Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 483661148 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
luglio 2019

Concorso dirigenti scolastici quello che il Tar lazio non ha detto
di m-nicotra
4258 letture

C’è vita oltre la scuola, ovvero, tra demonio e santità
di a-battiato
1413 letture

Il Consiglio di Istituto dell'IIS Majorana-Meucci di Acireale manifesta disagio per la decisione di non autorizzare la formazione della classe terza del Tecnico Economico
di m-nicotra
815 letture

A scuola di robot al liceo scientifico ‘G. Galilei’ di Catania
di m-nicotra
736 letture

L’Anima e il Corpo (Parte I)
di m-nicotra
627 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Andrea Oliva
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Ornella D'Angelo
· Sergio Garofalo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Ufficio Scolastico Provinciale
Ufficio Scolastico Provinciale

·Personale docente scuola II Grado - Mobilità a.s. 2019/2020 - Modifiche movimenti
·Personale ATA - Mobilità a.s. 2019/2020 - Movimenti
·Personale Docente - Disponibilità posti dopo i movimenti a.s. 2019/2020
·Mobilità a.s. 2019/2020 - Personale ATA - Disponibilità posti prima dei movimenti
·Movimenti provincia di Catania - tutti gli ordini di scuola


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Incontri: Resoconto della riunione nazionale delle associazioni professionali sulle indicazioni per la scuola dell’infanzia e del 1° ciclo d’istruzione

Recensioni
Roma, 6 Giugno 2012: riunione delle Associazioni Professionali - ore 12,00.
Il dott. Paolo Mazzoli apre il dibattito offrendo alcune riflessioni di carattere generale. Chiarisce che, attualmente, coesistono due documenti legislativi che danno alle scuole indicazioni per il curricolo: il D.lgs n. 59/2004 (testo ancora vigente) e le indicazioni nazionali del 2007 (volute dal Ministro Fioroni) introdotte con D.M. del 31/07/2007 e Direttiva n. 68 del 03/08/2007.
Il ministero intende ripartire dalle indicazioni del 2007 e incardinare in esse gli orientamenti europeistici relativi all’acquisizione delle otto competenze chiave.

Il preside Paolo Mazzoli, capo di gabinetto del sottosegretario Rossi Doria.

La bozza proposta vuole essere un documento “aperto”, l’intento è quello di coinvolgere tutti gli operatori della scuola al fine di ricevere indicazioni critiche e proposte migliorative. L’obiettivo è pervenire ad un unico testo condiviso rispondente alle aspettative di tutti. Il dott. Mazzoli ha, inoltre, evidenziato le criticità sulle quali il ministero intende chiedere il confronto con le parti:
• inserire/ non inserire nel testo l’indicazione di obiettivi generali;
• mantenere/non mantenere le aggregazioni disciplinari già definite o lasciare alle scuole l’opportunità di definirle;
• rafforzare gli obiettivi e i contenuti di Cittadinanza e Costituzione;
• chiarire alcuni aspetti problematici relativi alle discipline di italiano e storia;
• inserire/non inserire l’indicazione esplicita della necessità di un controllo attento sulla riflessione linguistica (correttezza grammaticale e sintattica);
• chiarire quale arco temporale dare allo studio della storia “unico a scavalco” (primaria - secondaria) o ricorsivo;
• chiarire se gli obiettivi di alcune discipline (musica, arte immagine, tecnologia, …) devono essere indicati a breve e/o a lungo termine e se devono prevedere una scansione valutativa in ordine alle competenze apprese alla fine della terza classe di scuola primaria;
• come inserire le otto competenze chiave indicate dall’Europa nelle indicazioni, come recepirle (se inserirle nei traguardi di competenza dell’alunno);
L’ispettore Cerini chiarisce che questa attività di auditing si pone in continuità con quella iniziata con la circolare n. 101. Dice che la scelta di utilizzare, come testo base, le indicazioni del 2007, nasce dalla considerazione che esse si pongono in una linea di continuità con la tradizione culturale italiana.
Evidenzia, però, anche gli elementi di discontinuità che si sono creati nel sistema scolastico italiano dopo l’emanazione delle indicazioni del 2007.
Ecco i cambiamenti della scuola primaria voluti dalla legge n. 169/2008: riduzione dell’orario scolastico degli alunni; docente unico; estensione degli istituti comprensivi;
Da ciò, la difficoltà di orientare la pratica didattica e di renderla coerente con una organizzazione ad essa funzionale.
La dott.ssa Silvestro ha posto l’accento sui seguenti aspetti, qualificanti il testo bozza: semplificazione del linguaggio utilizzato; specifici riferimenti al quadro comunitario, anche nelle singole discipline; richiamo all’approccio laboratoriale nell’insegnamento delle scienze.
Informa, inoltre, che si sta procedendo alla redazione di un nuovo modello di certificazione delle competenze per la scuola primaria e secondaria di primo grado.
In linea generale tutte le associazioni presenti hanno sottolineato l’importanza del tavolo tecnico voluto dal Ministero. Esperienza unica, fino ad oggi e hanno sottolineato, la ristrettezza dei tempi avuti a disposizione per la lettura critica del testo e si sono riservate l’opportunità di inviare, nei prossimi giorni, un documento in cui verranno evidenziate le note di criticità e le eventuali proposte migliorative. Vorrei evidenziare a favore del testo: libertà riservata alle scuole di aggregare le discipline; richiamo della dimensione orale dell’insegnamento (didattica conversativa); approccio laboratoriale.
Quali nodi critici rilevo: genericità del campo di esperienza “il sé e l’altro” - proposta: rafforzare la dimensione identitaria; curricolo di storia a ciclo unico a scavalco - proposta: cicli di studio ricorsivi partendo dalle esperienze vissute dagli alunni.
Vorrei infine proporre le seguenti osservazioni generali: curare l’assetto organizzativo generale della scuola al fine di renderlo coerente con le nuove indicazioni; vigilare sull’editoria perché i testi scolastici non finiscano con il banalizzare l’operazione di revisione; prevedere un piano di formazione di tutto il personale della scuola.
Margherita Santangelo









Postato il Venerdì, 15 giugno 2012 ore 16:06:09 CEST di Salvatore Indelicato
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.22 Secondi