Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 425491419 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2018

Invasioni: l’Intervista a Piero Ristagno fondatore Associazione culturale Neon
di m-nicotra
754 letture

Il Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania, ai Campionati Studenteschi di Corsa Campestre
di a-battiato
707 letture

Il rinnovo del contratto: menefreghismo, indifferenza e noncuranza verso gli ATA
di m-nicotra
705 letture

Agone di Lingua e Cultura Greca 'Roberto Carpino' - 1 Edizione, al Liceo Classico Spedalieri di Catania
di m-nicotra
667 letture

Le porte della Musica del Liceo Artistico Emilio Greco
di a-battiato
665 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·Giochi della Geografia, vince la Ferrari di Pontremoli
·Flash mob: costruiamo la scuola non distruggiamola!
·Roma, 8 gennaio 2018: resoconto incontro informale con dirigenti MIUR sulla questione dei Diplomati magistrali
·Manifestazione pro precari delle graduatorie d'istituto - 8 gennaio
·Legge di Bilancio 2018: l’insoddisfazione dei Collaboratori dei DS. Appello alle forze politiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: Coordinamento nazionale docenti “Trattamento testi” ex A075/76: mancato riconoscimento delle competenze disciplinari

Opinioni
Vista la grave disinformazione dei docenti di INFORMATICA, classe di Concorso A042, che sottolineano l’insegnamento della A075 A076 quale “Stenografia”, “Dattilografia” e “Trattamento Testi”, si replica per manifestare stupore per la mancata conoscenza delle reali competenze disciplinari delle materie affini, relative alla scuola secondaria di secondo grado, e profonda indignazione per la scorrettezza dimostrata attraverso pubbliche dichiarazioni.
Si puntualizza che i docenti di T.T. non hanno richiesto, nel rispetto delle proprie ed altrui competenze, ore destinate ad altri colleghi ma solo le ore del biennio ad essi dedicate, dallo stesso MIUR, per l’insegnamento dell’Informatica Applicata da oltre un decennio.
Si precisa in particolare quanto segue:
Dattilografia e Stenografia, Trattamento Testi è solo un dato figurativo, una denominazione superata in quanto, da oltre 10 anni, i docenti di Trattamento Testi sono impegnati nell’insegnamento delle Tecnologie Informatiche, Sistemi Operativi e Software Applicativi (competenze chiave DIGITALI) negli Istituti Tecnici e Professionali per il Commercio. A questo proposito si è richiesta la nuova denominazione Informatica Applicata. Quanto dichiarato non è basato su opinioni personali, ma si evince dai programmi ministeriali, dalla programmazione didattica integrata ed adattata alla realtà tecnologica e dai programmi depositati presso le segreterie didattiche di tutti gli Istituti Tecnici e Professionali Statali (si evince anche dai libri di testo adottati). Per quanto riguarda l’attribuzione dell’insegnamento delle competenze chiave DIGITALI è opportuno rifarsi a precise disposizioni di legge. A tal proposito si riporta la relativa normativa.

1) Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006. A pag. 6 punto 4
viene testualmente indicato:
la competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione. Essa è supportata da abilità di base nelle TIC: l’uso del computer per reperire, valutare, conservare, produrre, presentare e scambiare informazioni nonché per comunicare e partecipare a reti collaborative tramite Internet. (E’ quanto viene effettuato dai docenti di T.T. da oltre un decennio).

2) DM 139 del 2007 (Art. 1 - Adempimento dell'obbligo di istruzione; Art. 2 - Acquisizione di saperi e competenze) L’art. 2 al punto 1 riporta i saperi e le competenze, articolati in conoscenze e abilità, con l'indicazione degli assi culturali di riferimento, descritti nell'allegato documento tecnico. Tale doc. riporta nell’allegato 1 Quattro ASSI CULTURALI fra cui l’Asse culturale Scientifico-Tecnologico (pag.15-18) che
comprendono le competenze INFORMATICHE (competenze chiave DIGITALI). Nel dettaglio vengono riportate:
Conoscenze
•Essere consapevole delle potenzialità delle tecnologie rispetto al contesto culturale e sociale in cui vengono
applicate.
Competenze
•Strutture concettuali di base; Fasi di un processo tecnologico; Il metodo della progettazione; Architettura del computer; Struttura di Internet; Struttura generale e operazioni comuni ai diversi pacchetti applicativi (Tipologia di menù, operazioni di edizione, creazione e conservazione di documenti ecc.); Operazioni specifiche di base di alcuni dei programmi applicativi più comuni. (E’ quanto viene impartito dai docenti di T.T. da oltre un decennio).

Si ribadisce che la Commissione Europea ha adottato i termini competenze e competenze chiave preferendolo a competenze di base, in quanto generalmente riferito alle capacità di base nella lettura, scrittura e calcolo; il termine “competenza” è stato infatti riferito a una “combinazione di conoscenze, abilità e attitudini appropriate al contesto”. Allo stesso tempo, le “competenze chiave sono quelle di cui tutti hanno bisogno per la realizzazione e lo sviluppo personali, la cittadinanza attiva, l’inclusione sociale e l’occupazione”. Dovrebbero essere acquisite al termine del periodo obbligatorio di istruzione o di formazione (scuola dell’obbligo) e servire come base al proseguimento dell’apprendimento nel quadro dell’educazione e della formazione permanente.
Da qui si evince che solo nelle classi successive al 1° biennio troveranno spazio apprendimenti specialistici, per cui è corretta la collocazione di un insegnamento specifico (che nasce dalla fusione tra l’anima industriale e quella gestionale della disciplina) nel curricolo “gestionale” per eccellenza, vale a dire nel triennio del Tecnico Economico (indirizzo specialistico) Articolazione “SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI”.

Uno degli elementi qualificanti della riforma è proprio l'inserimento dell'Informatica in quasi tutti i tipi di scuola e si ritiene fondamentale che tale aspetto sia stato opportunamente valorizzato, sarebbe quanto meno singolare che i docenti della classe di concorso A075/A076 non trovassero la legittima e corretta collocazione nel PRIMO BIENNIO.

Si ribadisce, pertanto, il legittimo inserimento dei docenti di T.T. nel primo biennio di tutti gli Istituti Tecnici e Professionali della Riforma. Sarebbe paradossale allontanare dall’insegnamento docenti A075 e A076 con competenze informatiche accertate.
Non da ultimo si fa presente che i docenti appartenenti alle classi A075/A076 sono titolari di cattedra con specifica abilitazione all’insegnamento, conseguita per concorso o altre Disposizioni Ministeriali, in possesso del titolo previsto dal D.M. n. 39 del 30 gennaio 1998 e si ricorda che l’art. 482 del Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione (Decreto Legislativo 297/94) prevede:
“Nei casi di modifica di ordinamenti scolastici ovvero di programmi di insegnamento, i docenti di materie non più previste e comunque diversamente denominate o raggruppate, sono assegnati dal Ministero della pubblica istruzione, su conforme parere del Consiglio nazionale della pubblica istruzione, a materia o gruppo di materie affini, conservando a tutti gli effetti lo stato giuridico ed economico in godimento”.

  Coordinatore Interregionale Prof.ssa Ileana Vicentini








Postato il Mercoledì, 28 dicembre 2011 ore 18:30:00 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.72 Secondi