Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 481948963 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
giugno 2019

Caldo canicolare, basta con l'esame di Stato tra fine giugno e luglio. Bisogna anticipare l'esame di maturità
di m-nicotra
1669 letture

Il saluto alla cara prof.ssa Caterina Ciraulo
di a-battiato
1246 letture

#Maturità2019, online le commissioni d’Esame Motore di ricerca sul sito del MIUR
di m-nicotra
830 letture

Manifestazione finale 'Legalità in arte ... Oltre 100 passi...verso la Legalità' all'Istituto Comprensivo Statale Santa Venerina
di m-nicotra
805 letture

Il Certamen 'Giustino Fortunato', vinto dal Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania
di a-battiato
736 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Due giornate su Educazione alla Legalità a Caltanissetta
·Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A. - Anno scolastico 2018/2019
·Personale docente scuola Secondaria di II grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni nella scuola secondaria di I grado
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. Assegnazioni sedi. Errata corrige Scuola Primaria
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni per le classi di concorso indicate nel dispositivo. Assegnazioni sedi Secondaria di II grado


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Bullismo e Cyberbullismo: Dico, e mi contraddicono: bullismo e scuola

Redazione
Non scoraggiamoci, la nottata del bullismo “ha da passare”. E passerà. Ce lo auguriamo.
Ma non criminalizziamo i giovani, facendone di tutta un’erba un fascio. Non sono mica nati tutti bulli! Si deve riconoscere che all’origine di certa violenza giovanile, - e, purtroppo, non solo verbale -, c’è una responsabilità sistemica generale, diciamo strutturale, le cui colpe vanno bene, bona fide, individuate, e, poi, equamente, impietosamente spalmate: sulla famiglia, padri e madri spesso inadeguati e immaturi; su certa informazione mediatica, spesso superficiale e volgare, su certa stampa, spesso oscenamente faziosa, su certi intellettuali, spesso cattivi maestri di vuote eccitanti chiacchiere; e sulla politica, molto spesso, ai dì nostri, litigiosa e arruffona, senza etica, cattivo esempio per tutti. Certe manifestazioni di violenza giovanile, sono, quindi, lo specchio della malattia di cui soffre la nostra società; è essa ( società infetta, malata) la mandante del sicario virus bullista!

Oggi, la cosiddetta buona scuola arranca; nei fatti, non si è rinnovata veramente; al contrario, si è appesantita, azzeccagarbugliata da leggi, disposizioni, circolari pletoriche, e da burocrazia farraginosa, e avvilente; e così, i dis-graziati docenti, oberati d’impegni cartacei infruttuosi, frastornati, stanchi e smarriti, hanno perso il senso vero del loro ruolo e della loro funzione; e così, in aggiunta, - ( non ci facciamo mancare nulla, noi!) -, una certa dirigenza, improvvisata e precaria, sprovveduta, e spesso, senza carisma, priva di autorevolezza necessaria per poter gestire e sfruttare al meglio l’autonomia scolastica, ha incentivato la confusione, aggravando ulteriormente il malessere generale della ” paideia”! .

Che fare?
Ci vuole un Ritorno! Una Ri-fondazione. Una Ri-voluzione
Come? ri-vedendo e re-cuperando il meglio del passato della nobile tradizione della nostra comunità educante, per costruire il futuro. Il compito precipuo della scuola altro non è che quello di tramandare il patrimonio della storia del passato; di educare le menti alla riflessione, allo spirito critico, al gusto estetico; di trasmettere i valori fondativi del vivere civile, senza appiattire gli interessi dei giovani, tutti sul presente, né, tanto meno, sottometterli allo spirito di uno storicismo cinico e corrosivo, che tutto giustifica, e razionalizza, in nome di un dio Progresso, come se il progresso abbia sempre e comunque ragione , come se i suoi fatti, i fatti di progresso, in quanto fatti inscritti nell’orizzonte della storia, abbiano sempre, e in ogni caso, una intrinseca necessità logica e, pertanto, debbano essere accettati per come sono, senza discuterli! Dare ragione dei fatti, non significa, ipso facto, dare ragione ai fatti. Credo piuttosto che bisogna restituire alla scuola il compito di attrezzare i giovani a potere dare giudizi di valore, a saper leggere criticamente la storia, la tradizione, il passato; a farli innamorare del passato per pensare di costruire il futuro. La scuola deve insegnare ai giovani che le loro esigenze esistenziali, il loro arricchimento interiore, di pienezza vitale, di creatività e progettualità, si possono potenziare, e soddisfare, solo se i fatti della storia si iscrivano dentro, e non al di fuori delle dimensioni valoriali, cui quelle esigenze si richiamano.

Nuccio Palumbo








Postato il Lunedì, 23 aprile 2018 ore 19:00:00 CEST di Nuccio Palumbo
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi