Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 495510674 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2020

Lettera aperta alla Ministra Lucia Azzolina
di m-nicotra
3759 letture

'Agata, Vergine e Martire' di Pino Pesce al Teatro Sangiorgi di Catania. Una sacra rappresentazione multimediale fra medievalità e contemporaneità
di m-nicotra
1305 letture

Francesco Paratore Sindaco dei Ragazzi dell’Istituto 'Gabelli' di Misterbianco. I Commissari: lodevole iniziativa che dovrà coinvolgere tutte le scuole.
di a-oliva
1302 letture

Cara Lucia Azzolina, prima che diventassi ministro, eri d’accordo su tutto quello che ho scritto in questo articolo. Oggi lo sei ancora?
di m-nicotra
1299 letture

Io non sono così cattivo. Questo personaggio mi fa stare male. Non mi piace anche se lo interpreto. La banalità del male!
di m-nicotra
1252 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Istituzioni
Istituzioni

·Catania - Pubblicazione della graduatoria delle borse NON riscosse fino all’a.s. 2013/2014 (Legge 10 marzo 2000, n° 62)
·Bando XXXI Premio Natale città di Tremestieri Etneo
·Il Majorana - Arcoleo di Caltagirone sulla Nave della Legalità il 22 e 23 maggio
·Il possibile nuovo volto della scuola dell’autonomia, al convegno nazionale al Campus Universitario di Matera
·L’insegnante e il dirigente scolastico nella scuola dell’autonomia tra didattica, governance e progetto culturale - Convegno a Matera 14 e 15 marzo


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


INVALSI: Prove Invalsi tra doveri e astensione. Sentenza del giudice di Trieste le prove Invalsi sono da farsi e non ci si può sottrarre

Redazione
Non ci si può sottrarre alla somministrazione delle prove Invalsi, essa è di competenza del Ministero e non degli organi collegiali. Dal tribunale di Trieste giunge una sentenza che gela i detrattori delle prove Invalsi e colpisce il collegio docenti dell'Istituto Carducci di Trieste, dando ragione al Preside che non ha ammesso la votazione del Collegio in merito alle prove e aveva impugnato la decisione del Dirigente di avviare le procedure di somministrazione. Il Collegio docenti, secondo la sentenza dl tribunale di Trieste non ha potere decisionale sull'argomento, perché le prove attengono alla valutazione del sistema scolastico nel suo complesso e finalizzato al suo miglioramento.
La docente che aveva chiesto anche 1.000 euro di danni morali per essere stata "costretta ad interrompere l'attività didattica come programmata e prevista e aver patito lesione della propria dignità professionale e psicofisica", è stata condannata a pagare, invece, la somma di EUR. 838,00.

Secondo il tribunale di Trieste la fondatezza dell'obbligatorietà sta proprio, e paradossalmente, nel regolamento dell'autonomia delle istituzioni scolastiche che, all'art. 10, comma 1, DPR 272/1999 prevede che "per la verifica del raggiungimento degli obiettivi di apprendimento degli standard di qualità del servizio il ministero della pubblica istruzione fissa metodi scadenze per le rilevazioni periodiche".
Quindi, secondo il tribunale, rilevazioni periodiche sono da tempo previste dal nostro ordinamento e sono di competenza ministeriale e non del singolo istituto scolastico.
Alla competenza ministeriale si è affiancata nel tempo quella dell'Invalsi, che viene vista dei giudici come un "ente strumentale allo svolgimento di una funzione dello Stato, per l'appunto del ministero dell'istruzione".

Nessuna competenza risulta, dunque, attribuibile al collegio docenti in relazione alla decisione circa lo svolgimento meno delle prove Invalsi.
Non solo, secondo il tribunale l'attività di "somministrazione e correzione delle prove ben può farsi rientrare tra le attività previste dall'art. 29 del CCNL di gente per il corpo docente, essendo l'attività relativa alla loro correzione inquadrabile come attività funzionale all'insegnamento".

Lo sciopero del 5 e 6 maggio, indetto dai Cobas e da altre sigle sindacali per boicottare le prove Invalsi . secondo i dati ministeriali ha avuto adesioni marginali e insignificanti che al massimo sono arrivati all'8%, perché molti docenti sanno bene che le prove INVALSI sono obbligatorie per legge e costituiscono un adempimento sanzionabile anche disciplinarmente. Solo alcuni si lasciano convincere dalle parole e dai pressanti inviti alla disobbedienza, reclamando la "libertà di insegnamento" che non viene per nulla intaccata, né tanto meno compromessa.

I test si sono svolti il 6 e 7 maggio dopo che la presidente Ajello ha deciso di spostarli dalla precedente data del 5 proprio per impedirne il boicottaggio.
La presidente Ajello ha inviato un messaggio ai docenti in cui ricorda che i risultati delle prove sono un riferimento importante per le ricerche del Miur e non solo. E, quest'anno più che mai, rappresentano una componente fondamentale del Sistema nazionale di valutazione delle scuole.

Nonostante il boicottaggio e l'astensionismo di alcuni docenti i dati diffusi dallo stesso INVALSI dicono che il 6 maggio 2015 si è svolta la prima giornata delle prove INVALSI nella scuola primaria, (529 e 532 mila studenti delle classi II e V primaria) dedicata all'Italiano.

Le prove hanno coinvolto gli alunni della scuola con le seguenti statistiche per la prova di italiano:
Partecipazione classi campione 88,43% 87,74%
Partecipazione classi non campione 89,22% 88,57%
Partecipazione complessiva (classi campione e non campione) 89,18% 88,53%.

L'INVALSI ha, inoltre, ringraziato i docenti, i dirigenti e gli stessi alunni che hanno partecipato alla rilevazione.

Il 7 maggio 2015 si è svolta la seconda giornata delle prove INVALSI nella scuola primaria, dedicata alla Matematica.
Partecipazione classi campione 90,81% 89,11%
Partecipazione classi non campione 90,66% 89,91%
Partecipazione complessiva (classi campione e non campione) 90,66% 89,87%.

Il grado di partecipazione delle classi alle prove di Italiano e di Matematica per la classe II e V primaria è tale da garantire la significatività della rilevazione sia per le classi campione sia per quelle non campione
Martedì 12 maggio si svolgeranno le prove nelle classi seconde delle scuole di secondo grado.
Ci saranno ancora atteggiamenti di ostruzionismo, e si spera che i dati che saranno registrati siano significativi per dar valore alla valutazione del sistema scolastico e occasione per migliorare l'azione didattica.

La Confedir Sicilia.Dirigenti scuola invita i presidi a non tenere in nessun conto delle argomentazioni contenute nella diffida dei Cobas in merito alle prove Invalsi, diffida che va cestinata non essendo un sindacato firmatario di contratto, e di procedere regolarmente il 12 maggio alla somministrazione delle prove secondo le procedure definite dall'istituto.

download Sentenza
g.aderno@alice.it








Postato il Domenica, 10 maggio 2015 ore 02:30:00 CEST di Giuseppe Adernò
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.26 Secondi