Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 487864968 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2019

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali, limitatamente alle classi di concorso indicate nell'allegato - secondaria di II grado
di m-nicotra
994 letture

Utilizzazione e Assegnazione: Personale Docente scuola secondaria di I grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posto comune e di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. A.S. 2019/20. Movimenti
di a-oliva
993 letture

Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici - A.S. 2019/2020
di m-nicotra
873 letture

Istituto San Vincenzo, al via il nuovo anno scolastico con la cerimonia di accoglienza dei nuovi docenti
di m-nicotra
731 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
di m-nicotra
682 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·Il Majorana - Arcoleo di Caltagirone sulla Nave della Legalità il 22 e 23 maggio
·Il possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, al convegno nazionale al Campus Universitario di Matera
·L’insegnante e il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia tra didattica, governance e progetto culturale - Convegno a Matera 14 e 15 marzo
·Seminario per docenti 'Famiglie, scuole, servizi e nuove tecnologie'
·L’apprendimento dell’inglese come gioco. A Didacta un metodo sperimentale basato su tecnologie e movimento del corpo


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Umanistiche: Addio allo scrittore Frank McCourt, il figlio dei bassifondi

Rassegna stampa

Nato a New York, i genitori di McCourt, di origine irlandese, erano talmente poveri da dovere tornare nella loro terra d’origine, nella città di Limerick. Sopravvivere alla sua infanzia fu per lo scrittore un romanzo: il padre alcolizzato, la morte di tre fratelli, lui ammalato di tifo. «Peggio che la normale infanzia miserabile c’è la miserabile infanzia irlandese, e ancora peggio c’è l’infanzia cattolica irlandese», è l’incipit del libro. «Un’epica dei guai», definì il romanzo lo stesso autore, che è riuscito a trovare ironia e lirismo in un ambiente tanto degradato.

Il film diede ancora più visibilità alla storia e al libro, girato da Alan Parker con Emily Watson e Robert Carlyle. Dopo, McCourt scrisse «Tis»(«Che paese, l’America», Adelphi), che racconta del suo ritorno a New York nel 1940 e «Teacher Man» (Ehi, prof!, Adelphi). Scrisse anche un racconto per ragazzi: «Angela and the Baby Jesus» («Angela e Gesù Bambino», Adelphi), uscito negli Usa nel 2007 e poco dopo in Italia.Frank McCourt, i cui suggestivi racconti su un’infanzia prostrata dalla povertà hanno affascinato i lettori di tutto il mondo e fatto esplodere il genere “letteratura della sofferenza”, è scomparso all'età di 78 anni

Maggiore di sette fratelli, era nato a New York da immigrati irlandesi, dopo essere tornato, all’età di diciannove anni, nella città statunitense, dove lavorò come insegnante per circa trent'anni, McCourt vinse nel 1997 il Premio Pulitzer grazie al romanzo autobiografico Le ceneri di Angela, descrizione della sua dolorosa infanzia a Limerick.
Le ceneri di Angela, bestseller che fece esplodere il genere di racconti sulle infanzie difficili, si apre con la memorabile frase: “Peggio che la normale infanzia miserabile c’è la miserabile infanzia irlandese, e ancora peggio c’è l’infanzia cattolica irlandese”.
Nel libro, McCourt racconta di quando indossava vestiti stracciati e lottava contro una salute precaria, dei suoi genitori assenti e di insegnanti poco comprensivi. Sullo sfondo, la Chiesa Cattolica sempre presente nei lanes, i bassifondi di Limerick, negli anni ’30 e ’40. Tre dei suoi fratelli morirono da bambini; lui lottò contro il tifo e, per sopravvivere, commise anche piccoli crimini. Durante un’intervista dichiarò di aver aspettato i sessant’anni per cominciare a scrivere perchè gli ci volle molto tempo per vincere i demoni dell’infanzia. Disse: “Dovevo liberare il mio corpo dalla rabbia prima di poter cominciare a scrivere”.

Ironia della sorte, il romanzo finì per portargli fama e ricchezza. Gli permise di comperarsi una lussuosa villa nel Connecticut, dove aveva come vicini di casa Dustin Hoffman e Arthur Miller. Il regista Alan Parker nel 1999 diresse la versione cinematografica di Le ceneri di Angela, con Robert Carlyle ed Emily Watson nella parte dei protagonisti.

McCourt fece seguire quel libro da altri due romanzi autobiografici: Che paese, l’America, del 1999 ed Ehi, prof! del 2005, che descrivono la sua vita a New York.

Ma il ritratto che fece dell’Irlanda della sua infanzia, descritta come “un posto terribile e arretrato”, scatenò l’ira della critica nel suo paese natale.
Qualcuno lo accusò di aver esagerato nel descrivere le sue condizioni, ma lui negò fermamente e in un'occasione dichiarò all’Observer: “Cosa posso dire, eccetto che tutto questo è accaduto?”
Una volta, mentre si trovava in un negozio di Limerick per degli autografi, un cliente furibondo lo affrontò strappando una copia di Le ceneri di Angela e dicendo: “Lei è una disgrazia per l’Irlanda, per la Chiesa e per sua madre!”.

A prescindere dalle controversie, i libri di McCourt vendettero oltre dieci milioni di copie soltanto negli Stati Uniti. Carolyn Reidy, presidente della Simon & Schuster, la casa editrice di McCourt, ha dichiarato: “É stato un privilegio per noi pubblicare i suoi libri, che hanno toccato e continueranno a toccare milioni di lettori in una miriade di modi positivi e significativi”.

È stato Malachy McCourt, anche lui scrittore di successo, ad annunciare la morte del fratello. Frank McCourt lottò per diverso tempo contro la meningite, ma recentemente gli era stato diagnosticato un melanoma metastatico, una grave forma di cancro alla pelle. Si sottopose di conseguenza a cicli di chemioterapia. Ebbe una ricaduta durante una crociera nel Pacifico e fu ricoverato in un ospedale di Tahiti, prima di tornare nella sua casa di New York. Reduce da due divorzi, McCourt ha lasciato la sua terza moglie, Ellen Frey, una figlia e tre nipoti.








Postato il Martedì, 21 luglio 2009 ore 15:22:08 CEST di Maria Allo
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 3.66
Voti: 3


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi