Benvenuto su Aetnanet.org

version 0.2 for Mobile




AetnaNet ha attivato il proprio canale su Telegram (è un'app di messaggistica focalizzata sulla velocità e sulla sicurezza che può essere installata su smartphone, ma anche sul personal computer https://telegram.org/).
Una volta installata l'app, basta cliccare su questo link https://telegram.me/aetnanet e dopo cliccare su Unisciti.
Si accettano proposte per attivare nostri canali monotematici, tipo Riforma, Esami di stato, Graduatorie, Mobilità, Precariato; indirizzare le richieste a telegram@aetnanet.org

È stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando del concorso straordinario per infanzia e primaria. Le domande di partecipazione a partire dal #12novembre

postato: 2018-11-09 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetto ai sensi dell'articolo 4, comma 1-quater, lettera b), del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 96, recante: «Disposizioni urgenti per la dignita' dei lavoratori e delle imprese». (scad. 12 dicembre 2018).

Miur.it


Il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” sede regionale della III Edizione “Premio Giacomo Leopardi”. SCADENZA 10 DICEMBRE 2018

postato: 2018-11-14 08:00:00 da Andrea Oliva

Anche quest’anno il Convitto Nazionale Mario Cutelli sarà sede per lo svolgimento della selezione regionale del Premio “Giacomo Leopardi che giunge così alla terza Edizione. Bandito dal Centro Nazionale di Studi Leopardiani di Recanati (CNSL), nell'ambito della promozione delle eccellenze e nella prospettiva di innovazione dell'apprendimento/insegnamento disciplinare in lingua e letteratura italiana e in filosofia, il Premio si propone di incrementare la conoscenza della figura e dell’opera di Giacomo Leopardi nelle scuole e di sostenere la divulgazione degli aspetti poetici e filosofici della sua esperienza letteraria, in una prospettiva interdisciplinare e nel quadro delle iniziative promosse dal CNSL.. Quest’anno sarà individuato come tema generale del concorso “L’infinito”, in occasione del bicentenario della composizione del famoso idillio leopardiano.
Referente Regionale prof.ssa Cinzia Nigro


La cultura della donazione comincia dalla scuola

postato: 2018-11-13 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Diffondere la cultura della donazione degli organi e tessuti attraverso una corretta informazione è stato il principale obiettivo dell'incontro che si è svolto il 12 novembre nell'aula magna dell'Istituto Tecnico Marconi di Catania in occasione del secondo anniversario della morte della professoressa Nella Nicoloso, scomparsa improvvisamente nel 2016. Dopo una breve introduzione del dirigente prof. Egidio Pagano, il prof. Domenico Grasso, Aggregato di Chirurgia Cardiaca presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Catania, ha spiegato agli studenti quando e come s'interviene nei casi di prelievo degli organi e del successivo trapianto nel paziente che li riceve, suscitando tanta curiosità e molte domande tra gli studenti. "La donazione degli organi è un atto di grande civiltà e di rispetto per la vita. Donare vuol dire regalare, dare spontaneamente e senza ricompensa qualcosa che ci appartiene.

Lucia Andreano


Bando di selezione unica - PON FSE Competenze di base - I.S.'Majorana-Arcoleo' Caltagirone

postato: 2018-11-12 13:00:00 da Michelangelo Nicotra

Avviso pubblico Prot. 1953 del 21 febbraio 2017 "Avviso pubblico per il potenziamento delle competenze di base in chiave innovativa, a supporto dell'offerta formativa. Scuole dell'Infanzia e Scuole del I e del II Ciclo".
L'Istituto Superiore "Majorana - Arcoleo" di Caltagirone indice la selezione unica comprendente, in ordine di priorità come indicato nella nota prot. 34815 del 2 agosto 2017:
- Selezione interna rivolata ai docenti appartenenti all'Istituzione Scolastica richiedente;
- Selezione per collaborazione plurima, rivolta al personale docente di altre Istituzioni Scolastiche;
- Selezione ad evidenza pubblica rivolta a professionisti autonomi e dipendenti di altre Pubbliche Amministrazioni;
al fine della individuazione di Esperti e Professionisti (in possesso delle competenze richieste per lo specifico contenuto del percorso previsto) per l'espletamento dei moduli formativi inseriti all'interno della proposta progettuale dal titolo "Rivalutiamo le competenze". Le istanze dovranno pervenire per mail all'indirizzo di posta elettronica ctis04900a@istruzione.it e/o ctis04900a@pec.istruzione.it ovvero consegnato a mano, entro e non oltre le ore 12,00 del 24/11/2018.
download Selezione e Allegati
Il Dirigente scolastico
prof. G. Turrisi


Ampia impostura ...

postato: 2018-11-12 12:00:00 da Nuccio Palumbo

Ampia impostura,
pania, visco o ragna,
nuda la mia parola ti afferra
e si cattura;
ché non può darti mai,
fiore dell’alba,
che l’aspra dismisura o la scheggiata
forma del suo cuore.

Nuccio Palumbo


Apre a Ferrara il Museo Penazzi della Caffettiera

postato: 2018-11-11 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

Siamo a Ferrara, provincia della bassa pianura emiliana che nel corso dei secoli ha ospitato personalità artistiche come Ariosto, Tasso, Mantegna, Copernico, Tiziano. Non solo arte e letteratura ma anche artigianato, la città vanta infatti una tradizione storica di caffè di qualità. A partire dal signor Penazzi, che nel 1926 ha iniziato a tostare i chicchi per ottenere un espresso ad hoc, fino a giungere ad Alberto Trabatti, ex bancario che ha continuato questa tradizione sulla stessa via, rendendola un “marciapiede profumato al caffè”. Questa è la sua storia, un percorso professionale realizzato attraverso la passione, lo studio, il destino e tante tazzine di caffè. Come nasce l’attività? Sono un ex bancario, vengo dal mondo dell’economia, fatto di numeri e operazioni. Ma fin da piccolo sono sempre stato affascinato dal caffè: ogni volta che andavo in drogheria con mia madre a comprare il caffè per casa, quel profumo intenso e avvolgente, mi stregava. Tutto è partito dal piacere. Poi ho iniziato a esplorare la mia passione attraverso alcune conoscenze che mi hanno introdotto al mondo del caffè.

Michela Becchi - Gamberorosso.it


Prevenzione sismica per gli studenti del liceo scientifico Maiorana Arcoleo di Caltagirone

postato: 2018-11-11 10:00:00 da Michelangelo Nicotra

Diamoci una scossa. Con una tre giorni di informazione, le Associazioni degli ingegneri e degli architetti del calatino hanno voluto sensibilizzare gli studenti del liceo scientifico "Maiorana Arcoleo" di Caltagirone alla prevenzione sismica con diversi incontri di formazione. Il presidente dell'associazione degli ingegneri del calatino, ing. Gaetano Mineo si è soffermato sull'iniziativa nazionale che da alcuni mesi sta mirando a coinvolgere la cittadinanza in un percorso di consapevolezza e di prevenzione sismica; gli ingegneri Anita Astuto, Carlo Boero e Salvatore Pampallona per mezzo di un power point hanno approfondito il tema del rischio sismico nel nostro territorio. "Il rischio sismico - ha spiegato l'ing. Anita Astuto - è definito dal prodotto di tre grandezze ovvero dalla pericolosità legata alla causa, dalla vulnerabilità legata agli effetti e dall'esposizione come conseguenze. La nostra città si trova in zona 2, il che significa che è indispensabile attuare una adeguata conoscenza delle zone sicure delle nostre abitazioni, verificare la sicurezza delle strutture in cui abitiamo".

L'addetto stampa
prof.ssa Alessandra La Puzza


Incontro conviviale dei docenti della scuola Parini dell’anno scolastico 1999-2000

postato: 2018-11-11 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

I docenti della prima ora della scuola Parini di Catania si sono riuniti per un incontro conviviale per condividere ricordi e memorie degli anni trascorsi a scuola insieme al preside Giuseppe Adernò. "E' stata una grande gioia ed una profonda emozione rivedervi a diciannove anni dal nostro primo incontro - settembre 1999 - ed è stato bello rivedere volti e persone che, concluso il servizio scolastico, non ho avuto modo di incontrare", ha detto il preside Adernò nel saluto di accoglienza, ed è stato emozionante incontrare la Segretaria Marcella Finocchiaro, la vice preside Maria Ciancio, le professoresse: Nives Franzò, Grazia Spina, Maria Teresa Di Vincenzo, Antonia Floris, Laura Monaco, docenti della "scuola media "Parini", la quale, avendo soltanto 210 studenti, era destinata ad essere accorpata ad un'altra scuola.
redazione@aetnanet.org


Per non dimenticare ...

postato: 2018-11-11 07:00:00 da Nuccio Palumbo

"I ragazzi delle scuole imparano chi fu Muzio Scevola o Orazio Coclite, ma non sanno chi furono i fratelli Cervi. Non sanno chi fu quel giovanetto della Lunigiana che, crocifisso ad una pianta perché non voleva rivelare i nomi dei compagni, rispose: «Li conoscerete quando verranno a vendicarmi», e altro non disse. Non sanno chi fu quel vecchio contadino che, vedendo dal suo campo i tedeschi che si preparavano a fucilare un gruppo di giovani partigiani trovati nascosti in un fienile, lasciò la sua vanga tra le zolle e si fece avanti dicendo: «Sono io che li ho nascosti (e non era vero), fucilate me che sono vecchio e lasciate la vita a questi ragazzi». Non sanno come si chiama colui che, imprigionato, temendo di non resistere alle torture, si tagliò con una lametta da rasoio le corde vocali per non parlare. E non parlò. Non sanno come si chiama quell'adolescente che, condannato alla fucilazione, si rivolse all'improvviso verso uno dei soldati tedeschi che stavano per fucilarlo, lo baciò sorridente dicendogli: «Muoio anche per te… viva la Germania libera!».

Piero Calamandrei


Raccolta solidale di tappi in plastica all'ISS 'Majorana-Meucci' di Acireale

postato: 2018-11-10 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Lo scorso anno scolastico l'ISS “Majorana-Meucci” di Acireale dava il via ad una raccolta di tappi in plastica, a fini benefici, su proposta dei Rappresentanti degli Studenti che ha prodotto ottimi risultati. Quest’anno l'Istituto si ripropone con la raccolta, siglando una collaborazione con l’associazione acese “Punta al Cuore”, operante sul territorio della provincia di Catania nel campo del sociale e della solidarietà, in aiuto di chi ha più bisogno. Il ricavato della raccolta sarà utilizzato per sostenere opere di beneficienza. I tappi utili alla raccolta sono quelli  delle bottiglie di acqua, bibite e latte, i tappi dei detersivi,  della Nutella, dei detergenti ecc.... Ogni classe dovrà impegnarsi a raccogliere il maggior numero di tappi in plastica che una volta al mese verranno conteggiati al fine di compilare una classifica che verrà esposta nell’atrio dell’Istituto.

Giovanni Grasso 4Bm


Corso finalizzato al conseguimento certificazione ECDL per esterni al Liceo G. Turrisi Colonna di Catania

postato: 2018-11-10 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il Liceo G. Turrisi Colonna di Catania riprende le attività di formazione del progetto ECDL ed organizza, anche per l’anno scolastico 2018/19, per i propri alunni, e per tutti coloro che sono interessati un corso di preparazione per il conseguimento della Patente Europea all’Utilizzo del Computer (ECDL Full) della durata di 40 ore, in cui sono approfondite le tematiche richieste per il suo conseguimento. Il corso di formazione prevede un costo di iscrizione di 200 euro e si svolgerà nel laboratorio di informatica del Liceo dalle ore 15.00 alle ore 17.00, secondo calendario da concordare. L’attivazione del corso è subordinata al raggiungimento di un numero minimo di 15 iscrizioni. La preiscrizione al corso deve essere fatta compilando il seguente form: https://goo.gl/forms/AObI32vWs5j8QoZw1

mauro.porto@alice.it


Giada Santangelo eletta sindaco dei Ragazzi. Il 15 novembre cerimonia di giuramento al Municipio di Belpasso

postato: 2018-11-10 07:30:00 da Giuseppe Adernò

Nonostante la chiusura per le festività di tutti i Santi, si è registrata alla scuola media "Martoglio" di Belpasso grande animazione con volantini e manifesti nel corso della campagna elettorale per il ballottaggio tra Ettore Messina e Giada Santangelo, alunni delle classi seconde, candidati al compito di "Sindaco dei ragazzi". I ragazzi della III F, coordinati dalla prof.ssa Mariella Chiantello, referente del progetto CCR, e con la collaborazione delle professoresse Pina Caniglia e Maria Concetta Toscano, hanno svolto in modo lodevole le funzioni di presidenti e segretari dei seggi elettorali per consentire ai 602 studenti elettori di esercitare il diritto di voto ed esprimere la propria scelta tra i due candidati concorrenti. La dirigente Anna Spampinato ha comunicato con solennità l'esito delle votazioni che hanno fatto registrare 313 preferenze per Giada Santangelo di II B, eletta "Sindaco dei Ragazzi" ed Ettore Messina di II A che ha riportato 277 preferenze e quindi nominato "vice sindaco".

redazione@aetnanet.org


'E l’uomo trae canti dai suoi fallimenti. E monumenti dalle sue rovine' (A.P.)

postato: 2018-11-10 07:00:00 da Nuccio Palumbo

Oggi il mio pensiero va a quei giovani che 100 anni fa furono strappati alle loro famiglie e ai loro campi o alle loro povere botteghe per morire nel fango di una trincea, uccisi da altri giovani simili a loro in tutto fuorché nel colore della divisa o dai loro stessi ufficiali che così intendevano punire la loro presunta codardia e dare un feroce ammonimento ai loro commilitoni. Morirono e la sola "menzione d'onore" che ebbero li chiamava vili e codardi.  Quanti di essi furono presi prigionieri, furono considerati disertori dal comando supremo che, in piena sintonia con il governo, non volle alleviare la durezza della loro condizione con l'invio di generi di conforto che altri governi fecero avere ai loro soldati prigionieri per il tramite della Croce Rossa.

Maurizio Ternullo


È stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando del concorso straordinario per infanzia e primaria. Le domande di partecipazione a partire dal #12novembre

postato: 2018-11-09 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento a tempo indeterminato di personale docente per la scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno, indetto ai sensi dell'articolo 4, comma 1-quater, lettera b), del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2018, n. 96, recante: «Disposizioni urgenti per la dignita' dei lavoratori e delle imprese». (scad. 12 dicembre 2018).

Miur.it


A 80 anni dalle leggi razziali, l’altro/a fa ancora paura?

postato: 2018-11-08 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Convegno nazionale di aggiornamento e formazione rivolto a tutto il personale scolastico "A 80 anni dalle leggi razziali, l'altro/a fa ancora paura?", lunedì 19 Novembre 2018 ore 8,30 - 17,00 presso l'Auditorium Liceo Classico "N. Spedalieri", Via Annibale Riccò, Catania. Esonero dal servizio per tutto il personale docente e Ata (art. 64 commi 4, 5 e 7 del Ccnl 2006/2009) Iscrizione gratuita - Attestato di partecipazione.

downalod Modello richiesta esonero
cobascatania@libero.it


Progetto Interagire per Apprendere: sapere, saper fare, saper essere - Guida enogastronomica nel mercato 'a PISCARIA'

postato: 2018-11-08 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

La classe  IV AE Accoglienza turistica dell'Istituto alberghiero Fermi-Eredia di Catania parteciperà al Progetto di cittadinanza attiva a favore della tutela del patrimonio culturale di Catania: Interagire per Apprendere: sapere, saper fare, saper essere - Guida Enogastronomica nel mercato storico "A PISCARIA" nella giornata del 8 novembre 2018. Gli studenti della classe attraverso l’acquisizione di competenze storico-culturali e dei prodotti tipici del territorio catanese, offriranno una visita guidata dell'itinerario del mercato storico "A Piscaria". Il progetto evoca una passeggiata in cui gli studenti-Ciceroni propongono una ricca serie di attività didattiche, simulate ai turisti, secondo la logica dell'apprendimento Peer-to-peer. All'iniziativa collaboreranno gli studenti del Politecnico del Mare di Catania esperti di pescicoltura e studio delle tradizioni marinare catanesi accompagnati dalla prof.ssa Cristina Bellissima.

Il docente responsabile
prof. Massimo Costanzo


Il Liceo Classico “Nicola Spedalieri” organizzatore del Concorso Nazionale 'Nuovi alfabeti', 1^ edizione, nell'ambito del Progetto DLC

postato: 2018-11-07 18:00:00 da Michelangelo Nicotra

Lo scorso 25 ottobre si è tenuto presso la bellissima Sala Carmeli di Padova il seminario iniziale di formazione per i docenti del Progetto nazionale di "Didattica delle Lingue e delle Letterature Classiche" (DLC) di cui sono autori la Prof.ssa Anna Spata, docente presso il Liceo delle Scienze umane "Amedeo di Savoia Duca D'Aosta" di Padova e il Prof. Giovanni Sega, membro dell'Associazione Italiana di Cultura Classica. Il progetto è patrocinato dall'Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, dall'Associazione Italiana di Cultura Classica e dal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania. I due filoni tematici di quest'anno sono: costruire e utilizzare strumenti di valutazione delle competenze e valorizzare il patrimonio classico locale. Per ambedue i temi sono state presentate delle relazioni molto interessanti e ricche di spunti di riflessione. Sul primo, la mattina, è intervenuta la Prof.ssa Roberta Rigo del Laboratorio RED, sul secondo, il pomeriggio, la Dott.ssa Alessandra Menegazzi del Museo delle Scienze Archeologiche e d'Arte di Padova e la Dott.ssa Elena Pettenò della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio - area Venezia, Belluno, Padova, Treviso. Nel corso della mattinata sono state presentate dalle Prof.sse Anna Spata e Odette Sette le linee guida per le attività di ricerca-azione previste per quest'anno scolastico e relative ai due temi.

prof.ssa Vivina Iannelli


Maturità, alternanza, test d’ingresso: il ministro Bussetti risponde alle domande degli studenti

postato: 2018-11-06 12:00:00 da Michelangelo Nicotra

Per una volta le parti s’invertono. Non sono gli studenti a essere interrogati ma è la scuola a dover rispondere alle domande dei ragazzi. A farlo sarà direttamente il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, durante una puntata speciale della Skuola|Tv, la videochat in diretta streaming di Skuola.net. Ma, più che la voglia di mettere i voti, è la curiosità la molla che ha spinto gli studenti a chiedere a gran voce la presenza del ministro. Da quando si è insediato il nuovo Governo, di carne al fuoco ne è stata messa tanta. Anche per quanto riguarda il mondo dell’istruzione, a tutti i livelli. E noi di Skuola.net ci siamo messi al lavoro per ospitare il responsabile del Miur da noi per fare quattro chiacchiere. Quando? Il 6 Novembre dalle ore 14.00 alle 14.30 tutti connessi su Skuola.net e sui nostri canali ufficiali Facebook e Youtube. Ovviamente se per caso non fate in tempo, potrete rivedere la registrazione nella nostra Skuola | TV o nella sezione video dei social su cui trasmetteremo.

Skuola.net


Fa’ la cosa giusta! Sicilia - Palermo 10 Novembre 2018

postato: 2018-11-06 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

A marzo 2018 si è svolto il primo salone “Sfide - la scuola di tutti”, un luogo privilegiato in cui è stato possibile dialogare a 360 gradi su istruzione e formazione, con insegnanti, dirigenti, studenti, amministratori, genitori, formatori, università, aziende: un’operazione complessa e ambiziosa, che ha consentito di ripensare il il futuro ripartendo dalla scuola. L’acronimo la dice lunga: Scuola, Formazione, Inclusione, Didattica, Educazione: Sfide vuol essere il luogo privilegiato in cui dialogare a 360 gradi su istruzione e formazione, con insegnanti, dirigenti, studenti, amministratori, genitori, formatori, università, aziende: un’operazione complessa e ambiziosa, che pensa il futuro ripartendo dalla scuola. È per questo che si colloca in contesti più ampi, non settoriali: a Palermo il 10 novembre 2018, Sfide sarà ospitata all’interno di Fa’ la cosa giusta, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. L’intento è quello di incuriosire, di mostrare quali movimenti, quale impegno attraversino la scuola. Sfide a Palermo sarà un’edizione zero, piccola, ma per questo non meno preziosa. Saranno proposti tre momenti formativi, affidati a tre formatori talentuosi e di esperienza.

Liborio Calì


Educazione finanziaria, arriva in classe il progetto 'Il risparmio che fa Scuola'

postato: 2018-11-05 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

In occasione della 94° Giornata Mondiale del Risparmio arriva in classe “Il Risparmio che fa scuola”, il progetto di promozione della cultura e dei valori del risparmio promosso da Cassa depositi e prestiti (CDP) e Poste Italiane, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’iniziativa - presentata oggi al MIUR dal Ministro Marco Bussetti, dall’Amministratore Delegato di CDP Fabrizio Palermo e dall’Amministratore Delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante - vedrà la partecipazione di oltre un milione di studenti di età compresa fra i 6 e i 18 anni e di 20 mila scuole nell’arco di quattro anni. Al termine della presentazione del progetto, il Ministro Marco Bussetti, l’AD di CDP Fabrizio Palermo e l’AD di Poste Italiane Matteo Del Fante hanno firmato il Protocollo d’Intesa “Promozione della cultura e dei valori del risparmio nella formazione scolastica”. L’obiettivo è promuovere la cultura del risparmio, inteso nell’ottica più ampia di un’economia sostenibile e di un uso consapevole delle risorse energetiche e ambientali, temi che accompagneranno i percorsi didattici come elementi fondamentali per lo sviluppo e la crescita del Paese e per la cultura e la formazione di ogni cittadino. Il progetto prevede la partecipazione degli insegnanti che possono a loro volta seguire in modalità e-learning un corso di formazione gratuito sul risparmio.


miur.gov.it


Si fa presto a dire storia

postato: 2018-11-04 10:00:00 da Angelo Battiato

Purtroppo la storia non è una scienza esatta. Tanti si considerano storici e legittimati a scrivere libri di storia. Molti si ritengono competenti ad esprimere giudizi e ad interpretare eventi storici. Parecchi "testimoni oculari" di avvenimenti passati, dalla loro testimonianza, ne ricavano "libri di storia", che è come dire: uno spettatore d'una partita di calcio, sol perché guarda la partita, si considera un grande giocatore, o un ascoltatore d'un concerto si considera un grande musicista. Soprattutto, ahinoi, la storia la scrivono solo e sempre i vincitori! Si, si fa presto a dire storia! Per "fare storia" intanto bisogna conoscere in maniera approfondita fatti e avvenimenti, saperli collegare, dargli linearità, continuità, spessore; bisogna avere sensibilità, competenza, rigore, perizia, capacità intuitiva e senso della misura. Solo chi ha passione e vocazione riesce a "scendere in profondità" nei meandri della memoria e della coscienza dell'uomo. Si, dell'uomo! Bisogna cercare l'uomo, innanzitutto. Diceva Lucien Febvre, "la storia deve cogliere le persone. Chi si arroga il nome di storico, ma senza provare il bisogno di cercare, di trovare l'uomo là dove esso è (o dove talvolta si nasconde) - l'uomo vivente, l'uomo sensibile, l'uomo pieno di passioni e di ardore e di temperamento - non è che un erudito".

Angelo Battiato


De profundis all'Alternanza Scuola/Lavoro

postato: 2018-11-04 09:00:00 da Nuccio Palumbo

Pare che non avremo più l'alternanza scuola/lavoro, ma i percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento. Diciamolo. Nel primo caso ci si trovava di fronte ad una spudorata illusione, perchè di alternanza si puo' parlare quando i tempi tra attività formative ed esperienze di lavoro si equivalgono; nel secondo caso ci si trova nel campo aleatorio delle invenzioni linguistiche che tanto vogliono significare e nulla di specifico riescono ad indicare. La vecchia formulazione straripava in termini di spazio e di obbligatorietà e finiva per stravolgere in alcuni indirizzi la regolarità delle dovute attività curriculari; il nuovo indirizzo per i tempi più ristretti (per fortuna) non puo' andare oltre una pratica di orientamento al lavoro e alla cultura del lavoro, dignitosa in sè e non bisognevole dell' addobbo delle competenze trasversali. Trattasi, infatti, di uno stage, che bisogna sapere organizzare bene dal punto di vista didattico se si vuole che fruttifichi qualcosa, anche in termini di competenze trasversali... E a proposito che cosa sono le competenze trasversali? A cosa devono cotanto fascino?

Raimondo Giunta


UCIIM - Biblioteca 'Gesualdo Nosengo'

postato: 2018-11-04 08:00:00 da Giuseppe Adernò

La Biblioteca dell'UCIIM, intitolata al fondatore "Gesualdo Nosengo", allestita presso la sede nazionale UCIIM di via Crescenzio 25 in Roma, contiene numerosi scritti e testi che consentono una ricostruzione significativa della storia culturale della scuola italiana, ed ora è stata inserita nell'Anagrafe dell'Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche - ICCU, con il Codice: IT-RM0165: http://anagrafe.iccu.sbn.it/isil/IT-RM0165). Quest'ambizioso sogno è stato realizzato grazie al Progetto "Promuovere la legalità per una nuova cittadinanza, per l'inclusione sociale, per l'integrazione",messo in atto con lo scopo di promuovere forme e modelli di comportamento attestanti i principali valori della cultura spesso soppiantati da pseudo valori, da nuovi idoli connotati dalla prevalenza dell'utilitarismo e dell'individualismo.

Giuseppe Adernò


Alla ricerca dell’Educazione Civica. Attivo al Comune un servizio di raccolta firme

postato: 2018-11-04 07:00:00 da Giuseppe Adernò

Il quotidiano "La Sicilia" ha pubblicato nell'ultima di copertina di sabato 27 ottobre il manifesto promosso dall'ANCI per diffondere la notizia della raccolta firme perché la Camera dei Deputati approvi la proposta di legge popolare promossa dal Comune di Firenze e dall'ANCI per reintrodurre in tutte le scuole di ogni ordine e grado e come materia di studio autonoma e con voto l'Educazione Civica con il nome di "Educazione alla Cittadinanza". Tale proposta assume una rilevanza sociale di grande importanza per colmare un vuoto di conoscenze e di cultura che, purtroppo, in questi anni ha avuto il sopravvento. La scuola, che prepara i cittadini di domani, ha il dovere di impartire un insegnamento strutturato e organico dei valori della Costituzione, dell'organizzazione dello Stato per far acquisire a tutti gli studenti il senso civico del rispetto, e del vivere in società, esercitando diritti e doveri. In questi anni l'Educazione Civica, considerata come "cenerentola delle materie", ha indossato il vestito della "trasversalità" nel girotondo delle "educazioni" stradale, ambientale, alla salute, alle pari opportunità, al bullismo, alla legalità, al gender, ma si constata che gli esiti di apprendimento e la modifica dei comportamenti civici, non sono avvenuti, come dimostrano i frequenti atti di violenza, ...

Giuseppe Adernò


Proposte concrete per l’immissione in ruolo dei Direttori SGA

postato: 2018-11-03 09:00:00 da Michelangelo Nicotra

Spett/li
Presidente del Consiglio dei Ministri, Onorevoli, Ministri dellaRepubblica Italiana e Dirigente alle Relazioni Sindacali del M.I.U.R, il Direttore S.G.A nella scuola è la figura "direttiva" più importante, dopo il Dirigente Scolastico e questo ci fa capire la rilevanza e la complessità del suo ruolo. L'emergenza Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi" è ben nota, e la grave carenza di questa importantissima figura professionale rischia di compromettere seriamente l'intera gestione di tutti i servizi della scuola; attualmente risultano vacanti e disponibili oltre 2000 posti su un totale di circa 8000 Istituzioni Scolastiche; non risultano quasi più graduatorie per l'immissione in ruolo, e dall'anno 2000, anno di istituzione di questo importantissimo profilo professionale, è stato espletato soltanto un solo concorso "interno". Ogni anno scolastico "...i posti del profilo professionale di direttore dei servizi generali e amministrativi non assegnati a mezzo di contratti di lavoro a tempo determinato fino al termine dell'anno scolastico, a causa dell'esaurimento della graduatoria permanente ...

Il Presidente Nazionale
Giuseppe Mancuso
Assistente amministrativo ff dsga


I Siciliani il 2 di novembre non commemorano i defunti, li festeggiano

postato: 2018-11-03 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

I Siciliani il 2 di novembre non commemorano i defunti, li festeggiano. Le mode mettono in ombra le vecchie tradizioni ma non possono cancellare la storia. Sta agli anziani saperla raccontare ai giovani e non far perdere il sottile filo che li collega ai propri avi. Con questo spirito l’IPSSEOA “Cucuzza Euclide” di Caltagirone il 31 ottobre ha organizzato un convegno dal titolo “Storia, origini e tradizioni culinarie nella festa dei morti in Sicilia” con la partecipazione del prof. Massimo Porta cultore di storia patria. Dopo un intenso percorso di studi e ricerche che ha coinvolto non solo il personale docente, ma anche il personale ATA che hanno messo a disposizione della scuola le loro competenze artistiche legate alla modellazione dell’argilla e alla realizzazione di forme in gesso, sono state realizzati prototipi dei pupi di zucchero. Una tradizione che rischia di essere dimenticata.

Sebastiano Russo


'Autori in divisa'. Poliziotti scrittori si raccontano a Sant’Agata Li Battiati

postato: 2018-11-03 07:00:00 da Angelo Battiato

All'interno del contest culturale "Battiati Cult" si è svolta lo scorso 26 ottobre, a Sant'Agata Li Battiati, la terza edizione della manifestazione "Autori in divisa", promossa dall'Associazione Culturale "Graziella Corso", di Misterbianco, con la collaborazione del Comune  di Sant'Agata Li Battiati. L'iniziativa vuole promuovere la cultura del libro e della legalità attraverso la presentazione di opere di poliziotti che hanno la "passione di scrivere", autori in divisa, appunto. E nei locali della Biblioteca comunale del paesino etneo, alla presenza del sindaco, dott. Marco Rubino, dell'assessore alla cultura, Mario Pulvirenti, e di un folto e qualificato pubblico, tre poliziotti scrittori hanno presentato i loro libri: l'Assistente Capo Cristiana Zingarino, in servizio all'ufficio di Gabinetto presso la Questura di Catania, con il suo libro "Butta la lenza"; il Sovrintendente Capo Gianluca Granieri, in servizio alla Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Catania, con il suo libro "Un milanese a Catania"; e l'Assistente Capo Coordinatore Francesco Manna, in servizio all'ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico presso la Questura di Catania, nonché fondatore e presidente dell'associazione "Graziella Corso", con il suo libro "Storie di tutti i giorni".

Angelo Battiato


Cambia l’alternanza scuola lavoro

postato: 2018-11-02 08:00:00 da Giuseppe Adernò

Nella bozza della Legge di Bilancio sono presenti alcune modifiche al progetto di "Alternanza scuola lavoro" che ha provocato nella scuola notevoli disagi organizzativi, ed in alcune regioni è stato un progetto formativo di eccezionale importanza per diffondere tra i giovani la cultura del lavoro e l'incontro con l'esperienza lavorativa. Il primo cambiamento riguarda il nome e le attività si chiameranno: "Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento", descrivendo nel concreto quello che gli studenti svolgono a scuola anche attraverso esperienze di aziende simulate. Si tratta, infatti, di percorsi di orientamento e di sviluppo delle competenze trasversali che dovrebbero contribuire alla maturazione della settima competenza europea che promuove il "senso d'iniziativa e d'imprenditorialità". Viene modificata anche la durata del progetto che si rende flessibile e adattato al contesto territoriale e alle esigenze autonome dell'Istituzione scolastico, prevedendo un calcolo non di giorni ma di ore.

Giuseppe Adernò


Festa della luce all’Istituto San Vincenzo

postato: 2018-11-02 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

I bambini dell'Istituto San Vincenzo a conclusione del primo mese di scuola hanno partecipato con entusiasmo alla "Festa della Luce". Nonostante la pioggia la scuola è rimasta aperta per una serata di animazione e di gioco, e si è conclusa con i dolci e i cioccolatini incollati sull'angioletto, ricordo della serata. La ricorrenza festiva dei Santi e il ricordo dei defunti che nella tradizione siciliana è stata sempre carica di emozioni e di sorpresa è stata vissuto non all'insegna del consumismo e dei simboli della festa americana, bensì come occasione educativa di cammino nella luce e di gioia nello stare insieme. I docenti hanno creato un'atmosfera di festa e di famiglia per i piccoli ed anche i genitori sono stati lieti di condividere con i figli la spensieratezza e l'armonia.

Istituto San Vincenzo


Restiamoalsud - Incontro al Senato docenti e senatrici. Per i docenti in arrivo il 'domicilio professionale'

postato: 2018-11-01 09:00:00 da Giuseppe Adernò

"Chiediamo che il Governo ponga rimedio alle assurdità poste in essere dalla L.107 e dalla sua irrazionale e sbagliata applicazione. Chiediamo, dopo la nuova mobilità i cui risultati ci costringeranno ancora al Nord, una soluzione immediata e a costo zero con le assegnazioni provvisorie, da destinare ai docenti di ruolo richiedenti compresi i colleghi senza titolo del sostegno su tutte le cattedre in deroga destinate agli alunni con disabilità". Questa reiterata richiesta è stata oggetto dell'incontro al Senato tra alcuni docenti di Catania, Siracusa e Ragusa, con la Presidente della Commissione lavoro pubblico e privato e previdenza sociale, Sen. Nunzia Catalfo e la Sen. Barbara Floridia, membro della Commissione Istruzione pubblica e beni culturali. La delegazione degli insegnanti siciliani, coordinata da Cristina Donzella, ha messo sul tavolo delle senatrici diverse questioni e nel corso dell'incontro sono stati trattati i seguenti punti:...

Giuseppe Adernò


Belpasso - Consiglio comunale dei Ragazzi al ballottaggio Ettore Messina e Giada Santangelo

postato: 2018-11-01 08:00:00 da Giuseppe Adernò

Il progetto del Consiglio Comunale dei ragazzi, proposto dal preside Giuseppe Adernò, coordinatore provinciale dei CCR, è stato ben accolto dalla Dirigente della scuola media "Martoglio" di Belpasso, Anna Spampinato, e dopo diversi anni di sosta riprende l'avventura delle elezioni del Sindaco dei Ragazzi. Con diligente impegno le docenti di Lettere delle classi seconde, coordinate dalla prof.ssa Mariella Chiantello, hanno svolto nella prima quindicina di ottobre le elezioni primarie, individuando 11 candidati a sindaco e 22 consiglieri che si sono aggregati in tre liste con tre originali motti: " Se vuoi arrivare primo corri da solo, se vuoi arrivare lontano, cammina insieme"; "Noi:una storia inseparabile"; "La vita non è trovare te stesso. La vita è creare te stesso". Alla luce di questi valori i candidati consiglieri hanno elaborato i programmi delle liste e li hanno comunicati a tutti i compagni riuniti in assemblea nel teatro della scuola.

redazione@aetnanet.org


Inclusione, accoglienza, solidarietà all'IS De Felice

postato: 2018-11-01 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Martedi 30 ottobre, il cortile dello storico e nobile Istituto De Felice di Piazza Roma, si è animato di ragazzi di scuole diverse che hanno partecipato alla festa dell'inclusione, momento di aggregazione tra le scuole che hanno redatto un protocollo di rete favorendo tra gli studenti lo scambio di esperienze e di progetti didattici, anche grazie alla collaborazione della Biblioteca "Bellini" di Catania. Insieme ai grandi dell'Istituto "De Felice" ci sono stati i ragazzi dell'Istituto comprensivo San Giovanni Bosco del Fortino che hanno cantato anche la coinvolgente canzone "Volare" e i cantori del coro "Imago Vocis" di Padre Resca, con canti siciliani e della tradizione popolare. L'intreccio di canti, letture animate, racconti di emigranti, danze, a cura del gruppo Moon Walk , curate dal coreografo Alessandro Marchese, musiche e ritmi, eseguiti dai giovani della Colonia Don Bosco, ha reso dinamica la manifestazione introdotta dal dirigente Francesco Ficicchia e dal saluto del preside Giuseppe Adernò che ha trasmesso il significato educativo della cultura dell'inclusione.



redazione@aetnanet.org


Riecco il concorsone, cancellati formazione iniziale e tirocinio - Per essere assunti si torna all’antico

postato: 2018-10-31 15:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il percorso triennale creato nell’ultima legislatura viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce. Per diventare insegnanti basterà un normale esame, aperto a tutti i laureati. Non è facile tracciare un bilancio di questa nuova rivoluzione. I più scontenti potrebbero essere i vecchi precari. In cattedra con un semplicissimo, tradizionale concorso. Niente abilitazione, tirocini triennali, corsi e apprendistati: il governo ritorna all’antico. Il cosiddetto Fit (Formazione iniziale e tirocinio), il percorso triennale creato nell’ultima legislatura, viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce. Per diventare insegnanti basterà un normale concorso, aperto a tutti i laureati senza requisiti troppo particolari: chi vince, sarà subito assunto.

Lorenzo Vendemiale - ilfattoquotidiano.it


Ambasciata della gioia Studenti dell’Istituto 'De Nicola' di San Giovanni La Punta a Montecitorio

postato: 2018-10-30 18:00:00 da Giuseppe Adernò

Gli studenti dell'Istituto "De Nicola" di San Giovanni La Punta che hanno aderito al Parlamento della Legalità, hanno partecipato al raduno nazionale dei delegati del Parlamento di tutte le regioni d'Italia. L'incontro nazionale ha avuto presso la sala dei Gruppi Parlamentari al Palazzo Montecitorio e gli studenti catanesi, accompagnati dalla Dirigente Antonella Lupo e delle professoresse Maria Proietto e Agata Palazzo hanno ricevuto dal presidente del Parlamento della Legalità, Nicolò Mannino, l'onorificenza di "Ambasciatori della gioia". Il tema della gioia, che caratterizza l'ambasciata di San Giovanni La Punta, è significativo per i giovani che devono trovare a scuola una guida per imparare ad essere felici e trasmettere serenità e armonia. Educare alla gioia è una dei tanti compiti della scuola e la salesiana Suor Rosetta Calì l'ha reso tema del suo sesto volume "Happy Young- trucchi per la gioia nell'era d'internet", offrendo agli educatori una bussola per orientare i giovani ed essere felici.


Giuseppe Adernò


Gli studenti incontrano gli imprenditori del settore

postato: 2018-10-30 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

Nell'ambito del progetto di professionalizzazione degli studenti dell'Istituto Agrario e dell'Istituto Alberghiero Fermi-Eredia, Lunedì 29 ottobre 2018 gli studenti delle classi Quinte Cucine ed Enologia hanno partecipato alla visita guidata in una nota Azienda produttrice di Vino della provincia di Catania. Gli studenti hanno visitato il vigneto, l'antico palmento, la cantina. Gli studenti hanno anche effettuato anche la degustazione guidata dei vini DOC dell'Etna. L'obiettivo è stato quello di stimolare la fantasia e creatività degli studenti, puntando a qualificare l’offerta formativa nel segno dell’eccellenza. La visita guidata è stata un'occasione di confronto e dibattito tra gli studenti ed il mondo imprenditoriale. Il progetto di professionalizzazione rappresenta un modo per far conoscere le nostre tradizioni e al contempo un valido sbocco professionale per i ragazzi.

Il docente responsabile
prof. Massimo Costanzo


Visita degli alunni dell’Hersby Gymnasium di Lidingo Svezia: la parola agli studenti

postato: 2018-10-28 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

"Considerate questa spugnetta come il sistema solare. Volendo paragonare in scala la dimensione della nostra galassia (la Via Lattea), questa risulterebbe grande quanto l'intera Caltagirone". Con questa frase drammaticamente d'impatto, la mattina del 23 ottobre, il professore di Matematica e Fisica del Hersby Gymnasium di Lidingö, Magnus Waller, ha iniziato una coinvolgente lezione di Astrofisica presso l'Istituto Majorana-Arcoleo di Caltagirone; si è basato sulle "grandezze" del nostro universo, partendo dal metodo con cui Eratostene ha misurato la circonferenza del nostro pianeta, riuscendo a calcolare infine la distanza tra il pianeta Terra e la stella tripla Alfa Centauri. Nel tardo pomeriggio, poi, ha mostrato a tutti gli alunni interessati la superficie lunare tramite l'utilizzo di binocoli e di un telescopio. Tutto ciò è stato in occasione è stato in occasione di una serie di attività organizzate con l'Hersby Gymnasiom of Lidingö (Svezia) tra il 22 e 23 ottobre. Un'opportunità di confronto con 20 ragazzi svedesi, accompagnati dai docenti, che hanno visitato la città ed la scuola, dove hanno partecipato a rotazione alle lezioni nelle varie classi quarte e quinte del liceo, avendo un contatto diretto con l'istituzione scolastica italiana (ben diversa da quella svedese).

Emanuele Douglas Crocellà
IV A Liceo Scientifico


Progetto #ioleggoperché all'I. C. Gobetti

postato: 2018-10-28 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

L'istituto "P. Gobetti" ha aderito al progetto #ioleggoperché, la più grande iniziativa nazionale di promozione della lettura organizzata dall'Associazione Italiana Editori al fine di motivare i ragazzi alla lettura e incrementare la biblioteca scolastica. L'iniziativa quest’anno è alla quarta edizione. Grazie all’energia e all’impegno di messaggeri, librai, insegnanti e cittadini di tutta Italia, degli studenti stessi e degli editori che  ne hanno contribuito al successo. Da sabato 20 a domenica 28 ottobre 2018, nelle librerie aderenti sarà possibile acquistare libri da donare all'Istituto, ai tre plessi Centrale, Romana e Omni.

Chiara Di Grande


1° Open Day all’Istituto De Nicola di San Giovanni La Punta

postato: 2018-10-28 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Martedì 30 Ottobre 2018, alle ore 16.00, si terrà presso L’Auditorium dell’Istituto "Enrico De Nicola" Centro Scolastico Polivalente di San Giovanni La Punta il primo Open Day dell'anno scolastico 2018/19. In occasione di questo incontro, la Dirigente Scolastica prof.ssa Antonella Lupo illustrerà agli alunni delle scuole secondarie di primo grado e ai  loro genitori  l'offerta formativa della scuola.

prof.ssa Maria Proietto


Seminario per docenti 'Famiglie, scuole, servizi e nuove tecnologie'

postato: 2018-10-27 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

L'Ente Attività Sociali di Acireale insieme all'Università Cattolica del Sacro Cuore organizzano il seminario "Famiglie, scuole, servizi e nuove tecnologie" in programma il 7 dicembre ad Acireale, nella sede dell'E.A.S. via Marchese di Sangiuliano, 79. Interverranno il prof. Pier Cesare Rivoltella, ordinario di Didattica e tecnologie dell'istruzione e dell'apprendimento presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, la dott.ssa Maria Pia Fontana, assistente sociale specialista presso l'Ufficio di Servizio Sociale Minorenni di Catania e docente a contratto presso l'Università degli studi di Catania e la prof.ssa Barbara Condorelli, docente e vice presidente del Liceo "Gulli e Pennisi" di Acireale, nonchè responsabile regionale del coordinamento degli insegnanti di religione. E' possibile pagare la quota di iscrizione con la carta del docente. A questo link si trovano tutte le istruzioni.
download invito

Maria Gabriella Leonardi


Don Alessio Albertini incontra gli alunni dell’ISS Majorana-Meucci di Acireale

postato: 2018-10-27 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Giorno 25 ottobre 2018, gli alunni dell’ISS Majorana-Meucci di Acireale hanno incontrato don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale del Centro Sportivo Italiano, e fratello dell'ex giocatore del Milan Demetrio Albertini. Don Alessio ha parlato agli studenti del valore educativo dello sport per lo sviluppo della società. Ha ribadito l’importanza dello sport che insegna il sacrificio e la fatica e spinge a migliorarsi, creando relazioni umane reali.

prof. A. Ricupero


Alternanza Scuola/Lavoro

postato: 2018-10-26 09:00:00 da Nuccio Palumbo

L’alternanza scuola-lavoro è stata introdotta formalmente nel sistema di istruzione con l’art.4 della legge n.53 del 2003 e definita nelle sue norme generali con il Decreto Legislativo del 15/4/2005 n.77 “come modalità di realizzazione dei corsi del secondo ciclo, sia nel sistema dei licei, sia nel sistema dell’istruzione e formazione professionale” per assicurare conoscenze e competenze “spendibili nel mercato del lavoro”. La 107/2015 ha quantificato l’esperienza dell’alternanza per i licei in 200 ore al triennio e in 400 ore per i tecnici e i professionali. Tale attività che di norma si svolge durante l’anno scolastico, “puo’ essere svolta durante la sospensione delle attività didattiche”. Che sia necessaria per tecnici e professionali, mi pare che sia indiscutibile, ma l’estensione generalizzata a tutti gli indirizzi di studio sa di opzione ideologica, di assunzione dogmatica dell’aziendalismo come modello formativo; sembra un gesto di sottomissione culturale al mondo economico, un altro segno del prevalente economicismo degli orientamenti in materia di riforme scolastiche.

Raimondo Giunta


Concorso infanzia e primaria, discriminate le scuole paritarie

postato: 2018-10-26 08:00:00 da Giuseppe Adernò

Il bando per il concorso straordinario riservato ai docenti di infanzia e primaria diplomati magistrale entro l'a.s. 2001/02 o laureati in Scienze della formazione primaria con due anni di servizio, parte con il piede sbagliato. Viene riconosciuto e reso valido soltanto il servizio prestato nelle scuole statali e non quello delle scuole paritarie e cattoliche che sono quelle che maggiormente offrono questo servizio educativo alle famiglie, svolgendo una preziosa attività di supplenza e di integrazione dei servizi non sempre presenti nelle strutture statali. E' strano constatare come viene riconosciuto valido per l'accesso al concorso straordinario il titolo di abilitazione per infanzia e primaria, conseguito all'estero, e pagato con cifre a sei zeri e non il servizio effettivo svolto con competenza e professionalità da tanti docenti delle scuole cattoliche, che oggi, purtroppo, sono costrette a chiudere per mancanza di iscritti e per la difficoltà a mantenere le spese per garantire il regolare servizio scolastico che è pubblico, anche se svolto in strutture non statali.

Giuseppe Adernò


All’Istituto S. Maria della Mercede di S. Agata Li Battiati, Davide Duscio secondo Sindaco dei Ragazzi

postato: 2018-10-26 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Davide Duscio, alunno della classe quinta elementare, è il secondo sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi dell'Istituto S. Maria della Mercede" di S. Agata Li Battiati che porta anche il nome di Padre Giuliano, recentemente scomparso. Il progetto del Consiglio Comunale dei ragazzi, proposto dal preside Giuseppe Adernò, coordinatore provinciale dei CCR, avviato lo scorso anno ha avuto positivi successi, è stato ben accolto dal Collegio dei Docenti, e ha entusiasmato anche i Genitori, lieti della significativa opportunità offerta ai ragazzi di fare l'esperienza del voto e di praticare la democrazia e la partecipazione attiva alla cosa pubblica. Con diligente impegno le docenti hanno saputo coinvolgere i bambini delle classi terze e mentre gli alunni delle classi quarte e quinte, sono stati elettori attivi, scegliendo nelle elezioni primarie in classe i quattro candidati a sindaco: Sofia D'Eredità, Davide Duscio, Flavio Iannello e Davide Squillaci. Sono state composte due liste con i motti, una: "Tutti per la scuola e una scuola per tutti" e l'altra "L'unione fa la scuola ".

CCR


Un vulcano di parole. Sabato 27 ottobre a Bronte

postato: 2018-10-25 08:30:00 da Michelangelo Nicotra

Sabato 27 ottobre a Bronte, presso la Pinacoteca "Nunzio Sciavarrello" in Via Cardinale De Luca 14, alle ore 9.30 avrà luogo "Un vulcano di parole", evento aperto a tutti, organizzato dal presidente Carmelo Indriolo con la collaborazione di Grazia Emmanuele, dirigente scolastico dell'Istituto Superiore "Ven. Ignazio Capizzi", e il Comune di Bronte. Dopo i saluti del sindaco, Graziano Calanna, avverranno a ruota due appuntamenti: "Le colate raccontate", vulcanologia storica dell'Etna e narrativa surreale insieme tra esattezza scientifica e finzione letteraria, e "Etna patrimonio dell'umanità, manuale raccontato di vulcanologia e itinerari", volume edito da Giuseppe Maimone Editore. Il contenuto de "Le colate raccontate" questa volta sarà l'eruzione storica più importante del nostro territorio, quella del 1669, che in poco più di 4 mesi cambiò morfologia, usi e costumi della città di Catania e di una parte del fianco meridionale del vulcano. La presenterà il giornalista Gaetano Perricone e lo scrittore Sergio Mangiameli.

redazione@aetnanet.org


A scuola si entra per ricorso

postato: 2018-10-25 08:00:00 da Giuseppe Adernò

Cambiare le lettere di una parola e modificarne il significato non è soltanto un gioco, ma oggi è una realtà pesante. Si diceva una volta: "A scuola si entra per concorso" oggi la dizione vigente va corretta nella formula in adozione: "A scuola si entra per ricorso", ha il medesimo effetto sonoro, ma la sostanza e la forma cambiano parecchio. La mancanza di regole certe e ben definite, nonostante i regolamenti e le complesse burocrazie da seguire, crea disordine, confusione e favoriscono gli avvocati ad accendere per ogni errore un ricorso che produce ammissione con riserva, ulteriori contenzioso e quindi dopo la lungaggine di udienze e sentenze si arriva alla soluzione positiva, creando malessere e sconforto in coloro che hanno operato correttamente ed hanno rispettato il regolamento degli esami.

Giuseppe Adernò


Sabato 27 Ottobre, primo Open Day del liceo Cutelli di Catania

postato: 2018-10-25 07:30:00 da Michelangelo Nicotra

Sabato 27 ottobre 2018, alle ore 17.00, si terrà presso l’aula magna del Liceo classico “Mario Cutelli” di Catania, il primo Open Day dell’anno scolastico 2018/19. In occasione di questo incontro, la Dirigente scolastica prof.ssa Elisa Colella illustrerà agli alunni delle scuole secondarie di primo grado e ai loro genitori l’offerta formativa della scuola.

Ufficio Stampa


Telecamere a scuola: rinuncia alla responsabilità educativa

postato: 2018-10-25 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Oggi alla Camera va al voto il disegno di legge sulla videosorveglianza nelle scuole materne che, su proposta di Forza Italia e Cinque Stelle, vorrebbe avere lo scopo di prevenire maltrattamenti da parte delle maestre e del personale. Presentata dal deputato proponente come "una battaglia di civiltà" vuole introdurre nelle aule meccanismi tecnici di controllo sulle persone da cui dipenderebbe "la serenità delle famiglie". Tutti coloro che con passione dirigono scuole non possono che valutare negativamente la proposta di legge, come già hanno fatto altre associazioni tra cui la FISM, la Federazione che in Italia supporta la maggior parte delle scuole dell'infanzia. Ogni scuola, ed in particolare la scuola dell'infanzia, ha un compito fortemente educativo e si fonda sul rapporto di fiducia con le famiglie. La Costituzione ricorda che l'educazione dei figli è dovere primario dei genitori.

Ufficio stampa DiSAL


''Premio alla Bontà 2018'' - Invito alla Cerimonia di Premiazione

postato: 2018-10-24 08:00:00 da Christian Citraro

Invito alla Cerimonia di Premiazione di Simone Berti. L'alunno, distintosi per l'altruismo, la generosità e il senso di protezione verso i compagni in difficoltà, è uno dei vincitori della Prima Linea del "Premio alla Bontà 2018".
Mercoledì 24 Ottobre 2018, ore 15:30, presso Aula Consiliare Comune di San Gregorio di Catania.
- Download Locandina-Invito

Ufficio Stampa I.C.S. Michele Purrello
ctic86100r@istruzione.it


Lettera al Sindaco Pogliese

postato: 2018-10-24 07:30:00 da Giuseppe Adernò

All'on. Sindaco di Catania
On. Salvo Pogliese
Comune di Catania
Carissimo Signor Sindaco
Anche a nome dei Ragazzi Sindaci, e dei Genitori sento il dovere di farLe pervenire i più sentiti e vivi apprezzamenti per le lettera speciale inviata agli studenti in occasione dell'allerta meteo che ha determinato la chiusura delle scuole per due venerdì del mede di ottobre. Grazie per la bella lezione di Educazione Civica che ha offerto alla cittadinanza e ai giovani studenti, spiegando le motivazioni della chiusura delle scuole e declinando diritti e doveri che scandiscono la vita degli studenti nel corso dell'esperienza scolastica.
I riferimenti alle esperienze personali, caro Sindaco, La rendono vicino ai suoi cittadini, giovani e adulti, e la sua sensibilità umana e civica diventa monito di impegno e di responsabilità nell'uso della politica che ricerca il bene comune.

Il Coordinatore provinciale
Giuseppe Adernò


Piccoli Archeologi – laboratorio ludico didattico. Domenica 28 ottobre 2018 - Monastero dei Benedettini

postato: 2018-10-24 07:00:00 da Michelangelo Nicotra

Il prossimo appuntamento con i laboratori ludico-didattici a cura di Officine Culturali è fissato per domenica 28 ottobre alle ore 10.30: i giovani partecipanti si trasformeranno in "Piccoli archeologi". I "Piccoli archeologi" saranno condotti dagli operatori di Officine Culturali in spedizione esplorativa alla scoperta dei resti delle antiche civiltà conservati all'interno del plesso monastico; dopo aver ripercorso la storia della Collina di Montevergine e aver osservato i resti del Cardo nel cortile del Monastero, l'antica strada romana con circa 2000 anni di storia, visiteranno il seminterrato cinquecentesco che oggi ospita la biblioteca del DISUM e conserva i resti di due domus romane. Conosciuta la simpatica matrona Agrippina e osservati gli antichi mosaici con tessere bianche e nere, si sposteranno nella zona di scavo archeologico simulato allestito presso il Decumanus Maximus. A questo punto avrà inizio la seconda fase dell'attività che si caratterizza per il forte coinvolgimento attivo dei ragazzi:...

Officine Culturali


'Frankenstein' riletto dall’attrice Manuela Ventura: evento per gli alunni dell’istituto Parini di Catania

postato: 2018-10-23 08:00:00 da Michelangelo Nicotra

A distanza di 200 anni dalla prima pubblicazione del celebre romanzo "Frankenstein", la creatura ideata dalla mente della scrittrice inglese Mary Shelley continua ad affascinare intere generazioni di lettori. Ed è per questo che, in occasione di "Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole", la campagna nata da un Protocollo d'Intesa tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e il Ministero per i beni e le attività culturali, giovedì 25 ottobre a partire dalle ore 10 si terrà un reading presso l'auditorium dell'Istituto Comprensivo "Giuseppe Parini" di Catania incentrato proprio sul romanzo "Frankenstein o il moderno Prometeo" e destinato agli alunni della scuola primaria e secondaria. Il reading avrà come protagonista l'attrice catanese Manuela Ventura, nota per i suoi ruoli nei film "Anime nere", "Rocco Chinnici - È così lieve il tuo bacio sulla fronte" e nel recente "Prima che la notte" di Daniele Vicari, incentrato sull'omicidio del giornalista Pippo Fava.

prof. Roberto Zito
Addetto stampa I. C. Parini - Catania