Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 533748513 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2021

PRIMO SETTEMBRE - Nonostante tutto “Avanti, adagio”
di a-oliva
2856 letture

Personale ATA - Assistenti Amministrativi F.F. di D.S.G.A. – A.S. 2021/2022 - Sedi assegnate
di a-oliva
2698 letture

Personale A.T.A. - Disponibilità per supplenze a.s. 2021/2022
di a-oliva
2573 letture

CORALE CONTRO LE GUERRE DI TUTTE LE EPOCHE. Una riflessione tra la tragedia classica e l’attuale lotta per i diritti dell’uomo
di a-oliva
2460 letture

Il Convitto Cutelli trionfa al Premio ''Sonetto D'Argento - Jacopo Da Lentini'' con un primo ed un terzo posto
di a-oliva
2292 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni Scolastiche
Istituzioni Scolastiche

·Il prof. Giuseppe Di Giovanni va in pensione. I saluti del Liceo Artistico Statale 'Emilio Greco', di Catania
·Un murales a Gravina per ricordare Paolo Borsellino, realizzato dai ragazzi del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
·Un esame e un fine anno speciale all’Istituto Comprensivo 'Italo Calvino' di Catania
·Al Liceo Artistico “Emilio Greco”, di Catania, per la 'Scuola Estate', il progetto 'Un cavallo per amico'
·Co.vi.d.: come vincere domani - Informa Azione giornale dell'IIS Francesco REDI


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Cultura e spettacolo: GREEN SPASS - Teatro al Giardino Fava di via Caronda 84, Catania luglio/settembre 2021

Redazione
Green Spass - Spettacoli di drammaturgia originale (Entro i limiti della media europea di Nino Romeo); spettacoli di derivazione letteraria (Molly Bloom da Joyce; La patente e Uno, nessuno e centomila da Pirandello; Maupassant/Vocifero); spettacoli di impegno civile (Libere, donne contro la mafia di Cinzia Caminiti); spettacoli di intrattenimento colto (Lu Re d’Amuri e altri racconti dalla raccolta del Pitrè; La mia vita Sognata dalle poesie di Antonia Pozzi); spettacoli di Teatro Ragazzi, adatti anche agli adulti (La fanciulla stregata di Graziana Maniscalco); un programma composito che si articola su tre mesi e che vede coinvolte tre strutture teatrali professionali: Fabbricateatro, diretta da Elio Gimbo e Daniele Scalia, anche ospite della rassegna; CTS Centro Teatrale Siciliano, diretta da Graziana Maniscalco; Gruppo Iarba/GRIA Teatro, diretta da Nino Romeo.

E questo sodalizio è già un dato di rilievo; e la garanzia, per lo spettatore, di ritrovare espressioni e comunicazioni molteplici e variegate.
Green spass abbiamo titolato la nostra rassegna, con distaccata ironia verso le certificazioni della nostra agibilità, forse necessarie, ma certamente gravose. Il titolo richiama anche il verde del giardino Fava da cui saranno contornati gli spettacoli che presenteremo nella rassegna e che predisporrà lo spettatore all’attenzione e alla concentrazione; e al divertimento, allo spasso, che non è quello che necessariamente provoca la risata, ma un altrove in cui ritrovare percezioni, riflessioni, partecipazioni diverse e, dunque, divertenti e spassose.

Pirandelliana
Bianco e Nero Pirandello. Come un dagherrotipo d’altri tempi. Come un guizzo di luce ed una macchia di ombra. I suoi personaggi sempre in cerca di una verità sfuggente, inafferrabile, sono maschere da applicare sul viso, con molta attenzione. Uno, nessuno e centomila in origine moderno modello di romanzo perfetto, diventa spettacolo, si sdoppia in un continuo cambiamento di voci, sguardi ed atteggiamenti. Gioco primitivo dell’essere/non essere: preciso, misurato, sul filo di un equilibrio invisibile. La Patente, drammatico e grottesco paradosso dell’apparenza e della convinzione, danza in punta di piedi sulle tavole del palco in cerca di un umorismo salvifico, figlio della ragione e dell’istinto.
LA PATENTE
adattamento e regia Salvo Valentino
con Salvo Valentino, Pietro Cucuzza, Andrea Vasta
produzione CTS Centro Teatrale Siciliano
dal 20 al 22 luglio, h. 21,00

UNO, NESSUNO E CENTOMILA
adattamento e regia Pietro Cucuzza
con Salvo Valentino, Pietro Cucuzza, Andrea Vasta
produzione CTS Centro Teatrale Siciliano
dal 23 al 25 luglio, h. 21,00

Donne contro la mafia
Il lavoro parte da una circostanziata ricerca su alcune donne, madri, sorelle, fidanzate, mogli, amiche di morti ammazzati dalla mafia e dall'esigenza di dare loro una voce. In una scena spoglia le quattro attrici impersonificano con frasi, gesti e canti, varie donne della cronaca che, in vari luoghi, in entrambi gli schieramenti, quello della malavita e quello della legalità, testimoniano e rivivono l’inferno della mafia.
LIBERE
Donne contro la mafia
scritto e diretto da Cinzia Caminiti
con Cinzia Caminiti, Barbara Cracchiolo, Sabrina Tellico, Simona Gualtieri
aiuto regia Nicoletta Nicotra coreografie Barbara Cracchiolo e Simona Gualtieri costumi Ina Costa
scene Bernardo Perrone audio e luci Simone Raimondo
produzione Fabbricateatro
dal 27 al 29 luglio // dal 4 all’8 agosto, h. 21,00

Poesia e musica
Accompagnata da una violinista, Elena Ragaglia legge alcune delle poesie più significative di Antonia Pozzi, nata nel 1912 e morta suicida nel 1938. Appartenente a una ricca famiglia della borghesia illuminata di Milano, coltissima, appassionata di musica, sportiva instancabile, viaggiatrice, sviluppò precocemente un significativo talento poetico. Nei suoi versi si alternano momenti di lirismo classico, annotazioni biografiche del travaglio emotivo adolescenziale, pagine diaristiche, drammatiche introspezioni, malinconiche riflessioni, moderni.
LA MIA VITA SOGNATA
poesie di Antonia Pozzi
adattamento e coordinamento scenico Elena Ragaglia
con Elena Ragaglia, Francesca Gugliotta violino
musiche Alfano, Chopin, Dvorack, Faurè, Puccini, Verdi
scene Bernardo Perrone audio e luci Simone Raimondo
produzione Fabbricateatro
20 e 21 agosto, h. 21,00

TeatroRagazzi

Lo spettacolo, il cui intreccio risulta coinvolgente ed emozionante, si avvale di una messa in scena complessa e originale in cui, piani narrativi della storia e linguaggi teatrali diversi, quello attoriale e quello di figura, si alternano e si intrecciano. L’utilizzo del doppio palcoscenico, teatro dentro il teatro, esaltato da sapienti giochi di luce; l’azione scenica realizzata con pupazzi completamente articolati; la colonna sonora composta da musiche della tradizione ebraica, conferiscono allo spettacolo un carattere di originalità che affascina gli adulti e cattura l’attenzione dei bambini.
LA FANCIULLA STREGATA
dai racconti di Nicolaevič Afanasiev
progetto e ideazione scene e pupazzi Graziana Maniscalco
con Graziana Maniscalco e Nicola Costa
selezione musicale Giuseppe Romeo
produzione CTS Centro Teatrale Siciliano
dal 25 al 29 settembre, h. 21,00

Cunti e canti
Il repertorio di Fiabe, novelle e racconti popolari siciliani che il demologo palermitano Giuseppe Pitrè raccolse dalla viva voce dei raccontatori tra metà e fine Ottocento, costituisce un unicum nella storia del folklorismo europeo: per la quantità dei racconti raccolti (oltre 300); per la varietà
tonale (racconti fiabistici, aneddotici, farseschi, ciclici); per il metodo rigoroso e scientifico della raccolta; per la vastità geografica. Per noi siciliani costituisce, inoltre, un patrimonio linguistico che non ha confronti in altri territori europei.
Lo spettacolo proposto si articola tra cunti tratti dalla raccolta di Pitrè e canti della tradizione popolare siciliana.
LU RE D’AMURI E ALTRI RACCONTI
da Giuseppe Pitrè
progetto e regia Nino Romeo
con Graziana Maniscalco e Nicola Costa
e con Laura Giordani (canto), Mimmo Aiola (chitarra)
produzione GRIA Teatro
dal 31 agosto al 5 settembre, h. 21,00

Drammaturgia
Motivazione del Premio Calcante 2010 promosso da SIAD, Società Italiana Autori Drammatici Entro i limiti della media europea di Nino Romeo è -al contempo- un assai incisivo pezzo di “teatro politico” e una suggestiva prova di teatro delle passioni, dell’ira e della dignità offesa. La terribile vicenda del rogo della Thyssen risulta incancellabile nella nostra memoria; e Romeo ha avuto, anche sul piano strettamente drammaturgico, la capacità di renderne il senso atroce con un linguaggio scarnificato eppure densissimo, incandescente e tuttavia raggelante. Dal pozzo oscuro del suo dolore, la moglie di un operaio morto da poche ore in un incidente sul lavoro, incarnata sulla scena da un’attrice di plastica sensibilità come Graziana Maniscalco, impartisce una dolorosa lezione di consapevolezza civile.
Un monologo di lacerata compostezza.
ENTRO I LIMITI DELLA MEDIA EUROPEA
oratorio in nero per le morti bianche (così le chiamano)
scritto e diretto da Nino Romeo
con Graziana Maniscalco e Nino Romeo
produzione GRIA Teatro
dal 7 al 12 settembre, h. 21,00

Joyce
Molly Bloom, Il divino è femmina è un libero adattamento, scritto da Elio Gimbo, del famoso “monologo in flusso di coscienza” ( Cap.XVIII ) dell’Ulisse di James Joyce. Il regista ha rilevato, con la mediazione di Jacques Lacan, l’inesauribile esperienza simbolica e simbolizzante che la scrittura crea nel lettore, chiamato a una continua rielaborazione. La sfida del regista è quella di trasporre sulla scena l’inazione del personaggio Molly, una donna che si crogiola in innumerevoli e varie fantasie sessuali sul talamo suo e di Bloom. La soluzione teatrale è quella di far muovere nello spazio Molly (Sabrina Tellico), facendola interagire con un secondo personaggio (Cinzia Caminiti) e con un fantoccio che rappresenta Bloom, o, meglio, il maschile. La sessualità femminile viene rappresentata con tutta la sua carica destabilizzante.
MOLLY BLOOM
Il divino è femmina
regia Elio Gimbo
con Sabrina Tellico e Cinzia Caminiti
impianto scenico
scene Bernardo Perrone luci e fonica Simone Raimondo
produzione Fabbricateatro
dal 16 al 19 // dal 23 al 26 settembre, h. 21,00

Vocifero live
Vocifero audioracconti è un podcast di narrazioni digitali curato e diretto da Graziana Maniscalco, con la consulenza letteraria di Nino Romeo, edito da CTS Centro Teatrale Siciliano: è fruibile sulla piattaforma Spreaker (letteratura) e su altre piattaforme digitali: Apple Podcast, Spotify, Google Podcast, iHeartRadio, Castbox, Deezer, Podcast Addict, Podchaser. L’iniziativa è partita nell’aprile del 2020: ad oggi sono stati pubblicati 27 audioracconti che hanno visti impegnati 12 attori; ogni audioracconto prodotto e diffuso riceve migliaia di ascolti da tutta Italia ed da altri Paesi.
Vocifero audioracconti non è stato per noi (e non è tuttora) un diversivo né un surrogato né un’alternativa alla mancanza della scena; tanto che, ora che in scena siamo tornati, Vocifero audioracconti proseguirà con rinnovata energia: dedicheremo, infatti, un podcast monografico all’insuperato narratore Guy de Maupassant. Le serate che proponiamo saranno dedicate alle sue novelle, diverse sera per sera con gli attori che si alterneranno per interpretarle. Nino Romeo collegherà le tre (o quattro) novelle di ciascuna serata con riflessioni sull’autore: a fine serata una conversazione congiunta tra pubblico e interpreti di fronte ad un bicchiere di vino.
MAUPASSANT
a cura di Graziana Maniscalco
consulenza letteraria Nino Romeo
composizioni sonore Romeo Giuseppe
con Pietro Cucuzza, Sara Emmolo, Elio Gimbo, Lydia Giordano, Graziana Maniscalco,
Leonardo Marino, Pietro Montandon, Luana Toscano, Salvo Valentino
produzione CTS Centro Teatrale Siciliano
dal 20 al 22 settembre, h. 21,00

download locandina
m.nicotra@aetanet.org








Postato il Sabato, 24 luglio 2021 ore 20:29:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi