Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483654088 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4256 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1412 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
814 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
736 letture

L’Anima e il Corpo (Parte I)
di m-nicotra
627 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Regionale
Ufficio Scolastico Regionale

·Rettifica elenco esclusi dalle graduatorie di conferma incarico di presidenza a.s. 2018/19
·Elenco posti di dirigenza disponibili - a.s. 2018/19
·Disponibilità posti dopo i movimenti Personale ATA a.s. 2018/2019
·Bando per il conferimento di 12 incarichi di prestazione occasionale per la preparazione di video-lezioni complete di materiale didattico a supporto e test di autovalutazione dell’apprendimento per MATEMATICA, BIOLOGIA, FISICA E CHIMICA
·Procedura per l’accesso al ruolo di Dirigente scolastico di cui all’art. 1, commi 87 e ss. della Legge n. 107/2015 - Immissioni in ruolo a.s. 2018-2019


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Strumenti didattici: Libri di testo al liceo, il «tetto» non esiste

Rassegna stampa
Calcolatrici e percentuali non mentono. Gli istituti superiori non riescono proprio a rispettare il tetto massimo di spesa previsto dal ministero per l'acquisto dei testi scolastici: 330 euro al liceo classico, 315 allo scientifico. Consigli di istituto poco parsimoniosi, o limiti troppo bassi? I presidi si dividono: «Facciamo i salti mortali per rispettarli». Fatto sta che (quasi) tutte le classi sforano mediamente dal 5 al 15%. E alcune sezioni (in alcune scuole romane) sono particolarmente «costose». Capita così che la prima C dello scientifico Avogadro si trovi a dover sborsare 430 euro a studente (36% in più) per acquistare tutti i testi. Se poi si seguono alla lettera le indicazioni della scuola, nella prima B dell'istituto di via Brenta, servono 599,65 euro per comperare i libri obbligatori (e non) e i dizionari consigliati.                  
 È diffusissimo l'escamotage dei «libri facoltativi». Per rientrare nei parametri, le scuole non conteggiano alcuni testi che, alla fine, tanto opzionali non sono. Ecco perché la spesa per le matricole scende difficilmente sotto i 400 euro. Le famiglie, rileva l'osservatorio di Federconsumatori e Adusbef, a settembre dovranno sborsare in media 481 euro (3% in più rispetto al 2010). Cifre considerevoli, in tempo di crisi. «Ma i limiti sono troppo bassi - commenta la neo preside del liceo Virgilio, Emilia Marano - È difficile non sforarli. Ci proviamo, è nel nostro interesse far risparmiare le famiglie».
Provano a contenere le spese anche dalle parti del Newton: la sezione F, facoltativi compresi, arriva a 363,40 euro. Tra gli scientifici adotta la tecnica del «non obbligatorio» il Talete: senza conteggiare i testi facoltativi le classi prime restano sotto le 315 euro. Ma basta acquistare 3 libri in più e in prima C si spendono 389,60 euro. Stesso discorso al Cavour (377 euro, prima E), al Morgagni (360 euro, prima I) e nelle 9 sezioni del Pasteur (5-10%). Va detto che le prime classi dello scientifico contano quest'anno due materie, e due libri, in più: fisica e chimica. «Sforiamo il minimo possibile - spiega la preside del Pasteur, Daniela Scocciolini - Ci sono resistenze da parte di alcuni docenti che scelgono certi libri, ma è anche vero che le case editrici sono poco realiste - continua Scocciolini -: i testi sono più voluminosi, si arricchiscono di grafici (e dati) poco utili». Servirebbero invece «libri più agili - aggiunge Scocciolini - e aderenti ai programmi». Dello stesso avviso è il dirigente del liceo Newton, Mario Rusconi: «Volumi pretenziosi dal punto di vista grafico costano» sottolinea Rusconi. Scuola che vai libro che trovi: più virtuose le scelte del Visconti, quest'anno, solo in IV A si sforano i limiti con 400,50 euro di spesa (21%). E hanno arginato i costi in corso Trieste: cifre contenute purché lo studente sia già provvisto dei dizionari. Al Mamiani, invece, la IV A dovrà acquistare 400,25 euro di libri e la prima G liceo scientifico (progetto Brocca) arriva a spendere 376 euro. Rientra nella media il liceo Tasso: spese lievitate del 6-7% (sezione G a 361 euro). E al Vivona si toccano le 571 euro con i «facoltativi».
I testi in adozione dovrebbero rimanere gli stessi per cinque anni. Ma, spiegano dall'Unione italiana genitori (Uig), con il continuo risiko dei professori, cambiano pure i libri. «Consigliamo alle famiglie di aspettare la prima settimana di scuola - sottolinea Donatella Poselli dell'Uig - per vedere quali testi sono veramente utili. Per chi ha due figli spendere 100-200 euro in più non è poco». E non mancano le strategie per risparmiare: «Mercatini e internet - conclude Poselli - permettono di fare buoni affari. Ripeto, meglio aspettare».
  (da Corriere della Sera di Simona De Santis)

redazione@aetnanet.org








Postato il Lunedì, 22 agosto 2011 ore 17:30:00 CEST di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi