Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483592048 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4240 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1393 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
796 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
723 letture

L’Anima e il Corpo (Parte I)
di m-nicotra
614 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sondaggi
Sondaggi

·Universita’di Catania: dirigenti d’oro con stipendi cresciuti del 50%
·A tenaglia sulla questione della illegittima reiterazione delle nomine a t.d. nelle scuole
·Sezioni Primavera - Esiti monitoraggio
·Questionario sul Valore Legale della Laurea, termine ultimo 24 aprile 2012
·Miur e Istat assieme per la diffusione della cultura statistica nelle scuole


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Viaggi d'istruzione: Gite scolastiche e viaggi d’istruzione, dopo i drammatici attentati di Parigi

Redazione
Dopo i drammatici attentati di Parigi, è comprensibile e doverosa la preoccupazione di presidi ed insegnanti rispetto alle prossime gite scolastiche dei nostri studenti. Occorre sempre tenere a mente che la finalità del terrorismo è proprio quella di condizionare le nostre vite, insinuando il tarlo della paura in ciascuno di noi. Questo è quello che dobbiamo spiegare ai nostri ragazzi, anche con i fatti". Lo dichiara la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero. Per questo, pur con tutte le precauzioni e le cautele necessarie, anche nella scelta delle destinazioni, credo che le gite scolastiche vadano mantenute e i viaggi d'istruzione siano effettuati come nei precedenti anni, essendo un momento di condivisione, formazione e conoscenza di luoghi e monumenti della nostra storia, espressione artistica di movimenti ed epoche culturali, occasione d'incontro con autori e personaggi della storia e della letteratura.

Le gite scolastiche, che hanno una valenza didattica di "viaggio d'istruzione" da considerare come una lezione fuori dall'aula, fanno parte integrante del percorso formativo dei ragazzi. Rinunciarvi significherebbe arrendersi a chi intende limitare la nostra libertà. La vita continua. Serve prudenza e dialogo, ma rinunciare a tutto sarebbe una sconfitta.
Parigi è certamente la meta più gettonata ed ora, anche in coincidenza del Giubileo, la città di Roma è sempre una meta privilegiata.

Il Prefetto di Roma Franco Gabrielli a conferma del diffuso clima di paura ha dichiarato: «Ricevo lettere da molti dirigenti delle scuole, ha spiegato il Prefetto, che mi chiedono se venire a Roma è opportuno, se ci sono le condizioni di sicurezza. Tutto questo va sconfitto e non possiamo rendere la società invivibile per la paura".
Nell'organizzazione di una gita l'ultima parola spetta al consiglio d'istituto, ma è evidente che il parere dei dirigenti è decisivo: "È una scelta di grande responsabilità perché in ballo ci sono le vite di tanti ragazzi. D'altra parte, anche un allarmismo eccessivo sarebbe sbagliato, significherebbe darla vinta al nemico". Mai come ora è necessario parlare e decidere tutti insieme, con professori e famiglie.

I genitori, chiamati in causa, sono più o meno sulla stessa linea d'onda. "Siamo tutti impreparati di fronte a certe tragedie", afferma Fabrizio Azzolini, presidente dell'Age (Associazione italiana Genitori). "Nessuno è sereno in questo momento, ma noi adulti dobbiamo mantenerci equilibrati perché la scuola e le sue attività devono andare avanti. In fondo l'Italia è una meraviglia: concentriamoci sulle nostre bellezze, e rimandiamo a momenti di maggiore tranquillità le visite fuori confine".

Nella fase della programmazione delle attività didattiche esterne alla scuola si ritiene, comunque, opportuno, appunto, valorizzare il nostro territorio e la ricchezza del patrimonio artistico e paesaggistico della Sicilia, tenendo anche conto di una statistica che ha fatto registrare come secondo uno studente su cinque bisognerebbe cancellare almeno le visite internazionali, per il 6% addirittura qualsiasi tipo di viaggio.

Vengono gli stranieri per ammirare le bellezze della Sicilia, e nostre opere d'arte e molti siciliani non conoscono la loro terra, ricca di storia e di cultura.
La scuola potrebbe meglio valorizzare specie per gli studenti del primo ciclo, una diligente scoperta del territorio siciliano, non privando gli alunni di quest'originale e formativa esperienza e svolgendo anche specifici percorsi tematici sui segni delle dominazioni: greco- romana, bizantina, aragonese, oppure seguendo le tappe dei castelli e dei sentieri di un tempo.
Hanno dato proficui vantaggi didattici le esperienze di apprendimento sul campo: la visita ad aziende agrituristiche, a parchi zoo, a centri ricreativi e di divertimento con momenti didattici specifici, casa delle farfalle, la lavorazione del pane e l'alimentazione dei romani presso la Villa romana del Tellaro di Noto o la tecnica del mosaico a Piazza Armerina.

Una diligente preparazione didattica da parte dei docenti è chiave di volta della ricaduta didattica di una simile esperienza. I docenti, referenti per le attività esterne di collegamento tra scuola e territorio siano disponibili agli incontri di promozione e di valorizzazione delle strutture e dei siti siciliani da valorizzare, dove poter attuare anche con poca spesa originali attività formative, come quelle proposte presso il parco Etnaland, dove sono previste speciali attività di "edutainment"che intrecciano l'apprendimento attraverso delle azioni ludiche e di sereno divertimento. Il parco tematico di Etnaland, consente ai ragazzi di assistere "entrare" nel fantastico viaggio attraverso il parco della preistoria, visitare la scuola della miniera, di partecipare al laser show, di assistere ad un documentario sugli animali, di seguire le tappe della luce, con spettacolari effetti laser.
E' importante, comunque, che al termine di una giornata trascorsa fuori dalle aule scolastiche gli alunni possano dire "mi sono divertito, sono stato bene con i miei compagni ed oggi ho imparato tante cose nuove, belle e utili".

Giuseppe Adernò
g.aderno@alice.it

Per informazioni sulle visite al Parco tematico Etnaland:
TRIM Travel
Piazza Vitt. Emanuele,32 - Catania
Tel 095,7158113 - fax 095322617 trim@trimtravel.it








Postato il Martedì, 24 novembre 2015 ore 02:00:00 CET di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.36 Secondi