Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 489066770 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
ottobre 2019

Domenica 6 ottobre Lungomare Fest per l’intera giornata all’insegna della solidarietà.
di a-oliva
732 letture

Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
di m-nicotra
619 letture

Grazie Nicholas
di a-oliva
544 letture

Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
di a-oliva
517 letture

Personale ATA - Elenco definitivo Assistenti Amministrativi disponibili alla copertura dei posti vacanti del profilo di D.S.G.A. – A.S. 2019/2020
di a-oliva
509 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ministero Istruzione e Università
Ministero Istruzione e Università

·Proposta formativa Competenze Digitali e Certificazioni ECDL-AICA per il PON Avv. Prot. 26502 “CONTRASTO ALLA POVERTÀ EDUCATIVA”.
·Le giornate FAI con il Liceo Artistico 'Ven. Ignazio Capizzi', di Bronte
·Richiesta pubblicazione Avviso selezione Esperti - PON Competenze di base - II edizione
·Equipe formative territoriali - Graduatorie regionali di merito
·Pubblicato il calendario con le date delle prove scritte per l’anno scolastico 2019/2020


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Attenti al lupo: Proposta di tutela docenti di ruolo della classe A/39 soprannumerari a seguito conferma atipicità per la disciplina 'geografia'

Opinioni
Al Capo Dipartimento per l’Istruzione
Dott. Luciano Chiappetta
Nel confronto fra i quadri orari della situazione precedente e quelli previsti dall’applicazione della riforma della scuola secondaria di secondo grado, risulta una ulteriore forte riduzione delle ore di insegnamento da assegnare alla classe di concorso “A/39 Geografia” negli Istituti tecnici e professionali per l’anno scolastico 2013/2014.
Osservando i dati ufficiali del MIUR si è acquisita la notizia che circa 111 docenti della classe A/39 sono stati trasferiti in DOP in tutta Italia nella formazione degli organici di diritto, e che i docenti penalizzati sono quasi tutti localizzati nelle regioni centrali e meridionali.

È compito di questa Associazione, che tutela la professionalità dei docenti di geografia, manifestare viva preoccupazione sulla sorte professionale di questi colleghi, per i quali la perdita della cattedra è addebitabile in parte ai meccanismi della varata atipicità per la disciplina “geografia” del primo biennio degli Istituti tecnici del settore economico (assegnabile prioritariamente a docenti A/39 e secondariamente a docenti A/60), che da molti dirigenti scolastici è stata applicata in favore dei più numerosi e talvolta più anziani docenti A/60. È necessario evidenziare come, sul territorio nazionale, siano presenti circa 1.200 docenti A/39 a fronte di più di diecimila docenti A/60.

Nonostante l’Associazione abbia accolto con viva soddisfazione l’emanazione della nota ministeriale n. 679 del 04.05.2012, reiterata con nota 2916 del 21.03.2013, che dà priorità indiscussa ai docenti A/39 titolari all’interno di un organico scolastico, anche se più giovani, tuttavia la concreta applicazione della suddetta normativa ha creato, paradossalmente, ulteriori storture nella strutturazione degli organici di diritto, per i seguenti motivi:

1) la nota ministeriale salvaguarda solo l’organico dei docenti di ruolo esistenti come titolari all’interno delle singole scuole, motivo per cui, se un docente A/39 va in pensione, l’intera cattedra viene occupata dai docenti A/60 rimasti in quella scuola (è una beffa per gli altri colleghi A/39 del ruolo provinciale, che magari andranno in DOP);
2) la nota ministeriale, pur essendo rivolta agli ambiti scolastici provinciali, è stata di fatto utilizzata solo per strutturare gli organici di diritto della singola istituzione scolastica, in quanto si è notato che gli uffici scolastici, in molti casi, non hanno “riassestato” l’organico di diritto provinciale correggendo le storture sotto evidenziate;
3) la nota ministeriale non tutela i casi di trasferimento obbligato dei docenti dalle scuole ove la geografia è scomparsa, che si sono visti mettere in DOP anche in presenza di vari spezzoni (o cattedre intere) di A/39 assegnate da altri presidi alla A/60 in scuole limitrofe, in qualche caso in scuole diverse, ma gestite dallo stesso dirigente scolastico;
4) gli uffici scolastici, applicando con attenzione la nota ministeriale, avrebbero dovuto evitare la ratifica degli organici nei quali sono presenti, in una scuola, cattedre attribuite alla classe A/60 e costituite utilizzando ore della disciplina “geografia” lasciando residue ore di “scienze integrate” [piuttosto si sarebbero dovute attribuire alla classe A/60 le ore di scienze integrate lasciando gli spezzoni di geografia a disposizione dei docenti A/39].

Si resta quindi perplessi di come si siano perdute 57 cattedre A/39 nell’a.s. 2012-2013, e 111 cattedre A/39 nell’organico di diritto previsto per l’anno scolastico 2013-2014: si tratta di 111 cattedre perse per i docenti titolari della classe A/39, a fronte di migliaia di ore di geografia concesse su base provinciale a docenti A/60. E nel calcolo non sono inclusi i docenti della classe A/39 che sono stati trasferiti in OD 2013/2014 ad altra classe di concorso.

Non si tratta soltanto di colleghi neo-immessi in ruolo due anni fa, ma di tutti i docenti degli Istituti ex Tecnici Nautici ed ex Professionali alberghieri, dove la classe di concorso è stata interamente cancellata.

Nel prossimo a.s. 2014-2015, quando si verificherà la perdita totale delle ore di geografia nelle classi terminali del vecchio ordinamento scolastico, la situazione sarà assolutamente insostenibile.

È certamente constatabile una perdita di cattedre della classe A/60, ma il rapporto numerico fra docenti A/39 e A/60 è di circa 1 a 10. Non si comprende come, ad esempio, a Napoli nell’organico di diritto ci siano 13 docenti A/39 in esubero a fronte di un aumento di tre cattedre per la classe A/60; a Roma si perdano 6 cattedre A/39 a fronte di un consistente aumento di cattedre A/60; a Catanzaro si perdano 4 cattedre di A/39 a fronte della perdita di 1 cattedra A/60 (medesima situazione a Parma e Rimini, ad Imperia e La Spezia, a Brescia e a Pavia, ad Ascoli Piceno e Macerata, o a Chieti, ove si perdono 2 cattedre di geografia a fronte di un aumento di 3 cattedre A/60 (i casi da citare sono molti di più).

Ciò conferma i dubbi sulla corretta applicazione della norma ministeriale da parte di singoli presidi e di quegli Uffici scolastici territoriali ove queste cattedre sono state, poi, ratificate in sede provinciale.

Per questi motivi, si rammenta che il mantenimento dell’atipicità nei due cicli scolastici ove ancora la geografia si insegna, residualmente e congiuntamente con la A/60 (primo biennio dell’Istituto tecnico di AFM e Turistico) è un ostacolo che penalizza enormemente i docenti DOP della classe A/39, per i quali si riducono al nulla le speranze di poter essere reinseriti in organico di fatto, senza dover cambiare classe di concorso o passare al ruolo di sostegno per chi ne ha fatto richiesta o, nella peggiore delle ipotesi, essere messi in mobilità.

Dunque mentre l’atipicità venne introdotta con lo spirito di salvaguardare complessivamente, il posto di lavoro a docenti di ruolo le cui discipline di insegnamento sono state penalizzate dalla riduzione dei quadri orari o dall’assegnazione ad altre classi di concorso (nello specifico i colleghi della classe A/60, nei confronti dei quali va la solidarietà dell’AIIG per avere perduto molti insegnamenti che erano loro assegnati prima del riordino) di fatto, i soprannumerari A/39, aumentano sempre di più, con una sproporzione inaccettabile nonostante ciò non si sarebbe dovuto verificare, per la salvaguardia prevista dalla circolare ministeriale n. 679 del 4 maggio 2012.

Tale situazione ha generato, in tutti i docenti abilitati nella classe A/39 (di ruolo e non di ruolo), forti preoccupazioni tradotte in ansie riversate tutti i giorni sull’AIIG. In alcuni casi ci si è trovati davanti alla disperazione di docenti anziani con punteggi elevati che a fine carriera vengono trasferiti in DOP senza speranza di trovare una sistemazione adeguata al loro livello professionale.

Pertanto l’AIIG, in risposta alle loro pressanti sollecitazioni e giuste richieste, ha ipotizzato alcune possibili soluzioni, idonee a correggere in modo equilibrato e coerente la normativa sulla atipicità e a permettere ai docenti di geografia e di scienze di poter insegnare senza pregiudicare la loro professionalità.

Si invita Codesta Direzione Ministeriale a voler trovare una soluzione urgente per il reintegro degli oltre 111 insegnanti di ruolo A/39 dichiarati DOP dagli uffici territoriali in varie parti d’Italia e costituenti più del 9% dell’intero contingente della classe di concorso (cui devono aggiungersi gli oltre 50 dello scorso a.s.);

Si invita Codesta Direzione Ministeriale a voler eliminare totalmente per il prossimo anno scolastico l’atipicità per l’insegnamento al primo biennio degli Istituti tecnici della disciplina “geografia”, che dovrà essere assegnata esclusivamente alla classe di concorso A/39.

Si ribadisce la viva preoccupazione per il completamento della riforma, che  il prossimo anno scolastico, andando a regime, farà scomparire completamente la classe di concorso A/39 dai percorsi della scuola secondaria superiore ove era precedentemente prevista, ovvero dalle ultime tre classi di alcuni Istituti professionali e degli Istituti tecnici ex-commerciali e dalle prime tre classi degli Istituti ex-nautici.

Resta fermo l’appoggio per la soluzione della totale definitiva approvazione delle nuove classi di concorso prevedendo l’esclusiva assegnazione degli insegnamenti di geografia negli Istituti tecnici ai docenti specialisti della disciplina (nuova classe di concorso A/18 nella quale confluirà la classe A/39).
Roma 19 luglio 2013

Commissione Didattica AIIG – Classe A39
antonio.danese@branchina.it








Postato il Lunedì, 22 luglio 2013 ore 06:30:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.20 Secondi