Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 485794340 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2019

Contrasto alla povertà educativa: pubblicato il bando per 50 milioni
di m-nicotra
1213 letture

Sedi vacanti e disponibili dopo le operazioni di Mobilità dei Dirigenti Scolastici a. s. 2019/20 Sicilia
di m-nicotra
851 letture

Pubblicata la graduatoria del concorso per dirigenti scolastici
di m-nicotra
675 letture

Concorso Dirigenti Scolastici, pubblicata l’assegnazione regionale dei vincitori
di m-nicotra
654 letture

Sulla povertà
di m-nicotra
586 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Job orientation and Work experience in Europe
·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: I laureati in Scienze della Formazione Primaria: la loro vicenda e il danno per la scuola

Redazione
Scienze della formazione primariaChe i precari della scuola siano in rivolta è una cosa che quasi non fa più notizia, vista la protesta quasi unanime in ogni angolo del Paese. Però, come accade per tutti i fenomeni sociali, quando sono tanto complessi, si perde nella complessità la drammaticità delle singole realtà che la compongono e tutto si appiattisce in modo acritico, a danno della comprensione e di una autentica possibilità di risolvere le singole situazioni. E' il caso dei laureati in Scienze della formazione primaria, il titolo che abilita all'insegnamento nella scuola primaria, appunto. Fino al 2012 i docenti con questo titolo hanno avuto accesso alle GAE, in base a criteri determinati dalla data di iscrizione al corso universitario e al conseguimento del titolo. Ma da quando è stata preclusa la possibilità di accedere alle graduatorie ad esaurimento, per scelta politica, la sorte di questi docenti è stata incanalata nel drammatico calderone del precariato scolastico, una delle macchie più cupe della storia del sistema scolastico italiano.

Giustamente, da docenti, denunciamo continuamente i risvolti negativi della condizione di precario sulle nostre vite professionali e personale, ma sempre richiamiamo l'attenzione sul danno diffuso che il precariato determina sull'intero sistema, a danno specialmente dei protagonisti della scuola, gli alunni. L'attuale Governo ha “venduto” fumo, ha promesso la cancellazione del precariato a partire da quest'anno scolastico ma i fatti smentiscono i proclami demagogici, molto simili ai più scadenti spot elettorali, visto che di fatto il ricorso al contratto al precariato è, quest'anno come gli anni passati, assolutamente identico.

I docenti neoassunti realmente in servizio sono quelli che hanno coperto i posti lasciati vuoti dai pensionamenti, mentre quelli del piano straordinario, in tutto poco più di ottomila, entreranno fisicamente nelle scuole a partire dal prossimo anno scolastico. I posti vacanti, quindi, non sono diminuiti, anzi, come denunciano le scuole, i dirigenti, le associazioni, ecc., sono rimasti migliaia, specie sulle funzioni più importanti e delicate come il sostegno, a scapito proprio del progetto di inclusione che la scuola deve garantire. Il settore scolastico, poi, maggiormente penalizzato è proprio quello della scuola primaria, carente di docenti in posizione assumibile, secondo l'imbuto deciso dalla legge 107, che ha escluso dal piano di assunzione tutti i docenti formati e specializzati non iscritti nelle famigerate GAE, semplicemente sulla base di norme arbitrarie, non dati oggettivi, come appunto sono i titoli e le specializzazioni conseguite.

I laureati in Scienze dalla formazione primaria, che hanno conseguito un titolo di studi identico ai loro colleghi delle GAE, che hanno conseguito il proprio titolo e la propria specializzazione nel sostegno successivamente alla chiusura delle Graduatorie ad esaurimento, pur a parità di titolo e di percorso formativo dei colleghi anagraficamente più fortunati si troveranno a svolgere da precari il loro lavoro, pur in presenza di migliaia di posti vacanti e pronti per il ruolo. Come sempre “figli e figliastri”, in rapporto ad una legge iniqua e discriminante che non tiene conte né delle prerogative del sistema, né della professionalità dei docenti, né della ricaduta negativa sull'andamento della “vera” scuola, non quella fittizia che esiste solo nella mente dei legislatori.

La vicenda giudiziaria poi nella quale sono rimasti incastrati questi docenti che hanno dovuto ricorrere al contenzioso per far emergere le contraddizioni di cui sono vittime, li ha esclusi momentaneamente dal piano di assunzioni, pure in presenza di un parere favorevole del Consiglio di Stato, a causa di uno slittamento di un mese della data dell'udienza che dovrà definitivamente ammettere in GAE, quindi rendere assumibili, i ricorrenti...

L'anno scolastico sarà già iniziato, sarà il caos quando questi ricorrenti, in caso di accoglimento, rivendicheranno il loro diritto, ma al MIUR sembra non interessare, dal momento che non ha usato il semplice buon senso per disporre ed agire. E tutti quelli che non hanno ricorso? Può un sistema statale reggersi sul rispetto del diritto unicamente nelle aule dei Tribunali? Temiamo che siano domande retoriche che cadranno ancora una volta nel vuoto, viste le resistenze politiche a ragionare sui dati e sulle reali necessità del sistema.

Troviamo illogico e irrazionale, essenzialmente in ragione delle reale necessità strutturale della scuola di docenti specializzati, quali sono la maggior parte dei laureati in Scienze della formazione primaria, far slittare di chissà quanto l'assunzione di questi insegnati, anche e soprattutto attraverso un concorso, inutile ulteriore dispendio di tempo e di denaro pubblico. Continueremo a denunciare la questione sia a livello politico che istituzionale, convinti che la questione debba essere risolta in maniera razionale ed efficace.

Valeria Bruccola
adida.associazione@gmail.com








Postato il Venerdì, 18 settembre 2015 ore 01:30:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.23 Secondi