Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 371687494 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11169 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
maggio 2017

Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. – NUOVO CODICE DEI CONTRATTI
di a-vetro
27588 letture

L’intesa spuria tra Carlini (CGIL) e Fedeli (Governo) emargina Rembado dell’ANP
di s-indelicato
2117 letture

Assunzioni nella scuola. Il governo gioca al ribasso. A settembre sarà emergenza
di m-nicotra
1809 letture

Dotazioni organiche personale docente a.s. 2017-2018
di a-vetro
904 letture

Coraggio sempre!
di a-battiato
777 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Marco Pappalardo
· Alfio Petrone
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Normativa Utile
Normativa Utile

·Detrazione lavoro dipendente € 80,00
·Scheda FLC CGIL cessazioni dal servizio del personale della scuola 2014
·Modello di diffida per il rimborso del 2,50% per indebita trattenuta sul TFR (trattamento di fine rapporto)
·Documenti necessari per ottenere la disoccupazione
·Bocciata dalla Corte Costituzionale l'assunzione diretta dei docenti


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Viaggi d'istruzione: Gite scolastiche e sicurezza, nel 2016 'bocciato' quasi 1 bus su 6

Rassegna stampa
Gite scolastiche, su oltre 15.500 autobus controllati dalla Polizia stradale nel 2016 quasi 2.600 non hanno superato l’esame. Sotto la lente soprattutto irregolarità nei documenti, ma anche pneumatici lisci, fari rotti e mancato rispetto dei tempi di guida o riposo. Sono i numeri riferiti oggi a Roma in occasione del rinnovo dell’accordo tra Miur e Polizia stradale, che punta a intensificare i controlli su veicoli e conducenti prima della partenza e lungo l’itinerario del viaggio di istruzione. «Il problema sicurezza esiste e noi non ci tiriamo indietro» ha detto il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, spiegando che «con questa collaborazione facciamo anche educazione stradale».
Gli obiettivi dell’accordo
L’intesa, avviata nel 2016 e rinnovata oggi, prevede verifiche sui bus prima della partenza (su richiesta delle scuole) e attività di controllo su strada durante il viaggio. «Vogliamo che le gite scolastiche siano fatte perché sono momenti di esperienza e di educazione per i ragazzi, ma che siano fatte in sicurezza» ha detto il sottosegretario Toccafondi. In occasione della firma del nuovo accordo il Miur e la Polizia hanno diramato informazioni utili alle scuole per l’organizzazione in sicurezza delle gite, con indicazioni sulla scelta e la regolarità delle imprese di trasporto, sull’idoneità del conducente e sulle condizioni generali dei veicoli. Ogni scuola potrà segnalare alla Polizia Stradale i propri viaggi o programmare controlli lungo l’itinerario, che saranno effettuati a campione, inviando richiesta scritta tramite modulo. Inoltre, prima della partenza le scuole potranno richiedere l’intervento della Sezione polizia Stradale della provincia di appartenenza per un controllo del mezzo di trasporto e per la verifica dell’idoneità del veicolo e del conducente.
Documenti irregolari e pneumatici lisci le violazioni più frequenti
Nel corso del 2016, spiega il Miur in una nota, la Polizia Stradale ha impiegato 10.615 pattuglie per il controllo di 15.546 autobus (di cui 10.126 su richiesta delle scuole), pari al 15% circa del parco veicolare in Italia, rilevando irregolarità su 2.549 veicoli (1.287 di quelli controllati su richiesta delle scuole). Le principali violazioni accertate nel 2016 hanno riguardato irregolarità documentali (2.117 violazioni); inefficienza dei dispositivi di equipaggiamento quali, ad esempio, pneumatici lisci, cinture di sicurezza guaste e fari rotti (624 violazioni); mancato rispetto dei tempi di guida e di riposo (449 violazioni); eccesso di velocità (262 violazioni); carte di circolazione ritirate (68); patenti di guida ritirate (46) e omessa revisione (36). Ma la ripresa dei controlli nell’anno in corso, assicura il ministero, ha già dato i primi risultati: a Siena è stato multato un conducente che percorreva ad alta velocità il tratto di strada tra Siena e Firenze, mentre a Reggio Emilia, durante i controlli prima di una partenza, sono state riscontrate irregolarità – uscite di sicurezza inefficienti, cinture non regolari parabrezza incrinato – che hanno portato alla sostituzione dell’autobus.
La Polizia stradale: risultati del 2016 soddisfacenti
«Gite sicure è una delle iniziative della quale vediamo maggiormente i frutti, è un esempio virtuoso di collaborazione istituzionale – ha dichiarato il Direttore del Servizio Polizia Stradale del ministero dell’Interno, Giuseppe Bisogno -. I risultati del 2016 sono soddisfacenti e su quella base dobbiamo continuare, perché queste campagne hanno un forte effetto deterrente su chi non vuole rispettare le regole». «L’educazione stradale è un tema fondamentale – ha continuato – se pensiamo che la sicurezza sulle strade è ancora un problema nel nostro Paese. Nel 2015, infatti, sono stati 3.428 i morti sulle strade e nello stesso anno, per la prima volta dopo molti anni, si è registrato di nuovo un aumento dei decessi per incidenti stradali».
Educazione stradale on line
Toccafondi ha ricordato l’impegno del Miur sul fronte dell’educazione stradale, «per esempio attraverso il progetto Icaro realizzato in collaborazione sempre con la Polizia Stradale» ma anche conwww.edustrada.it , il sito «creato ad hoc dal Miur un anno fa al quale tutti i diversi soggetti istituzionali collaboranomettendo online progetti di educazione stradale liberi e gratuiti per tutti gli utenti». «Ad oggi – ha detto il sottosegretario – 1.100 scuole sono registrate e 13.500 sono gli utenti che lo utilizzano regolarmente, segno che il tema della sicurezza stradale è entrato a pieno nel percorso educativo».

Alessia Tripodi
Il Sole 24 Ore








Postato il Domenica, 05 marzo 2017 ore 07:00:00 CET di Antonia Vetro
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.42 Secondi