Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 548192268 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2022

Liceo Spedalieri di Catania, un terzo premio e due menzioni nel Premio Artistico-Letterario “Ilaria e Lucia”
di m-nicotra
1077 letture

Graduatorie ad Esaurimento e Graduatorie Provinciali per Supplenze - Avviso apertura funzioni per la presentazione telematica delle istanze di scioglimento delle riserve nelle GaE e nelle GPS e di conferma dei servizi nelle GPS
di a-oliva
614 letture

Nuovi premi per il Convitto Cutelli al Concorso Ilaria e Lucia
di a-oliva
519 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Riforma: Giorgio Rembado, Presidente dell'Anp, Associazione nazionale dei dirigenti e delle alte professionalità, ha inviato ai Parlamento un documento

Recensioni

Onorevole Deputato, Onorevole Senatore,

nel momento in cui prende avvio la XV Legislatura repubblicana, voglia accogliere i più vivi rallegramenti, miei personali e dell’Associazione che ho l’onore di dirigere, per la sua elezione nel nuovo Parlamento.
Insieme alle felicitazioni, è d’obbligo esprimere gli auguri. Il compito che l’attende è dei più impegnativi e non sta certo a me ricordarne il perchè. Ma la veste istituzionale con cui mi rivolgo a Lei, ed un’intera vita professionale spesa ad occuparmi di scuola sotto i più diversi profili, mi spingono a richiamare la sua attenzione sulle questioni più urgenti che riguardano appunto il sistema di istruzione nel nostro paese.
L’elenco potrebbe essere lungo: in queste poche righe, voglio limitarmi ad indicare quelle che, a giudizio dei dirigenti e dei docenti delle scuole, sono le priorità assolute, sulle quali concentrare gli sforzi fin dal primo momento.
Istruzione, formazione e ricerca devono tornare ad essere un obiettivo strategico, quale premessa per sottrarre il nostro paese alla china di un declino sempre più accentuato. Sarebbe un errore gravissimo il persistere nel sottovalutarne l’importanza: ma anche il collocarle in concorrenza l’una con l’altra. La formazione per il lavoro non è meno importante dell’istruzione generale: ed entrambe possono produrre frutti solo se si alimentano della (e danno alimento alla) ricerca.
Scuole autonome, Regioni e Stato sono gli attori cui il nostro ordinamento costituzionale affida la responsabilità di provvedere all’istruzione ed alla formazione dei cittadini. Finora questa responsabilità condivisa ha formato piuttosto oggetto di contese che di sinergie. E’ invece indispensabile superare lo sterile campanilismo di settore e la concezione ottocentesca che riserva allo stato centrale il monopolio del servizio di istruzione.
Successo formativo per tutti, che significa por fine allo sperpero di intelligenze che tuttora
si consuma nel nostro sistema scolastico e formativo. Non deve più accadere che un giovane su quattro lo abbandoni senza aver acquisito una certificazione riconoscibile delle competenze con cui si presenterà nel mondo degli adulti e senza aver avuto l’opportunità
di vedere valorizzate a pieno le sue potenzialità ed attitudini;
Autonomia realizzata per le scuole, come condizione indispensabile perché tutti i giovani possano sviluppare al massimo le proprie potenzialità, secondo un progetto formativo personale, anziché in adesione forzata – e troppo spesso incompiuta – ad un modello uniforme e distante.
Valorizzazione delle professionalità dei dirigenti e dei docenti, che significa porre finalmente ciascuno degli operatori della scuola nella condizione di offrire il meglio di sé al progetto comune: e di vederselo riconosciuto.
I cinque anni di una legislatura possono sembrare un arco di tempo molto lungo: ma le recenti esperienze ci hanno insegnato – per ben due volte – che possono non bastare a portare a termine un disegno riformatore, se ci si ostina ogni volta a ripartire da capo, azzerando tutto l’esistente. Quello che auspichiamo è che l’esperienza negativa non si ripeta per la terza volta: che ci si astenga cioè dal mettere mano ad una nuova palingenesi, per concentrare l’attenzione e l’azione sulla buona amministrazione dell’esistente, limitando al minimo gli interventi di tipo normativo, sia primari che secondari.
Quello di cui la nostra scuola, ed il nostro paese, hanno bisogno non è una nuova legge sugli ordinamenti. Molto più semplicemente – e molto più concretamente – hanno bisogno di alcune correzioni di rotta sui decreti attuativi della precedente, in particolare per quanto riguarda il secondo ciclo di istruzione, non ancora avviato. E poi, soprattutto, hanno bisogno che siano messe in campo le condizioni organizzative e le risorse finanziarie per rendere possibili le riforme già varate nelle ultime due legislature: a cominciare dalla vera riforma, che è quella dell’autonomia.
Dall’esperienza professionale ed associativa nasce anche la proposta dell’Anp sulla scuola per
la XV Legislatura, che desidero offrirle come contributo alla definizione di un’agenda sui temi relativi, dichiarando fin d’ora la disponibilità dell’associazione, e mia personale, a qualsiasi approfondimento in merito.
Nel rinnovare – a Lei ed a noi stessi – l’auspicio che il suo mandato nella legislatura che si apre sia coronato da successo, mi è gradita l’occasione per rinnovarle i migliori saluti.
Roma, 28 aprile 2006

Giorgio Rembado
Presidente nazionale Anp
 

SCARICA LA PROPOSTA DELL'ANP PER LA XV LEGISLATURA









Postato il Giovedì, 18 maggio 2006 ore 21:55:17 CEST di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi