Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 472487747 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
gennaio 2019

Bandito il concorso per 2004 posti di Direttori dei Servizi Generali ed Amministrativi (ex segretari) nelle scuole statali. Domande entro il 28 gennaio 2019
di m-nicotra
592 letture

Prorogata la mostra didattica itinerante su Van Gogh
di m-nicotra
578 letture

Lettera a Francesco Merlo
di a-palumbo
571 letture

La cucina Thaillandese si aggiudica il primo premio del contest 'Intercultura a tavola' organizzato dell’alberghiero di Caltagirone
di m-nicotra
547 letture

Il governo colpisce il Centro-Sud e premia chi tassa gli studenti
di m-nicotra
473 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Redazione
Redazione

·Nel marzo 2019 al via la quinta edizione dei Campionati della Geografia
·Cittadini a scuola e cittadini nella società. La vita stentata dell’Educazione Civica
·Festa del Tricolore all'IC San Giovanni Bosco di Catania
·Con il nuovo anno, si cambia? Vent’anni e passa di 'guerra civile fredda' il Paese ha dovuto sopportare!
·2019 Anno dell’educazione Civica


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Didattica: Perché studiare il Latino e il Greco ... oggi?

Redazione
La Prof.ssa Giuseppina Basta Donzelli ha tenuto una Lectio per gli alunni del Liceo Classico "Pietro Mignosi" di Caltanissetta sul tema :" Perchè studiare il latino e il greco oggi?". La Prof.ssa Basta è stata Docente di Letteratura Latina e Greca presso il Liceo Classico "Ruggero Settimo" di Caltanissetta per 14 anni fino al 1974, quindi Docente Ordinario di Letteratura Greca presso l'Università degli Studi di Catania, dove ha insegnato per più di 25 anni. Annovera tra le sue opere centinaia di scritti pubblicati sulle più prestigiose riviste europee, collabora con l'Accademia dei Lincei , ha curato edizioni critiche di classici greci pubblicati nella Bibliotheca Scriptorum Graecorum et Romanorum Teubneriana, Lipsia, attualmente insegna Lingua e Letteratura Greca presso il Liceo Classico Paritario "Pietro Mignosi" di Caltanissetta.

La Prof.ssa Basta ha affrontato il tema fornendo agli alunni un panorama interessante e affascinante delle sollecitazioni benefiche che il mondo e la cultura classica possono offrire ai giovani oggi. La Civiltà Greco-Latina è il primo capitolo della storia e della civiltà europea e le lingue greca e latina ne sono state lo strumento di comunicazione, e non soltanto al tempo di Socrate e di Virgilio: nell'VIII secolo Carlo Magno, il restauratore dell'Impero Romano d'Occidente su basi germaniche, ma anche il primo Sovrano europeo, scriveva e si intendeva, lui Franco, in lingua latina con il Sassone Alcuino di York, il geniale Fondatore della Schola Palatina, dove si insegnavano le 7 Arti Liberali di tradizione greco-romana. La nozione stessa di Europa, dice la Prof.ssa Basta, se non vuol essere solo un comitato di affari, è fondata sulla sua identità culturale di cui la Civiltà greco-latina è momento fondante e unificante. Ma soprattutto è dalla libertà di parola della tradizione politica greca che discende il retaggio prezioso della libertà di discussione (certo non sempre storicamente realizzata, ma sempre almeno desiderata come ideale traguardo), aperta ad una pluralità di contributi e aliena da dogmatismi e fondamentalismi, che è forse lo specifico più nobile della cultura europea: cittadini non sudditi rivendicavano di essere i Greci in opposizione ai Persiani( Eschilo, Persiani, 241 s.).

La prof.ssa Basta ha poi centrato l'attenzione sugli aspetti didattico-formativi dello studio del testo. Concentrare l'attenzione sul testo significa rendere gli studenti soggetti attivi nel processo di apprendimento, lo studio del testo antico promuove e affina le capacità di indagine critica, che è il prerequisito per ogni attività scientifica. In un'intervista pubblicata sul Corriere della Sera del 25 Gennaio 2000 Umberto Eco, sul futuro della cultura umanistica nella società dell'informazione, affermava tra l'altro che essa è la carta vincente. Nell'universo del software può essere molto più percettivo chi ha studiato greco antico che non un esperto di elettronica.

Una cultura umanistica intesa come metodologia, come spirito logico e filosofico è cruciale nel mondo d'oggi...l'era digitale richiede flessibilità, immaginazione. Adriano Olivetti, agli albori dei computer, preferiva assumere dei bravi laureati in filosofia o in lettere piuttosto che degli ingegneri. Se procederemo con metodologia storica, conclude la Prof.ssa Basta, non solo eviteremo l'anacronismo di leggere e interpretare quel mondo secondo le nostre coordinate mentali e i nostri parametri ideologici, ma potremo anche misurare il cammino compiuto in oltre due millenni, potremo valutare la rivoluzione epocale compiuta da Chi ha affermato che tutti gli uomini sono uguali perché Figli di Dio, da Chi ha salvato l'adultera invitando chi non ha peccato a scagliare la prima pietra, da Chi ha invitato alla civiltà dell'amore e del perdono. E capiremo infine perché la civiltà europea riconosce come sue radici la civiltà greco-romana e quella giudaico-cristiana.

Gli alunni del Liceo Classico "Mignosi" hanno seguito con interesse e attenzione il messaggio della Prof.ssa Basta, che ha iniziato con gli studenti un dialogo prezioso per la loro formazione culturale e umana. Il Prof. Salvatore Vizzini, già alunno della Prof.ssa Basta, e attualmente Docente di Latino e Greco presso il Mignosi, ha concluso l'incontro sottolineando la passione e l'impegno professionale della Relatrice, trasmessi a diverse generazioni di giovani nisseni che ricordano con tantissimo affetto e grandissima stima la loro Prof.ssa di Latino e Greco Giuseppina Basta Donzelli.

salvatorevizzini@gmail.com





articoli correlati




Postato il Domenica, 04 dicembre 2016 ore 08:30:00 CET di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi