Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483692245 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4265 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1427 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
823 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
742 letture

Il concorso a preside annullato dalla ruspa di una magistratura amministrativa irresponsabile incompetente e politicizzata. Salvato in extremis dal Consiglio di Stato
di s-indelicato
654 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·Catania ritorni la città delle mille fontanelle di acqua corrente
·Introduzione di sistemi di verifica biometrica dell'identità e di video sorveglianzaper i dirigenti pubblici e per il personale pubblico. Richiesta di abrogazione
·Convegno nazionale sul middle management nella scuola italiana
·Necessità di tutelare i diritti acquisiti e salvaguardare la titolarità dell’insegnamento per le docenti e per i docenti della classe di concorso A-21
·Emanuele Navarro della Miraglia nel centenario della sua morte e 140 anni dopo la pubblicazione de 'La Nana' il primo romanzo del Verismo italiano


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Manifestazioni non governative: Documento di protesta dei docenti del Liceo Scientifico di Scordia

Istituzioni Scolastiche
Noi docenti del Liceo scientifico “E. Majorana” di Scordia (CT), costituiti in comitato permanente di protesta, nell’ambito delle ultime iniziative prese dal Governo e specificatamente dal ministro Moratti denunciano la politica di miope risparmio che non intende investire sulla qualita’ dell’istruzione pubblica, né tiene in alcun conto la vera formazione degli studenti. Segnatamente denunciamo 1. Modifica degli esami di Stato, preludio della perdita del valore legale del titolo di studio, attraverso una legge finanziaria che regala esami farsa alle scuole “paritarie” . 2. Formazione di classi con non meno di venticinque alunni. Ciò intacca la qualità del processo di insegnamento, in quanto l’accorpamento coatto delle classi interrompe la continuità e non consente di proseguire in un percorso formativo coerente. 3. Spacciare per adeguamento salariale ciò che in realtà si prefigura come una guerra tra poveri. La possibilità di effettuare ore fino a 24 infatti avverrebbe a svantaggio di altri colleghi. Non ci sembra etico costruire un fantomatico aumento a scapito di altri compagni di viaggio. I docenti di ruolo si assumono pertanto l’impegno morale di non accettare ore di lezione che superino il carico obbligatorio delle 18 ore. 4. Docenti tappabuchi. Con le supplenze brevi (inferiori a 15 gg.) i docenti di ruolo usufruiranno di un ulteriore “lauto” aumento: niente a che vedere con un adeguamento agli stipendi europei. 5. Mancato riconoscimento del lavoro sommerso quotidianamente svolto dagli insegnanti. Il fantomatico adeguamento agli stipendi europei dovrebbe una buona volta considerare il tempo che gli insegnanti impiegano ad aggiornarsi, a correggere i compiti, a preparare le lezioni. 6. Elemosina. Nel nuovo contratto si prevedono ben 120.000 lire nette (e non sappiamo neanche quando) delle quali solo 50.000 pensionabili. 7. Benservito ai precari storici. Non si può ignorare il lavoro e l’impegno profuso per svariati anni da docenti che ora si vedono scavalcati nelle graduatorie permanenti da altri colleghi (SSIS) che non hanno certamente maturato lo stesso servizio. Non si possono illudere le persone cambiando le regole quando già il gioco è cominciato! 8. Reclutamento differenziato per il personale delle scuole pubbliche e quello delle scuole private. I docenti delle scuole pubbliche entrano in servizio per scorrimento di graduatorie ufficiali. Che sia così anche per il reclutamento delle scuole private. 9. Cicli scolastici. Da un’analisi del testo abbastanza flessibile visto che ancora non si riesce a individuarne uno definitivo, emerge fra l’altro: • Doppio percorso formativo, con il ritorno al mero addestramento • La scelta del percorso, anticipata a 13 anni, sarà sostanzialmente effettuata dalle famiglie, che non sempre terranno conto delle effettive capacità e potenzialità dei loro figli • Drastica riduzione del tempo-scuola con la conseguente impossibilità di effettuare lo studio di alcune discipline fondamentali. In seguito a questa analisi, formuliamo le seguenti proposte: 1. Ricerca di un collegamento unitario con tutti i docenti a prescindere dagli schieramenti di appartenenza 2. Impegno morale del Collegio docenti a non accettare ore eccedenti oltre alle diciotto 3. Attuazione di forme di protesta simboliche: BLOCCO DI NUOVE ADOZIONI DI LIBRI DI TESTO 4. Organizzazione unitaria di scioperi che portino alla partecipazione plebiscitaria e incisiva di tutti i docenti. L’obiettivo finale che ci proponiamo di perseguire e’ quello di una effettiva valorizzazione della scuola pubblica e della professionalità docente oltre all’adeguamento degli stipendi agli standard europei.





dello stesso autore




Postato il Sabato, 11 maggio 2002 ore 19:40:32 CEST di Sergio Garofalo
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 6


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi