Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 511439925 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2020

La scuola ha un futuro?
di m-nicotra
1713 letture

Chi cura le anime?
di g-aderno
1699 letture

Trasformazioni del piano e coniche: una proposta didattica
di m-nicotra
1636 letture

TFA e CONCORSI DA CONGELARE
di a-oliva
1446 letture

La voce dei ragazzi sul Covid. Proposta operativa di Educazione Civica
di a-oliva
1400 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Le linee guide che spezzano la scuola, non la riaprono
·Il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia
·Una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione
·Autonomia differenziata, la partita è aperta


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica a distanza: La scuola continua! per una didattica a distanza efficace

Redazione
Un'interessante tavola rotonda virtuale sul tema "La scuola continua! Come costruire una didattica a distanza efficace oggi e per il futuro dell'educazione"   è stata promossa da Cisco Italia il 13 maggio 2020. Utilizzando le tecnologie online Cisco Webex - che consentono di ricreare classi virtuali e ambienti di apprendimento, si sono confrontate le esperienze dell'Istituto paritario Cristo Re di Roma e l'Istituto Maiorana di Milazzo, coinvolgendo nel dibattito a distanza i giornalisti di diverse testate.
La tavola rotonda, coordinata da Marianna Ferrigno,  è stata introdotta dall'intervento di Angelo Finga di Cisco  Webex, il quale ha presentato le specificità della piattaforma, che, come si legge in un grafico,  ha consentito l'attivazione di 1.500 meetings la prima settimana di sospensione delle lezioni e dopo la fase di formazione dei docenti dal 15 marzo in poi,  sono aumentati gli interventi on line che hanno raggiunto il numero di 185.308.

Eugenio Corsi, direttore dell'Istituto paritario " Cristo Re", che si trova a Roma ed ospita gli studenti dell'intero arco scolastico: infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado ha descritto le procedure attivate durante la chiusura della scuola per l'emergenza Covid-19 ed il positivo coinvolgimento di studenti e genitori.
E' stata  evidenziata ed apprezzata anche dal Ministero la capacità di adattarsi e di migliorarsi che i docenti hanno dimostrato in questa imprevista emergenza.
L'impegno di non lasciare nessuno indietro in questa rinnovata modalità didattica ha trovato positiva e lodevole testimonianza nell'esperienza  attivata presso l'Istituto "Ettore Maiorana" di Milazzo.

Il prof. Emilio Arlotta (nella foto), coadiutore con incarico di primo collaboratore del dirigente scolastico, ha illustrato come nell'istituto siciliano con 1485 studenti, si è registrato il coinvolgimento del 100% dei docenti, dell'80% degli studenti con un 89% di soddisfazioni per le attività di DAD realizzate.
L'intensivo percorso di formazione delle prime settimane di scuola chiusa ha dato positivi risultati nel periodo seguente, utilizzando nel modo proficuo le risorse economiche a favore di quanti si sono trovati in difficoltà di strumenti tecnologici e di supporti al collegamento.
La scuola che risponde ai bisogni di ciascuno ha attivato anche una rimodulazione dei contenuti didattici e delle metodologie organizzative, concentrando l'unità di lezione, ben preparata, in 40 minuti, lasciando 20 minuti d'intervallo tra una lezione e l'altra.
Anche la mancata partecipazione alla gita scolastica è stata sostituita da una diligente e articolata visita guidata virtuale, ben intrecciata al percorso di studio.

Alla luce dell'esperienza realizzata, considerata come "prova tecnica di DaD", si prende consapevolezza che la didattica per il nuovo scolastico ha necessità di una rimodulazione di contenuti essenziali e di metodologie capaci di produrre apprendimenti efficaci.
Mentre per alcune attività collegiali, per l'insegnamento di discipline teoriche, per la simulazione d'imprese, come pure per gli studenti in ospedale o nelle isole la DaD costituisce un prezioso veicolo di apprendimento, per altre discipline di carattere tecnico-pratiche, e poi ancora per i bambini della scuola dell'infanzia e primaria e per gli studenti con disabilità, la DAD si è , invece, rilevata poco efficace.

Negli interventi dei giornalisti delle diverse testate, in vista dell'avvio del prossimo anno scolastico, sono state evidenziate le molteplici "povertà educative" e la necessità di progettare un'innovazione di didattica compatta, puntando sui contenuti essenziali ed evidenziando la necessità di regolamentare tempi e modalità della didattica a distanza, che impegnano i docenti oltre misura nel preparare con accurata diligenza la lezione a distanza, che non si esaurisce nella semplice assegnazione dei compiti.
C'è , infatti, differenza tra il docente che "assegna" e  l'insegnante che "insegna"  e rende efficace l'apprendimento, capace di  promuovere e sviluppare competenze.

Giuseppe Adernò





articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Giovedì, 14 maggio 2020 ore 09:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.26 Secondi