Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 402449501 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2017

Viaggiatori stranieri nella Sicilia dell’Ottocento - giovedì 9 novembre alle ore 17,30, al Teatro Antico Catania - Sala dell’Esedra
di m-nicotra
936 letture

Convocazione per incarichi a T.D. - Disponibilità
di a-vetro
849 letture

La Fedeli annuncia i nuovi concorsi, ma i Commissari dell’ultimo consorso 2016 sono ANCORA in attesa di essere retribuiti e rimborsati!
di m-nicotra
629 letture

Gli Attestati di eccellenza Certilingua alle studentesse diplomate del Liceo E. Boggio Lera
di m-nicotra
552 letture

Determinazione organico posti comuni personale Docente a.s. 2017/2018
di a-vetro
521 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Nuove Tecnologie: Scuole eccellenti e tecnologiche motore del cambiamento e dell’innovazione

Redazione
Cinque scuole italiane, quattro pubbliche e una paritaria, hanno superato le selezioni internazionali, entrando a far parte per la prima volta della rete globale delle "scuole changemaker" di Ashoka, l'organizzazione non profit che riunisce gli imprenditori sociali di tutto il mondo.
 I cinque istituti si sono distinti per metodi didattici innovativi, presentandosi come "modello" per le altre scuole nell'ottica del cambiamento. Come ha scritto Lorenzo Newman, nel libro "Paura e Rischio" «sono le scuole il motore del cambiamento"e la prassi applicata rivela che tanto si può realizzare "Basta volerlo!"

Tra i 200 istituti all'avanguardia censiti da Ashoka in oltre 30 Paesi del mondo, sono stati premiati l'Istituto Ettore Majorana di Brindisi, l'Istituto comprensivo San Giorgio di Mantova, il Collegio del Mondo unito dell'Adriatico di Duino, la scuola Città Pestalozzi di Firenze e il Liceo Attilio Bertolucci di Parma.

«Sono scuole innovative che vengono così messe in contatto per fare rete e guidare le altre scuole italiane verso il cambiamento», spiega Lorenzo Newman, consulente nel mondo dell'istruzione, che ha coordinato il lungo lavoro di selezione e mappatura durato due anni. «L'obiettivo è creare dal basso un movimento di scuole in grado di innovare la didattica e interagire con i policy maker».
Elementari, medie e superiori all'avanguardia nella digitalizzazione e in grado di rompere gli schemi della didattica tradizionale. Le classiche lezioni frontali vengono abbandonate a favore di dibattiti e lezioni tra pari. Si vedono bambini di quattro anni che fanno lezioni sui dinosauri ai loro coetanei. Libri e quaderni lasciano spazio a tablet e supporti tecnologici di ogni tipo. E dietro ciascuna innovazione, ci sono presidi e insegnanti ambiziosi, che faticano ogni giorno tra le mille difficoltà della scuola italiana per cambiare le aule in cui vivono e lavorano.

Al liceo Majorana d Brindisi sono state addirittura abolite le cattedre e nell'istituto comprensivo di Mantova, si trova addirittura un'aula feng shui. L'intero ambiente della classe, senza la cattedra, è strutturato per favorire una didattica di tipo collaborativo. Al centro dell'aula c'è un'agorà dove gli studenti presentano i propri lavori; uno spazio è riservato poi al montaggio dei video e un altro al relax, perchè a scuola ci si rilassa per poter stare bene.

L'istituto di Brindisi ha lanciato un progetto (Book in Pogress) che permette ai docenti di collaborare tra loro per produrre i libri di testo, anche in digitale. E, risparmiando sui libri, le famiglie possono investire nei supporti educativi tecnologici come i tale.
Nel liceo di Parma, invece, vengono proposte attività extrascolastiche come fab lab, stampa 3d, coding, ma anche l'orto scolastico. E nell'istituto comprensivo di Mantova, si trova addirittura un'aula feng shui ed è anche una delle poche d'Italia ad avvalersi della collaborazione di volontari in servizio civile per assistere gli alunni con bisogni educativi speciali.

I cinque istituti sono accomunati anche da una vocazione internazionale e a Mantova l'Erasmus comincia già alle scuole  medie e a Duino (l'unica paritaria delle cinque) vivono e studiano insieme più di 180 studenti provenienti da 80 Paesi diversi.
Le cinque scuole changemaker verranno messe in contatto con le altre scuole selezionate all'estero, mettendosi al servizio del sistema scolastico, condividendo buone pratiche e formazione.
L'obiettivo è una contaminazione positiva delle nostre aule scolastiche e dei nostri insegnanti, troppo spesso bistrattati e non sempre stimolati ad eccellere e a fare meglio e di più.
La mancata affermazione della "meritocrazia" spesso mortifica l'entusiasmo e ci si adagia nel fiume che scorre, come ciotoli lisci nel torrente, ove si addensa anche una patina di muschio limaccioso.

I giornali riportano anche la notizia che è stata inaugurata la prima scuola media 'Senza zaino' abruzzese l'Istituto Comprensivo 'Pascoli' di Silvi, in provincia di Teramo che, già dall'anno scorso, applica il metodo alla scuola dell'infanzia e in due plessi della primaria.
"Abbiamo creduto in una scuola che fa le regole insieme agli alunni - ha spiegato la dirigente Maristella Fortunato - il cui motto è 'aiutami a fare da solo' e in cui gli alunni possono diventare custodi del proprio ambiente, ma con la fortuna di trovare tutto a scuola. Si tratta di una metodologia basata sui principi della responsabilità, dell'autonomia e della comunità che sviluppa dinamiche in cui gli alunni vengono educati al senso civico e alla condivisione, poiché le cose sono di tutti. È il passaggio dal mio al nostro - ha continuato la dirigente - in cui, ognuno apprende con il suo ritmo, ma insieme. I bambini e i ragazzi crescono nella loro interezza, quindi non solo come alunni, ma come cittadini e come persone".

Lo spazio e il tempo scuola che dovrebbero avere la caratteristica di "tempo di apprendimento" qualifica il servizio e rende la scuola bella e attraente, dove si possa star bene e crescere bene!

Giuseppe Adernò





articoli correlati

dello stesso autore




Postato il Martedì, 12 settembre 2017 ore 07:00:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.54 Secondi