Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 504591669 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
agosto 2020

ANCoDiS: un nuovo patto etico per la Scuola!
di a-oliva
1380 letture

Elogio della lettura, ovvero un libro ha il colore dell’estate
di a-battiato
1378 letture

Ricordo del Grande Ufficiale Luigi Maina che oggi avrebbe compiuto 90 anni
di a-oliva
1354 letture

Conclusione attività Centro Estivo Istituto “San Vincenzo”
di a-oliva
1352 letture

Ricordo di Remigio Tosoni
di a-oliva
455 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Andrea Oliva
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Attività parlamentare
Attività parlamentare

·Le linee guide che spezzano la scuola, non la riaprono
·Il ministro blocchi il progetto scuola/esercito in Sicilia
·Una campagna nella scuola contro le falsificazioni anticomuniste della storia
·Gli amici delle scuole private all’attacco della Costituzione
·Autonomia differenziata, la partita è aperta


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Docenti inidonei: Personale amministrativo e tecnico ATA precario, al via la lotteria delle 30 scuole, la “casualità”, l’unica vera certezza!

Opinioni
Lettera aperta al Ministro Profumo e alle OO.SS.
Mario Di Nuzzo (ATA), é allarme rosso. Dal 01/09/2012 si ripete il solito copione, dando il via alla lotteria delle 30 scuole tra sentimenti di rabbia e delusione e la totale assenza di ammortizzatori in favore dei precari ATA che a differenza degli anni scorsi non potranno usufruire neanche nel DM Salva – precari 2012, condannando il personale precario della scuola, ad un esilio forzato lontano dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. Neanche l’ombra di provvedimenti da inserire in atti parlamentari a tutela dei precari ATA, solo la facoltà per i Dirigenti Scolastici di nominare dalle graduatorie d’istituto per motivate esigenze il personale supplente fino all’avente diritto, solo attraverso la “casualità” di scelta delle 30 scuole, l’unica vera certezza rimasta ai precari e non dalle graduatorie prioritarie su base distrettuale a scelta del candidato. L’unico particolare è che si tratta di precari storici con non meno di 10 anni di servizio inseriti in graduatoria permanente ATA sin dall’alba dell’autonomia. Altro che merito e stabilizzazioni, tagli e risparmi senza precedenti, accompagnati da una insufficiente strategia sindacale che non giova a nessuno, né ai precari ATA, né ai docenti dichiarati parzialmente inidonei, né alle casse dello Stato, che pur di far transitare il personale docente nei ruoli ATA rischia di rimetterci più della stabilizzazione dei precari ATA.
Se è vero che un docente non può essere demansionato, in teoria dovrebbe essere collocato nel profilo di assistente amministrativo con un contratto di 18 ore con pari stipendio circa € 1.200  di docente senza alcuna qualificazione e competenza nel settore ATA e quindi ne occorrerebbero 2 per coprire un posto di assistente amministrativo, cioè per coprire l’orario di 36 ore previsto dal CCNL per il personale ATA. E se suddetto personale giustificatamente sarebbe costretto a ricorrere durante l’anno alla malattia per sopravvenuti problemi di salute o carichi di lavoro troppo stressanti nelle segreterie scolastiche, dovrebbe essere sostituito con personale amministrativo, a meno che il MIUR si inventi la sostituzione del personale docente inidoneo assente, con altrettanto personale che nel frattempo non ha trovato posto nei profili di assistente amministrativo (circa 1.100 docenti inidonei soprannumerari), su sostituzione del collega assente. Certo ormai c’è da aspettarsi di tutto, quindi non ci sarebbe da meravigliarsi di ulteriori sorprese.
Attualmente ripercorrendo le tappe del personale amministrativo, alla fascia stipendiale 0-8 corrisponde una remunerazione di circa € 1.000 e quindi la stabilizzazione di questo personale è più conveniente per lo Stato e inoltre si tratta di personale qualificato, con un contratto già a 36 ore e totalmente diverso rispetto ai docenti inidonei sia per remunerazione che per compiti assegnati.
Se poi la vogliamo dire tutta, il MIUR potrebbe chiudere le graduatorie permanenti ATA trasformandole ad esaurimento, smaltendo e stabilizzando gradualmente il personale ATA precario ivi incluso, (prevedendo per il futuro un numero chiuso di addetti alle segreterie, sulla base dell’effettiva esigenza), servendosi del personale in organico funzionale, per sopperire alle assenze del personale in servizio nelle istituzioni scolastiche, senza la necessita di ulteriori supplenze del Dirigente Scolastico e oneri aggiuntivi per lo Stato, semmai premiando sottoforma di straordinario, o altro incentivo il personale a cui viene demandata la sostituzione del collega assente ad esempio con riposo compensativo, ecc. D’altra parte solo nel comparto scuola esiste il meccanismo delle supplenze, e ciò ha generato nel corso degli anni 250 mila precari ATA e Docenti un contenzioso che sfiora gli 8 milioni di euro se ai precari sarà dato il risarcimento dovuto, per la violazione dell’accordo quadro dell’UE sul lavoro, mentre negli altri comparti pubblici vengono banditi periodicamente concorsi per titoli ed esami a numero chiuso in base alle effettive esigenze e il personale in servizio deve sopperire alle assenze dei colleghi assenti, senza che vengano individuati nuovi lavoratori fino a nuovo concorso.     
Tali proposte vanno ascoltate perché a rimetterci sono sempre i più deboli i quali rischiano di rimetterci salute e lavoro. Anticipatamente ringraziamo chi ci ascolterà, Confidando nel buon senso di chi ci governa e di chi dovrebbe tutelare la categoria e intende promuovere iniziative in favore dei precari ATA della scuola pubblica.

mario.dinuzzo@libero.it








Postato il Giovedì, 06 settembre 2012 ore 05:00:00 CEST di Michelangelo Nicotra
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 5
Voti: 1


Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.25 Secondi