Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 464783108 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2018

Progetto Erasmus all’Istituto Comprensivo 'A. Gabelli' di Misterbianco
di m-nicotra
594 letture

Per una scuola di qualità. Seminario formativo per i futuri dirigenti
di m-nicotra
492 letture

IV workshop regionale su ADHD e Comportamenti dirompenti Nodi, snodi e percorsi - Liceo Cutelli
di m-nicotra
461 letture

X Edizione Rassegna Premio Giorgio Gaber - Obiettivo Nuove Generazioni
di m-nicotra
443 letture

Stato giuridico del personale docente e ATA. Quale futuro per la scuola pubblica ed i precari?. Convegno della CUB a Catania
di a-battiato
440 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Comunicati
Comunicati

·Incontro con lo scrittore Paolo Sidoti alla Casa Museo 'Giovanni Verga'
·SVIMEZ, una valutazione degli effetti economici di breve periodo dell’emigrazione universitaria dal Sud al Centro-Nord
·Prosegue la lotta delle maestre/i diplomate magistrali
·A Tremestieri una nuova sezione dell’Uciim
·I Collaboratori dei DS ricorrono al TAR del Lazio contro la Direttiva MIUR 281/2018


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Alternanza Scuola Lavoro: Alternanza Scuola Lavoro per il Ministro Bussetti

Redazione
L'alternanza scuola-lavoro non deve essere un apprendistato occulto, ma una modalità formativa, uno strumento didattico che arricchisce il percorso degli studenti di competenze trasversali. L'ho ribadito oggi nel mio intervento al Question time alla Camera dei deputati. Stiamo intervenendo sull'alternanza per cambiarla e migliorarla, affinché gli studenti possano vivere un'esperienza di qualità, caratterizzata da un forte valore orientativo. Il rinvio dell'obbligatorietà delle ore di alternanza per essere ammessi all'esame di Stato è un intervento che ho voluto con forza per rimettere al centro dell'esame stesso il percorso formativo che gli studenti hanno costruito nel corso di tutto il percorso di studi.

Disegnare il profilo educativo, culturale e professione dello studente non è un semplice slogan della scuola che cresce, ma corrisponde all'essenza delle finalità del servizio scolastico, che tende alla promozione integrale della persona, dello studente che diventa cittadino attivo e responsabile.
La scuola che prepara al futuro comincia ad offrire agli studenti delle "esperienze" d'incontro con il mondo del lavoro, dove domani gli studenti saranno immessi... trovandolo!!!!
Il progetto di alternanza scuola lavoro è una modalità didattica innovativa, che attraverso l'esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e testare sul campo le attitudini degli studenti, ad arricchirne la formazione e a orientarne il percorso nella prospettiva del domani professionale, dove ciascuono realizzerà il proprio e originale progetto di vita.
Il progetto, pensato bene, introdotto in maniera sistemica della Legge 107/2015, passata alla storia come la legge della "Buona scuola", non sempre è stato gestito in maniera corretta e rispondente ai veri bisogni degli studenti, allo specifico percorso di studio ed ora, anche senza aver completato il ciclo triennale, dall'attuale Ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti, ha subito una battuta di arresto per raddrizzare il percorso e procedere ad un puntuale monitoraggio.
"Ritengo necessario ridurre sensibilmente a un numero minimo di ore l''alternanza scuola/lavoro, da svolgere per altro in maniera diversificata negli istituti professionali, tecnici, e nei licei. Ciascuna scuola nella propria autonomia potrà scegliere il percorso e la durata".

Queste dichiarazioni del Ministro Bussetti hanno agitato un settore del mondo della scuola e proprio ieri gli onorevoli Alessandro Fusacchia e Valentina Aprea hanno presentato un'interrogazione parlamentare sull'argomento.
Le risposte del Ministro sono state chiare e decise nel dare ragione alle scelte adottate che superano gli schieramenti ideologici e valorizzano la bontà dell'esperienza formativa realizzata, che ha prodotto notevoli benefici, anche se non tutte le realtà territoriali, ove sono state registrate variegate forme applicative, che hanno caratterizzato le criticità emerse.
L'alternanza scuola lavoro, che porta la sigla ASL, non può essere equiparata ad una forma di apprendistato o come in alcuni casi è stata interpretata quasi una prova tecnica di manovalanza a costo zero.
La difficoltà di trovare aziende disponibili ha caratterizzato negativamente alcune esperienze come quelle del Trevigiano "Scuola-lavoro a spalar letame", ove i ragazzi hanno saltato tante ore di lezioni, i programmi di studio sono stati contratti e non si sono registrati i benefici attesi.

"Fare esperienze che permettano di acquisire competenze trasversali - ha aggiunto il Ministro - è molto importante per i nostri studenti". Aprire gli occhi sul mondo del lavoro, condividere gli orari, i turni, il ritmo del lavoro, respirare l'aria e il clima di un'azienda, provare il senso del sacrificio e della responsabilità, contribuisce a fare crescere il senso del lavoro, che non è solo quello materiale, e fa maturare la cultura dell'impegno e della responsabilità.
Il cammino del cambiamento culturale è già stato aperto e procede nella direzione europea dello sviluppo delle competenze progettuali e d'imprenditorialità.

Le "Linee guida" del Ministero accompagnano il percorso avviato nell'anno scolastico 2015-2016 con gli studenti del terzo anno ed ora, giunti al quinto anno, essi stessi raccolgono i frutti e si evidenziano le criticità.
Sono da valorizzare i lodevoli esempi di percorsi di eccellenza e le simulazioni d'impresa realizzate in alcune scuole e tutto ciò ha prodotto un inserimento agevolato nel mondo del lavoro, avendo acquisito e sperimentato nuove competenze.

Giuseppe Adernò








Postato il Giovedì, 20 settembre 2018 ore 07:00:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi