Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 495510956 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2020

Lettera aperta alla Ministra Lucia Azzolina
di m-nicotra
3759 letture

'Agata, Vergine e Martire' di Pino Pesce al Teatro Sangiorgi di Catania. Una sacra rappresentazione multimediale fra medievalità e contemporaneità
di m-nicotra
1305 letture

Francesco Paratore Sindaco dei Ragazzi dell’Istituto 'Gabelli' di Misterbianco. I Commissari: lodevole iniziativa che dovrà coinvolgere tutte le scuole.
di a-oliva
1302 letture

Cara Lucia Azzolina, prima che diventassi ministro, eri d’accordo su tutto quello che ho scritto in questo articolo. Oggi lo sei ancora?
di m-nicotra
1299 letture

Io non sono così cattivo. Questo personaggio mi fa stare male. Non mi piace anche se lo interpreto. La banalità del male!
di m-nicotra
1252 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Vi spiego perché essere contrari alla legge di parità non è un’ideologia sessantottina ma una garanzia dell'art. 33 della Costituzione!
·ANCoDiS: le dimissioni di Fioramonti e l’emergenza del sistema scolastico italiano
·Legge di bilancio 2020: si ripristini l’esonero del Primo Collaboratore (ex vicepreside) e si riconosca l’importante funzione
· Amara lettera di inizio anno
·Decreto Legge sulla scuola e nessuna attenzione ai temi della governance nelle autonome Istituzioni scolastiche


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


INVALSI: Dopo lo sciopero del 24 la Giannini trema: gravissimo atto antisindacale: rinviati i test Invalsi

Sindacati
Renzi e la Giannini, sino a giovedì prossimo, dichiaravano baldanzosi di non temere gli scioperi della scuola. Ma già Venerdì hanno avuto una bella lezione con lo sciopero Unicobas, Anief, Usb e del resto del sindacalismo di base: gliel’hanno data le scuole chiuse per sciopero ed i docenti e gli ata in corteo a Roma (e non solo). Oggi il Presidente dell’Invalsi rinvia le prove nella Primaria dal 5 al 6 Maggio (e quelle previste per il 6 al 7). Ma allora gli scioperi non fanno più ‘ridere’ il Presidente del Consiglio!
La Giannini, da parte sua, dando esempio di enorme viltà politica, ‘commissiona’ all’Invalsi, che non è parte datoriale, un gravissimo intervento impositivo sul lavoro dei docenti operato appunto senza titolo alcuno da un Ente terzo.

Un intervento che nega alla radice persino il presupposto stesso della ‘autonomia’ scolastica: basti pensare a quegli istituti comprensivi che hanno disposto viaggi di istruzione o altre iniziative per la data del 7 Maggio o, il 6 di Maggio, per le classi non interessate ai test di matematica, oggi rinviati al 7 e sostituiti da quelli di italiano.
La Magistratura ordinaria ed Amministrativa deve intervenire immediatamente per ravvisare se ci siano gli estremi del comportamento antisindacale e dell’abuso d’ufficio da parte dell’Invalsi (e comunque dell’apparato del Miur).

Si tratta di un atto gravissimo che lede il diritto di sciopero, un atto che chiunque ‘mastichi’ un minimo di diritto del lavoro non avrebbe neppure potuto immaginare. Un atto che neanche Brunetta s’è mai permesso nel corso del ventennio berlusconiano.
L’Unicobas conferma l’indicazione resa pubblica Venerdì 24: auspicando il ripristino della legalità per i test Invalsi nelle scuole Primarie il 5 (italiano), ribadiamo l’adesione agli scioperi in calendario, 6 Maggio compreso.

Poi contribuiremo a bloccare la scuola-quiz nelle Superiori il 12 Maggio, sciopero per il quale abbiamo dato comunicazione formale proprio in data odierna. Una giornata nella quale occorre, oggi più cha mai, recuperare gli studenti.
Sinora sappiamo solo della reazione dei Cobas, ma ci aspettiamo che anche le organizzazioni sindacali che hanno proclamato lo sciopero del 5 Maggio facciano la loro parte, cominciando dalla CGIL, perché, al di là delle differenze, qui è in gioco lo stesso principio costituzionale relativo al diritto di sciopero!

Ci auguriamo, oggi più che mai, che costoro mantengano lo sciopero del 5 Maggio (al quale noi daremo il nostro contributo) non cedendo alle ‘sirene’ di Renzi ed alle manovre ridicole della “minoranza PD”, che propone meri aggiustamenti di facciata, come la posticipazione al 2018 della vigenza del dispositivo, ove impedisce la nomina dei precari con 36 mesi di supplenza alle spalle, o addirittura peggiorativi, come l’affiancamento del dirigente, su ‘premialità’ e chiamata diretta dei docenti, da parte di un ‘comitato di valutazione’ composto per metà da rappresentanti dei genitori. Né per 5 euro di ‘indennità di vacanza contrattuale’.

Di fronte a vergogne come il rinvio antisindacale delle prove Invalsi, sarebbe davvero il colmo se quello sciopero venisse addirittura revocato (magari dopo le elezioni del CSPI in programma domani – e il 29 In Sardegna ed in vari comuni, come Civitavecchia), rimanendo solo la proclamazione Cobas relativa unicamente a Scuola Primaria e Scuola dell’Infanzia.
Il 7 Maggio, nel caso lo spostamento antisindacale delle prove non venga annullato, i docenti dovranno attenersi strettamente al mansionario contrattuale, che non comprende né la somministrazione, né la correzione delle prove Invalsi, pretendendo ordine di servizio scritto (da ‘girare’ al sindacato per le azioni legali del caso): oggi più che mai disobbedienza civile! Nei prossimi giorni valuteremo, a seconda degli scenari, altre iniziative.

Stefano d’Errico
Segretario nazionale








Postato il Martedì, 28 aprile 2015 ore 07:30:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.30 Secondi