Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 495513487 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2020

Lettera aperta alla Ministra Lucia Azzolina
di m-nicotra
3763 letture

'Agata, Vergine e Martire' di Pino Pesce al Teatro Sangiorgi di Catania. Una sacra rappresentazione multimediale fra medievalità e contemporaneità
di m-nicotra
1306 letture

Francesco Paratore Sindaco dei Ragazzi dell’Istituto 'Gabelli' di Misterbianco. I Commissari: lodevole iniziativa che dovrà coinvolgere tutte le scuole.
di a-oliva
1303 letture

Cara Lucia Azzolina, prima che diventassi ministro, eri d’accordo su tutto quello che ho scritto in questo articolo. Oggi lo sei ancora?
di m-nicotra
1300 letture

Io non sono così cattivo. Questo personaggio mi fa stare male. Non mi piace anche se lo interpreto. La banalità del male!
di m-nicotra
1255 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Domani sabato 26 ottobre 2019, alle ore 17:30 conferenza presso l'Aula Magna del Convitto “M. Cutelli” – Catania dal titolo “Le malattie debilitanti neurodegenerative''.
·Miur: assunzioni a ribasso e nuova ondata di precari
·L’Osservatorio sulla violenza di genere della Regione Calabria invita le scuole ad ‘adottare la storia di una vittima di femminicidio’. Le storie delle donne non si adottano
·Promosso dall'associazione ''Stella Danzante'' il 15 marzo 2019 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 si svolgerà l’VIII Giornata Nazionale di sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare presso il centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania
·Per soddisfare le tante richieste ritorna in scena il 9 marzo alle ore 21.00 al Metropolitan di Catania la replica de ''I Promessi Sposi Amore e Provvidenza''


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Reclutamento Docenti: Nuovo sistema di reclutamento: il MIUR distribuisce la scheda di 'raccolta punti'!

Sindacati
Ironia amara e preoccupata, quella che inevitabilmente scaturisce dopo la definizione dei "criteri" per la nomina da parte dei Dirigenti scolastici dei docenti, assunti dagli ambiti in base al Ptof delle scuole. Già ripudiamo un sistema scolastico incapace di assicurare continuità ad alunni e docenti, continuità da sempre ritenuta un parametro imprescindibile in ambito scolastico, data la comprovata incidenza positiva sul sistema, nonché sulla formazione, l'istruzione e l'educazione dei giovani. A questo, aggiungiamo che contestiamo, sbalorditi, i criteri con cui il reclutamento sarà fatto, come ha dichiarato Faraone, già dal prossimo anno scolastico. Sbalorditi per modo di dire, perché già da anni siano in prima linea a denunciare la deriva discrezionale che nell'ambito del reclutamento hanno segnato i governi che si sono succeduti negli ultimi sette anni. Uno dietro l'altro, millantando azioni dirompenti e riforme, hanno portato avanti un progetto che oltre ad essere contrario al buon senso, ha favorito logiche estranee alla qualità e al merito, come pure alla valorizzazione dell'esperienza.

La vicenda che ha caratterizzato negli ultimi sette anni i precari delle Graduatorie d'istituto è stato il preludio di questa deriva, dove evidente è stata la volontà di favorire la vendita dei titoli, vendita all'asta, dove a vincere sono state solo le agenzie formative, Università in cima. Abbiamo denunciato in ogni sede l'arroganza dimostrata da quanti, nel mondo accademico, hanno contrastato i PAS, osteggiati in ogni modo, perché non permettevano di controllare gli accessi, cosa ormai consolidata nelle Università, da quando è stato introdotto il numero chiuso, tomba del diritto costituzionale allo studio ed alla formazione. Ma alla fine le università che hanno guadagnato miliardi sulla pelle dei precari storici hanno vinto comunque, ottenendo una supervalutazione dei titoli contingentati, grande bluff per chi li ha frequentati, perché comunque è rimasto fuori dai piani di reclutamento.

Oggi, con una destrezza senza precedenti, sempre d'estate, come tradizione vuole, quando cala l'attenzione del mondo della scuola, ecco che salta fuori la geniale definizione dei criteri con cui i DS dovranno scegliere i docenti. Avanti, quindi, con la raccolta "punti", non quelli dati dalla formazione iniziale, non derivanti dalla somma di questa con l'esperienza ma quelli definiti dai fattori nuovi, "innovativi" direi. Altro spunto per fare cassa, da parte di chi vedrà in questa nuova formula una opportunità di speculare, sulla pelle dei precari, sulla pelle di donne ed uomini che hanno speso una vita per inseguire criteri sempre nuovi e fantasie politiche deliranti.

Lo avevamo detto, non si possono cambiare le carte in tavola in corsa, non si può cambiare continuamente, fate attenzione colleghi! Mi chi si sentiva immune da questa carneficina ha fatto orecchie da mercante ed ha preferito seguire il pifferaio magico, invece di capire le ragioni di chi, pur nella legittimità, chiedeva un riconoscimento professionale oggi negato a tutti. Chissà che questa manovra non faccia ricordare che la formazione è un diritto costituzionale, che dovrebbe essere, anche secondo il contratto nazionale che firmiamo un elemento da fornire o favorire dovere da parte del datore di lavoro, in questo caso il MIUR, non una pretesa, ottenuta con risorse personali. Perché il bonus di formazione è stato erogato ai docenti di ruolo, non ai precari, che non hanno potuto beneficiare di questo obolo, elettorale.

Che dire, vedremo... intanto, noi precari storici, ci stiamo preparando ad affrontare le nuove insidie, alle quali risponderemo con la stessa moneta usata dal Governo: useremo le schede, non di raccolta punti, quelle elettorali!

Valeria Bruccola, Coordinatrice Nazionale Adida
adida.associazione@gmail.com








Postato il Martedì, 12 luglio 2016 ore 07:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.27 Secondi