Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 504593466 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2020

ANCoDiS: un nuovo patto etico per la Scuola!
di a-oliva
1381 letture

Elogio della lettura, ovvero un libro ha il colore dell’estate
di a-battiato
1378 letture

Ricordo del Grande Ufficiale Luigi Maina che oggi avrebbe compiuto 90 anni
di a-oliva
1355 letture

Conclusione attività Centro Estivo Istituto “San Vincenzo”
di a-oliva
1352 letture

Ricordo di Remigio Tosoni
di a-oliva
465 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Andrea Oliva
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·Coronavirus, dalla regione 2,5 milioni per le spiagge libere
·Coronavirus, la Sicilia a un passo da essere territorio Covid free
·Fase 3, Musumeci: 'L'Isola torna sempre di più alla normalità'
·Immuni, già 500.000 download: scala le classifiche delle app più scaricate
·Catania, per andare a messa basterà un clic. Fra Massimo Corallo, parroco di Santa Maria di Gesù, ha ideato una pagina sul sito internet della chiesa per velocizzare le prenotazioni


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Docenti inidonei: Precari amministrativi e tecnici, la speranza passa attraverso la proroga del salva precari per l’a.s. 2012/13

Opinioni
Lettere in redazione
Eccellente l’iniziativa dei docenti inidonei che di recente ha sensibilizzato l’opinione pubblica mentre si votava la Spending review al Senato della Repubblica. Gravi distorsioni della normativa relativa alla mobilità della citata categoria nei profili di assistente amministrativo e tecnico, non hanno impedito ai numerosi docenti di intraprendere un rischioso sciopero della fame, richiamando l’attenzione dello stesso Ministro Profumo. I numeri delle disponibilità dopo i trasferimenti del personale ATA sono inequivocabili e impongono inesorabilmente di garantire continuità giuridica ed economica a chi ha perso l’incarico annuale o la nomina fino al termine delle attività didattiche, seppur con più di 3 anni di servizio su posto vacante.
La proroga del salva precari è necessaria e in attesa di una migliore e puntuale definizione dell’organico funzionale rimane per l’a.s. 2012/13 l’unica tutela ai diritti maturati dai precari ATA.
Un utile e fondamentale ammortizzatore contro gli ultimi provvedimenti riguardanti ITP e docenti parzialmente inidonei inseriti nella Spending review diventata ormai legge dello Stato, un “OBBROBIO” che obbligherà a un forzoso transito le categorie suddette nei profili occupati dagli assistente amministrativi e tecnici. Una corsa contro il tempo, a cui non possono sottrarsi le principali OO.SS., in un settore troppo maltrattato che rischia il collasso se non saranno messi in campo incentivi e ammortizzatori indispensabili alla sua naturale sopravvivenza. La lotta al precariato non ha alternative nell’immediato e le circa 5000 immissioni in ruolo previste per l’a.s. 2012/13 togliendo i posti accantonati per gli ITP C999 e C555 soprannumerari e i docenti parzialmente inidonei, salvo sorprese dell’ultim’ora, sono insufficienti a soddisfare le esigenze della scuola e dei precari ATA. Le segreterie scoppiano, il personale amministrativo e tecnico è in comprensibile affanno, e l’attenzione verso questi servizi rimane secondario. Forse figli di un Dio minore, chissà, nel frattempo tra cambi di sede per i più fortunati, (personale neo-immesso in ruolo o titolare) e mancati incarichi per i precari ATA, con la prospettiva non ultima dell’applicazione della legge 183/2010, al personale di ruolo cui spettano 2 anni di cassa integrazione e successivo licenziamento per giustificato motivo, si rimane in attesa di politiche più rispettose dei diritti umani dei lavoratori di ruolo e non di ruolo, a cui non rimane altro che sperare in un  miracolo politico.  
La supplenza su posto vacante o su organico di fatto d’altra parte garantiva fino a qualche anno fa quel passaggio più o meno obbligato per la successiva immissione in ruolo nei ruoli della scuola, ma le cose sono cambiate in peggio nel corso di questi anni, e questa possibilità è stata sensibilmente ridotta dalla riforma Tremonti - Gelmini e dalle politiche di estremo rigore del Governo Monti a cui si sommano gli effetti delle nuove regole del turn-over e del dimensionamento scolastico e l’evidente calo demografico dovuto alla crisi economica . Non bastano punteggi alti per lavorare, non bastano 10 anni di anzianità di servizio, non bastano titoli validamente e giuridicamente attestati. Tali riforme hanno inferto un duro colpo ai precari e al personale di ruolo e la stessa credibilità dell’organo sindacale deputato alla rappresentanza dei suoi iscritti è cambiata sensibilmente, ed è in gioco ormai la stessa sopravvivenza dello stesso. Di fronte a tale emergenza occupazionale i sindacati hanno il dovere di chiedere al Governo centrale misure urgenti di salvaguardia dei cd precari storici ovvero la proroga del salva precari per l’a.s. 2012/13 tenuto conto che i tagli nella scuola pubblica non sono finiti e i risparmi che lo Stato intende attuare continueranno a pesare come macigni sulle autonomie scolastiche e sulla stessa organizzazione delle istituzioni specificate. La stabilizzazione è possibile e può essere raggiunta attraverso la copertura dei posti vacanti e disponibili di personale appartenente al profilo di appartenenza e non di personale proveniente da altro profilo ATA o Docente.

Mario Di Nuzzo
mario.dinuzzo@libero.it








Postato il Martedì, 14 agosto 2012 ore 18:36:06 CEST di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 2


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi