Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 487895327 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2019

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali, limitatamente alle classi di concorso indicate nell'allegato - secondaria di II grado
di m-nicotra
1009 letture

Utilizzazione e Assegnazione: Personale Docente scuola secondaria di I grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posto comune e di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. A.S. 2019/20. Movimenti
di a-oliva
1005 letture

Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici - A.S. 2019/2020
di m-nicotra
885 letture

Istituto San Vincenzo, al via il nuovo anno scolastico con la cerimonia di accoglienza dei nuovi docenti
di m-nicotra
742 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
di m-nicotra
694 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione
·Autonomia differenziata, la partita è aperta
·Al Governo si gioca a spaccare la scuola ed il paese
·Concorso presidi annulllato, Bussetti si dimetta


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Satira: Sherlock Holmes e il mistero del Comma 81!

Redazione
Il telefono inizio a squillare, l'ispettore Greg Lestrade alzò la cornetta:
«Sono l'Ispettore Greg Lestrade di Scotland Yard con chi parlo?»
« Ispettore sono il commissario Franco da Roma, la chiamo dall'Italia, ho bisogno di contattare Sherlock Holmes ma non risponde al telefono, gli è successo qualcosa?»
«Non risponde al telefono perchè ha cambiato abitazione, adesso abita al 221B Baker Street di Londra. Comunque collega non si preoccupi la faccio contattare direttamente da lui.»Il Commissario comunicò all'ispettore il motivo di questa urgenza chiedendo gentilmente la massima segretezza perchè c'era di mezzo un ministro della Repubblica Italiana.
Sherlock Holmes era impegnato nella lettura di uno strano manoscritto appena sentì i passi di un uomo che stava salendo la scala che portava all'appartamento, gridò: « Mrs. Hudson cortesemente ci porti il te con qualche biscotto, l'ispettore Lestrade sta salendo le scale».
«Buon pomeriggio Holmes! Grazie del te! Posso disturbarla? »
«Certamente Lestrade, nessun disturbo! Mi dica quale urgenza o grave problema la spinge verso Baker Street, la regina è in pericolo? Poteva chiamarmi al telefono, lei è l'unico che conosce il mio nuovo numero» rispose Sherlock Holmes.
In quel preciso istante entrò il dott. Watson con il te e i biscotti. «Carissimi, ho evitato a Mrs Hudson di sentirsi male osservando il casino che c'è in questa stanza... servitevi»
Mentre gustavano il te, l'ispettore Lestrade disse: «Holmes mi ha contattato il commissario Franco dall'Italia e mi ha raccontato una storia un po' strana e al quanto misteriosa. Pare che alla fine della legislatura precedente il Premier Silvio Berlusconi fece approvare il 12 novembre 2011 la Legge n. 183 e precisamente il comma 81 sul demansionamento dei docenti in assistenti tecnici. Un norma illegale ed anticostituzionale. Il comma stabilisce che negli istituti statali di scuola secondaria superiore gli insegnanti tecnico-pratici in esubero vengono “tradotti”, “deportati” e “degradati” in personale non docente. Nella legge di stabilità 2012 il partito dell'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro, ha presentato in commissione parlamentare il testo per abrogare il comma 81 ma la commissione bilancio ha bloccato tutto e di fatto si sta procedendo alla trasformazione dei contratti, sono iniziati con i docenti di laboratorio ex Enti Locali ai quali è stato chiesto di preparare le valigie ed abbandonare le cattedre dei laboratori... ma stranamente i dirigenti del Ministero dell'Istruzione hanno recepito il documento presentato dall'IDV, dall'Unicobas e da tutte le forze politiche democratiche, hanno compreso il pericolo di un grande ricorso collettivo contro una norma anticostituzionale ed hanno provveduto immediatamente ad inviare al Ministro Profumo un documento che “congela” di fatto questo articolo della legge 183. Infine questa legge se non congelata... creerebbe anche un altro grande problema quello degli esuberi nel personale ATA (non docente) perchè i loro posti verrebbero utilizzati dai docenti demansionati...»
«Si ho ascoltato attentamente...» disse Holmes «Caro Watson, lei ha ascoltato? Vediamo se la sua mente eccelsa ha capito di cosa dovremo occuparci? »
«Holmes ho capito... il Ministro ha il documento sul tavolo ma non l'ha ancora firmato e noi dobbiamo scoprire il perchè... » rispose il dott Watson.
«Ottimo dott. Watson, credo che a questo punto bisogna prenotare due posti per Roma. Se ne occupa lei ispettore? Avvisi il commissario Franco di farsi trovare nel gate di Roma-Fiumicino, così mentre aspettiamo le valigie possiamo scambiare quattro chiacchiere ed avere altre notizie, non ho molto tempo, devo ritornare a Londra, ho il mistero del manoscritto medievale da risolvere».
L'ispettore bevve l'ultimo sorso dell'ottimo te preparato da Mrs Hudson salutò Holmes e Watson e si diresse verso Scotland Yard.
Era il 3 settembre e l'aereo arrivò in perfetto orario. Appena si incontrarono, il commissario Franco disse: «Grazie di essere venuti, dott. Watson e Mr Sherlock Holmes! E' un onore avervi qui in Italia »
«Troppo buono commissario, grazie a lei per averci invitato» rispose Holmes
«Grazie Commissario, visto che non abbiamo ancora mangiato puo' condurci in albergo, vorrei assaggiare un piatto di ottima pasta italiana» disse il dott. Watson.
«Caro Watson ma non crede che forse sarebbe il caso di passare immediatamente dal MIUR e salutare il Ministro Profumo?» affermò Sherlock Holmes.
Si fecero accompagnare dal commissario in Viale Trastevere, 76 sede del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Salirono al secondo piano e riuscirono a farsi ricevere dal Ministro che fu lieto di incontrare il famoso Sharlock Holmes e il dott. Watson, li invitò, compreso il commissario Franco, in un ristorante famoso di Roma e durante il pranzo diede loro delle spiegazioni di massima, prima disse che lui avrebbe fatto di tutto per risolvere il problema del precariato, gli parlò del concorsone, di come vorrebbe risolvere il problema degli esuberi, disse loro che il problema del comma 81 (del demansionamento degli insegnanti in personale non docente) sarebbe stato risolto a breve ma che c'erano delle forze politiche che non erano molto d'accordo sulla soluzione del “congelamento” della norma.
Holmes, Watson e il commissario Franco ringraziarono il ministro Profumo per il pranzo e per le notizie ricevute e si recarono all'Hotel Excelsior. Un meta d'obbligo per celebrità, uomini di stato e artisti. L’emozione di una leggenda... dal 1906. Questo hotel è stato nominato nella Gold List del Condé Nast Traveler, si trova nella rinomata zona di Via Veneto, posizione ideale per visitare la città. Ed è quello che fecero Sherlock Holmes, il commissario Franco e il dott. Watson.
Mentre Sherlock stava pressando il tabacco nella pipa sentì cadere dalla tasca della giacca un biglietto, lo raccolse e lo lesse: «Sherlock Holmes, in Italia sono riuscito ad innescare il caos nella società, la regressione culturale e sociale, la scuola pubblica allo sbando, il governatore Formigoni (mio amico) ha seguito il mio consiglio: regionalizzare la scuola pubblica, cancellando ai docenti la libertà e autonomia di insegnamento creando appunto la chiamata diretta dei prof a tempo determinato cioè insegnanti che verranno assunti direttamente dai presidi con un contratto particolare (condividendo il patto educativo-formativo) della Regione Lombardia, più basso del contratto di lavoro stipulato con lo Stato Centrale. Questa legge regionale è collegata al disegno di legge nazionale chiamata “Aprea” ( è il cognome dell'On. Valentina Aprea del PDL, assessore all'istruzione della Regione Lombardia ex Presidente della VII Commissione Cultura ed Istruzione della Camera dei Deputati) , appena approvata ridurrà la scuola pubblica in una sorta di scatola vuota gestita da privati e naturalmente tutto a pagamento. Soprattutto i laboratori verranno privatizzati, ecco il motivo del demansionamento, diventa appunto inutile la figura dei docenti di laboratorio. Questo disegno di legge proposta dal Pdl è appoggiata dal maggiore partito di sinistra italiano: il Partito Democratico. Ecco perchè il Ministro Profumo è combattuto sulla decisione di firmare il congelamento del demansionamento, andrebbe contro i voleri del PD e di tutto il trio PDL-UDC-PD. Il ministro Profumo ricordo che è dell'area del Partito Democratico, rinunciò alla candidatura a Sindaco di Torino (una lista civica... linea PD). Caro Sherlock Holmes adesso tocca a lei, questo è soltanto l'inizio... poi mi occuperò della Francia, della Spagna, della Grecia, del Portogallo... togliere ai giovani l'istruzione! ... firmato prof. James Moriarty»
Sherlock Holmes disse:
«Ecco lo zampino del prof. Moriarty, creare il caos per riportare l'Europa al periodo della repubblica di Weimar, il periodo della Storia della Germania che va dal 1919 al 1933 è conosciuto appunto come Repubblica di Weimar (Weimarer Republik, in tedesco). Prende il nome dalla città di Weimar, dove si tenne un'assemblea nazionale per redigere una nuova costituzione dopo la sconfitta tedesca nella prima guerra mondiale. Il primo tentativo di stabilire una democrazia liberale in Germania fu un periodo di grande tensione e di conflitto interno, che si concluse con l'ascesa al potere di Adolf Hitler e del Partito Nazionalsocialista nel 1933. L'Italia è a rischio default economico ma soprattutto sociale, una crisi che non ha precedenti soprattutto per il contesto in cui sta avvenendo»
Il dott Watson rispose: «Caro Holmes dobbiamo fare qualcosa, abbiamo il dovere di informare l'opinione pubblica, ma dobbiamo farlo senza usare mezzi convenzionali perchè quasi tutta la stampa in Italia è condizionata dai partiti di governo. Cosa ne pensi di volantini lanciati dall'aereo su tutte le città italiane? Informare i pochi giornali indipendenti della lettera del dott. Moriarty e soprattutto coinvolgere tutti gli scrittori, gli studiosi, gli uomini di scienza, in una grande manifestazione fuori dall'Italia, per denunciare all''intera Europa del rischio che stiamo correndo!»
Il commissario Franco li guardò meravigliato e rispose: «Sono veramente fortunato di conoscervi, ho percepito da due inglesi il desiderio di libertà, quella libertà che passa dalla scuola, dall'istruzione pubblica, dalla voglia di ripristinare il sapere e soprattutto i diritti cancellati da questi governi che non hanno il coraggio di cambiare le cose pensando unicamente al bene del proprio popolo! Gentilissimi Holmes e Watson sono con voi... informerò i miei colleghi e le loro famiglie in tutta Italia, si perchè la protesta deve partire dalle famiglie, dai genitori, creeremo una task force democratica per ridare ai nostri figli la scuola pubblica e tutti i servizi cancellati!»
Ci volle parecchio tempo ma alla fine la scuola pubblica italiana ritornò ad essere un ottimo modello didattico, lo slogan di questo cambiamento fu: Se ascolto dimentico, se osservo ricordo, se faccio imparo... (Confucio)!
Sherlock Holmes e il dott. Watson ritornarono a Londra, un altro caso era stato risolto...
Le fonti sulla Repubblica di Weimar sono state ricavate dal sito di Wikipedia.
Ogni riferimento a persone ed avvenimenti accaduti non è assolutamente casuale... ribadisco che il comma 81 dell'articolo 4 della legge 12 novembre 2011 n. 183
è anti democratico e anticostituzionale! Non esiste una norma in tutta l'Europa così assurda che demansiona  e degrada gli insegnanti in personale non docente!

Paolo Latella
Segretario Unicobas Scuola Lombardia
Responsabile del Dipartimento Istruzione IDV Lombardia








Postato il Mercoledì, 05 settembre 2012 ore 05:30:00 CEST di Redazione
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi