Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 478380660 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2019

Sì ai controlli biometrici dei dirigenti scolastici
di m-nicotra
2711 letture

Gli studenti dell’IIS De Nicola di San Giovanni La Punta sulla 'via' del pane
di m-nicotra
2142 letture

La SIBEG di Catania apre le porte agli alunni del corso Serale dell’I.I.S. De Nicola di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
2028 letture

L’editoria come strumento per valorizzare e diffondere il patrimonio culturale: Metti una redazione a scuola!
di m-nicotra
1600 letture

A Romecup 2019 le sfide dell'umanità aumentata. E più inclusiva tra robotica, intelligenza artificiale e scienze della vita
di m-nicotra
1580 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni Scolastiche
Istituzioni Scolastiche

·Progetto Erasmus+ ESTEEM (Effective Step to Empatize) per gli alunni della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri Catania in Spagna.
·Il Majorana di Scordia e il college MTR in Islanda: un progetto di scambio culturale e di geoscienze
·Viajero Virtual 3°incontro in Portogallo
·Premio Asimov 2019
·'L’Ettore' del Majorana di Milazzo: un’eccellenza fra i giornali scolastici d’Italia


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Quesiti: Permesso breve e programmazione - Anno di prova - Ore di supplenza - Cattedre a 20 ore sì o no?

Redazione
Cattedre a 20 ore sì o no?: Giacomo della Rondinella

Domanda
Sono un docente titolare da 25 anni della cattedra A025 di Disegno e storia dell'Arte e il mio orario settimanale è stato sempre di 20 ore di insegnamento. Dal prossimo anno scolastico, secondo quanto mi è stato comunicato dal DS, il mio orario sarà ridotto a 18 ore. Desidero innanzi tutto sapere se la cattedra A025 prevede o meno un orario di 20 ore. Non mi risulta che sia stato abrogato quanto disposto dal Decreto Ministeriale del 1 dicembre 1952 in merito agli orari e agli obblighi di insegnamento, né che tale DM sia stato superato dalla riforma Gelmini. C’è poi un aspetto di carattere economico. Finora la mia retribuzione e la base pensionistica sono state calcolate rispetto a un orario di 20 ore. Cosa accadrà con la contrazione del mio orario a 18 ore? Presumo che ne ricaverò un danno. Vorrei un parere sull’intera questione e se del caso sapere se ci sono gli estremi per un eventuale ricorso per il danno economico, sia stipendiale sia pensionistico, che potrei ricevere dal cambio di orario.

Risposta
La riconduzione a 18 ore delle cattedre di interesse è atto dovuto, atteso che la durata della prestazione è tassativamente indicata nell’art. 28 del vigente contratto di lavoro, a nulla rilevando l’esistenza di eventuali prassi derogatorie. Si veda anche l’art. 40 del D.Lgs. 165/2001, così come modificato dall’art. 54 del D.Lgs. 150/2009.

Ore di supplenza: Stefano Bottarelli

Domanda
Nel mio Istituto all'inizio dell'anno scolastico una circolare prevede la possibilità di svolgere ore di supplenza a pagamento in sostituzione di docenti assenti secondo un elenco predisposto, sottolinea che in tali ore il docente non si deve limitare a una mera sorveglianza della classe, ma deve effettuare attività didattica. E’ legittimo chiedere ai docenti di sostituirsi ai colleghi assenti (al di là della coincidenza della materia), in un'attività didattica una tantum e improvvisata, senza rispettare il metodo del docente assente, unico titolare di tale attività, anche per un discorso di rispetto del metodo impostato sulla classe da parte di quest'ultimo?

Risposta
L'obbligazione contrattuale dei docenti è costituita in via prioritaria dalla prestazione di insegnamento. La prestazione di vigilanza, pur essendo consustanziale alla prestazione di insegnamento è collegata a quest'ultima da un mero rapporto di sussidiarietà. La pretesa del dirigente scolastico, dunque, risulta informata alla normativa vigente.

Anno di prova: Pasquale Barone

Domanda
Sono risultato vincitore del concorso per docenti per la classe A059. Al momento sono in possesso di un assegno di ricerca presso l'università. Se mi metto in aspettativa, questo crea problemi per l'anno di prova? Quante volte può essere rinviato l'anno di prova?

Risposta
Ai sensi dell’articolo 438, comma 5, del decreto legislativo 297/94: “ Qualora nell'anno scolastico non siano stati prestati 180 giorni di effettivo servizio, la prova è prorogata di un anno scolastico, con provvedimento motivato, dall'organo competente per la conferma in ruolo.”. Non di meno, il Ministero dell’istruzione, con nota prot. n.39/segr. dir. pers. del 28 maggio 2001, ha chairito che: “Il rinvio ai successivi anni scolastici per numero insufficiente di giorni (meno di 180) può avvenire più volte senza limitazioni.”.

Permesso breve e programmazione: Lia Farris

Domanda
Sono un'insegnante di scuola primaria, ho chiesto due ore di permesso in orario di programmazione. Può il DS chiedere di recuperare tali ore in attività di insegnamento?

Risposta
Ai sensi dell'articolo 28, comma 5, del vigente contratto di lavoro, le cosiddette ore di programmazione, nella scuola primaria, rientrano tra le attività di insegnamento. Conseguentemente, la pretesa del dirigente scolastico di disporre il recupero tramite altre ore di insegnamento è da considerarsi legittima.

Treccani.it








Postato il Martedì, 10 dicembre 2013 ore 07:30:00 CET di Filippo Laganà
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi