 2019-03-20 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Dal 4 marzo al 14 luglio 2019, sotto l’egida della Presidenza della Regione Sicilia, ha luogo la rassegna di eventi culturali e scientifici “Etna 1669. Storie di lava” dedicata alla grande eruzione dell’Etna del XVII secolo, la più devastante e documentata per i tempi. Nell’ambito della Rassegna saranno svolti: Sette Conferenze, condotte da autorevoli studiosi e ricercatori che illustrano i diversi fenomeni e le conseguenze dell’area etnea; Cinque mostre che pongono attenzione su materiali, opere d’arte e preziosi documenti spesso inediti e ai più sconosciuti; Numerosi i programmi di escursione destinati al diverso pubblico: dalle escursioni speleologiche, al cicloturismo, dalla passeggiata ad accessibilità allargata al trekking fra le lava, accompagnati da guide esperte.

In programma sabato 30 marzo Pedalata sulle lave del 1669 dai Monti Rossi al Campanarazzu. Partecipazione libera. Ore 9.00 Raduno dei partecipanti presso il piazzale del Monastero dei Benedettini “G. B. Dusmet” di Nicolosi. Accesso dalla pineta dei Monti Rossi  in prossimità del Dipartimento di Protezione civile e del campo sportivo comunale. Latitudine 37°37'27.22"N  Longitudine:  15° 0'14.29"E - ore 9.30 Partenza, ore 13.00 Arrivo previsto a Campanarazzu (Misterbianco).

fiab.misterbianco@fiabcatania.it
info@monasteriumalbum.it


Il ruolo degli Exallievi nella società, nella Chiesa e nella Famiglia salesiana oggi

postato: 2019-03-20 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Domenica 23 marzo la città di San Cataldo sarà invasa dagli Exallievi e dalle Exallieve di Don Bosco della Federazione ispettoriale Sicula che terranno, presso l’oratorio salesiano San Luigi, la terza festa regionale dell’Exallievo sul tema: “Il ruolo degli Exallievi nella società, nella Chiesa e nella Famiglia salesiana oggi”. “A quasi cinquant’anni dall’inizio del Concilio Vaticano II (11 ottobre 1962) è tempo nella Chiesa di bilanci e – perché no? – di rilanci. Uno dei grandi temi affrontati dai padri conciliari – afferma il presidente regionale degli Exallievi, Mario Li Causi- riguardò la natura della Chiesa, che passò da una concezione gerarchica e piramidale a una essenzialmente comunionale. A che punto è la loro responsabilizzazione dei laici oggi nella Chiesa? Hanno una loro autonomia o sono ancora gregari rispetto alla gerarchia? Gli Exallievi di Don Bosco quale ruolo debbono avere oggi nella società e nella Famiglia salesiana di Sicilia? Su questo ed altri interrogativi, in un clima di festa tipico salesiano, ci confronteremo per guardare avanti con fiducia e speranza, così come voleva il nostro Padre, Maestro ed Amico Don Bosco”.

Valerio Martorana


Concorso DSGA, prove preselettive l’11,12 e 13 giugno

postato: 2019-03-19 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

La prova preselettiva del Concorso pubblico per titoli ed esami a 2.004 posti da Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) per le scuole statali, si svolgerà nei giorni 11, 12 e 13 giugno 2019. Le date sono state comunicate con un Avviso pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale. Almeno venti giorni prima rispetto a queste date, sul sito del MIUR sarà pubblicata la banca dati di 4.000 quesiti da cui verranno estratte le domande che saranno proposte ai candidati durante la prova. L’elenco delle sedi con la loro esatta ubicazione, l’indicazione della destinazione dei candidati distribuiti sulla base della Regione per la quale hanno presentato la domanda di partecipazione, l’orario di svolgimento e le ulteriori istruzioni operative saranno comunicate almeno quindici giorni prima della data di svolgimento della prova tramite un avviso che verrà pubblicato sul sito del MIUR e degli USR competenti.

Il link alla Gazzetta Ufficiale


Il possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, al convegno nazionale al Campus Universitario di Matera

postato: 2019-03-19 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Parte dalla Capitale Europea della Cultura 2019, da Matera, l’analisi del possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, ad oltre un ventennio dalla sua istituzione. Analisi che è stata esplicitata dagli oltre 30 relatori, giunti dalle Università di tutta Italia, che hanno preso parte al convegno nazionale: “L’insegnante e il dirigente scolastico tra governance, didattica e progetto culturale”. Nella nuova sede dell’università della Basilicata a Matera e nell’ambito di un gruppo di lavoro della Società Pedagogica Italiana coordinato da Claudio De Luca, Paolina Mulè e Achille Notti, il 14 e 15 marzo, si è tenuta una due giorni di confronto, per analizzare, chiarire e rilanciare le figure del dirigente scolastico e dell’insegnante all’interno della scuola dell’autonomia, tenendo conto della fondamentale alleanza tra scuola, famiglia e territorio per lo sviluppo di uno specifico progetto di corresponsabilità educativa.

Sissi Ruggi
addetto stampa per il convegno


Sciopero per il clima all’IC 'Fontanarossa' di Catania. Gli studenti adottano la Terra per salvarla dal degrado ambientale

postato: 2019-03-18 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Anche l’Istituto comprensivo statale “Fontanarossa” di Catania ha raccolto il grido di Greta Thumberg, la quindicenne svedese che da due anni ha avviato una campagna di sensibilizzazione sull’ambiente, accolta con entusiasmo in tutto il mondo per salvare il pianeta dai tragici cambiamenti climatici causati dalle sprovvedute attività umane. "Non mi fermerò. Non fino a quando le emissioni di gas serra non saranno scese sotto il livello di allarme. Non saremo noi a cambiare il mondo, non si può aspettare che cresciamo. È necessario che i grandi agiscano adesso". Gli studenti della “Fontanarossa” sono stati tra gli oltre un milione di studenti italiani, unitamente a quelli di più di 1700 città in 100 paesi del mondo ad aderire allo “sciopero mondiale per il futuro”.

icfontanarossa.edu.it


Milano Digital Week, gli studenti a scuola dalle aziende

postato: 2019-03-18 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Alla Milano Digital Week 400 studenti vanno a scuola dalle più grandi aziende del settore ICT per scoprire nuovi profili e competenze richieste dal mercato del lavoro. L’iniziativa, per il secondo anno consecutivo, è promossa dalla Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Microsoft, Dell, OmnitechIT, Facebook, Freeformers, Olivetti, Ericsson. Con la partecipazione straordinaria della Fondazione Don Gnocchi gli studenti sperimentano anche le potenzialità delle nuove tecnologie a sostegno delle persone più fragili. La Fondazione Mondo Digitale partecipa alla Milano Digital Week, la piattaforma di eventi promossa dal Comune di Milano dal 13 al 17 marzo, con un ricco programma di visite guidate in azienda e laboratori tecnologici dedicati a studenti di tutte le età. L’obiettivo è coinvolgere i giovani in una staffetta formativa per scoprire i profili professionali emergenti nel settore delle tecnologie, conoscere nuovi segmenti di mercato e colmare il mismatch tra scuola e mondo del lavoro.

Fondazione Mondo Digitale


'Corri Catania' all'Istituto Majorana-Arcoleo di Calatagirone con l'olimpionica Gabriella Dorio

postato: 2019-03-18 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

«È un'occasione per crescere attraverso lo sport, un'emozione ed un lustro per il nostro Istituto la presenza della campionessa olimpica Gabriella Dorio». Sono le parole del Prof. Giuseppe Turrisi, Dirigente dell'Istituto "Majorana-Arcoleo" di Caltagirone, in occasione della presentazione dell'edizione 2019 della "Corri Catania" - sabato 16 marzo - presso la scuola superiore calatina, che da due anni ha attivato il Liceo Scientifico Sportivo con significative adesioni. «Grazie allo sport - ha aggiunto - impariamo l'importanza delle regole per vivere meglio nella nostra società, il fatto che esse possono cambiare nel tempo, ma mai tradire i valori fondamentali». La "Corri Catania" - che si svolgerà domenica 12 maggio dalle ore 10 - è una corsa di solidarietà aperta a tutti e giunta alla decima edizione con un crescendo di partecipazione, e notevole è già la risposta degli studenti del "Majorana-Arcoleo", grazie alla capacità di coinvolgimento dei prof. Luigi Riferi e Paolo D'Antone, promotori della mattinata di presentazione della manifestazione.

Marco Pappalardo


Venerdì 22 marzo Corso di aggiornamento sulla Geografia allo 'Zaccagna' di Carrara

postato: 2019-03-17 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Nell'ambito dei Campionati Italiani della Geografia , che si svolgeranno allo "Zaccagna" di Carrara dal 22 al 30 marzo , SOS Geografia e Associazione Italiana Insegnanti della Geografia , sezioni della Liguria e della Toscana, in collaborazione con il suddetto Istituto , hanno organizzato il Corso di Aggiornamento "Insegnare Geografia oggi: come costruire competenze tra carte, libri e nuove tecnologie". Il Corso, che si svolgerà venerdì 22 marzo, dalle 15 alle 18,30, presso la Biblioteca dell'I.I.S. "D. Zaccagna" (viale xx settembre 116 Carrara)  è aperto a tutti i docenti delle scuole di ogni ordine e grado e vedrà la presenza , quali relatori, di docenti delle Università di Firenze, Pisa e Torino.

giochidellageografia@gmail.com


Al Majorana di Milazzo Guido Burgio presenta il suo ultimo romanzo 'Il mafioso caduto dal letto'

postato: 2019-03-17 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Nel novero degli incontri organizzati dal Majorana di Milazzo insieme alla Libera Università della Terza Età (LUTE) presieduta dal dott. Claudio Graziano, il 13 marzo è stato accolto dal D.S. prof. Stello Vadalà che ha salutato e presentato l'ospite e da una numerosa platea nell'Aula Magna dell'I.T.T. lo scrittore Guido Burgio e l'editore del suo libro "Il mafioso caduto dal letto", dott. Toni Saetta. Accostandolo a famosi romanzieri del diciannovesimo e ventesimo secolo che hanno narrato di mafia, le professoresse Scaffidi e Chillè, docenti dell'Istituto, hanno presentato il libro dal titolo dissacrante e ironico e dialogato con l'autore. Il romanzo è uno spaccato di vita di un borgo siciliano che lo scrittore osserva e descrive come fosse un quadro o una scenografia teatrale. Burgio racconta luoghi, mentalità e atteggiamenti dei suoi personaggi assumendo il loro punto di vista, in particolare del protagonista, il boss Don Mimì, che si confessa in un serrato dialogo con un'intervistatrice partendo dal significato del titolo del libro.

itimajorana.gov.it


Anarchia

postato: 2019-03-17 08:00:00 da Nuccio Palumbo

C'è molta ignoranza, oggi, sul tema "anarchia". Si continua a impersonarla nei regicidi dell'Ottocento, o peggio nei black-block e nella guerriglia urbana. Si continua a intenderla come caos e distruzione mentre, viceversa, è sogno di armonia e di giustizia. E si ignora la profonda trasformazione che (e non da ora) ha modificato le idealità e perfino l'antropologia dell'anarchismo e dell'anarchico. Abbandonata ogni anacronistica idea insurrezionalista, di rivolta immediata e violenta, abbandonata l'idea ottocentesca e oggi inservibile d'un Potere incarnato in una figura dispotica o in un governo, e sempre avversando la concezione comunista della rivoluzione, oligarchico-burocratica e dagli esiti inevitabilmente tirannici, l'anarchia (che da Proudhon e Bakunin a Cafiero e Malatesta, da Tolstoj a Gandhi, da Emma Goldman a Landauer, da Kropotkin a Berneri, da Simone Weil a Chomsky e a Colin Ward, si è evoluta a ridosso delle profonde trasformazioni succedutesi in due secoli di storia) si va sempre più trasformando in un'occupazione pacifica e laboriosa dei gangli e degli interstizi del consorzio umano e del "mondo offeso" per instaurarvi liberi esperimenti di autogestione, di cooperazione, di economia condivisa e non asservita al mercato, di pedagogia antiautoritaria, di sperimentazione creativa, di armoniosa convivenza.

Antonio Klidas Di Grado


Appello per uno sciopero unitario contro la regionalizzazione della scuola

postato: 2019-03-16 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il Disegno di Legge del governo Lega-5Stelle /sull’Autonomia differenziata/ di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna porta a disastroso compimento la riforma costituzionale del Titolo V del 2001 (approvata dal governo dell’allora centro-sinistra) e intende dare a tutte le regioni che ne assumeranno l’iniziativa la competenza esclusiva su diverse materie, tra cui, oltre alla Sanità, l’Istruzione. Quest’ultima verrebbe organizzata in base alle disponibilità economiche territoriali, con uno Stato che abdicherebbe alla propria funzione istituzionale, acuendo il divario economico e sociale tra Nord e Sud, tra regioni ricche e povere, emarginando i più vulnerabili e indifesi. In base al DL, tutte le materie oggi proprie dello Stato in merito all’Istruzione sono trasferite alle regioni: finalità, funzioni e organizzazione dell’istruzione e formazione; valutazione degli studenti (Invalsi) con indicatori territoriali specifici; percorsi di alternanza scuola-lavoro e formazione dei docenti; contratti regionali per il personale; ...

Piero Bernocchi
portavoce nazionale COBAS


Attacco in due moschee in Nuova Zelanda: 49 morti - Se questo è un uomo

postato: 2019-03-16 08:30:00 da Nuccio Palumbo

Che uomo è uno che va a sparare contro persone inermi che pregano pacificamente il loro dio, con la sola motivazione che l'assassino ne prega un altro (49 morti) ? Eppure è un cristiano, come era cristiano Breivik, il norvegese che uccise 77 giovani in odio ai musulmani che minacciavano di alterare la purezza razziale e religiosa della Norvegia. Come lo è quel Traini di Macerata che si mise a sparare contro chiunque avesse la pelle scura, per simili ragioni. Come lo era quel Graziani che sterminò migliaia di etiopi con i gas, facendo da solo più vittime innocenti di quante ne abbiano fatte i nazisti - che erano cristiani anch'essi, ovviamente - a Marzabotto, Boves, S. Anna di Stazzena e alle Fosse Ardeatine. Come lo era quel Cadorna, cattolico praticante, padre di due figlie monache, che ordinò la decimazione dei soldati che avessero dimostrato poco senso dell'onore militare (cioè, che non avevano voglia di sparare su degli esseri umani). Come lo era quel generale Cialdini che diede fuoco ai paesi di Casalduni e Pontelandolfo con tutti i loro abitanti, ma non prima che i suoi bersaglieri avessero fatto incetta di pollastri, pane, vino e capponi.

Maurizio Ternullo


In 200 città Studenti in piazza per il clima

postato: 2019-03-16 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Succede in tutta Italia. In oltre 200 città giovani, studenti, cittadine e cittadini hanno riempito le piazze e le strade per manifestare pacificamente contro il cambiamento climatico e richiedendo un impegno serio e concreto da parte della politica per salvare il pianeta. I giovani che oggi sono in piazza insieme alla Rete degli Studenti Medi e all'Unione degli Universitari in adesione a Fridays For Future per chiedere un futuro e un pianeta sano per viverlo sono centinaia di migliaia, forse un milione in tutta Italia: "Una mobilitazione del genere lancia un segnale inequivocabile: siamo una generazione che chiede a gran voce di essere educata all'unico cambiamento possibile, un modello di sviluppo diverso" Dichiara Giammarco Manfreda, Coordinatore Nazionale della Rete degli studenti Medi.

Rete degli Studenti Medi
Coordinatore Nazionale, Giammarco Manfreda


Lectio magistralis su Leonardo Sciascia dello scrittore Enzo Randazzo

postato: 2019-03-15 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

In occasione della mostra di Leonardo Sciascia dal titolo “Quasi vedendosi in uno specchio” che sarà inaugurata venerdì 15 marzo nello spazio espositivo del MAG , (Meeting di Pietro Consagra) di Gibellina,  l'Assessorato alla Cultura e l'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Gibellina organizzano per il giorno successivo, sabato 16 marzo alle ore 10:30, sempre nello  Spazio Mag, una lectio magistralis su Leonardo Sciascia, per i ragazzi della Scuola Media, che sarà tenuta dallo scrittore Prof. Enzo Randazzo.

Daniela Pirrello


15 marzo: marcia globale degli studenti a difesa della loro/nostra terra!

postato: 2019-03-15 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

La marcia spontanea degli studenti a livello mondiale per la difesa della loro/nostra Terra per cercare di risollevarla dalla sua grave malattia dovuta a decine di anni in cui l’uomo ha strafatto senza alcun pudore nell’ambiente in cui vive non tenendo conto del danno che tale irresponsabile atteggiamento avrebbe condotto in poco tempo al deterioramento degli equilibri naturali con il conseguente danno di ogni forma di vita con il sempre più vicino risultato di essere messa a rischio. Ma cosa hanno fatto quelli che oggi sono gli adulti per fermare tale inevitabile conseguenza a danno del pianeta in cui viviamo, l’unico in cui tutti possiamo vivere?

Alfio Lisi
Portavoce Free Green Sicilia - SOS  Terra


15 marzo studenti in piazza per il pianeta

postato: 2019-03-15 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Domani, il 15 marzo, come Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari saremo nelle piazze con centinaia di migliaia di giovani in tutta Italia e in tutto il mondo, in adesione al movimento Fridays For Future: saremo a Roma alle 10:30, in Via dei Fori Imperiali, per un flash mob di avvio alla mobilitazione, e in tutta Italia scenderemo in piazza. Abbiamo bisogno di un impegno concreto e immediato da parte di tutti gli attori internazionali, a partire dal rispetto degli accordi di Parigi di riduzione delle emissioni di CO2. Ma questo non basterà: da Jair Bolsonaro a Donald Trump, l’avvento della destra estrema al potere sta ponendo come priorità il profitto rispetto alla tutela dei cittadini e dell’ambiente in cui vivono. "Anche qui in Italia, purtroppo, il Ministro dell'Istruzione ha invitato gli studenti ad "andare a scuola", domani, il giorno della marcia globale per il clima. Una vergogna." dichiara Giammarco Manfreda, Coordinatore Nazionale della Rete degli Studenti Medi.

Rete degli Studenti Medi


Polizia, 60 anni di donne in divisa, una festa corale al Comune di Catania per celebrare l’anniversario di fondazione della Polizia femminile

postato: 2019-03-14 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Sotto il comandante della Polizia di Stato dell’epoca, Giovanni Calcaterra, nel 1959 venne istituito il “Corpo di polizia italiano femminile ad ordinamento civile”, composto dal personale femminile dedicato alla protezione della donna e tutela dei minori; in esso vennero inglobati gli ex agenti del corpo di polizia femminile di Trieste, retaggio dell’amministrazione militare anglo-americana del territorio libero di Trieste, istallata in quei territori dalla fine della Guerra Mondiale al 1954. Tale corpo, dipendente dall’amministrazione della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, con regolamento autonomo rispetto all’ordinamento militare della Polizia di allora; la legge 121 del 1981 di riforma dell’ordinamento che smilitarizzò la Polizia di Stato, dispose lo scioglimento del corpo femminile, integrando il personale nel corpo della Polizia di Stato.

Carlo Majorana Gravina


Giornata del Pi Greco, scuole in festa per la costante matematica Domani al Miur la sfida con numeri e formule

postato: 2019-03-13 18:00:00 da Michelangelo Nicotra

Dalla primaria alla secondaria di II grado. Anche quest’anno saranno migliaia gli studenti di tutta Italia che domani, giovedì 14 marzo, celebreranno la costante matematica più famosa al mondo, il Pi Greco. E tornerà anche l’ormai tradizionale sfida a colpi di formule e numeri al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Le gare che si terranno al MIUR potranno essere seguite in diretta streaming sul sito www.miur.gov.it. A contendersi il podio quattordici squadre (6 per la scuola primaria, 4 per la secondaria di primo grado e 4 per la secondaria di II grado), da quattro giocatori ciascuna.

miur.gov.it


Viva la nostalgia

postato: 2019-03-13 09:30:00 da Michelangelo Nicotra

Non è un caso se il romanzo, oggi, è diviso tra visioni distopiche (il futuro come inevitabile apocalisse, il trionfo della tecnologia come controllo tirannico e soppressione delle libertà, l'omologazione come trionfo della mediocrità acritica) e nostalgie regressive (ritorni alla terra, saghe familiari, arcadie contadine e utopie libertarie). Escludo, ovviamente, i romanzi intimisti, che non mi interessano, e l'inflazione di gialli da consumo. Nei romanzi di qualche interesse il presente è schiacciato tra quel futuro da temere e quel passato da rimpiangere: letteratura a favore della "decrescita"?

Antonio Di Grado


Siamo prossimi all’eutanasia dell’autonomia scolastica: passare dal PTOF al PAS!

postato: 2019-03-13 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

L'8 marzo 1999 è stato promulgato il DPR 275 "Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell'art. 21 della legge 15 marzo 1997, n. 59" che ha avuto applicazione dal 1° settembre 2000. L'autonomia scolastica ha modificato notevolmente il mondo della scuola unitamente alle relazioni interne ed esterne: siamo passati da "scuola" ad "Istituzione scolastica" con ruoli e funzioni nella quale l'autonomia, la vision e la mission orientano il patto formativo con le famiglie, la ricerca e l'impiego di tutte le risorse finanziarie, l'organizzazione e la gestione delle risorse umane e professionali. Nell'intenzione del legislatore, la scuola doveva evolvere in istituzione giuridica autonoma investita in primo luogo del compito fondamentale di identificare gli specifici bisogni formativi, culturali, organizzativi e di sviluppo delle rispettive comunità territoriali, entro i limiti costituiti dagli obiettivi nazionali, dagli standard e dai requisiti del servizio di istruzione fissati dallo Stato.

Il Presidente ANCODIS - Palermo
prof. Rosolino Cicero


Pubblicate le ordinanze con i termini di presentazione delle domande di mobilità

postato: 2019-03-13 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

In data 6 marzo 2019 è stato sottoscritto in via definitiva il CCNI concernente la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. per gli anni scolastici relativi al triennio 2019/20, 2020/21, 2021/22.
Sono disponibili da oggi sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca le ordinanze contenenti le informazioni relative alla mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’anno scolastico 2019/20. Il personale docente che vuole presentare domanda di mobilità per il prossimo anno scolastico potrà farlo dall’11 marzo al 5 aprile 2019. Per il personale educativo le istanze potranno essere presentate dal 3 al 28 maggio 2019. Per il personale ATA le istanze potranno essere presentate dall’1 al 26 aprile 2019.

Per la mobilità professionale e territoriale verso le discipline specifiche dei Licei Musicali la presentazione delle domande è stabilita dal 12 marzo al 5 aprile 2019. Per gli insegnanti di religione cattolica le domande, infine, potranno essere presentate dal  12 aprile al 15 maggio 2019.

Le ordinanze: http://www.miur.gov.it/web/guest/mobilita-2019-2020


Esame di Stato del II ciclo, pubblicata l’ordinanza

postato: 2019-03-12 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è disponibile, da oggi, l’ordinanza ministeriale relativa all’Esame di Stato conclusivo del II ciclo di Istruzione. Il documento guiderà presidenti, commissari e docenti nelle tappe di avvicinamento alle prove di giugno e nello svolgimento delle stesse. L’ordinanza, anche a fronte delle novità che entrano in vigore per effetto del decreto legislativo 62 del 2017, quest’anno viene pubblicata con largo anticipo rispetto al passato, per volere del Ministro Marco Bussetti. “Continua - spiega, infatti, il Ministro - il percorso di accompagnamento delle scuole verso le prove di giugno. Con l’ordinanza offriamo un quadro chiaro delle norme e delle diverse tappe dell’Esame. Nelle prossime settimane andremo avanti con le simulazioni della prima e della seconda prova che abbiamo voluto per consentire a insegnanti e studenti di ‘testare’ i nuovi scritti previsti dal decreto 62 del 2017. Proseguiremo anche gli incontri sui territori con docenti e ragazzi”.
In allegato, l’ordinanza completa.
O.M. n°205
Infografica tappe Maturità 2019
miur.gov.it


Mobilità compensativa del personale docente

postato: 2019-03-12 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il D. Lgs 30 marzo 2001 n. 165 stabilisce che "Le amministrazioni, prima di procedere all'espletamento di procedure concorsuali finalizzate alla copertura di posti vacanti in organico, devono attivare le procedure di mobilità". L'istituto della mobilità va, quindi, esperito PRIMA di attivare le suddette procedure di reclutamento concorsuale, ne consegue che la P. A. può procedere alle nuove assunzioni solo se tutte le domande di trasferimento dei docenti di ruolo siano soddisfatte. Un ulteriore strumento a favore dei docenti di ruolo fuori sede sarebbe la mobilità compensativa ovvero l'utilizzazione del personale scolastico in altri settori della P. A. secondo il D. P. C. M. 325/1988.

Comitato #Nonsisvuotailsud


Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania

postato: 2019-03-11 08:00:00 da Andrea Oliva

I Disturbi dell'alimentazione rappresentano una patologia emergente che colpisce in maniera sempre crescente ampie fasce di popolazione. Il Disturbo, che prima colpiva prevalentemente la popolazione femminile nell'età adolescenziale, adesso si è esteso agli uomini e si sta diffondendo in maniera preoccupante anche nei bambini. Con l'ottica di contribuire alla formazione di una rete di prevenzione nascono le iniziative promosse dall'associazione "Stella Danzante".
In particolare l'evento in programmazione che si terrà in occasione dell’VIII Giornata Nazionale dedicata ai Disturbi dell’alimentazione (anoressia, bulimia, bing eathing ed altri) si propone di fornire strumenti di conoscenza agli operatori, quali medici o educatori, per arrivare ad individuare il manifestarsi di un disturbo alimentare, attuando gli interventi necessari per aiutare i pazienti e le loro famiglie nella difficile ricostruzione di un rapporto sereno con il cibo.

La Presidente dell’Associazione
Maria Piana



L’insegnante e il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia tra didattica, governance e progetto culturale - Convegno a Matera 14 e 15 marzo

postato: 2019-03-10 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Il Dipartimento di Scienze Umane – Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli Studi della Basilicata organizza e promuove il Convegno Nazionale "L’insegnante e il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia tra didattica, governance e progetto culturale", con le finalità di sviluppare un progetto complessivo per analizzare, chiarire e rilanciare le figure del dirigente scolastico e dell’insegnante all’interno della scuola dell’autonomia, tenendo conto della fondamentale alleanza tra scuola, famiglia e territorio per lo sviluppo di uno specifico progetto di corresponsabilità educativa. Matera 14/15 Marzo 2019 presso l'aula Magna Campus Universitario di Via Lanera.

I numeri di telefono di riferimento sono: 340/8893968; 339/651 7792; 351/9833611. Per prenotarsi all’evento visto i posti limitati iscriversi al seguente link.
download brochure
convegnomatera2019@gmail.com, claudio.deluca@unibas.it o giuseppe.spadafora@unical.it


Educazione aperta: come parlare di pace, di guerra, di eguaglianza in tempo di crisi

postato: 2019-03-10 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

L'associazione culturale e professionale "Scuola e Società" organizza un corso di formazione il 22 Marzo 2019 dalle ore 9.00 alle 13.30 presso l'Istituto Comprensivo "F. P. Neglia - N. Savarese", viale Aldo Moro, 1 - 94100 Enna dal titolo: Educazione aperta: come parlare di pace, di guerra, di eguaglianza in tempo di crisi. Il presente corso di aggiornamento prevede l’esonero dal servizio per il personale dirigente, docente e non docente con diritto alla sostituzione (art. 64 del CCNL 29/11/2007); l’iscrizione al corso può avvenire attraverso la piattaorma SOFIA (identicatvo del corso n. 27350). Ai partecipanti saranno consegnati attestato di frequenza e materiale informatvo.
Prenotazioni e informazioni: tel 011 655897 – e-mail: scuola_e_societa@libero.it

Giovanna Lo Presti
Responsabile delle attività dell’Associazione "Scuola e società"


Scambio culturale Convitto Cutelli di Catania e Lycée Marcel Pagnol di Marsiglia

postato: 2019-03-09 08:00:00 da Andrea Oliva

In questa prima settimana di marzo gli alunni della 3B e della 3E del Liceo Europeo annesso al Convitto Cutelli hanno ospitato un gruppo di studenti provenienti dal Lycée Marcel Pagnol di Marsiglia. Tutti, francesi e italiani, svolgono il percorso di studi Esabac e ciò ha permesso loro di confrontarsi in un dibattito bilingue in cui ciascuno ha espresso le proprie opinioni utilizzando la lingua dell’altro. Nel corso di questa settimana, alcuni giorni sono stati dedicati alla scoperta dei più importanti siti archeologici e naturalistici della Sicilia, altri sono stati impiegati per condividere lezioni e ritmi della vita scolastica del Convitto.

prof.ssa F. Liotta


Nozioni di prevenzione sismica e buone pratiche da attuarsi in caso di terremoto all'IIS Francesco Redi di Belpasso

postato: 2019-03-09 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Seminario su Nozioni di prevenzione sismica e buone pratiche da attuarsi in caso di terremoto - sabato 9 marzo ore 10 presso ITIS Ferraris di Belpasso sede coordinata dell’I.I.S.S. “Francesco Redi" di Paternò. Interverrano ing. Domenico Vitellino "La conoscenza dell'edificio" con la proiezione del video divulgativo "Il contesto catanese", ing. Salvo la Delfa "Comportamenti e buone pratiche da attuare in caso di terremoto" e ing. Fabrizio Gargano "Gli effetti di un sisma sugli edifici - report fotografico del territorio di Santo Stefano", moderatore ing. Salvatore Rapisarda, consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Catania.

redazione@aetnanet.org


Riflessione spassionata sul reddito di cittadinanza

postato: 2019-03-08 09:00:00 da Nuccio Palumbo

Ora, si dà il caso che, in seguito alla chiusura di un'Azienda, di una Impresa, ecc. ecc., per motivi vari, - per es., per dichiarato presunto falso vero fallimento, - un lavoratore, una persona "perbene", un onesto padre di famiglia, inaspettatamente perda il lavoro e venga licenziato. Cosa possa succedere è facile immaginarlo: se ha un'età tale che non può definirsi più né giovane, ma nemmeno ancora vecchio, insomma, se ha poco più di trenta-quaranta anni, ma meno di sessanta, il povero sfortunato lavoratore non trova più offerta nel mondo del lavoro, né pubblica né privata; nessuno lo vuole. E si riduce al lastrico, perché , specialmente in tempi calamitosi come il nostro, nessuno è disposto ad assumerlo regolarmente; Io spettro della disoccupazione e dell'impoverimento, e la vergogna del degrado sociale, lento ma progressivo, allora assume per il malcapitato i contorni di una vera e propria tragedia. E' tragedia!

Antonino Palumbo


Flash mob contro la regionalizzazione della scuola: 8 marzo ore 9.00 sotto il Pirellone

postato: 2019-03-08 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Venerdì 8 Marzo, alle ore 9,00 sotto il Pirellone in piazza Duca d'Aosta si terrà un flash mob di lavoratrici e lavoratori della scuola contro il progetto di autonomia differenziata. Abbiamo scelto l'8 marzo, un'importante giornata di lotta, per iniziare la nostra mobilitazione contro la Regionalizzazione della scuola perché riteniamo che questo progetto attacchi fortemente il principio di solidarietà sociale e uguaglianza, valori cardine della Scuola Statale e come donne e lavoratrici riteniamo sia nostro dovere difenderla, così come è nostro dovere difendere i diritti delle studentesse e degli studenti di tutta Italia ad avere medesime opportunità.

Assemblea contro la Regionalizzazione


Per soddisfare le tante richieste ritorna in scena il 9 marzo alle ore 21.00 al Metropolitan di Catania la replica de ''I Promessi Sposi Amore e Provvidenza''

postato: 2019-03-08 08:00:00 da Andrea Oliva

Novità di queste nuove repliche sarà l'iniziativa sociale di devolvere parte dell'incasso dello spettacolo a favore di alcune associazioni Onlus della città, fra cui “Stella Danzante”.
L'associazione "Stella Danzante" da anni si occupa di dare sostegno alle famiglie che si trovano ad affrontare un disturbo del comportamento alimentare. Purtroppo non basta solo il nostro entusiasmo... Dobbiamo anche cercare di finanziare le nostre attività. Prima fra tutte l'organizzazione del tradizionale convegno annuale del 15 marzo, che anche quest'anno vedrà la presenza di stimati professionisti. A tale scopo parteciperemo ad una serata solidale di teatro, che si terrà al Metropolitan di Catania il 9 marzo alle ore 21.00. L’invito è di assistere ad uno spettacolo di altissimo livello e condividerlo con gli amici.


Donna Laura: La Baronessa di Carini - In occasione dell’otto Marzo all’IIS 'Cucuzza Euclide' di Caltagirone

postato: 2019-03-07 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Giovedì sette marzo alle ore 9.30 presso l'aula magna dell'IIS Cucuzza Euclide" va in scena "Donna Laura: La Baronessa di Carini", su testi e regia dell'autrice Rosanna Alberghina. La rappresentazione teatrale si inserisce all'interno del Progetto di Sensibilizzazione al fenomeno della violenza contro le donne e al femminicidio. La scuola non può che essere in prima linea contro questo grave fenomeno che attanaglia la società moderna. "La violenza contro le donne è un problema molto diffuso e molto pericoloso pertanto è fondamentale riuscire a trovare spazi e tempi adatti a dar voce a questo problema in un'ottica di prevenzione - afferma la dirigente Maria Malignaggi - per rispondere a questa prioritaria finalità, proponiamo ai nostri alunni quest'attività di sensibilizzazione in occasione dell'otto marzo, festa della donna".

Sebastiano Russo


Incontri, Teatro, Cinema: al centro le DONNE

postato: 2019-03-06 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Sono le donne a essere protagoniste di alcune delle iniziative organizzate e promosse dall'Istituto Cervi nel mese di marzo, nell'occasione della Giornata Internazionale della Donna. Un calendario di eventi che intrecciano - attraverso diverse modalità espressive - il racconto delle vite e delle esperienze di donne che hanno contribuito e ancora contribuiscono, pur con tante difficoltà, all'evoluzione e alla crescita dei processi collettivi di partecipazione e di democraticizzazione della società.

Paola Varesi
paola.varesi@istitutocervi.it


LaNuova #Maturità - Martedì 5 Marzo 2019

postato: 2019-03-05 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Martedì 5 marzo dalle ore 16.00 alle 19.00 nell’aula magna dell’Istituto Marconi avrà luogo il convegno promosso dall’UCIIM  su “La nuova maturità”. Interverranno per i Licei la preside Gabriella Chisari del Liceo “Galilei”; la prof.ssa Maria Antonietta Baiamonte, presidente UCIIM, per gli Istituti Tecnici e la Prof.ssa Ester Vitale dell’Istituto “Falcone” di Giarre per gli Istituti professionali. L’incontro che si apre con il saluto del Preside del Marconi, Egidio Pagano”, sarà coordinato dalla prof.ssa Anna Rita Bonaccorso, vice presidente UCIIM

Ai  docenti partecipanti sarà rilasciato l’Attestato di presenza, valido come Formazione in servizio ai sensi della Legge 107/2015,c.124.
download Locandina
redazione@aetnanet.org


Bullismo e Cyberbullismo. ‘Prevenire è meglio che curare’. Corso di formazione al Polivalente

postato: 2019-03-04 08:30:00 da Angelo Battiato

Si è svolto lo scorso sabato 23 febbraio, presso l’Auditorium del “Centro Scolastico Polivalente”, di San Giovanni La Punta, il Seminario Formativo dal tema “Bullismo e Cyberbullismo. Aspetti legislativi, giuridici e tecnici. Responsabilità dei genitori e del corpo docenti”, seguito da un vasto pubblico di docenti e operatori scolastici. All’incontro ha portato i saluti il prof. Antonio Alessandro Massimino, Dirigente Scolastico del Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, di Catania, Il corso, organizzato dal Lions Club Catania Alcantare/Riviera dello Ionio e coordinato dal prof. Mario Raspagliesi, ha approfondito alcune tematiche di grande attualità, legate all’enorme diffusione e all’uso, a volte spregiudicato, che fanno i nostri giovani dei social network e dei nuovi mezzi di comunicazione nelle loro relazioni “giornaliere”.

Angelo Battiato


Avvio Progetto di formazione per docenti Rete di scopo 'Insieme per aiutarli' – a.s. 2018/19

postato: 2019-03-04 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Si comunica che venerdì, 8 marzo p.v. saranno avviate le attività formative rivolte ai docenti delle scuole aderenti alla Rete di scopo “Insieme per Aiutarli”. Il progetto formativo “La differenziazione didattica per tutti e per ciascuno. Interventi educativi in rete” è frutto della collaborazione con il CeDisMa, Centro Studi e Ricerche sulla Disabilità e Marginalità, diretto dal prof. Luigi d’Alonzo, Ordinario di pedagogia speciale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Di seguito, il programma delle attività.

Il dirigente scolastico
Giuseppe Inglese


Le Piante e la Coscienza - Parte II

postato: 2019-03-03 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

“Niente riflette l’ostinata e miracolosa insensatezza della vita
meglio dell’atto sessuale.
Pensiamo al giudizio che ne darebbe una pianta”.

Mario Andrea Rigoni
Si ritiene, sbagliando, che la Coscienza sia una caratteristica peculiare dell’uomo o del regno animale, mentre le piante vengono di solito considerate come degli organismi inermi, privi di intelligenza e di qualsiasi altra caratteristica cognitiva, emozionale e coscienziale. Dire ad una persona vegetale è sinonimo di scarso valore. Il fatto è che l’apparenza inganna e che in realtà le piante sono degli organismi con un livello superiore di Coscienza.
La Coscienza è Amore.

Marcello Castroreale
mcastroreale@alice.it


ATA-ITP ex Enti Locali: sciopero 27 febbraio 2019

postato: 2019-03-03 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il giorno 27 febbraio 2019 ha avuto luogo a Roma, davanti a Montecitorio, la manifestazione prevista per lo sciopero generale indetto da UNICOBAS, a cui ha aderito anche l’ANIEF. Il tema principale della protesta è la paventata Regionalizzazione del personale delle istituzioni scolastiche, e il rischio di diversificazioni dei piani e livelli di studio tra Regioni diverse. Il nostro Comitato ATA-ITP ex Enti Locali ha partecipato con determinazione. Questo argomento, per il quale molti rassicurano si tratti solo di un’ipotesi, e garantiscono che non risulti al momento alcuna concreta norma al riguardo, è una preoccupazione in più per tutti noi, personale in servizio e pensionati, tutti già pesantemente colpiti dallo stravolgimento della Legge 124/1999.

Il Presidente del Comitato 
 Antonio Brunaccini


L'IIS Cucuzza Euclide con l'adesione alla campagna M'illumino di meno, organizza il 'RI-Pranzo' rivolto a bambini e famiglie di Caltagirone

postato: 2019-03-02 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Venerdì primo marzo presso la Città dei Ragazzi di Caltagirone, l’IIS “Cucuzza Euclide”, il Circolo di Legambiente “Il Cigno”e la Caritas Diocesana di Caltagirone organizzano il “RI-Pranzo” rivolto a bambini e famiglie di Caltagirone. “L’economia circolare e la riduzione degli sprechi sono il cardine della nostra proposta formativa. L’adesione alla campagna di sensibilizzazione M’illumino di meno si inserisce nel quadro di iniziative promosse dalla nostra scuola verso il territorio. Saremo presenti nei locali della Città dei Ragazzi con i docenti e gli alunni dell’IPSSEOA per organizzare il RI-Pranzo all’insegna del recupero di alimenti che purtroppo una cultura troppo piegata al consumismo destina alla spazzatura quando ancora è possibile ridare una nuova vita con ricette appetitose” La dirigente scolastica Maria Malignaggi così commenta l’adesione dell’IIS “Cucuzza Euclide” di Caltagirone all’iniziativa di Caterpillar Rai Radio 2.
Download Locandina
Sebastiano Russo


Cerimonia di giuramento del Consiglio dei Ragazzi al Municipio di S Agata Li Battiati

postato: 2019-03-02 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

"Giuro di essere fedele alla Repubblica.... di osservare lealmente le leggi dello Stato. M'impegno a collaborare per il bene della scuola, piccola città e per la crescita sociale e civile della Comunità scolastica". Con questa formula il piccolo Nicolò Villani della classe quarta elementare del Circolo Didattico di S Agata Li Battiati, tenendo ferma la mano sul testo della Costituzione, ha prestato solenne giuramento davanti al Sindaco di S  Agata Li Battiati dott. Nunzio Rubino.  L'emozione della voce ha reso ancor più solenne la cerimonia del giuramento che si è svolta nella sala del Consiglio comunale, alla presenza dell’assessore all’Istruzione, della Dirigente scolastica Patrizia Pittalà, del preside Giuseppe Adernò, coordinatore provinciale dei CCR.


redazione@aetnanet.org


Premio Nazionale 'Essenza Donna 2019' (XIX Edizione), al Castello Normanno di Motta Sant'Anastasia

postato: 2019-03-02 07:30:00 da Angelo Battiato

L’Accademia d’Arte Etrusca con il Patrocinio e la collaborazione del Comune di Motta Sant’Anastasia organizzano il Premio Nazionale “Essenza Donna 2019” (XIX Edizione), che si terrà venerdì 8 marzo 2019, alle ore 17.00, presso il Castello Normanno di Motta Sant’Anastasia. Dopo i saluti del dott. Anastasio Carrà, Sindaco di Motta Sant’Anastasia, del dott. Antonio Bellia, Vice Sindaco, e del dott. Tommaso Alessandro Distefano, Assessore alla Cultura, interverranno: Carmen Arena, Presidente dell’Accademia d’Arte Etrusca, don Salvatore Petrolo, Parroco della Chiesa Madre, il prof. Giuseppe Adernò, Preside e Giornalista, il Colonnello Massimo Lucca, Comandante del Centro Documentale Esercito Catania, e il Generale Ettore Mastrojeni, Associazione Nazionale Carabinieri Catania. Madrina della serata sarà l’avv. Angela Chimento, con la partecipazione dell’Ammiraglio Rinaldo Veri.

Angelo Battiato


Festa conclusiva del Progetto Erasmus+ 'Ambassadors for Peace' del liceo artistico Emilio Greco di Catania

postato: 2019-03-01 09:30:00 da Angelo Battiato

Si è concluso felicemente nei giorni scorsi il Progetto Erasmus “Ambassadors for Peace Erasmus+” (2017-2019) del Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, di Catania, con una “spettacolare” performance dedicata all’arte della musica, della danza e della poesia. Una vera festa all’insegna della creatività e dell’allegria vissuta intensamente dai ragazzi del liceo Emilio Greco con i loro coetanei croati, francesi, finlandesi, greci e rumeni, che per un’intera settimana sono stati accolti dai docenti e dagli alunni del liceo catanese, e ospitati dalle loro famiglie. Ed è stato un vero spettacolo, un pullulare di ragazze e di ragazzi che si sono alternati sul palco dell’Auditorium dell’Istituto dei Salesiani, di via Cifali, con danze tradizionali dei vari paesi d’origine, con costumi e musiche etniche, arricchito da brani musicali, lettura di poesie in lingua inglese e videoclip, in un’alternanza di suggestioni e d’emozioni, di suoni e di colori, in una sala piena di docenti, di compagni di classe e di genitori emozionati ed incuriositi.

prof. Angelo Battiato
Referente Ufficio Stampa del Liceo Artistico “Emilio Greco”, Catania