Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 583895827 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2024

“Maggio dei libri” in aula magna presso il liceo Lombardo Radice di Catania: gli studenti si confrontano sulla libertà di lettura con Italo Calvino
di a-oliva
655 letture

Competizione di DEBATE al C.D. Teresa di Calcutta di Tremestieri Etneo
di m-nicotra
491 letture

GPS – Apertura funzioni presentazione istanza – Pubblicazione dell’Ordinanza Ministeriale n. 88 del 16 maggio 2024
di a-oliva
421 letture

RADUNO NAZIONALE DEI RAGAZZI SINDACI a MORROVALLE nelle Marche
di a-oliva
386 letture

Decreto di nomina dei Componenti esterni dei Comitati di valutazione nelle Istituzioni scolastiche della Città Metropolitana di Catania
di a-oliva
295 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·L’I.C. “Federico De Roberto” di Catania insieme per la tutela e cura dell’ambiente – VIDEO e FOTO
·Ragazzi sindaci all’Help Center Caritas
·L’arte va in scena: esibizione conclusiva del progetto “Pnrr Divari Territoriali” all’I.C. “F. De Roberto” di Catania
·“Tra le note persi…e mai più dispersi”: l’orchestra e il coro dell’I.C. “F. De Roberto” di Catania all’evento “I care” contro la dispersione scolastica
·Esploriamo il cuore dell’Istituto Comprensivo “Federico De Roberto” in cinque giorni di Open Day


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Cultura e spettacolo: Il piacere della lettura, una conquista da raggiungere a scuola. La scrittrice Barbara Bellomo ospite al liceo “Spedalieri” di Catania

Istituzioni Scolastiche
Cos’è che spinge l’uomo a leggere? Quale bisogno intrinseco nella natura umana, viene colmato dalla lettura di pagine sporche d’inchiostro? Trovare una risposta a queste domande non è semplice, anzi, forse arrivare ad una singola risposta sarebbe addirittura sbagliato e limitante. Perché la lettura non ha lo stesso significato per tutti… c’è chi legge per conoscere, chi legge per viaggiare, chi legge per lasciarsi rapire da una storia affascinante, ma ciò che è certo è che fin dai tempi più antichi l’uomo ha sempre avuto bisogno di leggere, e di rimando, anche di scrivere.

Educare i giovani a leggere non è solo un compito, ma un vero e proprio obbligo che la scuola italiana dovrebbe imporsi, magari ripensando anche ai metodi per farlo. Spesso infatti, per lettori inesperti, avere imposto un libro da leggere può risultare controproducente e rischia di sfociare nell’effetto contrario. Per questo il metodo migliore per avvicinare gli adolescenti alla lettura è metterli a diretto contatto con gli scrittori, abbattere la parete divisoria tra la mente creatrice che ha concepito quelle pagine e il comune lettore che si ritrova sul suo divano a leggerle.

È proprio questo quello che è accaduto mercoledì 22 febbraio presso il Liceo Classico “Nicola Spedalieri” di Catania, dove la professoressa Vincenza Iannelli e la professoressa Valeria Sanfilippo si sono fatte promotrici di un’esperienza altamente educativa. A partire dalle ore 15:00, infatti, il liceo ha avuto l’onore e il piacere di ospitare nella sua biblioteca la professoressa, e ormai rinomata scrittrice, Barbara Bellomo. L’incontro si è articolato in una presentazione dell’ultimo libro dell’autrice, “La Casa del Carrubo”, seguito da un dibattito in cui ragazzi e ragazze hanno esposto le loro domande e curiosità, tanto sul romanzo, quanto in generale sulla complessa professione di scrittrice.

Dalle interazioni dei presenti si è evinto come il romanzo avesse davvero appassionato tutti fin dalle prime pagine, forse anche per il legame che gli studenti avevano percepito con la propria terra.

Citando proprio le parole dell’autrice, la casa del carrubo è “il racconto epico di una famiglia dilaniata dalla guerra, nella Sicilia degli anni ’40”. Un fluire di conflitti, amore e passione che sfociano in un racconto unico, testimone di un capitolo di storia troppo spesso dimenticato.

“Illuminante”, così gli studenti hanno scelto di descrivere l’incontro. Nel corso di novanta minuti densi di emozioni, ragazzi e ragazze hanno avuto modo di conoscere a fondo Barbara Bellomo. Una donna come loro, con l’esigenza di scrivere nata proprio dai loro stessi sentimenti, ma soprattutto una donna che ha avuto il coraggio e la perseveranza di trasformare il suo sogno in realtà.

Sono incontri come questi a ricordare il vero valore della scuola, la sua indispensabile funzione di palestra di vita, il suo compito non solo di impartire nozioni, ma di trasmettere passioni, passioni come quella per la lettura e la scrittura. Perché forse ad oggi, tra televisione e social media, abbiamo dimenticato il potere incommensurabile di un semplice libro, le emozioni che delle semplici pagine di carta riescono ad evocare.

A tal proposito risulta emblematica una frase del celebre scrittore statunitense Stephen King:

“Quando stai male, quando ti senti sopraffatto, quando sei certo che non ce la farai, apri un libro e leggilo tutto. E se ancora non stai meglio prendine un altro e ricomincia.”



a cura di Riccardo Vigneri  Liceo Classico Nicola Spedalieri 5°C










Postato il Venerdì, 24 febbraio 2023 ore 20:38:01 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.42 Secondi