Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483978409 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4433 letture

Plauso alle ordinanze di sospensione dell’efficacia esecutiva delle sentenze del Tar. Concorso Ds 2017
di m-nicotra
1697 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1472 letture

Concorso Ds 2017.Verso l’impugnazione della graduatoria. Il Tar sospende i giudizi,in attesa del Cds
di m-nicotra
1092 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
948 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

I video della scuola
I video della scuola

·Il Caffè filosofico al Liceo scientifico dell'IISS Francesco Redi di Belpasso
·Riflessioni della maestra Margherita sull'Innovazione didattica a scuola di Giovanni Biondi - Presidente INDIRE
·26 Novembre, manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno
·Human - Le fonti. Trovare il proprio posto
·Sicilia, record dei beneficiati dalla legge 104 nella scuola, e Agrigento è la prima provincia per numero di applicazioni


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Umanistiche: Sicilia, my love di Enzo Randazzo

Redazione
Il romanzo Sicilia, my love, di Enzo Randazzo, edito da Medea, giunto già alla terza edizione, è stato il tema dell'incontro letterario che si è svolto a Siracusa presso la Chiesa di San Tommaso ad Ortigia. Promosso in collaborazione con la Redazione del Settimanale diocesano "Il Cammino", l'incontro è stato introdotto dal preside Giuseppe Adernò, il quale ha messo in luce le caratteristiche letterarie dell'opera, il forte messaggio di sicilianità che trasmette e l'ampiezza dei temi sociali e culturali che vengono affrontati: dall'emigrazione all'interculturalità, dalla tradizione alle innovazioni nei diversi stili di vita. Il volume, ha ricevuto il patrocinio della Regione Siciliana-Assessorato dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, ed ha raccolto numerosi successi,riconoscimenti e premi.

L'Autore, Enzo Randazzo, presente all'incontro, racconta una vicenda che sviluppa un interesse per la storia e la cultura regionale e nazionale in una prospettiva multiculturale, celebrando le bellezze naturali dell'Isola, le sue tradizioni culturali, storiche e linguistiche. Il romanzo è impreziosito dai richiami e dalle originali riletture di grandi scrittori ed illustri visitatori stranieri, incantati dalle bellezze delle città isolane e dalla civiltà dei Siciliani anche in una prospettiva storica europea per i valori e gli ideali di laboriosità, generosità, ospitalità e solidarietà che connotano il popolo siciliano.

L'ambientazione in tempi moderni riesce a catturare subito l'interesse del lettore, snodandosi tra il realismo dei fatti descritti e le mitiche irruzioni di poeti e divinità: "Qui ogni ciottolo racconta una vicenda, ogni filamento d'erba ha un gorgheggio, ogni finestra un amore, Questo è l'unico cantuccio della terra da cui si può dialogare con tutti gli astri."
Nella prefazione Lando Buzzanca accompagna il lettore nell'immaginare che Cagliostro, il singolare ingegnoso medico falsificatore e impostore che girò tutta quanta l'Europa nella seconda metà del Settecento e che finì miseramente i suoi giorni nella fortezza di San Leo per ordine di Pio VI, torni a vivere nella impaludante Sicilia del Novecento e faccia il dentista. Ippocrate Cagliostro, dopo una romantica giovinezza anticonformista e trasgressiva, divenuto medico e convinto sicilianista, "con un cuore grande, ramificato e radicato come un ulivo centenario, è orgoglioso di essere siciliano e non può essere razzista".... ed ecco scopre che le sue figlie si sono innamorate una di un leghista e l'altra di un africano.

La vicenda narrata da Enzo Randazzo è una valida proposta di lettura sia per gli alunni che si avvicinano timidamente alla narrativa, sia per quanti amino leggere, in quanto l'intreccio narrativo è ben costruito e i personaggi hanno una loro definita identità psicologica e storico-sociale sullo sfondo di un'incantevole Sicilia. L'edizione, indirizzata agli studenti, è corredata, a cura della prof. Gisella Mondino, da proposte didattiche e schede operative che guidano gli studenti all'analisi testuale, invitandoli a mettersi in gioco come lettori e, come indicato nella Legge regionale n. 9/2011 che dà "Indicazioni sull'insegnamento della Storia, della Letteratura e della Lingua Siciliana nelle scuole di ogni ordine e grado", ad aprirsi ad una dimensione interculturale e interdisciplinare, valorizzando la storia, la letteratura e la lingua siciliana.

Il testo presenta una " scrittura composita, ma omogenea, di grande forza evocativa. Suggestiva, colta e nel contempo vivace e spiritosa" e l'Autore descrive con forza e lirismo la natura della terra di Sicilia, riservando particolare attenzione e cura al vivace dialogo, ricco di frasi vive che esaltano la funzione della lingua, tra i personaggi, descritti e tratteggiati con colorite pennellate.
Scritto in maniera vivace e in un italiano colto, il messaggio di Enzo Randazzo è chiaro, basta piangersi addosso, basta lamentarsi, è necessario rimboccarsi le maniche e con determinazione cambiare le cose.

Il contributo di Lando Buzzanca nella Prefazione e della nota scrittrice Simonetta Agnello Hornby, la quale nella Postfazione, considera il volume come " un romanzo di formazione, un romanzo d'amore ed un inno alla Sicilia e alla sua bellezza", confermano il valore letterario della narrazione, la sua forza evocativa e la sua straordinaria efficacia comunicativa.
Nel corso della presentazione, introdotta dalla proiezione di un artistico video di Alessandro Becchina le voce di Gisella Mondino e di Daniela Rizzuto hanno dato vita ai personaggi del romanzo, facendo rivivere al pubblico sensazioni ed emozioni di densa sicilitudine.

redazione@aetnanet.org








Postato il Domenica, 17 luglio 2016 ore 07:30:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi