Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 462549458 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2018

Napoli, liceo Sannazaro: docenti e studenti a mare per carenza di aule
di m-nicotra
2582 letture

Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici e D.S.G.A.- A.S. 2018/2019
di m-nicotra
1217 letture

Assegnazioni provvisorie provinciali, interprovinciali su posti comuni. Assegnazioni sedi. Personale docente scuola Infanzia e Primaria a.s. 2018/2019
di m-nicotra
1117 letture

Atteggiamenti intimidatori durante le immissioni in ruolo Ata
di m-nicotra
878 letture

Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni per le classi di concorso indicate nel dispositivo. Assegnazioni sedi Secondaria di II grado
di m-nicotra
826 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Istruzioni e indicazioni operative in materia di supplenze al personale docente, educativo ed A.T.A. - Anno scolastico 2018/2019
·Personale docente scuola Secondaria di II grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni nella scuola secondaria di I grado
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. Assegnazioni sedi. Errata corrige Scuola Primaria
·Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posti comuni per le classi di concorso indicate nel dispositivo. Assegnazioni sedi Secondaria di II grado
·Assegnazioni provvisorie provinciali, interprovinciali su posti comuni. Assegnazioni sedi. Personale docente scuola Infanzia e Primaria a.s. 2018/2019


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Quesiti: Quesiti: Modifica composizione cattedra Legge 170 Anno di prova Ore di programmazione

Normativa Utile

Modifica composizione cattedra : Gavina Manunta

Domanda

La scrivente, titolare dop per la classe A019 (dichiarata in esubero nella provincia), da quattro anni viene utilizzata su cattedre variamente composte. Nel corrente anno scolastico la destinazione (pubblicata solo il 31 agosto) prevedeva una cattedra così composta: 3 ore presso un istituto, 8 ore a disposizione in un altro istituto al mattino (diventate 6 per decisione del dirigente che mi ha attribuito una 1°) e 5h + 2 a disposizione al serale, il tutto presso un comune a circa 60 km di distanza. Mercoledì 26 ottobre vengo a sapere, in via ufficiosa, tramite un impiegato della scuola dove ho le ore a disposizione, di una telefonata dell'USP in cui si preannuncia che ci sarebbero delle ore da coprire presso il comune di residenza (e di titolarità). Sabato 29 ottobre ricevo una telefonata dall'istituto dove dovrei svolgere queste ore di lezione (rimaste vacanti in seguito al trasferimento del collega titolare)in cui mi si chiede di presentarmi per la presa di servizio, dal momento che l'USP ha emesso il decreto di nomina. Premesso che il sabato è il mio giorno libero e che quindi per questa settimana ho ottemperato all'obbligo di svolgere le mie 18 ore di lezione(comprese le ore a disposizione in cui sono stata utilizzata per coprire i numerosi colleghi assenti) mi chiedo: è corretto il comportamento dell'USP che non ha ritenuto fosse necessario conferire con la scrivente quanto meno per informarla in modo ufficiale di questo cambiamento? è legittima la convocazione del sabato?

Risposta

Gli obblighi di servizio dei docenti, fermo il limite della prestazione di cui all’art. 28 del vigente contratto di lavoro (18 ore di insegnamento settimanali) devono essere resi noti agli interessati secondo i canoni di correttezza e buona fede di cui agli articoli 1175 e 1375 del codice civile. Ciò incontra il limite, evidentemente, dell’adempimento della prestazione ordinaria, atteso che, altrettanto evidentemente, non è dovuto obbligo alcuno, da parte del prestatore di lavoro, in eccedenza a tale limite.Detto questo, l’assegnazione della docente ad altra disponibilità sopravvenuta è da ritenersi legittima, atteso che lì’obbligo di completare l’orario è espressamente previsto dall’art.28, comma 6, del vigente contratto di lavoro.

 

Legge 170 : Giacomo della Rondinella

Domanda

Vorrei sapere se un genitore di alunno dislessico è tenuto a consegnare alla scuola ogni anno il certificato medico/specialistico o lo stesso ha durata quinnquennale? Il consiglio di classe con alunno dislessico, deve approntare ogni anno il percorso personalizzato per l'alunno dislessico?

Risposta

L’art. 2 comma 3 del DM 5669 emanato il 12 luglio 2011 dal Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca dispone che: “La certificazione di DSA viene consegnata dalla famiglia ovvero dallo studente di maggiore età alla scuola o all’università, che intraprendono le iniziative ad essa conseguenti.”. Dal tenore letterale della disposizione si evince che la presentazione del certificato vada effettuata in occasione di ogni cambio di scuola e che tale presentazione valga per tutto il periodo di permanenza dell’alunno nella scuola ove tale certificato risulti depositato. Milita in favore di questa tesi l’assenza di avverbi o di incidentali che inducano a ritenere che tale presentazione debba essere ripetuta annualmente; nonché il carattere permanente del disturbo in parola. Il piano didattico personalizzato va predisposto ed attuato avuto riguardo a tutto il periodo di permanenza dell’alunno nella scuola di riferimento seguendo la medesima cadenza temporale della programmazione didattica ordinaria.

 

Anno di prova : Daniela Spinella

Domanda

Premetto che quando sono entrata in ruolo non ho potuto effettuare i 180 gg per sopravvenuta gravidanza, sono rientrata da questo periodo dopo due anni scolastici. Volevo sapere entro quanti anni dall'immissione in ruolo bisogna effettuare l'anno di prova.

Risposta

Il ministero dell’istruzione, con nota 39/2001 ha chiarito che, se non si raggiungono i 180 giorni previsti dalla legge ai fini dell’anno di prova: “ Il rinvio ai successivi anni scolastici per numero insufficiente di giorni (meno di 180) può avvenire più volte senza limitazio

 

Ore di programmazione : Anna Maria Belli

Domanda

Il mio Dirigente Scolastico parlando al collegio docenti ha detto che le due ore di programmazione quest'anno sarammo destinate alle supplenze, il CCNL vigente, all’art.28 dice in modo chiaro che queste ore vanno dedicate alla programmazione. La CGIL asserisce" utilizzare per altri scopi le ore di programmazione è pratica illegittima e sanzionabile".Come? Bisogna chiedere l'ordine di servizio? Grazie

Risposta

La prestazione dei docenti è infungibile. Tanto rileva dalla espressa definizione della stessa operata dal contratto di lavoro e dall’art. del D.Lgs. 165/2001, così come modificato dall’art. 54 del D.Lgs. 150/2009, che testualmente recita: “La contrattazione collettiva determina i diritti e gli obblighi direttamente pertinenti al rapporto di lavoro…”. Giova ricordare, peraltro, che tale disposizione recepisce l’orientamento delle Sezioni Unite della Corte di cassazione che, in funzione nomofilattica, hanno stabilito che: “I rapporti di lavoro pubblico contrattualizzato sono regolati esclusivamente dai contratti collettivi e dalle leggi sul rapporto di lavoro privato” (cfr. Cass.,Sezioni Unite Civili, Presidente V. Carbone, Relatore P. Picone n. 21744 del 14 ottobre 2009).Tanto premesso, è evidente che i docenti non possano essere distratti dallla prestazione tipica, nel caso di specie dall’attività di programmazione, atteso che lo svolgimento di tale attività è obbligatoria in quanto espressamente prevista dal contratto. Non è obbligatorio, invece, lo svolgimento di supplenze, atteso che ciò non è previsto tra gli obblighi contemplati nel contratto collettivo di lavoro.Per impugnare l’ordine di servizio (che può essere anche disposto oralmente) i docenti interessati possono utilizzare in via preliminare lo strumento dell’atto di rimostranza di cui all’art. 17 del decreto del Presidente della Repubblica n.3/57 per effetto del rinvio operato dall’art. 146 del vigente contratto di lavoro.

 

da www.treccani.it









Postato il Venerdì, 22 febbraio 2013 ore 07:15:00 CET di Filippo Laganà
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.29 Secondi