Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 490176093 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2019

Libriamoci: lo scrittore Cono Cinquemani e ideatore del progetto Ambulanza Letteraria ospite al Liceo G. Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
704 letture

Le idee innovative del Majorana volano a Bruxelles
di m-nicotra
618 letture

Bando selezione esperti FSE/PON - Liceo Lombardo Radice di Catania
di m-nicotra
604 letture

Il Parlamento della Legalità a Montecitorio, l’ambasciata del dono, nel nome di Nicholas Green
di g-aderno
500 letture

Tre intense giornate a Roma - Delegazione dei Ragazzi Sindaci della provincia di Catania
di m-nicotra
445 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Job orientation and Work experience in Europe
·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Università: Lucio Maggio (figlio di Polibio - Sebastiano Maggio) cacciato dall’Università di Catania come direttore generale

Rassegna stampa
Dal sito http://www.sudpress.it
Il Consiglio di amministrazione dell’Università di Catania, nella seduta odierna – a conclusione di un procedimento avviato nella seduta del 28 marzo scorso, nel corso della quale erano emersi fatti e comportamenti tenuti dal Direttore generale dott.
Lucio Maggio che avevano indotto il Consiglio a contestare allo stesso Direttore gravi irregolarità nella gestione – non avendo condiviso i chiarimenti forniti dal dott. Maggio con una propria nota scritta e valutati altresì i comportamenti assunti successivamente all’apertura del procedimento, tenendo infine conto del parere favorevole del Senato accademico, ha deliberato di revocare l’incarico di Direttore generale dell’Ateneo al dott. Maggio e di risolvere il contratto con lui stipulato.
Unict, revocato l’incarico a Lucio Maggio L’ex direttore generale querela il rettore
Di Carmen Valisano | 16 maggio 2014
Da domani il docente di Diritto romano lascerà il vertice dell’Università etnea. Il Consiglio d’amministrazione ha da poco ratificato la rimozione dall’incarico, avviando la procedura per la selezione e la nomina del sostituto. Il dirigente, dal canto suo, prosegue nel muro contro muro, portando la vicenda nelle aule di tribunale
È ufficiale: Lucio Maggio da domani non sarà più direttore generale dell’Ateneo di Catania, ma lo scontro tra il docente di Diritto romano e i vertici universitari catanesi non si concluderà con questo atto. Durante l’ultima riunione del Consiglio d’amministrazione terminata pochi minuti fa è stata deliberata la revoca dell’incarico. Anche se, in realtà, la certezza si aveva da martedì, quando anche il Senato accademico ha ratificato la decisione del rettore Giacomo Pignataro di sollevare Maggio dal suo ruolo. Quest’ultimo, come aveva promesso, sta dando battaglia spostando sul piano giudiziario la vicenda.
Dopo l’esposto al Tribunale del lavoro depositato lo scorso 4 aprile contro il magnifico e i docenti del Cda che hanno votato una mozione di censura per la sua condotta bollata come irregolare, Lucio Maggio ha presentato una querela nei confronti dei piani alti di palazzo Centrale. «Per gli stessi fatti e altri successivi», precisa il legale del docente, Dario Riccioli. Una decisione presa dopo il 4 aprile, ma prima della sospensione disposta il 21 dello stesso mese. La notizia l’ha data lo stesso Maggio in una conferenza stampa alla quale CTzen, testata che per prima ha anticipato la sospensione del dirigente, non è stata invitata. Destinatari del nuovo provvedimento sono il magnifico, il direttore generale vicario Piergiorgio Ricci e alcuni dei membri del Consiglio. «Sarà la Procura a individuare le eventuali responsabilità penali», spiega Riccioli. Ma non è ardito immaginare che i nomi esclusi siano gli stessi che hanno appoggiato l’ormai ex direttore generale anche in occasione della mozione di censura, ossia Febronia Elia, Enrico Iachello e Maria Antonietta Toscano.
«Con l’avvento di un nuovo rettore – Giacomo Pignataro, subentrato ad Antonio Recca l’anno scorso, nda – sembra che io mi sia trasformato in una sorta di “delinquente abituale”, colpevole di irregolarità di ogni sorta», aveva lamentato Maggio in una lettera dai toni accesi nella quale respingeva ogni accusa nei suoi confronti. Diverse sono le decisioni da lui prese al centro della vicenda. Dal parere, giudicato errato, dato dall’ex direttore in una questione di competenza del rettore (episodio alla base del primo cartellino giallo) alla questione successiva e più grave del rinnovo autonomo di due contratti dirigenziali già indicati assieme ad altri tre come non conformi alla legislazione in materia dall’Avvocatura di Stato. La riconferma dei due rapporti di lavoro, sostengono fonti del Rettorato, potrebbe contribuire ad aggravare la posizione dell’ateneo. Nel caso in cui Unict dovesse adeguarsi al parere espresso dall’Avvocatura, i dirigenti esclusi potrebbero decidere di ricorrere contro i vertici di palazzo Centrale innescando - anche qui - un processo fatto di carte bollate e richieste risarcitorie.
A queste accuse Lucio Maggio ha replicato attraverso una lettera sostenendo di «non avere in alcun modo travalicato i limiti delle mie competenze – e, inoltre – di non avere mai contraddetto un (inesistente) atto di indirizzo del Consiglio di amministrazione». Difendendo anche la scelta di prorogare i contratti incriminati, senza violare i «limiti di legge in materia di incarichi dirigenziali esterni». Il docente di Diritto romano non lascia dichiarazioni, lasciando parola al suo legale. «È una questione che colpisce chiunque abbia una particolare sensibilità», risponde Dario Riccioli alla domanda sulla reazione di Maggio. «Ha lavorato sempre per l’Università – prosegue – Essere perseguitato gli ha provato uno stato d’ansia». Agire per vie legali è «l’unico modo per tutelare la sua immagine». Bocche cucite per ora da palazzo Centrale. Il rettore Pignataro non ha voluto per il momento replica. La vicenda verrà trattata dal magnifico lunedì mattina, nel corso di una conferenza stampa, quando verrà, probabilmente, comunicato anche il nome del sostituto di Lucio Maggio. Tra i corridoi di palazzo Centrale circola la voce che il nuovo incarico dovrebbe essere affidato a un dirigente già in servizio nell’Ateneo catanese.








Postato il Sabato, 17 maggio 2014 ore 08:13:21 CEST di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi