Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 503200738 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2020

Cosa sarà?
di a-oliva
1593 letture

Personale A.T.A. - Mobilità a.s. 2020/2021 - Movimenti
di m-nicotra
1460 letture

Compiègnie, l’esame di Stato e la vita che verrà ...
di a-battiato
1408 letture

Sogno di una notte di inizio estate tra esame di stato e ricordi di una ormai lontana ... Stoccolma
di m-nicotra
1017 letture

Atlantide e la pietra filosofale
di m-nicotra
981 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Andrea Oliva
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Definizione nuova data concorso Gianni Rodari e insieme per suonare cantare danzare
·Domani sabato 26 ottobre 2019, alle ore 17:30 conferenza presso l'Aula Magna del Convitto “M. Cutelli” – Catania dal titolo “Le malattie debilitanti neurodegenerative''.
·Miur: assunzioni a ribasso e nuova ondata di precari
·L’Osservatorio sulla violenza di genere della Regione Calabria invita le scuole ad ‘adottare la storia di una vittima di femminicidio’. Le storie delle donne non si adottano
·Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Cultura e spettacolo: C’era una volta… Favolando, l’opera prima di Sarah Grisiglione

Redazione
E sotto l’ombrellone quest’estate, tra “distanziamento fisico” e desiderio d’evadere e di dimenticare “l’infernale covid 19”, porteremo una bella scorta di libri, di quelli buoni, però! Uno ve lo consiglio io, un libro da leggere tutto d’un fiato, che parla di scuola, di passato e di futuro, in bilico tra la fantasia e la realtà, tra i sogni e la ragione; un racconto fatto per trasmettere emozioni ed educare i giovani al rispetto dei valori della vita. Il libro è “C’era una volta… Favolando” (Algra Editore. 2020), l’opera prima della prof.ssa Sarah Grisiglione, una mia brava e coinvolgente collega del Liceo Artistico Statale “Emilio Greco”, di Catania, oltre ad essere scrittrice e psicologa. Il racconto narra della scuola di ieri, con le maestre “di mezza età, ma ancora attraenti”, come la “maestra Tina”, “sacchetto monocolore come vestito, i capelli grigi tirati sulla nuca, la pelle opaca e le labbra incolori”, ma con “un’aria rassicurante e accogliente”, un “largo sorriso giovanile”, ed un cuore grande come una mamma; ma anche della scuola di oggi, con i tablet, i registri elettronici e i progetti extracurriculari.

La scuola di sempre, con i suoi riti, le sue regole, l’appello mattutino con la preghiera, le interrogazioni a sorteggio, “estratte dal cestino giallo”, l’educazione e l’affetto degli alunni, l’impegno e la competenza degli insegnanti, la pausa per la ricreazione, il profumo di merendina e d’abbecedario negli zainetti colorati, e i corridoi pieni di gioventù e di speranza. Tutto questo traspare dal libro di Sarah Grisiglione, un compendio in bilico tra la realtà e la fantasia, tra pagine che sembrano ingiallite e che invece profumano di vita e di futuro, una sintesi tra passato e futuro, ripieno di valori e di virtù da trasmettere alle giovani generazioni, e che danno un senso alla fatica dello studio e dell’insegnamento, e di vivere.

E c’è tanta fantasia nel racconto della Grisiglione, tanta poesia, che accende l’immaginazione di tutti, lettori e alunni, e che induce a riflettere e a far comprendere “l’arcobaleno della vita”, l’eterna lotta tra il bene e il male, che “è sempre attuale, in tutte le storie esiste, sotto forme diverse: guerre, divario generazionale, violenza, discriminazione, razzismo, sessismo, ideologie politiche, tradimenti”. Solo che fortunatamente in questa storia trionfa il bene “anche se nella vita non sempre succede, per esortare i ragazzi ad essere più ottimisti, a non schernire sentimenti come l’amore o ideali come l’amicizia, esortandoli a credere che uniti si può essere invincibili”. E già questo sarebbe un bel finale per un libro dedicato ai ragazzi, e anche agli adulti.

Ma poi ci sono maghi, streghe, draghi, giovani cavalieri e principesse bellissime, farfalle giganti, castelli incantati, incantesimi, rospi, cavalli alati, “altrimenti che storia per bambini sarebbe?”. Ma nell’intreccio incontriamo anche persone normali, il “nonno Ciccio che gioca a carte”, e “la signora Marta, vicina di casa”. Anche il tempo è il protagonista di “Favolando”. C’è la storia struggente della vita della maestra Tinuzza, dei suoi rimpianti, del suo perduto amore di gioventù, un filo di nostalgia e di poesia che attraversa l’intero racconto e che vede anche la fine del suo “viaggio sulla terra”, trovata dalla vicina “seduta sulla poltrona del salotto, con i suoi occhiali che mai più si appanneranno, con la foto della III B in una mano e un telegramma ingiallito nell’altra.

Un ricordo del tempo che lascia e uno di quello appena ritrovato”. E poi c’è Arriaso, “il viaggiatore di terre lontane”, che insieme ai principi Marcello, Igor e Armando, conduce i bambini per mano “nel mondo della fantasia, pur narrando il male e i suoi numerosi tentacoli”: l’omertà, l’invidia, la gelosia, la superbia, le cattive azioni, anche se alla fine, come in ogni favola, trionfa sempre il bene e la speranza.
Il racconto ha un intreccio ardimentoso e armonioso che tiene incollato il lettore dalla prima all’ultima pagina, così come per i “piccoli ascoltatori” della classe, che rimangono con il fiato sospeso a seguire la voce “rassicurante” della maestra Tina, “che è proprio brava a raccontare storie”.

Il linguaggio è semplice, diretto, da scuola elementare, adatto a tutte le età, senza aggettivi altisonanti ma con tante parole fresche e giovanili. E alla fine risuona il messaggio, come un testamento, che la maestra Tina rivolge ai suoi ragazzi, “Fateli sognare ancora un po’ mentre sono bambini, da grandi si sveglieranno di colpo alla realtà. Dategli la speranza e regalate loro il tempo di ascoltare storie. A loro piace tanto! I giovani hanno bisogno di sapere che i loro eroi vivono per sempre, felici e contenti”. Un messaggio che vale anche per questo nostro difficile tempo.

Angelo Battiato








Postato il Sabato, 20 giugno 2020 ore 06:00:00 CEST di Angelo Battiato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.31 Secondi