Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 469803652 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
dicembre 2018

Van Gogh. Un grande fuoco nel cuore al 'De Nicola' di San Giovanni La Punta
di m-nicotra
1075 letture

L’Istituto 'De Nicola' di San Giovanni La Punta si inserisce nel circuito nazionale della moda
di m-nicotra
822 letture

Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne: la funzione educativa della scuola
di m-nicotra
682 letture

Decreto semplificazione: l'aumento dei posti deve partire dalla preselettiva per non aumentare le già troppe iniquità
di m-nicotra
573 letture

Bocciato in Commissione Bilancio l’emendamento che prevede l’esonero per il 1° Collaboratore del DS nelle scuole in regime di reggenza
di m-nicotra
482 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Patrizia Bellia
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Sergio Garofalo
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Recensioni
Recensioni

·Kaleidoscopio di Enzo Randazzo alla Fondazione Verga di Catania
·All'Ursino Recupero presentato il volume dell'italianista Maria Valeria Sanfilippo
·Venerdì 7 luglio, alle 17:00, all’Ursino Recupero (via Biblioteca 13), avrà luogo la presentazione del volume “Giuseppe Bonaviri e le Novelle saracene” (ed. Aracne) di Maria Valeria Sanfilippo
·La Madonna dei Bambini a Sant’Agata La Vetere
·Un libro per amico, 'Un milanese a Catania' di Gianluca Granieri


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Concorso Docenti: Il Concorso-truffa nel mirino dei precari!

Comunicati
Il "braccio di ferro" contro il MIUR non è ancora finito! Oggi scade la domanda per la mobilità dei neoassunti e anche in questa occasione il MIUR non si è dimostrato all'altezza del ruolo di amministrazione centrale. Ci chiediamo a cosa serva un Ministero se non può definire, soprattutto in materie controverse, soluzioni eque e garanti dell'uguaglianza dei cittadini, come la Costituzione, sulla quale questo Governo si vanta di avere giurato, prescrive ed impone. Come sempre, un rimpallo di responsabilità, tra i numerosi uffici e le incomprensibili "Direzioni"!
Platone, in età classica, si interrogava già su chi mai avrebbe potuto controllare i "controllori"...
Oggi, dopo più di duemila anni, possiamo asserire con assoluta certezza: NESSUNO!

Ma peggio, i "controllori", di fatto, non controllano proprio nulla, vista la deresponsabilizzazione a cascata ben strutturata su un sistema di deleghe, competenze decentralizzate e parcellizzate tra meandri amministrativi di incomprensibile utilità.
Veniamo al caso: i docenti diplomati magistrali, assunti con una toppa messa dal MIUR su fase C, quella del potenziamento, mentre avrebbero dovuto inequivocabilmente essere destinatari di posti comuni, quindi non relativi al piano straordinario di assunzioni, si sono visti trattare in modo difforme a seconda dell'interpretazione fantasiosa e arbitraria data dalle Direzioni scolastiche regionali a note Ministeriali chiare, ma non per tutti.

Quindi, come sempre, figli e figliastri, sotto gli occhi inerti del MIUR che, bontà sua, quando interpellato a riguardo "non aveva più competenza". Quindi, l'ombra di nuovi contenziosi da avviare, per fare rispettare sentenze e ordinanze, nonché note varie! Ma possibile andare avanti in questo modo? A cosa serve mantenere in vita un carrozzone inefficace? Tutti "Direttori" dentro il Palazzo di Viale Trastevere, ma cosa dirigono è difficile da individuare, se quando si chiede di uniformare situazioni paradossali con un semplice chiarimento, questo passaggio è impossibile da attuare.
Potremmo andare avanti all'infinito, ma basta citare, a titolo di esempio, un altro paradosso di recente definizione: la costituzione delle commissioni d'esame per il concorso. Il Ministro ha garantito un provvedimento straordinario per l'emissione di fondi utili a raddoppiare il compenso previsto per i commissari. Da un'elemosina a un'elemosina ritoccata... Ma il provvedimento ordinario era forse stato fatto all'insaputa del Ministro? Sinceramente il sospetto viene, oppure il Ministro prima ci ha "provato" ma è andata male...

Concorso truffa, assunzioni truffa, azzeramento del precariato truffa... Le scuole sono ancora piene di precari e lo saranno ancora per almeno tre anni malgrado i proclami del Governo; stipendi da fame e bonus di formazione "contentino", non a tutti, solo ai docenti di ruolo, mentre ai precari nemmeno lo stipendio base, in migliaia di casi atteso per mesi.

Da parte nostra, quello dei precari delle graduatorie d'istituto, nessun motivo per riscattare l'operato di un Dicastero dal quale abbiamo ricevuto solo colpi bassi. Ma noi non ci pieghiamo e continuiamo la nostra battaglia mediatica, uscendo allo scoperto sul loro stesso terreno, quello della comunicazione, a denunciare le falsità e i proclami, le ingiustizie e le illogicità di un sistema inadeguato che ha soltanto alimentato disparità e diseguaglianze. Insieme al Mida precari, con cui condividiamo un difficile cammino di rivendicazione, il 26 aprile saremo nuovamente in piazza, alle 11 davanti al Consiglio di Stato, dove si decidono spesso le nostre vicende, costretti a contenziosi senza fine da una politica insensata, nel primo pomeriggio davanti Montecitorio, per ricordare alle forze politiche la nostra indignazione, di fronte allo scempio perpetrato a nostro danno.

Flc-Cgil e Cobas, in linea con la convergenza di intenti finora dimostrata, hanno manifestato la loro intenzione di sostenere queste ennesime azioni democratiche di dissenso, partecipando ai presidi. Sebbene non sia stato consentito lo sciopero, noi andiamo avanti: i diritti non sono solo sulla carta e noi li rivendicheremo con forza fino a quando non saranno adeguatamente rispettati!

Valeria Bruccola, Coordinatrice nazionale Adida
adida.associazione@gmail.com








Postato il Sabato, 23 aprile 2016 ore 06:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi