Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 490743986 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2019

Concorso nazionale 'Globalizz@re il rispetto': premiato a Roma l’I.I.S. Enrico De Nicola
di m-nicotra
2851 letture

S. Agata Li Battiati - GIURAMENTO DEL SINDACO DEI RAGAZZI LORENZO CORSARO
di a-oliva
1645 letture

Libriamoci: lo scrittore Cono Cinquemani e ideatore del progetto Ambulanza Letteraria ospite al Liceo G. Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
1048 letture

Lorenzo Corsaro secondo sindaco dei Ragazzi dell’Istituto S. Maria della Mercede di Padre Giuliano. Domani 14 novembre cerimonia di giuramento.
di a-oliva
1026 letture

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
766 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·Bando XXXI Premio Natale città di Tremestieri Etneo
·Il Majorana - Arcoleo di Caltagirone sulla Nave della Legalità il 22 e 23 maggio
·Il possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, al convegno nazionale al Campus Universitario di Matera
·L’insegnante e il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia tra didattica, governance e progetto culturale - Convegno a Matera 14 e 15 marzo
·Seminario per docenti 'Famiglie, scuole, servizi e nuove tecnologie'


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Contratto: Interventi di dimensionamento sulle istituzioni scolastiche statali per l'anno scolastico 2012/2013 – Istruzioni amministrativo-contabili per le scuole dimensionate

Ufficio Scolastico Regionale

A) NUOVO ISTITUTO SCOLASTICO A SEGUITO DI UNIFICAZIONE DI ISTITUTI SCOLASTICI PREESISTENTI   

Il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale competente provvederà alla nomina dei Commissari per l’amministrazione straordinaria delle singole istituzioni dimensionate.

            Le istituzioni scolastiche interessate provvederanno, ognuno per la propria parte di competenza, alla chiusura della contabilità finanziaria al 31.8.2012  seguendo gli  adempimenti sotto riportati:
-          regolamentazione delle scritture relative al fondo per le minute spese del Direttore dei servizi generali ed amministrativi, con la conseguente emissione della reversale di reintegro volta a coprire l’intero ammontare dell’anticipazione prelevata per la stessa finalità all’inizio dell’esercizio finanziario 2012;
-          chiusura del conto corrente postale e del conto corrente bancario;
-          annullamento delle reversali e dei mandati non estinti al 31.8.2012 per la successiva riemissione da parte della nuova istituzione scolastica, che provvederà a darne informazione ai rispettivi creditori e debitori;
-          individuazione dei residui attivi e passivi al 31.8.2012 ed adozione  di delibera  di radiazione dei residui attivi riconosciuti assolutamente inesigibili;
-          chiusura di tutte le scritture finanziarie;
-          ricognizione dei beni mobili ed eventualmente immobili. Tale ricognizione deve avvenire in contraddittorio tra il consegnatario uscente ed il consegnatario subentrante, in presenza del Commissario straordinario. L’operazione deve risultare da apposito verbale.
Il conto consuntivo riferito al periodo 1.1.2012/31.8.2012 delle singole Istituzioni scolastiche cessate sarà sottoposto all’esame del Collegio dei Revisori dei conti cui competeva il controllo di regolarità amministrativo-contabile, lo stesso documento contabile sarà approvato dal competente Commissario straordinario.
I verbali dei Revisori dei conti, corredati della documentazione di cui all’art. 18 del D.A. n. 895 del 31.12,2001, dovranno essere trasmessi a questo Ufficio, all’Ufficio Scolastico Regionale ed alla competente Ragioneria Provinciale dello Stato.
La nuova Istituzione scolastica autonoma e dotata di personalità giuridica, a far data dal 1° settembre 2012, subentrerà nella gestione delle somme rimaste da riscuotere da parte delle istituzioni scolastiche cessate, nonchè alla firma di tutti gli atti contabili necessari alla definizione di residui rapporti della gestione delle stesse scuole e provvederà, altresì, ad impiantare i registri contabili previsti dal D.A. n. 895 del 31.12.2001.
Al fine di evitare l’interruzione del servizio di cassa, il Dirigente scolastico della nuova istituzione scolastica provvederà ad aprire un nuovo conto corrente bancario dove confluiranno le disponibilità finanziarie residue delle scuole cessate, nonchè le somme accreditate a far data dell’1.9.2012.
La nuova Istituzione scolastica imputerà la gestione delle entrate e delle spese, riferite al periodo 1 settembre – 31 dicembre 2012, al Programma annuale es. fin. 2013, che comprenderà, pertanto, sedici mesi di attività.

B) NUOVI ISTITUTI COMPRENSIVI A SEGUITO DI UNIFICAZIONE DI ISTITUTI SCOLASTICI PREESISTENTI CON PLESSI O SEZIONI STACCATE   

            Il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale competente provvederà alla nomina dei Commissari per l’amministrazione straordinaria delle singole istituzioni dimensionate.
Le  Scuole Secondarie di I grado e le Direzioni Didattiche   che a seguito dell’aggregazione  di plessi  o sezioni staccate di Scuole dell’infanzia  e  di Scuole primarie, nel primo caso, e di sezioni staccate di scuola secondaria di I grado, nel secondo caso, sono trasformate in Istituti Comprensivi, aventi, quindi, a far data dal 1° settembre 2012 una diversa configurazione giuridica, chiuderanno le proprie contabilità al 31.8.2012  e, a far data dal 1° settembre 2012, saranno delle  nuove Istituzioni scolastiche.
Le preesistenti Scuole, pertanto, dovranno seguire le indicazioni  relative alla chiusura della contabilità finanziaria al 31.8.2012, alla predisposizione ed approvazione dei  conti consuntivi al 31.8.2012 ed alla trasmissione dei Verbali dei Revisori dei conti, come specificato  al precedente punto A)
Il Dirigente Scolastico del nuovo Istituto Comprensivo, a far data dal 1° settembre 2012,  provvederà, ad impiantare i registri contabili previsti dal D.A. n. 895 del 31.12.2001.
Al fine di evitare l’interruzione del servizio di cassa, lo stesso Dirigente scolastico provvederà  ad aprire un nuovo conto corrente bancario  dove confluiranno le disponibilità finanziarie  trasferite dalle Scuole cui appartenevano i plessi o sezioni staccate, nonchè le somme accreditate a far data dell’1.9.2012.
La nuova Istituzione scolastica  imputerà la gestione delle entrate e delle spese, riferite al periodo 1 settembre – 31 dicembre 2012, al Programma annuale es. fin. 2013, che comprenderà, pertanto, sedici mesi di attività.

C) SOPPRESSIONE DI ISTITUZIONE SCOLASTICA E CONSEGUENTE TRASFORMAZIONE DI ALTRA ISTITUZIONI SCOLASTICA IN ISTITUTO COMPRENSIVO.

            Per ciascuna delle Istituzioni Scolastiche soppresse, il Dirigente dell' Ufficio Scolastico Provinciale competente, provvederà alla nomina del Commissario per l’amministrazione straordinaria.

a)         Adempimenti per la chiusura della contabilità al 31.8.2012.

            La chiusura della contabilità finanziaria al 31.8.2012 dovrà essere effettuata secondo le indicazioni riportate nel precedente punto A).

b)        Gestione provvisoria per la definizione delle procedure finanziarie e contabili dell’Istituzione scolastica soppressa.

            Per la definizione delle procedure finanziarie e contabili il Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale competente, designerà per ognuna delle Scuole soppresse, una Istituzione scolastica, possibilmente dello stesso Ordine di istruzione.
L’Istituzione scolastica appoggiante, a far data dall’1.9.2012, effettuerà la gestione provvisoria dei fondi residui, secondo le seguenti indicazioni:
-          impianto di un apposito giornale di cassa, dove verranno registrate tutte le operazioni effettuate per conto dell’Istituto soppresso;
-          apertura di un apposito conto corrente, presso la propria banca che svolge il servizio di cassa, dove far confluire il saldo del conto corrente bancario intestato al soppresso Istituto scolastico, nonchè le eventuali somme accreditate dopo la data del 31.8.2012;
-          le somme saranno introitate nel Programma annuale all’aggregato 07 – altre entrate – ed imputate in un apposito “Progetto” delle spese;
-          le reversali ed i mandati relativi alla gestione provvisoria debitamente firmati saranno inoltrati all’istituto cassiere, che li contabilizzerà nell’apposito c/c bancario;
-          riemissione delle reversali e dei mandati non estinti al 31.8.2012, provvedendo a darne informazioni ai rispettivi creditori e debitori.
Al termine della gestione provvisoria, l’Istituto appoggiante procederà alla chiusura del c/c bancario acceso appositamente per la gestione dei residui movimenti finanziari di competenza della Scuola soppressa, nonchè alla chiusura del giornale di cassa.

            L’eventuale saldo di cassa sarà versato sul conto corrente bancario dell’Istituzione scolastica che ha aggregato le classi.
Tutti gli atti contabili relativi alla gestione provvisoria, corredati dei documenti in originale, costituiranno parte integrante del Verbale che verrà redatto dal Commissario straordinario per la chiusura dell’Istituzione scolastica.
Il conto consuntivo al 31.8.2012, corredato degli allegati e della delibera di approvazione, ed il Verbale relativo alla chiusura della contabilità, unitamente a tutti gli allegati, saranno conservati agli atti dell’Istituzione scolastica che ha effettuato la gestione provvisoria.
Il Verbale del Commisario straordinario, relativo alla chiusura dell’Istituzione scolastica, nonchè il verbale dei Revisori dei conti, relativo all’esame del conto consuntivo al 31.8.2012, corredato della documentazione di cui all’art. 18 del D.A. 895 del 31.12.2001, dovranno essere trasmessi a questo Ufficio, all’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia ed alla competente Ragioneria Provinciale dello Stato.
L’Istituzione scolastica appoggiante riporterà i dati relativi alla gestione provvisoria nella relazione illustrativa del Conto consuntivo per l’es. fin. 2012.

c) Trasformazione di Direzione Didattica o Scuola Secondaria di I grado in Istituto Comprensivo a seguito dell'aggregazione delle classi delle Scuole soppresse.

            Il Dirigente dell' Ufficio Scolastico Provinciale competente provvederà, per ogni singola istituzione trasformata, alla nomina del Commissario per l’amministrazione straordinaria.
L' Istituzione scolastica che, a seguito dell’aggregazione delle classi  della Scuola soppressa, è  trasformata in Istituto Comprensivo, avente, quindi, a far data dal 1° settembre 2012 una diversa configurazione giuridica, chiuderà la propria contabilità al 31.8.2012 seguendo le indicazioni riportate nella precedente lettera A).
Il Verbale dei Revisori dei conti,  relativo all’esame del conto consuntivo al 31.8.2012, corredato della documentazione di cui all’art. 18 del D.A. 895 del 31.12.2001, dovrà essere trasmesso a questo Ufficio, all’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia ed alla competente Ragioneria Provinciale dello Stato.
Il nuovo Istituto Comprensivo autonomo e dotato di personalità giuridica, a far data dal 1° settembre 2012, subentrerà nella gestione delle somme rimaste da riscuotere da parte dell' Istituzione scolastica cessata, nonchè alla firma di tutti gli atti contabili necessari alla definizione di residui rapporti della gestione della stessa Istituzione scolastica e provvederà, altresì, ad impiantare i registri contabili previsti dal D.A. n. 895 del 31.12.2001.
Al fine di evitare l’interruzione del servizio di cassa, il Dirigente scolastico della nuova Istituzione scolastica provvederà ad aprire un nuovo conto corrente bancario dove confluiranno le disponibilità finanziarie residue delle Scuole soppresse, della Scuola cessata, nonchè le somme accreditate a far data dell’1.9.2012.
La nuova Istituzione scolastica  imputerà la gestione delle entrate e delle spese, riferite al periodo 1 settembre – 31 dicembre 2012, al Programma annuale es. fin. 2013, che comprenderà, pertanto, sedici mesi di attività.       

D)        SOPPRESSIONE DI ISTITUZIONE SCOLASTICA ED AGGREGAZIONE  DEI PLESSI  O SEZIONI STACCATE AD ALTRE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

            Per ciascuna delle Istituzioni Scolastiche soppresse, il Dirigente dell' Ufficio Scolastico Provinciale competente, provvederà alla nomina del Commissario per l’amministrazione straordinaria.

a) Adempimenti per la chiusura della contabilità al 31.8.2012.

            La chiusura della contabilità finanziaria al 31.8.2012 dovrà essere effettuata secondo le indicazioni riportate nel precedente punto A).

            b) Gestione provvisoria per la definizione delle procedure finanziarie e contabili dell’Istituzione scolastica soppressa.

            La Gestione provvisoria dovrà essere effettuata secondo le indicazioni riportate nella precedente lettera b) del punto C).

            d) Cambio di aggregazione di plessi e sezioni staccate.

Le Istituzioni scolastiche che acquisiscono i plessi o le sezioni staccate della Scuole soppresse, si limiteranno ad annotare, nelle proprie scritture contabili, le variazioni economiche derivanti  dall’acquisizione di beni patrimoniali e finanziari rapportati al numero degli alunni trasferiti.

E) CAMBIO DI AGGREGAZIONE DI PLESSI E SEZIONI STACCATE.

Le Istituzioni scolastiche interessate ai cambi di aggregazione, si limiteranno ad annotare, nelle proprie scritture contabili, le variazioni economiche derivanti dalla cessione o dall’acquisizione di beni patrimoniali e finanziari rapportati al numero degli alunni trasferiti.

 
F.to   Il Funzionario Direttivo
Emanuela Grupposo

  F.to  Il Dirigente del Servizio
Dott. Anna Buttafuoco                                    

                                                                       F.to     IL DIRIGENTE GENERALE
Dott. Ludovico Albert









Postato il Martedì, 05 giugno 2012 ore 12:43:13 CEST di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi