Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 467015570 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2018

UCIIM - Biblioteca 'Gesualdo Nosengo'
di g-aderno
587 letture

Restiamoalsud - Incontro al Senato docenti e senatrici. Per i docenti in arrivo il 'domicilio professionale'
di g-aderno
573 letture

I Siciliani il 2 di novembre non commemorano i defunti, li festeggiano
di m-nicotra
564 letture

De profundis all'Alternanza Scuola/Lavoro
di a-palumbo
553 letture

Si fa presto a dire storia
di a-battiato
551 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sondaggi
Sondaggi

·Universita’di Catania: dirigenti d’oro con stipendi cresciuti del 50%
·A tenaglia sulla questione della illegittima reiterazione delle nomine a t.d. nelle scuole
·Sezioni Primavera - Esiti monitoraggio
·Questionario sul Valore Legale della Laurea, termine ultimo 24 aprile 2012
·Miur e Istat assieme per la diffusione della cultura statistica nelle scuole


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Dirigenti Scolastici: A scuola si entra per ricorso

Redazione
Cambiare le lettere di una parola e modificarne il significato non è soltanto un gioco, ma oggi è una realtà pesante. Si diceva una volta: "A scuola si entra per concorso" oggi la dizione vigente va corretta nella formula in adozione: "A scuola si entra per ricorso", ha il medesimo effetto sonoro, ma la sostanza e la forma cambiano parecchio. La mancanza di regole certe e ben definite, nonostante i regolamenti e le complesse burocrazie da seguire, crea disordine, confusione e favoriscono gli avvocati ad accendere per ogni errore un ricorso che produce ammissione con riserva, ulteriori contenzioso e quindi dopo la lungaggine di udienze e sentenze si arriva alla soluzione positiva, creando malessere e sconforto in coloro che hanno operato correttamente ed hanno rispettato il regolamento degli esami.

Il concorso per dirigente pensato difficile e articolato in sette prove, quasi sette camicie da sudare, è stato semplificato e ridotto, ma ha creato ulteriormente confusione, sconforto, indignazione per quel fumus di messa in discussione della certezza del diritto che trapela dalle 'creative' decisioni dei magistrati amministrativi e tutto ciò diffonde disagi, contraddizioni e delusioni.

Oggi nei tribunali amministrativi si constata che il fumus boni iuris non lo si nega a nessuno (soprattutto se i legali dei ricorrenti sono ben attrezzati e foraggiati). Alcuni concorrenti sembrano quasi soddisfatti di pescare nel torbido e aggiungere confusione su confusione auspicando che il "mal comune" o l'errore accaduto, diventi "mezzo gaudio".
Leggendo le molteplici esternazioni o sfoghi al termine della prova scritta del concorso per dirigente, che era nato come "concorso di ammissione al Corso di formazione per dirigenti", si conviene nella comune idea che non è la capacità mnemonica di immagazzinare quattro mila domande che rende bravo un dirigente, né tanto meno la velocità di rispondere ai quesiti in 150 minuti.

Le qualità psicologiche, di relazione, di leadership, la sensibilità e la dimensione educativa, le motivazioni e gli ideali di una scuola di qualità, come potranno essere manifestate e messe in luce?
Lo studio e la preparazione diligente di tanti concorrenti sono stati mortificati dalla formulazione di quesiti stringati ai quali sono stati costretti a rispondere in maniera frettolosa. Il fattore tempo è stato determinante per tutti i concorrenti e per molti si è spento il monitor senza rendersi conto che il tempo era scaduto e senza avere la possibilità di salvare quanto scritto.

Alcuni candidati, come si legge in un comunicato dell'ANP, hanno segnalato il malfunzionamento delle tastiere dei PC utilizzati. In alcuni casi hanno dovuto digitare più volte il testo dell'elaborato o hanno dovuto richiedere la sostituzione delle tastiere stesse poiché qualche tasto risultava bloccato. Talvolta, non è stato possibile procedere alla scrittura per un certo periodo di tempo e fino al ripristino delle funzioni del software.

All'amarezza e delusione dopo tanto studio, non tanto per i quesiti, quanto per il tempo a disposizione, per la lunghezza dei testi in lingua che rendevano difficile la compilazione delle risposte, tenendo conto che solo la lettura del testo richiedeva più tempo di quanto previsto a disposizione per ciascun quesito, si aggiunge il caos delle ammissioni con riserva, le prove suppletive per alcune regioni, la discriminazione delle sedi di esame e la mancata verifica dell'efficienza di alcuni laboratori di informatica, sede di esame, dove i computer non hanno funzionato in maniera adeguata.

L'ammissione con riserva dei candidati ricorrenti, oltre a portare scompiglio e pregiudizio, come si legge su TuttoscuolaNEWS, prepara una seconda condizione che rafforza la messa in discussione delle regole: il trasformarsi dell'ammissione con riserva in garanzia di un diritto di fatto.
I tempi non brevi della giustizia portano spesso alle sentenze di merito quando le procedure concorsuali si sono ormai concluse e si aprono i cancelli delle sanatorie delle situazioni di fatto che vedono il mondo politico particolarmente sensibile.

Nell'assalto alla certezza del diritto e al rispetto delle regole, si intravede il segreto nascosto nel cavallo di Troia per abbattere le mura della biblica Gerico della giustizia.
Vincitori sicuri di tutti i ricorsi sono gli studi legali e i sindacati patrocinanti, mentre rimane profondamente sconfitta la certezza del diritto, che vacilla sotto i colpi degli ingarbugliati cavilli, che "trittano e galippano".

Giuseppe Adernò








Postato il Giovedì, 25 ottobre 2018 ore 08:00:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.29 Secondi