Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 522163354 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
aprile 2021

31-MAR-2021 - PRESIDENZA DELLA REGIONE - Ordinanza contingibile e urgente n°29
di a-oliva
1007 letture

I disabili nelle paritarie non più a carico delle famiglie
di a-oliva
848 letture

Accussì, il libro di poesie in lingua siciliana di Angelo Battiato
di m-nicotra
845 letture

Mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/2022
di a-oliva
844 letture

Tanti fatti e poche parole. Ginevra Ferlito Sindaco dei ragazzi della Scuola Martoglio di Belpasso
di a-oliva
277 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Opinioni
Opinioni

·Ai confini della realtà. Le assurde proposte di una dirigente scolastica 'appassionata al futuro'
·Richieste illegittime da parte delle segreterie scolastiche
·Concorso dirigenti scolastici 2017: “Giustizia per l’Orale” denuncia i plurimi aspetti di illegittimità
·Quelle strane incongruenze nel curriculum della ministra Lucia Azzolina
·La DaD ha salvato la baracca?


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Vi racconto ...: La carriera di un avvocato che diventa onorevole, ministro e presidente. Enzo Randazzo racconta

Redazione
Il presidente Liccasarda è il politico nato nell'Italia degli anni Settanta, nelle lotte di bottega tra potentini locali e governanti illuminati.
Così lo racconta il preside Enzo Randazzo, scrittore versatile e sperimentalista, alla costante ricerca di un moderno senso di libertà intellettuale ed esistenziale.
Nella sfilata di maschere di cartapesta della politica italiana, l’Autore con un linguaggio fluido e incisivo ha voluto inserire l’avventura romanzata di un personaggio siciliano che si fa largo tra appalti, raccomandazioni e spintarelle per approdare, ammaccato, ma indenne al Parlamento ed occupare uno di quegli scranni dove sono passati eccellenti uomini politici dell'Italia contemporanea.
L’avvocato Roberto Liccasarda comunica ai suoi collaboratori di aver ricevuto una telefonata dalla Segreteria Regionale del Partito che intende candidarlo per le elezioni nazionali.
Ad una candidatura che all’inizio appariva riempitiva, senza alcuna possibilità di riuscita, segue un coinvolgimento generale dei giovani, degli amici, del parroco e all’insegna del rinnovamento, e mossi dal desiderio di elaborare nuovi progetti imbocca la via della carriera politica che apporta benefici e vantaggi a quanti collaborano fedelmente.
 Convinti che “senza crescente pane non se ne può impastare” Roberto da vero leader avvia la campagna elettorale e con trecento lire si comprano dodici olive essiccate e sette sardine salate, lavate, diliscate e immerse in olio, limone e senape, quindi divise con equità e precisione, “una per ciascuno a voialtri e due per me, che ho bisogno di più energia”, da qui il titolo di Onorevole Liccasarda (che nel romanzo diventerà Sottosegretario agli Interni, al Lavoro, Ministro del Turismo e spettacolo, Ministro dell’Interno e quindi designato come Presidente per formare un nuovo Governo) La data di partenza è il ventuno aprile del 1971.


Il romanzo, con un sagace intreccio di espressioni contadine e coloriti proverbi popolari, metafore e detti che intrecciano frutta, verdura, clima, vita domestica, svela impietoso le logiche eterne e immutabili della politica, nella quale il “bene comune” si proclama fine ultimo e resta veramente ultimo, in una Sicilia che vuole rinnovarsi, ma non riesce ad imboccare la strada giusta.

L’Autore con una scrittura accattivante e avvolgente, nelle 112 pagine, fa scorrere in tredici capitoli l’avventura politica ambientata nella Sicilia del secondo Novecento ed il protagonista appare ora modello, ora sosia di tanti parlamentari di ieri e di oggi.
Brillano come perle i dettagli descrittivi dei personaggi: i capelli, i vestiti, gli atteggiamenti, i gesti, gli sguardi, e l’Autore, fedele verista, descrive e fotografa la realtà, cataloga i volti e i sentimenti di ciascuno e li proietta nella comparazione con i dibattiti televisivi dei politici di oggi.
Le laceranti contraddizioni tra le speranze e gli obiettivi attesi, la gestione della politica e della contrapposizione partitica tra maggioranza e minoranza, il voler arrivare prima degli altri e captare consensi e approvazione nella prolungata e interminabile campagna elettorale, sono raccontate in maniera semplice, immediata, sincera dai protagonisti del racconto romanzato, che nei dialoghi fitti ma scorrevoli, intrecciano interessi personali e immagini di conquiste sociali, sempre incuranti d’intercettazioni e fraintendimenti. Tanto i politici fanno tutti così e quindi si rispetta il cliché consolidato e validato nel tempo.
In uno dei primi film della saga degli immortali personaggi di Giovanni Guareschi (Don Camillo e Peppone) vi è una scena in cui, durante una fiera di paese, gli avventori si accostano ad uno stand dove, con un soldo, si possono tirare tre palle per abbattere dei fantocci raffiguranti vari personaggi. Uno di questi è l’effige del parroco “di preghiera e di lotta” che, per quanto presa di mira e colpita, rimane diritta come un fuso (poi si scoprirà che c’era un trucco, ma questa è un’altra storia).
L’onorevole Liccasarda resta sempre in piedi, dà e riceve colpi dai potentini locali e dai governanti illuminati, e il “cursus honorum” registra graduali ascendenti progressi da Sottosegretario a Ministro e come ha scritto Lucy Stray, tra le righe del romanzo, che fotografa una realtà senza tempo, appaiono fugacemente ora l’immagine di Trump, ora l’attenzione verso i deboli di Obama, ora l’espansività di Totò Cuffaro, ora l’atteggiamento impassibile di Andreotti e nella descrizione della vita privata con le donne il lettore rivede le intrigate vicende di Berlusconi.
Gisella Mondino nella presentazione del volume ha scritto che si tratta di “un intelligentissimo romanzo breve, colto, appassionante, incalzante, dove la finzione, il falso, l'invenzione l'hanno vinta, sulla realtà, sull'equità, sul buon senso, lasciando poco spazio per la speranza”.
Il ritmo serrato e vivace della narrazione e lo stile accattivante dei personaggi che, ominicchi intriganti, descritti come veri e credibili, assecondano nel lettore il desiderio di continuare a leggere per sapere se il personaggio si candiderà e cosa accadrà durante la campagna elettorale.
 Sfogliando le pagine del romanzo si saprà cogliere la lezione di “sicilitudine” sottile e ironica descrizione della realtà politica, sociale e morale nella quale la fiaccola dei valori e del bene comune, brilla e si consuma, ma … sempre verso il cielo.
 
Giuseppe Adernò








Postato il Giovedì, 10 dicembre 2020 ore 15:00:00 CET di Andrea Oliva
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.24 Secondi