Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483624536 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4250 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1399 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
803 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
731 letture

L’Anima e il Corpo (Parte I)
di m-nicotra
617 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Rassegna stampa
Rassegna stampa

·Concorso per presidi va avanti, il Consiglio di Stato accoglie l’appello del Miur. Bussetti: 'Ora le assunzioni'
·Concorso presidi, Tar del Lazio annulla lo scritto
·Le avventure dei Cyberkid: impegno continuo per il futuro dei nostri ragazzi
·La certificazione ECDL cambia nome e diventa ICDL
·Decreto concretezza: Timbratura in entrata e in uscita dalla scuola per i 'Presidi' attraverso il rilevamento delle impronte digitali


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Satira: L’autonomia e il meritevole oggettivo raccomandato

Redazione
Il dirigente scolastico concluse il faticoso collegio con queste ultime famose parole: “Cari docenti, sappiate che valuterò i vostri meriti in modo corretto e professionale. Nessuno potrà eccepire alcunché sulle mie scelte perché ogni cognome corrisponderà ad un meritevole oggettivo”. Tutti direte: nessuno di noi avrebbe saputo fare meglio.
Chiamò il parroco DON SANTO e disse: “Figliolo, caro, dovresti inserire la prof.ssa Raccomandata, ne ha bisogno, si è redenta da poco, fa tanta beneficenza”. “Ma santo padre, racconta barzellette sporche agli studenti in classe”. “Figliolo, chi non ha sbagliato scagli la prima pietra, il gossip lasciamolo ai comunisti, sai le indulgenze non le facciamo avere a tutti. La prof.ssa è molto vicina al nostro presidente, non vorrai che perdiamo le prossime elezioni, vero? Una mano lava l’altra”.
Chiamò il dirigente superiore ASSOLUTAMENTE DISINTERESSATO e disse:
“Caro collega, noi ci siamo frequentati poco da quando hai avuto questa nomina, ma ho sentito un gran bene di te. Ma perché non mi chiamate, perché non mi cercate? Siamo una squadra, dobbiamo stare tutti uniti, specie ora che manca la nostra guida.
Ma perché non mi chiamate, perché non mi cercate? Siamo una squadra, dobbiamo stare tutti uniti, specie ora che manca la nostra guida. Chiamami. Ho bisogno della vostra collaborazione per realizzare al meglio il mio compito. Siete tutti miei figli. Ci sono problemi con la prof.ssa Raccomandata? Cara amica, persona squisita, pensa tu, teme che non tu non abbia ancora inquadrato il suo valore, la sua alta eticità. Fatti sentire. Sempre a disposizione della mia famiglia”.
Chiamò il sindacato rappresentativo CHE APPIATTISCE I DOCENTI e disse: “Egregio dirigente, colgo l’occasione per congratularmi con Lei. La sua scuola è all’apice regionale e nazionale per il rispetto democratico dei rapporti sindacali. Lei è esemplare. La sua RSU mi ha detto: non c’è neppure bisogna di sedersi al tavolo contrattuale, perché da solo pensa a tutto, parte e controparte, competente, ammirevole distributore e allocatore delle risorse economiche così esigue. La prof.ssa Raccomandata è nostra iscritta, un’iscritta storica, attenta, con buone entrature all’ARAN, sempre disponibile. Mi faccia sapere, complimenti, dirigente! Ce ne vorrebbero mille come lei!”.
Chiamò la mamma CHE FA COMPLIMENTI A TUTTI e disse: “Non te la ricordi Giustina Raccomandata, ma ci giocavi quando eri piccolo, che persona, che famiglia. Il padre, ma come non te lo ricordi, era un generale dell’esercito e la madre di famiglia nobiliare. Per lei avevi un’adorazione e piangevi quando se ne andavano. Suo padre, uomo tutto d’un pezzo cosa ti diceva, dai cosa ti diceva? Sei uno smemorato. Testa alta, cuore puro, non guardare in faccia nessuno. È la migliore che hai? No? Beh, fammi sapere. Un bacio”.
Chiamò il senatore ONESTO SENZA ALCUN OMBRA DI DUBBIO e disse: “Solo con il ritorno ai valori che abbiamo sempre condiviso la nostra nazione potrà rinascere. Ma ti ricordi quante versioni mi hai fatto copiare quando eravamo al liceo, stessa classe, stesso banco? Veramente tu facevi lo stronzo e coprivi il testo con la mano, ma io, furbo, avevo come due palle di vetro! L’Italia ha bisogno di dirigenti come te! Ma oltre il tuo appoggio, ti vedrei sugli scranni del senato. Ci pensiamo. Giustina Raccomandata l’ho sentita ieri sera. Dimmi che è la tua migliore insegnante. Chi fimmina, chi fimmina. È un punto di forza del partito nella tua circoscrizione. Basta. Già troppu ti rissi. Fammi sapere. Ad maiora”.
Chiamò l’ente Provincia SENZA UN QUATTRINO e disse: “Pregiatissimo dirigente, domani stessa giungeranno nella sua scuola tre squadre di operai. Non ci dica niente, dirigente, non ce lo dica che da anni ci reitera le stesse richieste, che piove nella sua stanza, che i muri dell’auditorium sono gonfi di umidità, che avete fatto ricorso ai vigili del fuoco e avete scritto al prefetto per chiudere la palestra, contesa da trent’anni tra il Comune e la Provincia, non ci dica niente. Siamo costernati e vogliamo aprire una nuova pagina dei rapporti tra lei e noi. Il nostro dirigente superiore, dottor SENZA MACCHIA è stato perentorio. È stata sua moglie, sua insegnante, dirigente, Giustina Raccomandata, che ha speso qualche parola decisiva. A buon rendere, dirigente, da ut dem” (n.d.r.: dammi affinché ti dia)”. Chiamò ..., chiamò …, chiamò ..., chiamò ….
Il dirigente scolastico, allora, chiamò il ministro DIMMI CHI FREQUENTI E TI DIRÒ CHI SEI e gli raccontò, con sincerità e dolore, quanto gli era successo. “Ma vuoi fare sempre il primo della classe? Possibile che non siete capaci di leggere tra le righe? E hai fatto pure studi classici. Autonomia significa sapere scegliere i docenti meritevoli della nostra attenzione, quelli con un curriculum senza ombre, quelli che, insieme a noi, sono in grado di costruire la grande casa liberale del sapere. Autonomia significa scegliere i nomi autorevoli, gli ottimisti, gli sposati regolarmente, quelli che hanno una bella famiglia, i senza macchia dal punto di vista sessuale. Pensare poco, dirigente, agire molto. Sempre al servizio. Homines sunt, immo servi. Mi raccomando, scegli con la stessa oculatezza il rimanente, 24, 9 %.

Gaetano Bonaccorso
gbonaccorso@alic





articoli correlati




Postato il Sabato, 19 marzo 2011 ore 11:00:00 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi