Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 489049461 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2019

Domenica 6 ottobre Lungomare Fest per l’intera giornata all’insegna della solidarietà.
di a-oliva
726 letture

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra
614 letture

Grazie Nicholas
di a-oliva
540 letture

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva
511 letture

Personale ATA - Elenco definitivo Assistenti Amministrativi disponibili alla copertura dei posti vacanti del profilo di D.S.G.A. – A.S. 2019/2020
di a-oliva
494 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Eventi
Eventi

·Job orientation and Work experience in Europe
·Tavola rotonda al III IC Rodari di Acireale
·Sabato 17 marzo Gara Regionale ''EXPONI le tue idee 2018'' per il Convitto Nazionale “Mario Cutelli” di Catania.
·Tavola rotonda su dislessia, disgrafia, discalculia, disturbo da deficit di attenzione e iperattività
·"Autismo: transizioni e sinergie"


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Università: Medicina, «Io unico catanese nei primi 100» Grazie ad un corso a pagamento al liceo

Rassegna stampa
Sebastiano SorbelloE’ arrivato ventisettesimo nelle graduatorie nazionali per l’ammissione al corso di Laurea in Medicina e chirurgia. «Ma nel frattempo ho passato anche gli esami al Campus Bio-medico di Roma e al San Raffaele di Miliano, ma devo ancora scegliere», racconta Sebastiano Sorbello. Ha 18 anni, è di Siracusa ma studia al Liceo scientifico privato Empedocle di Catania, «dove ho anche seguito i corsi preparatori a pagamento». E al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini dice: «Non ha senso eliminare i test: le università non potrebbero accogliere altri 50mila studenti»

Si chiama Sebastiano Sorbello, ha 18 anni, è di Siracusa e frequenta il quinto anno del liceo scientifico Empedocle a Catania, dove vive da fuori sede. Questo il profilo dello studente che si è piazzato ventisettesimo nella graduatoria nazionale per l’accesso alla facoltà di Medicina, primo in Sicilia. «Ma sono arrivato anche secondo al San Raffaele di Milano e ho superato pure quella per il Campus bio-medico a Roma», afferma il giovane e brillante Sebastiano. Che dovrà scegliere dove vorrà proseguire i suoi studi, se nell’università pubblica vicino casa, o al nord per frequentare uno dei dei prestigiosi atenei privati. «La mia prima scelta è Catania, dove sono stato inserito come primo. Ma avevo indicato anche Roma Tor Vergata e La Sapienza, perché mi piacerebbe molto vivere nella capitale», spiega. La decisione, in ogni caso, verrà presa in tempi brevi. «Devo dare una risposta a giugno per l’università privata di Roma e a luglio per Milano», ammette.

Sebastiano si definisce «uno studente con buoni voti». Coltiva la passione per la medicina già da qualche anno, «pur non avendo nessun medico in famiglia: sarei il primo», sorride. «L’interesse è nato con lo studio delle materie scientifiche, al liceo frequento l’indirizzo Brocca dove si fa molta chimica e fisica – continua Sebastiano – Ma mi piace anche il lato umano della professione: poco tempo fa mio nonno è stato gravemente ammalato e frequentando l’ambiente ospedaliero ho capito che lì posso realizzarmi non solo come professionista ma come persona». Per la preparazione ai test, però, la buona preparazione di base e la passione per la chimica, la matematica e tutte le altre materie scientifiche non basta. Per prepararsi ha deciso di seguire dei corsi a pagamento. «Li ho svolti sempre all’Empedocle, sono stato impegnato tutti i pomeriggi fin da settembre, seguendo lezioni specifiche su tutte le materie, dalla statistica alla cultura generale. Sono molto soddisfatto, i docenti sono bravissimi», spiega.

Una preparazione che va oltre il mero nozionismo. «Ho notato tantissimi ragazzi preparati nel corso delle prove, ma l’emozione, senza un adeguato approccio psicologico, può fare brutti scherzi. Credo che anche questo abbia fatto la differenza». Il salto di qualità passa anche da un «programma personalizzato», come spiegano alla segreteria dell’istituto Empedocle. «Per accedere ai nostri corsi si fa un pre-esame, in base al quale il nucleo di valutazione stabilisce quali sono le materie da approfondire maggiormente per ogni candidato, alcuni corsi durano dalla mattina alla sera». Ad ogni livello di preparazione corrisponde «un prezzo variabile che comunichiamo agli interessati solo dopo la selezione, sarebbe difficile – concludono dalla scuola – anche solo dare una cifra di massima».

La cifra di questi corsi mediamente si aggira «intorno ai 3 mila euro», come dichiarato da diversi studenti che si sono presentati alle Ciminiere per i test di aprile. «Nemmeno io so quanto hanno pagato i miei genitori», afferma Sebastiano, che di una cosa però è sicuro: «Adottare il metodo di selezione dopo il primo anno, cioè “alla francese”, come ha dichiarato oggi il ministro dell’Università, è senza senso. E non c’entra il fatto che li ho passati al primo tentativo», afferma lo studente. Che motiva con argomenti pratici la sua disapprovazione: «Ogni anno, dopo i test a numero chiuso, i corsi di Medicina di tutta Italia aprono le porte a circa 10mila studenti, non senza difficoltà dal punto di vista didattico e organizzativo – spiega Sebastiano – Considerando il numero di partecipanti alle prove di accesso, significherebbe accogliere altri 50mila allievi. Il sistema universitario non mi sembra pronto, anche semplicemente dal punto di vista logistico», conclude il migliore studente siciliano nei test di Medicina.

Leandro Perrotta
ctzen.it
06/05/2014








Postato il Mercoledì, 07 maggio 2014 ore 11:21:38 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.21 Secondi