Benvenuto su AetnaNet
 Nuovo Utente / Login Utente 556449548 pagine viste dal Gennaio 2002 fino ad oggi 11170 Utenti registrati   
Sezioni
Consorzio
Home
Login
Progetto
Organizzazione
Scuole Aetnanet
Pubblicità
Convenzione Consult Service Management srl
Contattaci
Registrati

News
Aggiornamento
Associazioni
Attenti al lupo
Concorso Docenti
Costume e società
Eventi
Istituzioni
Istituzioni scolastiche
Manifest. non gov.
Opinioni
Progetti PON
Recensioni
Satira
Sondaggi
Sostegno
TFA
U.S.P.
U.S.R.
Vi racconto ...

Didattica
Umanistiche
Scientifiche
Lingue straniere
Giuridico-economiche
Nuove Tecnologie
Programmazioni
Formazione Professionale
Formazione Superiore
Diversamente abili

Utility
Download
Registrati
Statistiche Web
Statistiche Sito
Privacy Policy
Cookie Policy


Top Five Mese
i 5 articoli più letti del mese
novembre 2022

La forza della lettura al Liceo Lombardo Radice con Libriamoci
di a-oliva
838 letture

Quando l’arte porta lontano: primo premio, premio del presidente della giuria e menzione d’onore per il Convitto Cutelli al Premio Enrico Bonino
di a-oliva
728 letture

LA SCUOLA COME LA VORREI. Il Ministro Valditara interroga i presidi
di a-oliva
521 letture

La scuola fuori… non come prima di Lorenzo Bordonaro e Teresa Garaffo
di a-oliva
462 letture

Ma il Merito non era di sinistra?
di a-oliva
453 letture


Top Redattori 2016
· Giuseppe Adernò (Dir.)
· Antonia Vetro
· Michelangelo Nicotra
· Redazione
· Andrea Oliva
· Angelo Battiato
· Rosita Ansaldi
· Nuccio Palumbo
· Filippo Laganà
· Salvatore Indelicato
· Carmelo Torrisi
· Camillo Bella
· Renato Bonaccorso
· Christian Citraro
· Patrizia Bellia
· Sergio Garofalo
· Ornella D'Angelo
· Giuseppina Rasà
· Sebastiano D'Achille
· Santa Tricomi
· Alfio Petrone
· Marco Pappalardo
· Francesca Condorelli
· Salvatore Di Masi

tutti i redattori


USP Sicilia


Categorie
· Tutte le Categorie
· Aggiornamento
· Alternanza Scuola Lavoro
· Ambiente
· Assunzioni
· Attenti al lupo
· Bonus premiale
· Bullismo e Cyberbullismo
· Burocrazia
· Calendario scolastico
· Carta del Docente
· Concorsi
· Concorso Docenti
· Consorzio
· Contratto
· Costume e società
· CPIA
· Cultura e spettacolo
· Cultura Ludica
· Decreti
· Didattica
· Didattica a distanza
· Dirigenti Scolastici
· Dispersione scolastica
· Disponibilità
· Diversamente abili
· Docenti inidonei
· Erasmus+
· Esame di Stato
· Formazione Professionale
· Formazione Superiore
· Giuridico-economiche
· Graduatorie
· Incontri
· Indagini statistiche
· Integrazione sociale
· INVALSI
· Iscrizioni
· Lavoro
· Le Quotidiane domande
· Learning World
· Leggi
· Lingue straniere
· Manifestazioni non governative
· Mobilità
· Natura e Co-Scienza
· News
· Nuove Tecnologie
· Open Day
· Organico diritto&fatto
· Pensioni
· Percorsi didattici
· Permessi studio
· Personale ATA
· PNSD
· Precariato
· Previdenza
· Progetti
· Progetti PON
· Programmi Ministeriali
· PTOF
· Quesiti
· Reclutamento Docenti
· Retribuzioni
· Riforma
· RSU
· Salute
· Satira
· Scientifiche
· Scuola pubblica e o privata
· Sicurezza
· SOFIA - Formazione
· Sostegno
· Spazio SSIS
· Spesa pubblica
· Sport
· Strumenti didattici
· Supplenze
· TFA e PAS
· TFR
· Umanistiche
· Università
· Utilizzazione e Assegnazione
· Vi racconto ...
· Viaggi d'istruzione
· Voce alla Scuola


Articoli Random

Sindacati
Sindacati

·Conclusa l'edizione siciliana di Fiera DIDACTA Italia 2022
·Anquap e la formazione: attività di inizio anno scolastico
·Seminario di formazione in presenza: attività di inizio anno scolastico
·Il Piano Scuola 2020-2021 e la 'verità nascosta'
· ATA internalizzati: 1 luglio manifestazione in piazza Montecitorio per ottenere il full-time


Scuole Polo
· ITI Cannizzaro - Catania
· ITI Ferraris - Acireale
· ITC Arcoleo - Caltagirone
· IC Petrarca - Catania
· LS Boggio Lera - Catania
· CD Don Milani - Randazzo
· SM Macherione - Giarre
· IC Dusmet - Nicolosi
· LS Majorana - Scordia
· IIS Majorana - P.zza Armerina

Tutte le scuole del Consorzio


I blog sulla Rete
Blog di opinione
· Coordinamento docenti A042
· Regolaritè e trasparenza nella scuola
· Coordinamento Lavoratori della Scuola 3 Ottobre
· Coordinamento Precari Scuola
· Insegnanti di Sostegno
· No congelamento - Si trasferimento - No tagli
· Associazione Docenti Invisibili da Abilitare

Blog di didattica
· AltraScuola
· Atuttoscuola
· Bricks
· E-didablog
· La scuola iblea
· MaestroAlberto
· LauraProperzi
· SabrinaPacini
· TecnologiaEducatica
· PensieroFilosofico


Leggi: Organico di diritto, soprannumerari e spezzoni. E se il ds ne omette la comunicazione all'interessato?

Redazione
Ci ritroviamo nuovamente a dover parlare di  alcune adempienze essenziali del dirigente scolastico, chiarimenti che probabilmente appariranno ovvi a molti ma che a volte è bene ulteriormente ribadire e chiarire. Va da sé , in generale, che  tutte le comunicazioni che devono essere notificate in forma scritta e protocollata dal dirigente riguardo l’organico ai singoli docenti ( soprannumerari ma anche eventuali  cattedre di completamento esterno) devono tempestivamente seguire la conferma dell’organico di diritto accertato dall’USP. Di norma, entro 15 giorni dalla scadenza delle domande di mobilità. E’ importante che, nei tempi delineati, il dirigente individui anche non solo il docente perdente posto ma anche, nel contempo, eventuali C.O.E.  ( cattedra oraria con completamente esterno) sempre attraverso la forma scritta.
Anche qui si deve tener conto della graduatoria d’istituto e delle precedenze previste dalla legge ( o esclusione dalla graduatoria d’istituto come nel caso dei beneficiari della legge 104/92; per questi ultimi, infatti, è più appropriato parlare di “ esclusione”, ovvero di essere esenti dal conteggio dei titoli vari che concorrono a formare il punteggio in graduatoria). Si tratta di adempienze essenziali che devono essere fatte nei modi e NEI TEMPI previsti dalla legge; anche nel caso vi sia la possibilità che  qualche cattedra o qualche  ora venga riassorbita successivamente per vari motivi ( semiesoneri, trasferimenti, assegnazione da parte dell USP di eventuali ore per l’insegnamento alternativo all’ora di religione etc.) l’eventualità, che sia tangibile o meno, non comporta e  NON GIUSTIFICA l’inadempienza del dirigente scolastico e l’OMISSIONE della comunicazione tempestiva che la procedura legale richiede e che deve essere fornita ad ogni modo..
Consentitemi la domanda forse un po’ retorica e certamente inutile per la maggioranza di quest’attento pubblico : che succede quando il dirigente scolastico omette di comunicare un completamento orario o una soprannumerarietà al relativo interessato tenuto sempre conto dei criteri di cui sopra per individuarli?  Signori miei…. Invochiamo il Cielo che mai si verifichi un’eventualità , davvero assai remota, apocalittica diremo….del genere! E ci vuole davvero un grande sforzo d’immaginazione per pensare che un dirigente “dimentichi” od “ometta” ( due casi distinti di cui parleremo a breve…) una così importante adempienza  della propria funzione; casi davvero molto remoti…. Che risulterebbero disastrare ulteriormente le nostre scuole molto di più degli attuali “disastri” causati da ben altre teste di “cippo” ( nel senso che sono ancora legati all’età della pietra della teoria esente dalla pratica, che avete capito??) Ma nell’ipotesi che stiamo prendendo in considerazione in quest’articolo, ipotesi  funzionale quindi al nostro discorso e non perché facilmente verificabile o verificata, possiamo sostenere come  l’omissione delinei ed integri il reato di colpa grave o dolo ai sensi dell’art. 1  legge 20 /94 che  sancisce la regola della responsabilità dei funzionari e dei dipendenti pubblici  per fatti od omissioni connotati da dolo o colpa grave. La colpa è sempre dovuta da una “disattenzione”  o da una negligenza che ha  determinato un fatto o l’omissione di un atto dovuto; ma c’è di più, purtroppo. Si può anche configurare l’ipotesi di un dolo intenzionale, premeditato, di una violazione o di una omissione, rivolti a causare un danno a qualcuno a o favorire qualcuno ai danni di un altro…… in questo caso, sui risvolti penali c’è ben poco da scherzare….
Abbiamo sempre pensato, fino ad oggi, che per svolgere con coscienza il ruolo di dirigente scolastico non occorra un’erudizione speciale o un’intelligenza trascendentale…. Ma piuttosto un’organica conoscenza delle normative e un’attenzione verso i modi e i tempi previsti da queste ultime per gli adempimenti dovuti. Che in buona  sostanza significa di rispettare le leggi, rispettare le scadenze  e non cercare di danneggiare o favorire nessuno. E ciò vale per la tutela di se stessi e degli altri. Tutto il resto è importante ma conseguente.

Tecla Squillaci
teclasqu@tin.it








Postato il Martedì, 06 settembre 2011 ore 07:25:50 CEST di Tecla Squillaci
Annunci Google



Mi piace
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente



Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico



contattaci info@aetnanet.org
scrivi al webmaster webmaster@aetnanet.org


I contenuti di Aetnanet.org possono essere riprodotti, distribuiti, comunicati al pubblico, esposti al pubblico, rappresentati, eseguiti e recitati, alla condizione che si attribuisca sempre la paternità dell'opera e che la si indichi esplicitamente
Creative Commons License

powered by PHPNuke - created by Mikedo.it - designed by Clan Themes


PHP-Nuke Copyright © 2004 by Francisco Burzi. This is free software, and you may redistribute it under the GPL. PHP-Nuke comes with absolutely no warranty, for details, see the license.
Generazione pagina: 0.58 Secondi