Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 487866938 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
settembre 2019

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie provinciali, limitatamente alle classi di concorso indicate nell'allegato - secondaria di II grado
di m-nicotra
998 letture

Utilizzazione e Assegnazione: Personale Docente scuola secondaria di I grado - Assegnazioni provvisorie interprovinciali su posto comune e di sostegno dei docenti non in possesso di titolo specifico. A.S. 2019/20. Movimenti
di a-oliva
994 letture

Incarichi di reggenza Dirigenti scolastici - A.S. 2019/2020
di m-nicotra
873 letture

Istituto San Vincenzo, al via il nuovo anno scolastico con la cerimonia di accoglienza dei nuovi docenti
di m-nicotra
733 letture

L'aeronautico di Catania si prepara al lavoro nella base di Sigonella
di m-nicotra
682 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Regionale
Ufficio Scolastico Regionale

·Provvedimento di assegnazione delle sedi ai Dirigenti scolastici Sicilia neo assunti dal 1/9/2019
·Conferimento nuovi incarichi dirigenziali con decorrenza 1.09.19 – Decreto del Direttore Generale per il personale scolastico n. 1259 del 23 novembre 2017- Convocazione per la sottoscrizione del Contratto
·Personale docente di scuola secondaria di I e II grado - Convocazione per incarico a T.I. da concorsi regionali
·Avviso espressione di preferenza delle sedi di dirigenza scolastica
·Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Umanistiche: LA SICILIA ORFANA DI SCIASCIA

Rassegna stampa

Sciascia era il vero ponte che collegava la Sicilia all´Europa, ponendo l´isola e perfino la sua stessa vocazione isolazionista al centro di un dialogo internazionale in cui la separatezza diventava appartenenza e partecipazione. Insieme a Pasolini a Calvino e forse a pochi altri è stato l´intellettuale del Novecento che più ha sprovincializzato l´Italietta arretrata e angusta, stigmatizzando il suo "eterno fascismo", il suo cattolicesimo manierista, il suo servilismo opportunista, il suo qualunquismo amorale, le sue mafie e le sue consorterie.
Fatalmente non ebbe un consenso unanime, anche se vastissima e indiscussa fu la sua autorevolezza, e di conseguenza la sua influenza. D´altronde la sua inorganicità al potere ne faceva fatalmente un eretico. In alcune sue battaglie, condotte con grande fermezza, sfiorò perfino l´impopolarità. Fu così per la querelle contro i cosiddetti "professionisti dell´antimafia", per la contestazione della nomina del giudice Borsellino a procuratore di Marsala, per la sua interpretazione appassionata del dramma di Aldo Moro. Ma anche la sua lettura del fenomeno mafioso, la sua rottura con il Partito comunista dopo l´esperienza di consigliere comunale nelle sue file, la sua perorazione di un garantismo indefettibile furono oggetto di critiche aspre, di accesi scontri.
Certo è che egli difese un´idea altissima di giustizia. E basta rileggere con obiettività gli scritti di "A futura memoria" per rendersi conto di quanto pretestuosi fossero certi attacchi a posizioni certo criticabili, ma anche assai ponderate, sincere, pregnanti e perfino profetiche per certi versi. Così come ora appaiono strumentali i tentativi di appropriazione indebita del suo lascito allo scopo di attaccare la magistratura e financo il concetto di un´etica della politica.


Il vuoto che Sciascia ha lasciato, non solo in Sicilia, ma nel paese intero, è enorme. È difficile scorgere nel dibattito nazionale una figura che possa collocarsi sulla sua scia, che ne abbia raccolto il testimone. È difficile d´altronde individuare antagonisti di grande rilievo al conformismo dilagante. Ma forse oggi personalità come quelle di Sciascia o di Pasolini sono letteralmente impensabili, improponibili. Sarebbero inesorabilmente - qualcuno dice - emarginate e denigrate da un sistema dei media refrattario e insensibile alla sapienza dei maestri, allo scandalo del dissenso.


Certo, in un bilancio necessario a vent´anni dalla morte e a quasi novanta dalla nascita occorre interrogarci su quale uso, al di là delle volgari strumentalizzazioni, possiamo fare della parola di Sciascia. È ancora attuale, non la sua pagina, ma la sua critica sociale?
Le trasformazioni culturali, economiche, politiche sono state straordinarie in questo lasso di tempo. Alcune proprio nel senso - si potrebbe dire lungo la linea della palma - che egli aveva preconizzato. Altre invece tali da rappresentare una profonda mutazione antropologica della vita italiana. E tuttavia l´attualità di Sciascia è ancora evidentissima.
Pasolini ha scritto che «Sciascia non ha mai smesso di essere attuale, fin dal suo primo apparire come autore all´inizio degli anni Cinquanta». Spiegava, Pasolini, che l´attualità di un autore è generalmente data dalla sua capacità di "ricattare" (anche attraverso il successo). Ma il caso di Sciascia era affatto diverso: «Invece Sciascia ha saputo con assoluta eleganza evitare in ogni caso l´ambigua implicazione del ricatto. Si è mantenuto sempre purissimo, come un esordiente».


Ma occorre anche dire che Sciascia è attuale soprattutto perché è un classico, nel senso più vivo e meno monumentale della parola. E un classico - ci ha spiegato Calvino - è sempre attuale.








Postato il Venerdì, 27 novembre 2009 ore 14:31:53 CET di Maria Allo
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi