Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522656558 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

L’arte speciale di Aliaia, del Liceo Artistico 'Emilio Greco', di Catania
di a-battiato
1680 letture

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1265 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
1245 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
1199 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
1129 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Regionale
Ufficio Scolastico Regionale

·Organico di adeguamento personale docente a.s. 2020/21 – Decreto ulteriori posti di sostegno
·Progetti Nazionali: procedura per la selezione – Esito
·Avviso per pubblicazione provincia-sedi candidati Classe A060
·Concorso DSGA D.D.G. n. 2015 del 28/12/2018 – Reclutamento con contratto a tempo indeterminato dei vincitori di concorso per il profilo di DSGA: assegnazione sedi n. 86 vincitori - immissioni in ruolo a.s. 2020/21
·Comunicato Stampa del Ministero: del tutto possibile uso paritarie per spazi aggiuntivi


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Voce alla Scuola: Valutazione scuola primaria senza voti, ma…

Redazione
La normativa ha individuato, per la scuola primaria, un impianto valutativo che supera il voto numerico su base decimale nella valutazione periodica e finale e consente di rappresentare, in trasparenza, gli articolati processi cognitivi e meta-cognitivi, emotivi e sociali attraverso i quali si evidenziano i risultati degli apprendimenti.
La motivazione principale di tale innovazione trova le sue radici nel cuore dell’azione didattica che è orientata non solo all’acquisizione di nozioni, ma ancor più allo sviluppo di apprendimenti e quindi di specifiche competenze, espressione della modificazione dei comportamenti, del modo di pensare, di sentire e di agire dello studente.
 Le competenze non sono elementi misurabili con il metro del voto, né utilizzando la scala numerica decimale, né tanto meno sono codificabili con termini descrittivi preconfezionati dei “livelli di apprendimento”.
Unica formula della valutazione delle competenze è di tipo descrittivo, che prevede una dettagliata elencazione dei traguardi conseguiti in stretta connessione con il percorso didattico realizzato. Tale descrizione va espressa sotto forma di parole che fotografano nel dettaglio gli effettivi obiettivi raggiunti e le competenze acquisite.


Non si possano formulare giudizi generici o standardizzati, ingabbiati in formulari di livelli preconfezionati, ma un bravo docente sa sempre trovare le parole adatte e gli aggettivi appropriati per descrivere come il suo alunno sta crescendo, quale traguardo di abilità ha raggiunto, esercitando le capacità acquisite e potenziate, in vista del successivo traguardo di competenze.

Come ha dichiarato la prof. Elisabetta Nigris, docente dell’Università Milano Bicocca e coordinatrice del Gruppo nazionale di lavoro al Ministero, “quando si ha a che fare con grandi cambiamenti e con riforme così profonde non si può pensare a tempi brevi”.
Quanto tempo ha richiesto il passaggio dal programma alla programmazione e poi il cammino verso la “progettazione”?
La valutazione descrittiva non può, infatti, prescindere da una dettagliata progettazione didattica che scandisce percorsi, tappe intermedie e obiettivi didattici che per definizione sono “la descrizione delle competenze che lo studente acquisirà al termine del percorso”.
In mancanza di una dettagliata progettazione del percorso di apprendimento non si possono descrivere i traguardi raggiunti e la formulazione generica dei livelli proposti: avanzato; intermedio; base; in via di prima acquisizione, non descrivono veramente il processo di apprendimento del singolo alunno che “cresce, diventa uomo, apre i suoi occhi al vero e scopre la dimensione dei valori”.
Il giudizio valutativo descrive i traguardi raggiunti nella capacità/ abilità di saper comprendere, comunicare, esprimersi, relazionare; delle abilità di calcolo, di analizzare e correlare dati; di descrivere i propri sentimenti e di crescere nella socializzazione.
Il suggerimento della prof. Nigris di “iniziare ad individuare uno o due obiettivi”, esercitando le capacità che si possiedono, rendendole abilità acquisite è opportuno e pertinente, e quest’operazione avrebbe dovuto avere inizio sin dai primi giorni di scuola, purtroppo distratti dalle molteplici incombenze di prevenzione del contagio Covid-19.
Al termine del primo quadrimestre non si possono scrivere parole asettiche e “buone per tutte le stagioni” e adatte ad un generico bambino che cresce.
La valutazione è “personale” riguarda, invece, il singolo alunno, che dai livelli di partenza ha svolto un percorso di miglioramento, seguendo i personali ritmi di apprendimento.
Non è il caso oggi, in una scuola che tende alla qualità, ripetere gli errori del passato, quando nella formula dei giudizi di valutazione “ sufficiente, buono, distinto, ottimo” celava la corrispondenza con il voto 6,7,8,9 ed ora anche il riferimento ai livelli “di base, intermedio, avanzato “, rischia di corrispondere ai voti dal 6 al 10.
Il descrivere le abilità acquisite dai singoli alunni in risposta al lavoro didattico svolto costituisce il segno concreto del “processo di apprendimento” e nello stesso tempo documenta l’efficacia del lavoro didattico effettivamente svolto.
Le difficoltà che hanno caratterizzato il regolare svolgimento delle lezioni, i cambiamenti d’insegnanti, alcuni dichiarati “fragili”, e la girandola di supplenti non hanno favorito una serena e puntuale progettazione didattica.
Dopo le vacanze natalizie, la settimana di “didattica a distanza” anche per i piccoli della scuola primaria, di fatto, fa registrare un rallentamento del ritmo di apprendimento e la scadenza del quadrimestre mette in evidenza le obiettive difficoltà valutative, che non si possono improvvisare, né incapsulare in stereotipate formule che “non dicono nulla” e non descrivono il processo di apprendimento dell’alunno.

Giuseppe Adernò










Postato il Domenica, 10 gennaio 2021 ore 10:00:00 CET di Andrea Oliva
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.30 Secondi