Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 478341486 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2019

Sì ai controlli biometrici dei dirigenti scolastici
di m-nicotra
2702 letture

Gli studenti dell’IIS De Nicola di San Giovanni La Punta sulla 'via' del pane
di m-nicotra
2139 letture

La SIBEG di Catania apre le porte agli alunni del corso Serale dell’I.I.S. De Nicola di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
2026 letture

L’editoria come strumento per valorizzare e diffondere il patrimonio culturale: Metti una redazione a scuola!
di m-nicotra
1597 letture

A Romecup 2019 le sfide dell'umanità aumentata. E più inclusiva tra robotica, intelligenza artificiale e scienze della vita
di m-nicotra
1563 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"
·Seminario di educazione alla bellezza


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Vi racconto ...: Storia d’emigrazione e di morte

Redazione
Questa è la storia di uno di noi, di un uomo nato in un piccolo paese della Sicilia, di un giovane di 29 anni che aveva tante idee e tanti sogni, tutti infranti da una morte assurda e crudele, nel lontano marzo del 1961. Un terribile incidente mortale avvenuto in terra forestiera, in Germania, dove il giovane era emigrato in cerca di lavoro e di fortuna, per poter sostenere la sua famiglia, una giovane moglie e due bambini, che aveva lasciato a Mirabella Imbaccari, in provincia di Catania.
Ed è la storia di uno dei tanti siciliani, che in quei lontani anni ’60, è dovuto emigrare in terra straniera, dove non conosceva nessuno, per lavorare e buscarsi il pane, ‘uscàrisi ‘u pani.
Ed a quei tempi, emigrare significava partire con una vecchia valigia, legata con lo spago, piena di masserizie, di ricordi… e di tanta speranza!
E Carmelo Chiarello, detto Carmine, partì di notte, affrontando un lungo e faticoso viaggio in treno, lasciando il paesino, la campagna, la moglie e i due figli.
Carmine era nato a Mirabella Imbaccari, il 27 marzo 1932, e proveniva da una famiglia numerosa, composta da nove figli, (quattro maschi e cinque femmine), e arrivato in Germania, dopo pochi mesi, trovò lavoro presso un’impresa edile.
Il 27 Marzo del 1961 (giorno del suo compleanno!), il giovane Carmine, durante la pausa pranzo, mentre ancora si trovava sul luogo del lavoro, all’improvviso, venne travolto dall’impalcatura che franando si riversò su di lui.
Gli altri operai che si trovavano già fuori, accorgendosi che Carmine non era in mezzo a loro, si diedero da fare per cercarlo, ma, ahimè, ebbero la triste sorpresa di trovare il ponteggio, dove stava lavorando, completamente crollato e, poco dopo, recuperarono il suo giovane corpo orrendamente maciullato.
Carmine, quell’infausto giorno, affidò, per sempre, i sogni e le speranze della sua giovane età a quella terra straniera e matrigna…
Questa è la triste avventura di un figlio della Sicilia, morto tragicamente sul luogo di lavoro. In seguito, a spese della ditta, Carmine venne riportato, per l’ultimo saluto, nel suo paese natio, dove riposa per sempre.
Questa è la storia di una delle tante (troppe), "morti bianche", dimenticate, molto presto, come sempre accade, dalla società e dalle istituzioni, dall’indifferenza e dall’oblio. Ma io sento, fortemente, il dovere di porre all’attenzione di tutti il sacrificio dei caduti sui luoghi di lavoro, affinché il problema della sicurezza diventi una priorità assoluta per lo Stato e per i politici, impegnati solamente a parlare e a dare "voti di fiducia". Il lavoro è, soprattutto, dignità, e non luogo di tragici incidenti e di morti “bianche”, che di bianco non hanno niente, anzi, sono di un nero che più nero non si può!
I sogni infranti di Carmine Chiarello e degli altri, sono ferite profonde che rimangono dentro di noi, per sempre. Ricorderemo Carmine, come ricorderemo i tanti giovani, donne e bambini, morti, proprio in questi giorni, nel mare di Lampedusa, in cerca di pane, di speranza e di sogni, avvolti adesso in gelidi sacchi verdi… 

Giuseppe Scaravilli
giuseppescaravilli@tiscali.it








Postato il Sabato, 05 ottobre 2013 ore 08:00:00 CEST di Angelo Battiato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.24 Secondi