Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 425492132 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
febbraio 2018

Invasioni: l’Intervista a Piero Ristagno fondatore Associazione culturale Neon
di m-nicotra
755 letture

Il Liceo Artistico Emilio Greco, di Catania, ai Campionati Studenteschi di Corsa Campestre
di a-battiato
707 letture

Il rinnovo del contratto: menefreghismo, indifferenza e noncuranza verso gli ATA
di m-nicotra
706 letture

Agone di Lingua e Cultura Greca 'Roberto Carpino' - 1 Edizione, al Liceo Classico Spedalieri di Catania
di m-nicotra
667 letture

Le porte della Musica del Liceo Artistico Emilio Greco
di a-battiato
665 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Rosita Ansaldi
· Angelo Battiato
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Andrea Oliva
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Patrizia Bellia
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Sergio Garofalo
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Associazioni
Associazioni

·Al via il corso 'Il ruolo del Referente BES-DSA' per le scuole della Sicilia organizzato dall’AID (Associazione Italiana Dislessia)
·Concorso Gianni Rodari
·Melito, un convegno sulla disabilità per dare risposte concrete
·Uscita da scuola: nè scaricabarile, nè ragazzi allo sbaraglio
·Lettera auguri per inizio Anno Scolastico 2017/2018


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Precariato: Caro ministro, ecco le proposte dei precari sui concorsi

Comunicati
Con riferimento all’idea di Concorso promossa dal Ministro Profumo, il Comitato Precari Liguri della Scuola esprime le seguenti perplessità.
1) Prima di parlare di “Concorso”, occorre studiare i motivi che hanno indotto ad abbandonare questo sistema di reclutamento e come è stato sostituito: per nove anni la SSIS (Scuola di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario) e, oggi, con il TFA (Tirocinio Formativo Attivo).
2) Prima di parlare di “Concorso”, occorre prendere atto della situazione reale che vede più di 100.000 contratti a tempo determinato ogni anno attribuiti a docenti abilitati assunti tramite le Graduatorie ad Esaurimento e la conseguente scandalosa forbice che separa l’organico di diritto dall’organico di fatto.
3) Prima di parlare di “Merito”, occorre ricordare che la stragrande maggioranza degli iscritti alle Graduatorie ad Esaurimento vi figurano con merito essendo vincitori di precedente Concorso o avendo superato le selezioni di accesso (a numero chiuso) alle SSIS.
4) Prima di parlare di “Concorso”, occorre domandarsi quali siano le modalità sensate di bandirlo e concretarlo, acciocché non si creino nuovi e vasti insiemi di abilitati e conseguenti aspettative paralizzanti con conseguente formazione di nuovo precariato.
5) Prima di parlare di “Concorso”, occorre guardare la situazione della finanza pubblica e stimarne i costi e i benefici (non solo quelli mediatici): si immagini cosa significa gestire un concorso per 300.000 aspiranti alla luce delle incertezze e dei problemi emersi nella realizzazione del recente “Concorso a Preside” che ne ha gestiti un decimo di quella cifra.
Superati e approfonditi i punti di cui sopra che indichiamo allo studioso Profumo allo scopo di indurlo agli opportuni accertamenti, la proposta operativa del Comitato Precari Liguri della Scuola, che negli scorsi anni si è sempre distinto per la concretezza delle “Sfide sul merito” e per la “Proposta scientifica per un veloce assorbimento delle Graduatorie ad esaurimento”, è la seguente.
1) Si provveda a raccordare il nuovo sistema di formazione iniziale degli insegnanti con il reclutamento, abbandonando la modalità “concorso di massa” che, da tutto il mondo scientifico, non viene più ritenuta consona a formare e selezionare buoni insegnanti e che, dal punto di vista dei costi, è insostenibile.
2) Si provveda ad attivare un Concorso per soli titoli e meriti al quale abbiano accesso i soli insegnanti abilitati (iscritti o non iscritti alle Graduatorie ad esaurimento) che comprenda anche i nuovi abilitati tramite il TFA.
3) Si istituisca un piano straordinario triennale di assunzione di 150.000 insegnanti (per i primi due anni individuati grazie alle GaE, per i successivi anche dalle nuove GM costituite al punto precedente), ridefinendo un organico di diritto che si avvicini maggiormente all’organico di fatto. Per sostenere questo punto si proceda ad un significativo accorpamento delle Classi di Concorso nella scuola secondaria che limiti strutturalmente il fenomeno degli insegnanti soprannumerari che si determinano per i diversi orientamenti degli studenti, spesso impredicibili.
4) Si approfitti del triennio di cui sopra per la messa a punto del canale di formazione e reclutamento di insegnanti giovani istituito con i TFA, predisposto per andare a regime subito dopo il piano triennale di cui sopra.
5) L’anno successivo al completamento del “Piano straordinario” di cui al punto 3, si provveda ad assumere secondo il doppio/triplo canale come segue:
5.1) assunzioni per il 40% dalla GaE, 40% dalle GM, 20% dal nuovo canale di reclutamento;
5.2) a seguire, decremento del 5% annuo per le prime due voci ed incremento nella terza, fino al 25/25/50. Laddove le GaE o le GM vengano esaurite, il reclutamento di quanto così guadagnato sarà suddiviso sulle altre due (fino ad un 50/50).
5.3) Si rileva che con questa modalità avremo GaE divenute “graduatorie miste di merito e anzianità”, GM divenute “graduatorie di merito” in quanto valutanti i soli titoli dove avranno spazio i “migliori di tutte le generazioni”, oggi inseriti nelle GaE ma distanziati dall’anzianità. Il nuovo canale che, a regime, garantirà un sistema di formazione e reclutamento efficiente, sensato, stabile, si affiancherà al pregresso, consentendo in itinere eventuali aggiustamenti resi necessari dal passaggio tra “il dire e il fare”.
6) A partire dall’a.s. di ridefinizione delle classi di concorso, onde imporre allo Stato comportamenti virtuosi dettati da regolamenti espliciti e impliciti che deve predisporre e attuare in tempi limitati, e al fine di costruire docenti duttili e adattabili alle esigenze dell’Amministrazione si provveda come segue:
6.1) attivazione di corsi abilitanti per tutti quei docenti già abilitati e iscritti alle GaE sulle altre classi di concorso alle quali le lauree possedute forniscono titolo di accesso;
6.2) attivazione di corsi abilitanti per tutti i docenti che possano vantare, limitatamente agli ultimi 10 anni, una finestra temporale quinquennale nella quale la densità di “anni di insegnamento” sia maggiore o uguale a 3/5.

Il Comitato Precari Liguri della Scuola





articoli correlati




Postato il Giovedì, 22 dicembre 2011 ore 19:29:33 CET di Pasquale Almirante
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.50 Secondi