Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 586909450 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2024

PRESIDE CARMELO BERTINO
di a-oliva
351 letture

Convitto Cutelli incubatore di talenti: l’ex alunno Flavio Tomasello sulla skené della 59esima stagione del Teatro Greco di Siracusa
di a-oliva
239 letture

Il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
di a-oliva
192 letture

GPS – Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella I fascia
di a-oliva
166 letture

Serata celestiale con il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
di a-oliva
165 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Andrea Oliva
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Un governo contro la scuola
·Le linee guide che spezzano la scuola, non la riaprono
·Il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia
·Una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


News: PRESIDE CARMELO BERTINO
Redazione
Dopo una lunga e penosa malattia il preside Carmelo Bertino ha terminato la corsa la sera dell’8 luglio.
Uomo di scuola, sognatore di progetti innovativi e idealistici, docente di Lettere alla scola Media di Motta S Anastasia, ha servito la scuola catanese dirigendo gli Istituti “Mazzini-Di Bartolo”, “Sammartino Pardo”, “Giovanni XXIII”, “Sante Giuffrida”.
Il suo zelo per una scuola di qualità lo proiettava nella dimensione di super eccellenze, a volte utopiche e poco attuabili nel concreto. Zelante, puntuale, impegnato, ha dedicato la sua vita alla scuola e alla famiglia, accompagnando il cammino formativo e sociale del figlio Stefano, superando le innumerevoli difficoltà di inserimento e di sviluppo dell’azienda turistica tanto sognata.
La sua signorilità, il suo garbo sempre gentile, il suo eloquio forbito, “da libro stampato”, lo rendeva affabile e caro amico a tutti.
Un doveroso e caro ricordo mi lega a Lui, che quando è tornato da Roma dopo il concorso per dirigente, mi dichiarò: “Nel tema sulla scuola innovativa ho raccontato quel che facciamo a Motta S. Anastasia, come hai scritto nella lettera di fine anno e quel che hai comunicato nel collegio dei docenti di settembre 1994”.
La lunga e dolorosa malattia l’ha provato come oro nel crogiuolo, mortificando il suo grande desiderio di fare, la sedia a rotelle è stata la sua cattedra e il suo altare, non facendo mai venir meno la speranza e l’arte del progettare.
Siamo vicini alla moglie Fina, al figlio Stefano, custodi di un’eredità di buona virtù e lodevole esemplarità di rettitudine, generosità, bontà ed onestà.
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Martedì, 09 luglio 2024 17:27:28 (351 letture)

(Leggi Tutto... | 6660 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: GPS – Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella I fascia
Ufficio Scolastico Provinciale
08_07_01 Data: 08/07/2024
Si da avviso nel periodo compreso tra l’8 luglio 2024 (h. 9.00) e il 10 luglio 2024 (h. 23.59) saranno disponibili le funzioni telematiche per la presentazione delle istanze di scioglimento della riserva, ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella I fascia delle Graduatorie provinciali per le supplenze.

Pubblicazione avviso

Download: Avviso scioglimento riserve_m_pi.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(I).0101498.04-07-2024   
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 08 luglio 2024 22:46:30 (166 letture)

(Leggi Tutto... | 3570 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Serata celestiale con il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
Rassegna stampa
06_07_01

 Associazione Nazionale Insigniti

 dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

                                                           Sezione Territoriale  di CATANIA


Il mese di luglio si apre con  l’armonia di settanta voci bianche,  del coro interscolastico “Vincenzo Bellini”.

 La suggestione di  luci colorate e le splendide coreografiche  hanno allietato una serata d’eccezione all’anfiteatro delle Ciminiere con la partecipazione di un numerosissimo  e qualificato pubblico.
L’alternanza di musiche classiche, operistice, di animazione, di foclore e tradizioni siciliane ha intessuto un ordito musicale di grande respiro e di elevata cultura.
La bravura musicale dei ragazzi: i piccoli “pulcini” e i più grandi “angeli del Bellini” le tonalità adeguate ai diversi brani, hanno suscitato tra il pubblico ripetute ovazioni di applausi e ammirati commenti.

Postato da Andrea Oliva Sabato, 06 luglio 2024 12:00:00 (165 letture)

(Leggi Tutto... | 10736 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere
Rassegna stampa
ULTIMO                Associazione Nazionale Insigniti
      dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana
             Sezione Territoriale  di CATANIA


COMUNICATO STAMPA
Il Coro interscolastico Bellini alle Ciminiere

 Lunedi 1 luglio alle ore 20,30, prsso l’anfiteatro delle Ciminiere  i ragazzi del “Coro interscolastico Vincenzo Bellini” , diretti dal M° Daniela Giambra, presentano un concerto di voci bianche “Dalle Alpi all’Etna”. Nei gionri scorsi il coro  è stato applauditissimo alla 27° edizione del Festival internazionale dei cori in Trentino Alto Adige, Alta Pusteria , eseguendo  tra gli 82 cori partecipanti di 16 Paesi del mondo, brani di musica classica, moderna e della tradizione siciliana.
Nel corso della serata si ricorda il decennale dell’ANCRI  (2014-2024) – associazione degli Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica, la  consegna delle tessere ai nuovi Soci e la presentazione degli Ambasciatori dell’Educazione Civica
   
Il coro è stato fondato nel 2010 presso l’Istituto Parini  ed in seguito è diventato  “interscolastico” perché accoglie, dopo un’attenta selezione delle voci,  giovani talenti di  studenti che frequentano diverse scuole, anche di Adrano, Bronte , S. Agata  li Battiati, Tremestieri
Nel corso degli anni si è distinto per la qualità canora dei concerti eseguiti in diverse occasioni in Città e in provincia.  I ragazzi del coro si sono esibiti anche  a Palermo nell’aula Bunker e presso l’Albero Falcone,
 a  Napoli piazza Plebiscito, manifestazione nazionale del Ministero dell’Istruzione  “Piazza incantata” (2016), a Montecitorio, a Palazzo Madama, al Quirinale per la cerimonia inaugurale dell’anno scolastico.( 2013- 2014)
Hanno preso parte alle grandi opere liriche: Tosca, la Boheme, la Carmen,  Carmina Burana,  Pagliacci e Turandot presso il Teatro massimo Bellini e il teatro antico di Taormina.
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 01 luglio 2024 17:38:40 (192 letture)

(Leggi Tutto... | 10534 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Ambasciatori dell’Educazione Civica
Redazione
Nel corso del convegno celebrativo degli  80 anni della fondazione dell’UCIIM (1944.2024), che ha avuto luogo  presso il Castello Ursino di Catania sono stati consegnate le pergamene di “Ambasciatore dell’Educazione Civica a 17 docenti provenienti dalle regioni Lombardia, Veneto, Marche, Sicilia, che si sono distinti nel corso degli anni “Per la diligente azione didattica e formativa promossa attraverso la realizzazione di originali progetti didattici finalizzati alla formazione di una coscienza civica e di una cittadinanza attiva e responsabile
La commissione esaminatrice, presieduta dal preside Giuseppe Adernò,  già dal 2020, in possesso del titolo di “Ambasciatore dell’Educazione Civica,”  insieme al Prof. Luciano Corradini di Brescia, presidente emerito dell’UCIIM e alla dott. Lucrezia Stellacci,   già Direttore Generale del Ministero dell’Istruzione, ha esaminato 32 istanze provenienti anche dalle regioni: Puglia, Campania , Lazio e Sicilia.
Ad alcuni tra gli insigniti è stata assegnata una “ menzione speciale”  per il coinvolgimento che i diversi progetti hanno prodotto nel territorio, sia con l’attivazione del Consiglio Comunale dei Ragazzi, come pure con le iniziative promosse dal  Parlamento della legalità internazionale, fondato da prof. Nicolò Mannino che promuove le “Ambasciate dei valori”.
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 27 giugno 2024 17:00:00 (250 letture)

(Leggi Tutto... | 48208 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Elezioni per il rinnovo del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione
Rassegna stampa
Il Ministero dell’Istruzione e del Merito pubblica la proclamazione dei nuovi componenti
eletti nella consultazione tenutasi lo scorso 7 Maggio in tutte le scuole del Paese
 Francesca Bellia, palermitana Segretaria Generale della Cisl Scuola Sicilia, risulta a livello nazionale la più votata - tra i docenti – e l’unica siciliana nel nuovo Organismo del Ministero.
 Affermazione della Cisl Scuola a livello nazionale che moltiplica la propria rappresentanza da 2 a 5 seggi e ottiene di avere componenti in tutti gli ordini di scuola (Infanzia, Primaria, Secondaria di primo e secondo grado).
 “Si tratta di una bella soddisfazione, ci viene riconosciuto un largo consenso come risultato di un lavoro di squadra e di impegno comune sempre orientato a contribuire con proposte e spirito di partecipazione anche nei momenti più difficili per la scuola”, è quanto afferma Francesca Bellia che con 12.674 voti raccolti in tutta Italia ottiene la riconferma nella Consulta Ministeriale. “Negli ultimi cinque anni della mia prima esperienza nel CSPI abbiamo sviluppato un lavoro enorme in un contesto caratterizzato dall’emanazione di norme e direttive di emergenza per fronteggiare la crisi pandemica e le costanti rivisitazione organizzative del sistema scolastico/formativo”.
“Adesso con una squadra della Cisl Scuola più ampia e competente – continua la Segretaria siciliana della Cisl Scuola - possiamo sicuramente migliore il nostro concreto apporto sul merito delle direttive e dei provvedimenti legislativi su cui saremo chiamati da Ministro ad esprimere pareri e proposte. Sarà una bella sfida portare l’interesse del mondo lavorativo scolastico su questioni di rilevanza prioritaria come i processi di trasformazione e i piani riorganizzativi che interesseranno la scuola italiana. Con il nostro impegno punteremo ad affermare e garantire l’unitarietà ed universalità della scuola italiana, ancor più adesso visto il percorso parlamentare dell’Autonomia Differenziata”
 
Palermo, 20 Giugno 2024 
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 20 giugno 2024 17:09:45 (350 letture)

(Leggi Tutto... | 8850 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: L’UCIIM da 80 anni a servizio della scuola
Redazione
Il 18 giugno 1944, a pochi giorni dallo sbarco in Normandia, a Roma  per opera del prof. Gesualdo Nosengo, primo docente di Religione laico, a conclusione di un corso di lezioni sulla pedagogia di Gesù Maestro, è stata fondata l’Unione cattolica degli Insegnanti
La sigla UCIIM - “Ut Christum Imitemur Integre Magistrum  definisce l’identità dell’Unione Cattolica degli insegnanti e l’impegno di camminare sulle orme di Gesù Maestro, adottando la sua pedagogia di attenzione, di rispetto, di accoglienza e di relazione.
 
Giuseppe Adernò

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 20 giugno 2024 08:00:00 (290 letture)

(Leggi Tutto... | 23419 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: QUANDO PARLA LA MUSICA. Festival internazionale dei Cori in Val Pusteria. La Sicilia presente con il coro di voci bianche “Vincenzo Bellini”
Rassegna stampa
Tremila voci, rappresentanti di sedici Stati, cinquantadue concerti   , sono questi i numeri  della 27 edizione dell’Alta Pusteria International e Choir Festival, che si svolgerà dal 13 al 16 giugno in Alto Adige sulle Dolomiti.
Per la prima volta anche la Sicilia farà parte degli 82 cori partecipanti al Festival con 25 ragazzi selezionati del Coro interscolastico “Vincenzo Bellini”, diretto dalla M° Daniela Giambra, corista del Teatro Massimo Bellini di Catania.
Gli altri cori italiani provengono dall’Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Sardegna Toscana, Trentino Alto Adige  e Veneto.
Il Festival si svolgerà in sei comprensori turistici dell’Alto Adige, Austria, Val Comelico e del Veneto
 La delegazione catanese, coordinata dal M° Alessandro Vargetto ,  ed il presidente del coro, Giuseppe Adernò, partirà giovedì 13 giugno per Venezia e raggiungerà Dobbiaco, dove in serata presso la Sala Mahler , eseguirà il primo concerto.
 Nei giorni successivi i concerti saranno eseguiti presso il lago di Braies , alla Malga Floresta,  a Casa Trogher a Monnguelfo , mente la sfilata dei cori si svolgerà sabato 15 giugno a San Candido con l’esecuzione del “Va’ Pensiero” e la Preghiera dell’alpino.

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 13 giugno 2024 08:00:00 (602 letture)

(Leggi Tutto... | 6967 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: ORO ROSSO DELL’ETNA di Antonio Patanè
Redazione
L’epopea della civiltà del vino nelle pendici  orientali e meridionali dell’Etna ha trovato una  “preziosa botte” nel volume dello storico catanese, Antonio PataneL’oro rosso dell’Etna – Storia e etnoantropologia della viticultura orientale etnea . (Sec. XIV -XXI)
Nel prezioso volume, pubblicato dall’Accademia degli Zelanti e dei Dafnici di Acireale,  ricco di un ben articolato corredo documentativo, l’Autore, docente di Lettere,  e cultore di Storia Moderna presso il Dipartimento di Studi Politici e Sociali dell’Università di Catania, scrive con le mente e il cuore, facendo trasparire passione e competenza  trasmessa dal padre Alfio, mastro d’ascia e valente artigiano del legno e del palmento e della madre Peppina morta ultracentenaria fino alla fine fedele alla tradizione familiare che ha caratterizzato la vita e l’attività di intere generazioni dei paesi etnei.
Il desiderio di  custodire e tramandare   le pratiche e i riti della  vendemmia, ormai completamente scomparsi,  diventa un dono per le giovani generazioni,  scrigno prezioso per la storia del territorio etneo  della Sicilia orientale, un tempo interamente coltivato  a vigneti, dalla montagna al mare, come descritto nei primi capitoli del volume.
Nel trentennio (1880-1910 ) a causa della fillossera  il territorio della Sicilia orientale ha subito una radicale trasformazione , dando spazio agli agrumeti  che son diventati il simbolo della “Sicilia bedda” - terra di focu, di canti e d'amuri/
Facendo cantare ancora: “ st'aranci sulu nui li pussidemu / e la Sicilia nostra si fà onuri”,
Accanto all’oduri di la zagara,  che caratterizza il territorio pedemontano, nel volume si gusta il profumo del vino e si riscopre un prezioso patrimonio etnoantropolico che Antonio Patanè ha saputo armonizzare nel monumentale volume.
Nella prefazione del prof. Eugenio Magnano di San Lio domina l’Etna, (a Muntagna- Mungibeddu, di cui tutti noi “ figghi semu”, che ha prodotto disgrazie quando le colate laviche hanno sepolto città e campagne e nello stesso tempo porta  fortuna per la preziosità della sottilissima sabbia vulcanica che dà forza e sostegno alle viti. e impegna ad un costante lavoro del contadino per la sistemazione del terreno, i terrazzamenti, la costruzione di muri di recinzioni, i fabbricati  dove produrre il mosto, i macchinari per la pressatura delle vinacce e poi ancora le cantine che danno caratteristiche particolari alle città del vino dell’aerea pedemontana etnea.

Giuseppe Adernò
 
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 05 giugno 2024 09:00:00 (299 letture)

(Leggi Tutto... | 15671 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

News: UCIIM inaugurazione nuova sede
Redazione
 Presso Casa Betania, centro di solidarietà e di servizi della Diocesi, in Via Raciti 2. venerdì 31 maggio l’Arcivescovo di Catania Mons Luigi Renna ha inaugurato la nuova sede dell’Unione cattolica degli Insegnanti (UCIIM)
Dopo il taglio del nastro inaugurale l’Arcivescovo, accompagnato dalla presidente, Maria Antonietta Baiamonte, ha visitato una mostra fotografica sul fondatore dell’UCIIM, Gesualdo Nosengo e sono stati ricordati i presidenti della sezione di Catania, Francesco Capodanno, Nuccio Sciacchitano, Santo Gagliano.
Nell’incontro con i dirigenti e i docenti presenti, l’Arcivescovo si è intrattenuto dialogando sulla particolare  e delicata azione educativa da svolgere nelle  scuole della periferia urbana, dove si registra un’elevata percentuale di dispersione scolastica.
Sono intervenuti i presidenti delle sezioni UCIIM di Tremestieri Etneo e San Giovanni la Punta, e sono intervenuti i presidente delle altre sezioni della Sicilia Orientale, assicurando la loro partecipazione alla cerimonia ufficiale del 22 giugno, per le celebrare l’80° dell’UCIIM, fondata a Roma  il 18 giugno 1924.
Nel corso del convegno che si svolgerà presso il Castello Ursino 15 docenti riceveranno il titolo di “Ambasciatori dell’Educazione Civica”.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 02 giugno 2024 12:00:00 (326 letture)

(Leggi Tutto... | 5122 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 27 ragazzi sindaci di nove regioni nell’aula di Montecitorio 12 i delegati della Sicilia
Redazione
Con senso di responsabilità e grande emozione  27 ragazzi sindaci con la fascia tricolore hanno occupato l’Aula di Montecitorio, in occasione della cerimonia commemorativa del centenario del discorso-denuncia di Giacomo Matteotti  pronunziato il 30 maggio 1924 alla Camera dei Deputati, che decretò la sua uccisione.
Alla presenza del Capo dello Stato e delle massime Autorità dello Stato i Ragazzi Sindaci, hanno partecipato alla “lezione” di democrazia e di cultura democratica e parlamentare che insegna a rispettare le idee degli altri, a dialogare, ed esporre le proprie idee con libertà a dignità.
La delegazione nazionale, coordinata dal preside Giuseppe Adernò  ha visto la rappresentanza delle regioni: Campania, Puglia, Marche, Lazio, Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia,  Veneto   e della Sicilia i ragazzi sindaci di Catania, Adrano, Misterbianco, Motta S. Anastasia, San Pietro Clarenza, Camporotondo, Mascali, Leonforte e San Filippo del Mela, accompagnati da dirigenti scolastici di Adrano Tiziana Baratta e  Concetta Ciurca di Leonforte;  dei docenti referenti del CCR, dei genitori e  del Vice Sindaco di San Filippo del Mela, Valentino Colosio,  e in rappresentanza del  Comune di Misterbianco: il presidente del Consiglio Lorenzo Ceglie e l’assessore all’istruzione Marina Virgillito.
La “giornata romana” dei ragazzi sindaci si è conclusa con la visita al Palazzo Bachelet, sede del Consiglio Superiore della Magistratura e così gli studenti hanno preso diretto contatto con il potere legislativo e giudiziario.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 02 giugno 2024 08:00:00 (314 letture)

(Leggi Tutto... | 6833 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Decreto di nomina dei Componenti esterni dei Comitati di valutazione nelle Istituzioni scolastiche della Città Metropolitana di Catania
Ufficio Scolastico Provinciale

Pubblicazione decreto e suo allegato

download: Componenti esterni CdV


Postato da Andrea Oliva Domenica, 05 maggio 2024 12:27:17 (467 letture)

(Leggi Tutto... | 3690 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: A Pescara Convegno per il Decennale Ancri. I Cavalieri della Repubblica in cammino sul sentiero della Solidarietà
Redazione
L’assemblea nazionale ANCRI che aggrega gli Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica  è stata celebrata a Pescara nei giorni 19 e 20 aprile.
Nelle splendide sale dell’Hotel Adriatico di Montesilvano -Pescara   il prof. Marco Olivetti, docente di Diritto Costituzionale alla LUMSA di Roma  e membro della commissione  dei 35 esperti chiamati dal Presidente della Repubblica  per le riforme istituzionali, ha  sviluppato il tema sul “Principio della solidarietà nella Costituzione italiana”, mettendo a fuoco il valore solidarietà, inteso come aiuto tra le persone, muto sostegno tra i cittadini , sulla scia dei “diritti sociali” che scaturiscono da una “solidarietà paterna” che spetta allo Stato , come ben espresso nella Carta dei Diritti dell’Unione Europea  negli articoli 27-38, che trovano riscontro nell’art. 2 della Costituzione quando si richiamano i “doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociali”.
Nell’art. 52 della Carta Costituzionale vengono altresì richiamati i doveri   di “solidarietà fraterna” che impegna ogni cittadino alla: difesa della Patria, fedeltà alla Repubblica, al rispetto delle norme tributarie che costituiscono la garanzia dei servizi di assistenza, salute, scuola, tutela del cittadino.
Nella voce solidarietà si intrecciano diritti e doveri, che vengono applicati ed esercitati nell’impianto organizzativo delle autonomie locali, nelle quali ciascun ente collabora e contribuisce alla costruzione del bene comune a beneficio di tutti i cittadini dello Stato italiano.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 24 aprile 2024 08:00:00 (769 letture)

(Leggi Tutto... | 11069 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: IL TRICOLORE ALLA FONCANESA
Redazione
01_03_01
In occasione del 73° anniversario dell’istituzione dell’Ordine al Merito della Repubblica (Legge 3 marzo 1951, n. 178 ), gli Insigniti della sezione ANCRI di Catania hanno donato la bandiera Tricolore  alla  prestigiosa Fondazione  catanese per lo studio e la cura delle malattie neoplastiche del sangue FON. CA. N E. SA.
 La delegazione ANCRI è stata accolta dalla presidente Agata Rosalba  Zappalà Massimino , la quale ha presentato le origini e le finalità di  Casa Santella”, centro di accoglienza presso il policlinico di Catania.
Postato da Andrea Oliva Sabato, 02 marzo 2024 08:00:00 (628 letture)

(Leggi Tutto... | 7049 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: “Chiamati all’Amore con speranza” Strenne salesiane del Rettor Maggiore
Redazione
Nella tradizione salesiana il Rettor Maggiore ogni anno, in occasione delle feste natalizie e del nuovo anno, consegna ai salesiani un documento di indirizzo e di guida spirituale e organizzativa per l’intera Congregazione, una vera “lettera pastorale” che promuove l’armonia della famiglia salesiana. Le “strenne” costituiscono un elemento peculiare dell’eredità di Don Bosco e un dono simbolico e significativo che scandisce i ritmi di crescita spirituale della comunità.
Le Strenne che don Ángel Fernández Artime, -  Rettor Maggiore,  del 2014,  recentemente nominato Cardinale - ha prodotto e diffuso nei suoi 10 anni alla guida della Congregazione Salesiana (2014-2024) sono state raccolte in una pubblicazione a cura del  segretario e portavoce, don Giuseppe Costa, maestro in giornalismo, già direttore dell’Editrice vaticana LEV.
Il volume, intitolato “Chiamati all’Amore con speranza” , è destinato non solo ai salesiani, ma  anche ai laici,  “Amici di Don Bosco”   e riporta nell’introduzione, gli i interventi del giornalista Enzo Romeo, del docente della Facoltà Teologica di Sicilia Massimo Naro e della sociologa Cecilia Costa dell’Università degli studi di Roma Tre, i quali dal loro punto di vista presentano una lettura trasversale delle preziose e articolate dieci  “strenne”.
Al tempo di Don Bosco erano brevi messaggi, oggi sono  dei saggi articolati in capitoli  e arricchiti di video e immagini, come un docufilm che attraverso la rete  digitale raggiunge tutte le Case salesiane diffuse nel mondo.

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 22 febbraio 2024 14:00:00 (679 letture)

(Leggi Tutto... | 10223 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: VALUTAZIONE CON GIUDIZI SINTETICI nella scuola Primaria. Valutare gli alunni della scuola Primaria con giudizi sintetici significa voler misurare il cielo con il centimetro”.
Redazione
Il ministro Valditara ha espresso chiaramente il suo pensiero sui nuovi criteri di valutazone nella scuola primaria : “Basta con le definizioni incomprensibili tipo ‘avanzato’, ‘intermedio’, ‘base’, ‘in via di prima acquisizione’. Al di là del giudizio analitico, vogliamo che alle elementari le valutazioni siano chiare, semplici: ottimo, buono, discreto, sufficiente, insufficiente, gravemente insufficiente”.
Si torna indietro nel cammino della valutazione scolastica
 
LA CULTURA DELLA VALUTAZIONE
Il docente educatore come Michelangelo “tira fuori da ogni bambini la parte migliore” e la valutazione, parte integrante del progetto formativo, non ha lo scopo di selezionare i “migliori”, ma, più concretamente, di fare in modo che emerga in tutti i bambini e ragazzi “la loro parte migliore”.
Il significato etimologico del termine valutazione richiama il senso del saper “dare valore”, e, come afferma Franco Lorenzoni“ nel libro “, I bambini pensano grande. Cronaca di un’avventura pedagogica" (Sellerio, 2014), sollecita l’impegno di valorizzare tutti i bambini, accogliendo le loro diversità nell’apprendimento.
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 17 febbraio 2024 08:10:00 (1226 letture)

(Leggi Tutto... | 16141 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: UN FRANCOBOLLO PER CELEBRARE I 200 ANNI DEL SOGNO DI DON BOSCO
Redazione
Per  ricordare il 200° anniversario del sogno di San Giovanni Bosco, le poste vaticane hanno emesso un originale francobollo che ripropone l’immagine  di quel sogno che ha dato l’avvio all’opera salesiana a servizio della gioventù.
Era l’anno 1824, quando il piccolo Giovanni Bosco, come egli stesso racconta nelle sue Memorie, fece un sogno: “ Mi parve di essere vicino a casa… dove stava raccolta una moltitudine di fanciulli, che si trastullavano… Alcuni ridevano, altri giocavano, non pochi bestemmiavano. All'udire quelle bestemmie mi sono subito lanciato in mezzo di loro, adoperando pugni e parole per farli tacere… In quel momento apparve un uomo venerando... la sua faccia era così luminosa, che io non potevo rimirarlo. Egli mi chiamò per nome e mi ordinò di pormi alla testa di quei fanciulli aggiungendo queste parole - Non con le percosse, ma con la mansuetudine e con la carità dovrai guadagnare questi tuoi amici. Mettiti dunque immediatamente a fare loro un'istruzione sulla bruttezza dei peccati e sulla preziosità della virtù - …vidi accanto a lui una donna di maestoso aspetto, vestita di un manto, che risplendeva da tutte le parti… mi accennò di avvicinarmi a lei, mi prese con bontà per mano e mi disse -  Guarda - …Guardando mi accorsi che quei fanciulli erano tutti fuggiti ed in loro vece vidi una moltitudine di capretti, di cani, orsi e di parecchi altri animali - Ecco il tuo campo, ecco dove devi lavorare. Renditi umile, forte e robusto: e ciò che in questo momento vedi succedere di questi animali, tu dovrai farlo per i miei figli… a suo tempo tutto comprenderai.” 
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 17 febbraio 2024 08:00:00 (562 letture)

(Leggi Tutto... | 7513 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: PERSONA E SOCIETA’ NELL’ERA DIGITALE. UNA NUOVA PAIDEIA UCIIM - XXVI CONGRESSO NAZIONALE
Redazione
18_01_03
Dal 18 al 21 gennaio  250 docenti, provenienti da tutte le regioni d’Italia si incontreranno a Roma per celebrare il XXVI congresso nazionale  dell’UCIIM  (Unione Cattolica Insegnanti)  sul tema “Persona e società nell’era digitale – una nuova paideia”.
Il prof. Giuseppe Bertagna dell’Università di Bergamo, svilupperà il tema del “digitale e le difficoltà del pensare” e seguirà il dibattito coordinato dalla presidente emerita, Maria Teresa Lupidi Sciolla.
Gli studenti di oggi, nativi digitali, necessitano di una scuola rinnovata nei linguaggi, negli strumenti, nei canali comunicativi specifici dell’era digitale, ma restano sempre al centro del processo di istruzione e formazione nella dimensione di persona, soggetto educante, proteso alla costruzione di un sempre rinnovato umanesimo.
Il binomio “La Scuola e l’Uomo”, titolo del periodico dell’UCIIM  che  scandisce le tappe della storia dell’ Uciim, fondata a Roma  nel 1944  costituisce il fulcro vitale dell’associazione professionale dei docenti che, insieme, ricercano il miglior bene per gli studenti.
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 18 gennaio 2024 08:30:00 (1046 letture)

(Leggi Tutto... | 9767 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: L’eredità di David Sassoli. A due anni dalla scomparsa
Redazione
Son trascorsi due anni dall’11 gennaio 2021 quando  l’Europa  intera è stata  sconvolta dalla prematura scomparsa del presidente del Parlamento europeo David Sassoli, grande europeista e politico di spessore.
La sua figura è stata ricordata da tutti con un corale segno di stima e di ammirazione per la chiarezza e coerenza delle sue idee europeiste, come documentano i messaggi e gli interventi  che costituiscono un monumento culturale per le giovani generazioni.
Sassoli proveniva dalla cultura cattolica e democratica e proprio da quel tipo di formazione derivava la sua «rara capacità di combinare idealismo e mediazione che lo ha reso protagonista di uno dei periodi più difficili della storia recente»  come ha affermato  Mario Draghi.
Lo storico presidente del Parlamento europeo ha dimostrato un forte impegno nella difesa della libertà di stampa e dei diritti umani, sostenendo una maggiore centralità del Parlamento europeo e una revisione del meccanismo di unanimità nelle decisioni cruciali.

 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 11 gennaio 2024 23:24:45 (722 letture)

(Leggi Tutto... | 10110 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 1522 – Numero gratuito di pubblica utilità per il sostegno alle vittime di violenza e di stalking
Ufficio Scolastico Regionale
Si ricorda che è attivo il numero gratuito di pubblica utilità 1522, servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking. Il 1522 è attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, ed è accessibile gratuitamente dall’intero territorio nazionale, sia dal telefono fisso che dal cellulare. L’accoglienza è disponibile in italiano, inglese, francese, spagnolo, arabo, farsi, albanese, russo ucraino, portoghese, polacco. Si ricorda infine che è possibile chattare direttamente con un’operatrice andando sul sito ufficiale del 1522 attraverso il link https://www.1522.eu/ .

Link utili:

https://www.pariopportunita.gov.it/it/numeri-utili/1522-numero-antiviolenza-e-antistalking/
https://www.1522.eu/
Postato da Andrea Oliva Martedì, 26 dicembre 2023 12:38:58 (775 letture)

(Leggi Tutto... | 5810 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: UCIIM - INCONTRO DI NATALE in piazza Duomo a Catania
Redazione
La visita a Catania dei Soci UCIIM di Canicattì, guidati dalla presidente Maria Stella Marchese Ragona , è stata una felice occasione per lo scambio di auguri con i Soci dell’Unione Cattolica Insegnanti di Catania.
I docenti della provincia di Caltanissetta hanno avuto l’opportunità di respirare il clima natalizio della città di Catania, i mercatini  e poi ancora la visita al Museo diocesano  e alle Terme Achilleane,
 In Piazza Duomo hanno assistito al corteo in costume promosso dall’Associazione “Danzando l’Ottocento”, della quale fa parte anche la presidente UCIIM di Catania, prof. Maria Antonietta Baiamonte .
Ha partecipato all’incontro il presidente regionale Unicef, prof. Vincenzo Lorefice,
L’incontro conviviale con gli amici UCIIM di Catania è stato una bella occasione di scambio di esperienze e di progetti tra le sezioni siciliane, anche in vista del   XXVI congresso nazionale  dell’UCIIM  sul tema “Persona e società nell’era digitale – una nuova paideia”,  che sarà celebrato a Roma dal 18 al 21 gennaio 2024
Postato da Andrea Oliva Martedì, 19 dicembre 2023 08:00:00 (757 letture)

(Leggi Tutto... | 4717 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, al via concorsi PNRR per l’assunzione di oltre 30mila docenti. Valditara: “Valorizziamo ruolo dei docenti”
Ministero Istruzione e Università

Al via i concorsi, con le nuove modalità previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, per l’assunzione in ruolo di oltre 30mila docenti nelle scuole di ogni ordine e grado: i bandi, pubblicati questa mattina sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito, prevedono la copertura di 9.641 posti nella Scuola primaria e dell’infanzia e di 20.575 posti in quella secondaria di primo e di secondo grado. Il MIM è in attesa dell’autorizzazione per un ulteriore contingente di circa 14 mila posti.

“Questi nuovi bandi e le future assunzioni – ha dichiarato Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito – confermano il nostro convinto proposito, nel quadro degli impegni assunti in sede europea con il PNRR, di valorizzare il ruolo dei docenti, garantendone nuove competenze e la presenza anche nelle aree più disagiate del Paese”.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 12 dicembre 2023 12:28:38 (1412 letture)

(Leggi Tutto... | 7664 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 22 ragazzi Sindaci in Prefettura per gli Auguri di Natale
Redazione
Ventidue Ragazzi Sindaci della Provincia insieme ad assessori e consiglieri dei Consigli comunali dei Ragazzi hanno presentato al Prefetto di Catania gli auguri natalizi ed hanno animato il salone della Prefettura rendendosi operativi nell’addobbare l’albero di Natale alla vigilia della festa dell’Immacolata  
Il Prefetto Maria Carmela Librizzi ha accolto con gioia la presenza delle delegazioni dei  22 CCR ed ha rivolto parole di compiacimento per il loro impegno nel mettere in pratica i valori della Costituzione e i principi di una sana educazione civica.
 La visita augurale è stata allietata dall’esecuzione di brani musicali eseguiti dai piccoli musicisti dell’orchestra dell’Istituto “Ercole Patti” di Trecastagni e della classe di pianoforte dell’Istituto “Parini” di Catania coordinata dal M° Maurizio Barrica.
Oltre agli addobbi dell’albero di Natale i ragazzi sindaci hanno presentato al Prefetto dei piccoli doni realizzati e decorati con creatività e fantasia
Postato da Andrea Oliva Domenica, 10 dicembre 2023 08:00:00 (817 letture)

(Leggi Tutto... | 7862 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Dotazione organica del personale Docente determinata dall’adeguamento dell’organico di diritto alla situazione di fatto, comprensiva dei posti di potenziamento - Anno scolastico 2023/2024 - Provincia di Catania
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione dispositivo.

Allegati:

Download [Dispositivo] 588 kB
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 30 novembre 2023 15:00:00 (1252 letture)

(Leggi Tutto... | 2178 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: ICDL a Job&Orienta! Dal 22 al 25 novembre, oltre 50 eventi e uno spazio per l’orientamento e la formazione
Comunicati
Anche quest’anno ICDL parteciperà a Verona al Job&Orienta, il Salone italiano dedicato a orientamento, scuola, formazione e lavoro, giunto alla sua trentaduesima edizione. La manifestazione, in programma fino al 25 novembre, rappresenta una preziosa occasione di incontro tra giovani, famiglie, personale scolastico, istituzioni, referenti del mondo del lavoro e del terzo settore.

“La partecipazione di ICDL a Job&Orienta 2023 – dichiara Antonio Piva, Presidente AICA - sottolinea il nostro impegno nel promuovere il valore delle competenze digitali, essenziali in un mondo sempre più connesso e complesso. ICDL non è solo una certificazione, ma un sistema che promuove la consapevolezza, la formazione e l’attestazione delle reali conoscenze digitali, offrendo strumenti concreti per affrontare le sfide digitali di oggi e di domani. La nostra presenza qui rafforza l'importanza di una formazione digitale di qualità, indispensabile per studenti, professionisti e organizzazioni che mirano all'eccellenza nel contesto globale attuale”.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 21 novembre 2023 10:22:50 (2006 letture)

(Leggi Tutto... | 9424 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Il Ministero dell’Istruzione e del Merito a JOB&Orienta 2023. Dal 22 al 25 novembre, oltre 50 eventi e uno spazio per l’orientamento e la formazione. Presente il Ministro Valditara
Ministero Istruzione e Università
Il 22 novembre, presso la Fiera di Verona, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, parteciperà al JOB&Orienta, Salone italiano dedicato a orientamento, scuola, formazione e lavoro, giunto alla sua trentaduesima edizione. La manifestazione, in programma fino al 25 novembre, rappresenta una preziosa occasione di incontro tra giovani, famiglie, personale scolastico, istituzioni, referenti del mondo del lavoro e del terzo settore.
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 20 novembre 2023 08:00:00 (2559 letture)

(Leggi Tutto... | 9338 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: INVITO AL CINEMA. Matinée per le scuole. Giornata internazionale diritti infanzia e adolescenza
Ufficio Scolastico Regionale
14_11_03
In occasione delle celebrazioni sulla Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza l’associazione Comip propone un film inedito: Kings of Atlantis. E’ una commedia drammatica sul tema dei giovani caregiver e della salute mentale e, di riflesso, sulle tematiche dell’amore incondizionato e dell’identità. La proiezione, prevista in streaming il 24/11/2023 alle 10:30, è gratuita e rivolta a studenti e insegnanti delle scuole medie e superiori, e a tutto il pubblico interessato, previa prenotazione posti virtuali entro il 23/11/2023 al seguente link https://www.mymovies.it/ondemand/mymovieslive/movie/15311-king-of-atlantis/
Le adesioni devono avvenire entro la stessa data su Mymovies.it ed inviando una comunicazione ufficiale a nome dell’Istituto scolastico a scuole@comip-italia.org
Il film sarà trasmesso in lingua originale con sottotitoli in italiano. Seguirà video intervista all’attore e sceneggiatore Simon Settergren. Disponibile su richiesta materiale didattico e di approfondimento che sarà inviato gratuitamente agli istituti scolastici richiedenti.
Postato da Andrea Oliva Martedì, 14 novembre 2023 18:05:00 (1560 letture)

(Leggi Tutto... | 7868 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Al cuore della democrazia. In cammino verso la 50° Settimana sociale dei cattolici in Italia
Redazione
Il “Cantiere per Catania”, non ha scopo di costruire un “partito”, bensì intende  comporre uno “spartito” nel quale ciascuno apporti il personale contributo di competenze e di risorse al fine di dare armonia e bellezza alla  sinfonia della democrazia agita e vissuta
La celebrazione della XVII Giornata sociale diocesana, promossa dall’Ufficio di Pastorale sociale e Lavoro dell’Arcidiocesi di Catania, ha avviato il percorso formativo di riflessione e di progettualità, che dal 3 al 7 luglio,  avrà un primo traguardo a Trieste, in occasione della 50° Settimana sociale dei cattolici in Italia.
Il tema della partecipazione, verbo di azione e di coinvolgimento operativo dei cittadini nell’impegno di contribuire e cooperare alla costruzione del bene comune, ha guidato le riflessioni dei relatori e dei gruppi di studio, sollecitando una maggiore presa di coscienza del dovere civico, che si intreccia con la testimonianza dei valori cristiani nel tessuto sociale.
Dopo il saluto del direttore dell’Ufficio Don Alfio Carbonaro, l’Arcivescovo, Mons. Luigi Renna, presidente del Comitato delle Settimane Sociali dei cattolici in Italia,  ha delineato il percorso della democrazia che, “prima  ancora di essere una forma i governo, è l’espressione di un desiderio profondamente umano” e muove i primi passi dal  desiderio e del sogno dei cattolici riuniti a  Camaldoli, alla vigilia della guerra. Il Codice di Camaldoli, infatti,  ha guidato i Padri Costituenti  alla redazione della  Costituzione Repubblicana del 1948.
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Martedì, 14 novembre 2023 18:00:00 (1396 letture)

(Leggi Tutto... | 12701 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, pubblicato primo avviso PNRR per progetti paritarie su potenziamento competenze Stem. Valditara: “Con queste iniziative sarà possibile colmare divari territoriali e fornire agli studenti le competenze richieste dal mondo del lavoro”
Ministero Istruzione e Università
Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha pubblicato oggi il primo avviso per la presentazione dei progetti – finanziati con risorse PNRR – da parte delle scuole paritarie del primo e del secondo ciclo di istruzione per potenziare l’insegnamento delle materie Stem (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e multilinguistiche. Le risorse potranno essere utilizzate per promuovere, attraverso nuove attività e con l’ausilio delle tecnologie digitali, una didattica innovativa per studentesse e studenti, oltre che per rafforzare le competenze scientifiche e linguistiche dei docenti in servizio.
“Con queste iniziative – dichiara Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito – puntiamo a valorizzare i talenti di ciascuno studente e ad ampliare le competenze scientifiche richieste in misura sempre maggiore dal mondo del lavoro. Allo stesso tempo, sarà possibile colmare i divari territoriali e di genere. Lanciamo inoltre un segnale preciso: il sistema pubblico di istruzione è unico e comprende anche le scuole paritarie”.
Le attività potranno essere svolte anche in partenariato con soggetti pubblici e privati, università, centri di ricerca, enti e organizzazioni che svolgono attività formative per il personale scolastico e per gli studenti. Gli enti gestori delle scuole paritarie non commerciali potranno presentare la loro candidatura sulla piattaforma ministeriale dedicata, “Futura PNRR”, entro il 15 dicembre 2023 a questo link
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 13 novembre 2023 12:31:12 (1748 letture)

(Leggi Tutto... | 5086 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Legalità e democrazia – i giovani protagonisti attivi. Convegno delle Ambasciate della legalità a Montecitorio
Redazione
Il linguaggio della Legalità e il senso della Democrazia nel mondo dei giovani alla luce della testimonianza dei Giusti” è stato il tema del convegno promosso dal Parlamento della Legalità Internazionale, celebrato il 7 novembre presso l’aula dei Gruppi Parlamentari di Palazzo Montecitorio
Oltre trecento studenti di diverse regioni d’Italia hanno seguito con attenzione gli interventi del   Prefetto di Roma, Lamberto Giannini, dell’On. Renata Polverini, già presidente della Regione Lazio, dell’On. Carolina Varchi, vice sindaco di Palermo e Segretaria di Presidenza della Camera dei deputati.
Ha portato la sua testimonianza Salvatore Attanasio, papà di Luca Attanasio l’Ambasciatore italiano ucciso nella Repubblica democratica del Congo;  gli studenti delle  “Ambasciate della Legalità”,  presenti in 70 scuole d’Italia, hanno socializzato le loro esperienze di impegno civico e di buone pratiche di legalità.
Al convegno sono intervenuti anche i Ragazzi Sindaci della provincia di Catania, (Belpasso, Piano Tavola e Adrano) ed il CCR di Apricena in provincia di Foggia.
La loro testimonianza è stata significativa e di stimolo ad agire guidati dalla forza delle idee e dai valori che guidano il cammino nella ricerca del bene comune.
Postato da Andrea Oliva Sabato, 11 novembre 2023 08:00:00 (1457 letture)

(Leggi Tutto... | 8811 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Luigi Berlinguer: un solco profondo nella storia della scuola. Scuola dei progetti. POF . Indirizzo musicale e Scuole paritarie
Redazione
Ei fu. Siccome immobile….  attonita la scuola al nunzio sta”.   I versi manzoniani ritornano in mente per ricordare i quattro anni del Ministro dell’Istruzione Luigi Berlinguer, cugino dello storico segretario del Partito Comunista.
 Dal 1996 al 2000 la scuola italiana ha vissuto la stagione dell’innovazione, del risveglio, percorrendo il sentiero dell’autonomia, tracciato dalla Legge 59 del 15 marzo 1977 dal Ministro della Funzione pubblica, Franco Bassanini.
Anni di fermenti che con la riforma dei cicli hanno apportato radicali cambiamenti al modello gentiliano della scuola italiana, apportando anche la modifica nominale delle scuole elementari e medie in scuola primaria , secondaria e istituti comprensivi.
Dalla scuola dei programmi si passa alla scuola dei progetti e in quegli anni è stato registrato il boom dei progetti. La tradizionale “scuola seduta”, che si limitava allo svolgimento del “programma”, è diventata dinamica, attiva, propositiva, aperta ai nuovi linguaggi e proiettata verso nuovi orizzonti.
 
Giuseppe Adernò

Postato da Andrea Oliva Domenica, 05 novembre 2023 15:05:00 (1777 letture)

(Leggi Tutto... | 11697 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Don Antonio Corsaro prete scomodo, prete sciolto, o prete di Dio
Redazione
Padre Corsaro il 5 novembre avrebbe compiuto 114 anni, essendo nato a Camporotondo nel 1909
Come Papa Francesco, ha vissuto il dramma dell’emigrazione e suo padre Ludovico, guardia di finanza, muore tragicamente schiacciato dalla carrozza di un tram a  Buenos Aires, dopo pochi mesi che vi è arrivato per cercare fortuna insieme con la sposa diciottenne Grazia Longo e il figlio Antonio di 14 mesi.
Antonio e la giovanissima madre tornano a Camporotondo Etneo in casa del nonno Gaetano, falegname. La madre per vivere fa la sartina, insieme a cinque sorelle. Dopo 15 anni di vedovanza si risposa col fratello del marito, Angelo, e avrà due tigli, Giuseppina e Ludovico, che si trasferirono a Roma,
Antonio nel 1921 entrò nel seminario arcivescovile di Catania, dove il 20 ottobre del 1933 venne ordinato sacerdote. Quest’anno avrebbe compiuto 90 anni di sacerdozio.
Nel 1938 conseguì la laurea in Lettere e Filosofia alla Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con una tesi su “Storia dell’umanesimo in Sicilia nei secoli XII – XIII” ed ebbe modo di incontrare e frequentare Carlo Bo, Vittorio Sereni, Mario Luzi, Oreste Macrì, Salvatore Quasimodo, fondatore dell’Ermetismo.
La sua carriera non fu facile, Padre Corsaro è stato considerato un prete rivoluzionario di sinistra, ed anche comunista, prete rosso, prete scomodo, prete sciolto, prete senza parrocchia. Tutte definizioni che non rispettano la verità, forse perché la sua vocazione religiosa lo ha reso prete capace di stare con gli umili, con i poveri, e nello stesso tempo prete  di frequentare e dialogare anche con gli artisti e i letterati.
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Domenica, 05 novembre 2023 15:00:00 (1690 letture)

(Leggi Tutto... | 14070 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Nuove scuole, da Mim contributi a enti locali per affitto o noleggio di strutture a uso scolastico. Valditara: “Importante sostenere gli enti impegnati nella costruzione delle nuove scuole PNRR”
Ministero Istruzione e Università
I Comuni e le Province impegnati nella costruzione di nuove scuole PNRR, al fine di favorire la continuità didattica nella fase dei lavori, potranno beneficiare di contributi per l’affitto di immobili o il noleggio di strutture provvisorie. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha messo a disposizione a questo scopo 4 milioni di euro per l’anno scolastico 2023/24.
“Con questo intervento”, ha dichiarato il Ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, “vogliamo sostenere l’impegno delle realtà locali che, cogliendo l’opportunità dei fondi PNRR, stanno realizzando nei loro territori le nuove scuole, scuole sicure, innovative, inclusive, efficienti e sostenibili, nell’interesse degli studenti, dei docenti e di tutto il personale scolastico. Nell’attesa che i lavori giungano a compimento, è necessario che queste comunità abbiano i mezzi per individuare gli spazi più idonei a garantire il proseguimento dell’attività didattica”.
Gli enti interessati possono manifestare il proprio interesse attraverso la piattaforma informativa nell’apposita pagina dedicata sul sito PNRR Istruzione, fino al 10 novembre 2023.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 05 novembre 2023 09:34:00 (1891 letture)

(Leggi Tutto... | 5116 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: “Unica”, dall’11 ottobre è online la nuova piattaforma digitale per famiglie, studentesse e studenti
Ministero Istruzione e Università
01_11_01 Valditara: “Importante strumento che risponde a bisogni concreti di famiglie e studenti: una tappa fondamentale del nostro impegno nell'offrire un’istruzione più accessibile, efficiente e orientata al futuro. Un uso efficace delle nuove tecnologie per semplificare la vita di tanti cittadini”
Da mercoledì 11 ottobre è online Unica, la nuova piattaforma del Ministero dell'Istruzione e del Merito annunciata dal Ministro Giuseppe Valditara a Forlì durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico.

Unica è stata ideata per offrire, per la prima volta, un solo punto di accesso ai servizi digitali dedicati alle famiglie e agli studenti e per agevolare le comunicazioni scuola - famiglia. Particolare attenzione è data al tema dell’orientamento: grazie a nuovi strumenti, con il docente tutor, che consentiranno a ciascun studente di individuare e valorizzare i propri talenti e che, con il docente orientatore, daranno un concreto supporto nell’individuazione del percorso più indicato per il futuro dei ragazzi, universitario o professionale.

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 02 novembre 2023 12:37:25 (1402 letture)

(Leggi Tutto... | 15363 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: VALORIZZARE IL MERITO
Redazione
L’associazione IS.VA.M. Istituto di Valutazione Meritodemocratica,  dopo l’evento presentato al Liceo classico “Spedalieri”, ha promosso un secondo incontro formativo con la formula di “caffè letterario” presso l’Istituto di istruzione superiore “Fermi-Eredia” di Catania.
Sono stati particolarmente coinvolti gli studenti del percorso formativo di meccanica,  “manutenzione e assistenza tecnica”, i quali hanno avuto l’opportunità di osservare da vicino 10  splendide e fiammanti automobili della  Scuderia Ferrari Club di Siracusa con il caratteristico marchio del “cavallino rampante”, segno intramontabile del Made in Italy e dell’eleganza creativa della famosa Casa automobilistica.
Titolo dell’incontro, promosso dalla presidente ISVAM, Agata Mazzaglia, è stato, appunto, “Motori, talenti e passione: l’eleganza intramontabile del Made in Italy”.
Con soddisfazione la dirigente  Maria Giuseppa Lo Bianco , ha ribadito “l’importanza che queste iniziative possono avere sul futuro occupazionale dei nostri studenti”.
Presentando agli studenti la personale esperienza e la forza di volontà nel realizzare il progetto della “meritodemocrazia”, la presidente Mazzaglia  li ha stimolati al successo, al coraggio, a puntare in alto, a non accontentarsi degli obiettivi minimi, ri­cal­can­do le orme di un mito ita­lia­no, come Enzo Fer­ra­ri e impegnandosi a fare della propria vita un’opera d’arte.
Postato da Andrea Oliva Domenica, 29 ottobre 2023 08:00:00 (1005 letture)

(Leggi Tutto... | 8001 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: L’arcivescovo Mons. Luigi Renna incontra l’I.C. “F. De Roberto“ di Catania
Rassegna stampa
28_10_01
CATANIA – Ventisei ottobre del 2023. L’orchestra e il coro sono pronti nell’atrio del Plesso Castaldi dell’I.C “F. De Roberto”. C’è una tangibile emozione per l’imminente arrivo dell’arcivescovo metropolita di Catania, Mons. Luigi Renna, al suo ingresso si crea quel silenzio denso, tipico delle grandi occasioni.
La dirigente Prof.ssa Cinzia Giuffrida lo accompagna e presenta brevemente, anche lei è visibilmente emozionata. La professoressa di musica Margherita Petrosino prende la parola e illustra la scaletta delle esibizioni, tre brani che verranno suonati e cantati. Intanto i docenti di strumento musicale, Proff.ri Enzo Pafumi, Scaccianoce, Dalì e Nicosia, affiancano i loro allievi e si alterneranno nella conduzione dell’orchestra, hanno negli occhi la tensione di chi sa che i propri ragazzi daranno il meglio.
Il primo brano è il celebre Gam Gam, testo centrale nel film Jona che visse nella balena, insegnato da una coraggiosa maestra a dei piccoli prigionieri ebrei in un campo di concentramento nazista. Poi comincia il canto a cappella della solista 13enne che, attraverso la sua voce tremante ed emotiva, ci ricorda la Shoah, ma anche le recenti storie di dolore e violenza che ci giungono da Israele, l’antica Palestina culla delle principali religioni monoteiste.

Da 
newsicilia.it del 28/10/2023
Postato da Andrea Oliva Sabato, 28 ottobre 2023 15:26:02 (1035 letture)

(Leggi Tutto... | 19437 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Agenda Sud, da MIM 12 milioni in più per contratti ATA aggiuntivi. Valditara: “Dal Ministero grande attenzione alle scuole del Mezzogiorno”
Ministero Istruzione e Università

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha assegnato 12 milioni di euro per l’anno 2023 alle scuole del Sud Italia con l’obiettivo di rafforzare le istituzioni scolastiche del Mezzogiorno e di ridurre i divari territoriali.
Questo investimento rappresenta un passo avanti significativo per garantire il miglior funzionamento dei servizi scolastici.
Grazie a questo intervento, le scuole beneficiarie delle risorse finanziarie avranno la possibilità di contrattualizzare personale ATA aggiuntivo, dal prossimo 1° novembre fino alla fine dell’anno. In particolare, a ogni scuola beneficiaria è stata data la possibilità di disporre di un’unità aggiuntiva di personale ATA (collaboratori scolastici o assistenti amministrativi e tecnici). Sulla base di una specifica rilevazione delle esigenze delle istituzioni scolastiche il Ministero è in procinto di assegnare a ciascuna di esse le risorse per la contrattualizzazione di:

  • 355 assistenti amministrativi e tecnici;
  • 1473 collaboratori scolastici.

“Questo stanziamento – ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara – rappresenta un segnale di forte attenzione alle istituzioni scolastiche del Mezzogiorno. La misura, che si aggiunge alla più generale possibilità di attivare un organico aggiuntivo per le esigenze connesse all’attuazione del PNRR, si inserisce nel progetto Agenda Sud, finalizzato a ridurre i divari che penalizzano le scuole situate nelle aree del Sud Italia”.

Postato da Andrea Oliva Venerdì, 27 ottobre 2023 11:19:18 (1195 letture)

(Leggi Tutto... | 8334 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Al via l'Osservatorio Scuola Digitale
Ministero Istruzione e Università

È stata avviata la rilevazione dell’Osservatorio Scuola Digitale per tutte le istituzioni scolastiche. Le informazioni raccolte serviranno per monitorare sia le disponibilità di infrastrutture ed apparecchiature tecnologiche e digitali delle scuole, sia i processi di innovazione didattica e organizzativa.
Il nuovo Osservatorio Scuola Digitale avrà cadenza annuale, ciò consentirà il tracciamento longitudinale dei progressi e l’analisi della serie storica dei dati. La procedura ha razionalizzato le sezioni riguardanti i plessi scolastici semplificandone la compilazione e si avvale di un numero di quesiti ridotto rispetto alla precedente versione.
Le istituzioni scolastiche dovranno inserire i dati dal 16/10/2023 al 20/11/2023. E’ stata pubblicata una guida per le modalità di compilazione disponibile nell’area “Documenti e Manuali” del Sidi.

Postato da Andrea Oliva Martedì, 24 ottobre 2023 08:05:00 (974 letture)

(Leggi Tutto... | 8698 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, agevolazioni per docenti che prestano servizio nelle aree di montagna. Il Ministro Valditara: “Iniziativa di equità per garantire presidio in territori svantaggiati”
Ministero Istruzione e Università
Via libera dal Consiglio dei Ministri al disegno di legge di promozione delle zone montane che disciplina, tra l'altro, una serie di agevolazioni per i docenti che prestano servizio presso le scuole di montagna. Si prevede infatti l’assegnazione di un punteggio aggiuntivo ai fini delle graduatorie provinciali di supplenza per gli insegnanti “che abbiano prestato servizio nelle scuole di montagna, ricadenti in territori montani che presentino una situazione di particolare disagio socio - economico”. Alla contrattazione collettiva nazionale sarà demandata la determinazione del punteggio aggiuntivo per le procedure di mobilità del personale docente interessato.
Al personale scolastico che presta servizio nelle scuole di montagna sarà inoltre concesso un credito d’imposta per la locazione di immobili, così da ristorare una parte delle spese d’affitto sostenute. 
“Assieme al Ministro Calderoli, che ringrazio per la sensibilità dimostrata - afferma Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito-, abbiamo portato avanti un’iniziativa improntata ad equità per garantire un maggiore presidio nelle zone di montagna. In maniera coerente anche con il piano d’interventi di Agenda Sud prosegue il nostro impegno a favore dei territori svantaggiati, affinché nessuno sia lasciato indietro. Tutti gli studenti d’Italia devono godere degli stessi servizi e delle stesse opportunità, a prescindere dal luogo in cui sono nati”.  
Postato da Andrea Oliva Martedì, 24 ottobre 2023 08:00:00 (1576 letture)

(Leggi Tutto... | 6882 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: CATANIA BAROCCA – LA VIA DI SAN BENEDETTO (oggi Via Crociferi)
Redazione
Il prezioso volume di Salvatore Maria Calogero è stato presentato nella Chiesa di San Giuliano alla presenza  di un numeroso pubblico e dopo il saluto introduttivo di Mons. Leone Calambrogio, il vicesindaco e assessore all’Urbanistica e Viabilità  del Comune di Catania, prof. Paolo La Greca, ha presentato il volume, frutto di accurate e diligenti ricerche di  documenti inediti, date, personaggi, costruttori e architetti, i quali hanno reso “unica” e originale la Via Crociferi che nella storia toponomastica  ha avuto prima il nome di “Via nuova  larga sei canne, poi Via dei tre Santi, poi Via San Benedetto e dopo l’arrivo dei Camilliani, prese il nome di Via dei crociferi.
I cambiamenti delle denominazioni sono indicativi delle modifiche che sono state apportate nel tempo e collegate alla presenza dei diversi Ordini religiosi che hanno costruito nella zona chiese e conventi.
L’opera artistica e creativa degli architetti catanesi Francesco Battaglia e Giuseppe Palazzotto si intreccia con l’opera del palermitano Giovan Battista Vaccarini  ed insieme hanno dato alla città di Catania un’immagine architettonica unica e originale.
L’Ing. Calogero ha arricchito il volume, edizioni Agorà,  con una ricca documentazione fotografica ed anche con grafici, disegni e prospetti degli edifici, pubblicati da Francesco Fichera nel 1925, che documentano il volto della Città nei primi del ‘900.
Notizie poco note ai catanesi raccontano come la città di Catania negli anni si è sviluppata e nel volume vengono pubblicati le immagini dei preziosi tesori artistici custoditi negli edifici monumentali della zona circostante l’artistica barocca Via Crociferi , che viene associata per bellezza alle altre strade  famose: via Tornabuoni a  Firenze e via Nuova a Genova.  


Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 20 ottobre 2023 20:00:00 (970 letture)

(Leggi Tutto... | 7570 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Primo Festival del CLIL a Misterbianco
Redazione
13_10_01
“Nel pentagramma della scuola il Clil non è una delle tante note, bensì è la chiave di violino che dà armonia e unitarietà a tutti gli insegnamenti disciplinari”.
Recenti statistiche evidenziano che dalle molteplici attività svolte in classe  agli studenti  resta: il 20% di ciò che si sente, il 30% di ciò che si vede, il 50% di ciò che si fa e l’80% di ciò che si fa in gruppo.
Per definire un corretto formal dress della scuola si considera, infatti,   come “vestito” la metodologia del “Cooperative learning”  che assicura efficacia all’apprendimento, nel processo di modifica del comportamento e del modo di pensare, di sentire e di agire.
Nella metafora del vestito, la metodologia del CLIL  è l’accessorio elegante  che  completa armonizza  e impreziosisce l’abbigliamento  e l’habitus della scuola.
Queste immagini hanno accompagnato il primo Festival  Clil, celebrato nei giorni 10 e 11 ottobre  a Misterbianco alla vigilia  della Fiera Didacta Sicilia, che   rende la città della cintura metropolitana di Catania, capitale della cultura formativa dei docenti, e faro luminoso di innovative proposte metodologiche e didattiche.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 13 ottobre 2023 08:00:00 (1090 letture)

(Leggi Tutto... | 11916 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Il pluralismo educativo, una scelta ancora possibile. Il nuovo libro di Suor Anna Monia Alfieri
Redazione
E' un inno alla libertà della scuola e alla libertà dell’educazione il nuovo libro di Suor Anna Monia Alfieri  Il pluralismo educativo- una scelta ancora possibile” – Editrice Morcelliana- Scholè.
 Dedicato agli studenti, perché possano essere formati alla libertà, alla conoscenza e alla responsabilità, il volume ha come destinatari i Ministri, i Senatori, i Deputati, i Presidenti e gli Assessori regionali, perché,  con animo sgombro da pregiudizi e scevro da ogni visione ideologica. abbiamo il coraggio di individuare e introdurre riforme adeguate e funzionali al rispetto del diritto allo studio degli studenti, della libertà di scelta educativa dei genitori e della libertà  dei docenti di scegliere dove insegnare.
Nell’esercizio di queste libertà si intrecciano i valori della democrazia, riconosciuta e sancita dalla Costituzione Italiana, della quale quest’anno ricordiamo i primi 75 anni.
Nel volume. con la prefazione di Dario Antiseri, che presenta un’Europa socratica nella mente e cristiana nella volontà” viene ribaltata la formula tradizionale usata da sempre “ senza oneri per lo Stato” con una rinnovata espressione.  ricca di saggezza e di valori “senza alcuna discriminazione economica”. E’ questo un principio di democrazia e di rispetto dell’uguaglianza di cui tutti i cittadini hanno il diritto di fruire.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 07 ottobre 2023 08:00:00 (1186 letture)

(Leggi Tutto... | 10492 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: VERSO UNA SCUOLA NUOVA PNRR, Codice dei Contratti, transizione digitale e inclusione sociale
Comunicati
03_10_02
Il PNRR, il nuovo Codice dei Contratti, le innovazioni normative dell’organizzazione scolastica la transizione digitale, ecologica, culturale e l’inclusione sociale, sono stati gli argomenti di un’intensa giornata seminariale di studio, alla quale hanno partecipato circa 120 docenti delle provincie di Catania, Messina, Enna, Palermo, Trapani e Reggio Calabria.
Il convegno, promosso dall’Associazione TEP  - Trasparenza, Partecipazione e Dirigenza , con la collaborazione dell’UCIIM (Unione Cattolica Insegnanti, Dirigenti, Educatori e Formatori)  ed il patrocinio del Comune di Catania,  si è svolto  presso l’auditorium del Palazzo della Cultura, sabato 30 settembre .
Nei saluti introduttivi l’assessore all’Istruzione, Andrea Guzzardi, ha evidenziato la centralità della scuola nell’azione politica della Città, spazio privilegiato di educazione e di formazione dei giovani, costruttori di un futuro migliore per una società in costante e repentina trasformazione.
Postato da Andrea Oliva Martedì, 03 ottobre 2023 19:40:06 (2041 letture)

(Leggi Tutto... | 10417 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: UCIIM convegno PNRR e Codice dei Contratti
Comunicati
L’UCIIM di Catania, in collaborazione con l’Associazione TEP  - Trasparenza, Partecipazione e Dirigenza,  ha promosso un convegno sui temi di urgente attualità e innovazione nella scuola di oggi: PNRR e Codice dei Contratti
Dopo i saluti istituzionali dell’assessore  all’istruzione  del Comune di Catania Andrea Guzzardi, del Provveditore Emilio Grasso e della presidente dell’Uciim Maria Antonietta Baiamonte, interverranno: Andrea Gibaldi, Giuseppe Adernò, Barbara Coluccia, Michele Zannini e Rosanna Gangi. La conclusione dei lavori è affidata alla Vice Presidente dell’associazione TEP (Trasparenza , Partecipazione e Dirigenza) Rosalba Barberi.
Il convegno, con il patrocinio del Comune, avrà inizio alle ore 9,00  presso l’auditorium del Palazzo della Cultura, sabato 30 settembre
 


Postato da Andrea Oliva Giovedì, 28 settembre 2023 08:05:00 (1636 letture)

(Leggi Tutto... | 3943 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Decreti Direttoriali di definizione delle Commissioni giudicatrici degli Esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio delle Libere Professioni - Sessione 2023
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione Decreti Direttoriali riguardanti le Commissioni giudicatrici e numero candidati degli Esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di Agrotecnico e Agrotecnico laureato, Geometra e Geometra laureato, Perito Agrario e Perito Agrario laureato, Perito Industriale e Perito Industriale laureato - Sessione 2023.

Allegati:

Download [Agrotecnico] 227 kB
Download [Geometra] 277 kB
Download [Perito Agrario] 218 kB
Download [Perito Industriale] 293 kB
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 27 settembre 2023 12:04:29 (1712 letture)

(Leggi Tutto... | 5260 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: La progettazione europea a scuola Erasmus+/eTwinning (aspettando Didacta)
Redazione
20_09_01 Dal 25 settembre si svolgeranno gli eventi formativi/informativi on-demand sul territorio etneo a cura del gruppo ambasciatori Erasmus+ scuola della provincia di Catania: prof.ri Licia Arcidiacono, Lorenzo Bordonaro, Giovanna Cannavò, Teresa Casa, Irene Confalone, Salvatore Di Stefano, Rosa Maria Falà, Loredana Muzzetta. Gli eventi inseriti nel piano di formazione Erasmus+/Etwinning dell’USR regionale coordinato dalla dott.ssa Patrizia Abate, referente Istituzionale eTwinning, e dalla docente Loredana Messineo, Referente Pedagogico eTwinning affronteranno le seguenti tematiche:
·         gli ambasciatori Erasmus+ scuola,
·         il programma Erasmus+,
·         le scadenze importanti,
·         diventare scuola Etwinning,
·         la piattaforma ESEP,
·         il piano di formazione dell'USR regionale Sicilia.
 
Gli eventi saranno ospitati nelle scuole:
·   ISIS "Duca Degli Abruzzi" – Politecnico del mare, Viale Artale Alagona, 99, Catania, ore 15.30 -18.30 il 25 settembre 2023 
·   I.C. “V. Brancati”, "Plesso Cardinale", Viale Biagio Pecorino, Catania, ore 15.30 -18.30 il 26 settembre 2023 
·   I.C. Giovanni XXIII Acireale CT, via Firenze, 61 (di fronte al palasport Tupparello), ore 15.30 -1830 il 27 settembre 2023
Tutti i docenti e gli operatori scolastici interessati alla progettazione in prospettiva europea che volessero partecipare dovranno registrarsi al seguente link aperto fino al 24.09.2023:
  https://forms.gle/MTdCptN1MeBGWwXF7
  Ai presenti verrà rilasciato attestato di partecipazione.
 
Prof. Lorenzo Bordonaro
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 20 settembre 2023 09:07:26 (1882 letture)

(Leggi Tutto... | 27432 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, approvata riforma dell’istruzione tecnica e professionale e del voto in condotta. Valditara: “Passi fondamentali per costruire una scuola serena, utile per i nostri giovani e capace di educare”
Ministero Istruzione e Università

Il Consiglio dei Ministri di oggi ha approvato il disegno di legge per l’istituzione della filiera formativa tecnologico-professionale e per la revisione della valutazione del comportamento delle studentesse e degli studenti.
“Oggi l’istruzione tecnica e professionale diventa finalmente un canale di serie A, in grado di garantire agli studenti una formazione che valorizzi i talenti e le potenzialità di ognuno e sia spendibile nel mondo del lavoro, garantendo competitività al nostro sistema produttivo”, ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara. “L’Italia è il secondo Paese manifatturiero in Europa: secondo i dati Unioncamere Excelsior, dalla meccatronica all’informatica serviranno da qui al 2027 almeno 508mila addetti, ma Confindustria calcola che il 48% di questi sarà di difficile reperimento. A settembre 2023 questo dato ha già raggiunto quota 48% (+ 5 punti rispetto al 43% di un anno fa, nel 2019 era il 33%). ll disegno di legge approvato oggi ha l’obiettivo di trasformare questi numeri allarmanti in una grande opportunità per i nostri giovani”.

“Inoltre, la riforma del voto in condotta responsabilizza i ragazzi e restituisce autorevolezza ai docenti. Prosegue con atti concreti il nostro percorso di ricostruzione di una scuola che dia valide opportunità ai nostri giovani, valorizzi i territori e offra competenze di qualità alle imprese. Nel contempo, una scuola che sia anche capace di affermare la cultura del rispetto”, ha concluso il Ministro.

Postato da Andrea Oliva Lunedì, 18 settembre 2023 23:10:05 (1461 letture)

(Leggi Tutto... | 7094 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Ragazzi Sindaci - un fiore sulla tomba di Padre Puglisi
Redazione
14_09_01

Sabato, 9 settembre, a conclusione del del VII convegno nazionale del Parlamento della Legalità Internazionale la delegazione dei ragazzi sindaci di Catania, Adrano, Motta S Anastasia,  Palagonia, Piano Tavola, ha guidato un corteo per le vie di Palermo con il coinvolgimento di cittadini e turisti.
Con devota gratitudine i ragazzi sindaci, guidati dal preside Giuseppe Adernò,  insieme al Presidente del Parlamento della Legalità, Nicolò Mannino, hanno depositato un cesto di fiori  sulla tomba di Padre Puglisi in Cattedrale e  recitando la preghiera di invocazione di grazie hanno rinnovato l’impegno di essere fedeli ai principi della legalità, e dei valori della Costituzione.

Don Sergio Mercanzin, nel benedire i partecipanti alla manifestazione, in preparazione alle celebrazioni del trentennale della morte,  ha consegnato agli studenti l’impegno di essere come Padre Puglisi un dono per gli altri, ripentendo il motto “Se ognuno fa qualcosa , insieme possiamo fare molto”
Nel corso del VII CONVEGNO NAZIONALE  del Parlamento della legalità sul tema: Memoria, Impegno e Cultura della Vita, con la partecipazione di  rappresentanze studentesche di diverse regioni d’Italia e la delegazione del Comune di Quarto (Napoli),  il prefetto al Viminale, Renato Cortese, ha  descritto la Palermo degli anni Ottanta e la cattura di Bernardo Provenzano; il papà e la mamma di Luca Attanasio hanno testimoniato il generoso impegno del figlio, ambasciatore italiano nel Congo, ed è stato consegnato l’Oscar d dell’Alba e della Bellezza a personalità che si sono distinte per lodevoli azioni di impegno civile.

 

Postato da Andrea Oliva Venerdì, 15 settembre 2023 09:49:57 (1205 letture)

(Leggi Tutto... | 10623 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 8 settembre armistizio di Cassibile
Redazione
Perché e come ricordare gli eventi storici? Quale la verità dei fatti veramente accaduti?  Come rivivere un evento che ha segnato la storia d’Italia?
A questi interrogativi hanno risposto l’Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana), in collaborazione con l’ANCRI (Associazione degli Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica ricordando l’evento nell’ottantesimo anniversario dell’ 8 settembre   (1943-2023) presso la sala C3 del complesso fieristico  “Le Ciminiere” di Catania.
 Il tema del convegno, seminario formativo per i giornalisti,  Comunicare il fatto storico - Lo sbarco degli americani   e l’armistizio di Cassibile  Il cammino  verso la  Liberazioneha guidato gli interventi dei relatori:il giornalista Francesco Giordano, e il sottoufficiale Salvatore Marcello Platania, consulente storico del Museo storico dello sbarco 1943.
I lavori, coordinati dal presidente Giuseppe Adernò, sono stati introdotti dalla visita del sindaco di Catania, avv. Enrico Trantino  e dal messaggio del Ministro per la Protezione civile e le Politiche del mare, Sen. Nello Musumeci, autore della recente pubblicazione “La Sicilia bombardata”  che descrive gli eventi del 1943  come “historia” di tutti “oltre antiche divisioni ed errato uso politico del passato”.
Postato da Andrea Oliva Martedì, 12 settembre 2023 08:05:00 (1404 letture)

(Leggi Tutto... | 9424 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Pubblicazione dell'AVVISO relativo all'accreditamento delle Istituzioni scolastiche quali sedi di svolgimento delle attività di tirocinio ai sensi del D. M. n. 249/2010, integrato dal D. M. 8 novembre 2011 e dal D. M. n. 93/2012 a.s. 2023/2024
Ufficio Scolastico Regionale
Pubblicato all'Albo, categoria "Generale".

Allegati:

Download [Avviso Accreditamento Istituzioni Scolastiche TFA per lo svolgimento dei tirocini a.s. 2023.2024 prot. 40037.11-09-2023] 903 kB
Postato da Andrea Oliva Martedì, 12 settembre 2023 08:00:00 (1652 letture)

(Leggi Tutto... | 3978 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Memoria, Impegno e cultura della vita. VII CONVEGNO NAZIONALE del Parlamento della legalità a Palermo l’8 e il 9 settembre. Oscar dell’alba e della bellezza al Consiglio Comunale dei Ragazzi che compie trent’anni.
Redazione
Il VII Convegno Nazionale del Parlamento della Legalità Internazionale si svolgerà a Palermo nei giorni 8 e 9 settembre su tema: Memoria, Impegno e Cultura della Vita
E’ questo un evento di grande rilevanza che vedrà la partecipazione di numerosi docenti, genitori, rappresentanti delle Forze dell’Ordine, studenti, provenienti da diverse città d’Italia ed interverranno anche i Ragazzi Sindaci della Sicilia, che celebrano il trentennale del progetto didattico di democrazia e di partecipazione
Negli anni precedenti questo appuntamento si è svolto a Monreale, dove è attiva la sede del Parlamento della Legalità, fondato da Nicolò Mannino.
Quest’anno, con il patrocinio del Comune, il convegno si svolgerà a Palermo per celebrare il trentesimo anniversario   della morte del beato Padre Pino Puglisi, che invitava “ciascuno a fare qualcosa” e   viene richiamata “La memoria dei giusti, faro di speranza per una cultura di riscatto morale e sociale
Venerdì 8 settembre avrà luogo presso i giardini del Teatro Massimo, la cerimonia di accoglienza, coordinata dal vice presidente Salvatore Sardisco ed il giorno dopo presso il monumentale “Auditorium Santissimo Salvatore” avrà luogo il convegno per riflettere sulle sfide attuali e per promuovere una cultura basata sui valori fondamentali della giustizia, della solidarietà e del rispetto reciproco.
                                                                                                         
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 07 settembre 2023 08:00:00 (1460 letture)

(Leggi Tutto... | 8808 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: SFIDE PER LA PROFESSIONALITÀ DOCENTE… OLTRE L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE. UNA SCUOLA PER L’UOMO
Redazione
La stretta di mano con un   robot umanoide costituisce il simbolo del cammino evolutivo che investe la società di oggi nella direzione di un futuro elettronico e digitale, frutto anche in intelligenza artificiale.
L’avvio di un nuovo anno scolastico è l’occasione per una riflessione ed un confronto sui temi fondanti l’attività educativa e sulla preparazione di docenti e dirigenti alle sfide professionali che si profilano oggi, immaginando quelle che dovranno affrontare i cittadini del futuro.
Mercoledi  6 settembre, alla ore 16,00, presso l’Università LUMSA di Roma, in collaborazione tra EIP Italia “Scuola strumento di Pace”, Dirigenti Scuola, e Tuttoscuola avrà luogo un importante convegno di studio sul tema: “ "Sfide per la professionalità docente... oltre l'intelligenza artificiale"
L’introduzione pervasiva delle tecnologie digitali e dell’intelligenza artificiale propone alla scuola istanze di carattere metodologico e antropologico che richiedono un ripensamento della funzione insegnante, proprio per continuare ad assolvere al compito di elaborazione culturale e di garanzia di uguali opportunità per gli studenti.
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Martedì, 05 settembre 2023 08:00:00 (1434 letture)

(Leggi Tutto... | 8060 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Caivano progetto pilota dell’Agenda Sud, Valditara: “Interventi in più di 2mila istituti del Mezzogiorno. La scuola diventi hub educativo e presidio di sviluppo dei territori”
Ministero Istruzione e Università
“Durante la visita a Caivano di questa mattina, con il presidente del Consiglio Meloni e i ministri Piantedosi e Abodi, ho presentato le misure del Decreto Agenda Sud. Questi provvedimenti, che coinvolgeranno direttamente anche quattro scuole di questo Comune e di molti altri in situazione di disagio sociale, riguardano oltre 2mila istituti e puntano a fare della scuola il fulcro dello sviluppo dei territori, tramite una serie di iniziative, tra le quali l’inserimento di più docenti e, in previsione, il rafforzamento delle sanzioni nei confronti di chi non manda i figli alla scuola dell’obbligo. Caivano rappresenterà un progetto pilota di Agenda Sud e sarà supportato e monitorato costantemente dal Ministero; io stesso tornerò fra un mese a verificare i progressi di questo cambiamento, nel segno della Grande Alleanza tra istituzioni, scuola, famiglie e studenti”: queste le parole del Ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara dopo la visita a Caivano.
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 01 settembre 2023 21:39:20 (1769 letture)

(Leggi Tutto... | 11823 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Settembre profuma di scuola e di creato
Redazione
Settembre profuma di scuola ed  1° settembre, mentre si inaugura il nuovo anno scolastico,   si celebra la Festa del Creato, conosciuta anche come La “Giornata Mondiale per la Cura del Creato” e dà il via al “Tempo del Creato 2023” che quest’anno ha come  tema "Che la Giustizia e la Pace scorrano".
Settembre profuma del Creato, da riscoprire, da amare e da proteggere, assumendo anche nuovi stili di vita, più responsabili, consapevoli e sostenibili.  Occorre una nuova conversione ecologica che inizia efficacemente non tanto quando si prende atto della puzza delle sostanze inquinanti, ma piuttosto quando si scopre di nuovo, stupiti, il profumo di una rosa: tesoro meravigliosamente delicato e prezioso che non può essere perduto.
L’attenzione ai problemi ambientali e gli stravolgimenti di questa estate hanno reso ancor più evidenti i segni della reale emergenza climatica e ambientale.
Papa Francesco invita «ad ascoltare l’appello a stare a fianco delle vittime dell’ingiustizia ambientale e climatica; a porre fine all'insensata guerra al creato» e propone di «trasformare i nostri cuori, i nostri stili di vita».
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 01 settembre 2023 12:57:17 (1368 letture)

(Leggi Tutto... | 8137 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: A SCUOLA SI IMPARA A VIVERE. Lezioni di vita
Redazione
E’ stato ben accolto da tutti il messaggio-invito del Ministro Valditara che i primi giorni di scuola vengano dedicati ad un’attenta riflessione sui fatti accaduti durante l’estate, al fine di promuovere una coscienza civica e far emergere il dovere e la cultura del rispetto della persona umana, e della parità di genere.
La lezione non potrà esaurirsi nella cronaca dei fatti o lettura dei commenti che su giornali e pagine social sono stati diffusi ampiamente.
Per essere lezione efficace, capace di stimolare e promuovere una modifica del modo di pensare la sessualità, il rapporto con l’altro, il ruolo della donna, il vero senso dell’amore, che non è possesso egoistico, ma dono di sé all’altro, è necessario leggere pagine significative di scrittori come Michel Quoist, Elena Ferrante, Paolo Giordano, Gianfranco Carofiglio, Oriana Fallaci, Alessandro Baricco, oppure la lunga e commovente lettera del papà della sedicenne di Roma, vittima dello “stupro di Capodanno”, nel 2020, pubblicata da La Tecnica della scuola.


Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 31 agosto 2023 08:00:00 (1417 letture)

(Leggi Tutto... | 8559 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: In margine allo stupro di gruppo di Palermo e di Napoli. Cresciuti a pane e pornografia. Vuoto educativo da colmare
Redazione
Mille pagine di giornali e di servizi sui canali social e televisivi hanno fatto dello stupro di Palermo prima e poi di Napoli, uno spettacolo mediatico, ma l’accaduto rende ancor più emergente la crisi educativa della società di oggi e il vuoto dei valori umani e sociali, sommersi dal relativismo, che assorbono ogni comportamento pubblico e privato.
Con la rivoluzione del ‘68 è stato abbattuto il muro delle regole e all’insegna della pseudo libertà di fare quel che si vuole, di  vestirsi e agire secondo i propri gusti,  spesso  espressione di capricci e di condizionamenti dettati dalla moda e dalla pubblicità, si registra un grande vuoto sociale, privo del valore del rispetto, della dignità, della valorizzazione della storia e della cultura, delle tradizioni, diventando “artistici”  e “messaggi comunicativi “ persino gli sfregi ai monumenti, le parolacce, i disegni osceni.
Pur nel cammino verso la parità di genere, la cultura maschilista ancora prevale, come documentano i numerosi femmicidi, continuando a considerare la donna come oggetto di possesso e di piacere.


Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 28 agosto 2023 08:00:00 (1427 letture)

(Leggi Tutto... | 11604 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: 21 agosto, giornata mondiale dell’imprenditoria. La scuola palestra di imprenditorialità. I docenti “azionisti” nell’impresa educativa della scuola
Redazione
Il 21 agosto  si celebra  la Giornata mondiale dell’imprenditore (World Entrepreneur Day).
Questa giornata, dedicata al mondo dell’imprenditoria coinvolge tutte le persone che, grazie alla propria iniziativa personale, hanno creato imprese, contribuito al progresso tecnologico, ma anche al benessere della società.
Anche il campo dell’istruzione è un settore di impresa e ne sono protagonisti i gestori  delle aziende che operano nell’universo del settore scolastico: stampa, informazione, tecnologie, arredi, sussidi  e sono imprenditori anche  i gestori delle scuole paritarie che rispettano le norme indicate dalla Legge 62 del 2000, la quale riconosce la dignità e la parità dell’offerta di un servizio scolastico pubblico, che come sostiene Suor Anna Monia Alfieri, Cavaliere della Repubblica e paladina della libertà di educazione, “ pubblico non è sinonimo di statale, ma pubblico è tutto ciò che va a beneficio dei cittadini”.
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Martedì, 22 agosto 2023 12:30:00 (1348 letture)

(Leggi Tutto... | 9448 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: PRENDERSI CURA regola pedagogica per il docente educatore “Sogniamo una scuola nuova, aperta e accogliente”
Redazione
I versi di Franco Battiato “Ti libererò dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai “ sono risuonati nel Duomo di Catania in occasione della festa estiva di Sant’Agata e l’Arcivescovo Mons. Luigi Renna, ha declinato il monito del “prendersi cura  di se stessi, delle relazioni familiari e delle relazioni sociali.
La cura è anzitutto un modo di essere e il prendersi cura è l’habitus del docente educatore, che guida i suoi studenti nei sentieri del sapere e verso l’orizzonte delle competenze, in vista della formazione integrale.
Il prendersi cura si articola in una molteplicità di dimensioni: personali, familiari, sociali e poi ancora scolastiche e civiche.
Ecco perché la regola del prendersi cura qualifica il docente tutor, che si impegna a “non perdere lungo strada, nessuno di quelli che gli sono stati affidati”.
La regola pedagogica “saper guardare tutti e saper osservare ciascuno”, costituisce il fondamento di uno stile di relazione educativa e apre le porte al dialogo, all’incontro, alla convergente ricerca del vero bene per ciascuno.
 La scuola che offre un servizio pubblico risponde ai bisogni degli utenti, ma non solo a quelli espliciti, collegati a all’istruzione e alla trasmissione della cultura, ma anche a quelli impliciti, che interpellano la crescita e la formazione integrale della persona che “ nella comunità scolastica apre i suoi occhi al vero, e scopre la dimensione dei valori e dell’Assoluto”.
L’impegno educativo del docente è , infatti, orientato a “formare l’uomo e il cittadino” e il prendersi cura della città, del patrimonio artistico, storico e ambientale del territorio, non è un compito delegabile ad altre  agenzie.
La cultura della democrazia e della partecipazione attiva e responsabile implica la modifica del modo di pensare, di sentire e di agire, uscendo dal proprio guscio narcisistico e aprendo gli occhi verso la realtà circostante.
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 21 agosto 2023 12:00:00 (1352 letture)

(Leggi Tutto... | 11222 bytes aggiuntivi | Voto: 5)

News: Nomina Commissari Straordinari A.S. 2023/2024
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione decreti.

Allegati:

Download [Decreto] 467 kB
Download [Decreto] 459 kB
Download [Decreto] 460 kB
Download [Decreto] 467 kB
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 18 agosto 2023 22:57:44 (1233 letture)

(Leggi Tutto... | 5392 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Avanti, adagio, quasi indietro”. LA SCUOLA sempre “PRECARIA
Redazione
L’aggettivo “precario” accanto alla voce scuola, fotografa la realtà della scuola italiana  che, nonostante le molteplici riforme e innovazioni,  si presenta per il nuovo anno scolastico ancora una volta sempre più precaria”, prevedendo 200.000 contratti a tempo determinato che lo Stato stipulerà attraverso i Dirigenti scolastici, costretti  addirittura a ricorrere a giovani laureati che si metteranno a disposizione con le MAD e  saranno obbligati  a convocare i  precari  delle GPS di altre province.
Ancora una volta si registra il divario tra Nord e Sud e molti docenti del Meridione non sono disponibili a trasferirsi al Nord con 1.200 euro di stipendio, spesso in ritardo, dovendo sopperire all’incremento dei costi della vita e degli affitti.
Anche l’elenco delle dirigenze, da assegnare agli ultimi vincitori di concorso, prevede numerosi sedi vacanti in Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna.
I buoni propositi di “scuola di qualità”, di “scuola digitale 4.0” stentano a diventare concreti e realizzabili anche per la precarietà del servizio dei docenti, i quali non entrano nel vivo della progettualità didattica a servizio degli studenti.
La svolta digitale, prevista fra l’altro dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è prossima a beneficiare di somme rilevanti che dovrebbero servire per digitalizzare gli istituti e rivoluzionare la didattica, acquistando strumenti tecnologici e nuovi laboratori, trasformando le classi in nuovi ambienti di apprendimento funzionali alle professioni digitali del futuro. 
Dovrebbero essere presto avviati dei “Piani di formazione” sia da parte del Ministero e soprattutto da parte dalle aziende fornitrici degli strumenti digitali, ma:  Chi saranno di destinatari di tale formazione? Quale sarà la ricaduta sull’efficienza didattica? Quanti docenti possiedono le competenze per allestire laboratori per le  nuove professioni digitali?
A questi interrogativi la risposta è incerta e densa di dubbi e di perplessità, considerata la complessità del sistema scolastico e le ataviche carenze nelle procedure dei concorsi e delle nomine.

Giuseppe Adernò 
Postato da Andrea Oliva Giovedì, 17 agosto 2023 16:34:55 (1172 letture)

(Leggi Tutto... | 15212 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: I sei verbi della GMG di Lisbona 2023: “Alzarsi, andare in fretta, prendere il largo; brillare, ascoltare, non temere”
Redazione
L’eccezionale evento della Giornata Mondiale dei Giovani, istituita da Papa Giovanni Paolo II nel 1984, raduna migliaia di giovani provenienti da ogni parte del mondo (65 mila italiani) in una coralità festosa, orientata alla profonda ricerca del senso della vita e dei valori essenziali per il futuro dell’umanità.
L’incontro con Papa Francesco costituisce il momento esaltante e le sue parole, in lingua spagnola e portoghese, restano impresse nei cuori dei tanti giovani che desiderano e sognano un mondo migliore.
A Lisbona è stata salutata come “città dei sogni”, dove insieme il Papa ha abbracciato i sogni e le attese di un esercito di guerrieri di pace i giovani sono stati protagonisti  e stimolati dall’invito a  Non temere,   più volte ripetuto, guardare avanti nel voler costruire un futuro migliore.
Il Papa li ha incoraggiati dicendo: “nella Chiesa c’è posto per tutti”. “Al Signore piaci così come sei, impara a voler bene a te stesso, e a voler bene a chi incontri nella tua vita. Tieni lo sguardo alto, verso il Cielo. Dio sarà con te”
Il Card. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e Presidente della CEI , facendo eco alle parole del Papa, ha detto : “Il Signore ti chiama come sei. Quindi chiama tutti, chiama personalmente e ci chiama con le nostre fragilità, con le nostre contraddizioni ma ci chiama per fare qualcosa”
 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 07 agosto 2023 18:00:00 (1377 letture)

(Leggi Tutto... | 15278 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Padre Luigi Giuliano, missionario dell’educazione. Fondatore dell’istituto “Santa Maria della Mercede” di Sant’Agata Li Battiati
Redazione
Sono trascorsi 100 anni dalla nascita di Padre Luigi Giuliano, nato a Sant’Agata Li Battiati il 6 agosto del 1923, e rispondendo alla vocazione religiosa, da piccolo entrò in Seminario e venne ordinato sacerdote nel 1949 dall’Arcivescovo di Catania,  Mons. Carmelo Patanè.
Il successore, Mons. Luigi Guido Bentivoglio, gli assegnò l’incarico di dirigere   il Piccolo Seminario “San Nicolo” di Trecastagni e per diversi anni è stato Rettore della Chiesa Madonna dell’Aiuto di Trecastagni, promuovendo a più riprese opere di restauro e di ampliamento dei locali.
 Dopo la chiusura del Piccolo Seminario di Trecastagni, nel 1960, continuando la missione di maestro ed educatore, si dedicò alla fondazione di una scuola cattolica paritaria con le caratteristiche dell’innovazione tecnologica, fu tra le prime ad adottare il computer nella didattica, attrezzando l’aula multimediale ed oggi pratica la robotica anche come interazione sociale ed apprendimento efficace.
Intere generazioni di studenti e famiglie, provenienti anche dai Paesi vicini, hanno ricevuto la prima formazione scolastica presso l’Istituto di Padre Giuliano.
L’educazione impartita nella scuola cattolica e l’attenzione pedagogica alla crescita integrale del bambino sono stati sempre al centro del suo zelante ministero, alimentato e rinforzato da una intensa e costante preghiera. Lo si incontrava sempre con la talare, prete in divisa, e con il rosario in mano.

 
Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 05 agosto 2023 08:00:00 (1275 letture)

(Leggi Tutto... | 12501 bytes aggiuntivi | Voto: 4)

News: Avviso ''call veloce'' - Apertura funzioni telematiche per la presentazione delle istanze
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione Avviso - Reclutamento del personale docente. Procedura “per chiamata” di cui all’articolo 1, commi da 17 a 17-septies, del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126 – Procedura “per chiamata” di cui all’articolo 5, comma 12, del decreto-legge 22 aprile 2023, n. 44.

Allegati:

Download [Avviso] 275 kB
Postato da Andrea Oliva Mercoledì, 26 luglio 2023 16:28:59 (1230 letture)

(Leggi Tutto... | 2562 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Tra gli eventi del 1943 il Codice di Camaldoli
Redazione
Ottant’anni fa il 7 luglio del 1943 in Sicilia sbarcavano gli americani; il 19 luglio, l'aviazione degli Stati Uniti bombardò Roma, colpendo particolarmente il rione di San Lorenzo;  il 25 Luglio il Gran Consiglio del Fascismo delegittima Mussolini ed il Re lo fa arrestare
Dal 18 al 24 luglio 1943  cinquanta intellettuali cattolici,  laici e religiosi, riuniti presso il monastero benedettino di Camaldoli, in provincia di Arezzo, diedero avvio un nuovo percorso di storia elaborando un testo di cultura sociale che è divenuto guida e riferimento per la stesura della Carta Costituzionale.
 Tra i partecipanti, Ezio Vanoni, Giorgio La Pira, Paolo Emilio Taviani, Guido Gonella, Vittorino Veronese, Sergio Paronetto, Angela Gotelli, Giuseppe Capograssi, Gesualdo Nosengo, Aldo Moro, Giulio Andreotti.
Il documento programmatico, noto come “Codice di Camaldoli” compie oggi 80 anni e rileggendo le 36 pagine che scandiscono le tematiche relative allo Stato, alla Famiglia, all’Educazione, al lavoro, alle attività economiche e alla vita internazionale.

Giuseppe Adernò
Postato da Andrea Oliva Sabato, 08 luglio 2023 08:00:00 (1417 letture)

(Leggi Tutto... | 9462 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Verso la Settimana sociale 2024. Non un ”Italia senza”, ma un ”Italia con”
Redazione
06_06_03
Sarà celebrata a Trieste dal 3 al 7 luglio 2024 la 50° Settimana Sociale sul tema: "Al cuore della democrazia. Partecipare tra storia e futuro”.
Sulla scia dell’enciclica “Fratelli tutti” di Papa Francesco ricorda che “il cristianesimo è un desiderio profondo che ci fa cercare la pienezza dell’amore”.
Nel documento di presentazione sono evidenziate le parole-chiave: “fraternità, ospitalità, amicizia sociale, pace, tenerezza, dialogo, cultura dell’incontro, riconciliazione, creatività, amore per il bene comune” e vengono indicate alcune novità significative.


Giuseppe Adernò

Postato da Andrea Oliva Giovedì, 06 luglio 2023 08:05:00 (1249 letture)

(Leggi Tutto... | 10449 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Decreto nomina Commissione Nicholas Green a.s. 2022/23
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione Decreto.

Allegati:

Download [Decreto] 505 kB
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 26 giugno 2023 20:16:36 (1651 letture)

(Leggi Tutto... | 2140 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Commissioni esaminatrici per gli Esami di Stato di abilitazione all’esercizio della libera professione – Sessione 2023. Reperimento dei Presidenti (docenti universitari e dirigenti scolastici) e dei Commissari (docenti di scuola secondaria superiore)
Ufficio Scolastico Provinciale
Pubblicazione Nota DGOSVI e allegati.

Allegati:

Download [Nota] 330 kB
Download [Tabella] 62 kB
Download [Modulo] 98 kB
Postato da Andrea Oliva Venerdì, 23 giugno 2023 16:31:32 (1105 letture)

(Leggi Tutto... | 4592 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Ordinanze ministeriali di indizione Esami di Stato per abilitazione all’esercizio delle libere professioni – Sessione 2023
Ufficio Scolastico Provinciale

Pubblicazione Ordinanze ministeriali nn. 113, 114, 115 e 116 del 12 giugno 2023 di indizione degli Esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione, rispettivamente, di Agrotecnico e Agrotecnico laureato, Geometra e Geometra laureato, Perito Agrario e Perito Agrario laureato, Perito Industriale e Perito Industriale laureato - Sessione 2023.

Allegati:

Download [Ordinanze ministeriali] 1174 kB
Postato da Andrea Oliva Martedì, 20 giugno 2023 21:43:19 (1762 letture)

(Leggi Tutto... | 3620 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: D.M. n. 51 del 17 marzo 2023 - Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva elenchi aggiuntivi GPS
Ufficio Scolastico Provinciale
Si pubblica l’Avviso del MIM inerente l’apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento della riserva elenchi aggiuntivi GPS.

Allegati:

Download [Avviso] 262 kB
Postato da Andrea Oliva Lunedì, 19 giugno 2023 17:10:50 (1481 letture)

(Leggi Tutto... | 2432 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

News: Scuola, in via di pubblicazione il Dl “salva-infrazioni”: riconoscimento integrale del servizio “pre-ruolo” e Carta del Docente estesa ai contratti a tempo determinato
Ministero Istruzione e Università
Valditara: “Risolto contenzioso che durava da anni e garantiti i diritti dei lavoratori della scuola”
È in via di pubblicazione il Decreto-legge “salva-infrazioni”, approvato dal Consiglio dei Ministri il 7 giugno scorso. Le disposizioni di interesse del Ministero dell’Istruzione e del Merito riguardano il riconoscimento del servizio svolto prima dell’immissione in ruolo ai fini della ricostruzione di carriera e l’estensione del beneficio della Carta del Docente agli insegnanti con contratto a tempo determinato.
“Abbiamo risolto un contenzioso che durava da anni, garantendo i diritti del personale precario e salvaguardando l’integralità dell’importo della Carta del Docente”, ha dichiarato il Ministro Giuseppe Valditara.
Postato da Andrea Oliva Martedì, 13 giugno 2023 10:20:00 (1979 letture)

(Leggi Tutto... | 6303 bytes aggiuntivi | Voto: 0)

Più letto di Oggi
Ancora Nessun Articolo.


Social AetnaNet
Cerca


Community
Community
Diventa utente attivo della community di Aetnanet!
Inviaci articoli, esperienze, testimonianze sul mondo della scuola.

scrivi a: redazione@aetnanet.org


Pubblicità
pubblicità su Aetnanet.org


Seguici
telegram facebook
google plus facebook
mobile twitter
youtube rss


Bandi PON

PON “Per la scuola” 2014 – 2020: da Ministero ripartizione risorse residue per 207 milioni di euro
di a-oliva

Progetto PON 'Comunicare per crescere'. Ovvero, insegnando s’impara, al Circolo Didattico Teresa di Calcutta, Tremestieri Etneo
di a-battiato

Reiterazione avviso ad evidenza pubblica per la selezione di esperti esterni “madre lingua” francese - PON/FSE: avviso pubblico n. 4396 del 09/03/2018 - FSE - Competenze di base - 2a edizione
di m-nicotra

Bando di selezione n. 3 Esperti esterni madrelingua inglese e n. 3 Esperti esterni madrelingua francese - Scuola Media Castiglione di Bronte
di m-nicotra

I ragazzi del Liceo Cutelli al Processo Simulato del Lavoro a.a. 2019/2020
di m-nicotra

Da Roma all’Europa: tappe del progetto di Cittadinanza Europea per gli studenti del Liceo Classico Europeo del Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
di a-oliva

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra

Indice Progetti PON


Top Five Settimana
i 5 articoli più letti della settimana


Top Video
Video
Di chi è la colpa - Terzo classificato, categoria revenge porn - IVB Capizzi Bronte
3738 letture

Video e rap per la Shoah. Il Coro interscolastico di voci bianche 'Vincenzo Bellini'
6863 letture

25 aprile, lontani ma vicini: i giovani cantori di Torino cantano 'Bella ciao'
7822 letture

Caro virus, non sei simpatico e gentile
8666 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
8180 letture

Premiazione concorso #Zerobullismo, la tua storia contro il bullismo in rete - Liceo Classico 'Tommaso Fazello' di Sciacca
8348 letture

Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
39186 letture

Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
37202 letture

26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
38009 letture

Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
37107 letture



Articoli Precedenti
Seleziona il mese da vedere:

  Luglio, 2024
  Giugno, 2024
  Maggio, 2024
  Aprile, 2024
  Marzo, 2024
  Febbraio, 2024
  Gennaio, 2024

[ Mostra tutti gli articoli ]


Chi è Online
Benvenuto Anonimo
Se ancora non hai un account clicca qui per registrarti



Utenti registrati:
Ultimo: gmirabella
Oggi: 0
Ieri: 0
Totale: 11170

Persone Online:
Visitatori:
Iscritti:
Totale: 0

Traffico Generato
Anonimi: (0%)
Registrati: (0%)
Numero massimo di utenti online:
Membri:
Ospiti:
Ultimi 5 Registrati
gmirabella
    Jan 28, 2017.
raffagre
    Jan 28, 2017.
gvaccaro
    Jan 28, 2014.
mrdinoto
    Jul 09, 2013.
sostegno
    Jul 09, 2013.

Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2002

Pagine visitate
· Visitate oggi 46,407
· Visitate ieri 50,605

Media pagine visitate
· Oraria 2,956
· Giornaliera 70,939
· Mensile 2,157,755
· Annuale 25,893,064

Orario Server
· Ora

21:16:02

· Data

14 Jul 2024

· Zona

+0200

© Weblord.it


contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.74 Secondi