Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 550210879 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2022

GPS - DECRETO DI PUBBLICAZIONE DELLE GRADUATORIE PROVINCIALI PER LE SUPPLENZE DELLA PROVINCIA DI CATANIA VALEVOLI PER IL BIENNIO 2022/23 - 2023/24
di a-oliva
389 letture

Personale ATA - Graduatorie Definitive: utilizzazioni - assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali. A.S. 2022/2023
di a-oliva
386 letture

Docenti Sec. di I Grado - Rettifiche utilizzazioni e ass. provv. provinciali - ass. provv. interprovinciali posto comune e sostegno - ass. provv. provinciali posti comuni altro ordine di scuola
di a-oliva
383 letture

AVVISO – NOMINE IN RUOLO PERSONALE DOCENTE SCUOLA DELL’INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI I E DI II GRADO DALLE G.A.E. A.S. 2022/2023 - ASSEGNAZIONE SEDI
di a-oliva
351 letture

Avviso apertura funzioni per la presentazione delle istanze di partecipazione alle procedure di attribuzione dei contratti a tempo determinato a.s. 2022-2023
di a-oliva
348 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


AetnaNet: Rassegna stampa

Cerca in questo argomento:   
[ Vai in Home | Seleziona un nuovo argomento ]

News: OLIMPIADI NAZIONALI DELLE LINGUE E CIVILTÀ CLASSICHE X edizione - A.S. 2021-2022
Rassegna stampa
Anche quest’anno, per la decima volta, la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione promuove e organizza le Olimpiadi di Lingue e civiltà classiche in collaborazione con gli Uffici Scolastici Regionali e con il supporto e con il supporto dell’Istituto Superiore di Istruzione “Ovidio” di Sulmona (AQ).
Le Istituzioni scolastiche che intendono partecipare alle Olimpiadi di Lingue e civiltà classiche devono effettuare l’iscrizione sul portale http://www.olimpiadiclassiche.it  - dedicato alla competizione - compilando in ogni suo campo il modulo di partecipazione entro e non oltre il 31 gennaio 2022.
Comunicazioni e informazioni saranno fornite tramite il sito istituzionale del Ministero dell’Istruzione e sul portale nazionale delle Olimpiadi di Lingue e civiltà classiche http://www.olimpiadiclassiche.it
Si allegano:
  • Nota ministeriale;
  • regolamento;
  • scheda di valutazione.
Allegati:
Download [Circolare_Olimpiadi_Lingue_e_Civilta_Classiche_as_2021_2022] 190 kB
Download [Allegato_1_Regolamento] 239 kB
Download [Allegato_2_Scheda_di_valutazione] 61 kB
Postato da Andrea Oliva Martedì, 28 dicembre 2021 05:05:00 (2969 letture)

(Leggi Tutto... | 15584 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Olimpiadi di Italiano - XI Edizione a.s. 2021-2022
Rassegna stampa
Anche quest’anno la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione del Ministero dell’Istruzione promuove e organizza le Olimpiadi di Italiano. Si pubblica la relativa nota ministeriale e l’allegato regolamento.
Le istituzioni scolastiche che intendono partecipare alla competizione devono effettuare la registrazione compilando la scheda in tutte le sue parti sul sito dedicato alla competizione www.olimpiadi-italiano.it entro il 18 febbraio 2022.
Comunicazioni e informazioni saranno fornite tramite il sito istituzionale del Ministero dell’Istruzione e sul sito delle Olimpiadi di Italiano: www.olimpiadi-italiano.it.

Allegati:

Download [Circolare Olimpiadi di Italiano] 189 kB
Download [Regolamento Olimpiadi di Italiano] 304 kB
Postato da Andrea Oliva Martedì, 28 dicembre 2021 05:00:00 (3216 letture)

(Leggi Tutto... | 5386 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Salute: Rete Civica della Salute. Protocollo con la Direzione Regionale dell’Istruzione
Rassegna stampa
24_12_03
Salute, Ambiente ed Educazione sono le tre direttrici dell’Agenda 2030 e nell’intento di conseguire tali traguardi la via da percorrere è quella della cooperazione e del “camminare insieme” una visione “sinodale” laica di una società orientata al cambiamento.
 In occasione della firma del protocollo di collaborazione tra L’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia (USR), la Rete Civica della Salute (RCS) e la Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende sanitarie e ospedaliere (CCA) il direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Stefano Suraniti, ha dichiarato: “C’è la volontà di mettere in atto un sistema di sussidiarietà circolare che realizzi una vera e propria alleanza tra i soggetti sociali protagonisti e la pubblica amministrazione. La visione di prospettiva ci porta a sviluppare non solo gli obiettivi di Agenda 2030, ma anche quelli del Piano Regionale di Prevenzione, declinati alla luce degli assi dell’Educazione Civica. Tra i temi ai quali assegniamo grande interesse c’è quello della “salute come bene comune”, risultato dei diritti e dei doveri di tutte le parti in causa, e pertanto esito anche della responsabilizzazione e delle qualità partecipative dei cittadini”.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 24 dicembre 2021 08:05:00 (3061 letture)

(Leggi Tutto... | 9106 bytes aggiuntivi | Salute | Voto: 0)

News: I vaccini sono efficaci contro la nuova variante Omicron presente ormai in Italia? A parlare sono gli esperti della casa farmaceutica Pfizer-BioNTech
Rassegna stampa
L’arrivo della variante Omicron in Italia ha destato parecchie preoccupazioni ai cittadini in merito alla copertura con i vaccini. A tal proposito, il CEO della casa farmaceutica BioNTech-Pfizer ha rassicurato in merito alla copertura del vaccino contro tale variante.
“Per essere chiari tre dosi di vaccino sono efficaci contro Omicron come le due dosi erano efficaci contro le altre varianti – dichiarano i Dirigenti di Pfizer e BioNTech -. Due dosi possono comunque fornire protezione contro la forma grave della malattia ma potrebbero non essere sufficienti per proteggere dall’infezione provocata da Omicron”.
“I risultati preliminari degli studi in laboratorio dimostrano che tre dosi di vaccino Pfizer-BioNTech neutralizzano la variante Omicron mentre due dosi mostrano una capacità di neutralizzazione significativamente ridotta. I dati indicano che la terza dose aumenta i titoli anticorpali neutralizzanti di venticinque volte in confronto alla seconda dose – affermano i dirigenti Pfizer e BioNTech -. A portare avanti lo sviluppo di un vaccino specifico per la variante e punta ad averlo a disposizione per marzo nel caso in cui l’aggiornamento sia necessario per un ulteriore incremento dei livelli e della durata della protezione”.

Da LiveUniCT del 09 dicembre 2021
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 09 dicembre 2021 23:10:17 (2077 letture)

(Leggi Tutto... | 7566 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: VII CONGRESSO CISL SCUOLA CATANIA
Rassegna stampa
02_12_03

Ieri giorno 1 dicembre 2021 nella splendida cornice del village TORRE DEL GRIFO – Mascalucia, si è  concluso il “VII CONGRESSO CISL SCUOLA” della provincia di Catania con la rielezione del Segretario Generale CISL SCUOLA CATANIA Ferdinando Pagliarisi e della Segreteria Territoriale Barbara Mannino e Lucio Corsaro alla presenza della Segretaria Nazionale Aggiunta Ivana Barbacci, della Segreteria Regionale Sicilia Francesca Bellia e del Segretario UST CISL Catania Maurizio Attanasio.

redazione@aetnanet.org


Postato da Andrea Oliva Giovedì, 02 dicembre 2021 16:41:45 (3865 letture)

(Leggi Tutto... | 11958 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Olimpiadi Nazionali di Robotica VI edizione 2021/2022
Rassegna stampa

Per l'a.s. 2021/2022 la Scuola di Robotica di Genova organizza la sesta edizione delle Olimpiadi Nazionali di Robotica, competizione promossa dalla DGOSVI del MI - Iscrizioni entro il 30 novembre 2021 La competizione è rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Documenti Allegati

Nota pubbl.ne Olimpiadi naz.li di Robotica 2022.pdf

 BANDO OLIMPIADI NAZIONALI DI ROBOTICA_2022.pdf

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 15 novembre 2021 08:05:00 (3389 letture)

(Leggi Tutto... | 6070 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

News: Catania, Musumeci all’ex Santa Marta: entro l’anno demolizione conclusa
Rassegna stampa
Procedono a buon ritmo i lavori di demolizione del dismesso ospedale Santa Marta-Villermosa, a Catania. Lo ha constatato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, questa mattina, nel corso di un sopralluogo al cantiere, accompagnato dal direttore del Dipartimento regionale tecnico Salvatore Lizzio e da una rappresentante della ditta esecutrice. 
«L’intervento per abbattere quel brutto fabbricato risalente agli anni Cinquanta - sottolinea Musumeci - procede finalmente spedito e siamo fiduciosi che sarà completato entro l'anno, come da programma. Restituiremo così dignità e visibilità allo splendido edificio settecentesco che era stato inglobato nel complesso edilizio sanitario e riqualificheremo questa importante area  urbana di circa 4 mila metri quadrati nel cuore del centro storico».. 
Finanziate dalla Regione Siciliana, le opere di demolizione sono coordinate dagli uffici del Genio civile etneo. Una volta concluso l’abbattimento delle strutture recenti dell’ex nosocomio, si procederà al restauro del retrostante palazzo settecentesco, che ospiterà gli uffici della Soprintendenza, e alla realizzazione di una piazza antistante in cui verrà inglobato anche il giardino esistente.

pti.regione.sicilia.it

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 15 novembre 2021 08:00:00 (2251 letture)

(Leggi Tutto... | 7306 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Congresso AICA - 28 e 29 ottobre 2021 in collaborazione con il CNR di Roma
Rassegna stampa
Congresso AICA - 28 e 29 ottobre 2021
in collaborazione con il CNR di Roma
Sala Convegni del CNR, via dei Marrucini snc, ROMA
 
Sono aperte le iscrizioni per la partecipazione in presenza presso la sala Sala Convegni del CNR, via dei Marrucini snc, ROMA

È disponibile online il programma del Congresso > aicanet.it/congresso2021
Registrati al più presto per partecipare in presenza e garantirti da subito la possibilità di esserci uno o entrambi i giorni del Congresso. A causa delle restrizioni attualmente in vigore, infatti, la disponibilità in presenza è limitata a 65 posti. Le iscrizioni saranno accettate in rigoroso ordine cronologico e fino a esaurimento dei posti disponibili in presenza e chiuderanno martedì 26 ottobre alle ore 14:00.
Registrati in presenza > aicanet.it/congresso2021
L'accesso al CNR è consentito previa registrazione e comporta l'obbligo di presentare alla reception un green pass valido o la certificazione sostitutiva per gli esenti.
La modalità del congresso AICA 2021 è mista, pertanto si possono seguire i lavori in diretta streaming.
Segui la diretta live il 28 e 29 ottobre > aicanet.it/congresso2021
 
Lo Staff AICA
 
Postato da Andrea Oliva Sabato, 23 ottobre 2021 08:00:00 (1593 letture)

(Leggi Tutto... | 14346 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

Scuola pubblica e o privata: Gli insegnanti (bravi) hanno una vita (di ………). ed è difficile immaginare altro…
Rassegna stampa
Un incontro quasi casuale con una collega e suo marito. Ci sediamo e scambiamo due chiacchere. Lui lavora nell’ambito delle emergenze, con turni di notte, reperibilità, missioni fuori regione. Lei è un collega, maestra di scuola primaria.
Ad un certo punto, mentre sta raccontando un intervento della sua squadra, Lui ci fa una domanda: “Perché è più semplice pianificare una squadra di emergenza che il lavoro di una maestra? Io ho la reperibilità, e so che devo partire se mi chiamano. Ma Lei è in servizio permanente, dopocena, sabato, domenica…. Ti sembra normale?”
Lei gira gli occhi al cielo, e mi invita: “Prova a spiegarglielo tu, che io mi sono arresa…”
Partirei dalla parola “normale”, usata da Lui.
E la risposta è semplice: NO, non è normale che una lavoratrice dedichi tutto il proprio tempo al lavoro. Non è normale, e non va bene.
Se invece per normale intendiamo comune o diffuso, allora la risposta è SI’, una parte degli insegnanti lavora tanto, troppo. E questo è un serio problema.

dal profilo fasebook di Stefano Zoletto, 17.10.2021
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 22 ottobre 2021 10:27:17 (1568 letture)

(Leggi Tutto... | 29816 bytes aggiuntivi | Scuola pubblica e o privata | Voto: 0)

News: Guardare Catania con occhi nuovi – alla scoperta dei suoi segreti
Rassegna stampa
Giovedì 21 ottobre alle ore 16,00, nell’auditorium “Concetto Marchese” del Palazzo della Cultura (Via Vittorio Emanuele) sarà presentato il progetto “Racconta la tua citta”, promosso in sinergia dalla sezione UCIIM di Catania, l’associazione “Acquedotte”, l’associazione “di Gianfranco” , ed il patrocinio dell’Assessorato ai Beni culturali del Comune di Catania.
Nel protocollo d’intesa tra le Associazioni sono indicate le finalità del progetto che prevede la convergenza di risorse per attivare progetti e interventi didattici formativi, al fine di promuovere tra gli studenti di primo e secondo grado una particolare sensibilizzazione verso la storia della Città, dei luoghi e dei personaggi significativi, così da rendere concreta ed efficace la cittadinanza attiva prevista dallo studio dell’Educazione Civica.
La realizzazione artistica di un video-documentario sulla storia della leggendaria Gammazita, a cura di Lorena Dolci, che nel corso dell’incontro presenterà lo Storytelling dei Beni culturali, offre lo spunto ad aiutare i ragazzi a scoprire angoli nascosti della Città e tra le pieghe del passato scoprire le avventure e le bellezze che essa contiene.
Dopo i saluti istituzionali del Sindaco, Salvo Pogliese e dell’assessore Barbara Mirabella, la referente coordinatrice del progetto, Maria Antonietta Baiamonte, presidente UCIIM, illustrando il progetto, farà emergere gli elementi innovativi di un apprendimento attivo che, come dimostreranno i relatori: Letizia Pastore della Fondazione Franchi e Davide Crimi dell’Associazione “Acquedotte”, collega storia, letteratura, architettura e urbanistica, offrendo agli studenti una preziosa opportunità e funzionale capacità di leggere il presente della Città con gli occhi del passato e progettare il futuro alla luce di una crescita e di uno sviluppo sostenibile e di qualità.

redazione@aetnanet.org
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 20 ottobre 2021 08:00:00 (1716 letture)

(Leggi Tutto... | 8265 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: ANCoDiS: rinnovo contrattuale per una scuola moderna e europea
Rassegna stampa
Dopo la sbornia estiva che ci ha visti impegnati nel dibattito “vaccino si/vaccino no”, “green pass si/green pass no”, iniziamo a parlare della scuola vera che si dovrà far carico di sostenere le sfide che ci attenderanno in questo e nei prossimi anni scolastici.
Ancodis è consapevole dei tanti nodi che arriveranno al pettine a partire dal tema del rinnovo contrattuale che determinerà le condizioni di lavoro di decine di migliaia di donne e uomini impegnate nella tutela del diritto allo studio e nel garantire con efficienza i servizi scolastici in favore di alunni, famigli e personale.
I Collaboratori dei Dirigenti scolastici e le figure di sistema di Ancodis – conoscendo i punti di forza e trovandosi a vivere le strutturali o emergenti criticità presenti nelle loro scuole - auspicano che finalmente si incominci a porre l’attenzione alla SCUOLA reale che li ha sempre visti e li vede impegnati con professionalità e competenza nel funzionamento organizzativo e didattico.

Per Ancodis
Rosolino Cicero
Postato da Andrea Oliva Sabato, 04 settembre 2021 12:00:00 (2838 letture)

(Leggi Tutto... | 15353 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Costume e società: Cronaca: ''La tigre di Noto'' di Simona Lo Iacono
Rassegna stampa
E’ stato presentato nei saloni di Palazzo Sant’Alfano a Catania il volume “La Tigre di Noto” di Simona Lo Iacono (Neri Pozza Editore).
La manifestazione è stata promossa dal Rotary Club San Gregorio di Catania, in collaborazione con la sezione UCIIM di Tremestieri Etneo . Nel saluto introduttivo le rispettive presidenti Cinzia Torrisi e Agata Pennisi hanno  ringraziato l’autrice  del romanzo per la speciale attenzione riservata alla valorizzazione del ruolo della donna nella società, evidenziando in grandi progressi sociali e culturali che si sono registrati nel corso degli anni.
Nel presentare il volume, il preside Giuseppe Adernò , presidente emerito dell’UCIIM di Catania, ha  esordito dicendo: “ Nihil quod  netinum est alienum a me puto”  e, da originario di Noto, ha tratteggiato il percorso biografico della protagonista del romanzo, Marianna Ciccone, nata a Noto nel 1891, docente di Matematica  Fisica alla Normale di Pisa, ricercatrice di spettroscopia che ha anticipato la meccanica quantistica molecolare.
La professoressa Ciccone figura sorprendentemente dimenticata tra le pieghe della storia, viene ricordata per il suo eroico e coraggioso gesto nel  difendere come una  tigre gli strumenti scientifici e il  prezioso patrimonio librario dell’Istituto di Fisica dell’Università di Pisa, durante la seconda guerra mondiale nel 1944 nel corso dell’invasione tedesca, mettendo a repentaglio la propria vita, divenendo luminoso esempio di coraggio e di forza, doti  non sempre riconosciute al genere femminile.
Nel volume la luce diviene assoluta protagonista, caratterizza il personaggio, ne è un tratto distintivo e l’Autrice, magistrato di professione, con una scrittura lineare ed elegante, discorsiva e al contempo essenziale, poetica ed esaustiva sviluppa il tema del femminile, della maternità, dell’antisemitismo.
 Nel corso della serata sono stati letti da Patrizia Auteri alcuni brani del romanzo, intercalati dalle musiche eseguite d Vincenzo Messina al flauto ed Ettore Sapienza al violino.

redazione@aetnanet.org
Postato da Andrea Oliva Domenica, 11 luglio 2021 17:00:00 (3107 letture)

(Leggi Tutto... | 9858 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Precariato: ANCODIS: la scuola italiana tra personale precario e docenti “diversamente precari”
Rassegna stampa
Il precariato nella scuola italiana ha ormai raggiunto livelli che hanno superato la soglia di guardia per un fenomeno che certamente ha condizionato negativamente almeno questo ultimo decennio e che resta un’incognita per i prossimi anni.
Forze politiche, rappresentanti politici e OO.SS. stanno facendo a gara nel proporre soluzioni più o meno “clientelari” per stabilizzare migliaia di docenti e non docenti attraverso procedure che appaiono tra loro confliggenti per una contrapposizione ideologica tra chi vuole procedure concorsuali e meritocratiche e chi avanza proposte che tengono conto soprattutto del servizio prestato.
In questo dibattito politico-sindacale, Ancodis fa rilevare che c’è un’altra categoria di docenti “diversamente precari” nel loro lavoro professionale e cioè decine di migliaia di donne e uomini che – oltre la quotidiana azione didattica negli ambienti di apprendimento – si dedicano con professionalità, competenza e spirito di servizio al funzionamento organizzativo e didattico delle loro scuole senza NULLA o quasi ricevere in cambio da parte dello Stato.
 
     Per ANCODIS
Prof. Rosolino Cicero
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 21 giugno 2021 18:00:00 (4422 letture)

(Leggi Tutto... | 10772 bytes aggiuntivi | Precariato | Voto: 0)

News: Mobilità sostenibile, monopattini elettrici a uso collettivo a breve anche a Catania
Rassegna stampa
L’Amministrazione Comunale ha pubblicato l’avviso di manifestazione d’interesse per ricercare operatori economici interessati a presentare offerta alla procedura negoziata, per l'affidamento del servizio di mobilità in sharing free floating (a flusso libero) con monopattini elettrici nel territorio di Catania.
In linea con le esperienze in corso sul car sharing e sul bike sharing, quest’ultimo in fase di nuovo lancio nei prossimi giorni dall’Amt, il Comune promuove la mobilità sostenibile prevedendo l’estensione di queste forme di “uso collettivo” anche ai monopattini elettrici. Si tratta della concretizzazione dell’iniziativa deliberata nello scorso mese di gennaio dalla giunta Pogliese, su proposta dell’assessore alla mobilità Pippo Arcidiacono, in cui si è stabilito che la flotta dovrà essere costituita da un minimo di 300 a un massimo di 1000 monopattini, eventualmente incrementabili.
Il servizio che si intende avviare, presumibilmente tra circa due mesi, a conclusione delle procedure di sondaggio di mercato, attiene alla gestione di un sistema di monopattini elettrici, dotati di interfaccia di bordo con sistema di gestione digitale e funzionanti anche in assenza di postazioni fisse in aree pubbliche per il ricovero di monopattini e garantito per sette giorni la settimana, festivi compresi. Nell’avviso di ricerca di operatori per gestire il servizio, il cui termine di scadenza per la presentazione dell’invito a presentare proposte scade il prossimo 11 maggio.

Uff. Stampa  Comune di CT
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 30 aprile 2021 12:00:00 (4510 letture)

(Leggi Tutto... | 6894 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Conferma di Antonello Giannelli alla presidenza di Anp
Rassegna stampa
Ancodis esprime le congratulazione per la conferma del Dott. Giannelli alla presidenza di Anp con un messaggio del Presidente Rosolino Cicero: "Apprendiamo la notizia della conferma del Dott. Giannelli alla guida dell'Associazione Nazionale Dirigenti Pubblici e alte professionalità della scuola (ANP).
Ancodis esprime sincere congratulazione al Presidente Giannelli con il quale in questi anni si è aperto un costruttivo dialogo sul tema dello sviluppo della carriera docente, del governo e dell'istituzione del middle management nel sistema scolastico italiano.
Siamo sicuri che - così come in ogni autonoma Istituzione scolastica le figure di sistema e i docenti collaboratori si adoperano in una leale e costruttiva collaborazione al Ds e al DSGA nell'esclusivo interesse delle comunità scolastiche - Anp e Ancodis continueranno - in un leale e costruttivo confronto - a portare avanti la proposta di un modello di governance moderno, efficiente e gratificante per quanti decidono di assumere ruoli nella governance scolastica.
Al Presidente Giannelli e a tutta la comunità di Anp un sincero augurio di buon lavoro dai collaboratori del Ds e figure di sistema di Ancodis."
 
Ins. Kelia Modica, responsabile comunicazione
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 26 aprile 2021 08:00:00 (3679 letture)

(Leggi Tutto... | 6418 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

News: ANCoDiS: una delegazione incontra il Sottosegretario Floridia
Rassegna stampa
24_04_01
Una delegazione costituita da Rosolino Cicero, Carla Federica Spoleti e Kelia Modica ha incontrato il Sottosegretario Sen. Floridia alla quale è stata presentata l’Associazione Nazionale Collaboratori Dirigenti Scolastici e figure di sistema.
E’ stato un incontro nel quale il Presidente Cicero ha rappresentato le istanze e le preoccupazioni di migliaia di docenti impegnati a portare avanti – in stretta collaborazione con il DS e il DSGA – il progetto educativo attraverso l’impegno diretto e quotidiano nel funzionamento organizzativo e didattico delle autonome istituzioni scolastiche.
“Ancodis - ha sottolineato Rosolino Cicero - non chiede privilegi di categoria ma il meritato riconoscimento professionale e contrattuale per il ben noto e fondamentale lavoro che – oltre la docenza – tutti i collaboratori dei DS svolgono in favore delle nostre comunità scolastiche. Siamo convinti che a partire dall’Atto di indirizzo della Ministra Azzolina e da quanto sottoscritto dal Presidente Draghi e dal Ministro Brunetta con le OO.SS. si possa finalmente riconoscere il nostro pieno diritto di esistenza nel sistema scolastico italiano”.
 
ANCoDiS
Postato da Andrea Oliva Sabato, 24 aprile 2021 08:00:00 (1607 letture)

(Leggi Tutto... | 9461 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Il Ministro Bianchi elogia la preside Brigida Morsellino. “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”
Rassegna stampa
La dirigente dell’Istituto Nautico “Duca degli Abruzzi” di Catania, Brigida Morsellino, sarà ospite della trasmissione di TV 2000 “Questa è vita “ che andrà in onda il 14 aprile alle ore 21,30 su Canale 28.
 Durante la serata si ascolterà il video messaggio del Ministro Patrizio Bianchi, il quale ringrazia la preside “per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola”.
“Saluto con grande gioia Brigida Morsellino, una dirigente scolastica, una preside che nel momento più difficile ha dimostrato che cos’è la nostra scuola. Una scuola che non abbandona nessuno, una scuola innovativa”.
Intervistata da Rita Dalla Chiesa Brigida Morsellino ha raccontato come durante il lockdown la comunità scolastica si è attivata per coordinare le attività didattiche a distanza, e assicurare agli studenti il servizio d’istruzione e formazione, venendo incontro alla difficoltà e ai disagi di alcuni studenti.
 Si evidenziano le espressioni di apprezzamento e di elogio da parte del Ministro Bianchi che intervenendo nella trasmissione rivolge un ringraziamento a tutti i dirigenti delle scuole d’Italia.
 Nel momento del bisogno la nostra preside è andata a cercarsi tutti i ragazzi, quelli più difficili e a rischio di abbandono. È riuscita, usando tutti gli strumenti su cui ha dimostrato capacità d’innovazione, a tenerli uniti e legati alla propria scuola. Ringrazio Brigida Morsellino e i dirigenti delle nostre scuole a nome di tutto il Paese”.
Brigida Morsellino con soddisfazione commenta: “Sono commossa, è un regalo meraviglioso ed essendo io persona delle istituzioni credo molto nelle istituzioni. Le parole del Ministro hanno un valore incommensurabile”.
Giuseppe Adernò

Da Catania Today

Ministro Bianchi a preside di Catania: “Grazie per aver tenuto gli studenti a rischio legati alla scuola” (cataniatoday.it)
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 14 aprile 2021 15:53:19 (4727 letture)

(Leggi Tutto... | 11676 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

News: Vaccini, Sicilia prima in Italia. Figliuolo: “Ora raddoppiare”
Rassegna stampa
PALERMO – La Sicilia è la prima regione d’Italia per percentuale di dosi di vaccino anti Covid inoculate: l’86%, di fronte a una media nazionale dell’82,2%. Ne sono state somministrate 723.242 delle 840.535 ricevute.
E’ quanto emerge dal Report vaccini anti Covid pubblicato dal sito del governo nazionale, aggiornato a stamattina. Un dato che arriva nel giorno in cui nell’Isola sbarca il commissario nazionale per l’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo.
La giornata siciliana di Figliuolo ha preso il via questa mattina da Messina. Il generale, dopo un incontro in prefettura, ha visitato l’hub vaccinale della città dello Stretto – realizzato all’interno della Fiera campionaria – dove è stato accolto dal capo della protezione civile regionale, Salvatore Cocina, dal commissario per l’emergenza Coronavirus nel territorio della Asp di Messina, Alberto Firenze, e dal direttore dell’azienda sanitaria, Dino Alagna.
“La Sicilia sta facendo 20 mila vaccinazioni al giorno e siamo nel pieno target della campagna vaccinale – ha detto Figliuolo -. E’ chiaro che dobbiamo raddoppiare e arrivare intorno alle 50 mila dosi”.


da  lasiciliaweb del 27_03_2021
Postato da Andrea Oliva Sabato, 27 marzo 2021 19:00:00 (1681 letture)

(Leggi Tutto... | 8646 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Voce alla Scuola: 17 marzo - 160 anni L’Italia nel cuore. Iniziative dei Ragazzi Sindaci con il patrocinio della Camera dei Deputati e del Presidente dell’ANCI. Lezione di Educazione civica applicata
Rassegna stampa
Il 17 marzo di 160 anni fa venne proclamato il Regno d’Italia ed ricordo dell’Unità d'Italia ha impegnato i Ragazzi Sindaci, a promuovere nelle rispettive scuole “Piccole città”, iniziative, incontri di studio, lezioni di storia, preparazione di striscioni, cartelli, bandiere e coccarde.
La scuola è in festa, anche se il recente decreto della didattica a distanza, per la pandemia, ha limitato gli aspetti organizzativi esterni.
Sono stati realizzati manifesti, cartelloni, ricerche sui personaggi della storia del Risorgimento; sulle porte e alle finestre delle aule sono stati esposte coccarde e bandiere tricolori.
 
Le iniziative programmate con il motto: “160 anni – L’Italia nel cuore” hanno ricevuto il Patrocinio della Camera dei Deputati ed un particolare messaggio del Presidente dell’Anci , Antonio Decaro, il  quale, plaudendo alla lodevole iniziativa dei ragazzi , scrive: “mi inorgoglisce e mi riempie il cuore di speranza  celebrare l’Unità del Paese ed il Tricolore, vessillo di libertà e simbolo dei sacrifici e del martirio di tanti italiani che nel corso di questi 160 anni hanno lottato per difendere e tutelare quei valori di oggi ispirano la nostra Costituzione”
Il Consiglio dei Ragazzi dell’Istituto “San Giovanni Bosco” di CATANIA ha organizzato l’evento presso “Porta Ferdinandea”, detta anche “Porta Garibaldi, dove , insieme alla delegazione del Consiglio di quartiere  il sindaco dei ragazzi, Manuel Pillera esporrà lo striscione.
I ragazzi del CCR hanno realizzato anche delle mascherine con il Tricolore e la data del 160°.

redazione@aetnanet.org



Postato da Andrea Oliva Giovedì, 18 marzo 2021 08:05:00 (1545 letture)

(Leggi Tutto... | 11676 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Catania, al polivalente Valdisavoia con la rete civica della salute percorsi di competenze trasversali in democrazia partecipata, empowerment e cittadinanza responsabile
Rassegna stampa
Catania – Gli studenti diventano “catalizzatori” di empowerment nel settore, amplissimo, della Salute come valore e obiettivo comune, a partire da una formazione mirata sui temi della democrazia partecipata, della sicurezza, dell’Urban Health e della prevenzione, fino all’esperienza di incontri ad hoc con il Servizio Sanitario ma anche con quei volontari che hanno deciso di impegnarsi in prima persona per contribuire al benessere delle comunità. La responsabilizzazione e il coinvolgimento delle nuove generazioni in un percorso di competenze trasversali e orientamento che l’Istituto Polivalente Valdisavoia di Catania, diretto dalla prof. Anna Maria Di Falco, realizza in collaborazione con la Rete Civica della salute, partner della scuola.
“L’alleanza con i ragazzi è strategica e irrinunciabile”, ha detto nell’incontro di presentazione il Coordinatore Regionale della Rete Civica della Salute, prof. Pieremilio Vasta. “Da loro ci aspettiamo idee, spunti, progetti; e analisi, riflessioni, considerazioni. Gli elementi fondativi rintracciabili nella Costituzione, le sentenze e, soprattutto, la continua crescita della consapevolezza comune definiscono la salute come il ‘bene comune’ per eccellenza.

redazione@aetnanet.org

Postato da Andrea Oliva Sabato, 13 marzo 2021 08:00:00 (1545 letture)

(Leggi Tutto... | 6885 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Lavoro: Completato l’assetto politico-amministrativo del Ministero. Quale futuro immaginare?
Rassegna stampa
01_03_05
A poco più di una settimana dal giuramento del Ministro Prof. Patrizio Bianchi, la governance politica e amministrativa del ministero si completa con la nomina dei Sottosegretari Sen. Floridia e On.le Sasso (in attesa delle deleghe) cui si aggiungono Luigi Fiorentino capo gabinetto del Ministro, Stefano Versari alla guida del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione e Giovanna Boda confermata alla guida del Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali.
Una squadra di “donne e uomini di scuola” cui è affidata la gestione di un pilastro fondamentale del sistema paese messo a dura prova nella gestione pandemica.
Ancodis si chiede quale visione questa squadra abbia per il futuro del sistema scolastico italiano e confida – a partire dalla straordinarietà di questa emergenza – nella possibilità di innestare quegli “elementi innovativi” che devono riportare la scuola italiana ad essere riferimento culturale e modello per gli altri paesi europei.

Per ANCoDiS

Prof. Rosolino Cicero
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 01 marzo 2021 14:10:00 (2434 letture)

(Leggi Tutto... | 14418 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Costume e società: UNA STORIA DI FEDE E DI SPERANZA. Covid, i medici vogliono staccare la spina ma la moglie fa un voto a Sant’Agata: si sveglia dopo tre mesi
Rassegna stampa
01_03_03 Ritorna alla vita un maratoneta di 45 anni, da un anno ricoverato in ospedale Notizia pubblicata da “La Stampa” del 27 febbraio-
«Mia moglie ha fatto un voto a Sant’Agata e sono tornato alla vita».  Inizia così la testimonianza di Maurizio «Jack» Giustolisi, 45 anni, di Catania, dipendente della St Microelectronics e maratoneta, colpito da Covid, conosciuto e amato nella città dove l’ultimo anno ci sono state mille e 100 vittime del virus.
In questi dodici mesi, «Jack» è stato ricoverato in ospedale. «Morto tre volte», come racconta a «LiveSicilia.it» per descrivere i momenti più critici, quando i suoi polmoni sono stati collegati alle macchine per funzionare.
Lui è certo: il voto fatto dalla moglie gli ha salvato la vita. E’ avvenuto quando i medici gli hanno detto che non c’erano più speranze e che avrebbero staccato le macchine.
La moglie è andata di corsa in cattedrale, racconta “con la mia coccarda da devoto». Da quel momento ha cominciato a muovere la mano ed ha ripreso a vivere.

Giuseppe Adernò

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 01 marzo 2021 14:05:00 (1529 letture)

(Leggi Tutto... | 8187 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Il regista Pirrello nei cinema chiusi a Catania? Qui la vita continua in attesa che il pubblico ritorni?
Rassegna stampa
Catania. Cosa accade nelle sale cinematografiche chiuse al pubblico in questi mesi di pandemia? Ritornato nella sua Catania dopo mesi al lavoro in giro per l’Italia, il regista e film maker Marco Pirrello ha deciso di  verificarlo da solo, scoprendo che dentro i cinema storici la vita continua. Ha perciò girato un video di 8 minuti dal titolo “Solo nei migliori cinema”, condividendolo gratuitamente su Facebook per testimoniare l’amarezza ma anche la cura romantica e appassionata dei gestori.

Rosa Maria Di Natale
https://video.repubblica.it/edizione/palermo/il-regista-pirrello-nei-cinema-chiusi-a-catania-qui-la-vita-continua-in-attesa-che-il-pubblico-ritorni
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 02 gennaio 2021 20:27:20 (1631 letture)

(Leggi Tutto... | 2224 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Ambiente: Coronavirus, dalla regione 2,5 milioni per le spiagge libere
Rassegna stampa
Un investimento da 2,5 milioni di euro per attrezzare le spiagge libere di 126 Comuni siciliani con misure per favorire il distanziamento interpersonale e scongiurare il contagio fra i bagnanti. E' quanto deliberato dal governo Musumeci, nell'ambito di misure anti-Covid 19 e del contestuale rilancio delle attività turistico-ricreative nell'Isola.
L'atto, proposto dagli assessorati all'Ambiente e alla Salute e che prevede la collaborazione dell'Anci Sicilia (come è noto spetta istituzionalmente ai Comuni un servizio di vigilanza con presenza di bagnini di salvataggio e vigilanza ), punta a dare un nuovo look alle spiagge pubbliche dotandole di nuovi servizi e dei protocolli necessari per evitare il contagio anche durante le ore di relax.
Nelle spiagge libere siciliane, oltre alla fornitura di dpi per il personale addetto all'assistenza dei bagnanti, faranno così la loro comparsa i kit di sanificazione, una cartellonistica informativa con tutte le norme anti contagio, ma anche i segnaposto per aiutare a rispettare la distanza tra gli ombrelloni.

pti.regione.sicilia.it


Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 22 luglio 2020 08:10:00 (18098 letture)

(Leggi Tutto... | 5710 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Costume e società: Coronavirus, la Sicilia a un passo da essere territorio Covid free
Rassegna stampa
19 giugno 2020
La Sicilia ad un passo dall'essere territorio Covid free. E' il risultato del delicato processo di allineamento dei dati relativi all'emergenza Coronavirus curato dall'osservatorio epidemiologico dell'assessorato della Salute in collaborazione con i dipartimenti di prevenzione delle Asp. Tale procedura, condotta in maniera analoga anche in altre Regioni del Paese, è stata avviata già nelle scorse settimane per avere un quadro preciso della situazione relativa ai soggetti attualmente positivi.
Va ricordato che dall'inizio dell'emergenza, la Sicilia, attenendosi scrupolosamente alle linee guida ministeriali, oltre a trasmettere alla Protezione civile i dati provenienti dai laboratori, dagli ospedali e dai dipartimenti delle Asp, ha caricato i record su una piattaforma informatica predisposta dall'ISS.
La procedura, appena ultimata, ha pertanto permesso l'allineamento dei due flussi tenendo conto delle progressive guarigioni cliniche di cittadini che sono stati singolarmente ricontrollati e dei tamponi. Il dato, inoltre, è stato raggruppato per domicilio (e non per residenza). Ad oggi i soggetti attualmente positivi sono in totale 153 tra pazienti ospedalizzati e in isolamento domiciliare. Gli uffici siciliani trasmetteranno domani all'Unità di crisi nazionale il dato allineato.
Va chiarito, infine, che i dati diffusi fin dall'inizio dell'emergenza hanno costantemente fotografato l'andamento epidemiologico del Coronavirus in Sicilia che oggi risulta essere quasi Covid Free.

pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 19 giugno 2020 15:50:44 (2463 letture)

(Leggi Tutto... | 4812 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Fase 3, Musumeci: 'L'Isola torna sempre di più alla normalità'
Rassegna stampa
14 giugno 2020
Si ritorna sempre di più alla normalità in Sicilia. Visto l'andamento della situazione epidemiologica, il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha firmato una nuova ordinanza che, a partire da lunedì, consentirà il riavvio, nell'Isola, di numerose attività economiche e sociali.
In particolare, potranno riaprire: sale giochi, sale scommesse e sale bingo; sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all'aperto o al chiuso, nonché le fiere e i congressi; centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l'erogazione delle prestazioni rientranti nei Livelli essenziali di assistenza che sono erogate nel rispetto della vigente normativa), centri culturali e centri sociali; comprensori sciistici; servizi ristorazione; attività dei servizi alla persona; stabilimenti balneari e spiagge di libero accesso.


pti.regione.sicilia.it
Postato da Andrea Oliva Domenica, 14 giugno 2020 10:15:39 (2471 letture)

(Leggi Tutto... | 9580 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Immuni, già 500.000 download: scala le classifiche delle app più scaricate
Rassegna stampa
Immuni, l’app scelta dal Governo italiano che dovrebbe essere di aiuto a combattere l’epidemia di COVID-19, è già un successo e in un solo giorno ha scalato la classifica della app più scaricate sia su Android sia su iOS.
Secondo quanto dichiarato da ministro per l’Innovazione Paola Pisano, durante un’intervista al TG1, l’app è stata scaricata 500.000 volte in sole 24 ore. L’app, creata da Bending Spoons, sin dai primi minuti della disponibilità, è stata scaricata da moltissime persone, piazzandosi in poco tempo alle spalle di big come Zoom (app scaricatissima negli ultimi tempi per via del coronavirus che ha costretto tanti a trovare nuovi modi per lavorare da casa), TikTok, Whatsapp, Intagram, YouTube, Gmail.
Il segnale è incoraggiante. Tutti desideriamo ridurre la diffusione dell’epidemia, ridurre i rischi alla salute dei nostri cari e tornare al più presto a una vita normale. Immuni gioca un ruolo importante nella realizzazione di questi obiettivi. Grazie al sistema di notifiche di esposizione, l’app permette di avvertire gli utenti che sono stati in prossimità di un utente contagioso, suggerendo l’isolamento e di contattare il proprio medico di medicina generale.

Mauro Notarianni
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 03 giugno 2020 08:00:00 (2288 letture)

(Leggi Tutto... | 8257 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Costume e società: Catania, per andare a messa basterà un clic. Fra Massimo Corallo, parroco di Santa Maria di Gesù, ha ideato una pagina sul sito internet della chiesa per velocizzare le prenotazioni
Rassegna stampa
Per andare a messa basterà un clic. E' l'idea di un parroco di Catania, frà Massimo Corallo, che ha ideato un metodo veloce per eliminare le chiamate telefoniche e eventuali code all'entrata della chiesa. Sulla pagina del sito della chiesa Santa Maria di Gesù, al centro della città, è stata creata una pagina dedicata alle prenotazioni per gli 82 posti della parrocchia. Un percorso molto simile a quello delle prenotazioni online per andare a teatro o al cinema. Frà Massimo Corallo è anche un docente universitario di comunicazione sociale e ha pensato di snellire la procedura della prenotazione dei posti in chiesa per assistere alla messa. Niente telefonate o turni fisici. Il nuovo decreto prevede che nelle parrocchie i posti a sedere dovranno essere distanti uno dall'altro almeno un metro e mezzo. Non potranno accedere i fedeli per occupare posti in piedi ma solo sulle sedie.

di Romina Marceca da “la Repubblica”
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 18 maggio 2020 07:00:00 (2421 letture)

(Leggi Tutto... | 3272 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Riforma: Se la famiglia manca di rispetto alla Scuola. Valutazioni dopo il 45° anniversario della riforma sulla ''democratizzazione'' della scuola
Rassegna stampa

Nel 45°anniversario dell'entrata in vigore dei cd. Decreti delegati nel sistema scolastico italiano (31 maggio 1974) pare utile fare un provvisorio bilancio di questa importante riforma del sistema scolastico italiano
Il Decreto più noto è il 416 poiché introdusse il principio della partecipazione democratica alla vita della scuola, istituendo i cd. organi collegiali che sancirono l'ingresso della componente dei genitori e – nelle superiori- anche di quella degli studenti nei consigli di classe e nei consigli di circolo e di istituto.
Molta acqua è passata sotto i ponti della gestione collegiale della scuola, con luci ed ombre: da un lato c'è chi ha lamentato una eccessiva ingerenza delle famiglie nelle questioni tecnico-didattiche-metodologiche proprie degli insegnanti. Altri hanno evidenziato come questo sistema abbia creato ulteriore burocrazia nella scuola, appesantendo le procedure di gestione con passaggi nuovi e spesso conflittuali, non di rado con interferenze della politica.

Francesco Provinciali

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 14 maggio 2020 08:00:00 (1800 letture)

(Leggi Tutto... | 11141 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Sicurezza: Insulta nel tema la maestra: genitori condannati a pagare 1.000 euro di risarcimento
Rassegna stampa
Aveva dato della "sclerata" alla propria insegnante nel tema in classe. Il giudice di Conegliano Veneto (Treviso) ha condannato quali responsabili del fatto i genitori di un alunno dell’ultimo anno di una scuola primaria di un istituto comprensivo nel Trevigiano con la richiesta di mille euro di risarcimento dovuti alla maestra, oltre al rimborso delle spese legali, per la condotta diffamatoria del figlio minore.  
La maestra avrebbe assegnato un tema ai suoi alunni dal titolo: “Lettera a un mio amico”, chiedendo loro di raccontare le loro recenti esperienze scolastiche. Ma dallo svolgimento di uno dei suoi piccoli studenti escono parole forti, proprio a lei riferite. “Impazzita”, “sclerata”, “da casa di ricovero”.
L’accaduto viene segnalato al preside che si attiva per far incontrare insieme maestra e genitori. Incontro che non si è mai concretizzato.  All’ennesima convocazione dalla scuola i genitori si sono limitati a spiegare che le parole del tema altro non fossero che una reazione a uno stato di disagio.

Redazione Tgcom24 del 13 maggio 2020

Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 13 maggio 2020 11:15:02 (1677 letture)

(Leggi Tutto... | 5926 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Coronavirus, è Immuni l'app per il tracciamento in Italia. Passo in avanti tecnologico per combattere il Covid-19: si baserà sulla tecnologia Bluetooth come richiesto dall'Unione Europea
Rassegna stampa
L'Italia ha scelto l'app per il tracciamento del contagio da Coronavirus. La scelta è ricaduta sull'app progettata da Bending Spoons assieme ad altre realtà come il centro medico Santagostino di Luca Foresti e si chiamerà Immuni.

Coronavirus, come funzionerà l'app Immuni per il tracciamento.

L'app Immuni si potrà scaricare liberamente (non ci sarà nessun obbligo) ed è composta da due parti. La prima, e la più importante, è un sistema di tracciamento dei contatti che sfrutta la tecnologia Bluetooth. Attraverso il Bluetooth, è possibile rilevare la vicinanza tra due smartphone nell'ordine di un metro. In questo modo, l'app conserva sul dispositivo di ciascun cittadino una lista di codici identificativi anonimi di tutti gli altri dispositivi ai quali è stata vicino entro un certo periodo. Quando un cittadino viene sottoposto al test per il Coronavirus, un operatore sanitario dovrà preoccuparsi di chiedergli se ha installato l' app. L'operatore sanitario sarà in possesso di un'app differente, che genera un codice da dare al cittadino.

da Corriere dello Sport
Postato da Andrea Oliva Domenica, 19 aprile 2020 08:05:00 (1841 letture)

(Leggi Tutto... | 13975 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

Sicurezza: La conferma del governo: chiuse scuole e università
Rassegna stampa
Il governo chiuderà scuole e università fino al 15 marzo. È una delle misure per far fronte all’emergenza coronavirus, discussa dall’esecutivo in una riunione in tarda mattinata a Palazzo Chigi e confermata in una conferenza stampa dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, che in precedenza aveva frenato su questa possibilità. In giornata è atteso un nuovo decreto che fornirà ulteriori misure per il contenimento sanitario. L’ultimo aggiornamento del capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, porta a oltre 3mila il numero delle persone contagiate in Italia (3089). Di queste, “2706 sono i contagiati attivi in Italia, di cui 1344 ricoverati e 295 in terapia intensiva“. Le vittime dell’epidemia sono 107 (il 3,47%, in lieve aumento rispetto al 3,15% di ieri), mentre è salito sia in termini assoluti che percentuali il numero dei guariti: sono 276 (l’8,94%).

ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 04 marzo 2020 18:00:00 (2404 letture)

(Leggi Tutto... | 2743 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Tremila studenti a lezione sui Diritti umani con Vincenzo Spampinato.
Rassegna stampa
Ancora una volta risuonano solenni e poderose le parole di Martin Luther King “I have a dream“e le immagini scorrono per introdurre la dichiarazione dei Dirizzi universali dell’uomo: la libertà, la dignità, la giustizia, l’onestà, la difesa del creato. Articoli scanditi in maniera solenne, che hanno lasciato un segno nella mente e nel cuore dei tremila studenti che hanno partecipato alle originali lezioni spettacolo condotte magistralmente dal cantautore Vincenzo Spampinato. La scuola insegna, istruisce, ma deve lasciare un segno, tracciare un solco, incidere sulle coscienze e promuovere comportamenti coerenti ed è stato proprio questo l’obiettivo della giornata scolastica al teatro “Ambasciatori” di Catania e “Nelson Mandela” di Misterbianco.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 03 febbraio 2020 09:30:38 (2057 letture)

(Leggi Tutto... | 5649 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Costume e società: Alberto Angela a Catania come una rockstar. Riprese anche sull'Etna
Rassegna stampa
Il divulgatore più amato della tv sta girando una puntata del programma "Meraviglie" per Rai1. Riprese al Monastero dei Benedettini tra l'entusiasmo degli studenti.
Lo hanno atteso davanti al portone, lo hanno inondato di foto, selfie e libri da autografare. Alberto Angela, il divulgatore più amato della tv, è a Catania per girare una puntata del suo programma “Meraviglie” e gli studenti del Monastero dei Benedettini lo accolgono come una rockstar. Il celebre conduttore che racconta la grande bellezza del nostro Paese, che con eleganza e passione riesce a contagiare l’emozione della scoperta anche ai ragazzi, sta realizzando in questi giorni una puntata tra i crateri dell’Etna, dove ha girato questa mattina, e Catania, con un passaggio anche a Randazzo. Massimo riserbo sulle riprese, ma nella puntata potrebbero esserci anche altri luoghi simbolo della città. “Meraviglie, la penisola dei tesori”, che l’anno scorso ha ottenuto più di 4 milioni di spettatori, tornerà in onda su Rai1 dal 4 gennaio.
Centinaia di studenti, armati di entusiasmo e telefonini, appiccicati alle vetrate lo hanno seguito da lontano mentre girava nei chiostri venerdì e sabato scorsi.

di Ombretta Grasso "LaSicilia" del 15/12/2019
Postato da Andrea Oliva Domenica, 15 dicembre 2019 08:58:14 (2236 letture)

(Leggi Tutto... | 4569 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Progetti: “Webtrotter: Il giro del mondo in 80 minuti” - APERTE LE ISCRIZIONI ALL'EDIZIONE 2020
Rassegna stampa
webtrotter 2020_1

“Webtrotter: Il giro del mondo in 80 minuti”

 APERTE LE ISCRIZIONI ALL'EDIZIONE 2020

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e AICA, Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico promuovono la settima edizione del progetto “Webtrotter: il giro del mondo in 80 minuti” rivolto agli studenti di prima, seconda e terza classe delle Scuole Superiori di tutta Italia per potenziare le loro capacità di fare ricerche e rispondere a quesiti di natura culturale attraverso l’uso di internet e dei dispositivi digitali.

Tema di questa edizione:  Il linguaggio e la comunicazione, la loro evoluzione nel tempo

Le iscrizioni chiuderanno giovedì 5 marzo 2020 alle ore 15.00

Elisabetta Benetti
Responsabile Progetto Webtrotter


Postato da Andrea Oliva Sabato, 16 novembre 2019 08:00:00 (2191 letture)

(Leggi Tutto... | 12866 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

News: Roma, 7 novembre 2019. Obiettivo stabilità del lavoro, vale anche per chi insegna religione.
Rassegna stampa

Vale per i docenti di religione quello che stiamo rivendicando in generale per tutti gli insegnanti: dare stabilità al lavoro, come diritto delle persone, che non è giusto mantenere a lungo in uno stato di precarietà, e come condizione che favorisce la miglior funzionalità del servizio. La legge parla chiaro, i posti attivati per l’insegnamento della religione cattolica devono essere coperti al 70% con personale di ruolo. A tal fine vanno banditi i concorsi, che invece non si fanno dal 2004. Da qui una situazione nella quale il personale con contratto a tempo indeterminato copre solo il 50% dei posti, il 20% in meno di quanto sarebbe stabilito per legge. Su questi dati si era espressa già l’anno scorso la Camera dei Deputati, con un ordine del giorno che definiva “grave e incresciosa” una situazione in cui prevale nettamente il lavoro precario, e impegnava il Governo ad attivare una procedura straordinaria di assunzione.

Maddalena Gissi, segretaria generale CISL Scuola


Postato da Andrea Oliva Venerdì, 08 novembre 2019 09:08:14 (1942 letture)

(Leggi Tutto... | 5241 bytes aggiuntivi | News | Voto: 0)

Erasmus+: Erasmus for young entrepreneurs - partecipazione italiana, dal 2009 al 2019, 2.000 esperienze imprenditoriali
Rassegna stampa
In dieci anni, dal 2009 al 2019, circa 2.000 imprenditori italiani hanno partecipato a interscambi europei grazie a Erasmus for Young Entrepreneurs (EYE), programma cofinanziato dalla Commissione Europea a sostegno dell'imprenditorialità. Destinazione prediletta la Spagna (42% delle relazioni attivate), seguita dal Regno Unito (12%) e dai Paesi Bassi (9%). L'Italia risulta al terzo posto per numero di imprenditori coinvolti dal programma EYE (1.947), dopo Spagna (2.096) e Regno Unito (2.016) e prima di Germania (1.456) e Francia (739). Gli imprenditori italiani amano ospitare: risultano infatti primi per numero di imprese ospitanti partecipanti al programma con ben 1.189 Host Entrepreneurs in dieci anni di attività. Nello stesso periodo, tra imprenditori affermati ospitanti e nuovi imprenditori a caccia di esperienze all'estero, sono stati 185 i partecipanti all'EYE provenienti dal Veneto. Sono solo alcuni dei dati che verranno presentati il 13 novembre nella seconda giornata della "Venice Innovation Week", settimana dell'Università Ca' Foscari Venezia dedicata all'innovazione strategica e digitale, all'interno del convegno "Erasmus for Young Entrepreneurs & Enterprise Europe Network, più di 10 anni di attività in Veneto" organizzato da Unioncamere del Veneto - Eurosportello Veneto nella cornice del Museo del '900 - M9 a Mestre.

https://www.unive.it/veniceinnovationweek
Postato da Michelangelo Nicotra Giovedì, 07 novembre 2019 15:00:00 (1906 letture)

(Leggi Tutto... | 6294 bytes aggiuntivi | Erasmus+ | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: CYBERSCUDO è la nuova certificazione AICA contro il cyberbullismo
Rassegna stampa
Milano, 7 ottobre 2019 – AICA, l’associazione italiana dedicata allo sviluppo delle conoscenze, della formazione e della cultura digitale, in collaborazione con la Fondazione Carolina Onlus, ha creato CYBERSCUDO: un percorso di certificazione per apprendere i concetti essenziali per riconoscere e prevenire il cyberbullismo. CYBERSCUDO è un modulo d’esame che certifica il possesso delle competenze necessarie a utilizzare la rete in modo consapevole e sicuro, individuando ed evitando tempestivamente i fenomeni di cyberbullismo. Il candidato acquisirà competenze che riguardano le caratteristiche, le tipologie e le specificità di questa problematica, oltre alle implicazioni legali e ai principali social network e sistemi di messaggistica attraverso cui il cyberbullismo viene messo in atto. Grazie a questo modulo sarà possibile avere un quadro di riferimento chiaro ed esaustivo per comprenderne le manifestazioni e prevenirne i rischi.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 11 ottobre 2019 08:05:00 (2029 letture)

(Leggi Tutto... | 11449 bytes aggiuntivi | Bullismo e Cyberbullismo | Voto: 0)

Costume e società: Ciao Andrea. La Sicilia democratica e antifascista ti ricorda con grande affetto
Rassegna stampa
Con la Sua dipartita Andrea Camilleri porta via con se la storia “vissuta” della Sicilia e dell’Italia intera del novecento. La Sua memoria, l’insigne cultura propagata, il racconto degli accadimenti, l’indistruttibile impegno civile, rimangono. Forti ed indelebili. Faro e guida nella travagliatissima fase sociale e politica che attraversa l’Italia. Cantore appassionato e “lettore” dei veri umori e sentimenti popolari, in stile e tonalità, umanità e  sapienza, dei contenuti perenni di coerenza, riscatto, lotta e solidarietà. Non solo scrittore di primissimo piano internazionale, ma rappresentante raffinato nell’antica arte del cuntu, scritto e orale. Principale fonte dell’apprendimento e nello scambio delle esperienze umane che costruiscono e solidificano la convivenza e i veri rapporti sociali.

Ottavio Terranova
Coordinatore regionale – Vicepresidente nazionale
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 19 luglio 2019 15:00:00 (1648 letture)

(Leggi Tutto... | 3835 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Concorso per presidi va avanti, il Consiglio di Stato accoglie l’appello del Miur. Bussetti: 'Ora le assunzioni'
Rassegna stampa
Sospesa la sentenza del due luglio scorso del Tar del Lazio che aveva accolto il ricorso di alcuni candidati per incompatibilità di tre componenti delle sottocommissioni incaricate della valutazione delle prove scritte.
"Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) accoglie le istanze cautelari proposte nell’ambito dei ricorsi principali (Ricorsi numero: 5742/2019 e n. 5764/2019, tra di loro riuniti) e, per l’effetto, sospende l’esecutività della statuizione di accoglimento contenuta nella sentenza impugnata; fissa l’udienza pubblica per la discussione dei ricorsi nel merito al 17 ottobre 2019; dichiara le spese della presente fase cautelare interamente compensate tra le parti."
Download Ordinanza
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 12 luglio 2019 13:00:00 (1781 letture)

(Leggi Tutto... | 2212 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Concorso presidi, Tar del Lazio annulla lo scritto
Rassegna stampa
Il Tar del Lazio ha annullato lo scritto dell’ultimo concorso per i presidi. Da quanto si apprende da fonti Miur, il ministero con l’Avvocatura dello Stato intende presentare ricorso al Consiglio di Stato. Il tribunale, in particolare, ha accolto il ricorso sulla base di una censura giudicata infondata dai tecnici del ministero: non sussistevano, secondo il dicastero, i presupposti per la ritenuta incompatibilità di alcuni commissari. L’obiettivo del Miur a quanto si apprende è arrivare ad una sospensiva in via d’urgenza con la speranza di portare in salvo il concorso.  Al concorso hanno partecipato 15 mila persone, 9600 hanno superato le prove preselettive, 3800 gli scritti, gli orali erano in via di conclusione. I posti sono 2900 circa.

ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 03 luglio 2019 08:00:00 (1822 letture)

(Leggi Tutto... | 3327 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Bullismo e Cyberbullismo: Le avventure dei Cyberkid: impegno continuo per il futuro dei nostri ragazzi
Rassegna stampa
Acer, da sempre impegnata nel sostenere il mondo Education, continua a garantire il proprio supporto alle Scuole investendo risorse ed energie sia nella proposta di un’offerta completa per la creazione di classi digitali che anche con un progetto didattico-educativo per aiutare i ragazzi a meglio conoscere e combattere il cyberbullismo. In collaborazione con Neways, azienda specializzata in progetti educativi, e con la supervisione di Andip (Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy), Acer for Education ha supportato la seconda edizione del progetto “Le avventure dei Cyberkid”, anno scolastico 2018-2019. Rivolto principalmente alle classi Secondarie di Primo Grado, il progetto si è posto l’obiettivo di sviluppare, nei ragazzi e negli adulti, una maggiore consapevolezza tecnologica che vede nel web e nei dispositivi informatici degli strumenti importanti al nostro servizio e non da temere o evitare. Solo promuovendo l’uso corretto delle nuove tecnologie, sin dalla giovane età, la navigazione in rete può diventare una risorsa ed un’opportunità straordinaria, contrastando così il fenomeno sempre più in espansione del cyberbullismo.
download locandina
Raffaella Stucchi
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 08 giugno 2019 08:00:00 (2060 letture)

(Leggi Tutto... | 5214 bytes aggiuntivi | Bullismo e Cyberbullismo | Voto: 0)

Formazione Superiore: La certificazione ECDL cambia nome e diventa ICDL
Rassegna stampa
La Patente Europea del Computer che fin dalla metà degli anni ’90 viene assegnata a coloro che portano a termine un percorso di formazione acquisendo competenze informatiche cambia nome. Nel vecchio continente si passa da ECDL (European Computer Driving Licence) a ICDL (International Certification of Digital Literacy), adottando l’appellativo già impiegato al di fuori dei confini europei. Da ECDL a ICDL Il cambiamento porta con sé anche una riorganizzazione dei moduli pensata in modo da adeguarsi alle nuove competenze digitali e da consentire una personalizzazione tale per rispondere alle specifiche esigenze. Continueranno a essere assegnate le certificazioni riconosciute in tutto il mondo e in grado di assicurare che i diretti interessati (ad oggi in Italia circa 2,5 milioni di persone) siano in possesso delle conoscenze necessarie all’utilizzo di strumenti e sistemi tecnologici o legati al mondo online.

redazione@aetnanet.org
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 30 maggio 2019 08:00:00 (2465 letture)

(Leggi Tutto... | 4229 bytes aggiuntivi | Formazione Superiore | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Decreto concretezza: Timbratura in entrata e in uscita dalla scuola per i 'Presidi' attraverso il rilevamento delle impronte digitali
Rassegna stampa
Nel Decreto concretezza in aula alla Camera passa la norma che prevede la timbratura in entrata e in uscita dalla scuola per i “Presidi” attraverso il rilevamento delle impronte digitali. Nello spesso provvedimento si escludono invece i docenti da questa forca caudina. Nonostante emendamenti oppositivi presentati anche da esponenti della stessa maggioranza la norma passa alla Camera e ora verrà votata al Senato. Si tratta di una prova eloquente di mancanza di conoscenza dei meccanismi di funzionamento delle istituzioni scolastiche. Passi per i Deputati ma…..il Ministro della pubblica istruzione che fa, tace? La questione è molto delicata e rischia di paralizzare o burocratizzare in modo inspiegabile e grottesco il funzionamento organizzativo, didattico, strutturale delle istituzioni scolastiche. Il Preside (da tempo in realtà "dirigente scolastico") avendo la rappresentanza legale dell’istituto è investito da una pluralità di funzioni: assicura il regolare andamento dell’attività scolastica, controlla l’ordinato svolgersi delle lezioni, presiede gli organi collegiali di istituto, è unico titolare del mantenimento delle relazioni istituzionali esterne, anzi il suo compito rappresentativo è quello di assicurare l’interfaccia con gli enti del territorio.

Francesco Provinciali
www.tgcom24.mediaset.it
Postato da Michelangelo Nicotra Venerdì, 12 aprile 2019 19:36:53 (2136 letture)

(Leggi Tutto... | 5562 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 0)

Progetti: Webtrotter: Il giro del mondo in 80 minuti
Rassegna stampa

Iscrivi le squadre a Webtrotter - il giro del mondo in 80 minuti entro lunedì 4 marzo 2019

La Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e AICA, Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico promuovono la sesta edizione del progetto “Webtrotter: il giro del mondo in 80 minuti” rivolto agli studenti di prima, seconda e terza classe delle Scuole Superiori di tutta Italia per potenziare le loro capacità di fare ricerche e rispondere a quesiti di natura culturale attraverso l’uso di internet e dei dispositivi digitali.

Tema di questa edizione:  Arti e Mestieri nel mondo e nel tempo


Elisabetta Benetti
Responsabile Progetto Webtrotter
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 15 febbraio 2019 08:00:00 (2412 letture)

(Leggi Tutto... | 15552 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Didattica: Lettera a Francesco Merlo
Rassegna stampa
Il Sud non è figlio di una storia minore” – Un Andrea Camilleri davvero in forma e senza peli sulla lingua in una fantastica lettera aperta al giornalista de “La Repubblica” Francesco Merlo, meridionale che però vede il sud solo attraverso i vecchi, logori luoghi comuni…! Una lettera aperta dello scrittore Andrea Camilleri replica al giornalista de “La Repubblica” Francesco Merlo, autore del video “Da Genova a Messina, le differenze di un’Italia flagellata“. Merlo è nato al Sud ma emigrato al Nord, e ora sostiene tra l’altro che “…È molto pericoloso aiutare il Sud….”. Francesco Merlo, così come altri editorialisti e ideologi de La Repubblica e del Corriere della Sera, stanno collaborando attivamente a quella che abbiamo definito la secessione reale del paese. E Andrea Camilleri non gliele manda a dire. “Ciccio, ti scrivo a nome di tanti siciliani e ti chiamo Ciccio perché anche tu sei siciliano essendo nato a Catania. Lo so che ti da fastidio, perché - avendo lavorato per 19 anni al Corriere della Sera e scrivendo da 10 anni per La Repubblica - probabilmente non ti piace essere chiamato “Ciccio”. Magari, dopo tanti anni al Corriere, parli pure milanese e Ciccio in milanese non suona bene. Ma io continuerò lo stesso a chiamarti Ciccio ok?
Postato da Nuccio Palumbo Lunedì, 14 gennaio 2019 10:00:00 (2968 letture)

(Leggi Tutto... | 12351 bytes aggiuntivi | Didattica | Voto: 5)

Cultura e spettacolo: Premio 2018 Domenico Danzuso
Rassegna stampa
Lunedì 10 dicembre (ore 18), nel foyer del Massimo Bellini di Catania, sarà consegnato a Roberto Andò il riconoscimento alla carriera, nell'ambito del Premio 2018 Domenico Danzuso. Roberto Andò, regista teatrale e cinematografico, riceverà dalle mani di Lina Polizzi Danzuso, moglie del critico scomparso, il premio alla Carriera 2018 intitolato a Domenico Danzuso durante la cerimonia di consegna che si svolgerà nel foyer del Teatro Massimo Bellini. La serata, condotta da Marina Cosentino, prevede un prestigioso gruppo di premiati: per la prosa un interprete del calibro di Sebastiano Lo Monaco e l'attrice Graziana Maniscalco, il NeonTeatro e il critico Totò Rizzo, per la musica la pianista Ketty Teriaca e la mezzosoprano Sonia Fortunato.

agenda.unict.it
Postato da Redazione Lunedì, 10 dicembre 2018 09:32:56 (3359 letture)

(Leggi Tutto... | 3349 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Esame di Stato: Maturità, alternanza, test d’ingresso: il ministro Bussetti risponde alle domande degli studenti
Rassegna stampa
Per una volta le parti s’invertono. Non sono gli studenti a essere interrogati ma è la scuola a dover rispondere alle domande dei ragazzi. A farlo sarà direttamente il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, durante una puntata speciale della Skuola|Tv, la videochat in diretta streaming di Skuola.net. Ma, più che la voglia di mettere i voti, è la curiosità la molla che ha spinto gli studenti a chiedere a gran voce la presenza del ministro. Da quando si è insediato il nuovo Governo, di carne al fuoco ne è stata messa tanta. Anche per quanto riguarda il mondo dell’istruzione, a tutti i livelli. E noi di Skuola.net ci siamo messi al lavoro per ospitare il responsabile del Miur da noi per fare quattro chiacchiere. Quando? Il 6 Novembre dalle ore 14.00 alle 14.30 tutti connessi su Skuola.net e sui nostri canali ufficiali Facebook e Youtube. Ovviamente se per caso non fate in tempo, potrete rivedere la registrazione nella nostra Skuola | TV o nella sezione video dei social su cui trasmetteremo.

Skuola.net
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 06 novembre 2018 12:00:00 (1873 letture)

(Leggi Tutto... | 2524 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Concorso Docenti: Riecco il concorsone, cancellati formazione iniziale e tirocinio - Per essere assunti si torna all’antico
Rassegna stampa
Il percorso triennale creato nell’ultima legislatura viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce. Per diventare insegnanti basterà un normale esame, aperto a tutti i laureati. Non è facile tracciare un bilancio di questa nuova rivoluzione. I più scontenti potrebbero essere i vecchi precari. In cattedra con un semplicissimo, tradizionale concorso. Niente abilitazione, tirocini triennali, corsi e apprendistati: il governo ritorna all’antico. Il cosiddetto Fit (Formazione iniziale e tirocinio), il percorso triennale creato nell’ultima legislatura, viene cancellato ancora prima di nascere: il primo bando avrebbe dovuto esserci nel 2019, ma a questo punto non vedrà mai la luce. Per diventare insegnanti basterà un normale concorso, aperto a tutti i laureati senza requisiti troppo particolari: chi vince, sarà subito assunto.

Lorenzo Vendemiale - ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 31 ottobre 2018 15:00:00 (2256 letture)

(Leggi Tutto... | 7911 bytes aggiuntivi | Concorso Docenti | Voto: 0)

Nuove Tecnologie: Gli studenti di Eskills4Change all'evento Ambizione Italia
Rassegna stampa
Microsoft annuncia Ambizione Italia, un progetto di ecosistema per accelerare la trasformazione digitale in Italia, facendo leva sulle opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale e sulla formazione avanzata. L’iniziativa al via oggi si traduce in un articolato programma di formazione, aggiornamento e riqualificazione delle competenze, in linea con i nuovi trend tecnologici e le richieste del mercato del lavoro, con l’obiettivo di contribuire all’occupazione e alla crescita del Paese. Partner in prima linea nell’iniziativa The Adecco Group, LinkedIn, Invitalia, Cariplo Factory e Fondazione Mondo Digitale, con cui Microsoft si propone di coinvolgere oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia entro il 2020, formando oltre 500.000 persone e certificando 50.000 professionisti. Si tratta di una piattaforma aperta al contributo di  player diversi, che entreranno a far parte di Ambizione Italia nel corso dei prossimi mesi. In particolare, all’impegno di Microsoft in attività di formazione e avvicinamento alle digital skills, con un investimento pari a oltre 100 milioni di Euro, si associa un iniziale investimento di The Adecco Group pari a 6 milioni di euro per la realizzazione di Phyd, la nuova piattaforma per la formazione professionale sviluppata sulle skill del futuro.
Elisa Amorelli - Francesca Meini
Fondazione Mondo Digitale
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 29 settembre 2018 19:00:00 (1712 letture)

(Leggi Tutto... | 17666 bytes aggiuntivi | Nuove Tecnologie | Voto: 0)

Alternanza Scuola Lavoro: Molestie sessuali in Alternanza Scuola-Lavoro: fatto gravissimo, alternanza totalmente fuori controllo
Rassegna stampa
La Rete degli Studenti sul caso di Rimini: "sui percorsi nessun controllo e nessuna tutela, situazione inaccettabile, le istituzioni sono responsabili". La Rete degli Studenti si esprime in merito al caso dello studente 18enne molestato sessualmente dal proprio tutor durante il periodo di alternanza scuola-lavoro in una cooperativa agricola del riminese. “Siamo indignati, è un fatto gravissimo. Vogliamo prima di tutto esprimere la nostra solidarietà allo studente coinvolto. Alle istituzioni chiediamo: fin dove dobbiamo arrivare? Subito controllo sui percorsi e tutele per gli studenti in alternanza.”, afferma Francesco Martinelli, neo eletto coordinatore regionale della Rete degli Studenti Medi dell’Emilia Romagna.

Rete degli Studenti Medi
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 25 settembre 2018 07:30:00 (1950 letture)

(Leggi Tutto... | 2726 bytes aggiuntivi | Alternanza Scuola Lavoro | Voto: 0)

Diversamente abili: Piemonte, il Tar annulla la bocciatura di uno studente: 'È dislessico ma non ha avuto il piano didattico personalizzato'
Rassegna stampa
Bocciatura sospesa per uno studente dislessico: i compiti di matematica che ha svolto durante l’anno non erano personalizzati come prevede la legge. Lo ha deciso il Tar del Piemonte ordinando che i professori di un liceo scientifico della val di Susa si riuniscano nuovamente in una seduta straordinaria per decidere se ammettere o meno all’anno successivo l’alunno discalculico (disturbo specifico dell’apprendimento che rende più difficile affrontare calcoli e sviluppi geometrici). Tutti tranne quello di matematica.

“Purtroppo sono ancora molti gli insegnanti totalmente disinformati sui disturbi dell’apprendimento - dice Giorgio Bracesco, presidente della sezione torinese dell’associazione italiana dislessia - Trattano la questione come un allenatore prepara i cento metri: più ti alleni e più vai forte. Non è così, un ragazzo dislessico è come un ragazzo con gli occhi azzurri, non c’è modo di fargli cambiare colore. Bisogna accettare che la sua mente compia un percorso alternativo e più difficile rispetto a quello di tutti gli altri per raggiungere la meta. Uno studente dislessico può essere una grande ricchezza perché troverà sempre una soluzione fuori dagli schemi, ma ancora siamo molto lontani dal capirlo”.

F. Q. - ilfattoquotidiano.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 14 agosto 2018 08:00:00 (2295 letture)

(Leggi Tutto... | 4477 bytes aggiuntivi | Diversamente abili | Voto: 0)

Carta del Docente: Scuola, quel bonus da 500 euro per i prof che rischia di sparire: Spendete tutto entro il 31 agosto
Rassegna stampa
Bonus da 500 euro per la formazione degli insegnanti introdotto dalla Buona scuola in bilico. Secondo la norma (e i successivi provvedimenti) che lo ha istituito, le somme (quelle dell'anno in corso e quelle eventualmente residuate dall'anno precedente) andrebbero spese entro il 31 agosto prossimo. La notizia ormai circola con una certa insistenza sul web e nei social da qualche tempo. E i sindacati, considerato il silenzio del ministero dell'Istruzione sulla questione, nei mesi scorsi hanno "consigliato" in maniera informale ai docenti di spendere tutto entro la fine dell'anno scolastico, che si chiude appunto a fine agosto. Ma dal Miur, pur ammettendo che attualmente le cose stanno in questo modo, rassicurano i 760mila docenti che da tre anni percepiscono il bonus da 500 euro all'anno. "In effetti - chiariscono dal Miur - avremmo dovuto considerare quella come scadenza ultima ma su mandato del ministro stiamo lavorando per rendere disponibili quelle somme anche per il prossimo anno scolastico". Secondo alcuni, le somme sub iudice sarebbero quelle non spese dello scorso anno scolastico, secondo altri tutte.

Salvo Intravaia - Repubblica.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 16 luglio 2018 08:30:00 (2313 letture)

(Leggi Tutto... | 4220 bytes aggiuntivi | Carta del Docente | Voto: 0)

Esame di Stato: La studentessa incassa l'ok dal Tar del Veneto, troppo poco 94 su 100
Rassegna stampa
Un'ex studentessa dell'istituto tecnico-commerciale Foscari" di Mestre diplomata l'anno scorso con 94 centesimi, ma econvinta di meritare di più, si è rivolge all'avvocato per far ricorso alla commissione, contestando le valutazioni. E il Tar del Veneto le da ragione, contro le conclusioni della commissione e disponendo che la valutazione venga rinnovata, in riferimento alle due prove scritte in cui la ragazza si aspettava di ottenere il massimo. Scrive il Gazzettino Veneto: "Secondo quanto risulta dal verbale del 1° luglio, la commissione esaminatrice dell'ITC 'Foscari' aveva assegnato alla candidata il voto finale di 94 centesimi che la studentessa ha ritenuto troppo pochi e così ha impugnato non solo il voto finale, ma anche i voti attribuiti agli elaborati della prima e della seconda prova scritta. Le doglianze della candidata sono state sostanzialmente accolte dai giudici, che hanno anche respinto l'eccezione del Miur sulla presunta carenza di interesse all'accoglimento del ricorso, in virtù del «vantaggio morale» e delle «maggiori chances di carriera» comportati da un eventuale voto più alto".

redazione@aetnanet.org
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 09 luglio 2018 08:00:00 (2064 letture)

(Leggi Tutto... | 4092 bytes aggiuntivi | Esame di Stato | Voto: 0)

Sicurezza: Maxi operazione della Polizia. Frodi on line, sgominata gang
Rassegna stampa
Catania - "Solo ieri sono riuscito a guadagnare 109 mila euro in un solo colpo". Lo ha detto uno degli indagati finiti in manette nell'ambito della maxi operazione condotta, questa mattina, dalla Polizia Postale di Catania. Un'inchiesta che ha permesso di sgominare un'organizzazione criminale "specializzata" in frodi informatiche. La tecnica era quella denominata della 'Sim Swap', non a caso infatti è stata chiamata così l'indagine. Il modus operandi del gruppo criminale, con personaggi dalle spiccate conoscenze tecnologiche e di social engineering, era ben rodato: si individua una vittima, si procede alla acquisizione dei suo dati e delle credenziali di accesso alla banca su Internet tramite tecniche di hacking e, poi, utilizzando documenti falsificati, si sostituisce la sim card del truffato e si ottengono dall'istituto di credito le credenziali per operare sul conto corrente on-line. Per fare questo era utile ottenere da un dealer, con documenti falsi, la sostituzione della Sim dell'ignara vittima. Al titolare veniva disabilitata la sim, che certo non pensava a una truffa ma a un guasto. Sostituita la sim, i cyber-criminali entravano nel profilo online del cliente della banca e reimpostavano le credenziali. C'è da dire che su migliaia di tentativi, sono riusciti a concludere i "colpi" informativi in 20 casi.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 04 luglio 2018 19:00:00 (2121 letture)

(Leggi Tutto... | 14255 bytes aggiuntivi | Sicurezza | Voto: 0)

Riforma: Dove ci porterà il Miur giallo-verde?
Rassegna stampa
Abbiamo un Ministero giallo-verde: il Ministro Marco Bussetti in quota Lega e i due Sottosegretari, Salvatore Giuliano e Lorenzo Fioramonti, in quota Cinque Stelle. Rispetto ad un recente passato la novità è che sia il Ministro sia un Sottosegretario sono uomini di scuola. Quale sarà la linea politica sull'istruzione che nascerà da questo connubio? Al momento è difficile da prevedere, considerato che poco o nulla si dice nel Contratto di governo, dove la scuola occupa il 22° posto su 30 (all'ultimo è collocata l'Università). I soli riferimenti alle "cose da fare" sono la lotta al precariato, la soluzione delle maestre diplomate, e un ridimensionamento (o azzeramento?) dell'alternanza scuola lavoro. Il resto rimane a livello di titoli general generici. L'augurio è che non si riproducano le scelte demagogiche della Buona Scuola: sanatorie à gogo e un numero altissimo di assunzioni slegate dai bisogni reali degli istituti. Si tenga conto invece di alcune questioni indilazionabili quali misure concrete per il soddisfacimento dei bisogni di apprendimento dei ragazzi più deboli. Non dovremmo dimenticare mai che deteniamo il tristissimo primato europeo del maggior numero di NEET (Not in Employment Education and Training), ragazzi che non lavorano e non studiano, mentre il mismatch fra formazione e lavoro si approfondisce.

Adiscuola.it
Postato da Michelangelo Nicotra Lunedì, 02 luglio 2018 09:00:00 (1887 letture)

(Leggi Tutto... | 6908 bytes aggiuntivi | Riforma | Voto: 0)

Costume e società: Festa per l’Arma dei Carabinieri, a Catania celebrati i 204 anni dalla Fondazione nella caserma 'Vincenzo Giustino' di piazza Giovanni Verga
Rassegna stampa
Celebrazione per i 204 anni della fondazione dell'Arma dei Carabinieri; alla presenza delle Autorità cittadine, il Comandante Provinciale, Colonnello Raffaele Covetti, nella caserma "Vincenzo Giustino" di Piazza Giovanni Verga, ha illustrato i risultati operativi conseguiti dall'Arma etnea. Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha ricordato l'anniversario in una nota: "si festeggia il 204.mo anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri. Oltre due secoli di storia, da quando Vittorio Emanuele I istituì a Torino il "Corpo dei carabinieri Reali" per difendere lo Stato e tutelare la sicurezza dei cittadini, non hanno scalfito quel legame indissolubile tra l'Arma e il territorio. Un rapporto sempre più intenso che vede nei militari, soprattutto con la presenza delle locali stazioni, indubbi punti di riferimento, oltre che irrinunciabili presidi di legalità ed espressioni concrete della presenza dello Stato.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 19 giugno 2018 08:00:00 (2288 letture)

(Leggi Tutto... | 13504 bytes aggiuntivi | Costume e società | Voto: 0)

Cultura e spettacolo: Per il docufilm 'A me resta la speranza' il comisano Marco Guccione riceve il Premio Rai-Cinema Channel
Rassegna stampa
Non bisogna mai smettere di sognare nella vita e soprattutto di inseguire i propri sogni: sta accadendo al giovane comisano Marco Guccione, 26 anni, che lo scorso 29 aprile ha ricevuto a Roma, presso il teatro Olimpico, il "Premio Rai-Cinema Channel" al Festival Internazionale dei Tulipani di Seta Nera per il docufilm  "A me resta la speranza", scritto e diretto da Virginia Barrett. Guccione ha curato la colonna sonora del docufilm, forte della sua passione per la musica che lo vede come attuale tastierista della vera cover band dei Pooh e del suo legame con Roby Facchinetti. Un giovane siciliano modello che, grazie ai sacrifici, è riuscito a laurearsi in Economia presso l’Università degli studi di Catania e da gennaio si è trasferito a Roma dove lavora presso un noto gruppo bancario. La sua passione?  "Cantare e suonare con le stastiere – ci racconta visibilmente emozionato - ho composto, arrangiato e registrato i brani strumentali per il docufilm.

Valerio Domenico Martorana
Ufficio stampa Associazione Culturale "la via dell’Arte"
Odg Sicilia – tessera n.78563
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 06 maggio 2018 09:00:00 (2169 letture)

(Leggi Tutto... | 3690 bytes aggiuntivi | Cultura e spettacolo | Voto: 0)

Voce alla Scuola: La Crusca 'bacchetta' il MIUR, ma Massimo Gramellini scrive una breve lettera per esprimere la sua solidarietà al ministro Fedeli
Rassegna stampa
L'Accademia della Crusca ha bacchettato il ministero dell'Istruzione perchè nei documenti ufficiali usa troppi termini in inglese, appunto il famoso Itanglish, un pò italiano e un pò Inglese, allora per l'occasione Massimo Gramellini che conduce la trasmissione "Le parole della settimana" su Rai3, ha scritto una breve lettera per esprimere la sua solidarietà al ministro Fedeli, perchè ingiustamente accusato di questo.

Egregia ministra Faithfull,
vorrei darle un feedback sulla sua ultima training campaign per il management dello school brand.
Ci tengo a comunicarle il mio sincero ok-to-go alle nuove measures che performeranno una new generation dotata di equity reputazionale e di spirito di team working. Le suggerirei tuttavia una implementation volta a rendere la letteratura italiana un più fashion.
Ecco il mio modesto proposal incentrato sulla Divine Comedy:
"Nella middle-fase dello slow-walking di nostra vita - mi ritrovai in una location poco smart - che la mia issue era completamente lost".
Che ne dice? è un buon storytelling? Ah, poi arriva Virgilio, il Consultant.
Nella speranza che non mi spammi per motivi di governance.

love Max
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 22 aprile 2018 19:00:00 (2853 letture)

(Leggi Tutto... | 3228 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 5)

Ambiente: 'Amore Panico' cortometraggio che narra la bellezza della Riserva Cavagrande
Rassegna stampa
Cristian Patanè, 26 anni, giovane promettente regista con all'attivo numerose produzioni e riconoscimenti, con la sua opera Amore Panico, il film breve ambientato nella Riserva naturale orientata Cavagrande del Cassibile, sito della Sicilia Orientale, è candidato ad entrare nella World Heritage List dell'Unesco. Il regista ritorna in questi giorni nella sua città di origine Avola, presentando la prémiere del cortometraggio il 28 marzo a cui seguiranno una serie di proiezioni nei cinema delle province di Siracusa e Catania fino a settembre 2018, ma approda anche nella programmazione delle sale cinematografiche nazionali ed è prodotta da bridgefilm, con un cast di livello: Rosy Bonfiglio e Francesco Biscione. Operazione di marketing territoriale, attraverso un prodotto culturale che ha trovato l’appoggio delle istituzioni locali, come l’amministrazione della Città di Avola,  e di piccole e medie imprese che hanno messo in luce le bellezze e il capitale umano del territorio.

Lella Battiato Majorana
Postato da Michelangelo Nicotra Domenica, 08 aprile 2018 09:00:00 (2089 letture)

(Leggi Tutto... | 7283 bytes aggiuntivi | Ambiente | Voto: 0)

Progetti: WEBTROTTER 2018 - Nuovi premi e indicazioni importanti per scuole sede di seggio elettorale
Rassegna stampa
Annotazione importante Le scuole sede di seggio elettorale che non potranno sostenere la sessione demo del 6 marzo o la gara del 7 marzo perché impegnate per le elezioni 2018 sono invitate a scrivere ad AICA (all'indirizzo webtrotter@ecdl.it) al fine di ricevere formale autorizzazione per sostenere la gara in una differente sede ospitante.
Quest'anno i premi si arricchiscono, per gli studenti ed i docenti referenti delle prime 3 squadre classificate, di uno Smartwatch SW8 a testa(si connette agli smartphone Android tenendo traccia di tutte le notifiche, largo schermo capacitivo, connessione Bluetooth, vivavoce, comando a distanza per fotografia, visualizzazione delle notifiche per e-mail e social media, contapassi).I docenti Referenti di Squadra riceveranno in omaggio - contestualmente all'iscrizione - un e-book (in formato ePub) che raccoglie i materiali didattici del corso di alcune delle edizioni precedenti e che potrà essere distribuito ai componenti delle squadre che essi rappresentano. Affrettatevi, le iscrizioni verranno chiuse alle ore 24.00 di mercoledì 28 febbraio 2018. Informazioni, regolamento dettagliato e modalità di iscrizione all’indirizzo: www.aicanet.it/webtrotter. Per ulteriori informazioni scrivere a: webtrotter@ecdl.it oppure telefonare al numero 02.764.550.25.
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 22 febbraio 2018 08:00:00 (2681 letture)

(Leggi Tutto... | 3756 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Progetti: WEBTROTTER: Il giro del mondo in 80 minuti. Edizione 2018
Rassegna stampa
Il progetto Webtrotter mette a tema la ricerca intelligente di dati e informazioni in rete, riprendendo - nell'odierno straordinario contesto tecnologico - la classica "ricerca scolastica", che da sempre costituisce un fondamentale momento di formazione, si tratti delle discipline umanistiche o di quelle scientifiche.L'obiettivo è di stimolare la formazione ad un uso appropriato dei nuovi strumenti digitali, le cui potenzialità non vengono adeguatamente sfruttate senza un approccio sistematico, critico e consapevole da parte dell'utente. Fermo restando che l'obiettivo è di natura culturale, il progetto Webtrotter ha un carattere giocoso; una sfida su quesiti assolutamente non banali, volti a destare curiosità e interesse nei ragazzi, spingendoli alla scoperta di strumenti e risorse informative disponibili attraverso un qualunque computer connesso ad internet. Facendo leva sullo spirito competitivo, si propone quindi una gara che permetterà di premiare le prime 10 scuole che si collocheranno ai vertici della classifica.
download: Webtrotter 2018
Postato da Andrea Oliva Martedì, 13 febbraio 2018 08:15:00 (2669 letture)

(Leggi Tutto... | 3902 bytes aggiuntivi | Progetti | Voto: 0)

Personale ATA: Legge di Bilancio 2018: DSGA e ATA parafulmini non riconosciuti
Rassegna stampa
Il DSGA, figura centrale della scuola dell’autonomia, dimenticato, insieme a tutto il personale ATA, dalla Legge di Bilancio 2018, così come già accaduto con la Legge 107/2015. Tra le soluzioni, che potrebbero riequilibrare, adeguare e dare la giusta valorizzazione a dei profili, che sono notevolmente cambiati, vi è per il DSGA la Dirigenza amministrativa, che di fatto già svolge, e per gli AA l’attivazione dell’area C.  Se due anni fa la Legge 107/2015 si dimenticò completamente del personale ATA,  la Legge di Bilancio 2018 regala un misero contentino, tra l’altro riparatore della Legge di Stabilità 2015 (possibilità di nominare dopo 30 giorni di assenza gli Assistenti Amministrativi) ma, ancora una volta, quando si parla di valorizzazione e di incentivi, i DSGA e gli Assistenti Amministrativi non vengono contemplati.

Agata Scarafilo
scuolaeamministrazione.it
Postato da Michelangelo Nicotra Martedì, 06 febbraio 2018 10:00:00 (4593 letture)

(Leggi Tutto... | 10393 bytes aggiuntivi | Personale ATA | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Studentessa bocciata, ma il Tar annulla: colpa delle troppe assenze dell'insegnante
Rassegna stampa
Una sedicenne di Pordenone è stata bocciata in seconda in un istituto tecnico, dopo essere stata rimandata in 2 materie a giugno, e non aver superato l'esame di recupero a settembre. Ma lei non ci sta e decide di rivolgersi al Tar, che le dà ragione: l’insegnante di Chimica ha fatto troppe assenze e la studentessa non può essere bocciata. A riportare la notizia è il sito Skuola.net. La ragazza sembra non avesse problemi di apprendimento, almeno fino al secondo quadrimestre dello scorso anno, quando ha avuto un crollo nelle due materie in cui è stata rimandata. Per il resto, invece, aveva una buona media e per questo i genitori hanno voluto vederci chiaro, e hanno scoperto che la prof di Chimica non si è presentata per più di metà delle lezioni.

palermomania.it
Postato da Michelangelo Nicotra Mercoledì, 06 dicembre 2017 08:00:00 (2100 letture)

(Leggi Tutto... | 2752 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Lavoro: Discrezionalità assoluta del Dirigente scolastico nell'attribuzione del bonus premiale? Nemmeno per sogno!
Rassegna stampa
Il parere del 13 luglio scorso accoglie il ricorso di una docente che s’era visto negare il Bonus premiale. Cadono un po’ di certezze
La “Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con un parere del 13 luglio scorso, ha accolto il ricorso di una docente a cui le era stato negato non solo il Bonus premiale, ma anche...

Agata Scarafilo
Scuolaeamministrazione.it
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 28 settembre 2017 07:00:00 (3171 letture)

(Leggi Tutto... | 8833 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

INVALSI: A scuola i test Invalsi parlano inglese
Rassegna stampa
La prima novità dell’anno scolastico che sta per iniziare (si parte il 5 settembre a Bolzano, poi dall’11 al 15 si tornerà in classe in tutte le regioni) interessa gli alunni di primarie e medie: entrano, infatti, in vigore le nuove regole sulla valutazione e sugli esami di Stato, introdotte dai decreti attuativi della legge 107.
Alle “ex elementari” si potrà...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Martedì, 29 agosto 2017 08:00:00 (2798 letture)

(Leggi Tutto... | 6258 bytes aggiuntivi | INVALSI | Voto: 0)

Voce alla Scuola: Scuola, più che il «quanto» è il «cosa»
Rassegna stampa
Discutere del nostro sistema scolastico non può farci male. La scuola lascia un segno profondo nella vita dei singoli e in quella della comunità, influenzandone le qualità e le possibilità civili ed economiche. Poiché plasma il presente ma, al tempo stesso, ipoteca il futuro, è importante discuterne, apertamentetanto più in un periodo in cui la società e l’economia vanno trasformandosi. Il dibattito di questi giorni pone tre questioni su cui vale la pena riflettere...

Giovanni Brugnoli
Vicepresidente Confindustria
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 28 agosto 2017 08:00:00 (2360 letture)

(Leggi Tutto... | 7402 bytes aggiuntivi | Voce alla Scuola | Voto: 0)

Lavoro: Fedeli: ripensare i cicli, e portare l’obbligo scolastico a 18 anni
Rassegna stampa
Partire, nel 2018/2019, con una sperimentazione nazionale (in 100 prime classi di licei e istituti tecnici) del diploma a quattro anni (anzichè i cinque canonici); al termine, nel 2023, valutarne i risultati; e, poi, se positivi (e condivisi dal mondo scolastico) pensare a una più complessiva riforma dell’ordinamento «per migliorare la qualità dei percorsi didattici interni»; e, in quest’ottica...

Claudio Tucci
Il Sole 24 Ore
Postato da Antonia Vetro Giovedì, 24 agosto 2017 07:00:00 (2283 letture)

(Leggi Tutto... | 5249 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Lavoro: Scuola, la rivolta dei docenti: “Stipendi uguali per tutti e in linea con quelli europei”
Rassegna stampa
Scuola, la rivolta dei docenti: “Stipendi uguali per tutti e in linea con quelli europei”Una doppia petizione, che in pochi giorni ha raccolto oltre cinquemila firme, rilancia il tema caldo delle buste paga degli insegnanti. Due le richieste: guadagnare quanto i colleghi della Ue e avere retribuzioni e ore di lavoro equiparate in ogni ordine di istituto. Compresa l’università
BOLOGNA – “Per insegnare occorre la laurea, abbiamo specializzazioni e master, al concorso ci chiedono competenze di informatica e di inglese. Eppure valiamo di meno in busta paga dei colleghi che insegnano alle medie, alle superiori e in università: non è giusto”. E’ la rivolta estiva dei...

Ilaria Venturi
la Repubblica
Postato da Antonia Vetro Lunedì, 21 agosto 2017 08:00:00 (2535 letture)

(Leggi Tutto... | 7122 bytes aggiuntivi | Lavoro | Voto: 0)

Dirigenti Scolastici: Il miraggio della dirigenza
Rassegna stampa
Dal 1° settembre scattano le reggenze, ma in Sicilia ci sono tanti  aspiranti Ds, in attesa di cui nessuno s'interessa! Dopo le vergognose scelte operate dall'Amministrazione due anni addietro, con un corso-concorso intensivo svoltosi in piana estate e conclusosi con esami, ma non risolutivo per le previste immissioni in  ruolo (ne hanno beneficiato solo pochi partecipanti!), riceviamo e pubblichiamo la lettera a firma del Comitato "Giustizia per il 2004". Scontata l'amarezza dei componenti del Comitato, ma soprattutto delusione per il silenzio colpevole (e forse collusivo!) dei politici nostrani che spesso sposano le "cause perse" per fare spettacolo, ma ignorano le "cause vere", forse perché una soluzione di tal genere non farebbe notizia e non conquisterebbe intere pagine della stampa cartacea e web. Questa testata e chi scrive, non è per le soluzioni abborracciate, ma la storia che si coglie nel documento riportato integralmente appresso è davvero incredibile! Come sempre questa testata pubblicherà eventuali opinioni diverse e precisazioni.  (n.b.)

ceripnews.it
Postato da Michelangelo Nicotra Sabato, 19 agosto 2017 07:30:00 (2338 letture)

(Leggi Tutto... | 10024 bytes aggiuntivi | Dirigenti Scolastici | Voto: 3.66)

Più letto di Oggi
Avviso - Assunzioni a tempo Indeterminato Personale ATA dalle graduatorie permanenti provinciali - presentazione istanze attraverso la procedura informatizzata - sedi disponibili
di a-oliva
100 letture




Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

Progetto PON 'Comunicare per crescere'. Ovvero, insegnando s’impara, al Circolo Didattico Teresa di Calcutta, Tremestieri Etneo
di a-battiato

Reiterazione avviso ad evidenza pubblica per la selezione di esperti esterni “madre lingua” francese - PON/FSE: avviso pubblico n. 4396 del 09/03/2018 - FSE - Competenze di base - 2a edizione
di m-nicotra

Bando di selezione n. 3 Esperti esterni madrelingua inglese e n. 3 Esperti esterni madrelingua francese - Scuola Media Castiglione di Bronte
di m-nicotra

I ragazzi del Liceo Cutelli al Processo Simulato del Lavoro a.a. 2019/2020
di m-nicotra

Da Roma all’Europa: tappe del progetto di Cittadinanza Europea per gli studenti del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
di a-oliva

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra

Bando selezione esperti madrelingua FSE/PON - ICS San Domenico Savio - San Gregorio di Catania
di s-tricomi

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana

Avviso - Assunzioni a tempo Indeterminato Personale ATA dalle graduatorie permanenti provinciali - presentazione istanze attraverso la procedura informatizzata - sedi disponibili
di a-oliva
100 letture

''La scuola è cosa nostra'' Il “docente esperto” proposta da correggere
di a-oliva
88 letture

Personale ATA - Contingente autorizzato dal Ministero dell’Istruzione relativo alle assunzioni a tempo indeterminato anno scolastico 2022/2023 - Provincia di Catania
di a-oliva
73 letture

Scuola dell’infanzia, pubblicate le graduatorie: 267,8 mln per ambienti didattici innovativi
di a-oliva
69 letture

Personale docente - Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali e interprovinciali su posti comuni e di sostegno per tutti gli ordini di scuola per l’a.s. 2022/2023 - Rettifiche e integrazioni
di a-oliva
63 letture


Top Video
Video
Video e rap per la Shoah. Il Coro interscolastico di voci bianche 'Vincenzo Bellini'
3674 letture

25 aprile, lontani ma vicini: i giovani cantori di Torino cantano 'Bella ciao'
5251 letture

Caro virus, non sei simpatico e gentile
5875 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
5457 letture

Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
5712 letture

Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
27145 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
25043 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
26105 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
25291 letture

Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni
28140 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Agosto, 2022
  Luglio, 2022
  Giugno, 2022
  Maggio, 2022
  Aprile, 2022
  Marzo, 2022
  Febbraio, 2022
  Gennaio, 2022

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori: 255
Iscritti: 0
Totale: 255

Traffico Generato
Anonimi: 255 (100%)
Registrati: 0 (0%)
Numero massimo di utenti online:255
Membri:0
Ospiti:255
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 18,822
· Visitate ieri 42,133

Media pagine visitate
· Oraria 3,027
· Giornaliera 72,646
· Mensile 2,209,682
· Annuale 26,516,187

Orario Server
· Ora

10:02:18

· Data

16 Aug 2022

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.53 Secondi